Parma. E’ partito il corso per diventare volontari dell’Unità di ambulanza veterinaria della Pubblica.

Parma. E’ partito  il corso per diventare volontari  dell’Unità di ambulanza veterinaria della Pubblica.
AP_prima lezione corso per volontari_Unità ambulanza Veterinaria

 

Parma, 19 ottobre 2022 – Ieri sera, martedì 18 ottobre, è iniziato il corso per diventare volontari dell’innovativo servizio dell’assistenza Pubblica di Parma:
l’Unità di ambulanza veterinaria. Sono state oltre 190 le presenze registrate alla prima lezione introduttiva al corso. Una nuova attività dedicata al benessere dei propri cittadini, ma soprattutto di quello dei loro amici animali.

Sensibile e attenta al benessere della sua città, la Pubblica ha deciso di promuovere un nuovo progetto, che si avvale anche della collaborazione del comune di Parma, dell’Ordine medici veterinari della provincia di Parma, del dipartimento di Scienze medico-veterinarie dell’Università degli Studi di Parma, dell’Area dipartimentale di Sanità pubblica veterinaria - AUSL di Parma.

Il corso, che è stato presentato ieri sera, consta di un totale di 8 incontri, che si terranno ogni martedì e venerdì – dalle 20:30 alle 22:30 – presso la sede dell’associazione,
in viale Gorizia.
Gli argomenti che verranno trattati sono: la normativa sul soccorso e sul benessere degli animali d’affezione; il comportamento e la comunicazione del cane e del gatto e le corrette modalità
di contenimento e manipolazione; la gestione e il recupero dell’animale traumatizzato; il corretto utilizzo degli strumenti di lavoro e dei dispositivi di protezione individuale; doveri
e comportamenti del volontario. Alla fine delle lezioni teoriche, i partecipanti dovranno affrontare un test finale.

COMMENTO. «La straordinaria partecipazione di questa sera – ha dichiarato Luca Bellingeri, presidente assistenza Pubblica Parmaè il segno che la Pubblica
ha saputo fare centro rispetto ai bisogni delle persone.
La vicinanza e la solidarietà verso le persone si ottiene anche attraverso la cura dei loro animali domestici e noi speriamo che questo primo passo consenta a tante persone di mettersi in gioco per fare qualcosa in più per il bene dei nostri concittadini».

COMMENTO. «Il progetto – ha dichiarato Maurizio Romanelli, consigliere assistenza Pubblica  e responsabile dell’iniziativa – è ambizioso, ma rappresenta un segno di grande civiltà verso la città ed è la conferma di quanto l’Assistenza pubblica di Parma, così come le istituzioni che ci appoggiano in questa iniziativa,
abbiano a cuore una questione di rilevanza nazionale che richiede un’assunzione di responsabilità da parte di tutta la società. La serata inaugurale ha avuto un successo incredibile,
193 i partecipanti che hanno iniziato entusiasti questo percorso, dedicato ai nostri amici a quattro zampe».

 

 

Articoli più letti