Ambiente & Animali

 

Riccione. La prima ‘passivhaus’ in legno. Un seminario dedicato al mondo della bio architettura.

Riccione. La prima ‘passivhaus’ in legno. Un seminario dedicato al mondo della bio architettura. Il cantiere, partito solamente un mese e mezzo fa in via Arimondi, va avanti a ritmo serrato per la realizzazione della prima casa 'passiva' di Riccione. La prima abitazione 'passiva' di Riccione è al centro degli studi dei corsi di futuri architetti internazionali, specializzandi in bio architettura. Che cos'è una Passiv House? La casa 'passiva' è un edificio che copre la maggior parte del suo fabbisogno di energia ricorrendo a dispositivi passivi. Un'abitazione che assicura il benessere termico senza (o con) una minima fonte energetica di riscaldamento interna: senza alcun impianto di riscaldamento "convenzionale", ossia caldaia e termosifoni o sistemi analoghi. Si tratta dunque di una casa che massimizza l'efficienza energetica. È detta 'passiva' perché la somma degli apporti passivi di calore dell'irraggiamento solare trasmessi dalle finestre e il calore generato internamente all'edificio da elettrodomestici e dagli occupanti stessi sono quasi sufficienti a compensare le perdite dell'involucro durante la stagione fredda. L'architettura passiva si avvale di ' masse di accumulo termico', cioè quantità di materiali con elevata capacità termica.

RICCIONE. Un cantiere edile dedicato al mondo della bio architettura, diventa il protagonista assoluto del seminario organizzato al Palazzo del Turismo di Riccione pochi giorni fa, all’interno del corso di formazione per l’Ordine degli architetti, in collaborazione con l’Università di Bologna. Il cantiere, partito solamente un mese e mezzo fa in [...]

24 giugno 2019 0 commenti

Riminese. Emergenza caldo, attivo il piano dell’Ausl Romagna e dei Comuni. Gli anziani.

Riminese. Emergenza caldo, attivo il piano dell’Ausl Romagna e dei Comuni. Gli anziani. Ad essere monitorati, in particolare, saranno gli anziani sopra i settantacinque anni di età che, nel territorio riminese, sono esattamente 26 mila e 652. È questo il target di riferimento, tra cui vengono individuati i casi più a rischio a cui vengono effettuate le telefonate, rientranti nella cosiddetta 'mappa delle fragilità', realizzata ad inizio anni 2000 e puntualmente aggiornata ogni anno. Nello specifico del Distretto di Rimini Nord (che comprende il comune di Rimini, Bellaria - Igea marina, Santarcangelo di Romagna e tutta la Valmarecchia), dal 2007 (quando è stato formato il nucleo fragilità) ad oggi sono state circa 30 mila le telefonate nelle case di anziani considerati più in difficoltà. Per ogni territorio sono state inoltre costruite mappe dell'emergenza, aggiornate grazie alla collaborazione con le Istituzioni e in particolare coi Medici di famiglia. Contatti Nucleo Fragilità telefono: 0541/1490572 emergenzacaldo@coopcad.it e i consigli per limitare il disagio da parte di Ausl Romagnae i

RIMINESE. Anche se l’estate è appena iniziata, il comune di Rimini e l’Ausl Romagna hanno già attivato il piano per il contrasto delle ondate di calore, anche in previsioni dei picchi di calore previsti probabilmente già da i prossimi giorni. Un Piano attivo su tutto il territorio romagnolo che, ormai [...]

24 giugno 2019 0 commenti

Rimini Nord. Dopo il cantiere per via Diredauda, cinque interventi da San Giuliano Mare a Torre Pedrera.

