Ambiente

 

Cattolica. Squali, pinguini, lontre e … mascherine. L’Acquario riapre in fase 2, con tutta sicurezza.

Cattolica. Squali, pinguini, lontre e … mascherine. L’Acquario riapre in fase 2, con tutta sicurezza. Biglietti online alla mano – per risparmiare e per non fare code in biglietteria – e mascherine sul viso. Prima di accedere, lo staff prova la temperatura con il termorilevatore a distanza e consegna i badge da applicare sugli abiti per aggregare i gruppi di congiunti, che procederanno seguendo l’apposita segnaletica, fatta da simpatici 'bolloni' a terra. Numerosi anche, per favorire il giusto distanziamento fisico sia in biglietteria sia di fronte alle vasche espositive, i dispenser di gel disinfettante lungo il percorso, oltre, naturalmente alla garanzia di pulizie straordinarie, ripetute con frequenza. Per accedere, sarà obbligatoria la mascherina per l’intera durata della visita e il rapporto fra addetti a biglietterie, shop pubblico, nei punti di contatto avverrà attraverso pannelli in plexiglas 'parafiato'. Le misure di sicurezza non invasive ma più simili a un gioco e lo staff cortese e addestrato tranquillizzano le famiglie con i bambini anche piccoli, che hanno voluto celebrare la riapertura dell’Acquario godendosi una visita serena fra le meraviglie del mondo marino, nei quattro percorsi che contraddistinguono la struttura Costa Edutainment cattolichina. Nella prima giornata circa 200 persone, in gran parte giovani famiglie, hanno varcato i tornelli, oltre la metà già muniti di biglietti preacquistati da casa. Dopotutto, un metro di distanza dalle vasche non toglie affatto magia alla visita, ma permette di assaporare tutta l’emozione con calma e relax.

CATTOLICA. Alle 9.30 del 30 maggio è una giovane coppia di Reggio Emilia a presentarsi per prima ai tornelli dell’Acquario di Cattolica, primo parco ad aprire in Emilia Romagna nella fase 2. Biglietti online alla mano – per risparmiare e per non fare code in biglietteria – e mascherine sul [...]

1 giugno 2020 0 commenti

Forlì. Lavori per la funzionalità idraulica sulla via Minarda/intersezione via XIII Novembre 1944.

Forlì. Lavori per la funzionalità idraulica sulla via Minarda/intersezione via XIII Novembre 1944. Per la realizzazione dell'intervento sono state emesse opportune ordinanza di chiusura di parte dell’intersezione via Minarda - via XIII Novembre 1944 (con conseguente divieto di transito) e divieto di transito, eccetto residenti nei tratti interessati. Inoltre è vietato il transito a veicoli di massa a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate. I lavori avranno termine presumibilmente entro il giorno 10 giugno 2020, salvo imprevisti e maltempo. Il traffico proveniente dalla Ravegnana/Servadei in direzione Lugo/Villafranca, che sarebbe in loco interessato dalla chiusura della strada provinciale a valle dell'abitato di Branzolino, sarà deviato verso la via Lughese con apposita cartellonistica. I mezzi con massa complessiva superiore a 3,5 t non possono transitare nell'intersezione via Minarda - via XIII Novembre 1944, pertanto dovranno scegliere percorsi alternativi; cartelli di preavviso verranno installati lungo i percorsi principali da e per Lugo/Villafranca.

FORLI’. Mercoledì 27 maggio hanno avuto inizio i lavori finalizzati al miglioramento della funzionalità idraulica dell’attraversamento stradale di via Minarda nell’intersezione con via XIII Novembre 1944. Per la realizzazione dell’intervento sono state emesse opportune ordinanza di chiusura di parte dell’intersezione via Minarda – via XIII Novembre 1944 (con conseguente divieto [...]

27 maggio 2020 0 commenti

Rimini. Dune e rampe in legno: i nuovi accessi del Parco del mare. Gli interventi nel tratto Uno.

