Forlì. Dal 1 al 23 ottobre, ‘Vintage! La moda che vive due volte’. L’accurata selezione di oltre 150 aziende.

Forlì. Dal 1 al 23 ottobre, ‘Vintage! La moda che vive due volte’.  L’accurata selezione di oltre 150 aziende.
American cars

FORLI’. Una ricca mostra mercato dedicata agli articoli che hanno caratterizzato le epoche passate diventando icone di stile senza tempo, ma anche tre giorni di spettacoli, musica, esibizioni dal vivo e una passerella su tutto ciò che dal modernariato al design, dal collezionismo al remake sino alla moda, racconta il mutamento del costume dagli anni ‘20 agli anni ‘90.
VINTAGE! La moda che vive due volte’, la rassegna giunta alla sua 32ª edizione che dopo essersi confermata punto di riferimento a livello nazionale, riconosciuta e apprezzata da un pubblico attento e appassionato anche nell’edizione primaverile svoltasi a marzo, torna nella sua versione autunnale con le collezioni Autunno-Inverno delle migliori maison e negozi specializzati di tutta Italia.

 La rassegna continua a crescere, ma resta assolutamente consolidata nella sua formula, continuando a rappresentare per i visitatori una narrazione emotiva del periodo che va dagli anni ’20 agli anni ’90, con la moda, il modernariato, gli articoli da collezionismo, i profumi, i capi sartoriali e i pezzi di design che hanno contraddistinto lo stile di un’epoca.
Si tratta di oggetti d’uso in quei decenni, già prodotti con alta qualità e destinati a durare, che con sé portano non solo le sensazioni e le speranze dei loro tempi, ma anche la ‘filiera’ successiva fatta dal modo in cui sono stati custoditi, e poi riutilizzati e rivenduti. Tornando assolutamente attualissimi.

 

 

VINTAGE, I NUMERI DI UN GRANDE SUCCESSO

Eventi esclusivi, musica dal vivo, spettacoli di danza e di burlesque, design di qualità creato attraverso il recupero e il riciclo della materia.
Tutto ciò contribuisce a confermare ‘VINTAGE! La moda che vive due volte’ come prima in Italia per numero di visitatori e terza per ‘anzianità’, con una media di circa
15 mila visitatori per edizione.
La Fiera si sviluppa su oltre 5.000 metri quadrati di spazi espositivi e propone una accurata selezione di oltre 150 aziende tra archivi storici, collezionisti, laboratori artigiani e stilisti provenienti da tutta Italia.  Uno spazio a tutto tondo dov’è possibile scoprire articoli raffinati senza tempo, dando libero sfogo alla curiosità e acquistando capi, accessori moda, complementi d’arredo e prodotti che sapranno evidenziare e riaffermare la specifica personalità di ognuno.

 

Come sempre, la Fiera si articola in più aree tematiche.

 

VINTAGE
L’area principale dedicata all’abbigliamento e agli accessori appartenuti al secolo scorso. Questi cimeli, definiti Vintage, sono oggetti di culto ancora attualissimi, che hanno segnato un’epoca e sono rimasti nella memoria collettiva anche grazie alla qualità superiore con cui sono stati prodotti e la possibilità che oggi offrono di reinventare uno stile personale, ricercato e vivace.

 

REMAKE
Vintage non è solo sinonimo di passato o malinconia del tempo che fu, ma un nuovo modo per guardare al futuro: le sartorie creative, piccole aziende artigiane e designer, mettono in vendita in quest’area le loro creazioni frutto di rielaborazione di materiali datati o dismessi, siano essi tessuti, lane, legno, carte da parati o pvc. Tutto può avere una nuova vita e creare nuove forme d’arte.

 

COLLEZIONISMO & DESIGN
Area dedicata agli oggetti della memoria e alle curiosità del passato: piccoli antiquari e collezionisti espongono vinili, latte d’epoca, giocattoli antichi, profumi da collezione, radio, tv, fumetti, libri, per compiere un salto indietro nel tempo in un’atmosfera da marchè-aux-puces.

