Bassa Romagna

 

Unione: #bassaromagnamia 2020, edizione tutta alla scoperta d’un territorio. Con le mappe dei luoghi.

Unione: #bassaromagnamia 2020, edizione tutta alla scoperta d’un territorio. Con le mappe dei luoghi. La Bassa Romagna è una terra antica e vivace, una generosa pianura costellata da borghi storici e caratterizzata da orti, vigneti, frutteti, e vie d’acqua che conducono fino al mare. Sono cinque le chiavi di lettura individuate, attraverso le quali il turista può avventurarsi nel territorio della Bassa: 'Tra terra e acqua', 'Doni di natura', 'Albaco - Il percorso del benessere', 'Tra street e land art' e 'Rocche e antichi mercati'. Terra e acqua sono gli elementi che caratterizzano la Bassa Romagna, un angolo d’Italia da scoprire passeggiando o pedalando lentamente sugli argini dei fiumi e lungo i canali. Tutto il paesaggio è segnato dalla presenza dell’acqua, quella dolce e preziosa dei fiumi che rende la terra tanto fertile, dalla campagna rigogliosa con le tradizionali costruzioni rurali e le case padronali, alle tracce dell’antica vita di valle. Alcuni esempi sono il percorso sugli argini del fiume Lamone, da Bagnacavallo all’Adriatico; il medievale Canale dei molini con angoli suggestivi e romantici; il Canale naviglio Zanelli, d’età moderna, 'mezzo di trasporto lento' per merci e uomini, tra mulini e chiuse; il fiume Senio, fronte della linea gotica e luogo della memoria segnato da cippi e lapidi. 'Doni di natura' è un viaggio alla scoperta delle aree protette, dai parchi alle riserve naturali, per entrare in punta di piedi nei territori più belli della Bassa Romagna, scoprendo la sua anima così genuina, ospitale e autentica. Albaco è pensato per gli amanti della vita all’aria aperta e dello sport...

BASSA ROMAGNA. Torna anche quest’anno #bassaromagnamia, la campagna di comunicazione e promozione del territorio dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna. Quest’anno a causa della contingenza sanitaria e delle numerose restrizioni ancora in vigore, la campagna non sarà dedicata agli eventi, come avvenuto nelle precedenti edizioni, bensì alla scoperta del territorio [...]

7 luglio 2020 0 commenti

Lugo. ‘Ama Bizzuno’: percorso a tappe a piedi o in bici. Per ‘ svelare’ il territorio tra arte e ambiente.

Lugo. ‘Ama Bizzuno’: percorso a tappe a piedi o in bici. Per ‘ svelare’ il territorio tra arte e ambiente. Domenica 28 giugno dalle 16.30 la frazione lughese festeggia 'Il solstizio d’estate tra ambiente ed arte' con diverse iniziative: un percorso a tappe a piedi o in bicicletta, il volo degli aquiloni, giochi e l’esibizione di giovani artisti. L’iniziativa nasce dal desiderio di conoscere i luoghi distintivi di Bizzuno e trascorrere un pomeriggio all’aria aperta attraverso un percorso strutturato tra parchi, campagna, giardini e canali. In questa occasione si potrà partecipare a un percorso a tappe con partenza e arrivo al Parco dei tigli dalle 16.30 alle 20. Sono 15 i punti compresi nel percorso, tra cui il Parco dei gelsi, il Canile e l’Infermeria felina, il Parco della mimosa, il Canale dei mulini e campi di grano. Alla partenza si riceverà una mappa con il percorso previsto, mentre al rientro a ogni partecipante verrà dato un piccolo omaggio realizzato a mano dai volontari.L’iniziativa fa parte del progetto ABC+ (+Ambiente + Benessere + Cultura) ed è organizzata dalla Consulta di Bizzuno con la collaborazione dell’associazione Bizzuno Insieme, di tanti volontari di Bizzuno e con il patrocinio del comune di Lugo.

