Benessere

 

Ausl Romagna. Forlì: l’attività di certificazione dei funghi spontanei per autoconsumo e commercio.

Ausl Romagna. Forlì: l’attività di certificazione dei funghi spontanei per autoconsumo e commercio. Al fine di prevenire intossicazioni , è possibile prenotare un esame dei funghi raccolti all'ispettorato micologico della sede di Forlì (Dipartimento di Sanità pubblica, via della Rocca 19) , telefonando al numero 0543/733564 , dal lunedì al venerdì dalle ore 8:30 alle ore 12:30 . I Centri di controllo micologico (ispettorati micologici) vengono istituiti in ottemperanza a quanto previsto dall'art. 9 della Legge 23.08.1993, n. 352,

AUSL ROMAGNA. Nell’attuale periodo di bassa produzione fungina , possono comunque crescere nel nostro territorio funghi spontanei tossici o velenosi .  Al fine di prevenire intossicazioni , è possibile prenotare un esame dei funghi raccolti all’ispettorato micologico della sede di Forlì  (Dipartimento di Sanità pubblica, via della Rocca 19) , telefonando [...]

4 dicembre 2019 0 commenti

Ravenna. Raccolta differenziata a regime e ok: attestata ad oltre l’82% tra ottobre e novembre.

Ravenna. Raccolta differenziata a regime e ok: attestata ad oltre l’82% tra ottobre e novembre. Superato l’82% di raccolta differenziata nel forese grazie all’impegno dei cittadini e delle attività Quasi 15.000 le utenze interessate dal nuovo sistema di raccolta dei rifiuti in tutte le frazioni del forese di Ravenna. Dal 6 maggio, dopo una capillare campagna informativa, vengono raccolti a domicilio indifferenziato e organico, mentre gli altri rifiuti sono conferibili nelle isole ecologiche di base stradali, completamente riorganizzate.

 RAVENNA. Grazie all’impegno e al contributo di tutti i cittadini la riorganizzazione del nuovo sistema di raccolta partita il 6 maggio scorso è pressoché a regime, con ottimi risultati. La percentuale di raccolta differenziata, dopo i primi momenti di assestamento dei servizi ha iniziato a salire: dal 45,8% di maggio [...]

4 dicembre 2019 0 commenti

Cesena. Valfrutta rinnova la partnership con l’Istituto oncologico romagnolo. Per stili di vita corretti.

Cesena. Valfrutta rinnova la partnership con l’Istituto oncologico romagnolo. Per stili di vita corretti. 'È con orgoglio e soddisfazione che rinnoviamo il sostegno allo IOR – commenta Maurizio Gardini, presidente del consorzio cooperativo Conserve Italia che detiene il marchio Valfrutta – consapevoli della grande responsabilità che abbiamo nell’educare le giovani generazioni ad un’alimentazione corretta e sana. IOR e Valfrutta sono espressione della migliore cooperazione italiana, due eccellenze talmente radicate e riconosciute in Romagna da potersi identificare con questo territorio del quale rappresentano la parte migliore. Insieme condividiamo valori quali la solidarietà, il rispetto per la natura e l’attenzione alla salute e al benessere delle persone'. La Casa della prevenzione di Cesena, i cui lavori sono iniziati nelle settimane scorse, sarà pronta per l’estate 2020 così da poter accogliere nei suoi locali rinnovati gli studenti di tutta la Romagna sin dal prossimo settembre. All’interno di questa struttura, che ha visto l’importante sostegno di Conserve Italia per la sua realizzazione, Valfrutta sarà il partner di riferimento per le iniziative promosse dallo IOR.

(Cesena, 27 novembre 2019) – Promuovere stili di vita corretti e salutari attraverso campagne di educazione alimentare rivolte soprattutto ai bambini e agli adolescenti. È questo l’obiettivo della nuova partnership triennale sottoscritta da Valfrutta con l’Istituto oncologico romagnolo (IOR), realtà di punta nel panorama no-profit italiano, impegnata sin dal 1992 [...]

