Rimini. Le verdure che non tradiscono. Nella puntata ‘La natura dal campo alla tavola’ per Macfrut.

Rimini. Le verdure che non tradiscono. Nella puntata ‘La natura dal campo alla tavola’  per  Macfrut.
Insalata riccia

 

Rimini (18 maggio 2022)“Mettere il gusto al centro dell’attenzione e non solo la logistica”. È uno dei concetti espressi da Claudio Dall’Agata, presidente del Consorzio Bestack, intervenuto durante la puntata sulle verdure di Romagna del ciclo di trasmissioni tv La natura dal campo alla tavola’, andata in onda nei giorni scorsi suGold, condotta da Cristiano Riciputi.
L’imballaggio in cartone – ha detto Dall’Agata – deve assolvere a tre compiti: proteggere, conservare, informare.
Se tutta la filiera si concentra prima di tutto sul gusto dell’ortofrutta, e attorno a questo si organizza per farla giungere al meglio sulle tavole dei consumatori, tutto il settore ne trarrà giovamento”.

Al centro dell’attenzione sono state le verdure di Romagna e la trasmissione è stata registrata in Fiera a Rimini durante la recente edizione di Macfrut. Massimiliano Ceccarini, manager dell’azienda Sipo, ha sottolineato che “lattughe, agretti, strigoli sono solo alcune delle verdure in raccolta nel mese di maggio. Il reddito delle aziende è però minacciato dall’aumento dei costi, saliti ormai alle stelle, ma anche dalla siccità”.

Sul fronte del problema acqua è intervenuto Carlo Carli, vice presidente del Consorzio Cer e presidente Confagricoltura Forlì-Cesena e Rimini.
Le piogge delle scorse settimane hanno dato un minimo di sollievo, ma la situazione è ancora precaria. Il Po ha una portata simile a quella di metà luglio, cioè vi è un anticipo di due mesi sul livello idrico che in genere si raggiunge in piena estate”.
E quanto si parla di ortofrutta il tema della sostenibilità emerge sempre. “La percentuale di frutta e verdura confezionata – ha detto Gianpaolo Ferri, esperto di Gdo – è andata sempre crescendo negli ultimi due anni. Con la pandemia si è distolta un po’ d’attenzione al tema dei materiali, anche a causa dell’aumento dei costi, ma credo che tornerà al centro in poco tempo”.

Linda Carobbi, esperta di marketing territoriale, ha detto che Gdo e mondo rurale possono collaborare di più. “I supermercati possono fare da collettori sia per i prodotti agricoli di qualità, sia per informare i consumatori dell’esistenza delle aziende agricole in un territorio e quindi favorire il turismo”.
È intervenuta anche la presidente del Consiglio regionale Emma Petitti: “L’Emilia Romagna è la regione italiana con più Dop e Igp, nonché la prima per percentuale di export nell’agroalimentare. La Regione crede nella filiera e le verdure di Romagna sono un anello importante che si distingue per la territorialità e la qualità”.

All’esperta di cibo e vino Lisa Fontana e allo chef del Grand Hotel di Rimini Claudio Di Bernardo, il compito di chiudere la puntata con un focus sull’alimentazione e le ricette a base di verdure. Ecco il link per vedere la trasmissione: https://www.youtube.com/watch?v=cWYI07SVi1M&feature=youtu.be

 

Queste le date e i titoli delle prossime puntate in onda alle ore 11 del mattino su 7 Gold

A fine mese, il 28 maggio, spazio ‘Economia circolare per creare valore‘;
l’11 giugno focus sulle angurie con ‘La dolce passione di grandi e piccoli’
per poi proseguire il 25 giugno ancora dalla Sicilia con ‘I frutti del vulcano‘ (fico d’India e ciliegie dell’Etna).

 

FORMAT. Il format tv e socialLa natura dal campo alla tavola – Storia delle eccellenze italiane‘ si distingue nel panorama del settore ortofrutticolo. Si tratta di dieci appuntamenti con 10 referenze italiane, dal 12 febbraio al 25 giugno 2022 trasmesse in diretta sul circuito 7 Gold in Lombardia, Piemonte, Liguria, Emilia Romagna e Sicilia
e in streaming sui canali Facebook, YouTube e Instagram dagli studi televisivi di Rimini, dove intervengono diversi attori della filiera, dalla produzione al retail, dalla ricerca alla comunicazione.

 

 

 

 

Articoli più letti