Forlì. Nel weekend sboccia in centro ‘Forlì in fiore’. Seconda edizione, sabato 18 e domenica 19 maggio.

Forlì. Nel weekend sboccia in centro  ‘Forlì in fiore’. Seconda edizione, sabato 18 e domenica 19 maggio.
forlì in fiore

FORLI’. Dopo il debutto dello scorso anno, il centro città si prepara ad accogliere la seconda edizione di Forlì in fiore, sabato 18 e domenica 19 maggio 2019. Anche se quest’anno tarda ad arrivare, il calendario conferma che ci troviamo a primavera ormai inoltrata, il momento migliore per pensare al giardino, ai balconi e all’orto.

Piante e fiori sono ideali per la rigenerazione degli spazi urbani e per portare un tocco di natura e colore fra le pareti domestiche. Basta un davanzale o un terrazzino per cogliere i benefici derivanti dal gardening, un’attività che può essere esercitata a ogni età, riduce lo stress e favorisce il movimento, la vita all’aria aperta e l’ottimismo.
Forlì in fiore quest’anno si svolgerà in piazza Ordelaffi, via delle Torri e giardini Orselli: protagonisti una trentina di vivai e generi affini, una quindicina di piccoli artigiani e altrettanti stand dedicati al benessere.

Grazie a loro, il centro forlivese si trasformerà in uno splendido giardino con allestimenti temporanei creati dagli stessi espositori a cui ispirarsi per creare il proprio spazio verde.

Forlì in fiore si propone di diventare un appuntamento consolidato per la città grazie ad un’offerta ricca e varia di piante, fiori, arbusti, perenni, erbe aromatiche, piante grasse, frutti antichi, bonsai, bulbi, vasi e terrecotte, insomma tutto il necessario per creare delle vere e proprie oasi domestiche. Altro ingrediente della mostra mercato è il mercatino d’artigianato a tema floreale, con manufatti di design in materiali naturali e riciclati, in perfetto stile green.
Non mancheranno abbigliamento e accessori, prodotti biologici ed eco sostenibili, il tutto in linea con la filosofia della manifestazione.
All’interno della manifestazione sarà presente anche uno spazio dedicato al mondo del benessere naturale situato con circa 15 espositori di erboristeria, integratori, prodotti per il corpo e cosmesi.

A Forlì in fiore partecipa anche il Centro socio riabilitativo di Meldola, che da oltre 20 anni si occupa di disabilità proponendo anche attività di Ortoterapia in cui gli utenti coltivano e propagano piante e fiori. Nel loro stand ai Giardini Orselli sarà possibile visionare i lavori, sostenere l’attività e partecipare ai laboratori floreali in collaborazione con la fioreria Il mughetto.

Domenica 19 maggio, ai Giardini Orselli, sono in programma anche un’estemporanea dei pittori forlivesi con laboratori per i bambini, uno spettacolo di burattini con la Compagnia della Ghironda (ore 15) e animazioni ‘magiche (ore 10 e ore 16). Per palati curiosi e raffinati da non perdere il Pranzetto di Benso che per l’occasione diventa floreale e sarà proposto ininterrottamente dalle ore 11 alle 18 per tutto il weekend.

IN PARALLELO. Parallelamente a Forlì in fiore, che è un evento completamente gratuito,  si svolge Zard-in, il festival dedicato ai giardini ed ai cortili più suggestivi  di Forlì (a pagamento).  Il pubblico munito di biglietto potrà accedere a 15 giardini, tra case private e corti di palazzi pubblici, con visite guidate, aperitivi, concerti, esposizioni fotografiche, corsi di yoga e di balli latino-americani. L’organizzazione di Forlì in fiore è a cura di Blu Nautilus in collaborazione con Fiera di Forlì e rientra nella programmazione di Feel Forlì.

 

 

Ti potrebbe interessare anche...