27 novembre 2019 0 commenti

Forlì. Inaugurato il Ludo park, uno strumento a disposizione del progetto ‘Attiva-mente Parkinson.

Forlì. Inaugurato il Ludo park, uno strumento a disposizione del progetto ‘Attiva-mente Parkinson. L'iniziativa rientra nel progetto 'Attiva-mente Parkinson' che propone percorsi di potenziamento cognitivo, ludico e motorio e si avvale del finanziato della regione Emilia Romagna. Ogni martedì il Ludo Park sarà funzionante dalle ore 15 alle 18 e verrà guidato dallo psicologo-psicoterapeuta Luca Proli, dalla psicologa-psicoterapeuta Elisa Severi e dalla psicologa Valentina Servidio aiutati da Volontari dell'Associazione. Alla manifestazione hanno partecipato il vescovo della Diocesi di Forlì-Bertinoro mons. Livio Corazza e l'assessore al Welfare del comune di Forlì Rosaria Tassinari. A presentare la struttura e le attività è intervenuta la presidente della 'RETE MAGICA' Eugenia Danti e il medico Carlo Azzaroli, promotore del progetto.

FORLI’. Sabato 23 novembre 2019 si è svolta l’inaugurazione del ‘Ludo Park: una idea per giocare sempre‘ presso la sede della ‘Rete magica – Amici per l’Alzheimer e il Parkinson’ di via Carlo Matteucci 14. L’iniziativa rientra nel progetto ‘Attiva-mente Parkinson‘ che propone percorsi di potenziamento cognitivo, ludico e motorio e si [...]

25 novembre 2019 0 commenti

Forlimpopoli. Nuova postazione 118. Aprirà presso la Casa della salute, in via Duca d’Aosta 33.

Forlimpopoli. Nuova postazione 118. Aprirà presso la Casa della salute, in via Duca d’Aosta 33. 'La rinnovata postazione del 118 di Forlimpopoli, torna ad essere posta al centro della vita quotidiana della popolazione - spiega il dottor Stefano Boni, direttore del Distretto di Forlì - garantendo le necessarie prestazioni di pronto intervento, nei tempi idonei al soccorso. I lavori sono stati eseguiti a regola d’arte, seguendo le più innovative direttive regionali, nazionali e comunitarie, riguardanti l’utilizzo dei più sofisticati cablaggi e linee dedicate alle comunicazioni telefoniche d’urgenza. È stata inoltre verificata, la piena ricezione del fondamentale segnale radio, tramite ripetitore con la centrale unica di Ravenna, così da poter garantire una pronta attivazione dell’equipaggio'. 'Gli attuali locali completamente ripensati - prosegue - sono stati strutturati in modo tale da poter garantire oltre ai servizi igienici, anche gli ambienti idonei allo stazionamento durante tutte le ventiquattro ore dell’anno. La climatizzazione degli ambienti e la presenza di uno spazio ad uso comune, garantiscono inoltre un elevato comfort a chi, per tutto l'anno, giorno e notte, vigila e tutela la salute di tutti noi. Infine la costante presenza di un sanitario specializzato a bordo (infermiere 118), offrirà garanzie di un servizio di alta qualità a tutta la cittadinanza, sempre con la puntuale collaborazione della Croce rossa di Forlimpopoli, convenzionata con la AUSL Romagna'.

FORLIMPOPOLI. Mercoledì 27 novembre, alle ore 12,30, presso la Casa della salute di Forlimpopoli, in via Duca d’Aosta 33, verrà inaugurata la nuova postazione del 118 di Forlimpopoli. COMMENTO. ‘La rinnovata postazione del 118 di Forlimpopoli, torna ad essere posta al centro della vita quotidiana della popolazione – spiega il dottor [...]

22 novembre 2019 0 commenti

Ravenna. Riconoscimenti: Oncologia scelta per una formazione nazionale sul tumore del polmone.

