Savignano s/R. Un altro mattone per la Casa della fotografia. Concorso per il nuovo logo della Fototeca.

Savignano s/R. Un altro mattone per la Casa della fotografia. Concorso per il nuovo logo della Fototeca.
facebook.com download

Savignano sul Rubicone, 8 novembre 2022 – Passo dopo passo, Savignano continua a disegnare la casa della fotografia. È uscito il concorso per la creazione del logo della fototeca ‘Marco Pesaresi‘, la cui definizione sarà utile a sviluppare un’immagine coordinata per la comunicazione del progetto Una casa della fotografia per Savignano, Città della fotografia’ che ha ricevuto un finanziamento di 100 euro dal Fondo cultura del Ministero della Cultura e che prevede l’avvio della Fototeca comunale entro il 2024.

Si tratta di un nuovo step del progetto che mette in capo alla futura nuova realtà tutte le attività che Savignano svolge in ambito fotografico, e in particolare riordino, inventariazione, catalogazione e digitalizzazione di fondi fotografici, riorganizzazione e allestimento dei nuovi spazi che troveranno sede nell’ex Monte di Pietà, valorizzazione delle iniziative promosse, progetti didattici.
Nel 2020 sono stati avviate le attività che porteranno alla nascita della fototeca comunale, intitolata a Marco Pesaresi, procedendo alla progressiva inventariazione, catalogazione
e digitalizzazione dei fondi fotografici per una miglior fruizione da parte di studiosi e interessati.
Il 2021 ha visto l’approvazione del progetto ‘Una casa della fotografia per Savignano, Città della fotografia‘ ammesso poi al finanziamento del Ministero della Cultura, che
ha permesso di individuare una data di apertura della Fototeca comunale (primavera 2024) e, nel frattempo, di avviare la digitalizzazione e catalogazione dei negativi dei progetti Underground, Rimini e Transiberiana facenti parte del fondo ‘Marco Pesaresi e di affidare un incarico a operatori culturali per coordinare le attività di archiviazione e corretta conservazione dei fondi e di incremento del patrimonio fotografico.
Il percorso progettuale finalizzato all’apertura della Fototeca comporterà diverse azioni, fra cui campagne di raccolta di fotografie degli archivi privati delle famiglie savignanesi, l’acquisizione di archivi di fotografi locali a rischio dispersione che hanno documentato la storia della città dagli anni ’50 ad oggi, una campagna fotografica dedicata alle diverse realtà
del terzo settore, la promozione del premio ‘Marco Pesaresi per la fotografia contemporanea‘.

COMMENTO. “Dotarsi di un luogo fisico, una casa, e di un’immagine pensata, significa dare concretezza ad una prospettiva – afferma il sindaco Filippo Giovannini -. Siamo impazienti
di partire con questa bellissima nuova realtà della Casa della fotografia a Savignano”.

La partecipazione al concorso è gratuita e può avvenire sia in forma singola che associata; le domande dovranno essere presentate entro le 12 di sabato 19 novembre 2022.
In palio per il vincitore un premio di di 2.600 euro. Il bando si può scaricare dal sito del comune di Savignano sul Rubicone.

 

 

Nelle foto, piazza Marconi con Santa Lucia  e il sindaco Filippo Giovannini con l’assessora ai Lavori pubblici Stefania Morara

 

 

Articoli più letti