Bassa Romagna

 

Lugo. Indette tre borse di studio. Due dalla Fondazione ‘Fantini e Orselli’ e una dal Rotary Club lughese.

Lugo. Indette tre borse di studio. Due  dalla Fondazione ‘Fantini e Orselli’ e una dal Rotary Club lughese. Le borse di studio della 'Fantini-Orselli' sono riservate a studenti in possesso del diploma di scuola secondaria di secondo grado, iscritti al primo anno di un corso universitario o che sono già iscritti agli anni successivi (laurea triennale e laurea magistrale), limitatamente alle facoltà a indirizzo scientifico. Sono esclusi gli studenti universitari fuori corso nell'anno accademico 2018/2019. Nell'assegnazione delle borse di studio verrà data la precedenza agli studenti residenti nei comuni dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna (Alfonsine, Bagnacavallo, Bagnara di Romagna, Conselice, Cotignola, Fusignano, Lugo, Massa Lombarda, Sant’Agata sul Santerno); possono fare domanda anche studenti non residenti nei comuni citati, ma che abbiano frequentato scuole superiori del territorio distrettuale; sono comunque esclusi gli studenti che non risiedono nei comuni dell’Ucbr e che non hanno frequentato scuole superiori del territorio distrettuale. Gli studenti che siano in precedenza già stati assegnatari di due edizioni della borsa di studio della Fondazione Fantini-Orselli non potranno più partecipare al bando. Le domande dovranno pervenire entro il 29 aprile 2019 alla Fondazione Fantini presso il comune di Lugo (Servizio Promozione urbana, piazza Martiri 1, Lugo). Alla domanda dovrà essere allegata la dichiarazione Isee in corso di validità..

LUGO. Sono state  indette anche quest’anno tre borse di studio da 2 mila euro ciascuna per gli studenti meritevoli iscritti a una qualsiasi università italiana e residenti nella Bassa Romagna. di studio borse sono state messe a disposizione dalla Fondazione Alemanno Fantini e Margherita Orselli e la terza è invece donata dal Rotary Club di Lugo. Le domande [...]

16 aprile 2019 0 commenti

Massa Lombarda. Alla Biennale di Venezia per Unhcr: in mostra opere sulla guerra di Libia.

Massa Lombarda. Alla Biennale di Venezia per Unhcr: in mostra opere sulla guerra di Libia. Quattro delle opere di Wak Wak, costruite con armi, munizioni ed elmetti trovati nelle zone della guerra libica, partiranno il 18 aprile con destinazione palazzo Querini di Venezia, in occasione della Biennale. Fino a novembre faranno infatti parte della mostra 'Rothko in Lampedusa', organizzata dall’Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati (Unhcr), che mette in collegamento uno dei più grandi e celebri artisti del Novecento con chi, in fuga da conflitti e persecuzioni, raggiunge le coste italiane. Una volta tornate a Massa Lombarda le numerose opere che Wak Wak decise di affidare a Health Ricerca e Sviluppo saranno utilizzate per un progetto culturale itinerante che coinvolgerà tutto il territorio, come spiegano il sindaco di Massa Lombarda Daniele Bassi e il presidente di Health Ricerca e Sviluppo Giorgio Noera. Ali Wak Wak è morto lo scorso primo gennaio in Italia, dove si era fatto conoscere nel 2013, in occasione della mostra 'Anime di materia'. L’esposizione, allestita a Roma, aveva raccolto una quarantina di sculture di grandi dimensioni realizzate a partire dal 2011, due mesi dopo la rivolta libica, con elmetti, armi da fuoco, munizioni e utensili bellici trasformati in figure antropomorfe e zoomorfe.

MASSA LOMBARDA. Sono conservate a Massa Lombarda e arrivano dalla Libia: sono le opere dello scultore Ali Wak Wak, realizzate esclusivamente con il materiale bellico recuperato nel corso della guerra degli ultimi anni. I lavori dell’artista libico scomparso nel gennaio scorso si trovano nella sede massese di Health Ricerca e [...]

2 aprile 2019 0 commenti

Massa Lombarda. Riqualificazione di piazza Umberto Ricci. Il restauro del monumento ai Caduti.