LUGO. Si chiama ‘Ama Bizzuno’ ed è il nuovo progetto della Consulta di Bizzuno per invitare i cittadini a riscoprire il loro territorio. Domenica 28 giugno dalle 16.30 la frazione lughese festeggia ‘Il solstizio d’estate tra ambiente ed arte‘ con diverse iniziative: un percorso a tappe a piedi o in [...]

26 giugno 2020 0 commenti

Bassa Romagna. Ordigno bellico rinvenuto ad Ascensione. Domenica 21 le operazioni di brillamento.

Bassa Romagna. Ordigno bellico rinvenuto ad Ascensione. Domenica 21 le operazioni di brillamento. Nelle aree di brillamento a partire dalle 8 il traffico nella zona era consentito solo in uscita. Sono state chiuse per il brillamento la via Piratello e la via Lunga Inferiore. Durante queste ore la popolazione che lascerà le proprie abitazioni potrà ovviamente spostarsi liberamente fuori dall’area per qualsiasi meta. Tuttavia i comuni di Lugo e Sant’Agata sul Santerno hanno istituito al centro sociale 'Il tondo' di Lugo (via Lumagni, 30) un punto di accoglienza per le persone che ne avevano necessità. I cancelli di ingresso e tutta l’area sono stati presidiati dalle Forze dell’ordine. L’ordigno è stato trasportato dagli artificieri presso una cava di Filo dove è stato fatto brillare in sicurezza. Le operazioni di disinnesco e brillamento, affidate agli artificieri dell’8° Reggimento guastatori paracadutisti Folgore di Legnago (Vr) e coordinate dalla prefettura di Ravenna, in collaborazione con i comuni di Lugo e Sant’Agata sul Santerno, l’Unione dei Comuni della Bassa Romagna, le Forze di polizia, il comando provinciale dei Vigili del fuoco e la Croce rossa italiana.

LUGO. Domenica 21 giugno si sono svolte  le operazioni di despolettamento e brillamento di un ordigno residuato bellico risalente alla Seconda guerra mondiale rinvenuto nel corso di lavori agricoli nella frazione di Ascensione di Lugo. L’ordigno – una bomba d’aereo di produzione statunitense – è già stato posto in sicurezza [...]

22 giugno 2020 0 commenti

Massa Lombarda. Prosegue l’estensione nelle nuove strutture pubbliche della fibra ottica.

Massa Lombarda. Prosegue l’estensione nelle nuove strutture pubbliche della fibra ottica. L’estensione della fibra ottica sul territorio comunale di Massa Lombarda e la riorganizzazione delle utenze telefoniche proseguono con interventi in nuove strutture pubbliche. Nei giorni scorsi sono terminati i lavori di configurazione della nuova rete dati e telefonia al nido Fantasilandia. D’ora in poi anche questa struttura dell'Amministrazione comunale godrà quindi della rete della pubblica amministrazione e avrà un nuovo numero di telefono: 0545 985829. Gli interventi per la posa della fibra in tutto il comune hanno interessato anche il cimitero locale, dove è stata installata una nuova telecamera ed è stata dismessa l'ultima utenza telefonica di un gestore privato presente sul territorio comunale.

MASSA LOMBARDA. L’estensione della fibra ottica sul territorio comunale di Massa Lombarda e la riorganizzazione delle utenze telefoniche proseguono con interventi in nuove strutture pubbliche. Nei giorni scorsi sono terminati i lavori di configurazione della nuova rete dati e telefonia al nido Fantasilandia. D’ora in poi anche questa struttura dell’Amministrazione comunale [...]

29 aprile 2020 0 commenti

Lugo. Baracca. Proposte per favorire la mobilità nella Bassa Romagna, privilegiando l’uso della bicicletta.

