Auto & Motori

 

Non solo sport. Dopo la Signora e la Rossa, anche il nostro Vale s’è fatto un ‘nido’ sul tetto del Mondo.

Non solo sport. Dopo la Signora e la Rossa, anche il nostro Vale s’è fatto un ‘nido’ sul tetto del Mondo. E' un'intervista pacata quella concessa da Paolo Berlusconi, 68 anni, editore, alla 'rosea'. E anche rivelatrice di un qualcosa che, tutto sommato, già si conosceva. Il Berlusca, infatti, ha tanto tracheggiato, perchè, al fondo, di privarsi di quelle maglie proprio non gli andava giù. 'Alla fine - rivela il fratello minore del Berlusca- la ragione ha dovuto prevalere sul cuore. Ma in realtà c'è stata un'altra cosa che profondamente addolorato mio fratello. Quella di non avere consegnato il club a un imprenditore milanese o italiano. Non si è fatto avanti nessuno ed è un peccato perchè in quel caso credo avrebbero potuto esserci delle agevolazioni'. Evidentemente, pensiamo noi, oggi, anche il fascino della antica gloria, non attrae più di tanto. Anche perchè all'interno del mondo calcio sono germogliate situazioni e figure con le quali non tutti se la sentono di convivere. E poi ci sono i danari, tanti, troppi davvero, al punto che solo quelli che se li stampano in proprio riescono a soddisfare le folle brame crescenti di procuratori, giocatori e addetti ai lavori,mai domi, mai sazi, e sempre alla ricerca dell'ingaggio clamoroso. Ora il vecchio inclito Diavolo è finito in mani orientali. Mani di padroni ancora sconosciuti ( o quasi). Difficile dire se siano tra quelli che vendono patacche o che le patacche fanno vendere ad altri.

LA CRONACA DAL DIVANO. Dopo la Nostra Signora e la Rossa anche il Vale s’è fatto il suo nido sul tetto del Mondo. Intendiamoci, sono  posizioni ancora da stabilizzare, e purtuttavia sul tetto costoro  si sono assisi, ben guardando gli altri, tutti gli alti, dall’alto verso il basso. Intanto si riaccendono [...]

27 aprile 2017 0 commenti

Non solo sport. Dopo la ‘Rossa’ anche la ‘Signora’ s’è fatta un nido sul tetto del Mondo. Monaco in semifinale.

Non solo sport. Dopo la ‘Rossa’ anche la ‘Signora’ s’è fatta un nido sul tetto del Mondo. Monaco in semifinale. I trattamenti arbitrali verso i due Panda iberici sono oggetto da tempo di perplessità e polemiche. Infatti sono ormai in tanti quelli che pensano che gli iberici vengano trattati con i guanti bianchi. Fortunatamente contro la Juve è stato mandato un quartetto arbitrale di grande personalità. Le 'pressiomi' blaugrana prima e durante la sfida al Camp Nou con questa direzione sono andate in fumo e una volta tanto, a vincere, è stata la squadra senza aiutini e aiutoni poi abilmente ( e generosamente) camuffati. Perchè se andate a sentire parigini e bavaresi ' fottuti' da arbitraggi indecenti vedrete che quelli non ce la fanno ancora a digerire il fatto d'essere stati trattati negli ultimi quarti come vittime sacrificali. Rumenigge, di solito abbastanza parco, oggettivo, continua a sbottare a destra e a manca: 'Ci hanno fregati. Per la prima volta in vita mia provo una grande indignazione'. Ora dell'arbitraggio sul ritorno tra Barca e Psg dovranno interrogarsi gli oo7 della Uefa; di quello del Real sul Bayern, invece, oltre agli 007, dovranno incominciare ad interrogarsi pure quei media omertosi e sempre meno credibili.

LA CRONACA DAL DIVANO. ” Sarà più facile che col Psg” prometteva nelle ore di vigilia l’arrogante hildago cataluno. Forse per timore, forse per scaramanzia, forse per demagogia, forse perchè il mister dimissionario sapeva cose non note a noi mortali ( divanisti). Tanti forse, insomma. E comunque   di certo ora [...]

21 aprile 2017 0 commenti

Emilia Romagna. Rimini : omaggio a Giuseppe ‘Pucci’ Grossi con la mostra ‘L’uomo, il campione’.

