Forlì. Lo stato sociale. Presentato il libro: ‘Sesso,droga e lavorare’. Alla libreria Ubik.

Forlì. Lo stato sociale. Presentato il libro: ‘Sesso,droga e lavorare’. Alla libreria Ubik.
Teatro Fabbri download

FORLI‘. Dai più grandi palcoscenici musicali italiani, il gruppo Lo stato sociale è arrivato al Ridotto del teatro Diego Fabbri di Forlì con un’insolita veste letteraria. Giovedì 19 dicembre alle ore 18, per la rassegna ‘Incontri’, Lodo Guenzi e compagni hanno presentato il libro ‘Sesso, droga e lavorare’, uscito nel settembre 2019 ed edito da Il Saggiatore. La presentazione è stata realizzata in collaborazione con la libreria Ubik di Forlì e a condurre l’incontro c’era Marco Viroli.

SESSO, DROGA E LAVORARE

La vita. Nascere e crescere. Andare male a scuola, occupare la scuola, ‘fare fuga’ da scuola per andare al parco. Andare al parco e farsi una canna sotto il sole. Avere le allucinazioni. Pensare a mille cose, non pensare proprio a nulla. Domandarsi che cos’è il nulla? Che forma ha, che odore fa il nulla? Pensare a quanto è bello il sesso, dentro una macchina, dietro un’aiuola.
La sera starsene a casa sul letto a sognare. Le stelle, gli abissi, i buchi neri. Nella mente. I Radiohead. Nello stereo. I System of a Down. Sulla maglietta. E poi d’estate al mare. La spiaggia, gli ombrelloni, le ragazze. La vita. Nascere e crescere, e poi… E poi si va al lavoro. L’ufficio, il capo, la scrivania. Giacca e cravatta. Buongiorno e buonasera. Perdere il lavoro, trovarne un altro. Perdere l’altro, cercarne uno nuovo. Vivere per lavorare. Lavorare per vivere.
Era meglio fare l’università. Fare l’università e capire che non è servita a nulla. Lo stipendio, poco o niente. Andare a ballare per non pensare al mondo. Il mondo fa schifo ma la vita è bella. Anche quella ragazza è bella. Il suo corpo, bello. La sua voce, bella. Sposarla, farci i figli, forse un giorno divorziare. L’amore. Che cos’è l’amore? L’amore non esiste, non è niente, è tutto. Ma che significa tutto? Com’è fatto il tutto? La vita. Nascere e crescere, e poi…

Sesso, droga e lavorare è l’autobiografia del nostro tempo, un romanzo di formazione scritto dal gruppo che più ha saputo dare voce alle speranze e alle delusioni di un’intera generazione. Un libro che racconta chi siamo stati, chi siamo e chi, forse, saremo e in cui i protagonisti, alla fine, siamo proprio noi.

 

 

Info: 0543 26355 – accademiaperduta.it

Ti potrebbe interessare anche...