Bandi & Concorsi

 

Faenza. ‘Made in Italy’, atto secondo. Via al bando di partecipazione, con scadenza 30 aprile 2021.

Faenza. ‘Made in Italy’, atto secondo. Via al bando di partecipazione, con scadenza 30 aprile 2021. La prima edizione di Made in Italy ottenne un importante successo, con ottimi riscontri dal punto di vista dei visitatori che, nel rispetto delle normative legate all’emergenza Covid-19, animò il centro storico della città negli spazi che vennero dedicati agli espositori, piazza del Popolo e parte di piazza Martiri della libertà dove trovarono posto un centinaio di ceramisti che proposero ceramiche tra arte, scultura, design, complementi d’arredo, oggetti per la casa e accessori di moda. Il risultato fu sorprendente con grande risposta di pubblico e che diede importati riscontri economici agli espositori. Il focus di Made in Italy sarà, anche nella seconda edizione, la mostra mercato della ceramica che prevederà un centinaio di espositori italiani, nella stessa location dello scorso anno. Però, mentre nella passata edizione gli espositori, solo italiani per l’impossibilità degli spostamenti tra stati a causa della pandemia, vennero mutuati dalla selezione di Argillà Italia, per questa edizione gli organizzatori hanno deciso di lanciare un bando ah hoc per i ceramisti italiani che vorranno partecipare. Le domande saranno poi esaminate da una commissione formata da esperti nel settore della ceramica artistica e artigianale per garantire l’alta qualità della mostra mercato. Le richieste di partecipazione, da inoltrare entro il 30 aprile 2021, dovranno essere inviate attraverso la compilazione del modulo online disponibile sul sito www.enteceramica.it.

FAENZA. Gli uffici del settore Cultura e Turismo del comune di Faenza, organizzatore assieme all’Ente ceramica della manifestazione, scaldano i motori per la seconda edizione di Made in Italy la mostra-mercato della ceramica italiana. L’appuntamento del 2020 era nato quale evento straordinario per creare un momento di visibilità e commercializzazione per i [...]

25 marzo 2021 I commenti sono disabilitati

Cesenate. Il trasporto scolastico tra mobilità ed emergenza. Una gara d’appalto per servire 24 plessi.

Cesenate. Il trasporto scolastico tra mobilità ed emergenza. Una gara d’appalto per servire  24 plessi. È aperta in queste ore la procedura per l’affidamento del servizio di trasporto scolastico degli alunni della scuola dell'infanzia, della scuola primaria e della scuola secondaria di primo grado dei comuni di Cesena e di Mercato Saraceno, relativamente ai prossimi tre anni scolastici (2021-2022, 2022-2023 e 2023-2024). Il nuovo operatore, che sarà selezionato sulla base dell’offerta economicamente più vantaggiosa, otterrà un appalto di tre anni (equivalente a 2.004.500 euro, più Iva, per Cesena e 754.350 euro, più Iva, per Mercato Saraceno), rinnovabili per ulteriori due anni scolastici, e servirà giornalmente oltre 480 studenti distribuiti in 24 diversi plessi scolastici tra materne, elementari e medie, e che copre 17 itinerari, suddivisi in corse di andata, ritorno e ritorno pomeridiano.

CESENATE. Prossima fermata? L’affidamento del servizio tramite gara. È aperta in queste ore la procedura per l’affidamento del servizio di trasporto scolastico degli alunni della scuola dell’infanzia, della scuola primaria e della scuola secondaria di primo grado dei comuni di Cesena e di Mercato Saraceno, relativamente ai prossimi tre anni [...]

18 marzo 2021 0 commenti

Santarcangelo d/R. Direzione dei Musei comunali: il bando per il conferimento di un incarico triennale.

Santarcangelo d/R. Direzione dei Musei comunali: il bando per il conferimento di un incarico triennale. culturale dei Musei seguendo le indicazioni contenute nel bando, per partecipare al quale occorre aver conseguito una laurea specialistica in Conservazione dei beni culturali, oppure in Disciplina delle arti della musica e dello spettacolo, Lettere, Storia e conservazione dei beni architettonici e ambientali, Storia e conservazione dei beni culturali. Gli interessati dovranno inoltre avere ricoperto funzioni di responsabilità e coordinamento culturale, per almeno un triennio, presso musei e/o analoghe istituzioni culturali, pubbliche o private, o presso enti partecipati e/o controllati da soggetti pubblici, o in istituzioni culturali equivalenti, in Italia o all’Estero, la cui complessità gestionale e organizzativa risulti analoga o comunque non inferiore a quella dei Musei gestiti da Focus. Fra i compiti del direttore scientifico la conduzione complessiva dei Musei, la cura la conservazione e la gestione del patrimonio museale oltre all’elaborazione e all’attuazione dei progetti culturali e scientifici e la cura delle esposizioni permanenti. Il direttore sovrintende anche alla conservazione, all’ordinamento, all’esposizione, allo studio delle collezioni, alle attività didattiche e educative, mentre fra le funzioni assegnate rientrano anche l’organizzazione e il controllo dei servizi rivolti al pubblico.Le domande devono essere presentate entro le ore 12 del 23 aprile 2021. Il bando e tutte le informazioni sono disponibili sul sito www.focusantarcangelo.it.

