Bassa Romagna

 

Massa Lombarda. Festa dedicata alla pesca ‘ buco incavato’. Tutto in piazza Matteotti, sabato 18 agosto.

Massa Lombarda. Festa dedicata alla pesca ‘ buco incavato’. Tutto in piazza Matteotti, sabato 18 agosto. Dalle 18.30 per tutta la serata ci sarà il mercatino dei prodotti tipici e dei produttori di Buco Incavato, bancarelle con le creazioni degli artigiani e degustazioni di pesche, a cura dell’associazione 'Il lavoro dei contadini', accompagnate dal gelato artigianale a cura delle gelaterie massesi. Sono inoltre in programma laboratori di piadina, di stampa cartoline e bandiere di carta con l’effige della pesca del 'buco incavato', a cura dello stampatore Egidio Miserocchi. Oltre all’organizzazione della festa, il progetto del 'Buco incavato' vede anche la promozione della diffusione nelle campagne della coltivazione attraverso i 'custodi del buco incavato': una sinergia tra agricoltori, coltivatori e collezionisti che supportano l’impiantamento della pesca, favorendone così la ripartenza produttiva. Un impegno che affonda le sue radici nella storia locale: a cavallo tra ’800 e ’900 Massa Lombarda si impose al mondo come realtà produttiva all’avanguardia del nuovo settore denominato 'frutticoltura industriale'. Il simbolo di questa rivoluzione fu senz’altro il Buco incavato, la varietà di pesco più diffusa e coltivata nei territori massesi nella prima parte del ’900, tant’è che fu commercializzata proprio con il nome di 'Pesca di Massa Lombarda'.

MASSA LOMBARDA. La festa dedicata alla pesca di Massa Lombarda torna sabato 18 agosto in piazza Matteotti. È infatti tutto pronto per la settima edizione della festa del ‘buco incavato‘, che celebra la pesca simbolo della città, un frutto riscoperto grazie a un progetto di salvaguardia avviato anni fa da [...]

17 agosto 2018 0 commenti

Sant’Agata sul Santerno. Partito il rinnovo della rete idrica. I lavori affidati al gruppo Hera.

Sant’Agata sul Santerno. Partito il rinnovo della rete idrica. I lavori affidati al gruppo Hera. Grazie ad un investimento da parte di Hera, di circa 60.000 euro, verrà rimossa e in seguito sostituita da una nuova tubatura, l’attuale condotta idrica lunga 300 metri e di diametro di 350 mm, che a causa della vetustà si è più volte rotta negli ultimi tempi. Enea Emiliani, sindaco del comune di Sant’Agata sul Santerno ha svolto un sopralluogo al cantiere per osservare di persona l’innovativa tecnica con cui viene eseguito l’intervento. Per evitare interruzioni nel servizio di erogazione dell’acqua. Hera utilizzerà la trivellazione orizzontale controllata, una tecnica grazie alla quale sarà possibile l’attraversamento sotterraneo del fiume Santerno, da parte della condotta. Questo metodo consiste nella realizzazione di un foro sotterraneo, sede di posa della tubazione e consente una maggiore precisione di posa delle nuove tubazioni. Con tale sistema ad esempio è possibile installare condutture al di sotto di grandi vie, di corsi d'acqua, canali marittimi, ferrovie, etc.

SANT’AGATA SUL SANTERNO. In accordo con l’Amministrazione comunale, proseguono da parte di Hera, le azioni di potenziamento della rete idrica a Sant’Agata sul Santerno. Dallo scorso lunedì (6 agosto) l’azienda ha avviato il rinnovamento della condotta di acquedotto industriale lungo la via San Vitale, nel tratto compreso tra via Bastia [...]

10 agosto 2018 0 commenti

Bassa Romagna. In arrivo una eccezionale ondata di calore. Nel pomeriggio di martedì 31.

