Rimini. Capodanno della cultura con Immersione nella storia. L’arrivo del Rex e le fiamme al Castello.

Rimini. Capodanno della cultura con Immersione nella storia. L’arrivo del Rex e le fiamme al Castello.
Nave Fellini

 

La Biblioteca Gambalunga apre la sua corte alla videoproiezione immersivaRimini, cos’è, una storia per immagini del cinema e della fotografia, della grafica dei manifesti e delle riviste, che racconta Rimini negli ultimi due secoli e che dà di fatto il via al ‘Capodanno della cultura’: tante occasioni per scoprire la città attraverso l’arte, la storia e la cultura.

Oltre alle immagini proposte – dal 30 dicembre al 6 gennaio -dalla Biblioteca nel suo cortile, il Capodanno di Rimini offre l’occasione di terminare e iniziare il nuovo anno all’insegna della bellezza: il 31 dicembre il palazzo del Fulgor, il Part - Palazzi dell’arte, il teatro Galli, la Domus e il Museo della città spalancano
le loro porte con ingresso gratuito dalle 21 fino alle 2 di notte. Apertura straordinaria anche al Visitor Center della Rimini romana, che seguirà il seguente orario: 31 dicembre 15.30-19.30 / 20-22. 1 gennaio 15.30-18.30.

Il 31 dicembre il primo piano del Part, dalle ore 22 alle 2, sarà il set dei ‘ritratti scomposti’  firmati dal fotografo Enrico De Luigi con il suo ‘morphing setting’.

I mosaici della Domus del chirurgo il 31 dicembre saranno una quinta d’eccezione per un viaggio musicale da Bob Dylan a Bruce Springsteen, passando per Lou Reed, Bowie,
Van Morrison, Johnny Cash, U2, canzoni inedite e l’immaginario di John Fante e David Lynch perRedemption songs’ con Alessio Raffaelli, Lorenzo Semprini e Massimo Marches.
Ancora un Capodanno all’insegna della cultura nella sala del Giudizio del Museo della città dove dalle 22 (con prenotazione obbligatoria al numero 0541.793851) risuoneranno
le note del trio Schumann con Silvia Marini (flauto), Aldo Maria Zangheri (viola), Monica Micheli (arpa) per terminare con un brindisi d’arte.

Anche la sala Ressi del teatro Galli dalle ore 23 propone una Notte di San Silvestro in perfetto stile Cotton club con New Year’s Eve Hot&Swing con Mauro L. Porro’s Swing Band feat, Sara Jane Ghiotti e i ballerini di Rimini Swing Aviators, mentre l’ala moderna del Museo della città ospiterà uno spaccato della nightlife della Riviera:
si parte con l’aperitivo dalle 19 alle 21 con Nico Note e Labiuse e poi dalle 23,45 con il dj set di Ricky Montanari, ambasciatore del sound della riviera nei club delle maggiori scene mondiali, seguito da dj Set Club Paradiso di grande tendenza e dJ Set Carebears.

 

> La video proiezione immersiva ‘Rimini cos’è ’

Rimini, Corte di Palazzo Gambalunga, dal 30 dicembre al 6 gennaio, ore 16-19. Il 31 dicembre dalle 16 alle 02. Ingresso gratuito

Torna per il CapodannoRimini, cos’è’ la videoproiezione immersiva realizzata dalla biblioteca Gambalunga che racconta la storia di Rimini negli ultimi due secoli

Come gli altri luoghi della cultura della città anche la biblioteca Gambalunga parteciperà ai festeggiamenti per il Capodanno 2023 aprendo la sua corte a una storia per immagini che racconta Rimini negli ultimi due secoli.
Rimini, cos’è. Fellini scrive queste parole nella Mia Rimini senza punto interrogativo. Rimini lui l’ha inventata, prendendola dalla sua memoria, carica di immaginazione e sogno. La Biblioteca, che è il deposito delle memorie cittadine, la racconta proponendo ai visitatori un’immersione in immagini, che, come apparizioni fantasmatiche, restituiscono una storia che ci appartiene, sta nei sotterranei spirituali della nostra comunità.

Nella corte della Biblioteca, trasformata in una sorta di Wunderkammer, andrà in scena il mutamento antropologico di una comunità, che da piccola città di provincia diventa un mito dell’immaginario collettivo. Sotto il segno della duplicità e dell’antinomia: con il suo correre veloce ed il suo ancorarsi con tenacia a un passato secolare. Il suo ritrovarsi città divisa in due
(il mare e il centro, l’estate e l’inverno) in creativa tensione verso un’unica identità.

Sono le immagini del cinema e della fotografia (ma anche la grafica dei manifesti e delle riviste) a raccontare la città dei bagni, delle guerre mondiali, le collusioni e le rotture con la società tradizionale, i sogni della way of life americana, le vacanze di massa.  Una cultura cittadina che fino agli anni Cinquanta del Novecento cercò di far convivere modernità e cosmopolitismo,
che sentì la Romagna come una patria. Un mondo antico, plurisecolare, che si infranse nel mondo nuovo della Costa.