Emilia Romagna. Rimini : omaggio a Giuseppe ‘Pucci’ Grossi con la mostra ‘L’uomo, il campione’. Per ricordare il campione riminese ci sarà anche Miki Biasion, due volte iridato e protagonista di indimenticabili imprese alla Parigi-Dakar. Si annuncia un grande weekeend sulla Riviera di Rimini con il debutto di RiminiOffRoad Show: spettacolo nei 54.000 mq di piste esterne allestite per l’occasione per test drive e show di moto, auto, quad e bike, e nei 30.000 mq di aree espositive con la presenza di gradi marchi come Jeep, Mitsubishi, Ssangyoon, Suzuki e Toyota, oltre ai concessionari aderenti ad ACAR Confcommercio coi loro modelli di punta. Un’autentica chicca, inoltre, sarà la mostra dedicata alle moto Maico allestita all’interno del pad. D5.

RIMINI. Rimini, 17 aprile 2017 – Un eccezionale campione di rally, ma prima di tutto un grande uomo. Questo è stato Giuseppe ‘Pucci’ Grossi e RiminiOffRoad Show, che debutterà alla fiera di Rimini venerdì 21 fino a domenica 23 aprile 2017, gli renderà omaggio con la mostra ‘L’uomo, il campione’. In occasione [...]

18 aprile 2017 0 commenti

Non solo sport. E la ‘Gina’ va: ora col suo Seb s’è fatta un ‘nido’ sul tetto del Mondo. Milano: Europa sì o no?

Non solo sport.  E la ‘Gina’ va: ora col suo Seb s’è fatta un ‘nido’ sul tetto del Mondo. Milano: Europa sì o no? Ora Seb guida il Mondiale di F1 con 68 punti, qualcuno in più di Lewis che un grazie di cuore dovrebbe rivolgere al compagno di squadra Bottas. Dapprima per averlo atteso e poi per essersi inchinato al suo passaggio. Prossimo appuntamento di questo entusiasmante mondiale in Russia, a Soci, tra due settimane. Le folle stanno tornando. Uno sguardo come sempre agli altri sport. E a Milano, in particolare, impegnata a ritrovar l'impervia ( e mai dimenticata) strada per le Coppe.

LA CRONACA DAL DIVANO. Che questa volta al muretto della ‘rossa’ non si siano appisolati come in Cina s’è visto e claramente. Gli è bastato infatti star sul pezzo un pochetto di più, azzeccare i tempi d’un cambio gomme, e consentire al loro ( sempre più felice) Seb un volo solitario nel [...]

17 aprile 2017 0 commenti

Non solo sport. Milano, che ci fai fuor d’Europa? Buona Pasqua anche alla ‘rossa’, purtroppo in rimonta.

Non solo sport. Milano, che ci fai fuor d’Europa? Buona Pasqua anche alla ‘rossa’, purtroppo in rimonta. Calcio. Berusca lascia. L'importante comunque è che il buon, vecchio Diavolo torni alla grandezza antica. Praticamente nell'empireo delle grandi del pallone, dove del resto ( come nessun altro) è stato in quest'ultimo trentennio. E' curioso, ma se si va a sbirciare sugli almanacchi, quegli omini in maglia rosa e nera, in un quarto di secolo hanno raggiunto una tale messe di vittorie da consentire al Berlusca il sorpasso sul mitico Bernabeu. Roba da non credere. Sacchi, il profeta di Fusignano, commenta: 'Non dimenticherò mai questi colori con loro gente. Quegli anni. Quei successi, che hanno cambiato la storia del calcio'. Altra notizia di rilievo è la firma de la Joja con la Nostra Signora di Torino fino al 2022. Il ragazzo, 23 anni, ha impressionato e non poco durante una di quelle partite che contano assai. Soprattutto per distribuire lauree e resettare gerarchie, che in questo caso stanno cambiando e di tanto: resta infatti sul trono il Messi ( recanatese) del Barca, ma ai suoi piedi c'è già il successore designato ad impugnare lo scettro di migliore del Mondo.