Bassa Romagna. In arrivo una eccezionale ondata di calore. Nel pomeriggio di martedì 31. La presenza di una circolazione anticiclonica determinerà l'afflusso di correnti calde di origine africana sulla nostra regione, con temperature massime che localmente potranno raggiungere i 38 gradi nelle ore centrali della giornata. La Protezione Civile della Bassa Romagna raccomanda di non uscire nelle ore più calde (dalle 12 alle 18) soprattutto ad anziani, bambini molto piccoli, persone non autosufficienti o convalescenti; in casa, proteggersi dal calore del sole con tende o persiane e mantenere il climatizzatore a 25-27 gradi. Bere e mangiare molta frutta ed evitare bevande alcoliche e caffeina; in generale, consumare pasti leggeri. Indossare abiti e cappelli leggeri e di colore chiaro all'aperto, evitando le fibre sintetiche. L’allerta completa si può consultare sul portale Allerta meteo Emilia Romagna.

BASSA ROMAGNA.  È in arrivo un’ondata di calore per il pomeriggio di martedì 31 luglio 2018: la presenza di una circolazione anticiclonica determinerà l’afflusso di correnti calde di origine africana sulla nostra regione, con temperature massime che localmente potranno raggiungere i 38 gradi nelle ore centrali della giornata. La Protezione Civile [...]

30 luglio 2018 0 commenti

Conselice. Con il progetto ‘ D’art’ rinasce la villa Verlicchi. Destinata ora ad accogliente centro culturale.

Conselice. Con il progetto ‘ D’art’ rinasce la villa Verlicchi. Destinata ora ad accogliente  centro culturale. Villa Verlicchi è stata acquistata dal comune di Conselice negli anni ’70 e per 30 anni è stata sede dell'asilo nido 'E. Landi'. Il progetto di recupero, firmato dall'architetto Cristina Bucchi, inserirà l'edificio ottocentesco nel contesto cittadino e sovracomunale, trasformandolo in un luogo di aggregazione ad alto valore aggiunto, con nuovi spazi per attività culturali e formative al servizio dei cittadini. Al piano terra della villa, oltre all’ampio spazio centrale disponibile per le esposizioni e le iniziative pubbliche, sarà presente un centro accoglienza e info point, sarà allestito il Museo del libro d’artista (Conselice Art Books Archive) e troveranno inoltre sede un centro di aggregazione per lo sport, animato dall’attività di alcune associazioni sportive locali e un centro di aggregazione per il tempo libero, destinato a ospitare attività ludiche, espressive e ricreative rivolte a tutte le età. Il primo e il secondo piano dell’edificio sono dedicati a centro polivalente di servizi culturali e ospiteranno il progetto artistico di Crac - Centro in Romagna ricerca arte contemporanea, che lavorerà principalmente sull’arte contemporanea in tutte le sue forme ed espressioni. L’associazione avrà la sede e propri spazi al secondo piano, mentre al primo piano sarà possibile organizzare mostre ed esposizioni artistiche temporanee aperte al pubblico. Sempre al primo piano sarà allestita una mediateca per la raccolta, produzione e proiezione.

CONSELICE. Dopo dieci anni di quasi abbandono, villa Verlicchi di Lavezzola acquista un futuro sicuro grazie al progetto D’ART – Domus delle arti, delle relazioni e del turismo, messo in campo dall’Amministrazione comunale a gennaio e vincitore di un bando Gal Delta 2000, che coprirà i tre quarti dei costi. [...]

24 luglio 2018 0 commenti

Conselice. A San Patrizio un torneo ispirato al calcio balilla con giocatori veri in carne ed ossa.

Conselice. A San Patrizio un torneo ispirato al calcio balilla con giocatori veri  in carne ed ossa. Il 24 luglio è in programma la fase eliminatoria, mentre il 25 luglio sarà il turno dei quarti, semifinale e finale. Il ritrovo è alle 20. Al torneo possono partecipare squadre da sei giocatori ciascuna per un massimo di sedici squadre. Le partite dureranno dieci minuti ciascuna e il torneo si svolgerà a eliminazione diretta. Ogni giocatore riceverà un premio di partecipazione, mentre per la squadra vincitrice è previsto un trofeo ricordo. Le iscrizioni sono aperte fino alle 12 di lunedì 23 luglio e comunque fino al raggiungimento delle sedici squadre. Il costo di partecipazione è di 30 euro a squadra. L’appuntamento fa parte del calendario della rassegna 'Insieme d’estate', organizzata dall’Amministrazione comunale in collaborazione con ViviConselice e altri.

