Benessere

 

Cesena. Il ‘porta a porta’ contro le zanzare. Campagna info nei centri abitati di San Giorgio e Bagnile.

Cesena. Il ‘porta a porta’ contro le zanzare. Campagna info nei centri abitati di San Giorgio e Bagnile. Gli operatori dell’associazione 'Viaterrea' saranno identificabili da apposita tessera di riconoscimento e da gilet ad alta visibilità. Dove è possibile potranno ispezionare e individuare situazioni di ristagno d’acqua favorevole allo sviluppo di focolai larvali anche, se necessario, effettuandone direttamente il trattamento con le pasticche di prodotto antilarvale che, nei casi più urgenti, sarà consegnato al referente della proprietà privata o dell’amministrazione condominiale. Gli operatori non sono autorizzati a entrare all’interno delle abitazioni private o a chiedere compensi per l’attività svolta. Il Comune si impegna nella lotta ai focolai di zanzara effettuando il trattamento nei luoghi pubblici, specie nelle caditoie dei marciapiedi, comprese quelle presenti lungo gli spartitraffico di delimitazione delle diverse corsie stradali, nei perimetri delle rotatorie, sulle piste ciclabili e pedonali, presso tutte le strade, piazze, aree verdi, scuole e cimiteri. Anche i fossati e i corsi d'acqua sono oggetto di trattamento.

CESENA. Una campagna informativa ‘porta a porta’ nei centri abitati di San Giorgio e Bagnile per informare i residenti sulle attività di prevenzione del Comune alla diffusione della zanzara tigre. Dall’ultima settimana di giugno alla prima di settembre, allo scopo di contrastare la proliferazione delle zanzare, il Comune e l’Ausl effettueranno [...]

22 giugno 2020 0 commenti

Ravennate. Nuovo caso di positività. Una paziente, asintomatica e ora in isolamento domiciliare.

Ravennate. Nuovo caso di positività. Una paziente, asintomatica e ora in isolamento domiciliare. Per il territorio provinciale di Ravenna è stato comunicato un nuovo caso di positività. Si tratta di una paziente di sesso femminile, in isolamento domiciliare e asintomatica, la cui positività è stata rilevata a seguito di screening. Non si sono verificati decessi, mentre ci sono state 3 guarigioni complete. Sono, infine, una settantina le persone in quarantena e sorveglianza attiva in quanto contatti stretti con casi positivi o rientrate in Italia dall'Estero. I casi complessivamente diagnosticati da inizio contagio nel Ravennate sono dunque 1.036, confermati alle 12 del 15 giugno, la cui distribuzione per comune resta la seguente: 57 residenti al di fuori della provincia di Ravenna 456 Ravenna; 133 Faenza, 79 Cervia, 68 Lugo, 62 Russi, 31 Alfonsine.

RAVENNATE.  Per la giornata di lunedì 15 giugno  per il territorio provinciale di Ravenna è stato comunicato un nuovo caso di positività. Si tratta di una paziente di sesso femminile, in isolamento domiciliare e asintomatica, la cui positività è stata rilevata a seguito di screening. Non si sono verificati decessi, [...]

16 giugno 2020 0 commenti

Rimini. Ripartita dalle edicole la distribuzione delle mascherine da parte della Protezione civile.

Rimini. Ripartita dalle edicole la distribuzione delle mascherine da parte della Protezione civile. Il target sono le edicole esclusive (o quasi, come quelle ad esempio che sono inserite in altre attività commerciali, le tabaccherie, mentre sono escluse quelle inserite nei centri commerciali) che a Rimini, tra annuali e stagionali, sono 86; ad ognuna di esse sono state consegnate 300 mascherine da parte dei volontari della Protezione civile del comune di Rimini. Gli edicolanti sono stati informati dell’iniziativa, con una lettera via pec inviata qualche giorno prima in cui è stata chiesta la loro collaborazione per la distribuzione e le relative modalità. 'Quello delle edicole – spiega Anna Montini, assessore alla Protezione civile del comune di Rimini - è solo uno dei canali attivati dal Comune per raggiungere il più efficacemente possibile i cittadini, nel rispetto dei criteri e delle priorità definite dalla Regione. Ringraziamo gli edicolanti che hanno aderito con spirito di collaborazione nell’interesse generale di tutta la nostra comunità. Prosegue inoltre l’imbustamento di altre migliaia di mascherine che il comune di Rimini sta preparando per eventuali prossime necessità'.