 

FIERA DEL DISCO E SPAZIO FUMETTO

Ampia area curata da Zamusica distributore ufficiale delle etichette New Platform e Za Project, dove saranno presenti numerosi espositori da tutta Italia a proporre i propri vinili, compact disc e fumetti, ma anche dvd, magliette, accessori, giradischi ed anche giochi, manga e memorabilia del mondo della musica e del fumetto in genere. Ogni visitatore potrà inoltre portare i propri vinili, compact disc, fumetti, giochi e dvd da scambiare, vendere o semplicemente farli valutare dagli espositori stessi.
Il disco in vinile sta conoscendo una nuova vita; numerose le ristampe di dischi storici, quali Pink Floyd, Beatles, Eagles, Springsteen, ma anche di artisti italiani come Renato Zero, Claudio Baglioni, Francesco De Gregori, su vinile da 180 grammi, con una qualità maggiore dell’originale. Le ristampe in genere sono reperibili in qualsiasi negozio di dischi tradizionale, mentre se desiderate ardentemente possedere una copia originale, vi consigliamo di non perdere quest’appuntamento!

Il pubblico ritroverà anche un ricco programma di eventi collaterali nei tre giorni di rassegna.

 

GIANNI VERSACE: ‘IL GLAMOUR DIONISIACO TRA BAROCCO, ROCK & POP’  

Una mostra inedita su Gianni Versace accoglierà con il suo fascino il pubblico nella hall d’ingresso dei padiglioni espositivi. Una rassegna che illustra come il lavoro di Versace riuscì a rivoluzionare la storia della moda e a creare una delle Maison più prestigiose al mondo, mantenendo uno stile sempre unico.
Gianni Versace scompare prematuramente il 15 luglio del 1997, lasciando un profondo vuoto. E ancora oggi, tra mistero e rammarico, a venticinque anni dalla tragica morte inaspettata sulle scale della sua casa di Miami, al 1116 di Ocean Drive, fiera Vintage dedica un’inedita mostra all’uomo che ha plasmato un nuovo immaginario collettivo, grazie alla sua potenza creativa e all’abilità sartoriale.
Il creatore del glamour dionisiaco, in bilico tra barocco, rock e pop: una creatività che esalta la sensualità e carnalità con la totale assenza di ogni freno inibitore e che diventa leggenda. Il suo nome, dunque, ha un posto d’onore tra coloro che hanno reso grande il Made in Italy. Dagli esordi nella sartoria materna a Reggio Calabria, alla fondazione della maison la ‘Medusa’, negli anni ‘70, con la celebre icona del marchio ha avuto inizio il sogno e i suoi indiscussi successi internazionali. Ma è soprattutto la famiglia il fulcro del suo mondo.
Il legame con i fratelli Santo e Donatella, sono la protezione che lo ha accompagnato e sostenuto fin nei primi passi.
Per lo stilista il Sud Italia era l’imprescindibile ponte ideale tra Oriente e Occidente, la sua identità era, quindi, un patrimonio da promuovere nel mondo e non limitatamente alla moda. Questa è la forza del pensiero e dell’arte di Gianni Versace interprete carismatico del contemporaneo, con le sue creazioni ha proiettato l’iconografia del passato in un futuro fulgido e lanciato il mondo delle top model.
E’ soprattutto la spregiudicatezza della sua creatività a renderlo unico: nella combinazione di colori e di forme, osando con nuovi materiali, spesso ispirandosi alla sua Madre Terra e alle opere della Magna Grecia dove volte e capitelli spiccano nelle sue fantasie cariche di colori accesi, mentre la Medusa diventa il logo e il suo segno di riconoscimento.

IL RITORNO DEI GRANDI SHOW CON IL LIVE DEI LUCKY LUCIANOS E DI ELOISA ATTI & MARCO BOVI

Ospiti d’eccezione, Dj set esclusivi, corsi di ballo gratuiti e una folle notte tutta da vivere immersi nel clima dei locali di Nashville. Il Vinyl Dj Set e la Vintage Sound Selection, nelle giornate
di venerdì 21 sabato 22 e domenica 23 ottobre, saranno a cura di Andy Lee, Mr. Lucky e Dj Mickey Melodies. Un sottofondo musicale che accompagnerà la visita agli stand
dalle 10 alle 20 alternandosi con gli spettacoli dal vivo.

Andy Lee – Andrea Fattori Dj Rock ‘n’ roll & rockabilly selecter, debutta nel 1980 su radio Roger, nel corso degli anni si è esibito in vari festival Rockabilly in Italia e all’estero; è stato resident Dj al Velvet club e al Caffè degli artisti di Cesenatico, ci proporrà venerdì 21 ottobre la sua selezione rigorosamente anni 50.