CONSELICE. Martedì 24 e mercoledì 25 luglio a San Patrizio di Conselice va in scena il calciobalilla umano. In piazza Mameli, dalle 20.30, l’Atletica San Patrizio organizza infatti un torneo ispirato allo storico biliardino con giocatori in carne e ossa.  Il 24 luglio è in programma la fase eliminatoria, mentre [...]

16 luglio 2018 0 commenti

Cotignola. E’ nata all’alba la nuova arena delle balle di paglia. Il convivio all’ombra delle acacie.

Cotignola. E’ nata all’alba la nuova arena delle balle di paglia. Il convivio all’ombra delle acacie. Poco dopo l'alba è iniziato il lavoro di raccolta, da anni ormai trasformato in una vera e propria festa che si conclude con un convivio all'ombra delle acacie. Un appuntamento per alcuni irrinunciabile, ma anche un'esperienza nuova per un numero di partecipanti che continua a crescere: appena due anni fa, nel 2016, i volontari furono circa settanta, un centinaio lo scorso anno. Il lavoro è stato preceduto dalla musica di Raffaello Bellavista e Michele Soglia, che hanno eseguito melodie di Johann Sebastian Bach, Franz Schubert, Emmanuel Séjourné, Eric Ewazen, Astor Piazzolla, Ivan Trevino. 'La nostra terra che parla' è il tema della decima edizione dell'Arena delle balle di paglia, che si terrà a Cotignola da mercoledì 18 a martedì 24 luglio.

COTIGNOLA. Circa centoventi volontari si sono ritrovati la mattina di sabato 14 luglio a Cotignola per costruire la nuova Arena delle balle di paglia. Poco dopo l’alba è iniziato il lavoro di raccolta, da anni ormai trasformato in una vera e propria festa che si conclude con un convivio all’ombra delle [...]

16 luglio 2018 0 commenti

Lugo. Tre borse di studio grazie al cinque per mille di Auser. A beneficiarne sono state 3 ragazze.

Lugo. Tre borse di studio grazie al cinque per mille di Auser. A beneficiarne sono state 3 ragazze. A beneficiarne, le giovani studentesse Dalila Fabozzi, Mediha Sakiri e Sara Luzzaro, che con il contributo ricevuto potranno acquistare libri e altro materiale scolastico in vista della prima superiore. L’iniziativa è resa possibile grazie alle donazioni del cinque per mille in favore di Auser, come spiega la referente Ilva Fiori: 'La nostra associazione, fortunatamente, può contare su una buona rete di solidarietà. Le donazioni che riceviamo si trasformano in aiuti concreti ai cittadini e queste borse di studio ne sono un esempio'. COMMENTO. 'La destinazione del cinque per mille può avere una importante ricaduta sul territorio - ha aggiunto Fabrizio Lolli, assessore all’Associazionismo del comune di Lugo, che ha presidiato la cerimonia di consegna delle borse - . Ringrazio Auser a nome dell’Amministrazione comunale, perché è da queste azioni che passano il senso di comunità e la crescita sociale. Si tratta di un’opportunità per fare conoscere anche ai più giovani l’importanza della solidarietà e, soprattutto, l’importanza di una scelta come la destinazione del cinque per mille'.

LUGO. Si è svolta mercoledì 4 luglio nella sala giunta della Rocca di Lugo la consegna delle borse di studio messe a disposizione da Auser per studenti meritevoli. A beneficiarne, le giovani studentesse Dalila Fabozzi, Mediha Sakiri e Sara Luzzaro, che con il contributo ricevuto potranno acquistare libri e altro [...]

13 luglio 2018 0 commenti

Sant’Agata sul Santerno. Bando di vendita dell’area residenziale attigua al Grande parco ‘Vatrenus’.

