Ambiente & Animali

 

Unione: #bassaromagnamia 2020, edizione tutta alla scoperta d’un territorio. Con le mappe dei luoghi.

Unione: #bassaromagnamia 2020, edizione tutta alla scoperta d’un territorio. Con le mappe dei luoghi. La Bassa Romagna è una terra antica e vivace, una generosa pianura costellata da borghi storici e caratterizzata da orti, vigneti, frutteti, e vie d’acqua che conducono fino al mare. Sono cinque le chiavi di lettura individuate, attraverso le quali il turista può avventurarsi nel territorio della Bassa: 'Tra terra e acqua', 'Doni di natura', 'Albaco - Il percorso del benessere', 'Tra street e land art' e 'Rocche e antichi mercati'. Terra e acqua sono gli elementi che caratterizzano la Bassa Romagna, un angolo d’Italia da scoprire passeggiando o pedalando lentamente sugli argini dei fiumi e lungo i canali. Tutto il paesaggio è segnato dalla presenza dell’acqua, quella dolce e preziosa dei fiumi che rende la terra tanto fertile, dalla campagna rigogliosa con le tradizionali costruzioni rurali e le case padronali, alle tracce dell’antica vita di valle. Alcuni esempi sono il percorso sugli argini del fiume Lamone, da Bagnacavallo all’Adriatico; il medievale Canale dei molini con angoli suggestivi e romantici; il Canale naviglio Zanelli, d’età moderna, 'mezzo di trasporto lento' per merci e uomini, tra mulini e chiuse; il fiume Senio, fronte della linea gotica e luogo della memoria segnato da cippi e lapidi. 'Doni di natura' è un viaggio alla scoperta delle aree protette, dai parchi alle riserve naturali, per entrare in punta di piedi nei territori più belli della Bassa Romagna, scoprendo la sua anima così genuina, ospitale e autentica. Albaco è pensato per gli amanti della vita all’aria aperta e dello sport...

BASSA ROMAGNA. Torna anche quest’anno #bassaromagnamia, la campagna di comunicazione e promozione del territorio dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna. Quest’anno a causa della contingenza sanitaria e delle numerose restrizioni ancora in vigore, la campagna non sarà dedicata agli eventi, come avvenuto nelle precedenti edizioni, bensì alla scoperta del territorio [...]

7 luglio 2020 0 commenti

Rimini. Lampioni ‘intelligenti’ per risparmiare energia. Parte il progetto ‘Life-Diademe’ su 90 lampioni.

Rimini. Lampioni ‘intelligenti’ per risparmiare energia. Parte il progetto ‘Life-Diademe’ su 90 lampioni. La sperimentazione, totalmente a titolo gratuito da parte del comune di Rimini, ha l’obiettivo di contribuire all’implementazione, all’aggiornamento e allo sviluppo ambientale dell’EU, nonché, promuovere e divulgare le soluzioni migliori e le buone pratiche per raggiungere gli obiettivi ambientali e climatici, incoraggiare tecnologie innovative in materia di ambiente e cambiamento climatico. Si tratta di un nuovo sistema di dimmerazione/regolazione dell'illuminazione stradale, economicamente efficiente e progettato per ridurre il consumo energetico del 30% rispetto ai sistemi di regolazione di tipo 'statistico', ovvero tramite l’ausilio di cicli di riduzione del flusso luminoso pre-programmati. La sperimentazione, che oltre a Rimini, in Italia stanno facendo i comuni di Roma e Piacenza, sta dando risultati molto positivi che potrebbero cambiare il sistema d’illuminazione della città nella direzione delle smart city, cioè luoghi cui, grazie all’utilizzo delle tecnologie digitali e più in generale dell’innovazione tecnologica, sia possibile ottimizzare e migliorare le infrastrutture e i servizi ai cittadini rendendoli più efficienti e in questo caso anche più sostenibili.

RIMINI. E’ iniziata da qualche giorno l’installazione, da parte di ‘Enel-X’ in qualità di gestore degli impianti di pubblica illuminazione nella città di Rimini, dei 90 dispositivi denominati ‘Diademe Device‘, che consentiranno un uso intelligente dell’illuminazione pubblica e un risparmio economico fino al 30%. Il progetto ‘DIADEME‘ si sviluppa nell’ambito [...]

2 luglio 2020 0 commenti

Marina di Ravenna. Nuovo parcheggio da 248 posti in via del Marchesato. Tre per i disabili.