SANTARCANGELO d/R. È pubblicato da oggi il bando per l’individuazione del direttore scientifico dei Musei comunali. La Fondazione Culture Santarcangelo che per conto del Comune gestisce il Museo etnografico e il Musas ( Museo storico archeologico) conferirà a breve un incarico triennale per il posto di direttore scientifico dei Musei, carica [...]

Rimini. Aperto il bando per la grande Ruota panoramica che s’affaccia sul porto. Con validità triennale.

Rimini. Aperto il bando per la grande Ruota panoramica che s’affaccia sul porto. Con validità triennale. La ruota panoramica è solo la più caratteristica ed emblematica fra le attrazioni di spettacolo viaggiante della città di Rimini. Sono circa una trentina, infatti, le giostre presenti nel territorio comunale, le tipiche attrazioni degli anni del boom economico che sono tutt'ora molto richieste ed apprezzate dalle famiglie con i bambini.Nel bando si precisa anche che la collocazione della Ruota Panoramica sul Piazzale Boscovich deve avvenire in modo armonico rispetto al contesto dell'area stessa e che la superficie massima occupabile non debba superare i cinquecento metri quadrati. I candidati per partecipare dovranno essere titolari di una autorizzazione per l'esercizio dell’attività di spettacolo viaggiante valida su tutto il territorio nazionale e dovranno essere muniti di apposito titolo edilizio, ovvero permesso di costruire. La scadenza per presentare le domande è fissata per il 5 marzo.

RIMINI. Il comune di Rimini ha pubblicato il bando per individuare un soggetto idoneo a installare la grande ruota panoramica che si affaccia sul porto di Rimini e che, dal 2012, caratterizza lo skyline turistico della città. Nell’ambito della attività di programmazione in vista della prossima stagione estiva e compatibilmente [...]

19 febbraio 2021 0 commenti

Repubblica San Marino. Segreteria di Stato e ufficio Turismo al lavoro per un grande evento storico.

Repubblica San Marino. Segreteria di Stato e ufficio Turismo al lavoro per un grande evento storico. Il centro storico potrà rivivere così le atmosfere che in passato hanno sempre richiamato numerosi visitatori riscuotendo grande apprezzamento. La delibera n.85 del Congresso di Stato del 29 dicembre scorso ha affidato all’Ufficio del turismo il compito di emettere un avviso pubblico per l’individuazione di un soggetto a cui affidare il servizio di progettazione, coordinamento, organizzazione e produzione di una manifestazione a carattere storico-rievocativo stabilendo anche le date: 23, 24 e 25 luglio. Il corrispettivo economico da parte pubblica sarà pari a 180.000 euro e il concept creativo dovrà essere coerente con la attuale campagna di promozione turistica ed evocativo rispetto all’identità storica di San Marino. L’avviso pubblico prevede il coinvolgimento, da parte dell’organizzatore, degli operatori della filiera turistica oltre ad attività di engagement e all’ideazione della campagna di comunicazione e promozione della manifestazione. Il termine di presentazione dell’Istanza di partecipazione e della documentazione necessaria è fissato per il giorno 11 marzo 2021.

REPUBBLICA SAN MARINO. Tornerà a San Marino un evento di rievocazione storica. Il centro storico potrà rivivere le atmosfere che in passato hanno sempre richiamato numerosi visitatori riscuotendo grande apprezzamento. La delibera n.85 del Congresso di Stato del 29 dicembre scorso ha affidato all’Ufficio del turismo il compito di emettere [...]

15 febbraio 2021 0 commenti

Ravenna. Rassegna di giovane fotografia d’autore – Camera Work 2021( Palazzo Rasponi).