RIMINI. Dopo quelle già effettuate davanti ai supermercati, è ripartita dalle edicole la distribuzione gratuita delle mascherine della protezione civile che, a partire da ieri pomeriggio e per tutta la mattinata odierna ( 5 e 6 giugno)  è impegnata nelle consegne alle edicole riminesi. Il target sono le edicole esclusive [...]

8 giugno 2020 0 commenti

Ravennate. Coronavirus. Al 4 giugno, nè nuove positività ne’ nuovi decessi. Aggiornamento provinciale.

Ravennate. Coronavirus. Al 4 giugno, nè nuove positività ne’ nuovi decessi. Aggiornamento provinciale. Anche per la giornata di oggi ( 4 giugno) per il territorio provinciale di Ravenna non sono state comunicate nuove positività ne' nuovi decessi. Si sono verificate 9 guarigioni complete. Sono, infine, circa 120 le persone in quarantena e sorveglianza attiva in quanto contatti stretti con casi positivi o rientrate in Italia dall'Estero. I casi complessivamente diagnosticati da inizio contagio nel Ravennate restano dunque 1.028, confermati alle 12 del 4 giugno. La situazione provinciale.

RAVENNATE. Anche per la giornata di oggi ( 4 giugno) per il territorio provinciale di Ravenna non sono state comunicate nuove positività ne’ nuovi decessi. Si sono verificate 9 guarigioni complete. Sono, infine, circa 120 le persone in quarantena e sorveglianza attiva in quanto contatti stretti con casi positivi o [...]

5 giugno 2020 0 commenti

Ravennate. Aggiornamento situazione Covid 19. Solo due casi e nessun decesso.

Ravennate. Aggiornamento situazione Covid 19. Solo due casi e nessun decesso. Per la giornata di domenica 24 maggio per il territorio provinciale di Ravenna sono state segnalate 2 nuove positività e nessun decesso. Le due positività fanno riferimento a due persone di sesso femminile, contatti stretti di un caso noto. Si sono verificate 17 guarigioni complete. Sono circa 250, infine, le persone in quarantena e sorveglianza attiva in quanto contatti stretti con casi positivi o rientrate in Italia dall'Estero; a questo proposito si precisa che tale numero deriva da un riallineamento dei dati relativi alle persone rientrate dall'estero che non è stato aggiornato puntualmente. I casi complessivamente diagnosticati da inizio contagio nel Ravennate sono dunque 1.020, confermati alle 12 del 24 maggio, la cui distribuzione per comune resta quanto qui di seguito riportato.

RAVENNATE. Per la giornata di domenica 24 maggio per il territorio provinciale di Ravenna sono state segnalate 2 nuove positività e nessun decesso. Le due positività fanno riferimento a due persone di sesso femminile, contatti stretti di un caso noto. Si sono verificate 17 guarigioni complete. Sono circa 250, infine, [...]

25 maggio 2020 0 commenti

Ravenna. Mascherine regionali: ritiro e consegna. Sono 140 mila, il doppio rispetto alla volta precedente.

Ravenna. Mascherine regionali: ritiro e consegna. Sono 140 mila, il doppio rispetto alla volta precedente. Il quantitativo in distribuzione questa volta è il doppio, quindi 140 mila. Di queste la metà andrà a farmacie e parafarmacie e le altre 70 mila saranno così suddivise: ai pazienti diabetici, oncologici, dializzati e a chi fa radioterapia saranno consegnate attraverso le unità operative ospedaliere, in collaborazione con l’Ausl; ai cittadini non autosufficienti saranno recapitate direttamente al loro domicilio grazie a volontari; ai cittadini che usufruiscono dell’assistenza domiciliare del Comune verranno consegnate dagli operatori del servizio stesso; ai cittadini in carico ai servizi sociali comunali saranno consegnate nelle sedi del servizio sociale territoriale nelle occasioni di ricevimento. Sono state preparate, come l'altra volta, in bustine da 5, una per famiglia, e per il ritiro si consiglia di evitare il più possibile gli assembramenti davanti alle farmacie, anche in virtù della raddoppiata disponibilità di mascherine.