Marina di Ravenna. Nuovo parcheggio  da 248 posti in via del Marchesato. Tre per i disabili. In via del Marchesato, sarà realizzato un nuovo parcheggio, da 248 posti auto, di cui tre riservati ai disabili. Lo prevede un progetto approvato oggi dalla giunta, del valore di 380mila euro. L’area destinata alla realizzazione del parcheggio è di 7.800 metri quadrati, delimitata nel lato prospiciente via del Marchesato da una recinzione metallica e da alberi. Preliminarmente sarà realizzato uno scavo per una profondità di circa 20 – 40 centimetri. Si procederà poi al riempimento con sabbiella, alla realizzazione dell’impianto di illuminazione pubblica e della rete fognaria, alla posa della fondazione stradale e delle cordonate di delimitazione della stessa. Saranno quindi posati il manto bituminoso e il tappeto di usura. Completeranno l’intervento la segnaletica stradale orizzontale e verticale e la posa dell’impianto di pubblica illuminazione. Il nuovo parcheggio scambiatore sarà servito dal Navetto Mare, che già transita dalla zona Marchesato.

RAVENNA. A Marina di Ravenna, in un’area di proprietà comunale in via del Marchesato, sarà realizzato un nuovo parcheggio, da 248 posti auto, di cui tre riservati ai disabili. Lo prevede un progetto approvato oggi dalla giunta, del valore di 380mila euro. L’area destinata alla realizzazione del parcheggio è di [...]

30 giugno 2020 0 commenti

Forlì. La Variante al centro storico per il rilancio della Città. L’ Adozione senza alcun voto contrario.

Forlì. La Variante al centro storico per il rilancio della Città. L’ Adozione senza alcun voto contrario. La Variante è stata adottata dal Consiglio comunale a larga maggioranza e senza voti contrari. 'Un altro motivo di grande soddisfazione- sottolinea vicesindaco Mezzacapo che ha anche la delega all'Urbanistica - è rappresentato dal fatto di vedere l'Adozione senza alcun voto contrario. La maggioranza si è dimostrata compatta, convinta del percorso intrapreso da questa Amministrazione in materia urbanistica e con Consiglieri di esperienza e competenza tali da costituire un valore aggiunto per l'azione di governo cittadino. A loro va un ringraziamento da parte della Giunta, così come apprezzabile è stato l'approccio da parte di alcuni consiglieri di minoranza. Un grazie doveroso va agli Uffici del Comune per il lavoro svolto, le competenze messe in campo, la disponibilità al confronto e l'aver permesso di giungere a questo risultato con tempestività'.

FORLI’. “L’adozione da parte del Consiglio comunale della Variante per il Centro storico avvenuta nella seduta di lunedì 29 giugno 2020 è motivo di grande soddisfazione e rappresenta una tappa di fondamentale importanza nel percorso dell’Amministrazione”. Con queste parole il vicesindaco di Forlì Daniele Mezzacapo commenta l’esito positivo dell’iter del [...]

30 giugno 2020 0 commenti

Rimini. Da sabato 27 giugno, entrano in vigore alcune modifiche al trasporto pubblico locale.

Rimini. Da sabato 27 giugno, entrano in vigore alcune modifiche al trasporto pubblico locale. Nuovi orari per la linea 4, che dalle 7:00 alle 20:15 passerà da una frequenza di 20 minuti a ogni 15 minuti (nuovi orari consultabili sul sito internet www.startromagna.it). Prevista anche una deviazione: a Igea Marina, in direzione Rimini, tutte le corse nel tratto compreso tra le vie Properzio e Pertini, non transiteranno sulla via Pinzon ma sulle vie Del Bragozzo - Ravenna - Orazio - Dandolo - Vittor Pisani – Pertini. Verranno inoltre installate due nuove fermate su via Pisani, in corrispondenza dei sottopassi pedonali: una dopo l'intersezione con la via Dandolo e l'altra dopo la rotonda con la via SilioItalico. Dal 27 giugno al 30 agosto, sulla linea 58, saranno inoltre reintrodotte come la scorsa estate le corse dirette ad Aquafan e Oltremare. Infine, sulla linea 125, sempre dal 27 giugno al 30 agosto, verranno potenziate le corse serale tutti i giorni dalle 20:00 alle 23:30.

Rimini, 26 giugno 2020 – Da  sabato 27 giugno, sul bacino di Rimini, entrano in vigore alcune modifiche al trasporto pubblico locale. Nuovi orari per la linea 4, che dalle 7:00 alle 20:15 passerà da una frequenza di 20 minuti a ogni 15 minuti (nuovi orari consultabili sul sito internet www.startromagna.it). Prevista anche una deviazione: a [...]