Rimini. Dune e rampe in legno: i nuovi accessi del Parco del mare. Gli interventi nel tratto Uno. L’intervento in programma sul tratto di lungomare Tintori - approvato dalla Giunta comunale al termine di un iter avviato mesi fa, poi protrattosi a causa delle sospensioni e delle urgenze legate all’emergenza Covid-19 - segue le linee guida progettuali già studiate e progettate per l’Amministrazione comunale dal gruppo internazionale Miralles Tagliabue e prevede la sostituzione delle scale e delle rampe che oggi consentono l’accesso agli stabilimenti balneari dal Bagno 14 (escluso) fino al Bagno 28, con altre strutture di accesso e rampe inclinate rispetto alla linea del lungomare utilizzando pavimentazioni e struttura in legno, armonizzate cioè ai materiali e alle linee che stanno dando forma alla nuova passeggiata. A fare da raccordo tra la passeggiata e la spiaggia sarà un cordone dunale naturalistico con vegetazione, che sarà realizzato lungo il confine demaniale. Un intervento che oltre a completare la riqualificazione del waterfront, con la riorganizzazione complessiva del lungomare e dell’arenile, risponderà anche all’esigenza di aumentare la resilienza dei luoghi, mitigando gli effetti dell'ingressione marina e garantendo allo stesso tempo una maggior permeabilità visuale e una maggiore protezione passiva delle attività che nascono sull’area.

RIMINI. Dune e verde per creare un collegamento tra la città urbanizzata e la spiaggia, un filtro naturale tra il lungomare e l’arenile. Sono pronti a partire nell’immediato gli inteventi per la realizzazione degli accessi definitivi al mare del tratto 1 del Parco del mare sud, il progetto di rigenerazione [...]

26 maggio 2020 0 commenti

Rimini. Nuova spiaggia. Dilatati spazi e tempi di utilizzo. Servizi aperti fino alle 22. E anche cene in spiaggia.

Rimini. Nuova spiaggia. Dilatati spazi e tempi di utilizzo. Servizi aperti fino alle 22. E anche cene in spiaggia. Rimini infatti prosegue inoltre il suo impegno per una spiaggia plastic free: sulle spiagge del Comune è confermato il divieto di vendita di bevande in bicchieri di plastica usa e getta così come la distribuzione ai clienti di bicchieri e cannucce in plastica usa e getta. Si potranno utilizzare invece bicchieri di carta e di materiale compostabile monouso o di materiale plastico lavabile in lavastoviglie e riutilizzabile. A seconda della tipologia di bicchieri e cannucce monouso utilizzati, i concessionari dovranno dotare gli spazi comuni di contenitori per la raccolta differenziata e comunicare la clientela sulle modalità per il corretto conferimento dei rifiuti. E’ previsto inoltre un aggiornamento delle linee guida per il servizio di somministrazione dei bar di spiaggia e dei chiringuito, che sarà al centro di uno specifico provvedimento e che servirà per allineare il servizio alle indicazioni igienico sanitarie a prevenzione del contagio da Covid-19. Salute e tutela dell’ambiente sono alla base della riconferma del divieto di fumare sulla battigia, già introdotto nella passata stagione. Un provvedimento studiato per garantire il benessere dei non fumatori e allo stesso tempo ridurre la presenza di mozziconi sulla battigia.Così come lo scorso anno, anche l’ordinanza 2020 prevede l’obbligo di illuminazione notturna delle spiagge, allo scopo di aumentarne la sicurezza e la fruibilità.

RIMINI. Più spazio, più tempo e più servizi per una spiaggia da vivere in sicurezza e nel pieno delle proprie potenzialità. Al termine del confronto sull’Ordinanza balneare comunale è stato definito il quadro normativo per la stagione estiva 2020. COMMENTO. “Un testo che contempla numerose novità – commenta l’assessore al [...]

26 maggio 2020 0 commenti

Misano Adriatico. Lavori pubblici. Ultimati i lavori al sottopasso di via Liguria-via Garibaldi.

Misano Adriatico. Lavori pubblici. Ultimati i lavori al sottopasso di via Liguria-via Garibaldi. Sono stati ultimati i lavori al sottopasso di via Liguria – via Garibaldi, oggetto da inizio anno di una serie di interventi che lo hanno reso più sicuro e maggiormente fruibile. Interventi che hanno riguardato l’adeguamento del percorso ciclopedonale mare - monte, reso più sicuro per il transito di pedoni e ciclisti grazie all’allargamento dei marciapiedi, e il raccordo del sottopasso con la pista ciclabile, così da offrire un efficace collegamento diretto con il quartiere di Misano Brasile e la scuola di via Liguria. I lavori sono poi proseguiti con il rifacimento della pavimentazione stradale e con l’installazione di un nuovo impianto di illuminazione a led. L’ultimo step, completatosi ieri, ha riguardato la tinteggiatura e il ripristino del semaforo. L’intervento al sottopasso fa parte di progetto complessivo che prevede anche il completamento della pista ciclabile di via Verdi fino a via Alberello, a Misano Brasile.

