FIP 3×3 Rimini Challenger, 19-20 agosto. Il grande basket 3×3 in Italia. Collegamenti SKY Sport 24.

FIP 3×3 Rimini Challenger, 19-20 agosto. Il grande basket  3×3 in Italia. Collegamenti SKY Sport 24.
FIP 3x3 Rimini Challenger, 19-20 agosto. Il grande basket 3x3 in Italia. Collegamenti SKY Sport 24.

RIMINI. Novi Sad, campione in carica 3×3 e attualmente al primo posto nel ranking mondiale, è fra le 16 squadre provenienti da tutto il mondo che daranno vita lunedì 19 e martedì 20 agosto al FIP 3×3 Rimini Challenger, evento del circuito FIBA 3×3 World Tour, che si giocherà a Rimini nella centrale piazza Fellini. L’ingresso al pubblico è gratuito.

Insieme a Novi Sad, guidata da Dusan Bulut, autentica stella del 3×3, mvp dell’edizione 2018, ci saranno le due squadre statunitensi NY Harlem e Princeton, rispettivamente al sesto e al settimo posto del ranking mondiale, ma anche la squadra serba Zemun, attualmente all’ottavo posto e quella russa Gagarin che staziona al decimo. Senza dimenticare la squadra brasiliana di São Paulo e quella mongola di Ulaanbaatar.
Un challenger di alto livello dove l’Italia parteciperà con tre squadre: Venezia 4 NCI, Villa Mosca Teramo e Roma. Venezia ANCI, che ha vinto l’Italian Tour di Riccione quest’anno e nel 2017, è composta da Marko Jovancic, Nicola Cipolato, Alioune Guissè e Diadia Mbaye; Villa Mosca Teramo, che ha vinto il torneo 3×3 Italia di Roseto degli Abruzzi, è formata da Giorgio Di Bonaventura, Tommaso Pichi, Piero De Dominicis ed Enrico Gobbato, mentre Roma vede in squadra Andrea Iannilli, Alessandro Longoni, Bryan Piantini e Davide Speronello.

Al FIBA 3×3 World Tour, nato nel 2012, partecipano squadre maschili professionistiche 3×3 di tutto il mondo che giocano per qualificarsi agli undici tornei Master del Tour attraverso un network di 28 tornei di qualificazione come quello di Rimini, chiamati Challenger. L’obiettivo è raggiungere poi, grazie al ranking maturato fra Master e Challenger, la finale del World Tour che quest’anno si gioca a Utsunomiya (Giappone) dal 2 al 3 novembre.
Il Challenger di Rimini è co-organizzato dalla FIP e da Master Group Sport, advisor della Federazione italiana pallacanestro e ha il patrocinio del comune di Rimini. Sky Sport 24 si collegherà in diretta con il Challenger e successivamente trasmetterà sui canali di Sky Sport un magazine dedicato all’evento che sarà anche disponibile on demand. Inoltre Sky Sport trasmetterà live martedì 20 agosto dalle 21:00 le semifinali e la finale.

Il 3×3 è dal giugno 2017 una disciplina olimpica che esordirà ai Giochi di Tokyo 2020. In Italia i giocatori che partecipano con continuità alle attività 3×3 sono circa 45mila, uno dei più alti numeri di partecipanti in Europa.

E’ il secondo anno consecutivo che l’Italia ospita un torneo Challenger: lo scorso anno si tenne a Lignano Sabbiadoro e fu vinto dalla squadra serba Liman Voda. Le prime due squadre del FIP 3×3 Rimini Challenger si qualificheranno direttamente per il master di Debrecen (Ungheria) del 27-28 agosto.

Le gare inizieranno alle 15:00 del 19 agosto con Monaco-Yuzhne e si chiuderanno alle 22:20 di martedì 20 agosto con la Finale. Tutte le gare saranno trasmesse in diretta streaming sul canale You Tube FIBA 3×3.

Nei due giorni di gare sono previste esibizioni dei DunKing Devils, atleti-acrobati specializzati nelle schiacciate.

Questo l’elenco completo delle squadre partecipanti:

Novi Sad, Zemun e Ralja Intglactic (Serbia); NY Harlem e Princeton (USA); Gagarin (Russia); Lausanne (Svizzera); Ljubljana (Slovenia); Ulaanbaatar MMC Energy (Mongolia); Monaco (Principato di Monaco); São Paulo DC (Brasile); Badalona Tripl3shot (Spagna); Yuzhne (Ucraina); Roma, Villa Mosca Teramo e Venezia 4NCI (Italia).

Ufficio Stampa FIP

Ti potrebbe interessare anche...