Santarcangelo d/R. Per San Silvestro il centro storico si trasforma in una bollente discoteca a cielo aperto.

Santarcangelo d/R. Per San Silvestro il centro storico si trasforma in una bollente discoteca a cielo aperto.
Bradipop (2)

SANTARCANGELO d/R. Le travolgenti sonorità ska, rocksteady e soul di The Bluebeaters accompagneranno il pubblico dalle 22,30 fino alla mezzanotte, quando un videomapping celebrerà l’arrivo del 2020 e i 50anni di Santarcangelo Festival. Nel 1993 dall’incontro tra Giuliano Palma (all’epoca cantante dei Casino Royale) e i Fratelli di Soledad nascono i Bluebeaters, una cover band di pezzi ska, rocksteady giamaicani e soul americani che prende il nome da Bluebeat, ovvero il primo ska prodotto dall’omonima etichetta discografica Blue Beat Records.
Nel 2012 Giuliano Palma sceglie la carriera solista, ma la band non si ferma; nel 2018 The Bluebeaters sono stati la band resident alla trasmissione televisiva ‘Dopo Festival’ dal teatro del Casinò di Sanremo. Gli ultimi singoli ‘Ancora un giorno’ con Willie Peyote e Mamma perdonami’ con Coez sono stati dei grandi successi nazionali e internazionali.

 Dopo la mezzanotte il nucleo pulsante della festa sarà sempre piazza Ganganelli, che il Bradipop Club, partner ormai consolidato dell’Amministrazione comunale in occasione del Capodanno – trasformerà in una vera e propria discoteca a cielo aperto. Tre le postazioni per i dj che suoneranno rock (Dj Ifter) dal palco principale, musica anni ’80 all’interno della tensostruttura allestita al centro della piazza (Magi Dj) e afro nel porticato del Municipio (Dj Sanco e Steve).

A qualche passo di distanza, in piazza Marini, invece torna il Velvet: in apertura sul palco Casino Royale presenterà ’Radio Royale‘, una selezione di Alioscia aka BBDAI con altri membri a sorpresa. A seguire, dj Elio Lucifer Rising farà balzare il pubblico nel 2020, ballando e cantando a squarciagola i pezzi preferiti del Velvet (sui social sono già partite le richieste).

 

 

Ti potrebbe interessare anche...