Lugo. Baracca. Proposte per favorire la mobilità nella Bassa Romagna, privilegiando l’uso della bicicletta. Alleghiamo il Comunicato stampa che annuncia l’uscita del documento e il documento integrale che, come potrete vedere, indica una serie di proposte sia per la mobilità urbana che per quella extra urbana, tra cui in particolare: realizzare corsie preferenziali per le biciclette, ove non esistano adeguate piste ciclabili, utilizzando anche soluzioni semplici ed economiche come ad es. il posizionamento di coni o la segnaletica orizzontale al fine di permettere percorsi sicuri e continui che colleghino i diversi punti urbani; distinzione tra piste pedonali e ciclabili con opportuna adeguata segnaletica; attrezzare aree di parcheggio sicure per le biciclette; nelle strade urbane, specie se strette, prevedere limitazioni della velocità al max a 30 km/h.; nei sensi unici operare una esclusione per le biciclette; individuare specifici percorsi verso le scuole che favoriscano una mobilità sicura a piedi o in bici per i ragazzi; prevedere percorsi ciclabili che colleghino i centri urbani con le aree artigianali/industriali. individuare strade secondarie da destinare a un prevalente uso ciclistico che permettano il collegamento dei diversi centri urbani dell’Unione tra di loro, prevedendo su esse una limitazione della velocità al max a 30 km/h.; utilizzare alcuni argini dei ns. fiumi e/o canali per favorire ulteriormente il collegamento tra i diversi centri limitando così al massimo le distanze. Inoltre, essendo il ns. un territorio di mezzo tra le colline e il mare, ciò permetterebbe anche di sfruttare questa opportunità per farlo conoscere meglio valorizzando anche tutta una serie di attività economiche in esso dislocate; individuare eventuali punti su cui è necessario intervenire per garantire i collegamenti di cui sopra nella massima sicurezza per i ciclisti (es. attraversamento di alcuni ponti); intervenire nei confronti della aziende di trasporto per consentire la possibilità di caricare un maggior numero di bici a bordo dei treni e, in base all’affollamento, anche sugli autobus. prevedere in tutti i Comuni, come già alcuni fanno, agevolazioni per l’acquisto di biciclette; garantire anche in questi periodi di “tutti a casa” l’apertura dei negozi di biciclette, garantendo in questo modo la possibilità della loro manutenzione e/o riparazione.

LUGO. ( riceviamo e pubblichiamo) L’ Unione cicloturistica Francesco Baracca di Lugo e Baracca Lugo Mtb, che hanno da sempre dimostrato grande attenzione e impegno non solo agli aspetti del ciclismo in tutte le sue forme ma anche alle problematiche sociali e generali che interessano in particolare il territorio, esprimono soddisfazione per [...]

27 aprile 2020 0 commenti

Bassa Romagna. Slitta al 2021 la Fiera biennale. Ranalli: ‘ Sarà il rilancio del nostro territorio’.

Bassa Romagna. Slitta al 2021 la Fiera biennale. Ranalli: ‘ Sarà il rilancio del nostro territorio’. Lunedì 20 aprile si è riunito nuovamente in videoconferenza il Tavolo per l’imprenditoria della Bassa Romagna, per continuare a lavorare rispetto alle esigenze imposte dall’emergenza Coronavirus. All’ordine del giorno della riunione, tra gli altri punti, la notizia ufficiale del rinvio al 2021 della Fiera bbiennale della Bassa Romagna. La conferenza è stata coordinata dalla sala giunta della Rocca di Lugo, dove erano presenti la presidente dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna Eleonora Proni, il vicepresidente con delega alle Attività economiche Daniele Bassi, il segretario generale Marco Mordenti e la dirigente del settore Governance e Comunicazione, Sviluppo e Progetti strategici Nadia Carboni.'In accordo con le associazione di categoria e con gli organizzatori, abbiamo ritenuto opportuno rimandare la fiera biennale al 2021 - ha dichiarato il sindaco Davide Ranalli -. La fiera è prima di tutto un fatto di popolo e una occasione irripetibile per molte imprese del nostro territorio, motivo per cui questa incertezza sulle modalità di gestione di un evento così importante non ci consentirebbero una organizzazione all'altezza delle nostre aspettative. Non perderemo tempo però, anzi utilizzeremo quest'anno per lavorare intensamente su programmi e progetti affinché quella del 2021 sia la fiera di rilancio del nostro territorio e delle sue imprese. Per fare questo servirà un grande sforzo di elaborazione e un disegno a lungo termine per trasformare questa fase in una nuova grande opportunità'

