Ambiente & Animali

 

Cesenate. In arrivo burrasche con forti venti. Per l’8 scatta l’allerta arancione.

Cesenate. In arrivo burrasche con forti venti. Per l’8 scatta l’allerta arancione. Il provvedimento è stato preso alla luce delle previsioni meteo, che indicano l’arrivo di burrasche con forti venti. Nel nostro territorio sono interessati all’allerta tutti i Comuni dell’Unione Valle Savio: Cesena, Bagno di Romagna, Mercato Saraceno, Montiano, Sarsina e Verghereto. Nel dettaglio sono attesi venti tra 62 e74 Km/hnelle zone di pianura e collina, mentre nelle zone più alte dell’Appennino potranno soffiare venti anche più forti, tra 75 e88 Km/h.

CESENA. L’ Agenzia per la sicurezza territoriale e la Protezione civile dell’Emilia Romagna ha appena comunicato l’attivazione della fase di allerta arancione (la seconda su una scala di tre) su gran parte del territorio emiliano romagnolo per la giornata dell’8 dicembre. Il provvedimento è stato preso alla luce delle previsioni [...]

8 dicembre 2017 0 commenti

Cesenatico. La cura dei gatti in libertà? Il Comune chiarisce alcuni aspetti dell’avviso pubblico.

Cesenatico. La cura dei gatti in libertà? Il Comune chiarisce alcuni aspetti dell’avviso pubblico. In merito alla nota apparsa recentemente sui giornali locali della signora Mariangela Berardi, presidente dell’associazione onlus Protezione Animali Ambiente in cui si manifestano dubbi circa la completezza dell’avviso pubblico per l'affidamento della cura della popolazione felina randagia di Cesenatico il Comune ha inteso fare chiarezza. E fa presente che nelle attività di cura citate nell’avviso infatti è compresa, a pieno titolo, l’alimentazione in via continuativa delle colonie feline, come attività necessaria. Con il nuovo avviso sono stati introdotti inoltre: la microchippatura di tutti gli esemplari catturati (per la cui cattura occorre la presenza di cibo); il servizio di ambulanza veterinaria per i gatti incidentati; la realizzazione di corsi di formazione per volontari animalisti; campagne di sensibilizzazione contro l'abbandono degli animali d'affezione.

CESENATICO. In merito alla nota apparsa recentemente sui giornali locali  della signora Mariangela Berardi, presidente dell’associazione onlus Protezione Animali Ambiente in cui si manifestano dubbi circa la completezza dell’avviso pubblico per l’affidamento della cura della popolazione felina randagia di Cesenatico il Comune ha inteso fare chiarezza. E fa presente che nelle [...]

7 dicembre 2017 0 commenti

Rimini. Istruzioni per l’uso. Dal 2018 disponibile una guida pratica per una vacanza consapevole.

Rimini. Istruzioni per l’uso. Dal 2018 disponibile una guida pratica per una vacanza consapevole. Con Rimini, istruzioni per l’uso il comune di Rimini intende informare i turisti in modo chiaro e veloce, aiutandoli a risolvere dubbi e gestire eventuali imprevisti. Come in ogni guida che si rispetti, si parte con una serie di informazioni dettagliate su come arrivare e come muoversi in città. La guida elenca i modi più semplici per raggiungere i principali punti d’interesse, evitando al turista di aggirarsi sperduto ma anche di congestionare il traffico usando l’automobile in aree perfettamente servite dai trasporti pubblici o attraversate da suggestivi percorsi ciclo-pedonali. Se poi il turista preferisce restare al volante, la guida risponde agli incubi di ogni guidatore con informazioni concrete sull’assistenza stradale. Cosa fare in caso d’incidente? E come recuperare un veicolo rimosso o ritrovato dalla polizia municipale? Tutti inconvenienti che possono rovinare una vacanza. Una sezione a sé, essenziale in una città balneare, illustra le soluzioni più indicate per chi ama la vita in spiaggia: stabilimenti balneari e spiagge libere, servizi per i turisti con mobilità ridotta o con problemi di autismo, aree attrezzate per gli amici a quattro zampe.

