Ambiente

 

Rimini. Prosegue la piantumazione di verde. Lungo via Duca degli Abruzzi, via Flaminia e via Sinistra del porto.

Rimini. Prosegue la piantumazione di verde. Lungo via Duca degli Abruzzi, via Flaminia e via Sinistra del porto. Un progetto di ripiantumazione elaborato da Anthea, che gestisce il verde pubblico cittadino, così da mantenere sempre positivo il bilancio arboreo della città, progetto che è arrivato intorno al 50% di realizzazione e le cui piantumazioni si concluderanno entro il mese di febbraio. Alcuni degli interventi già realizzati (visibili in foto) riguardano via Duca degli Abruzzi, via Flaminia, via Sinistra del porto, mentre altri partiranno già nelle prossime settimane, via Dante Alighieri, viale Valturio, ma anche in viali che da tempo necessitano di ripiantumazioni come in viale Vittorio Veneto, via Brava e via Gibuti e infine la messa a dimora di alberature in nuove aree così da aumentare la dotazione arborea come in via Sacramora e via Missirini a Viserba. Altre piantumazioni in viali e anche nel parco Marecchia sono frutto delle donazioni dei cittadini ottenute grazie alla campagna 'dona un albero alla tua città'. Le specie messe a dimora ove possibile rispettano le preesistenze, in altri casi verranno sostituite con diverse specie autoctone per favorire la biodiversità e ideali per gli ambienti urbani, tra le specie previste Tigli, Pero da Fiore, Ippocastano rosso, Robinia, Prunus e Pioppo bianco.

RIMINI. Con un work in progress iniziato a fine 2019 e che proseguirà fino a febbraio continuano gli interventi di messa a dimora di oltre duecento nuovi alberi in diversi luoghi della città. Un intervento  straordinario sul verde che ha lo scopo di compensare quegli abbattimenti dovuti a seguito delle [...]

17 gennaio 2020 0 commenti

Cattolica. Nuove reti fognarie nelle vie Corridoni e Matteotti. Lavori da lunedì 13 gennaio fino a Pasqua.

Cattolica. Nuove reti fognarie nelle vie Corridoni e Matteotti. Lavori da lunedì 13 gennaio fino a Pasqua. Il cantiere, per ridurre i disagi il più possibile, è ‘mobile’ e ha preso avvio lungo via Corridoni tra le vie Curiel e Matteotti. L’intervento in questo primo tratto dovrebbe concludersi in circa un mese. Durante questo periodo sarà in vigore il divieto di transito veicolare limitatamente all’area interessata dai lavori; verrà comunque garantito l’accesso pedonale lungo i marciapiedi esistenti. I lavori prevedono il totale rifacimento della fognatura bianca in via Corridoni, per una lunghezza di circa 200 metri e la posa di nuove condotte fognarie per la raccolta delle acque nere sia lungo viale Corridoni, sia lungo via Matteotti, per una lunghezza complessiva di circa 300 metri. Obiettivo dell’intervento è quello di completare la separazione delle reti fognarie dell’area e di provvedere ad una migliore regimentazione delle acque di pioggia. I costi complessivi dell’intervento ammontano a circa 150 mila euro e saranno in parte finanziati da SIS oltre che dal gestore Hera, con oneri a carico del Servizio idrico integrato.

CATTOLICA. Sono iniziati  lunedì 13 gennaio i lavori Hera di rifacimento delle fognature nelle vie Corridoni e Matteotti (nel tratto compreso fra le vie Battisti e Bovio), che si trovano in una zona centrale di Cattolica tra il lungomare Rasi Spinelli ed il centro abitato. Il cantiere, per ridurre i disagi [...]

17 gennaio 2020 0 commenti

Rimini. Da venerdì 7, in vigore le misure per contenere e per ridurre l’inquinamento atmosferico.

Rimini. Da venerdì 7, in vigore le misure per contenere e per ridurre l’inquinamento atmosferico. Le misure, previste dalll'Ordinanza sindacale - e che entrano in vigore automaticamente da venerdì 17 gennaio 2020 e fino al successivo giorno di controllo (il bollettino esce il lunedì e il giovedì) - sono qui sotto elencate. Con il prossimo bollettino, la cui emissione è prevista per lunedì 20 gennaio, ARPAE comunicherà l'eventuale rientro a una situazione di normalità o il mantenimento dell'allerta.Il testo integrale dell'Ordinanza sindacale, contenente anche le tipologie di autoveicoli ai quali non si applicano le limitazioni alla circolazione, i veicoli oggetto di deroga, nonché i tratti di strada esclusi dalle limitazioni, è pubblicata sui seguenti siti internet: www.comune.rimini.it o www.liberiamolaria.it.