26 giugno 2020 0 commenti

Ravennate. Possiamo vivere senza la plastica? Plastica e bioplastica: istruzioni per uso e riuso.

Ravennate. Possiamo vivere senza la plastica? Plastica e bioplastica: istruzioni per uso e riuso. Da molti anni utilizziamo per ogni attività della nostra vita oggetti in plastica, un materiale leggero, economico, utile e molto versatile. Sono moltissimi i tipi di plastica che maneggiamo ogni giorno e che spesso, quando non sono più utilizzabili, vengono dispersi e abbandonati nell’ambiente, invece di essere raccolti e smaltiti nel modo corretto. La dispersione in mare, fiumi, laghi o suoli di ogni tipo di plastica causa importanti impatti negativi sull’ambiente e sulla salute. Per evitare questi gravi problemi, è necessario sapere come utilizzare e come smaltire gli oggetti in plastica. Ne discuteranno: Katia Ferrari: Clust-ER Greentech, Annamaria Celli – Università di Bologna, dipartimento di Ingegneria civile, Chimica ambientale e dei materiali; Marco Scoponi – direttore tecnico di Advanced Polymer Matrials Srl (APM) - Lab accreditato alla Rete alta tecnologia regione Emilia Romagna Energia & Ambiente.L’incontro mira ad ampliare la conoscenza sul tema dell’uso e riutilizzo della plastica e a renderci responsabili dell’importanza di come la gestiamo con riferimento alle normative vigenti e future sul il divieto delle plastiche monouso.

RAVENNATE. Possiamo davvero vivere senza la plastica? Quando e come è possibile ridurne l’utilizzo o sostituirla? Cosa vuol dire bioplastica e come deve essere smaltita? Se ne parlerà lunedì 29 giugno alle 11 in occasione del webinar gratuito organizzato da Tecnopolo insieme a Cifla-Fondazione Flaminia, Clust-ER Greentech e Laboratorio aperto [...]

26 giugno 2020 0 commenti

Lugo. ‘Ama Bizzuno’: percorso a tappe a piedi o in bici. Per ‘ svelare’ il territorio tra arte e ambiente.

Lugo. ‘Ama Bizzuno’: percorso a tappe a piedi o in bici. Per ‘ svelare’ il territorio tra arte e ambiente. Domenica 28 giugno dalle 16.30 la frazione lughese festeggia 'Il solstizio d’estate tra ambiente ed arte' con diverse iniziative: un percorso a tappe a piedi o in bicicletta, il volo degli aquiloni, giochi e l’esibizione di giovani artisti. L’iniziativa nasce dal desiderio di conoscere i luoghi distintivi di Bizzuno e trascorrere un pomeriggio all’aria aperta attraverso un percorso strutturato tra parchi, campagna, giardini e canali. In questa occasione si potrà partecipare a un percorso a tappe con partenza e arrivo al Parco dei tigli dalle 16.30 alle 20. Sono 15 i punti compresi nel percorso, tra cui il Parco dei gelsi, il Canile e l’Infermeria felina, il Parco della mimosa, il Canale dei mulini e campi di grano. Alla partenza si riceverà una mappa con il percorso previsto, mentre al rientro a ogni partecipante verrà dato un piccolo omaggio realizzato a mano dai volontari.L’iniziativa fa parte del progetto ABC+ (+Ambiente + Benessere + Cultura) ed è organizzata dalla Consulta di Bizzuno con la collaborazione dell’associazione Bizzuno Insieme, di tanti volontari di Bizzuno e con il patrocinio del comune di Lugo.

LUGO. Si chiama ‘Ama Bizzuno’ ed è il nuovo progetto della Consulta di Bizzuno per invitare i cittadini a riscoprire il loro territorio. Domenica 28 giugno dalle 16.30 la frazione lughese festeggia ‘Il solstizio d’estate tra ambiente ed arte‘ con diverse iniziative: un percorso a tappe a piedi o in [...]

26 giugno 2020 0 commenti

Cesena. Il ‘porta a porta’ contro le zanzare. Campagna info nei centri abitati di San Giorgio e Bagnile.