Massa Lombarda. Riqualificazione di piazza Umberto Ricci. Il restauro del monumento ai Caduti. Proseguono i lavori di riqualificazione di piazza Umberto Ricci. È al momento è in corso il restauro del monumento ai Caduti, sulla base di un progetto di Anci, Anpi e Auser a cui Massa Lombarda ha aderito. Il monumento restaurato sarà inaugurato il 13 aprile, giornata in cui si celebra la liberazione della città dagli oppressori nazi-fascisti. Inoltre, si sta completando la riqualificazione del verde, in particolare le aiuole e i vialetti pedonali che attraversano la piazza. Stanno anche per essere ripiantati due alberi abbattuti in quanto particolarmente pericolosi per un grave problema all'apparato radicale.'Continueremo a migliorare la qualità del verde urbano con interventi puntuali e utili - dichiara il sindaco Daniele Bassi -, sia sulla base dell'efficace contributo attivo da parte dei cittadini, sia nel rispetto del programma di lavori a cui abbiamo dedicato ulteriori 30 mila euro poche settimane fa'.

 MASSA LOMBARDA. A Massa Lombarda proseguono i lavori di riqualificazione di piazza Umberto Ricci. È in corso il restauro del monumento ai Caduti, sulla base di un progetto di Anci, Anpi e Auser a cui Massa Lombarda ha aderito. Il monumento restaurato sarà inaugurato il 13 aprile, giornata in cui si [...]

26 marzo 2019 0 commenti

Bassa Romagna. Unione: arriva la banda larga per aziende. Nuova call per manifestazione d’interesse.

Bassa Romagna. Unione: arriva la banda larga per aziende. Nuova call per manifestazione d’interesse. Il sindaco referente per il progetto Banda ultra larga, Nicola Pasi , commenta che per i Comuni della Bassa Romagna si tratta di un ulteriore passo in avanti sul tema dello sviluppo al servizio delle imprese del nostro territorio e che l'Unione continua così il suo percorso a favore dell'innovazione, un campo in cui la Bassa Romagna si sta accreditando come uno dei soggetti più dinamici. L’obiettivo, condiviso con la regione Emilia Romagna, per il prossimo futuro è quello di portare la banda ultra larga anche nelle case non adeguatamente servite dalle reti commerciali. Il Piano banda ultra larga della Regione ha infatti l’obiettivo di infrastrutturare in fibra ottica (internet fino a 1 Gb) l’intero territorio. L’azienda regionale Lepida si è aggiudicata il premio europeo 'European Broadband Awards 2016' nella categoria 'Riduzione costi e coinvestimenti' proprio grazie a questo modello che vede nella Bassa Romagna uno dei casi più significativi, con ben tredici aree artigianali attrezzate, quasi il 50% del totale regionale.

BASSA ROMAGNA. L’Unione dei Comuni della Bassa Romagna apre una nuova call per la manifestazione di interesse per le imprese del territorio che intendono dotarsi di banda ultra larga. Già da anni l’Unione opera con l’obiettivo di realizzare infrastrutture per favorire l’offerta dei servizi di connettività a banda larga in [...]

13 marzo 2019 0 commenti

Unione dei Comuni.Finanziamenti: Bassa Romagna in Europa, Europa in Bassa Romagna.

Unione dei Comuni.Finanziamenti:  Bassa Romagna in Europa, Europa in Bassa Romagna. Energie rinnovabili, innovazione sociale e tecnologica, mobilità sostenibile, agroalimentare sono solo alcune delle linee tematiche su cui la Bassa Romagna punta per il prossimo ciclo di programmazione europea 2021-2027. A questo scopo alla fine del 2018 il servizio di Promozione territoriale dell'Unione ha strutturato al proprio interno un ufficio dedicato alla progettazione europea, con funzioni di scouting, informazione e anche supporto alla stesura di progetti europei di interesse per le realtà del territorio. Tra gli strumenti messi in campo a supporto delle attività dell'Ufficio Europa, una newsletter dedicata alle principali opportunità di finanziamento regionali, nazionali ed europee che possono essere di interesse per l'Unione della Bassa Romagna, i 9 Comuni che ne fanno parte e anche le realtà culturali, sociali e economiche del territorio.

BASSA ROMAGNA. L’Unione dei comuni della Bassa Romagna guarda con interesse all’Europa e alle possibilità di finanziamento che i bandi europei possono offrire su temi legati allo sviluppo del territorio. Energie rinnovabili, innovazione sociale e tecnologica, mobilità sostenibile, agroalimentare sono solo alcune delle linee tematiche su cui la Bassa Romagna [...]

Cotignola. Contributo da 70 a 100 euro per studenti delle Superiori. Domanda fino al primo marzo.