Ravenna. Rassegna di giovane fotografia d’autore – Camera Work 2021(  Palazzo Rasponi). L’edizione 2021 è affidata, come la precedente, alla direzione artistica della fotografa Silvia Camporesi (Forlì, 1973), la quale ha stabilito come tema dell’edizione 2021, il concetto – cardine e fondamento dell’opera di Dante, La vita nova – della vita rinnovata dall’amore, nelle sue molteplici forme e possibilità. Camera Work 2021 si è distinta per l’altissima partecipazione di fotografi internazionali, provenienti da paesi esteri, europei e non, come Francia, Germania e Inghilterra, ma anche paesi come Iran, Uzbekistan, Turchia, Bangladesh, Ucraina, Russia, Moldavia, Slovenia, Repubblica Ceca, Belgio e Africa. Non mancano inoltre progetti provenienti da oltre oceano, dagli Stati Uniti e Brasile, o dalla Cina. La giuria, composta quest’anno da Silvia Camporesi, Carlo Sala (Treviso, 1984) e Giangavino Pazzola (Sassari, 1981), due giovani ma già molto noti curatori d’arte, esperti in fotografia, premia al terzo posto la fotografa bolognese Valentina D’Accardi, al secondo posto Sawani Bhuelebeweze, di origine sudafricana, che da tempo risiede in Olanda, e al primo posto Martina Zanin, altra giovane fotografa italiana, che si sta distinguendo nel panorama nazionale.

RAVENNA. Lo spazio espositivo PR2 presenta anche quest’anno il concorso Camera Work, giunto alla sua quinta edizione. La rassegna persegue la mission di offrire una proposta culturale variegata, che spazia dalle mostre di giovani fotografi emergenti, italiani e di origine internazionale, fino ai workshop d’autore. L’edizione 2021 è affidata, come [...]

22 gennaio 2021 0 commenti

Cesena. Presentato il progetto #neoma, concorso per il nuovo ‘Maurizio Bufalini’. Altra sfida.

Cesena. Presentato il progetto #neoma, concorso per il nuovo  ‘Maurizio Bufalini’. Altra sfida. Ora il progetto è stato presentato alla stampa dal mentor Michele Di Giacomo, da Neera Pieri, entrambi della compagnia Alchemico tre, da Eleonora Sette di ART-ER Area S3 Forlì-Cesena, dagli assessori ai Progetti europei e alla Cultura Francesca Lucchi e Carlo Verona, e da alcuni istituti superiori della città (Liceo linguistico, Liceo classico, e Iris-Versari) che collaborano alla realizzazione del progetto interamente finanziato dal comune di Cesena. A distanza di 142 anni lanciamo con #Neoma una nuova sfida. Se nel 1879 furono realizzati dei bozzetti in gesso, oggi chiediamo a tre classi degli Istituti superiori di Cesena di creare nuovi bozzetti utilizzando con creatività e innovazione i mezzi e linguaggi con cui hanno dimestichezza, quelli digitali. Un percorso che inizia il 18 gennaio e termina il 22 febbraio e che si realizzerà interamente on line e nel mondo digitale. Gli studenti saranno guidati in un percorso che parte dalla conoscenza della figura di Maurizio Bufalini e dei temi legati alla sua vita e che prosegue con la formazione su tre tecniche di produzione artistica in video: stop-motion, videomaking, rotoscope. I partecipanti, divisi in gruppi e in contatto con il proprio team attraverso piattaforma digitale, realizzeranno in una giornata di Hackathon i propri progetti per la #neostatua dedicata a Maurizio Bufalini, che verranno resi pubblici e votati dalla cittadinanza. Il gruppo ideatore del bozzetto digitale vincitore verrà premiato con lo sviluppo del proprio progetto da parte del team di artisti digitali, inaugurato in futuro come #neostatua.Come nel 1979 i 25 bozzetti in gesso raffiguranti Bufalini furono esposti nel Municipio per essere valutati dalla cittadinanza, così le 9 rielaborazioni artistiche dei 9 gruppi di studenti saranno esposte al giudizio della città, non più in un luogo fisico ma sul web. I progetti per la #neostatua verranno pubblicati sul sito e sul canale YouTube del comune di Cesena, e verranno aperte le votazioni online che si chiuderanno il 21 febbraio. Il 22 febbraio verrà proclamato il bozzetto vincitore, che sarà in futuro sviluppato dal team di artisti digitali per essere inaugurato come la #neostatua dedicata a Maurizio Bufalini.

CESENA. ( riceviamo e pubblichiamo) #NEOMA sta per neo Maurizio: una nuova statua per Maurizio Bufalini. È il 1879, Maurizio Bufalini è morto da 4 anni e il comune di Cesena decide di dedicargli una statua. L’11 agosto viene aperto un concorso nazionale e l’anno successivo 25 bozzetti in gesso [...]

15 gennaio 2021 0 commenti

Emilia Romagna. Nuove mete e modalità del turismo culturale. Più vicino il progetto ‘Ducato Estense’.

