Arte & Cultura

 

Forlì. ‘Giovan Battista Morgagni oggi’: nel 336° anniversario della nascita tante le iniziative.

Forlì. ‘Giovan Battista Morgagni oggi’: nel 336° anniversario della nascita tante le iniziative. 'Abbiamo raccontato la sua vita - spiega il regista Barbarossa - su un piano parallelo e sfruttando il linguaggio tanto del documentario, per raccontare il Morgagni che oggi è presente nelle strutture e nei medici della sua terra, quanto della docufiction, per illustrare le varie fasi della sua vita di scienziato, percorrendo un viaggio ideale tra presente e passato, tra eredità pienamente raccolta e storia. E lo faremo attraverso le varie età, sia quelle a cui fa riferimento lo scienziato forlivese, sia quelle delle persone che in questo territorio incontrano il nome di Morgagni: dallo studente, appunto, in procinto di iniziare l’anno scolastico nel liceo Morgagni, passando per i suoi compagni di scuola un po’ più grandi che si stanno occupando di dedicare un sito a 'Sua Maestà Anatomica', ai giovani medici che lavorano sul territorio, ma anche a quelli che come Morgagni sono dovuti espatriare'. La produzione, realizzata in primis con il contributo dell'Istituto oncologico romagnolo e poi di Formula Servizi, Daniele Versari di Estados Cafè, il Grand Hotel Forlì e la collaborazione gratuita della cooperativa Raggio di sole ONLUS, Franca - Rossella e Sarita del negozio di parrucchiera 'Tagli e dettagli' di Lugo, la make up artist forlivese Apollonia Tolo e la sua collaboratrice Arianna Farolfi, la truccatrice Noemi Latino, la Fondazione Cassa di risparmio Banca del Monte di Lugo, Mario Frontali, il Conservatorio musicale di Cesena, la Pro loco di Terra del sole e le Terme di Castrocaro.

FORLI’. Domenica 25 febbraio sarà il compleanno di Giovan Battista Morgagni, il medico forlivese fondatore della Patologia moderna. E per festeggiare i 336 anni dalla nascita, continuano le iniziative di comunicazione e valorizzazione, collegate al progetto ‘G.B.Morgagni sua maestà Anatomica‘, portato avanti dal gruppo Ausl Romagna cultura insieme ad enti, [...]

23 febbraio 2018 0 commenti

Forlimpopoli. L’Artusi dimenticato. Mostra alla Rocca ( 25 e 26 febbraio), a cura di Vittorio Maltoni.

Forlimpopoli. L’Artusi dimenticato. Mostra alla Rocca ( 25 e 26 febbraio), a cura di Vittorio Maltoni. E così con questa mostra assai originale, che resterà aperta nella Rocca anche nelle giornate del 25 e 26 febbraio (ore 9/13 – 14.30/19.30). L’esposizione offre a tutti i forlimpopolesi e a tutti i curiosi materiale non noto: manifesti, inviti, menù delle iniziative organizzate, con avvio nel 1961, cinquantesimo della morte, dalla locale Proloco per celebrare l’Artusi. Per l’occasione viene riproposta anche una edizione praticamente sconosciuta: la Scienza in cucina con 178 ricette, prodotta da Artusi unicamente per fronteggiare l’editore 'pirata' Salani che, in barba al diritto d’autore, comincia a riprodurre la decima edizione del famoso ricettario, convinto che il povero vecchio non se ne sarebbe accorto. Ad Artusi invece non scappa nulla. All’età di 88 anni si dedica anima e corpo alla XII edizione, non prima di avere pubblicato questo libello con solo 178 ricette (gran parte delle ricette aggiunte dalla prima alla undicesima edizione, oltre a qualche inedita che confluiranno nella nuova edizione) come 'strumento utile all’azione legale' che poi non si farà.

Forlimpopoli – Dal titolo provocatorio, come si addice al forlimpopolese Vittorio Maltoni, ‘L’Artusi dimenticato’ è la mostra da lui curata e dedicata al padre della cucina moderna italiana, focalizzandone proprio gli aspetti meno noti o addirittura dimenticati. Vittorio è un collezionista e appassionato artusiano della prima ora. Infatti già da soldato, [...]

20 febbraio 2018 0 commenti

Faenza. Riti campestri. Danze, storie e sapori attorno al fuoco per i ‘Lòm a mêrz’ alla Torre di Oriolo.