RIMINI. È stata presentata  la guida Rimini, istruzioni per l’uso: un piccolo ma prezioso strumento pratico, a disposizione dei turisti a partire dalla primavera del 2018, per orientarsi al meglio nella capitale italiana del turismo estivo. Quasi trenta pagine di consigli utili per affrontare la vacanza in modo consapevole e [...]

6 dicembre 2017 0 commenti

Previsioni. 3BMETEO.COM: ‘Perturbazione per l’Immacolata: pioggia, freddo e neve a bassa quota’.

Previsioni. 3BMETEO.COM:  ‘Perturbazione per l’Immacolata: pioggia, freddo e neve a bassa quota’. L'alta pressione che si va impossessando del Mediterraneo garantirà fino a mercoledì una fase stabile ed in prevalenza soleggiata. Le temperature massime guadagneranno qualche grado e si porteranno nella media tipica del periodo. Da giovedì invece le nubi aumenteranno sui settori occidentali per l'arrivo di aria umida e che precede l'arrivo di una nuova perturbazione proprio per la giornata dell'Immacolata. Venerdì 8 dicembre. Piogge e rovesci interesseranno soprattutto Liguria di Levante, Nord Est e Centro Italia fino a coinvolgere anche la Campania. In attesa invece il Sud mentre sarà saltato gran parte del Nord Ovest. La perturbazione sarà accompagnata da aria nuovamente più fredda e da un conseguente calo delle temperature. La neve per questo motivo cadrà sulle Alpi specie orientali dai 500-1000m, oltre i 1000-1500m invece sull'Appennino. Sabato 9 dicembre la perturbazione, sotto la spinta dei venti più freddi di Maestrale e Tramontana, si porterà verso il Meridione. Sarà coinvolto anche il medio versante Adriatico con neve fino a quote di bassa collina tra Romagna ed Alte Marche a fine giornata. Sole prevalente altrove con clima freddo. Domenica 10 dicembre ultimi fenomeni al Sud con neve sui monti; altrove tregua con sole prevalente ma in attesa di un nuovo peggioramento.

ROMA. “La tregua anticiclonica sull’Italia sarà di breve durata perché proprio in concomitanza del Ponte dell’Immacolata torneranno piogge e venti freddi”. A dirlo è il meteorologo di 3bmeteo.com Francesco Nucera che aggiunge:  “Dicembre inizia con una fase meteo piuttosto dinamica con affondi artici nel cuore del Vecchio Continente e temperature sotto [...]

5 dicembre 2017 0 commenti

Ricione. Le attività del Museo del territorio dedicate alle scuole. Ricostruita la capanna preistorica.

Ricione. Le attività del Museo del territorio dedicate alle scuole. Ricostruita la capanna preistorica. Un programma pensato per raccontare e far ri-vivere il cammino che l’umanità ha percorso per giungere fino all’età romana, attraverso un calendario di iniziative che trova nella pratica del laboratorio il momento centrale che consente di partecipare attivamente, di costruire, di star dentro, anche fisicamente grazie alle attività manuali, il percorso dell’evoluzione. La didattica proposta, sempre in intesa con le insegnanti e con le dirigenze didattiche, prevede una prima parte di narrazione, per poi procedere con una seconda parte di partecipazione attiva attraverso le attività di laboratorio. Tra le tante attività sono in programma la costruzione della capanna preistorica - dove i ragazzi sono chiamati a costruire realmente una capanna in miniatura utilizzando le stesse materie del tempo: legno, argille e fibre vegetali...

RICCIONE. Anche per l’anno scolastico in corso il Museo del territorio di Riccione è presente con attività ed iniziative rivolte alle scuole primarie di Riccione, Rimini, Cesenatico, Gabicce Mare e Pesaro, ed è attivo con un dettagliato programma di proposte didattiche volte ad approfondire e a far vivere aspetti e [...]

5 dicembre 2017 0 commenti

Faenza. Visita guidata della Pro Loco nell’ambito dei Giardini di Natale. Non solo alberi di Natale.