Emilia Romagna. Nuove mete e modalità del turismo culturale. Più vicino il progetto ‘Ducato Estense’. E’ stato pubblicato dal segretariato del Ministero per i Beni e le Attività culturali e per il Turismo dell’Emilia Romagna l’AVVISO DI INDIZIONE DI GARA per l’appalto del 'Servizio di progettazione e realizzazione di una campagna di comunicazione finalizzata al lancio del brand 'Ducato Estense', per la promozione dei territori estensi come sistema territoriale ad alta attrattività turistica'. Nella sua completezza il progetto 'Ducato Estense' si avvale di 70 milioni di euro del Fondo sviluppo e coesione 2014-2020 stanziati dal CIPE nel 2016 di cui 69 sono destinati al restauro e riqualificazione di 23 tra edifici e luoghi legati al casato d’Este (alcuni dei quali danneggiati dal sisma del 2012), mentre il restante milione è riservato alle attività di comunicazione e promozione oggetto del bando di gara. Sono inoltre coinvolte due regioni, Emilia Romagna e Toscana e 74 Comuni nei cui territori sono stati individuati e censiti poco meno di 250 architetture estensi (di cui 2 nella provincia di Ravenna). Principale obiettivo è quindi la valorizzazione del territorio compreso tra Emilia Romagna e Garfagnana, dal Delta del Po alle Alpi Apuane e del patrimonio architettonico, artistico e paesaggistico legato alla storia del casato estense declinato nella forma del turismo lento e consapevole.

BOLOGNA. Si chiama ‘Ducato Estense’ e ha l’ambizione di diventare un attrattore turistico – culturale capace di confrontarsi con realtà simili già presenti sulla scena europea. Il progetto entra ora in una nuova ed importante fase operativa. E’ stato pubblicato infatti dal segretariato del Ministero per i Beni e le Attività [...]

13 gennaio 2021 0 commenti

Cesena. Parte ‘Macfrut Digital Video Award’. Dall’11 gennaio i primi 20 video selezionati nel concorso.

Cesena. Parte  ‘Macfrut Digital Video Award’.  Dall’11 gennaio i primi 20 video selezionati nel concorso. Questi i primi 20 video on line: Consorzio Melinda, Unitec, Zespri, Cora Seeds, Consorzio Bestack, AlgaEnergy, Chunkai’s Team, Consorzio Funghi di Treviso, Bali Organik Subak, Infia, Violì, Coldiretti Emilia Romagna, DCS Tramaco, Van Iperen, Idromeccanica Lucchini, La linea verde, Urbinati, Frutmac, Consorzio Agribologna, Finana. I loro video saranno disponibili fino a domenica 17 gennaio, dopodiché sarà pubblicata un’altra serie di 20 video. La giuria valuterà i 5 video finalisti sulla base di tre criteri: efficacia, estetica ed innovazione. Successivamente, dal 1 marzo al 30 aprile, la parola passerà agli utenti registrati nella piattaforma macfrutdigital.com che avranno la possibilità di decretare il vincitore votando uno dei cinque finalisti. La cerimonia di premiazione è prevista in occasione di Macfrut 2021 (4-6 maggio).

Cesena (8 gennaio 2021) – Macfrut Digital Video Award, si parte. A partire da lunedì 11 gennaio saranno pubblicati sulla piattaforma macfrutdigital.com i primi 20 video selezionati per il concorso che rappresenta un unicum nel panorama internazionale del settore. A vagliarli, in questa prima fase, sono tre illustri firme del [...]

8 gennaio 2021 0 commenti

Santarcangelo d/R. Servizio civile universale, bando 2020. Domande online entro lunedì 8 febbraio.

Santarcangelo d/R. Servizio civile universale, bando 2020.  Domande online entro lunedì 8 febbraio. Patrimonio storico, sapere e conoscenza, teatro e partecipazione sono i temi dei tre progetti del servizio civile 2020 attivi nel territorio di Santarcangelo, promossi rispettivamente da Musei comunali, biblioteca Baldini e Santarcangelo festival, Motus e Arboreto per un totale di 11 posti disponibili. È aperto da qualche giorno, infatti, il bando 2020 per il Servizio civile universale, l’esperienza di formazione e crescita personale e professionale aperta a ragazze e ragazzi dai 18 ai 28 anni che potranno sostenere la propria comunità mettendo in campo le proprie competenze e passioni. È possibile candidarsi esclusivamente online all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it entro le ore 14 di lunedì 8 febbraio, per accedere al servizio occorre essere in possesso delle credenziali SPID.

SANTARCANGELO d/R. Patrimonio storico, sapere e conoscenza, teatro e partecipazione sono i temi dei tre progetti del servizio civile 2020 attivi nel territorio di Santarcangelo, promossi rispettivamente da Musei comunali, biblioteca Baldini e Santarcangelo festival, Motus e Arboreto per un totale di 11 posti disponibili. È aperto da qualche giorno, [...]

28 dicembre 2020 0 commenti