Cotignola. Contributo da 70 a 100 euro per studenti delle Superiori. Domanda fino al primo marzo. Pochi i requisiti per accedervi: essere residenti nel comune di Cotignola, essere iscritti a un istituto superiore di secondo grado, non avere ancora compiuto la maggiore età e avere concluso positivamente ogni anno scolastico. Il contributo può essere utilizzato per l’acquisto di libri, dizionari, per la visione di film, spettacoli teatrali, concerti e quant’altro sia funzionale alla crescita culturale, in una fascia di età particolarmente decisiva per la costruzione della personalità. Il bando è stato realizzato con gli oneri statali a sostegno dei Comuni che accolgono richiedenti protezione internazionale. Nel 2017 tali risorse furono devolute all’Istituto comprensivo di Cotignola per progetti speciali rivolti a classi con criticità (4.500 euro) e al fondo affitti di Acer (10.000 euro), destinato alle categorie deboli. La scadenza per la presentazione della domanda è stata prorogata fino alle 13 di sabato 16 marzo 2019.

COTIGNOLA. Da 70 a 100 euro per ogni studente frequentante le scuole superiori: è quanto prevede il bando indetto dall’Amministrazione comunale per l’assegnazione di contributi economici destinati agli studenti. Pochi i requisiti per accedervi: essere residenti nel comune di Cotignola, essere iscritti a un istituto superiore di secondo grado, non [...]

15 febbraio 2019 0 commenti

Santagata sul Santerno. Via alla Festa della Patrona. Inizio sabato 2 febbraio, con apertura di 3 mostre.

Santagata sul Santerno. Via alla Festa della Patrona. Inizio sabato 2 febbraio, con apertura di 3 mostre. Sono tre le inaugurazioni di altrettante mostre in programma per sabato 2 febbraio alle 10 con l’inaugurazione della mostra 'Artisti e Hobbisti di casa nostra' nel centro commerciale Conad. L’esposizione rimarrà aperta fino a domenica 10 febbraio ed è organizzata dalla Pro Loco. Alle 11.30 inaugura invece nel centro sociale Ca di cuntadèn la mostra fotografico-documentaria 'La gioventù santagatese nel ’900', rassegna di immagini che ritraggono i giovani di Sant’Agata dall’inizio alla fine del ’900. La mostra sarà visitabile fino al 17 febbraio nei seguenti orari: dalle 15 alle 17 nei giorni festivi (compreso il 5 febbraio); dalle 19.30 alle 22 nei giorni feriali (escluso il lunedì). L’esposizione è a cura di Armanda Capucci e Wanda Lusa ed è organizzata dal Comune con le volontarie della biblioteca. Infine, alle 15.30 è in programma nel Municipio il taglio del nastro della mostra 'Un Municipio fatto d’arte', aperta fino al 10 febbraio. Durante l’inaugurazione si terrà il concerto d’archi a cura dell'orchestra Amici della scuola e della musica con la partecipazione del professor Enrico Gramigna della scuola di musica 'Custode Marcucci', che suonerà il violino del famoso liutaio santagatese. L’esposizione è a cura dell’associazione Arte e Dintorni ed è aperta dalle 10 alle 12.30 nei giorni feriali; dalle 9 alle 12.30 e dalle 15 alle 18.30 nei giorni festivi (compreso il 5 febbraio)

SANT’AGATA SUL SANTERNO . Sant’Agata sul Santerno si prepara come da tradizione a festeggiare la patrona cittadina, celebrata il 5 febbraio. In programma tanti appuntamenti in paese a partire da sabato 2 febbraio.  COMMENTO. “La Festa della Patrona è l’occasione per mettere in mostra le tante qualità del nostro paese nei [...]

31 gennaio 2019 0 commenti

Massa Lombarda. Le mostre di San Paolo dei Segni. Al Carmine le opere di Anselmo Francesconi.

Massa Lombarda. Le mostre di San Paolo dei Segni. Al Carmine le opere di Anselmo Francesconi. La mostra propone una galleria di ritratti a dimostrazione del geniale eclettismo di Anselmo. Francesconi è lughese d’origine, ma - nonostante appartenga anagraficamente alla 'scuola romagnola' dei Folli, dei Panighi, dei Ruffini - se ne distacca ben presto, scegliendo già nel 1945 l’Accademia di Brera, dove avrà come mentore il grande scultore Marino Marini (che nel ‘50 gli assegna la lode). Studia l’arte iberica in Spagna grazie a una borsa di studio e poi, nel 1951, si stabilisce a Parigi, dedicandosi per qualche anno esclusivamente alla scultura. Lavora poi a Milano, Panarea, Parigi e Londra, indirizzandosi poco a poco sempre più verso l’esperienza pittorica. Come ebbe a dire il critico Marco Valsecchi: 'le fusioni perfette come le opere antiche e l’equilibrio armonico delle immagini che suscitano gioia e turbamento insieme, lasciano trasparire il lavoro paziente dello scultore. L’incontro con queste opere riporta il visitatore in quell’epoca felice della storia dell’uomo, quando si inventavano le divinità e ogni immagine lasciava intravedere un mito. Francesconi ha creato le divinità pagane del nostro tempo'. L’esposizione, ad accesso libero, è visitabile il venerdì dalle 16 alle 19, il sabato e domenica dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 19; il 25 gennaio dalle 10 alle 12 e dalle 14.30 alle 19.