Rimini Nord. Dopo il cantiere per via Diredauda, cinque interventi da San Giuliano Mare a Torre Pedrera. Si tratta del potenziamento e completamento degli itinerari ciclabili della Bicipolitana di Rimini Nord per 800.000 euro; del piano operativo per la messa in sicurezza della SS16 con la realizzazione di una nuova rotatoria sulla statale all’altezza di via Grazia Verenin (1.820.000 di euro il costo complessivo interamente finanziato coi fondi Fsc; il completamento della separazione delle reti fognarie parte del Psbo sui bacini Sortie, Turchetta, Pedrera Grande, Brancona e Viserbella (25.000.000 di euro l’intervento complessivo suddiviso in due stralci); e il Bando delle periferie - il progetto di riqualificazione dei lungomari San Salvador, Porto Palos, Dati e Toscanelli - il cui importo complessivo è pari a 18.000.000 di euro suddivisi in 6 lotti di cui 5 saranno realizzati dall’Amministrazione e 1 da RFI.Le opere verranno bandite nelle prossime settimane così da partire con tutte le lavorazioni entro ottobre 2019 e terminare il nuovo lungomare nel dicembre 2021. Il progetto per la riqualificazione urbana e ambientale e il recupero delle vocazioni identitarie dei luoghi dell’area turistica di Rimini riguarda 6,1 km di lungomare (comprendenti 1,7 km di Torre Pedrera, 1,6 km di Viserbella, 1,8 km di Viserba e 1 km di Rivabella – con l’esclusione di piazzale Adamello) per un totale di circa 90.000 mq di area pubblica e circa 12.000 mq di aree private potenzialmente coinvolgibili. L’intervento nel suo complesso prevede 41.500 mq di asfalto in meno rispetto all’esistente, 3,4 km di piste ciclabili in più, 80.000 mq di area pedonalizzabile, 10.000 mq di nuove aree verdi, con oltre 700 alberi in più rispetto alla situazione attuale. Nei particolari qui gli obiettivi, i tempi, le modalità e i costi dei progetti.

RIMINI NORD. Dopo l’avvio dei lavori per la realizzazione dell’asse via Diredaua – Domeniconi – Caprara – Serpieri – Mazzini, un intervento strategico che prevede un investimento complessivo di 5,4 milioni di euro che consentirà il potenziamento della viabilità presente a ridosso della linea ferroviaria, sono in procinto di chiudere [...]

24 giugno 2019 0 commenti

Ravennate. Divieto di accesso alle dighe foranee e ai moli guardiani. In caso di meteo avverso.

Ravennate. Divieto di accesso alle dighe foranee e ai moli guardiani. In caso di meteo avverso. Agenzia regionale della Protezione civile con Allerta n. 058/2019 nel periodo compreso dal giorno 22.06.2019 alle ore 00:00 al giorno 23.06.2019 alle ore 00:00, nel quale potranno verificarsi eventi metereologici ( nella giornata di sabato 22 giugno si prevede la possibilità di fenomeni temporaleschi,più probabili durante le ore centrali della giornata che andranno in esaurimento nelle ore serali sul Settore centro-occidentale e nelle ore notturne sulla Costa, in concomitanza dei fenomeni temporaleschi potranno verificarsi inoltre raffiche di vento di moderata intensità e fulminazioni .

RAVENNATE. In seguito alla ricezione di una ‘ALLERTA METEO-IDROGEOLOGICA-IDRAULICA‘ da parte dell’Agenzia regionale della Protezione civile con Allerta n. 058/2019 nel periodo compreso dal giorno 22.06.2019 alle ore 00:00 al giorno 23.06.2019 alle ore 00:00, nel quale potranno verificarsi eventi metereologici (NELLA GIORNATA DI SABATO 22 GIUGNO SI PREVEDE LA [...]

21 giugno 2019 0 commenti

Rimini. Estate 2019 e mobilità sostenibile. Arrivano monopattini e scooter elettrici e bike sharing.

Rimini. Estate 2019 e  mobilità sostenibile. Arrivano monopattini e scooter elettrici e bike sharing. La Giunta comunale fa il punto sull’insieme di progetti che compongono il quadro delle nuove sperimentazioni e servizi di mobilità sostenibile di ultimo miglio in procinto di partire In attesa dell'entrata in vigore del Decreto ministeriale che detta le norme per la circolazione in via sperimentale di monopattini elettrici, segway e overboard, l'Amministrazione comunale sta lavorando sugli atti necessari per attivare un sistema di monopattini a noleggio di ultima generazione, basato sull’utilizzo di monopattini elettrici in modalità 'sharing', dotati di interfaccia di bordo con il sistema di gestione digitale. Attenzione al tema della sosta – i monopattini non potranno in alcuna maniera costituire intralcio alla circolazione stradale e alla mobilità in generale – e alla sicurezza: i monopattini in modalità condivisa non dovranno viaggiare a velocità superiori ai 15 km/h nelle ciclabili e zone su cui sarà attivata la sperimentazione, più piano dunque dei 20 km/h consentiti dal Decreto. Il sistema attivato dagli operatori dovrà poi consentire il monitoraggio costante dei flussi in essere e fornire informazioni in tempo reale agli utenti, anche attraverso l'uso di forme innovative di comunicazione (web, app per smartphone, social media e altro, in relazione alle diverse piattaforme digitali).