Ravenna. Riconoscimenti: Oncologia scelta per una formazione nazionale sul tumore del polmone. L'I.E.O. di Milano, il Policlinico 'Gemelli' di Roma, l'Ospedale 'Santa Maria delle Croci' di Ravenna: sono le tre strutture italiane selezionate da un importante provider di formazione clinica, per svolgere 'Medical Education Programme in Lung Cancer', un corso dedicato a medici chirurghi specializzati in Oncologia e Malattie dell'apparato respiratorio, che sono arrivati a Ravenna da tutta Italia, e accreditato presso la Commissione nazionale per la formazione continua in medicina del Ministero della Salute con tipologia 'Formazione sul campo'. Nel corso della formazione, che si è svolta di recente, ci sono state relazioni di vari medici e operatori dell'Ausl Romagna. Un bel riconoscimento dunque per la qualità delle cure raggiunte in Romagna e, in questo, caso, in particolare a Ravenna.

RAVENNA. L’I.E.O. di Milano, il Policlinico ‘Gemelli’ di Roma, l’Ospedale ‘Santa Maria delle Croci’ di Ravenna: sono le tre strutture italiane selezionate da un importante provider di formazione clinica, per svolgere ‘Medical Education Programme in Lung Cancer’, un corso dedicato a medici chirurghi specializzati in Oncologia e Malattie dell’apparato respiratorio, [...]

14 novembre 2019 0 commenti

Cesena. Rete: ‘In common sport ‘ dall’Europa. Per una nuova cultura sociale dello sport tra gli over 60.

Cesena. Rete: ‘In common sport ‘ dall’Europa. Per una nuova cultura sociale dello sport tra gli over 60. Presenti tutti i partner europei del progetto che nella giornata di lunedì 4 novembre hanno incontrato in Comune l’assessore ai Progetti europei Francesca Lucchi. 'Ancora una volta – commenta l’assessore Lucchi – Cesena apre le porte allo sport e lascia che i protagonisti siano uomini e donne over 60 che si mettono in gioco sfidando l’età. L’obiettivo principale di ‘In common sport’ è il movimento ma anche il divertimento competitivo, l’integrazione e la socialità'. Dal gennaio 2018 Cesena fa parte di questa ampia rete che gode della presenza di diversi partner europei tutti molto motivati nella creazione di questa nuova cultura sociale dello sport: alla nostra città sono stati assegnati quasi 69 mila euro. Il progetto prevede una serie di azioni integrate, che vanno dalla ricerca, alla diffusione di buone pratiche, fino alla vera e propria promozione sportiva tramite l’organizzazione di competizioni sportive dedicate agli over 60 ma aperte allo scambio intergenerazionale”. Tra le attività di progetto svolte in questa due giorni, oltre allo stato di avanzamento del progetto e alla programmazione delle prossime attività, l'incontro con la Wellness Foundation.

CESENA. Ungheria, Bulgaria, Spagna e Portogallo. Si è concluso a Cesena il 7° meeting del progetto europeo In Common Sport, finanziato dal programma Erasmus + per incentivare  la diffusione della pratica sportiva, tra le fasce della popolazione meno assidue all’esercizio fisico (nel caso specifico le persone in età avanzata) e lo [...]

7 novembre 2019 0 commenti

Ravenna. Anche l’Uisp alla Maratona di ‘Ravenna città d’arte’. Nel weekend dall’8 al 10 novembre.

Ravenna. Anche l’Uisp alla Maratona di ‘Ravenna città d’arte’. Nel weekend dall’8 al 10 novembre. In particolare, il comitato territoriale Uisp sarà direttamente impegnato in attività di logistica e gestione, oltre che nella realizzazione di alcuni servizi. Tra questi, il Marathon Baby Parking che consentirà a tutti i runner interessati di affidare i propri figli a operatori esperti e formati dei Centri ricreativi Uisp mentre loro percorreranno le strade di Ravenna di corsa o camminando. Il servizio del Baby Parking sarà attivo domenica 10 novembre all’interno dell’Expo Marathon Village costruito nei pressi del MAR e della Loggetta lombardesca dalle ore 8.00 alle ore 16.00 e ospiterà bambini dai 4 ai 12 anni coinvolgendoli in attività ludiche, laboratori e giochi. Sempre alla Uisp è affidata la raccolta delle iscrizioni della Conad Family Run, la manifestazione ludico motoria in programma sabato 9 novembre dalle ore 10.30 nei Giardini pubblici di Ravenna.Tra le centinaia di volontari che contribuiranno ai ristori e ai servizi lungo il percorso figurano inoltre alcune società storiche che quotidianamente impegnano i loro tesserati nelle attività del Podismo Uisp ovvero: Podistica alfonsinese, Polisportiva Camerlona e Asd atletica Mameli Ravenna.