MASSA LOMBARDA. Proseguirà fino al 10 febbraio la mostra inaugurata  al Carmine di Massa Lombarda, in via Rustici 2, ‘50 anni di viaggio intorno al volto‘, con le opere di Anselmo Francesconi. La mostra propone una galleria di ritratti a dimostrazione del geniale eclettismo di Anselmo. Francesconi è lughese d’origine, [...]

26 gennaio 2019 0 commenti

Massa Lombarda. Torna la ‘Sagra del cappelletto invernale’. Nel nome dello stare insieme e della solidarietà.

Massa Lombarda. Torna la ‘Sagra del cappelletto invernale’. Nel nome dello stare insieme e della solidarietà. L’appuntamento è quindi per sabato 26 gennaio, solo a cena, dalle 18.30; e domenica 27, pranzo e cena, dalle 12.00 e dalle 18.30. La location scelta per l’evento è, come da tradizione, il Centro polisportivo massese in via Dini e Salvalai 34. Protagonista assoluto sarà 'sua maestà il Cappelletto', sebbene non mancheranno altre ottime specialità della tradizione romagnola. L’area della Bassa Romagna si conferma quindi attivissima in questo periodo dal punto di vista della solidarietà: solo qualche giorno fa si è tenuta a Lugo la prima edizione de 'Una piega per lo IOR', manifestazione in cui parrucchieri volontari prestano la propria professionalità in maniera totalmente gratuita per fare messe in piega alle clienti a fronte di una piccola donazione. L’evento è stato un grande successo: sono state ben 222 le persone accorse per un trattamento di bellezza, per un ricavato di 4.000 euro che verrà interamente devoluto a favore del Progetto Margherita, servizio di fornitura gratuita di parrucche oncologiche alle pazienti che affrontano l’effetto collaterale più sentito e temuto della chemioterapia, la calvizie.

MASSA LOMBARDA. Sulla scia del successo delle prime quattro edizioni, l’associazione Volontari e Amici IOR di Massa Lombarda invitano la cittadinanza alla Sagra del Cappelletto invernale 2019. Sono ben quaranta le persone della cittadina del lughese che, a titolo completamente gratuito, hanno già scaldato il mattarello, e sono pronti a servire [...]

23 gennaio 2019 0 commenti

Unione Bassa Romagna. Aperte le iscrizioni alle scuole dell’infanzia. C’è ora tempo fino al 31 gennaio.

Unione Bassa Romagna. Aperte le iscrizioni alle scuole dell’infanzia. C’è ora tempo fino al 31 gennaio. Le domande possono essere presentate esclusivamente online collegandosi al link http://servizionline.labassaromagna.it/Servizi-online/Scuola. Condizione necessaria per l'iscrizione è il possesso di un indirizzo di posta elettronica e delle credenziali Federa (Sistema di gestione delle identità digitali della regione Emilia Romagna) o Spid (Sistema pubblico di identità digitale). L'Unione, attraverso gli sportelli sociali-educativi presenti sul territorio, offre un servizio di consulenza alle famiglie per l'iscrizione online. È possibile contattare gli sportelli, per i chiarimenti necessari, nelle giornate e negli orari indicati nelle informative specifiche agli utenti, relative a ciascun servizio, pubblicate nella guida ai servizi sul sito internet dell'Unione; qualora necessario sarà possibile fissare un appuntamento.

UNIONE BASSA ROMAGNA. Sono aperte fino al 31 gennaio le iscrizioni per l’anno scolastico 2019/2020 alle scuole dell’infanzia comunali di Villanova di Bagnacavallo, Lugo e Massa Lombarda; possono presentare domanda le famiglie dei bambini nati negli anni 2014, 2015 e 2016. Le domande possono essere presentate esclusivamente online collegandosi al [...]

9 gennaio 2019 0 commenti