Il Novecento è il cinema, e quindi Fellini, che porta l’immagine della città nel mondo. Non solo. Fellini, insieme al poeta santarcangiolese Tonino Guerra, dalla cui collaborazione nasce Amarcord, danno espressione poetica, quindi ‘universale’, alla città dei borghi.
Fino alle nuove narrazioni degli anni Ottanta (Tondelli), che danno voce al trapasso della città nella post-modernità, al contrasto giorno-notte, alla trasformazione della Riviera in un iper-luogo. I segni inequivocabili di quello che sarà definito il ‘distretto del piacere’.  Per poi chiudere il secolo (ed il racconto), emblematicamente, con l’arrivo del Rex in mondovisione nelle immagini del Capodanno 2000.

 

Il programma completo del 31 dicembre

 

- Piazza Malatesta
dalle 18 alle 19.30 spettacolo di percussioni e teatro con fuoco di Rulas Quetzal.
dalle 22 alle 03: Un viaggio musicale dall’hip hop all’elettronica, al repertorio jazz che parte alle 22 con la meravigliosa voce di Kelly Joyce, accompagnata dalla DeCanto Band
e dal quartetto d’archi dell’orchestra Gioacchino Rossini di Pesaro.
La cantante si cimenta in un repertorio pop-jazz e swing, con escursioni nel cantautorato italiano e canzoni della tradizione francese. Dalle 23,30 Frankie hi-nrg mc si propone in veste
di DJ, offrendo una selezione di musica rap/hip hop ed elettronica, spaziando tra celebri hit, tesori nascosti dell’underground ed interpretando LIVE alcuni dei suoi maggiori successi.
La musica accompagna fino al countdown, introducendo allo spettacolo di fuoco al Castello.
A conclusione i dj del Satellite Rock Club propongono un dj set con una spiccata impronta rock.

 

- Piazza Cavour
RDS Party & Paradiso Reunion

dalle 18 alle 03

Ad aprire la serata, la Academy Deejay Crew di Rimini con DJ Max Monti e la CITY band  Music Academy Young.
Dalle ore 22 si continua con i deejay ufficiali della Paradiso Reunion, Michelino & Paolino Zanetti.

Dalle ore 23,30 si attende lo scoccare della mezzanotte con RDS 100% Grandi Successi, la radio ufficiale del Capodanno di Rimini 2023, con i conduttori Roberta Lanfranchi e Claudio Guerrini condurranno il pubblico verso il brindisi di mezzanotte e oltre, per festeggiare il nuovo anno con un dj set in pieno stile 100% grandi successi e tanti gadget per i partecipanti.
Dalle 00,30 si torna ai dj del Paradiso Gianni Morri, Max Padovani, Paolo Nhe, supportati da artisti internazionali, come il trombettista Stefano Serafini,
il percussionista Luca Florian e il violinista elettronico Mark Lanzetta

 

- Ala nuova e Giardino del Museo della città
Riviera Nightlife

dalle 19 alle 21 AperiNote
dalle 23.45 alle 03 Riviera Party sound lights video con Niconote live, Ricky Montanari,
il duo Club Paradiso, Labiuse, Carebears

 

- Teatro Galli, sala Ressi
dalle ore 23.00 alle 02.00. Ingresso libero

New Year’s Eve Hot&Swing
con Mauro L. Porro’s Swing band feat. Sara Jane Ghiotti e i ballerini di Rimini Swing Aviators

Rimini Jazz Club.

- Teatro degli Atti
Dalle 22.30  America latina
Ritmi latini dello staff GRANCARIBE con i dj set di Rafael Nuñez e dj Naps.

 

- Part, Palazzi dell’arte
dalle 22.00 Ritratti di fine Anno: sessione fotografica di ritratti di Enrico De Luigi

 

- Domus del chirurgo
dalle ore 22.00(ingresso libero) Rimini/New York: Redemption songs
con Lorenzo Semprini, Alessio Raffaelli e Massimo Marches

 

-Museo della Città, sala del Giudizio
Ore 22.15 (prenotazione obbligatoria al numero 0541.793851) Brindisi d’arte in musica con il trio Schumann
con Silvia Marini (Flauto), Aldo Maria Zangheri (Viola), Monica Micheli (Arpa).

 

- Biblioteca Gambalunga

Ore 21, Cinema in biblioteca
“HARVEY” di Henry Koster (Usa 1950)

‘Rimini cos’è’: una immersione nella storia di Rimini per immagini anima il cortile della Biblioteca
nei seguenti orari: 16-19 e 21-02. Ingresso libero

 

-Palazzo del Fulgor, Part – Palazzi dell’arte, teatro Galli, Domus e Museo della città

Il Capodanno della cultura

Musei aperti con ingresso gratuito dalle 21 fino alle 2 di notte
Apertura straordinaria anche al Visitor Center della Rimini romana,
che seguirà il seguente orario: 31 dicembre 15.30-19.30 / 20-22. 1° gennaio 15.30-18.30

 

 

 

Ti potrebbe interessare anche...