Misano Adriatico. Partito il cantiere per la realizzare il nuovo lungomare, da via D’Azeglio a Portoverde.

Misano Adriatico. Partito il cantiere per la realizzare il nuovo lungomare, da via D’Azeglio a Portoverde.
cantiere lungomare (4)

 

 

Misano Adriatico, 24 ottobre 2022 – Sono partiti questa mattina i lavori per la realizzazione del nuovo lungomare della zona sud di Misano, da via D’Azeglio a Portoverde. L’importante intervento di riqualificazione verrà suddiviso in due blocchi e vedrà completamento a maggio 2024, con interruzione durante la stagione estiva 2023.

Il progetto, lo ricordiamo, prevede una riqualificazione del lungomare con la realizzazione di una camminata adeguata ad una delle zone di maggior pregio di Misano e una revisione dell’affaccio sulla darsena di Portoverde che preservi il verde presente. Portoverde verrà inoltre collegata in modo strutturale al resto del territorio, per realizzare una perfetta integrazione tra il lungomare ed entroterra.

La prima parte, partita oggi, interesserà il tratto compreso tra la rotonda di via D’Azeglio e la via Passeggiata dei fiori.

Per consentire l’esecuzione dei lavori, il lungomare Sud è stato chiuso al traffico. La circolazione è consentita a senso unico di marcia in direzione Riccione – Cattolica, solo
per i residenti, le attività e i mezzi di soccorso.
L’importo complessivo dei lavori ammonta a 2.650.000 euro, finanziati attraverso un contributo regionale di 1.750.000 e con risorse comunali per la parte restante.

Il progetto, lo ricordiamo, prevede una riqualificazione del lungomare con la realizzazione di una camminata adeguata ad una delle zone di maggior pregio di Misano e una revisione dell’affaccio sulla darsena di Portoverde che preservi il verde presente. Portoverde verrà inoltre collegata in modo strutturale al resto del territorio, per realizzare una perfetta integrazione tra il lungomare ed entroterra.

Sono previsti 4 ambiti di intervento: lungomare via D’Azeglio e piazza Colombo, la sistemazione dei giardini di piazza Colombo, la rotatoria all’incrocio tra via Litoranea Sud e via del Giglio e la rinaturalizzazione dell’area a verde pubblico attrezzato in via del Giglio.
Un’area totale di 25.000 metri quadri, di cui 4.000 oggi attraversati da strade che, dopo la realizzazione del progetto, saranno dedicati alla mobilità lenta e ad una forte presenza di verde.Il progetto, infatti, prevede l’inserimento di 4.200 arbusti, 150 alberi, 7.000 mq prato e l’impiego di 400 irrigatori e 8 km di ala gocciolante.

 

 

Articoli più letti