Cesena. Le Biblioteche digitali. Malatestiana prima in Regione con la pagina dedicata ai cataloghi online.

Cesena. Le Biblioteche digitali. Malatestiana prima in Regione con la pagina dedicata ai cataloghi online.
Bilbioteca Malatestiana illuminazione

CESENA. Le biblioteche sono sempre più digitali e dopo il boom dei servizi disponibili online registrato nella scorsa primavera, con la chiusura dei servizi per l’emergenza sanitaria COVID-19, prosegue l’impegno del comune di Cesena e della Biblioteca malatestiana su questo fronte.
A partire da ora infatti sul sito di CesenaCultura è attiva la pagina dedicata alle ‘Biblioteche digitali‘ suddivisa in diverse sezioni. Si parte dai contenuti locali e relativi al territorio per poi approdare ai contenuti disponibili in rete dall’Italia e dal Mondo fino al contenitore scientifico.
All’interno del mare magnum del World Wide Web le biblioteche digitali assicurano degli ambienti e delle risorse selezionate e di qualità. Tuttavia, la grande novità legata alla Biblioteca malatestiana riguarda le nuove modalità di iscrizione ai servizi: da oggi infatti gli utenti potranno iscriversi online senza doversi recare fisicamente in biblioteca.

 COMMENTO. “I Cesenati – commenta l’assessore alla Cultura Carlo Verona – continuano a utilizzare l’accesso gratuito alle risorse culturali disponibili in rete, un servizio già attivo da alcuni anni nelle biblioteche di tutta la regione. La Malatestiana da qualche anno ha avviato il percorso di digitalizzazione del proprio patrimonio e oggi è annoverata tra le prime biblioteche in Emilia Romagna per essersi dotata di una sezione dedicata alle Biblioteche digitali.
Di recente inoltre lassessore regionale alla Cultura Mauro Felicori ha messo in luce il valore delle biblioteche e dei servizi digitali, che da anni costituiscono parte fondamentale dei servizi della Rete bibliotecaria di Romagna e San Marino.
La combinazione di queste preziose risorse locali con quelle presenti sulla rete costituisce un vero e proprio patrimonio culturale, a portata di clic. Le biblioteche digitali sono fondamentali sia per le nostre letture quotidiane sia per lo studio di tutti i livelli, dalla scuola all’università, fino alla formazione permanente, oltremodo necessaria a tutti noi cittadini del ventunesimo secolo.
Per accompagnare gli utenti verso questo nuovo modo di concepire le biblioteche, a partire da oggi sulla pagina Facebook della Malatestiana prenderà avvio una rubrica settimanale curata dalla direttrice scientifica Giliola Barbero”.
“Inoltre – completa l’Assessore – per far fronte all’attuale contesto emergenziale e per potenziare ulteriormente questo percorso digital della nostra istituzione culturale, da queste ore gli utenti potranno registrarsi online ai nostri servizi”.

Collegandosi a Biblioteche digitali (http://www.comune.cesena.fc.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/46156) gli utenti potranno sfogliare i contenuti di EmiLib e la Rete bibliotecaria della Romagna entrambe basate su MLOL (Media Library On Line), servizio gratuito per tutti i cittadini dell’Emilia Romagna che permette di accedere da casa, via Internet,  a decine di migliaia di ebook di tutti i principali editori italiani, oltre 7.000 abbonamenti a quotidiani e periodici digitali da 90 paesi in 40 lingue diverse, decine di migliaia di audiolibri e risorse musicali in streaming, 1,5 milioni di risorse ad accesso aperto indicizzate e raccolte dalla più importanti istituzioni culturali del mondo (libri, video, audio, spartiti musicali, immagini, risorse per l’e-learning, periodici storici, periodici scientifici, videogiochi).

Tra i servizi online c’è anche Scoprirete, il portale di accesso 2.0 ai documenti e alle tantissime risorse digitali gratuite riservate agli utenti delle biblioteche della Rete bibliotecaria di Romagna e San Marino.
Attraverso questo servizio è possibile prendere in prestito gli ebook dei maggiori editori italiani, consultare giornali italiani e stranieri, ascoltare musica e audiolibri in streaming e download oppure accedere ad una ricca offerta di altre risorse digitali. Per usufruire del servizio è necessario essere iscritti alla Biblioteca malatestiana o a una qualsiasi delle biblioteche della Rete.

 

PER SAPERNE DI PIU’. Per saperne di più gli utenti possono scaricare la Guida ai servizi digitali, oppure chiedere ai bibliotecari della Malatestiana di essere guidati passo dopo passo nelle operazioni di download di e-book e a tutta l’offerta digitale della Rete bibliotecaria di Romagna.
Il servizio è attivo dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 18, il sabato dalle 9 alle 13 ed è accessibile telefonicamente contattando lo 0547 610892, via mail a prestito@comune.cesena.fc.it e via WhatsApp al numero 366 1430062.

 

 

 

 

 

 

Ti potrebbe interessare anche...