Faenza. Riti campestri. Danze, storie e sapori attorno al fuoco per i ‘Lòm a mêrz’ alla Torre di Oriolo. A partire dalle ore 14.30 nel parco della torre saranno attivi un punto di ristorazione con specialità della tradizione romagnola e un’oasi del gusto con vini, succhi di frutta, mieli, paste, farine di grani antichi, olio, liquori e altri prodotti tipici in vendita e in degustazione. Gli amanti della natura potranno passeggiare lungo il sentiero dell’Amore guidati da Luciana Mazzotti per scoprire e riconoscere le erbe di Oriolo, mentre per i più piccoli e le famiglie saranno proposti giochi di un tempo e laboratori con il legno a cura di Sergio Spada, bibliotecario di Riolo Terme. Al calar del sole, come da tradizione, sarà acceso il grande falò propiziatorio dove bruciare rami secchi, resti delle potature e, simbolicamente, il freddo dell’inverno, invocando una primavera benevola per la campagna: un antico rito magico capace di resistere nei secoli. A riscaldare l’atmosfera con le musiche e danze della tradizione popolare attorno al fuoco sarà il contadino biologico, vignaiolo e musicista Pietro Bandini, in arte Quinzàn, fondatore del folk festival 'La musica nelle aie'.

FAENZA. E’ ricco come non mai il programma della Torre di Oriolo di Faenza per i ‘Lòm a mêrz‘, la festa popolare che ogni anno anima le campagne romagnole per salutare il passaggio dall’inverno alla primavera. Nell’ambito delle iniziative coordinate dal gruppo ‘Il lavoro dei contadini’, l’appuntamento nel parco ai [...]

19 febbraio 2018 0 commenti

Rimini.Mercadini racconta i classici. Ultimo appuntamento: monologo da e su Shakespeare.

Rimini.Mercadini racconta i classici. Ultimo appuntamento: monologo da e su Shakespeare. 'Ma questa è la più strana delle meraviglie! dice Orazio ad Amleto, dopo aver visto il fantasma del re. Ecco, sono più o meno le parole che mi vengono alle labbra certe volte quando penso a Wlliam Shakespeare. Ai vertici incredibii della sua arte (incredibilmente alti e incredibilmente numerosi). Allora provo a raccontarvi lui, il suo tempo, il suo teatro, lo stupore e lo sgomento che io sento di fronte a questo titano. Ci provo usando le stesse parole che lui fa pronunciare ai suoi stupefatti e sgomenti personaggi'. Così Roberto Mercadini presenta lo spettacolo che chiude il ciclo di appuntamenti dedicati ai capolavori della letteratura mondiale.

RIMINI. “Ma questa è la più strana delle meraviglie! dice Orazio ad Amleto, dopo aver visto il fantasma del re. Ecco, sono più o meno le parole che mi vengono alle labbra certe volte quando penso a Wlliam Shakespeare. Ai vertici incredibii della sua arte (incredibilmente alti e incredibilmente numerosi). [...]

17 febbraio 2018 0 commenti

Cinema&arte. Emozionante viaggio nella vita, opere e tormenti di Michelangelo Merisi da Caravaggio.

Cinema&arte. Emozionante viaggio nella vita, opere e tormenti di Michelangelo Merisi da Caravaggio. Il film è un excursus emozionale e investigativo che porta sulle tracce di Caravaggio, attraverso i luoghi dove l’artista ha vissuto e operato o che custodiscono oggi alcune delle sue opere più note. A partire dal realismo delle prime opere, le nature morte, fino alle ultime tele, complesse scene di figure sacre e profane, di luce e di ombra che attraversano la tempestosa vita di un uomo tormentato nello spirito. Dall’infanzia a Milano al periodo romano: Roma, città delle arti e dei piaceri, che oggi custodisce il nucleo più ricco dei suoi capolavori e delle sue trasformazioni nella tecnica. Il suo perenne stato di fuggiasco determina una geografia ricca e in continua espansione dei suoi percorsi dell'animo e dell'arte: Napoli, la patria dell'esilio e il luogo in cui cerca la Misericordia, Malta, la città dell'ascesa e della caduta, Siracusa, e di nuovo Napoli, i luoghi che lo accolgono dopo l’ennesima fuga alla ricerca di se stesso. In questo excursus narrativo e visivo l'uomo Caravaggio e la sua vita tormentata sono ricostruiti attraverso una ricerca documentale approfondita, condotta in stretto riferimento con la sua esistenza fatta di luci e ombre, contrasti e contraddizioni, genio e sregolatezza, e che trova nei suoi capolavori l’eco delle esperienze personali.

