Ausl Romagna. Altro riuscito espianto multiorgano e multitessuto a cuore fermo all’ospedale di Forlì.

Ausl Romagna. Altro riuscito espianto multiorgano e multitessuto a cuore fermo all’ospedale di Forlì.
Forlì Ospedale altra esterno

 

FORLI’. Altro espianto multiorgano e multitessuto a cuore fermo effettuato all‘ospedale di Forlì, nell’ambito del progetto ECMO (Extra Corporeal Membrane Oxygenation: ossigenazione extracorporea a membrana) Romagna.

Martedì scorso, in collaborazione con i professionisti del UO di Anestesia e Rianimazione di Cesena, si è eseguita all’ospedale Morgagni-Pierantoni di Forlì una donazione a cuore fermo, con prelievo multiorgano e multitessuto.
L’ECMO team aziendale, coordinato dal dott. Alessandro Circelli della UO di Anestesia e Rianimazione di Cesena, ha portato a termine il percorso donativo tramite ‘tecnica Ecmo‘. L’Ausl Romagna ha fortemente creduto in questo progetto, che rappresenta una innovazione in campo nazionale.

COMMENTO. “Ringrazio l’ECMO team Romagna giunto dall’ospedale di Cesena – spiega il dottor Stefano Maitan, direttore dell’Unità operativa di Anestesia e Rianimazione di Forlì – per averci permesso di realizzare questo espianto, tutta la squadra di Anestesia e Rianimazione di Forlì e Cesena, che hanno, come sempre, lavorato in stretta collaborazione e sottolineo la compartecipazione alla procedura di più figure professionali, personale di sala operatoria, personale medico e tecnico di radiologia.
Ringrazio anche l’ ufficio di Coordinamento di donazione locale e il personale della sala operatoria di Forlì, i chirurghi vascolari di Forlì e Cesena, il Centro trasfusionale  di Forlì e Cesena e la Radiologia di Forlì

Ti potrebbe interessare anche...