Animali

 

Milano Marittima. Città amica degli animali. Grazie all’Amministrazione comunale e a Inodorina.

Milano Marittima.  Città amica degli animali. Grazie all’Amministrazione comunale e  a Inodorina. Secondo l’indagine Eurispes del 2019 un terzo della popolazione vive con almeno un animale domestico – nella maggior parte dei casi si tratta di cani e di gatti – e il 76,8% dei proprietari li considera a tutti gli effetti membri della famiglia. Un legame affettivo sempre più riconosciuto e diffuso, che trova riscontro anche in ambito turistico: sono 7 milioni i pet che viaggiano ogni anno con la propria famiglia – afferma il rapporto Assalco del 2018 – e quasi la metà dei proprietari (il 46%) ammette di scegliere destinazioni che possano accogliere anche i pet. Non è un caso che questa tendenza abbia un impatto significativo anche sul numero di strutture ricettive che ospitano gli animali domestici, in crescita addirittura del 90% in alcune località della Riviera romagnola. E da quest’anno Cervia, con Milano Marittima e tutto il territorio comunale, può dirsi ufficialmente Comune Pet Friendly.

CERVIA MILANO MARITTIMA. Tutti gli indicatori lo confermano, gli italiani sono sempre più affezionati ai loro amici a 4 zampe. Secondo l’indagine Eurispes del 2019 un terzo della popolazione vive con almeno un animale domestico – nella maggior parte dei casi si tratta di cani e di gatti – e [...]

9 maggio 2019 0 commenti

Romagna. Pasqua nei parchi della Costa. Con Italia in miniatura, Oltremare e Acquario di Cattolica.

Romagna. Pasqua nei parchi della Costa. Con Italia in miniatura, Oltremare e Acquario di Cattolica. Nell’uovo di Pasqua di Oltremare, Acquario di Cattolica e Italia in miniatura ci sono tante di quelle sorprese per tutta la famiglia che viene voglia di non tornare più in città! Scarta l’uovo, trova l’Italia! Italia in miniatura come non si è mai vista sorprende un restyling che rende le centinaia di piazze e di monumenti così simili a quelle vere da farsi venire una sindrome di Stendhal… in miniatura! Sono ben 273 i monumenti in scala del patrimonio architettonico italiano ed europeo, ristrutturati, animati da trenini sfreccianti, 5000 alberi veri in miniatura, ponti girevoli, orchestre mignon che suonano davvero, montagne innevate – compreso il vulcano Etna che erutta veramente - fontane zampillanti, mari, fiumi, laghi e cascatelle, in un susseguirsi di scorci e scene da lasciare stupefatti e ammirati. A Pasqua inaugura anche il nuovo calendario di eventi Experience da vivere con tutta la famiglia, come 'La bottega del vasaio', novità 2019. Nell’Italia delle ceramiche e delle maioliche, ecco l’occasione di imparare questa antica arte mettendo letteralmente le mani in pasta! Un maestro vasaio mostrerà la creazione di vasi e brocche al tornio nelle giornate del 20, 21, 22, 23, 25 e 28 aprile. Nel pomeriggio, i bambini potranno partecipare a laboratori aperti e gratuiti, su prenotazione, per cimentarsi con una speciale argilla da trasformare, quasi per magia, in oggetti quotidiani, come dadi da gioco e lucerne. Del resto, di magia si tratta, perché si sa: la traduzione di 'Harry Potter' è proprio 'Harry il vasaio'.

ROMAGNA. Dove andare a Pasqua con i bambini? Per i parchi Costa Edutainment di Rimini, Riccione e Cattolica la parola d’ordine è: ‘Vieni in Romagna!‘. Nell’uovo di Pasqua di Oltremare, Acquario di Cattolica e Italia in miniatura ci sono tante di quelle sorprese per tutta la famiglia che viene voglia di non tornare più [...]

17 aprile 2019 0 commenti

Forlì. Carne di razza Romagnola, convegno per rilanciare i consumi. Presso l’hotel Globus City.

