Rimini. Città della Memoria. Il libro di Eugenio Mortara e la visita online sulla Rimini ebraica.

Rimini. Città della Memoria. Il libro di Eugenio Mortara e la visita online sulla Rimini ebraica.
download

RIMINI. Oltre ai diversi appuntamenti radiofonici con interviste e trasmissioni storiche – in onda su Radio Rimini O.R.A. fino a domenica 31 gennaio – a completare il denso programma della settimana per le iniziative previste per il Giorno delle Memoria, e per l’intitolazione a Rimini come Città della Memoria 2021′ , c’erano altri due importanti appuntamenti previsti fra sabato e domenica.

Dopo l’incontro in diretta streaming sul canale youtube dell’Istituto storico Rimini, intitolato ‘Una memoria della persecuzione in Italia. Eugenio Mortara e la sua famiglia‘, che ha visto il coinvolgimento – mediato da Patrizia Di Luca dell’Istituto storico di Rimini – degli studenti delle scuole secondarie di secondo grado che hanno incontrato Franca e Giorgio Mortara (figli di Eugenio Mortara),  sabato 30 gennaio, altra importante diretta streaming.
Era in programma, infatti, alle ore 18.30, la presentazione del libro di Eugenio Mortara ’Storia e memoria familiare. Il nonno ha aperto i cassetti delle memorie‘  – Editore Giuntina. Un incontro importante in cui Patrizia Di Luca ha dialogato con Giorgio Mortara, vicepresidente dell’Unione comunità ebraiche italiane, e dove era previsto anche un’ intervento introduttivo di Gadi Luzzato Voghera, direttore Fondazione Centro di documentazione ebraica contemporanea CDEC. 

 

Anche domenica 31 gennaio – alle ore 15 – sempre in diretta sulla piattaforma Zoom, è stato  in programma un altro importante evento: la visita guidata online intitolata ‘Indagine sulla Rimini ebraica. alle tracce ebraiche in città‘, un approfondimento, a cura di Guido Bartolucci, Francesca Panozzo e Cristina Ravara.
Con la nuova interpretazione di alcuni documenti già noti e il ritrovamento di nuova documentazione sarà possibile comprendere la profondità dei rapporti che legavano ebrei e non ebrei a Rimini e ripercorrere le tracce della presenza ebraica in città, a partire dal segno più tangibile: l’iscrizione del 1510 relativa alla Sinagoga magna conservata al Museo della Città. Per informazioni Segreteria dell’Istituto storico informazionieprenotazioni@gmail.com . Modulo di iscrizione https://forms.gle/uriGRAjwBvjMAK2k9

Lo spettacolo teatrale per  Il giorno della MemoriaL’istruttoria, dal testo omonimo di Peter Weiss, regia e adattamento di Dirk Plönissen, prodotto da Mulino Amleto Teatro, andrà in scena al Teatro degli Atti nella primavera 2021 (le date verranno definite non appena il contesto generale consentirà ai teatri di riaprire al pubblico).

 

Ti potrebbe interessare anche...