Ravenna. Porto Corsini: servizio traghetto, avanti i pedoni per evitare assembramenti sulla rampa.

Ravenna. Porto Corsini: servizio traghetto, avanti i pedoni per evitare assembramenti sulla rampa.
Traghetto Corsini download

Ravenna, 8 maggio 2020 – Con l’avvio della Fase 2 si è registrata una buona ripresa del servizio traghetto attivo tra Marina di Ravenna e Porto Corsini. Con l’arrivo del weekend e la possibilità di poter raggiungere le seconde case, si prevede un incremento dell’utilizzo per raggiungere i lidi del ravennate e la pineta.
Al fine di evitare assembramenti sulla rampa, Start Romagna ha riorganizzato il servizio traghetto, che in questa fase vede ridotta a circa un quarto la sua capacità per consentire il rispetto della distanza sociale.
Qualora si dovesse verificare un’affluenza importante, il comandante disporrà al marinaio l’imbarco prioritario dei pedoni, evitando che essi sostino in massa sulla rampa. A bordo del traghetto i pedoni potranno disporsi, oltre che nella corsia ad essi riservata, anche nella prima corsia auto e, in casi di eccezionalità, anche nella seconda corsia riservata alle vetture. Esaurito il carico dei pedoni si procederà all’imbarco delle auto, nei posti rimasti disponibili.

Per favorire il rispetto della distanza sociale, sulle corsie è stata predisposta un’apposita segnaletica.

LE ALTRE MISURE DI SICUREZZA – Anche sul traghetto, come in tutti i mezzi Start Romagna, sono in vigore particolari misure e regole di accesso volte a contenere la diffusione del virus Covid-19. E’ obbligatorio l’uso della mascherina, sia a bordo che in attesa, e va osservata la distanza interpersonale di un metro.

E’ consigliato l’acquisto del biglietto dall’emettitrice o tramite App. Particolarmente utili, sia per la loro convenienza che per la facilitazione nell’accesso, sono gli abbonamenti e i titoli multicorse. Si raccomanda infine di non utilizzare i mezzi pubblici se si presentano sintomi influenzali.

 

Ti potrebbe interessare anche...