Rimini. Riforestazione compensativa della 3^ corsia A14. Schema di convenzione con società Autostrade.

Rimini. Riforestazione compensativa della 3^ corsia A14. Schema di convenzione con società Autostrade.
autostrada

RIMINI. Tra i 10 mila i alberi che verranno piantati tra fine 2020 e inizio 2022, ci saranno anche quelli previsti per la riforestazione compensativa della 3^ corsia A14. L’approvazione, avvenuta ieri, da parte della Giunta comunale, dello schema di convenzione con la società Autostrade per l’Italia S.p.A. è un’altra importante tappa per il piano triennale del verde pubblico. In questi mesi è atteso da parte della società Autostrade, il progetto esecutivo per il quale si partirà con le prime piantumazioni già nel mese di ottobre.

Un progetto che si aggiunge a quello già previsto nelle delibere approvate dalla Giunta alla fine del 2020 che riguardano il Programma triennale del verde pubblico 2021/2023 e che prevede un investimento complessivo di 764 mila euro. Un vero e proprio strumento di pianificazione di settore, integrativo della pianificazione urbanistica locale, contenente una visione strategica del sistema del verde urbano nel medio- lungo periodo.

A questo programma, già corposo, si aggiungerà a partire dal prossimo autunno anche la riforestazione compensativa della 3^corsia dell’A14. Si tratta della fase conclusiva dell’intervento eseguito da Società autostrade per l’Italia S.p.A., relativo ai lavori per la realizzazione della terza corsia dellAutostrada A14 nel tratto Rimini Nord – Cattolica.
Il piano prevede un finanziamento di più di 784 mila euro da parte di Autostrade, che permetterà al comune di Rimini di intraprendere la piantumazione di circa 8 mila alberi.
Le aree pubbliche individuate all’interno del comune di Rimini sono otto e coprono una superficie di più di 9 ettari.
Nel progetto saranno inserite anche due aree private, che porteranno il totale complessivo di aree verdi coinvolte a circa 12 ettari e mezzo. L’intervento è previsto dalla normativa vigente, quale titolo compensativo la riforestazione di territori, con piante autoctone, nell’ambito della regione Emilia Romagna, per l’assorbimento di carbonio in linea con gli obiettivi del Piano nazionale di riduzione di gas serra in adempimento al protocollo di Kyoto.

 

COMMENTO. “L’approvazione della convenzione con Autostrade – spiega Anna Montini, assessore all’Ambiente del comune di Rimini – si inserisce in un contesto di espansione e qualificazione del verde pubblico sia nei viali sia dove aree di più grande dimensione consentano la realizzazione di boschi urbani.
Si prevede la sottoscrizione della convenzione entro l’estate per effettuare le prime piantumazioni a ottobre 2021. È attualmente in atto la progettazione esecutiva delle piantumazioni, da parte di Autostrade, che permetterà di quantificare con precisione il numero delle alberature forestali da mettere a dimora, alberature scelte tra le specie autoctone previste in progetto.
È iniziato un vero e proprio triennio verde, un programma che in realtà è già iniziato con la piantumazione delle tremila piante nell’ambito del progetto ‘corridoio verde’ della regione Emilia Romagna, e la messa a dimora di numerosi alberi di dimensione più grandi lungo viali e parchi dove, in passato, si era reso necessario effettuare abbattimenti”.

 

 

Ti potrebbe interessare anche...