Sant’Agata sul Santerno. Bando di vendita dell’area residenziale attigua al Grande parco ‘Vatrenus’. L’area, con una superficie catastale di circa 6.800 mq, comprende quattro lotti residenziali per un totale di circa 4.200 mq, un parcheggio, una strada e un percorso ciclopedonale. Il piano particolareggiato è già approvato e consente di poter costruire immediatamente, con possibilità di eventuali varianti allo stesso per adeguarlo alle esigenze dell'acquirente. La base d’asta è di 195mila euro più Iva. L’asta sarà dichiarata valida anche in presenza di una sola offerta e sono ammesse anche offerte per procura. Le offerte devono essere presentate entro le 13 del 4 settembre al Servizio appalti e contratti dell’Unione dei comuni dellaBassa Romagna all’interno di una busta chiusa che dovrà essere consegnata a mano o per posta all’indirizzo piazza Martiri 1 - 48022, Lugo.

SANT’AGATA SUL SANTERNO. È aperto fino al 4 settembre il bando per la vendita con asta di un’area residenziale di proprietà comunale, situata in via Massarenti, a Sant’Agata sul Santerno, che si affaccia sul Grande parco ‘Vatrenus’. “La vicinanza con una vasta area verde perfetta per ogni momento di svago, [...]

6 luglio 2018 0 commenti

Cotignola. Alti i boccali per la 27a ‘Festa della birra’. Da mercoledì 4 a domenica 8 luglio ( serale).

Cotignola. Alti i boccali per la 27a ‘Festa della birra’. Da mercoledì 4 a domenica 8 luglio ( serale). Quattro le birre proposte, ritrovate da sempre all’Oktoberfest di Monaco di Baviera: Augustiner, Hb, Spaten e Löwenbräu. Alla 'Festa della birra' di Cotignola le birre sono servite esclusivamente nei boccali di vetro da mezzo litro e da un litro: nessun bicchiere di plastica, per apprezzare appieno il gusto delle birre. È disponibile inoltre la birra senza glutine. Mentre la gastronomia è uno dei tanti ingredienti che rendono grande la kermesse cotignolese: si potranno gustare infatti stinco di maiale, pollo e anatra arrosto, costine di maiale in salsa barbecue, wurstel, piadina farcita con salsiccia, porchetta, affettato, pizza fritta semplice e farcita e patate fritte. E musica tutte le sere...

COTIGNOLA. Ventisettesima edizione per la ‘Festa della birra’ di Cotignola, che si svolgerà quest’anno da mercoledì 4 a domenica 8 luglio, nel campo sportivo ‘Giannetto Vassura‘ di via Alighieri. Organizzata dall’associazione Scovill, la formula sarà quella di sempre: stand gastronomico con piatti prelibati, musica tutte le sere e birra tedesca [...]

2 luglio 2018 0 commenti

Bassa Romagna. Partiti i lavori d’installazione di 15 sonde per il controllo del microcosmo.

Bassa Romagna. Partiti i lavori d’installazione di 15 sonde per il controllo del microcosmo. La rete di monitoraggio, che entrerà in esercizio nel 2019, verrà integrata nel sistema di rilevamento sismico nazionale e i dati saranno gestiti dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv). La rete consentirà di rilevare e localizzare in tempo reale eventi sismici anche di bassa magnitudo (tra 0 e 1 gradi di magnitudo) che si dovessero verificare in prossimità dei giacimenti di stoccaggio. Il progetto, sviluppato da Edison Stoccaggio in collaborazione con l’Università di Bologna e in coordinamento con il Ministero della Sviluppo economico, rientra nel quadro dell’implementazione delle linee guida in tema di monitoraggio sismico definite dal Ministero dello Sviluppo economico nel 2014, e prevede vengano posizionate 15 sonde di rilevamento sismico, sia in superficie, sia all’interno di pozzi, in un raggio di circa 10 km dai giacimenti di stoccaggio gas di Edison stoccaggio. Una volta in esercizio, la rete permetterà di migliorare le conoscenze scientifiche sulla sismicità della Bassa Romagna e costituirà un’ulteriore misura di controllo del territorio.

BASSA ROMAGNA. Sono partiti martedì 27 giugno da Cotignola i lavori per l’installazione di una rete di monitoraggio microsismico nell’area attorno alla concessione di stoccaggio gas di San Potito e Cotignola. Oltre al territorio di Cotignola, l’opera interesserà i comuni di Alfonsine, Bagnacavallo, Conselice, Lugo e Russi. La rete di [...]

27 giugno 2018 0 commenti