Faenza. Visita guidata della Pro Loco  nell’ambito dei Giardini di Natale. Non solo alberi di Natale. Si tratta, com’è nello spirito della Pro Loco, di giardini nascosti e 'segreti' da scoprire o riscoprire per il loro pregio storico, botanico, o, in una parola sola, 'tipologico'. Quelli che vedremo con la Pro loco, sempre di sabato pomeriggio, il 9, 16 e 28 dicembre prossimi, sono giardini conservati intatti o quasi, e con un fascino fuori dal tempo e, soprattutto, fuori dalle mode. Si inizia sabato 9 dicembre con il settecentesco giardino di Palazzo Alpi, in corso Matteotti, un tempo sfumante in una serie di orti scomparsi negli anni ’60 e ’70 per far posto al grande parcheggio della retrostante via Ceonia. Lo stile di realizzazione è praticamente ancora quello neoclassico, sobrio, lineare ed elegantissimo. Si passerà poi ad un cortile ubicato nel primo tratto via Marconi che presenta, ancora intatti, alcuni caratteri ottocenteschi (pavimento in acciottolato e aiuole). Una raccolta di attrezzi del passato, oltre a due blocchi in pietra della scomparsa Porta Montanara, completeranno la visita.

FAENZA. Si è appena concluso il calendario d’autunno delle visite guidate della Pro Loco, che ha fatto registrare partecipazioni e un consenso di pubblico superiori ad ogni più rosea aspettativa. Nei prossimi sabati è ancora prevista una sorta di appendice natalizia, con le visite a giardini privati del centro faentino, [...]

5 dicembre 2017 0 commenti

Riviera. Riccione Ice carpet: sta prendendo forma il grande albero di Natale sul porto canale.

Riviera. Riccione Ice carpet: sta prendendo forma il grande albero di Natale sul porto canale. Già sono cominciati i lavori per il montaggio della struttura che sarà davvero imponente. Appoggiata sulla texture bianca e nera pensata dal designer Aldo Drudi come tema conduttore di tutto il format natalizio, sorgerà infatti un’installazione di 20 metri di altezza e di 9 metri di diametro, un telaio in metallo dal peso di 130 quintali che per essere innalzato richiede 4 giorni di lavoro ininterrotto. L’involucro dell’albero, che prevede al centro l’apertura per il passaggio da un lato all’altro del ponte, è in PVC e ospiterà al suo interno uno spettacolare gioco di luci che si rifletterà sulle pareti esteriori. L’accensione è prevista per venerdì 8 dicembre alle 17 e sarà accompagnata dalle voci del coro Le allegre note e dalle luci delle barche vestite a festa.

RICCIONE . Sta prendendo forma sul ponte del portocanale in viale Dante il grande albero di Natale che andrà a completare l’allestimento di Riccione Ice Carpet inaugurato sabato 2 dicembre con l’apertura della pista di ghiaccio. Già  sono cominciati i lavori per il montaggio della struttura che sarà davvero imponente. Appoggiata [...]

5 dicembre 2017 0 commenti

Cesena. In arrivo 1,8 milioni di finanziamento dal Governo per la riqualificazione di tre piazze.

Cesena. In arrivo 1,8 milioni di finanziamento dal Governo per la riqualificazione di tre piazze. Tema centrale del progetto è la restituzione del sistema delle tre piazze a una vocazione prettamente pedonale e ciclabile, mantenendo un percorso di accesso per le auto solo in piazza Fabbri e al parcheggio interrato. Sarà invece potenziato l’accesso ciclabile, destinando ampie zone ai bordi di piazza Bufalini al parcheggio delle bici. L’ingresso, oggi anonimo, del Palazzo del Ridotto verrà evidenziato e valorizzato con l’installazione di una pensilina di linea moderna (si presenterà come un grande ‘foglio’ di acciaio bianco piegato e sospeso a 7 metri di altezza. I chioschi oggi occupati dalla piadina e dall’edicola saranno ricollocati in altra posizione, liberando il corridoio d’accesso verso la Malatestiana. Altro elemento di novità è rappresentato dal sistema di fontane a raso prospiciente al Palazzo del Ridotto. Un ruolo importante, infine, è affidato al verde. In particolare, piazza Bufalini è destinata prevalentemente a giardino.