Mr. Lucky - Stelio ‘Lucky’ Lacchini è appassionato della musica e della cultura della prima metà del secolo scorso. Musicista e leader di The Good Fellas, seleziona musica dal 1990, utilizzando sempre supporti originali dell’epoca.
Sabato 22 ottobre proporrà una selezione musicale solo in vinile, 45 giri nella quasi totalità originali, che parte dal blues del dopoguerra, quello elettrificato, di Chicago, del Texas, del Mississippi, passa attraverso il boogie woogie di Kansas City ed il rhythm and blues di New Orleans e approda agli attori del jazz degli anni Cinquanta e alle prime produzioni
della Blue Note.

Mickey MelodiesMichele Marzioli è da più di un decennio in consolle, durante il quale si esibito su prestigiosi palchi internazionali come per esempio su quello del Summer Jamboree, la sua selezione vinilica, rigorosamente su 45 giri di doo woop, R & B e un pizzico di rockabilly riuscirà a far scatenare in pista anche i ballerini più esigenti.
Domenica 23 ottobre saranno numerosi i momenti dedicati alla danza d’epoca a cura della ‘Fifties Jive School‘ scuola di ballo che vanta un’esperienza decennale sul territorio italiano
con scuole locali, stage regionali, eventi e molto altro.

Nelle discipline del Rockabilly Jive, il Fifties Jive e il Classic Jive il suo portavoce nazionale, Michele Marzioli, ha negli anni cercato di diffondere il Jive e le sue sfaccettature nel territorio; il ‘metodo semplice’ appreso dai pioneri dello stile inglese in persona, è lineare, semplice e permette di non lasciare indietro nessuno. Le sue sedi si trovano ad Osimo, Roma, Pescara, Perugia; Bologna; Forlì, Massa, Firenze e prossimamente anche in Puglia.

Tanti gli appuntamenti anche con la musica dal vivo. Sul palco di ‘Vintage’ saliranno per due show sabato e domenica, Eloisa Atti & Marco Bovi acoustic duo. Un’esibizione che saprà coinvolgere e affascinare. Eloisa Atti & Marco Bovi propongono il meglio dai loro tre album, muovendosi prevalentemente tra jazz e blues.
Lo spettacolo del duo è sempre vitale e comunicativo e al tempo stesso intimo ed emozionante: il suono inconfondibile, la particolare combinazione degli strumenti e l’unicità dell’intesa tra i due musicisti sono frutto di una collaborazione ventennale, così come lo stile assolutamente personale con cui sanno interpretare un blues di Jimmy Reed, un brano R&B di Lloyd Price
o una ballata di Duke Ellington.

 

Il clou sarà domenica 23 ottobre con il concerto mozzafiato proposto dai ‘The Lucky Lucianos’, l’allargata famiglia musicale di Mr. Lucky Luciano, al secolo Stelio Lacchini.
Il musicista forlivese anima dei Good Fellas, ha dato vita a un progetto musicale parallelo: sei cugini, i ’Lucky Lucianos’, dall’America dei sogni di Fred Buscaglione.
Con il Big Beat degli houserockin’ party della seconda metà degli anni Cinquanta, dove gli italiani d’oltreoceano hanno coniato un suono, la vera ed originale Houserock Music.
Il ritmo di Bill Haley, Jimmy Cavallo, Freddie Bell, Dave Appell, ma anche quello britannico di Tony Crombie, dei King Brothers.
Senza dimenticare lo spettacolo, impossibile da replicare, dei Treniers. Aggiungete un goccio di Buscaglione, Bruno Martino e John Foster ed ecco ‘The Lucky Lucianos’. Un gruppo
di ragazzi fortunati, perché suonano musica divertente, per se stessi, per chi ascolta, per chi balla.

 

BURLESQUE SHOW, TORNANO L’ARTE E L’IRONIA DI GIUDITTA SIN

La 32ª edizione di ‘VINTAGE! La moda che vive due volte’ vede il ritorno, quanto mai gradito, di un’artista di grande fama, la numero uno in Italia e una delle più apprezzate professioniste al mondo nel suo genere. Si tratta di Giuditta Sin, regina italiana del Burlesque.
La Fiera sarà quindi l’occasione per far salire sul palco un’arte espressiva di grande impatto scenico in due spettacoli gratuiti sabato 22 ottobre alle 18 e alle 19 e domenica 23 ottobre alle 17e alle 19. Burlesque è il termine che definisce un genere di spettacolo parodistico nato nella seconda metà dell’Ottocento nell’Inghilterra vittoriana e Giuditta Sin è la vera pioniera nel nostro Paese dell’arte della seduzione in stile retrò.
Surreale, distratta, svagata e poetica: così si autodefinisce Giuditta Sin, la quale ama fare di ogni performance un ‘occasione per liberare la sua fantasia, mostrarla nelle sue innumerevoli sfumature e coinvolgere il pubblico nel suo sogno lucido. Appassionata del movimento culturale ‘Fin de siècle’ e dall’estetica dell’art nouveau, trae ispirazione dalle opere simboliste, decadenti e surrealiste, dalle controverse opere di Colette e da danzatrici rivoluzionarie come Loie Fuller, Isadora Duncan e Ruth St. Denis