RAVENNA. Anche il comitato Uisp Ravenna-Lugo contribuirà, fornendo alcuni servizi, alla buona riuscita della 21esima edizione della Maratona di Ravenna Città d’arte, prevista nel weekend dall’8 al 10 novembre e organizzata dall’Asd Ravenna Runners Club, società affiliata da tempo, tra gli altri, proprio alla Uisp ravennate. In particolare, il comitato [...]

28 ottobre 2019 0 commenti

Ravenna. Sane abitudini alimentari a scuola e in famiglia. Quali le filiere alimentari più sicure e sostenibili?

Ravenna. Sane abitudini alimentari a scuola e in famiglia. Quali le filiere alimentari più  sicure e sostenibili? Gli obiettivi del progetto educational 'Dal campo al banco con Ortilio' promosso da Fruttagel, rivolto a 75 classi delle scuole primarie di Alfonsine e Ravenna e, per la prima volta, anche a 20 classi sul territorio molisano, regione in cui ha sede uno dei due stabilimenti aziendali. L’iniziativa – presentata nella sede di Fruttagel ad Alfonsine (RA), nel corso di un open day rivolto agli insegnanti – prevede per ciascun docente la possibilità di personalizzare il percorso didattico da sviluppare con la classe, organizzando e integrando i diversi strumenti che costituiscono le proposte didattiche in cui si articola il progetto. Materiali formativi dedicati, incontri con un esperto del settore, narrazioni, giochi a squadre e laboratori, permetteranno di condividere con i più piccoli i principi dell’educazione alimentare e ambientale di cui Ortilio, mascotte dell’iniziativa, è portavoce.

Ravenna, 18 ottobre 2019 – Promuovere sia a scuola che in famiglia stili di vita sani e abitudini alimentari corrette, valorizzare filiere alimentari genuine, sicure e sostenibili, incoraggiare comportamenti rispettosi dell’ambiente. Questi gli obiettivi del progetto educational ‘Dal campo al banco con Ortilio’ promosso da Fruttagel, rivolto a 75 classi delle scuole [...]

21 ottobre 2019 0 commenti

Lugo. ‘Progetto benessere’, rivolto agli utenti del Centro e finalizzato ad un corretto stile di vita.

Lugo. ‘Progetto benessere’, rivolto agli utenti del Centro e finalizzato ad un corretto stile di vita. Tra le novità del nuovo progetto c’è il coinvolgimento anche del Centro antidiabetico di Lugo. L’iniziativa si apre così anche ad altri servizi dell’Azienda sanitaria. I pazienti seguiti dai due Centri condividono infatti le problematiche dismetaboliche determinate anche da un non corretto stile di vita. Il progetto è stato presentato in conferenza stampa nella sala Baracca della Rocca di Lugo giovedì 10 ottobre. Per l’occasione sono intervenuti il vicesindaco di Lugo con delega allo Sport Pasquale Montalti, il responsabile Centro salute mentale di Lugo Pietro Nucera, il responsabile del Gruppo Benessere Giuseppe Fucci e Alberto Babini della palestra Wave-Fit Lugo.

LUGO.  Il comune di Lugo e il Centro salute mentale propongono nuovamente il ‘Progetto benessere’, rivolto agli utenti del Centro e finalizzato alla diffusione di un corretto stile di vita e a favorire un percorso di integrazione. Tra le novità del nuovo progetto c’è il coinvolgimento anche del Centro antidiabetico [...]

10 ottobre 2019 0 commenti