Forlì. Carne di razza Romagnola,  convegno per rilanciare i consumi. Presso l’hotel Globus City. L’evento è organizzato dall’Associazione regionale allevatori dell’Emilia Romagna (Araer) in collaborazione con Aia (Associazione italiana allevatori) e si svolgerà a partire dalle ore 20.30 presso la sala Convegni Europa dell’Hotel Globus City, in via Traiano Imperatore 4. (v. programma allegato). La produzione di bovini da carne di razza Romagnola rappresenta per la nostra regione un fiore all’occhiello non adeguatamente valorizzato sotto il profilo commerciale, al punto che soprattutto negli ultimi dieci anni le consistenze, sia nel numero di capi allevati sia in quello degli allevamenti hanno registrato una decisa contrazione. Solo in questi ultimi due-tre anni si è registrata una certa stabilizzazione produttiva con circa 10mila soggetti allevati e distribuiti su 300 allevamenti.

Bologna, 10 aprile 2019 – Territorialità ed evidenze scientifiche. Sono questi i perni su cui si svilupperà il convegno previsto a Forlì il 16 aprile prossimo dedicato al rilancio della carne bovina di razza Romagnola. L’evento è organizzato dall’Associazione regionale allevatori dell’Emilia Romagna (Araer) in collaborazione con Aia (Associazione italiana [...]

11 aprile 2019 0 commenti

Rimini. Solidarietà per ‘Bolle’: tutto esaurito alla ‘Festa della Befana’ del canile comunale ‘Cerni’.

Rimini. Solidarietà per ‘Bolle’: tutto esaurito alla ‘Festa della Befana’ del canile comunale ‘Cerni’. in dalle primissime ore del pomeriggio sono iniziati gli arrivi in struttura di tutte le persone che hanno accolto e risposto con la loro partecipazione all’ appello per aiutare Bolle, il gattino che a solo 2 mesi di vita è stato gettato in un cassonetto dei rifiuti perché affetto da una gravissima e malformazione congenita e che verrà sottoposto all’intervento chirurgico con cui si spera possa tornare a camminare.L’affluenza è stata dunque enorme, superando ogni aspettativa e sono stati tanti, tutti in fila, coloro che hanno voluto partecipare a questo momento di festa organizzato dai volontari e operatori del canile di Rimini che oltre alla visita della struttura accompagnati dall’istruttore cinofilo, ha previsto una bellissima Befana per la gioia dei più piccini e, alle 1530, la Tombola.

RIMINI. Ancora una volta i Riminesi si sono fatti in quattro per trasformare l ‘evento organizzato domenica 6 gennaio presso il canile di Rimini ‘S. Cerni‘ in una vera e propria gara di solidarietà. Fin dalle primissime ore del pomeriggio sono iniziati gli arrivi in struttura di tutte le persone [...]

8 gennaio 2019 0 commenti

Ravenna. Attualità: testamento a favore degli animali. Cosa succede quando il padrone scompare?

Ravenna. Attualità: testamento a favore degli animali. Cosa succede quando il padrone scompare? Sabato 27 ottobre, alle ore 10 presso il Grand Hotel Mattei civico 25 di via Enrico Mattei) di Ravenna, la LAV – Lega anti vivisezione promuove, con il patrocinio del Consiglio notarile di Ravenna, l’incontro dal titolo' Fare testamento. Perché e come lasciare un segno', dedicato a tutti coloro che desiderino informarsi e fare chiarezza sulla scelta di ricordare gli animali nelle proprie volontà testamentarie. Quale futuro sarà riservato ai nostri amici animali quando non ci saremo più? Cosa è legalmente possibile fare, per contribuire ai loro diritti, con un gesto d’amore ‘oltre la vita'? Quali progetti la LAV sta concretamente realizzando con i ricavati dei lasciti sottoscritti dai suoi sostenitori? A questa e altre domande risponderanno Roberto Bennati e Laura Sansone, rispettivamente vice presidente e responsabile dell’area lasciti per gli animali di LAV, con il supporto tecnico dei notai Caterina Di Mauro e Nicola Bruno del Distretto notarile ravennate.

RAVENNA. Stando ai dati, gli italiani sembrano amare molto gli animali. C’è infatti in media un animale domestico per cittadino: sono dunque circa 60 milioni i cani, gatti, pesci, rettili, uccelli e piccoli mammiferi che vivono nelle case della penisola. Se gli animali da compagnia sono numerosi nelle famiglie con [...]