BASSA ROMAGNA. Lunedì 20 aprile si è riunito  nuovamente in videoconferenza il Tavolo per l’imprenditoria della Bassa Romagna, per continuare a lavorare rispetto alle esigenze imposte dall’emergenza Coronavirus. All’ordine del giorno della riunione, tra gli altri punti, la notizia ufficiale del rinvio al 2021 della Fiera bbiennale della Bassa Romagna. [...]

24 aprile 2020 0 commenti

Bassa Romagna. Unione: mese di controlli per l’emergenza. Dal 13 marzo, sono oltre 5 mila i fermati.

Bassa Romagna. Unione: mese di controlli per l’emergenza. Dal 13 marzo, sono oltre 5 mila i fermati. Controlli su strada: dal 13 marzo sono state oltre 5 mila ( esattamente 5.014) le persone controllate dagli agenti della Polizia locale della Bassa Romagna. In tutto quindi una media di oltre 160 controlli al giorno, mentre i veicoli fermati sono stati 4.128. Sempre in questo primo mese di emergenza, la Polizia locale ha ricevuto 1.112 richieste di intervento, mentre le chiamate per necessità di informazioni sono state 2.637 (quasi 100 al giorno). Le sanzioni elevate per spostamenti illeciti sono state 161, mentre 4 le persone denunciate all'autorità giudiziaria per falsa dichiarazione. Numerosi i controlli effettuati nel ponte pasquale, con 865 persone controllate, di cui 38 sanzionate.Intanto il traffico è diminuito mediamente del 70% rispetto i valori precedenti al lockdown, comportando una netta diminuzione negli incidenti stradali: nell'ultimo mese i sinistri rilevati in tutta la Bassa Romagna sono stati nove.

BASSA ROMAGNA. È trascorso un mese dall’inizio del lockdown anche in Bassa Romagna e dal 13 marzo sono oltre 5 mila (per la precisione 5.014) le persone controllate dagli agenti della Polizia locale della Bassa Romagna. In tutto quindi una media di oltre 160 controlli al giorno, mentre i veicoli [...]

15 aprile 2020 0 commenti

Bassa Romagna. Arrivate 46mila mascherine dalla Regione. Per le farmacie e le persone più fragili.

Bassa Romagna. Arrivate 46mila mascherine dalla Regione. Per le farmacie e le persone più fragili. Il numero, per quanto significativo, ovviamente non consente di coprire il fabbisogno di tutta la popolazione e quindi la giunta dell'Unione ha individuato dei criteri di priorità. ' Si è stabilito - precisano gli Amministratori - di distribuire la metà delle mascherine alle persone in condizioni di maggiore fragilità come anziani non autosufficienti o famiglie in difficoltà economica - dichiarano i sindaci della Bassa Romagna -. La restante metà sarà in distribuzione con il supporto della rete delle farmacie; quelle comunali hanno già espresso la loro disponibilità e abbiamo chiesto il sostegno anche di quelle private, che hanno sempre dimostrato sensibilità e senso di responsabilità nei confronti della comunità. Nei prossimi giorni informeremo puntualmente su quando e dove saranno disponibili le mascherine, nel frattempo preghiamo tutti di aspettare e non recarsi in farmacia per questo motivo. Pur essendo questa parte di dispositivi a disposizione di tutti, si raccomanda fortemente a chi ne ha la possibilità economica e chi già dispone di mascherine di lasciarle a chi ne ha più bisogno, provvedendo con senso di responsabilità a un opportuno approvvigionamento autonomo, in quanto negli ultimi giorni la disponibilità presso le stesse farmacie è aumentata'.Per poter distribuire le mascherine occorreranno alcuni giorni, in quanto è necessario compiere alcune indispensabili operazioni preliminari. Le mascherine infatti sono state consegnate in pacchi da 50 e dovranno essere suddivise in confezioni che rechino al loro interno alcuni pezzi.