RAVENNA. Da giovedì, 14 maggio, saranno ritirabili gratuitamente dai cittadini le mascherine chirurgiche, arrivate dalla Protezione civile della regione Emilia Romagna, in tutte le farmacie e nelle parafarmacie del comune di Ravenna il cui elenco è indicato infondo al comunicato. Il quantitativo in distribuzione questa volta è il doppio, quindi 140 [...]

13 maggio 2020 0 commenti

Emilia Romagna. La Regione promuove il Rapid Test proposto da Innoliving. Uno studio svedese.

Emilia Romagna. La Regione promuove il Rapid Test proposto da Innoliving. Uno studio svedese. Da martedì 12 maggio il kit rapid prodotto dalla multinazionale cinese Zhezhiang Orient Gene Biotech Co Ltd e commercializzato dall’azienda marchigiana Innoliving, sarà ufficialmente utilizzato dai laboratori autorizzati emiliano – romagnoli per ampliare il percorso di screening ed implementare il monitoraggio della diffusione del virus. Il rapid test Cod. GCCOV-40, in fase di sperimentazione anche all’ospedale Sacco di Milano, è stato scelto dal Comitato tecnico della Regione guidata da Stefano Bonaccini, dopo un attenta valutazione. La sua attendibilità è stata anche comprovata da uno studio condotto da un team di ricercatori e scienziati della svedese Uppsala University, che ha riscontrato come 'le specificità del dosaggio sono risultate essere del 100% per le IgM e del 99,2% per le IgG', concludendo che 'il test è adatto per valutare la precedente esposizione al virus'.

EMILIA ROMAGNA. C’è anche il rapid test proposto dalla Innoliving Spa di Ancona nella ristretta cerchia di quelli riconosciuti dalla regione Emilia Romagna per rilevare la presenza nel sangue degli anticorpi da Covid – 19. Così da martedì 12 maggio il kit rapid prodotto dalla multinazionale cinese Zhezhiang Orient Gene [...]

12 maggio 2020 0 commenti

Ravennate. Cornavirus, 986 casi da inizio contagio. Oggi 3 nuove positività e nessun decesso.

Ravennate. Cornavirus, 986 casi da inizio contagio. Oggi 3 nuove positività e nessun decesso. Al 3 maggio, comunicate tre nuove positività e nessun decesso. Le positività, due donne ed un uomo, fanno riferimento a contatti con persone positive. Si sono infine verificate ulteriori 12 guarigioni complessive. Sono circa 180 le persone che restano in quarantena e sorveglianza attiva in quanto contatti stretti con casi positivi o rientrate in Italia dall'Estero. I casi diagnosticati da inizio contagio sono 986, confermati alle 12 del 3 maggio, la cui distribuzione per Comune è la seguente. 51 residenti al di fuori della provincia di Ravenna, 446 Ravenna, 127 Faenza, 66 Cervia, 67 Lugo, 60 Russi e altri ...

RAVENNATE. Nella giornata di domenica 3 maggio  per il territorio del Ravennate sono state comunicate 3 nuove positività e nessun decesso. Le positività, due donne ed un uomo, fanno riferimento a contatti con persone positive. Si sono infine verificate ulteriori 12 guarigioni complessive. Sono circa 180 le persone che restano [...]

4 maggio 2020 0 commenti

Ravennate. Coronavirus: 53 positività comunicate, 31 con riferimento a donne e 22 a uomini.