RIMINI. Entrano in vigore  venerdì 17 gennaio 2020, le misure previste per il contenimento e la riduzione dell’inquinamento atmosferico. Misure necessarie a seguito della verifica odierna effettuata da ARPAE, che ha confermato  il superamento continuativo, negli ultimi tre giorni, del valore limite giornaliero di polveri sottili PM10, nel territorio provinciale.  [...]

17 gennaio 2020 0 commenti

Rimini. Via Coletti, via Coriano, via Roma, lungomare Nord: oltre 12 km di piste ciclabili e ciclopedonali.

Rimini. Via Coletti, via Coriano, via Roma, lungomare Nord: oltre 12 km di piste ciclabili e ciclopedonali. Si incrementerà di oltre dodici chilometri il prossimo anno il computo complessivo dei percorsi dedicati a bici e pedoni nel territorio comunale grazie ai progetti in fase di conclusione o al via nel 2020. Dai 117 km di piste ciclabili misurati a fine 2019, si arriverà infatti ad almeno 129 km circa, grazie in particolare a cinque interventi che andranno ad integrarsi con le opere già realizzati e ai diversi progetti in cantiere per uno sviluppo sempre più robusto della mobilità sostenibile nel nostro territorio. Il primo step si avrà in aprile, quando si completeranno i lavori per la realizzazione di due importanti collegamenti ciclabili, il tratto su via Coletti a San Giuliano e il percorso su via Coriano (per complessivi tre chilometri). In primavera scatterà invece un altro importante intervento su un asse viario fondamentale per la città, quello di via Roma; in contemporanea si procederà con il completamento degli itinerari ciclabili della bicipolitana su via Coletti a Rivabella e alla Grotta Rossa. A fine gennaio partiranno i lavori anche per la riqualificazione del lungomare Nord.

RIMINI. Il 2020 porterà con sé una rete di piste ciclabili e ciclopedonali sempre più estesa. Si incrementerà di oltre dodici chilometri il prossimo anno il computo complessivo dei percorsi dedicati a bici e pedoni nel territorio comunale grazie ai progetti in fase di conclusione o al via nel 2020. [...]

8 gennaio 2020 0 commenti

Emilia Romagna. Scarsa neve sui nostri crinali ? Che cosa succede? Le risposte al corso: ‘L’ultima neve’.

Emilia Romagna.  Scarsa neve sui nostri crinali ? Che cosa succede? Le risposte al corso: ‘L’ultima neve’. L’inverno è ormai arrivato, ma della neve sui crinali appenninici neanche l’ombra. Anche il freddo ha tardato a farsi avanti, registrandosi finora temperature di gran lunga superiori alla media stagionale. Cosa sta succedendo? Cercherà di fornire risposte il nuovo Corso di escursionismo invernale e natura ‘L’alta via dei Parchi della Romagna- L’ultima neve’, organizzato dall’Ente di gestione per i Parchi e la Biodiversità- Romagna, attraverso il suo Centro di educazione alla sostenibilità ‘Scuola parchi Romagna’, in collaborazione con il Raggruppamento G.E.V. di Cesena.Le lezioni frontali, alternate da uscite pratiche in natura nei fine settimana, si svolgeranno in orario serale e si svilupperanno su due sedi, Forlì e Cesena, dal 22 gennaio a metà marzo 2020. Le iscrizioni sono rimaste aperte fino al 15 gennaio. Programma e modulo di iscrizione sono scaricabili dal sito www.parchiromagna.it (nella sezione notizie) e sulla pagina facebook ‘Scuola Parchi Romagna’.

ROMAGNA. Al via un nuovo corso. L’inverno è ormai arrivato, ma della neve sui crinali appenninici neanche l’ombra. Anche il freddo ha tardato a farsi avanti, registrandosi finora temperature di gran lunga superiori alla media stagionale. Cosa sta succedendo? Cercherà di fornire risposte il nuovo Corso di escursionismo invernale e [...]

7 gennaio 2020 0 commenti

Bassa Romagna. Valori PM10 nella norma. Da mercoledì 8, stop all’emergenza anti inquinamento.