23 ottobre 2018 0 commenti

Cattolica. L’Acquario ha ospitato nel weekend un workshop per addestrare animali con nuove tecniche.

Cattolica. L’Acquario ha ospitato nel weekend un workshop per addestrare animali con nuove tecniche. L’evento è stato organizzato dal centro di formazione cinofila professionale AlfaDog Training Academy in una due giorni teorico-pratica nella suggestiva cornice dell’Acquario di Cattolica. Sono state messe a confronto le più moderne tecniche di training nel campo dell’addestramento animale. A guidare le redini, il biologo statunitense Bob Bailey, analista e tecnico esperto in sistemi comportamentali con oltre cinquant’anni di esperienza alle spalle per aver addestrato animali sia per produzioni televisive e teatrali, sia per conto di agenzie governative. Nel corso del workshop Bailey ha incontrato e affiancato professionisti in ambito cinofilo, e non solo, nell’addestrare comportamenti con i cani al fine di ottenere performance sempre più efficienti.Parola d’ordine: semplicità.

CATTOLICA. Il ‘guru’ dell’animal trainer è stato ospite lo scorso weekend dell’Acquario di Cattolica, per un seminario sulle tecniche dell’addestramento degli animali, unico in Italia. L’evento è stato organizzato dal centro di formazione cinofila professionale AlfaDog Training Academy in una due giorni teorico-pratica nella suggestiva cornice dell’Acquario di Cattolica. Sono [...]

16 ottobre 2018 0 commenti

Rimini. Traffico di cani intercettato in A14 dalle Guardie zoofile. Furgone con 40 animali tra cani e gatti.

Rimini. Traffico di cani intercettato in A14 dalle Guardie zoofile. Furgone con 40 animali tra cani e gatti. E’ di sabato notte la notizia che presso l’area di servizio Montefeltro Est, una pattuglia di guardie ecozoofile di Fare ambiente, in servizio per il controllo sul traffico di animali, si è imbattuta in una 'staffetta', cioè un furgone che trasporta cani e gatti dalle regioni del Sud fino alle persone, ai rifugi o canili che nel Nord Italia si sono resi disponibili agli affidi. 'Diverse Associazioni con pochi scrupoli - dice Matteo Fangarezzi, responsabile Guardie ecozoofile della provincia di Rimini - approfittano della buona fede di migliaia di persone che, senza saperlo, alimentano invece un traffico che, anziché risolvere il problema del randagismo al sud, lo sposta semplicemente al nord. Inoltre, per consegnare i cani, vengono chieste 'offerte' che si aggirano intorno ai 100 euro. Per non parlare dei mezzi spesso inadeguati, e del fatto che alcuni cani e, praticamente, tutti i gatti viaggiano senza microchip e copertura vaccinale'.

Rimini – ( riceviamo e pubblichiamo) E’ di sabato notte la notizia che presso l’area di servizio Montefeltro Est, una pattuglia di guardie ecozoofile di Fare ambiente, in servizio per il controllo sul traffico di animali, si è imbattuta in una ‘staffetta’, cioè un furgone che trasporta cani e gatti dalle regioni [...]

6 settembre 2018 0 commenti

Ravenna.Cani in spiaggia: a Lido di Savio, area accessibile da sabato 4 agosto a domenica 30 settembre.

Ravenna.Cani in spiaggia: a Lido di Savio, area accessibile da sabato 4 agosto a domenica 30 settembre. Inoltre, grazie ad un accordo sottoscritto con i campeggi Reno e Romea di Casalborsetti-Marina Romea, si potrà accedere direttamente col proprio cane al tratto di spiaggia libera a nord della foce del Lamone, tra i due campeggi, attraverso le stesse strutture ricettive, semplicemente presentando un documento d’identità, essendo attività private con accesso regolamentato. Quest’area sarà molto utile per alleggerire la pressione di frequentatori che avevano come unico punto di riferimento la spiaggia adiacente al bagno Overbeach, avendo queste strutture ricettive, che ospitano decine di migliaia di turisti, adottato da anni una linea pet frendly. L’utilizzo di tali aree, definito dall’apposita ordinanza, è consentito dall’alba al tramonto. Un’ulteriore opportunità per chi desidera andare in spiaggia con il proprio cane e farlo rinfrescare in acqua potrà essere offerta dal proprietario dello stabilimento balneare, già dotato di area cani, che ha la possibilità di allestire una zona di balneazione, riservata e delimitata da galleggianti e identificata con apposito cartello, per consentire il bagno prima delle 8 e dopo le 19.