ROMA. Arriva in sala, distribuito da Nexo Digital, CARAVAGGIO – L’ANIMA E IL SANGUE, il nuovo film d’arte prodotto da Sky con Magnitudo Film. Dai creatori di Raffaello – il Principe delle arti e Firenze e gli Uffizi, un viaggio emozionante attraverso le opere e i tormenti di Michelangelo Merisi [...]

13 febbraio 2018 0 commenti

Ravenna.Museo del territorio, un anno di attività. Con visite per c.a 4.100 utenti. Di sera e in estate.

Ravenna.Museo del territorio, un anno di attività. Con visite per c.a 4.100 utenti. Di sera e in estate. Durante il periodo estivo, per coinvolgere anche i turisti e offrire oro un’occasione originale, il Museo del territorio ha partecipato all’iniziativa Storia e storie in spiaggia proponendo insieme alla biblioteca comunale 8 appuntamenti in riva al mare dedicati alla storia dei paesi della Comunità Europea. Inoltre, come da consuetudine, i mercoledì sera di luglio e agosto sono stati dedicati ad attività didattiche ispirate all’Odissea che hanno coinvolto 120 bambini, molti dei quali in vacanza in città. Tra le attività del Museo ci sono anche le visite guidate alle collezioni, dedicate sia alle scolaresche che ai piccoli delle scuole dell’infanzia. Tra le novità del 2017 le serate de Il museo rinnovato.

RAVENNA. Nell’anno appena trascorso il Museo del territorio è stato visitato da circa 4.100 utenti. Le visite si concentrano prevalentemente durante le aperture serali estive e nelle giornate di martedì, giovedì e venerdì, quando è previsto l’orario pomeridiano dalle ore 15 alle 18. Il numero principale di visitatori è costituito [...]

10 febbraio 2018 0 commenti

Bellaria I.M. Weekend: arriva Sant’Apollonia 2018. A febbraio anche i piatti della mora romagnola.

Bellaria I.M. Weekend: arriva Sant’Apollonia 2018. A febbraio anche i piatti della mora romagnola. La Fiera di Sant’Apollonia, che si aprirà venerdì 9 febbraio, proprio il giorno dedicato alla Santa Patrona, nel cuore di Bellaria (Isola dei Platani, piazze e vie limitrofe) ha in programma appuntamenti dedicati alla musica e spettacoli, che si ripeteranno poi nelle giornate di sabato 10 e domenica 11 febbraio ed affiancheranno punti gastronomici dedicati ai piatti della migliore tradizione di Romagna e delle altre regioni italiane. Il programma di venerdì 9 febbraio prevede una particolare attenzione ai bambini, con la show di Mago Magari, spettacolo di magia, risate e bolle di sapone. Il programma di sabato 10 febbraio è improntato invece alla tradizione romagnola, con l’esibizione dei gruppi folkloristici 'I cantastorie di Romagna' e 'Gli scariolanti'. Domenica 11 febbraio, in programma la premiazione del concorso 'Mare nostrum – un mare d’amare' e a seguire esibizione di danza e musica live. Lungo l’Isola dei platani sfileranno gli sbandieratori e i musicisti del gruppo storico Combusta Revixi di Corinaldo. In concomitanza con le celebrazioni della Patrona, gli uffici comunali di piazza del Popolo resteranno chiusi al pubblico venerdì 9, giorno di Sant’Apollonia, e sabato 10 febbraio.

 BELLARIA IGEA MARINA. Tutto pronto per la festa più amata dalla città di Bellaria Igea Marina, la Fiera di Sant’Apollonia, che si aprirà venerdì 9 febbraio, proprio il giorno dedicato alla Santa Patrona, nel cuore di Bellaria (Isola dei Platani, piazze e vie limitrofe): in programma appuntamenti dedicati alla musica e [...]

9 febbraio 2018 0 commenti

Bellaria I.M.. Domenica 11 all’Astra: pomeriggio per bimbi e famiglie. Con ‘Alice nella scatola delle meraviglie’.

