Imola. 0/5 Nati per essere una storia. Libri per l’infanzia: come sceglierli e proporli, a cura di Valter Baruzzi.

Imola. 0/5 Nati per essere una storia. Libri per l’infanzia: come sceglierli e proporli, a cura di Valter Baruzzi.
immagine_lettura_sul_prato_72_dpi

 

IMOLA. 23 ottobre, Casa Piani, inaugurazione della mostra realizzata da Bacchilega Junior (pluripremiato marchio di editoria per bambini e ragazzi della cooperativa Corso Bacchilega di Imola) in collaborazione con il servizio Infanzia del comune di Imola, la sezione Ragazzi della biblioteca comunale di Imola Casa Piani, Il mosaico libreria dei ragazzi e Rete sapere. Con il patrocinio di Nati per leggere Emilia Romagna.

 

La mostra bibliografica 0/5 Nati per essere una storia, a cavallo fra pedagogia e neuroscienze, si presenta come un percorso per genitori, nonni, educatori e più in generale persone interessate allo sviluppo del bambino come essere competente dal punto di vista sensoriale, motorio, emotivo, affettivo, cognitivo; tutti gli adulti che frequentano o incontrano i bambini possono infatti farsi promotori di un futuro e un mondo migliore favorendo il loro sviluppo attraverso molteplici azioni, fra cui la scelta consapevole di storie e libri di qualità (a tale proposito la mostra si pone anche come una guida per scegliere quali titoli proporre, come e quando).

COMMENTO. “Ascoltando storie i bambini sperimentano emozioni, che vengono vissute, nominate, immaginate e vi sono a questo proposito riscontri documentati di attivazione emotiva a livello neuronale – racconta Baruzzi – tanto da poter parlare della lettura ad alta voce come di un vero e proprio laboratorio per l’allenamento delle abilità sociali.
Si tratta di esperienze che sollecitano un vero e proprio cambiamento del cervello, che possono essere favorite o ostacolate dall’ambiente in cui i bambini crescono! Ci sono anche riscontri su aspetti, un tempo controversi, osservati con la tecnica del neuroimaging: mentre l’ascolto di storie lette stimola l’attivazione neuronale nei bambini di età prescolare, la visione delle stesse storie su schermi la riduce”.

COME PARTECIPARE. Per partecipare all’inaugurazione della mostra, in calendario il 23 ottobre alle 10.30, sarà necessario prenotarsi telefonando a Casa Piani allo 0542 602630.
La mostra sarà poi visitabile fino al 30 ottobre 2021 negli orari di apertura della Biblioteca. Successivamente partirà per le più diverse location italiane: biblioteche, scuole, centri culturali, festival. La mostra fa parte del calendario ‘Nati per leggere a Casa Piani 2021‘.

Durante la settimana della mostra, sono in programma alcune presentazioni guidate dall’ideatore Valter Baruzzi, previa prenotazione presso Casa Piani

 

sabato 23 ottobre ore 12
giovedì 28 ottobre ore 15 e 16.30
sabato 30 ottobre ore 11.30

 

 

Articoli più letti