Bassa Romagna. Valori PM10 nella norma. Da mercoledì 8, stop all’emergenza anti inquinamento. In tutto il territorio della Bassa Romagna, in tutte le unità immobiliari dotate di sistema di riscaldamento multi combustibile (compresa energia elettrica), permane il divieto di utilizzo di biomasse combustibili solide (legna, pellet, cippato, altro) nei focolari aperti . Sono inoltre in vigore solo per il Comune di Lugo, alcuni provvedimenti temporanei di limitazione della circolazione dal lunedì al venerdì dalle 08.30 alle 18.30, ed il divieto di circolazione nel centro abitato nelle domeniche ecologiche previste per il 6 e 20 ottobre, il 3 e 17 novembre, l’1 e 15 dicembre, il 12 e 26 gennaio 2020, il 2 e 16 febbraio 2020 e l’1 e 15 marzo 2020 dalle 8.30 alle 18.30. I divieti, nell’area individuata da apposita segnaletica, riguardano: veicoli a benzina uguali o minori a euro 1, auto diesel minori o uguali a euro 3, veicoli commerciali diesel minori o uguali a euro 3 e ciclomotori e motocicli minore o uguali a euro 0.

BASSA ROMAGNA. Martedì 7 gennaio è stato emesso il bollettino regionale relativo alla qualità dell’aria, che ha evidenziato il rientro entro i valori limite delle polveri sottili. Rimangono quindi in vigore le sole misure ordinarie, previste nelle specifiche ordinanze comunali, valide fino al 31 marzo 2020, consultabili sul sito Unione [...]

7 gennaio 2020 0 commenti

Forlì-Cesena. Ritorna il freddo, attenzione ai contatori dell’acqua. Come evitare brutte sorprese.

Forlì-Cesena. Ritorna il freddo, attenzione ai contatori dell’acqua. Come evitare brutte sorprese. Alcune semplici precauzioni possono evitare brutte sorprese dovute alle basse temperature; ecco il ‘promemoria’ di Hera per evitare disagi.I contatori più 'a rischio' sono quelli collocati all’esterno dei fabbricati, in locali non isolati o in abitazioni utilizzate raramente, come le case al mare o in montagna in cui si trascorrono le vacanze. Se i misuratori si trovano nei bauletti o in nicchie esterne ai fabbricati, in locali non riscaldati o non abitati, e se la temperatura esterna dovesse rimanere per vari giorni sotto zero, è consigliabile lasciare che da un rubinetto esca un filo d’acqua. È sufficiente una modesta quantità, evitando inutili sprechi. Se i contatori sono in fabbricati disabitati, è bene chiudere il rubinetto che si trova sopra il misuratore e provvedere allo svuotamento dell’impianto.

HERA FORLI’- CESENA. Il forte abbassamento delle temperature di queste ultime ore alza la soglia di attenzione anche sugli impianti idrici delle abitazioni, in particolare sui contatori dell’acqua che possono arrivare a rompersi causa il gelo. Hera ricorda alcuni semplici accorgimenti che possono evitare disagi nella fruizione del servizio e [...]

7 gennaio 2020 0 commenti

Ravennate. Hera: raccolti a Capodanno nell’intera Provincia quasi 8000 kg di rifiuti. L’Epifania.

Ravennate. Hera: raccolti a Capodanno nell’intera Provincia quasi 8000 kg di rifiuti. L’Epifania. Sono iniziate con il primo turno dalle 16 alle ore 22 del 31 dicembre 2019 in centro città a Ravenna, per poi proseguire dalle 4 del 1 gennaio 2020, le pulizie straordinarie dopo il Capodanno. Nello specifico, per far fronte alle esigenze dei festeggiamenti del Capodanno a Cervia, lunedì 31 dicembre in via N. Sauro sotto la Torre S. Michele sono stati consegnati 8 bidoni da 360 lt per la raccolta di vetro/lattine, (ritirati oggi, 2 gennaio), che hanno consentito di intercettare circa 150 kg di rifiuto differenziato. Il 31 dicembre e il 1 gennaio le varie raccolte sono state effettuate regolarmente in tutto il territorio gestito dal Distretto Ravenna che comprende i comuni di Ravenna, Cervia e Russi. Mercoledì 1 gennaio a Ravenna e in tutto l’entroterra 40 operatori manuali e 3 spazzatrici hanno raccolto circa 4300 kg di rifiuti; a Cervia i 7 operatori manuali e la spazzatrice hanno raccolto circa 1250 kg di rifiuti, a Russi 2 operatori manuali hanno raccolto circa 250 kg di scarti. Nella Bassa Romagna e nei Comuni dell’Unione della Romagna faentina i lavori di pulizia sono iniziati alle 5 a Lugo per poi proseguire in tutti gli altri Comuni. Nelle due aree hanno operato complessivamente 13 operatori, più due spazzatrici e 12 porter, che hanno raccolto 2.020 kg di materiali di scarto, di cui 450 kg a Faenza, 350 a Lugo e 210 a Castel Bolognese.