Misano Adriatico, 15 maggio 2020 . Sono stati ultimati i lavori al sottopasso di via Liguria – via Garibaldi, oggetto da inizio anno di una serie di interventi che lo hanno reso più sicuro e maggiormente fruibile. Interventi che hanno riguardato l’adeguamento del percorso ciclopedonale mare – monte, reso più sicuro [...]

19 maggio 2020 0 commenti

Rimini. Infrazioni agli incroci semaforici: oltre 900 le infrazioni registrate tra marzo e aprile scorsi.

Rimini. Infrazioni agli incroci semaforici: oltre 900 le infrazioni registrate tra marzo e aprile scorsi. Solo nel mese di marzo sono state 300 le infrazioni: un numero certamente inferiore alla media mensile pre-emergenza, ma che conferma un fenomeno preoccupante. E con l’allentamento delle misure è tornata a salire la 'curva' delle infrazioni: ben 617 quelle registrate dalle apparecchiature nel solo mese di aprile. Intensa l’attività di monitoraggio degli impianti posizionati all’incrocio di via Regina Margherita/via Catania, uno degli ultimi in ordine di tempo ad essere installato: da gennaio (mese di attivazione del sistema) ad aprile sono state mille le infrazioni registrate, più di un terzo del totale delle violazioni dei primi quattro mesi del 2020. Si ricorda che il passaggio con semaforo rosso prevede una sanzione di 167 euro (ridotta del 30% se pagata entro 5 giorni) e la decurtazione di 6 punti sulla patente. L’importo della sanzione prevede anche un aumento del 30% se la violazione è commessa in orario notturno (dalle 22 alle 6 del mattino) e la sospensione della patente, nel caso di recidiva entro i 2 anni successivi.

RIMINI. Nemmeno il ‘lockdown‘ blocca i trasgressori del semaforo. Sono state oltre novecento infatti le infrazioni registrate tra marzo e aprile dai tredici impianti di rilevamento posizionati su sette incroci semaforici del territorio comunale. Un numero considerevole se si considera la ridotta circolazione di mezzi a causa delle misure messe [...]

15 maggio 2020 0 commenti

Misano Adriatico. Altri 7500 mc di sabbia per il ripascimento della spiaggia. La zona di Portoverde.

Misano Adriatico. Altri 7500 mc di sabbia per il ripascimento  della spiaggia. La zona di Portoverde. E’ in corso l’intervento con la stesa di circa 7.500 mc di sabbia. a cura dell’Agenzia regionale per la Sicurezza territoriale e la Protezione civile e rientranti nel Bando regionale nel quale sono stati stanziati 380.000 euro. La sabbia proviene dalle dune di protezione dell’arenile realizzate a Rimini e sarà posizionata nelle zone di spiaggia fra Misano centro e sud. L’intervento in corso segue quello effettuato nella spiaggia a nord di Misano. Dopo l'estate prenderà invece il via un nuovo intervento di sistemazione della costa da parte della Regione, tramite un bando di 400.000 euro che a Misano prevede la realizzazione di un progetto sperimentale con barriere soffolte nella zona critica di Portoverde e che sarà costantemente monitorato.

MISANO ADRIATICO.  Entra nel vivo il ripascimento della spiaggia di Misano Adriatico. E’ in corso l’intervento con la stesa di circa 7.500 mc di sabbia. a cura dell’Agenzia regionale per la Sicurezza territoriale e la Protezione civile e rientranti nel Bando regionale nel quale sono stati stanziati 380.000 euro. La sabbia [...]

13 maggio 2020 0 commenti

Rimini. Mercati settimanali: tornano i banchi dei fiori all’ex Padane e al V Peep Ausa. Acquisti in sicurezza.

Rimini. Mercati settimanali: tornano i banchi dei fiori all’ex Padane e al V Peep Ausa. Acquisti in sicurezza. Una possibilità in più introdotta in considerazione dei positivi riscontri delle prime giornate di sperimentazione delle nuove modalità di accesso e fruizione delle aree mercatali, adottate nel rispetto delle misure necessarie alla prevenzione del COVID-19. I fiori torneranno anche all’interno del mercato alimentare del venerdì al V Peep Ausa, che ospita un posteggio dedicato nel parcheggio di via Euterpe. Restano valide le disposizioni in vigore per consentire di svolgere gli acquisti in sicurezza: aree mercatali recintate, personale dedicato al presidio dei varchi di accesso e di uscita, contingentamento delle persone e scaglionamento degli ingressi (presenza massima di due persone per ogni operatore), guanti e prodotti igienizzanti per le mani a disposizione dei clienti. Si ricorda che ogni operatore, cliente o chiunque altro accede all’area mercatale deve indossare guanti e mascherina ed è obbligatorio mantenere una distanza interpersonale di almeno un metro.