LA CRONACA DAL DIVANO. Qualifiche deludenti per la ‘rossa’ in Bahrain: le ‘ frecce’ con Bottas ( e non Hamilton) si riprendono la prima fila, davanti a Vettel, Ricciardo e (taxista ) Kimi. Ora si dovrà risalire, e non sarà facile. Ancora una volta, dietro quel muretto della ‘rossa’, qualcuno [...]

16 aprile 2017 0 commenti

Non solo sport. Ma che bravo sto ‘picciriddu’! Due suoi gol e le mani della Signora sulla Champions.

Non solo sport. Ma che bravo sto ‘picciriddu’! Due suoi gol e le mani della Signora sulla Champions. Non solo calcio. Auto F1. Dalla gara in Oriente abbiamo appreso due o tre cose: che la 'rossa' s'è riappropriata della sua naturale vocazione ma non ancora di una gestione adeguata; che quelli di Stoccarda dovranno fare con le mani e con i piedi per non avvelenarsi dietro ai suoi tubi di scarico e che Toto e Niki non potranno più bisbocciare a piacimento prima, durante e dopo le gare. Il guanto della sfida, di quelle che attirano le folle, è oramai lanciato. Dalla contesa sortiranno eroi ma anche vittime. Per star dalla parte del sicuro non sarebbe meglio che Toto salutasse l'amico Niki per togliersi di dosso ( finalmente) quella camicia bianca color pallore per andarne ad indossare un' altra rossa color passione? Un ultima annotazione. Anche dopo la sfortunata parentisi in Cina vorremmo non perdere di vista Antonio Giovinazzi, 23 anni, pugliese, terza guida Ferrari, prestato alla Sauber. Con qualcosa ( ma non troppo) da imparare.

LA CRONACA DAL DIVANO. Stavolta la Nostra Signora ce l’ha fatta. Erano anni che la si attendeva a questi livelli. E finalmente c’è arrivata, proprio davanti ai vecchi sovrani, questa volta soperchiati anche grazie ad un ragazzo dal solito sangue italo-argentino ( parte di madre, cittadino italiano dal 13 agosto [...]

12 aprile 2017 0 commenti

Non solo sport. Emozioni in arrivo da Cina ( F1) e Argentina ( Moto Gp). Mentre in Usa salgono dazi e spese militari: oltre 600 mld di dollari?

Non solo sport. Emozioni in arrivo da Cina ( F1) e Argentina ( Moto Gp). Mentre in Usa salgono dazi e spese militari: oltre 600 mld di dollari? Non è che l'ultimo weekend sia stato prodigo di emozioni. Quelle, semmai, sono in arrivo a ore con moto ed auto. Il pareggio in Campionato tra Napoli e Juve al San Paolo, ha avvicinato la Roma alla vetta ( 6 punti) ma ha bloccato il Ciuccio. Della papera del giovin Gigio si continua a parlare. A tempo perso, però. Perchè Gigio è, resta e resterà un gran numero uno.Basterebbe infatti tranciare tutti quei fili che hanno cominciato a tessergli attorno . Da parte, ovviamente, di chi non imparerà mai che a crescere campioni non occorre l'abbaglio del danaro ma solo il tepore dei sentimenti. Intanto l'Inter del Pioli le ha beccate in Campionato a San Siro (1-2) dalla Samp del Quagliarella. E' l'addio, o beneamata, ai sogni d'Europa? Per la Coppa Italia invece se ne vanno in finale la ( sorpresa) Lazio di Inzaghi e la ( solita) Juve di Allegri. In arrivo sono auto e moto ( domenica, da mane a sera). Mentre Donald Trump, presidente Usa, resta oggetto di sgomenta attenzione.

LA CRONACA DAL DIVANO. Non è che l’ultimo weekend sia stato prodigo di emozioni. Quelle, semmai, sono in arrivo a ore con moto ed auto. Il pareggio in Campionato tra Napoli e Juve al San Paolo, ha avvicinato la Roma alla vetta ( 6 punti) ma ha bloccato il Ciuccio. Della papera del giovin Gigio [...]

6 aprile 2017 0 commenti

Non solo sport. Star papa Francesco. Cara ‘ rossa’, sei proprio la (re)Gina! I prodigi del maestro di Tavullia.