RAVENNATE. Il 2019 si è chiuso con un impegnativo lavoro di Hera per garantire la pulizia e il decoro dei centri cittadini della provincia di Ravenna dopo i festeggiamenti di Capodanno, che ha attirato migliaia e migliaia di persone in tutto il territorio ravennate.   Per raccogliere i rifiuti prodotti [...]

7 gennaio 2020 0 commenti

Rimini. I monopattini elettrici per una mobilità sostenibile. Due le società per il servizio free-floating.

Rimini. I monopattini elettrici per una mobilità sostenibile. Due le società  per il servizio free-floating. Con qualche semplice riga della Legge di Bilancio 2020, entrano a pieno titolo tra i mezzi protagonisti della viabilità delle città italiane 'i monopattini che rientrano nei limiti di potenza e velocità definiti dal decreto del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti 4 giugno 2019 sono equiparati ai velocipedi di cui al codice della strada'. A Rimini sono due le società che, aggiudicatrici del bando pubblico promosso dall’Amministrazione comunale, svolgono dall’agosto scorso, nel rispetto dell’ordinanza comunale specifica, il servizio di free-floating, con l’attivazione di una serie di regole di utilizzo fra le quali specie quelle relative alla sicurezza stradale, alla velocità, alle modalità consentite di sosta, ma soprattutto all'obbligo di coperture assicurative per l'espletamento del servizio stesso. La prima a partire è stata Bird l’8 agosto, mentre Lime ha debuttato una dozzina di giorni dopo ed è stato subito un successo. I primi numeri sono stati impressionanti. Ad oggi più di 114.000 sono stati i chilometri percorsi dai monopattini della società Lime, per una distanza media di viaggio di circa due chilometri ed una durata di circa 11.

RIMINI. Con qualche semplice riga della Legge di Bilancio 2020, entrano a pieno titolo tra i mezzi protagonisti della viabilità delle città italiane “i monopattini che rientrano nei limiti di potenza e velocità definiti dal decreto del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti 4 giugno 2019 sono equiparati ai velocipedi [...]

3 gennaio 2020 0 commenti

Cesenate. Raccolti da Hera per il Capodanno di Cesena e Cesenatico oltre tre mila kg di rifiuti.

Cesenate. Raccolti da Hera per il Capodanno di Cesena e Cesenatico oltre tre mila kg di rifiuti. Conclusa la grande festa, si fanno i primi bilanci: sono stati 26 gli operatori intervenuti per ripulire i centri cittadini di Cesena e dei Comuni del Cesenate.Il 31 dicembre i servizi sono stati svolti regolarmente ed è stata anticipata la raccolta del vetro programmata dopo Capodanno. Anche sulla costa e nell’entroterra la Multiutility ha schierato uomini e mezzi per rimettere in ordine le piazze dopo i veglioni di San Silvestro nel giro di poche ore. Qui i servizi di spazzamento e svuotamento cestini sono stati garantiti grazie a 23 operatori che hanno lavorato alacremente per ripristinare la situazione: sei operatori a Cesenatico (di cui uno sulla spazzatrice); tre operatori (di cui uno sulla spazzatrice) a San Mauro Mare e a Gatteo a Mare; due operatori (di cui uno sulla spazzatrice) a Santa Sofia; un operatore a Bagno di Romagna, Sarsina, Mercato Saraceno, Gambettola, Savignano Sul Rubicone, San Mauro Pascoli, Borghi, Roncofreddo e Sogliano al Rubicone.

CESENATE. Sono iniziate alle 5.30 del 1 gennaio le pulizie straordinarie di piazza del Popolo e delle zone limitrofe, dopo l’evento di Capodanno che ha visto la presenza di migliaia di persone nel centro storico di Cesena. Il 31 dicembre i servizi sono stati svolti regolarmente ed è stata anticipata [...]

2 gennaio 2020 0 commenti