Verucchio. Al teatro ‘Pazzini’ riaccendono le luci. Da ‘I fratelli di Taglia’ l’anteprima sulla stagione.

Verucchio. Al teatro ‘Pazzini’ riaccendono le luci. Da ‘I fratelli di Taglia’ l’anteprima sulla stagione.
copertina premio LP con loghi

VERUCCHIO. Il teatro ‘Pazzini’ di Verucchio torna ad accedere le luci del palcoscenico, presentando un’anteprima della nuova stagione tutta da scoprire. L’Amministrazione comunale insieme alla direzione artistica della compagnia Fratelli di Taglia, riaprono il sipario del palcoscenico romagnolo con le prime cinque serate che sanciranno la ripartenza della stagione teatrale 21/22. Cinque spettacoli, tre categorie diverse: comico, concerto e prosa.
Questo a dimostrare e a rimarcare la caratteristica principale del teatro romagnolo, ovvero l’eterogeneità: l’obiettivo è quello di poter far vivere sempre più emozioni al pubblico in sala grazie ad artisti di calibro nazionale. E così anche per questa anteprima di stagione, l’identità del cartellone rimane ben definita proponendo serate dalle diverse sfumature. Da gennaio 2022 partirà la Stagione competa, a breve tutto il programma sarà svelato.

COMMENTO. “Ringraziamo la compagnia Fratelli di Taglia per il lavoro encomiabile sempre portato avanti anche nei terribili mesi della pandemia, quando ha sfruttato ogni finestra possibile adattandosi ai vari provvedimenti per proporre qualche appuntamento approfittando soprattutto dei mesi estivi e degli spazi aperti.
Ora che finalmente è data possibilità di riaprire i sipari con una capienza del 100% siamo veramente orgogliosi di poter presentarci fin da subito con una proposta come da tradizione di assoluta qualità e per tutti i pubblici” commenta la sindaca Stefania Sabba, che aggiunge:  “L’arte è nutrimento e se è vero che anche in lockdown ciascuno ha potuto più o meno soddisfare le proprie inclinazioni, la magia sta nella condivisione e nel contatto diretto con l’attore, il cantante, il musicista sul palco.
C’è tutto un altro sapore nel sedersi in platea o in galleria invece che sul divano di casa davanti alla tv e siamo pronti e grati ai Fratelli di Taglia di offrircene fin da subito la possibilità con un’anteprima che è già un succulento antipasto dell’ottimo cartellone che verrà”.

Prima serata della stagione 21/22 sarà sabato 13 novembre con la compagnia Nando & Maila in ‘SONATA PER TUBI’.
Arie di musica classica per strumenti inconsueti.

Il circo alimenta la follia del trio in contrappunto con clave che diventano sax e con diaboli sonori. Ne consegue un crescendo di canti polifonici a tre voci, di danze e prove di coraggio, musicali e circensi, che condurranno ad un rituale finale per il passaggio dall’adolescenza alla vita da adulto. Il pizzicato del clown musicale fa trasparire l’anima dei tre attori che con un linguaggio universale e accessibile a tutti, si incontrano e si scontrano nel magico gioco della vita.

 

Domenica 21 novembre serata di gala con il PREMIO NAZIONALE LIRICA LUCIANA PALOMBI 1° edizione.
Premio tutto al femminile rivolto ad aspiranti cantanti liriche.

La serata avrà come fine la premiazione delle cinque finaliste, ognuna delle quali si esibirà davanti al pubblico con un brano a sua scelta. Il pubblico sarà invitato a partecipare attivamente, votando alla fine delle esibizioni di tutte le cantanti, la preferita. Alla vincitrice della serata, verrà assegnato un attestato con il Premio speciale del pubblico. Le cinque finaliste otterranno tutte un master individuale di belcanto gratuito, e una di loro, la vincitrice  a fine percorso, avrà l’opportunità di esibirsi in uno spettacolo teatrale.

La serata sarà arricchita da ospiti e performances.

 

Domenica 5 dicembre arriva la prosa a Verucchio con La purezza e il compromesso  dell’associazione culturale ‘ Linguaggi creativi’.
Omaggio a Luchino Visconti e Giovanni Testori

La purezza ed il compromesso e’ uno spettacolo che, omaggiando Visconti e Testori, tratta il tema dell’addio. Lo spettacolo parte dalla centralità del corpo come unico bene di valore/scambio/vendita che possiedono gli emigranti, i viaggiatori per necessità, i fuggiaschi. Una riflessione sul corpo come strumento di scambio, come strumento sonoro e come contenitore di qualcosa di molto fragile: l’essenza dell’essere e dichiararsi umani nonostante tutto e tutti.

Teatro narrazione sabato 11 dicembre con Marco Moretti in  ‘ Audigier sul letamaio’.

Recital musicato all’insegna del rovesciamento comico dei ruoli. Il cavaliere, con tutti i suoi orpelli, i suoi stendardi e le sue armature, si ritrova suo malgrado capovolto in un letamaio e sprofonda sempre più a causa delle innumerevoli figuracce che rimedia per cercare di migliorare la sua situazione; tutti vani tentativi, anche quelli più ‘furbi’.

Lunedì 20 dicembre ultimo appuntamento della prima parte di stagione con il concerto Gospel di Danton Whitley & Mosaic Sound.
Irrinunciabile appuntamento natalizio con l’autentico gospel americano. Sestetto a stelle e strisce per una serata dedicata ai tradizionali canti spirituali natalizi, attraverso nuove sonorità e rinnovata energia.  Influenzati da generi come opera, jazz e gospel contemporaneo, musica classica e cristiana, il loro sound è unico e incomparabile.

Sabato 1 gennaio 2022 a festeggiare l’anno nuovo CONCERTO LIRICO DI CAPODANNO. Il Tradizionale concerto degli auguri, organizzato dal comune di Verucchio per festeggiare insieme l’inizio del nuovo anno. I brani spazieranno da Puccini, Doninzetti, Verdi, Mozart, Mascagni, Rossini.
Non mancheranno le più belle canzoni del repertorio classico della canzone napoletana e le atmosfere dei brani delle più famose operette. Passione, drammaticità e tradizione per una serata emozionante ed indimenticabile. Ingresso libero – prenotazione obbligatoria.

Articoli più letti