 

NEONLEXMOOD ENJOY THE LIGHT .  Icone pop si traducono in luminescenze fluo, giochi di luce che colorano il buio, oggetti ed insegne che irradiano colori laser sgargianti.
Una mostra-evento dinamica, contemporanea e in linea con le ultime tendenze. Neonflexmood presenterà una raffinata selezione di opere al neon che fanno della luce il proprio mezzo d’espressione, un percorso dove il neon design incontra la pop art.

 

WORK-SHOP CREATIVO: PETAL FASCINATOR E SCRUNCHES

Diamo spazio alla creatività con Frivolezza di Laura Bevilacqua, progettista specializzata in modisteria e realizzazione di cappelli e copricapi con il metodo tradizionale, utilizzando forme di legno degli anni 50 e 60.
Laura trasmetterà i suoi trucchi del mestiere ai partecipanti di questo momento didattico finalizzato alla creazione di un Petal Fascinator, un piccolo copricapo ornamentale,
un accessorio vanitoso e dall’anima retrò, oppure uno scrunche, fermacoda in stile vintage, molto di moda negli anni 80 e tornato in voga nell’ultimo anno è un elastico per capelli rivestito di tessuto, morbido e arricciato. La partecipazione è completamente gratuita e su prenotazione, con la possibilità di scegliere la stoffa e i materiali occorrenti, si svolgerà sabato
alle ore 14 e domenica alle ore 10, la durata è di 2 ore circa, per info e prenotazioni:  frivolezza.it@gmail.com

 

UN TRUCCO E PARRUCCO DA VERA PIN UP CON MISS PEPPER

Da Cesenatico, dove vive e lavora, arriva a ‘VINTAGE! La moda che vive due volte’ miss Pepper, al secolo Francesca Fattori, apprezzata acconciatrice
e truccatrice, specializzata nella creazione di un perfetto look vintage. 
Sarà lei in persona, utilizzando tecnica, stile e materiali per un make-up anni ‘40-‘50 capace di esaltare al meglio femminilità e fisionomia, a curare uno spazio nel quale chiunque potrà trasformarsi in una Pin-Up o in un’attrice hollywoodiana degli anni d’oro del cinema. Estro ed esperienza per essere, dentro e fuori la fiera di Forlì delle vere dive.

 

QUATTRO RUOTE A STELLE E STRISCE

Simbolo di libertà, di stile e personalità, di lunghi viaggi sulle strade e nel tempo, sono emblema assoluto del vintage e in fiera si potranno ammirare in tutto il loro fascino modelli che hanno fatto la storia, affascinando in tutto il mondo intere generazioni. Un percorso che traccia l’evoluzione stilistica e tecnologica di ‘marchi’ che letteratura e cinema hanno reso immortali; autentiche ‘opere d’arte su ruote’ dal dopoguerra ad oggi.
Protagonisti di questo spazio sono: il Big Boss Garage, autosalone e motosalone specializzato in vetture d’epoca statunitensi e nei ‘grandi classici’  europei di Riccardo La Corte e Romagna Boys – American Cars Club Italy, club automobilistico di vetture americane d’interesse storico, risalenti al periodo compreso tra i primi anni ’30 e fine degli anni ’50 ci farà rivivere il mito americano con le vetture che hanno fatto la storia dell’evoluzione automobilistica a stelle e strisce.

 

INFO, ORARI E PREZZI

 Orari al pubblico: venerdì 21 dalle 14.00 alle 20.00 – sabato 22 e domenica 23 dalle 10.00 alle 20.00.
Preview gratuita su invito per uffici stile e ricerca: venerdì mattina dalle 10.00 alle 14.00

 

 Ingresso: Coupon riduzione scaricabile dal sito € 6,00 – Intero € 8,00 – Gratis sotto ai 12 anni
Promo studenti 2 x 1: 2 ingressi a € 8,00 – valido per l’ingresso contemporaneo di 2 studenti dai 13 ai 26 anni

 

 

 

Ti potrebbe interessare anche...