Non solo sport. Star papa Francesco. Cara ‘ rossa’, sei proprio la (re)Gina! I prodigi del maestro di Tavullia. La vera star di questo fine settimana pur ricco di eventi non solo sportivi è stato papa Francesco. Il Santo Padre ha percorso in lungo e in largo i vasti e problematici spazi della metropoli lombarda. Prima tappa alle 'case bianche', gli edifici popolari alla periferia di Milano. Seconda tappa in Duomo, con la benedizione dal sagrato. Terza tappa incontro con i vertici, i volontari e i detenuti del carcere di San Vittore. Quarta tappa al parco di Monza, davanti ad una folla stimata intorno al milione di persone. Quinta tappa a San Siro con l'incontro dei giovani cresimandi e delle loro famiglie. Una ' dimostrazione' , quest'ultima, della grande ed insostituibile 'proposta' pedagogica ispirata al Vangelo. Gli sport del weekend.

LA CRONACA DAL DIVANO. La vera star di questo fine settimana pur  ricco di eventi non solo sportivi è stato papa Francesco. Il Santo Padre ha percorso in lungo e in largo i vasti e problematici  spazi della metropoli lombarda. Accolto da grande calore. Prima tappa alle ‘case bianche‘, gli [...]

27 marzo 2017 0 commenti

Non solo sport. Ue: per favore, non rompa ancora! Celebrati i 60 anni dei Patti di Roma. Rossi e Rosse al via.

Non solo sport. Ue: per favore, non rompa ancora! Celebrati i 60 anni dei Patti di Roma. Rossi e Rosse al via. Valdis Dombrovkis, 45 anni, lettone, vice presidente della Commissione europea per la Stabilità finanziaria e per l'euro, in una intervista al 'Corriere', non fa altro che esprimere raccomandazioni nei confronti dell'Italia. Bassa crescita, alto debito, manovra correttiva entro aprile, e così via. Verrebbe da chiedergli se parla a nome suo o d'altri. Sì, perchè, qui, con 'sti maestrini tutti eguali che ci vorrebbero indicare compiti e compitini da fare a loro piacimento, gli italici ( pro e contro) sono davvero stufi. E qui infatti sta il 'pericolo' più grosso sulla 'tenuta' del Belpaese verso la Ue. Oltre la politica, il weekend di sport.

LA CRONACA DAL DIVANO. La cronaca. Dopo l’incontro con il Pontefice ( sabato  a Milano, San Siro) i 27 rappresentanti dell’Unione europea si sono trasferiti al Quirinale per la ‘firma’. Un atto dovuto, ma non scontato visto che in questi ultimi la politica ( detta) europeista non ha fatto altro [...]

25 marzo 2017 0 commenti

Non solo sport. Il ‘lamento’ di Toto. La ‘remontada’ della moto. Le ‘valanghe azzurre’ nello sci alpino.

Non solo sport. Il ‘lamento’ di Toto. La ‘remontada’ della moto. Le ‘valanghe azzurre’ nello sci alpino. E mentre l'eterno Federer ha sorpreso tutti ( compreso se stesso) a Indian Wells, Hinault irrompe nella Hall of fame del Giro d'Italia. Il bretone s'è imposto per ben tre volte nella corsa rosa, la bella inimitabile corsa rosa, quest'anno al suo Centesimo compleanno. Il volley (maschile e femminile ) inoltre si prepara a dominare ( di nuovo) il Mondo. Intanto stanno rimettendo piede sul suolo patrio, i ragazzi terribili dello sci. Da una parte Fill ( due Coppe di seguito nella libera) e Paris e dall'altra Brignone, Goggia e Bassino. Valanghe di colore azzurro, che sian di maschio o femmina poco importa. L'importante è che in Altrove prima di seppellirci ci pensino non una ma mille volte. Mal di doping in Gran Bretagna. Finalmente qualcuno se n'è accorto. L'allarme ( serio) arriva dall'Ukad, la struttura antidoping britannica. Meglio tardi che mai...

LA CRONACA DAL DIVANO.Lo sport è bello anche perchè non si ferma mai. Riservando una sorpresa appresso all’altra. E anche una polemica appresso all’altra. Ad esempio Toro Wolff, deus ex machina della Mercedes, austriaco, compagno di abbracci e sorrisi di Niki Lauda, suo conterraneo, s’è inopinatamente lamentato di qualche ‘sfavore’ [...]

22 marzo 2017 0 commenti