Cesena. Il ‘porta a porta’ contro le zanzare. Campagna info nei centri abitati di San Giorgio e Bagnile. Gli operatori dell’associazione 'Viaterrea' saranno identificabili da apposita tessera di riconoscimento e da gilet ad alta visibilità. Dove è possibile potranno ispezionare e individuare situazioni di ristagno d’acqua favorevole allo sviluppo di focolai larvali anche, se necessario, effettuandone direttamente il trattamento con le pasticche di prodotto antilarvale che, nei casi più urgenti, sarà consegnato al referente della proprietà privata o dell’amministrazione condominiale. Gli operatori non sono autorizzati a entrare all’interno delle abitazioni private o a chiedere compensi per l’attività svolta. Il Comune si impegna nella lotta ai focolai di zanzara effettuando il trattamento nei luoghi pubblici, specie nelle caditoie dei marciapiedi, comprese quelle presenti lungo gli spartitraffico di delimitazione delle diverse corsie stradali, nei perimetri delle rotatorie, sulle piste ciclabili e pedonali, presso tutte le strade, piazze, aree verdi, scuole e cimiteri. Anche i fossati e i corsi d'acqua sono oggetto di trattamento.

CESENA. Una campagna informativa ‘porta a porta’ nei centri abitati di San Giorgio e Bagnile per informare i residenti sulle attività di prevenzione del Comune alla diffusione della zanzara tigre. Dall’ultima settimana di giugno alla prima di settembre, allo scopo di contrastare la proliferazione delle zanzare, il Comune e l’Ausl effettueranno [...]

22 giugno 2020 0 commenti

Cesena. Al ‘parco’ della Polizia locale il primo bombardamento di coccinelle pro verde contro gli afidi.

Cesena. Al ‘parco’ della Polizia locale il primo bombardamento di coccinelle pro verde contro gli afidi. L’Amministrazione comunale e la Polizia locale di Cesena-Montiano hanno dato il via al primo lancio di coccinelle che anche quest’anno è avvenuto nel parco intorno al comando della Pl in difesa dei tigli attaccati dai 'pidocchi delle piante'. 'Abbiamo rilasciato – spiega Paolo Petracci di Bioplanet – un migliaio di coccinelle della specie adalia bipunctata per contrastare gli afidi degli alberi situati nella zona. Questi insetti, che si nutrono di afidi, a loro volta produrranno le uova che una volta schiuse, impiegheranno qualche settimana per arrivare all'età adulta. Gli adulti più voraci arrivano a divorare fino a 100 afidi al giorno. In mancanza di un intervento efficace la pianta soffrirebbe anche a causa della presenza della ‘melata’, sostanza zuccherina emessa dagli afidi su cui si sviluppano funghi nocivi che creano problemi alla pianta'. L’azienda cesenate Bioplanet, unica biofabbrica italiana delle cinque presenti in Europa, è nata nel 1999 ed è rappresentata da 10 soci con circa 100 dipendenti. Al centro dell’azione c’è la diffusione della lotta biologica integrata in agricoltura e altri settori, in alternativa ai metodi di difesa fondati sulla chimica.

CESENA. Coccinelle contro afidi per la salvaguardia del verde urbano. L’Amministrazione comunale e la Polizia locale di Cesena-Montiano hanno dato il via al primo lancio di coccinelle che anche quest’anno è avvenuto nel parco intorno al comando della Pl in difesa dei tigli attaccati dai ‘pidocchi delle piante’.  “Quest’anno – [...]

16 giugno 2020 0 commenti

Predappio. Dopo le scuole, anche la sede e gli uffici comunali sono plastic free. Con risparmi d’acqua.

Predappio. Dopo le scuole, anche la sede e gli uffici comunali sono plastic free. Con risparmi d’acqua. Il sindaco Roberto Canali lunedì 15 sera ha consegnato ai consiglieri di maggioranza e minoranza le borracce del progetto 'Verde Aqva', legato alla sensibilizzazione sui temi dell’acqua di rete pubblica e plastic free. Si tratta di contenitori termici prodotti grazie ad Unica Reti e personalizzati per il comune di Predappio. Nella mattinata di martedì, anche tutti i dipendenti comunali sono stati dotati della propria borraccia.'Il comune di Predappio è molto attento alle problematiche ambientali e questo gesto ne è ancora una volta la conferma ' commenta l’assessore alla Tutela ambientale Carla Ravaglia. Il presidente di Unica Reti Stefano Bellavista, ha personalmente seguito il progetto che aggiunge un altro tassello per la tutela dell’ambiente. Già da alcune settimane, un erogatore di acqua è stato installato nella sede di palazzo Varano e questo permetterà un risparmio di centinaia di bottigliette d’acqua al mese.

PREDAPPIO – Prima del Consiglio comunale di lunedì 15 sera, il sindaco Roberto Canali ha consegnato ai consiglieri di maggioranza e minoranza le borracce del progetto ‘Verde Aqva’, legato alla sensibilizzazione sui temi dell’acqua di rete pubblica e plastic free. Si tratta di contenitori termici prodotti grazie ad Unica Reti [...]

16 giugno 2020 0 commenti