RAVENNA. Si amplia l’offerta di accoglienza dei cani in spiaggia. Una nuova area si aggiunge alle altre già disponibili e sarà accessibile da sabato 4 agosto a domenica 30 settembre a Lido di Savio. Si tratta di un tratto di spiaggia libera, con un fronte mare di circa 40 metri, [...]

1 agosto 2018 0 commenti

Riccione. Judit dice ‘sì’ tra i delfini della laguna di Oltremare. Una proposta al Family Experience Park.

Riccione. Judit dice ‘sì’ tra i delfini della laguna di Oltremare. Una proposta al Family Experience Park. 'Un anno fa ci siamo innamorati proprio qui in Italia, a Rimini - racconta Richard - . Cercavo qualcosa di davvero speciale per dichiararmi. Un amico mi ha così suggerito di venire a Oltremare, perché aveva visto la Laguna e i delfini. Mi ha detto che era un parco bellissimo e aveva ragione. Effettivamente è stato davvero il giorno più bello della nostra vita. Siamo qui in vacanza e il prossimo anno ci sposeremo'. Judit ancora con le lacrime agli occhi, confida: “Sono felicissima, non me l’aspettavo. Lo ricorderò per tutta la vita”. La coppia ha già fatto una promessa allo staff di Oltremare: tornare dopo le nozze al parco di Riccione per festeggiare con tutto lo staff, Candy e la grande famiglia di tursiopi.

RICCIONE. Un anno fa si sono conosciuti e fidanzati sulla Riviera romagnola. Richard non vedeva l’ora di tornare, dopo 12 mesi, nello stesso posto dove è scoccata la scintilla, per chiederle di passare tutta la vita insieme. Perché non farlo a Oltremare, con gli splendidi delfini della Laguna più grande [...]

15 giugno 2018 0 commenti

Riccione. E’ primavera nei parchi della Costa. A Oltremare è nato un avvoltoio (ancora) senza nome.

Riccione. E’ primavera nei parchi della Costa. A Oltremare è nato un avvoltoio (ancora) senza nome. Il piccolo è il fratellino di Kimbo e Lunda, nati sempre a Oltremare nel 2013 e 2014. Papà e mamma, Brutus e Viki, vivono al parco da ormai 12 anni nelle grandi voliere dell’area del Delta. La famiglia di avvoltoi di Oltremare è formata dalla specie ‘Avvoltoi dal berretto’: i più piccoli presenti nel continente africano. Abilissimi camminatori, provengono da ambienti in cui non ci sono molti alberi o arbusti e quindi sono perfettamente adattati a camminare a terra. Sono anche eccellenti corridori tanto da inseguire a piedi i falconieri nei loro spostamenti. Hanno poche penne sulla testa, ma questo è solo per un fatto igienico. Si cibano prevalentemente di carcasse e per questo le poche piume sul capo permettono loro di pulirsi molto più facilmente. Il loro becco è molto sottile: sono gli ultimi rapaci che arrivano su una carcassa, per finire di spolparla o di mangiarne le ossa. Le loro ali sono lunghe e larghe per planare e volare ad alta quota e per lunghissime distanze, senza quasi mai battere le ali. Il rapace non ha ancora un nome. Lo staff di Oltremare ha deciso di fare un regalo ai suoi ospiti, in vista dell’apertura della nuova stagione 2018: sarà il pubblico a sceglierlo con una speciale campagna social, che vedrà coinvolti gli utenti di Facebook, in un sondaggio. Quattro i nomi in lizza: Paki, Paniz, Pumba e Pangi. Chi otterrà più voti sarà il nome del piccolo arrivato.

RICCIONE. Al Mulino del gufo di Oltremare di Riccione, che ospita decine di specie di rapaci, è nato poche settimane fa un avvoltoio. Al momento della nascita pesava circa 78 grammi.  Oggi ha raggiunto 1,8 kg di peso e sta imparando a muovere i primi passi. Il piccolo è il [...]

19 marzo 2018 0 commenti