BASSA ROMAGNA. Anche l’Unione dei Comuni della Bassa Romagna ha ricevuto dalla regione Emilia Romagna la propria quota di mascherine, rispetto al totale dei due milioni di pezzi messi a disposizione gratuitamente per la popolazione. Si tratta di circa 46mila mascherine, numero stabilito in base alla popolazione (sono 175 mila [...]

9 aprile 2020 0 commenti

Ravennate. Coronavirus: sulle 8 positività, 2 sono donne e 6 uomini. Tre in isolamento domiciliare.

Ravennate. Coronavirus: sulle 8 positività, 2 sono  donne e 6  uomini. Tre in isolamento domiciliare. Tre pazienti sono in isolamento domiciliare poiché completamente privi di sintomi o con sintomi leggeri, gli altri 5 sono ricoverati, nessuno in terapia intensiva. Va però chiarito che anche oggi risultano tamponi non eseguiti per questioni tecniche, che saranno processati nelle prossime ore. Sul fronte epidemiologico, si tratta principalmente di pazienti che hanno avuto contatti stretti con casi già accertati. Oggi si è verificato purtroppo un decesso: un paziente di sesso maschile di 86 anni, con patologie pregresse. Si sono verificate 35 guarigioni cliniche (16 uomini e 19 donne) per le quali sono programmati i tamponi di verifica attraverso il sistema drive through. Sono 484 le persone in quarantena e sorveglianza attiva in quanto contatti stretti con casi positivi o rientrate in Italia dall'Estero. Complessivamente i casi sono dunque 746, confermati alle 12 dell' 8 aprile, come in pagina distribuiti Comune per Comune.

RAVENNATE. Rispetto alle 8 positività comunicate  per il territorio del Ravennate, 2 fanno riferimento a donne e 6 a uomini. Tre pazienti sono in isolamento domiciliare poiché completamente privi di sintomi o con sintomi leggeri, gli altri 5 sono ricoverati, nessuno in terapia intensiva. Va però chiarito che anche oggi risultano tamponi [...]

9 aprile 2020 0 commenti

Bassa Romagna. L’ appello della Presidente: ‘ Un ulteriore sforzo per superare questa dura emergenza’.

Bassa Romagna. L’ appello della Presidente: ‘ Un ulteriore sforzo per superare questa dura emergenza’. 'Per prima cosa vorrei ringraziare i cittadini, le imprese, il personale sanitario, le forze dell’ordine per il grande sacrificio cui ognuno di noi è chiamato in questi giorni di emergenza per l’intero Paese - esordisce la Presidente Proni -. Ci apprestiamo ad affrontare il primo fine settimana di restrizioni inevitabilmente molto più severe. Il territorio della Bassa Romagna ha reagito con grande responsabilità sin dall’inizio dell’emergenza e ora è chiamato a un ulteriore sforzo. Non dobbiamo affollare i parchi e le aree verdi e dobbiamo continuare a uscire soltanto per vere necessità. Verranno intensificati i controlli per il rispetto delle disposizioni ministeriali: prima di tutto però quello che deve motivarci è il rispetto per noi stessi e per gli altri. È l’unico modo per superare assieme questo difficile momento e per ritrovarci il prima possibile con notizie positive per tutti noi'.

BASSA ROMAGNA. Un videomessaggio rivolto a tutti i cittadini: il sindaco Eleonora Proni, presidente dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna, lancia così il proprio appello a nome di tutti gli amministratori della Bassa Romagna, in vista del primo fine settimana con forti limitazioni alla circolazione.  “Per prima cosa vorrei ringraziare [...]

13 marzo 2020 0 commenti