RIMINI. Monopattini elettrici a noleggio, scooter sharing elettrici, nuovo bike sharing, Rimini si sta apprestando a una nuova mobilità per l’estate all’insegna della mobilità sharing, alternativa e ambientalmente sostenibile. La Giunta comunale ha infatti fatto il punto sull’insieme di progetti che compongono il quadro delle nuove sperimentazioni e servizi di [...]

20 giugno 2019 0 commenti

Rimini. Nuova veste per viale Oliveti.Taglio di nastro dopo l’intervento di riqualificazione.

Rimini. Nuova veste per viale Oliveti.Taglio di nastro dopo l’intervento di riqualificazione. Oltre a Miramare e viale Oliveti inaugurato alla fine dei lavori, sono stati realizzati altri lavori a Bellariva-Rimembranze nonché su Lugano - Cavalieri di Vittorio Veneto e altri ne sono previsti a Lagomaggio, Pascoli e in corrispondenza di altre fermate.Il recepimento delle linee di progetto caratterizzanti il Parco del mare ha suggerito l’inserimento di un ulteriore disegno a terra, di forma sinuosa, colorato in toni caldi del sabbia e del tortora. Il sistema di orientamento che conduce alla fermata del TRC mentre le alberature esistenti su entrambi i lati del viale sono state integrate nelle nuove sedute, opportunamente profilate per accogliere il fusto dell’alberatura.

RIMINI. Un intervento che nasce all’interno del progetto di riqualificazione di una serie di punti strategici della città legati Trasporto rapido costiero ‘MetroMare‘ che oltre alla struttura di trasporto vera e propria, ha inserito tra i propri obiettivi quello della rigenerazione dei luoghi con risvolti in ambito sociale, economico e [...]

19 giugno 2019 0 commenti

Santarcangelo d/R. Ultimato il parcheggio in via Lenin Mancuso. A giorni la stesura dell’ asfalto.

Santarcangelo d/R. Ultimato il parcheggio in via Lenin Mancuso. A giorni la stesura dell’ asfalto. La nuova strada di collegamento fra le vie Alessandrini e Trasversale Marecchia aperta alla circolazione qualche mese fa, è in via di completamento. Sono infatti in corso i lavori di finitura dei sottoservizi da parte di Hera in seguito ai quali verrà steso il tappeto d’asfalto definitivo nonché la relativa segnaletica verticale e orizzontale. La nuova via intitolata a Lenin Mancuso – l’agente di scorta ucciso a Palermo assieme al giudice Cesare Terranova nel 1979 in seguito a attentato mafioso – è a doppio senso di marcia, dotata di marciapiedi e di illuminazione pubblica oltre che di 26 posti auto a cui si aggiunge ora un’ampia area di sosta in macadam.

SANTARCANGELO d/R. È ultimato da qualche giorno il nuovo parcheggio in materiale stabilizzato in via Lenin Mancuso. La nuova strada di collegamento fra le vie Alessandrini e Trasversale Marecchia aperta alla circolazione qualche mese fa, è in via di completamento. Sono infatti in corso i lavori di finitura dei sottoservizi [...]

18 giugno 2019 0 commenti

Rimini. Ha preso avvio il III stralcio del Museo Fellini. L’area dell’antico fossato intorno al Castello.

Rimini. Ha preso avvio il III stralcio del Museo Fellini. L’area dell’antico fossato intorno al Castello. L’intervento è stato preceduto dalla riprofilatura del tratto di via Circonvallazione occidentale,cominciata nelle scorse settimane e tuttora in corso, con la realizzazione di un nuovo marciapiede alberato, illuminazione pubblica, nuovi stalli moto (56 + 87 tra via Valturio e piazza Malatesta) e nuovi parcheggi per auto (77 su via Bastioni settentrionali, prospicienti il castello, che andranno ad assorbire gli 80 attuali ricavati nell’area del cosiddetto ‘campone’). Grazie a questa suggestiva rigenerazione urbana, il cui termine è previsto per la fine di agosto 2019,saranno infatti riportate alla luce le mura lato ovest del Castello esterne alla Corte del soccorso per così valorizzare l’antico fossato. Per la durata dei lavori (sino a fine agosto 2019), verranno provvisoriamente messi a disposizione per la sosta 26 posti auto in linea sul marciapiede, di fronte all'area di cantiere. I 77 nuovi posteggi permanenti entreranno in funzione allorché verrà invertito il senso di marcia lungo via Bastioni, al termine dell’intervento in corso su Porta Galliana (prima settimana di settembre 2019).

