Rimini. Apre la mostra ‘Temi nell’arte ceramica’. Un confronto: Rinascimento – Contemporaneità.

Rimini. Apre la mostra ‘Temi nell’arte ceramica’. Un confronto: Rinascimento – Contemporaneità.
temi arte ceramica

RIMINI. Domenica 24 novembre alle ore 11 al Museo della Città verrà inaugurata la mostra Temi nell’arte ceramica a cura di Giuliana Gardelli. Il momento di apertura prevede una lectio magistralis della curatrice cui seguirà la visita guidata al percorso espositivo che, partendo da straordinarie maioliche rinascimentali, quali la splendida lastra inedita di Agostino di Duccio con il volto di Isotta Malatesti, propone la convivenza di queste opere del passato con la ceramica contemporanea, quella di Donatella Morriconi, in arte Ella D/M.

Il rapporto ‘ Rinascimento – Contemporaneità‘, saprà dimostrare che nello stesso luogo e nello stesso tempo può ottenersi una proficua simbiosi artistica di passato e presente attraverso l’arte ancestrale della manipolazione della terra.
Accanto alle opere di Agostino di Duccio e Andrea della Robbia, provenienti dalla collezione Justin Cola-Italia, la scultrice narnese Ella D/M ha realizzato sculture in maiolica con le quali, nella più pura fisicità contemporanea, ha saputo cogliere il senso filosofico sotteso al percorso proposto.

Molto interessante la coppa in maiolica rinascimentale con l’immagine di Venere rappresentata mentre suona uno dei primi esemplari di violino moderno.
Proprio per celebrare questa straordinaria maiolica il maestro Pier Paolo Cascioli ha composto ‘GESTI’, che il 5 gennaio alle ore 16.30 al Museo della Città verrà eseguita dalla violinista Lavinia Tassinari, accompagnata al pianoforte da Ilaria Tramannoni. A conclusione del concerto verrà proposta l’occasione di visitare la mostra accompagnati dalla curatrice. Un’altra visita guidata condotta da Giuliana Gardelli è in programma il 28 dicembre alle ore 17.
SCHEDE BIOGRAFICHE
Giuliana Gardelli è nota per i numerosi studi che hanno portato originali contributi nel campo della storia dell’arte, con particolare riguardo alla storia della maiolica italiana. È membro dell’Accademia dei Filopatridi e dell’Accademia Raffaello, fa parte a Roma del consiglio direttivo del Centro internazionale Antinoo per l’arte Marguerite Yourcenar. È nota per i numerosi studi riguardo alla storia della maiolica italiana; ha tenuto conferenze sull’arte del Rinascimento in Atenei e museiiItaliani e stranieri. Dal 2016 è responsabile del Dipartimento ceramiche e porcellane antiche presso la casa d’aste Bertolami Fine Arts di Roma.

Donatella Moriconi, in arte ELLA D/M, è nata a Narni, dove vive, dedicandosi all’arte della ceramica. Pur nota in ambito namnese, dove dal 2010 al 2019 ha partecipato a varie Collettive ed alcune Personali, con una produzione d’arte che associa alla bellezza estetica un profondo sentire in bilico fra saggezza e filosofia, fra sogno e realtà, si confronta ora con l’antica arte del Rinascimento.
La mostra è promossa dai Musei comunali di Rimini.

L’esposizione rispetta gli orari di apertura del Museo della Città  (info: http://www.museicomunalirimini.it/)

Ti potrebbe interessare anche...