Ravennate. Coronavirus: 53 positività comunicate, 31 con riferimento a donne e 22 a uomini. Cinquanta pazienti sono in isolamento domiciliare, 3 sono ricoverati, nessuno in terapia intensiva. Va precisato che di queste 53 positività, 21 fanno riferimento a tamponi effettuati alcuni giorni fa. Sul fronte epidemiologico, si tratta principalmente di pazienti che hanno avuto contatti stretti con casi già accertati e di 31 positività riscontrate presso due strutture per anziani a Russi e Ravenna. La Regione ha comunicato il decesso di un paziente di 79 anni e di uno di 75, entrambi di sesso maschile. Si sono verificate 6 guarigioni cliniche ed altre 7 guarigioni complete. Sono 311 le persone in quarantena e sorveglianza attiva in quanto contatti stretti con casi positivi o rientrate in Italia dall'Estero. Complessivamente i casi sono dunque 880, confermati alle 12 del 14 aprile, di seguito qui distribuiti per Comune

RAVENNATE. Rispetto alle 53 positività comunicate  per il territorio del Ravennate, 31 fanno riferimento a donne e 22 a uomini. Cinquanta pazienti sono in isolamento domiciliare, 3 sono ricoverati, nessuno in terapia intensiva. Va precisato che di queste 53 positività, 21 fanno riferimento a tamponi effettuati alcuni giorni fa. Sul [...]

16 aprile 2020 0 commenti

Non solo sport. Coronavirus Italia: si scende. Steinmeier: ‘Noi Tedeschi, tenuti alla solidarietà con l’Europa’.

Non solo sport. Coronavirus Italia: si scende. Steinmeier: ‘Noi Tedeschi, tenuti alla solidarietà con l’Europa’. 'Oggi l'Unione europea ha di fronte a sé una sfida epocale, dalla quale dipenderà non solo il suo futuro, ma quello del Mondo intero. Non si perda l'occasione di dare ulteriore prova di solidarietà, anche ricorrendo a soluzioni innovative. L'alternativa è solo l'egoismo degli interessi particolari e la tentazione di un ritorno al passato, con il rischio di mettere a dura prova la convivenza pacifica e lo sviluppo delle prossime generazioni'. Così papa Giovanni nel messaggio 'Urbi et Orbi' di Pasqua. Recitato in una piazza San Pietro desolatamente vuota. Con li occhi del Mondo ( più che mai) attratti dal suo 'rumoroso silenzio'. 'Noi Tedeschi non siamo semplicemente chiamati a mostrare solidarietà all'Europa, siamo tenuti a farlo! No, questa pandemia non è una guerra. Non ci sono Nazioni che si oppongono ad altre Nazioni. Non ci sono soldati contro soldati. È un test di umanità. Mostriamo alle altre persone il meglio che è dentro di noi. E per favore mostriamolo anche a tutta l'Europa'. La Germania non potrà affatto uscire in salute e forte dall'emergenza del Coronavirus, se il resto d'Europa non potrà fare altrettanto'. Così il presidente tedesco Frank-Walter Steinmeier in uno straordinario discorso alla nazione trasmesso in tivù. Steinmeier ha citato Bergamo e ha sentito Mattarella. Voci importanti, quelle di papa Giovanni e del presidente della Germania, alle quali dobbiamo unire quella, sempre più ascoltata, del nostro Presidente, oggi autorevole personaggio di riferimento di questa Europa messa a dura prova da un evento epocale, e che per 'sfiga' sua proprio in questo frangente è ricolma d' orbi e poareti di vario ceto, genere e colore. CORONAVIRUS ITALIA. Secondo il bollettino della Protezione civile aggiornato al 12 aprile , nelle ultime 24 ore si sono registrati 1.677 nuovi guariti e 431 vittime in più. Sono 3.343 i malati ricoverati in terapia intensiva, 38 in meno rispetto a ieri .

LA CRONACA DAL DIVANO. ‘Oggi l’Unione europea ha di fronte a sé una sfida epocale, dalla quale dipenderà non solo il suo futuro, ma quello del Mondo intero. Non si perda l’occasione di dare ulteriore prova di solidarietà, anche ricorrendo a soluzioni innovative. L’alternativa è solo l’egoismo degli interessi particolari [...]

13 aprile 2020 I commenti sono disabilitati