Bellaria I.M.. Domenica 11 all’Astra: pomeriggio per bimbi e famiglie. Con ‘Alice nella scatola delle meraviglie’. È sera, Alice deve andare a letto ma non ne ha voglia. Vuole scoprire cosa succede la notte mentre lei dorme! D'altronde non è più così piccola per crollare dal sonno, ma neppure è grande abbastanza per uscire da sola a quell’ora. È così giocando, senza accorgersene, la nostra giovane protagonista scivola inevitabilmente nel mondo dei suoi sogni e della sua fantasia, svelandoci la confusione che crea il passaggio in atto tra le percezioni di bimba e quelle di ragazza. Nel suo sonno il Cappellaio matto e lo Stregatto, l'attendono per iniziare il loro lavoro... Fra Immaginazione e realtà lo spettacolo ruota attorno alle trasformazioni di una 'scatola', la scenografia, che rivela spazi e atmosfere multiformi davanti agli occhi dei giovani spettatori: un gioco, che, nell’atto stesso di mostrare ironicamente le 'finzioni' del teatro, crea le cornici tra sogno e coscienza delle avventure di Alice, la quale si ritrova catapultata da una situazione all'altra, in un mondo che non è mai fermo, e che lo Stregatto pare gestire come vuole...

BELLARIA IGEA MARINA. ( riceviamo e pubblichiamo) ” Siamo una Compagnia di Teatro danza che realizza spettacoli per bambini. Cartone, stoffa, legno, grande ingegno e tanta fantasia ed ecco comparire campi di caro- te, mari in burrasca, porte che si muovono da sole! ma come e’possibile direte voi?! E’ la [...]

8 febbraio 2018 0 commenti

Cesena. Aspettando il Carnevale,tra laboratori, concerti, pupazzi animati e proiezioni per i giovani.

Cesena. Aspettando il Carnevale,tra laboratori, concerti, pupazzi animati e proiezioni per i giovani. Si inizia giovedì 8 Febbraio alle 17.00 alla Biblioteca Malatestiana Ragazzi con il laboratorio 'Aspettando il carnevale degli animali!' ispirato alla grande fantasia musicale di Camille Saint-Saëns. Per partecipare al laboratorio, riservato ai bambini dai 4 anni e i loro genitori, è necessaria la prenotazione telefonando allo 0547.610892 o inviando una mail a: malatestianaragazzi@comune.cesena.fc.it Gli appuntamenti continuano sabato 10 febbraio alle 15.30 all’Auditorium di Palazzo Nadiani (via Dandini 5) con il concerto 'Musica insieme' in cui si esibiranno gli allievi dell’Istituto Corelli, in collaborazione con Cesena in musica. Il programma di sabato 10 febbraio continua alle 16.30 in Biblioteca Malatestiana con 'Il carnevale degli animali di Camille Saint-Saëns', eseguito da un ensemble strumentale del Conservatorio Maderna e dell’Istituto Corelli. Alla musica si affiancheranno i pupazzi animati di Mirko Alvisi, con la partecipazione di Raffaella Candoli .

CESENA. Cesena si prepara a festeggiare il Carnevale in un’atmosfera festosa e colorata, con diversi appuntamenti in programma. I protagonisti di quest’anno sono la musica, a cui sono dedicati ben due incontri, e gli animali, perfetti compagni d’avventura per i più piccoli. Si inizia giovedì 8 Febbraio alle 17.00 alla [...]

6 febbraio 2018 0 commenti

Rimini. Il teatro Galli ha la sua volta. Riapparsa nel suo splendore, come Poletti la volle e la disegnò.

Rimini. Il teatro Galli ha la sua volta. Riapparsa nel suo splendore, come Poletti la volle e la disegnò. Siamo alla parte centrale del lavoro di decoro che ora scenderà verso terra trasformando gli ordini dei palchi del teatro. Al termine della posa dei decori della volta che si stanno completando scendendo verso il loggione si proseguirà con l’installazione delle balaustre al III Ordine e allo stesso Loggione per poi passare alle cornici e ai decori dei palchi. Accanto a quelli interni avanzano anche i diversi fronti esterni dell’intervento che si stanno via via ultimando e che, già in concomitanza con le festività pasquali, potranno restituire il teatro Galli ricostruito nelle sue forme originali.

 RIMINI. Liberata dalle impalcature appare già con tutta la forza del suo splendore la volta del teatro Galli. Con l’inizio dello smontaggio delle impalcature che hanno permesso nelle scorse settimane ai tecnici e artisti della ditta Forme di Roma di decorare la volta del teatro, dalla platea o dal loggione [...]

3 febbraio 2018 0 commenti