CESENA. In arrivo 1 milione e 800mila euro di finanziamento per la dare un nuovo volto alle piazze Almerici, Bufalini e Fabbri. Il comune di Cesena, infatti, è stato ammesso fra i beneficiari del programma straordinario di intervento, varato dal Governo con la legge di stabilità 2016, per la riqualificazione [...]

5 dicembre 2017 0 commenti

Faenza. Manifesto delle terre del Lamone: primo passo per la costituzione del Contratto di fiume.

Faenza. Manifesto delle terre del Lamone: primo passo per la costituzione del Contratto di fiume. Il documento rappresenta il primo passo per la costituzione del Contratto di Fiume, il processo di programmazione negoziata e partecipata volto al miglioramento del patrimonio eco-paesaggistico e alla riqualificazione dei territori dei bacini e sottobacini idrografici, in cui le comunità misureranno la capacità di “fare sistema”, promuovendo il dialogo tra i soggetti a vario titolo legati al fiume Lamone. Tra gli obiettivi strategici individuati: l'aumento della manutenzione in un’ottica di aumento della sicurezza fluviale; il miglioramento della qualità ambientale e degli eco-sistemi connessi, la tutela della biodiversità e la difesa del paesaggio; una maggiore integrazione fra le politiche di settore spesso frammentate; nuovi processi partecipativi basati sul coinvolgimento di soggetti istituzionali, comunità e cittadini, di tutti coloro, che usano l’acqua e vivono il territorio. Ribadito nel documento l'impegno a favorire il massimo coordinamento anche nella fase di presentazione di candidature a progetti europei o finanziamenti ordinari e straordinari per realizzare azioni comuni lungo l’asta fluviale.

FAENZA. Sottoscritto ufficialmente  da regione Emilia Romagna e Comuni, il Manifesto delle terre del Lamone. Alla cerimonia presso la residenza municipale di Faenza hanno partecipato l’assessore all’ambiente della regione Emilia Romagna Paola Gazzolo, gli amministratori dei sei comuni ‘bagnati’ dal Lamone (Marradi, Brisighella, Faenza, Bagnacavallo, Russi e Ravenna), la consigliera [...]

5 dicembre 2017 0 commenti

Rimini. ‘Fellini’: a novembre oltre 8,5 mila passeggeri. Con una fatturato mensile sui 250 mila euro.

Rimini.  ‘Fellini’: a novembre oltre 8,5 mila passeggeri. Con una fatturato mensile sui 250 mila euro. Nel mese di novembre 2017, con riferimento all’aviazione commerciale, registrato un numero di passeggeri pari a 8.557 (-2,5% rispetto al 2016, a seguito della cancellazione di 9 voli per il fallimento della compagnia Vim Avia: il volume atteso di passeggeri era pari a circa 1.500 ulteriori unità). I passeggeri transitati presso l’aeroporto nei primi 11 mesi del 2017 sono quindi stati 293.068, facendo registrare una crescita del 28,4% rispetto allo stesso periodo del 2016. L’aviazione generale, invece, ha registrato nel mese di novembre 56 movimenti (-42,9% rispetto all’anno precedente) e 92 passeggeri (-38,3% rispetto all’anno precedente). Il dato da inizio anno invece è stato di 1.990 movimenti (+12,7% rispetto al 2016) e 3.894 passeggeri (+37,3% rispetto al 2016).

Rimini, 4 dicembre 2017 – AIRiminum 2014 S.p.A., società di gestione dell’aeroporto internazionale di Rimini e San Marino ‘Federico Fellini’, comunica che nel mese di novembre 2017, con riferimento all’aviazione commerciale, si è registrato un numero di passeggeri pari a 8.557 (-2,5% rispetto al 2016, a seguito della cancellazione di [...]

4 dicembre 2017 0 commenti