RIMINI. Conclusi i primi due stralci (2.100 mq. la Corte a mare, 2.600 il Giardino del Castello) come già annunciato, prende oggi avvio il terzo intervento del nuovo Museo internazionale Federico Fellini, con il quale si interverrà radicalmente sull’area dell’antico fossato e sulle mura della fortezza sismondea esterne alla Corte [...]

17 giugno 2019 0 commenti

Cotignola. Una nuova illuminazione per i parchi diffusi di quartiere. Con tanti fari a led a basso consumo.

Cotignola. Una nuova illuminazione per i parchi diffusi di quartiere. Con tanti fari a led a basso consumo. L’intervento più importante ha riguardato il parco Pertini, dove è stata completata l’illuminazione del percorso pedonale che cinge il lago: negli scorsi mesi sono stati installati ulteriori 28 punti di illuminazione a palo verticale di 4 metri di altezza, con lampade a led, per una potenza totale di 1,5 kW. Nel parco Bacchettoni (via Cairoli) sono stati installati diversi punti luce che consentono ora una gradevole sosta nel centro del paese, durante la passeggiata serale, magari per apprezzare anche il grande murale dedicato alla Segavecchia. Altri interventi riguardano i parchetti di quartiere di via Cassani/via Giovanni XXIII, quello di via Pietro Nenni e infine l’area verde di via Aldo Moro: sono stati installati lampioni a led a basso consumo energetico, con fascio direzionato in modo da evitare inutili dispersioni e inquinamento luminoso.

COTIGNOLA. L’amministrazione comunale di Cotignola ha recentemente potenziato l’illuminazione in alcune aree verdi del territorio, per renderle più sicure e maggiormente fruibili ai cittadini. L’intervento più importante ha riguardato il parco Pertini, dove è stata completata l’illuminazione del percorso pedonale che cinge il lago: negli scorsi mesi sono stati installati ulteriori 28 [...]

17 giugno 2019 1 commento

Ravennate. Hera: apre l’Area del riuso nella stazione ecologica di Ravenna Nord. Questi i nuovi orari.

Ravennate. Hera: apre l’Area del riuso nella stazione ecologica di Ravenna Nord. Questi i nuovi orari. I Raee e gli ingombranti donati danno comunque diritto allo sconto. L’Area del riuso, inaugurata alla presenza dell’assessore all’ambiente del comune di Ravenna Gianandrea Baroncini e del responsabile Hera dei Servizi ambientali di Ravenna Andrea Bazzi, nasce da un progetto di HeraLAB, il Laboratorio di idee attivo a Ravenna dal 2013 che coinvolge vari stakeholder del territorio, per dar vita ad un circolo virtuoso del riuso. In particolare l’iniziativa prevede una collaborazione con la Scuola di Arti e Mestieri Angelo Pescarini e con la onlus Coordinamento del volontariato di Cervia, che periodicamente ritirerà i beni donati dai cittadini all’Area del riuso e ne trasferirà alcuni alla scuola per finalità didattiche, per poi destinare gli altri alle onlus Auser associazione Letizia per finalità sociali. L’Area del riuso si trova all’interno della stazione ecologica Hera via Albe Steiner, località Bassette, aperta il lunedì, mercoledì e venerdì dalle 8.30 alle 14.30, il martedì e giovedì dalle 13 alle 19 e (dal 8 giugno) il sabato dalle 7.30 alle 19.30 e anche la domenica dalle 9.30 alle 12.30.

RAVENNATE. Quante volte capita di disfarsi di mobili, elettrodomestici ancora funzionanti o piccoli arredi che non ci servono o non ci piacciono più ma sono ancora in buono stato? Buttarli non è sempre la scelta migliore,  anzi potrebbero servire o essere preziosi per qualcun altro. A dare risposta a questa [...]

14 giugno 2019 0 commenti