RIMINI. Al mercato tornano i banchi dei fiori. A partire da domani, oltre ai banchi dei generi alimentari, nei mercati ambulanti del centro storico allestiti all’area ex Padane il mercoledì e il sabato si potranno trovare anche posteggi di vendita di piante e fiori. Una possibilità in più introdotta in considerazione [...]

12 maggio 2020 0 commenti

Cesena. Area Ca’Bianchi. Lavori in corso per una cassa di espansione fluviale e un’ oasi naturale.

Cesena. Area Ca’Bianchi. Lavori in corso per una cassa di espansione fluviale e un’ oasi naturale. Precisa i lavori l’Amministrazione comunale rispondendo alla richiesta di salvaguardia della zona presentata dal WWF Forlì-Cesena spiegando che si tratta di un intervento rispettoso dell’ambiente che mira a tutelare l’intera area e che consentirà, a fine lavori, di creare un habitat più adatto per la nidificazione e la sosta di varie specie ornitiche. A scanso di ogni equivoco, l’iter autorizzativo, in corso dal 2004, è consistito in delibere approvate in Consiglio comunale e provinciale, oltre che alle valutazioni ambientali previste, con il supporto degli organi competenti. L’area di Cà Bianchi fa parte del complesso sistema di aree estrattive, dislocate a ridosso del fiume Savio, individuate dallo studio 'Valutazione delle possibilità di laminazione delle piene nei corsi d’acqua principali della Romagna' del professore ordinario di Protezione idraulica del territorio all’Alma Mater studiorum di Bologna Armando Brath, approvato dal Comitato istituzionale dell’Autorità dei bacini regionali romagnoli nel dicembre del 2007.

CESENA. L’intervento in corso in località Cà Bianchi a Cesena è finalizzato alla realizzazione di una cassa di espansione per la difesa idrogeologica del territorio. Lo precisa l’Amministrazione comunale rispondendo alla richiesta di salvaguardia della zona presentata dal WWF Forlì-Cesena spiegando che si tratta di un intervento rispettoso dell’ambiente che [...]

11 maggio 2020 0 commenti

Forlì. Manutenzione infrastrutture stradali e segnaletica. In partenza il programma di lavori del 2020.

Forlì. Manutenzione infrastrutture stradali e segnaletica. In partenza il programma di lavori del 2020. 'Il piano – spiega l’ass.re con delega alla Viabilità Giuseppe Petetta – prevede diverse tipologie di interventi - molte delle quali sono già in corso'.In particolare il ripristino dell'asfalto interesserà le seguenti strade; Corso G. Garibaldi, via Santa Croce, via degli Orgogliosi, via Fiorini, via Mastro Pedrino, via Cecere Edoardo, Via Canestri, via Bufalini, via Savorelli, via Marcolini Francesco, via Caterina Sforza, via E. De Amicis, p.le Kowal Estanislao, via Carlo Pisacane, via Bevano, via Petrosa, via A. Baldini, via Savelli, viale Bolognesi, via Decio Raggi (ripristino pavimentazione tra via Turati e via Risorgimento), via Minarda (ripristino pavimentazione stradale – tratto da via Plaustro a Branzolino), via Ubertina (ripristino pavimentazione stradale – tratto da via Placucci a fine case), piazzale G. Giolitti e piazzale R. Zambianchi (sistemazione pavimentazione con asfalto delle corsie di accesso ai parcheggi), via Costiera/Del Bosco (messa in sicurezza intersezione stradale), viale Roma (ripristino pavimentazione pista ciclabile tratto da via Bidente a Stadio ambo i lati), via Ravegnana (ripristino pavimentazione pista ciclabile tratto da via Eritrea a via Somalia).

Forlì, 21 aprile. In concomitanza con la sospensione delle attività didattiche e le limitazioni alla circolazione dettate dall’emergenza Covid-19, riprende con particolare intensità l’attività di manutenzione delle strade soprattutto nel perimetro urbanizzato. “Il piano – spiega l’ass.re con delega alla Viabilità Giuseppe Petetta – prevede diverse tipologie di interventi – [...]

25 aprile 2020 0 commenti