Cesena & Cesenate

 

Cesena. Nuovi punti luce in diverse zone della città. Le zone interessate al Primo e al Secondo lotto.

Cesena. Nuovi punti luce in diverse zone della città. Le zone interessate al Primo e al Secondo lotto. Si tratta del primo lotto degli interventi a cui già da mercoledì 10 giugno (salvo imprevisti) farà seguito il secondo per un ammontare complessivo di 233.866.00 euro. Le zone interessate dai progetti richiesti dai cesenati e messi a bilancio sono: area cani del parco Ippodromo per un totale di 4 punti luce ( lavori conclusi), area verde di via Ventimiglia con 4 punti luce, parco via Amato di Diegaro con 4 punti luce, via Capannaguzzo all’incrocio con via Vetreto per un totale di 2 punti luce. Ancora: via Tessello e via San Carlo rispettivamente 7 punti luce a tratto stradale. I 4 cantieri in zona Carpineta, per un totale di 11 punti luce, chiuderanno questo primo lotto di interventi. Indicativamente il 10 giugno partono gli interventi relativi al secondo lotto per un totale di 48 punti luce in diversi quartieri della città e nello specifico in via Torino all’incrocio con via Larga (Dismano), via Assano (Al Mare), via Borgo delle Rose (Borello), parco Maganza di Bagnile (Cervese Nord), parco Iqbal (Cervese Sud), parco Cesuola (Cesuola), via Cerchia di San Martino (Ravennate).

CESENA. Prosegue la conversione alla tecnologia a led per l’illuminazione pubblica della città di Cesena e proprio in questi giorni hanno preso avvio ufficialmente i lavori inseriti nei progetti di Carta bianca 2018 relativi alla installazione di nuovi punti luce in diverse zone della città. Si tratta del primo lotto [...]

3 giugno 2020 0 commenti

Cesena. Macfrut Digital: Il mondo dell’ortofrutta nel tuo Pc. Con la piattaforma Natlive una tre giorni.

Cesena. Macfrut Digital:  Il mondo dell’ortofrutta nel tuo Pc. Con la piattaforma Natlive una tre giorni. Come si svolge Macfrut Digital ? Ogni visitatore, da ogni parte d’Italia e del mondo, potrà collegarsi durante i tre giorni di fiera virtuale e partecipare utilizzando il proprio device (Pc, tablet o smartphone). Tre sono i punti di forza del sistema: efficace, in quanto consente di raggiungere un numero elevato di clienti e mercati direttamente da una propria postazione; semplice, grazie a una piattaforma studiata anche per persone non esperte in informatica; poco costoso, gratuito per i visitatori e a costi bassi per gli espositori. Ma entriamo nel dettaglio. Macfrut Digital consta di due aree: Exhibition e Forum. Per entrare è necessario registrarsi sul sito macfrutdigital.com. La registrazione è gratuita. Una volta entrato, il visitatore vedrà una mappa interattiva suddivisa per settori merceologici e potrà esplorare tutti gli 'stand' virtuali scoprendo l’offerta dell’espositore, richiedere informazioni e realizzare incontri B2B in live streaming. Diversi sono i vantaggi offerti agli espositori: un’agenda di appuntamenti prefissata con i buyers e la possibilità di interconnettersi, anche visivamente in diretta streaming, con operatori provenienti da tutto il mondo. I buyer invitati dalla Fiera, oltre 500, saranno selezionati in collaborazione con ICE-Agenzia per il Commercio estero, con cui Macfrut collabora con ottimi risultati da anni e attraverso la consolidata rete di agenti esteri. Centrali in Macfrut Digital, dunque, sono i buyer e gli incontri di business. A cui si uniscono i bassi costi per gli espositori dal momento che un virtual stand ha un costo che parte da 1000 euro (pacchetto comprensivo di video-presentazione, brochure multimediale, live B2B, agenda incontri con buyer).

Cesena (12 maggio 2020) – Macfrut 2020 si fa Digital. Dall’8 al 10 settembre prossimo la vetrina italiana dell’ortofrutta nel mondo offre l’opportunità di business attraverso una piattaforma digitale (Natlive) che fa incontrare i buyer di tutto il mondo e apre nuovi mercati internazionali al settore. Una proposta innovativa che [...]

12 maggio 2020 0 commenti

Rubicone. Incendio in impianto di selezione rifiuti a Sogliano. Esclusa da Arpae ogni criticità ambientale.

Rubicone. Incendio in impianto di selezione rifiuti a Sogliano. Esclusa da Arpae ogni criticità ambientale. L’impianto esegue attività di cernita e selezione, prevalentemente manuale, di frazioni riutilizzabili di rifiuti non pericolosi, tra cui anche imballi e componenti in materiale plastico, carta e cartone. L’incendio ha interessato i materiali stoccati all’esterno, per un quantitativo pari a circa 200 tonnellate, già selezionati e imballati per la successiva attività di recupero, causando la formazione di una densa colonna di fumo che fortunatamente, data la distanza dell’impianto dai più vicini nuclei abitativi e la direzione dei venti, non ha investito abitazioni né determinato problematiche significative. Lo sviluppo dell’incendio e il rapido intervento dei Vigili del fuoco hanno evitato il coinvolgimento dell’edificio adibito ad uffici, interessato comunque dall’esplosione delle vetrate. I tecnici di Arpae hanno constatato il controllo dell’incendio da parte dei Vigili del fuoco e la corretta gestione delle acque di spegnimento e dello schiumogeno, raccolti nella vasca di prima pioggia. Le condizioni atmosferiche hanno favorito l’innalzamento e la dispersione della densa colonna di fumo verso gli strati più elevati dell’atmosfera e quindi in varie direzioni (da nord-ovest a sud-ovest). Sono state effettuate, a tre ore circa dall’avvio dell’incendio, indagini della qualità dell’aria nell’area esterna all’impianto con strumenti portatili, al fine di valutare l’eventuale presenza di polveri sottili, composti organici volatili e altre sostanze derivanti dalla combustione a livello stradale. Le misure hanno rilevato valori estremamente contenuti ed escluso criticità ambientali nelle zone monitorate.

SOGLIANO AL RUBICONE. Nella notte tra lunedì 13 e martedì 14 aprile, i tecnici di Arpae sono intervenuti su segnalazione del Corpo provinciale dei Vigili del fuoco per un incendio presso l’attività di trattamento rifiuti della Sogliano Ambiente Spa in località Ginestreto, denominato Area Marconi. L’impianto esegue attività di cernita [...]

15 aprile 2020 0 commenti

Cesena. Le bellezze cesenati protagoniste su Tv2000 e Radio vaticana. Sabato 21, canale 28.

Cesena. Le bellezze cesenati protagoniste su Tv2000 e Radio vaticana. Sabato 21, canale 28. La città di Cesena sabato 21 marzo alle 14,25 verrà raccontata su Tv2000 (canale 28 del digitale terrestre). Dai misteri della Rocca Malatestiana agli angoli più nascosti dell’Abbazia di Santa Maria del Monte, le telecamere di 'Capoluoghi d’Italia' di Tv2000 raccontano gli angoli storici del Comune malatestiano che, sorvegliato dal fiume Savio, sorge ai piedi dei colli Garampo e Spaziano. Con la diciassettesima puntata della trasmissione condotta dal giornalista Mario Placidini il tradizionale appuntamento dedicato ai Borghi italiani diventa Capoluoghi approdando a Cesena. Con la diciassettesima puntata della trasmissione condotta dal giornalista Mario Placidini il tradizionale appuntamento dedicato ai Borghi italiani diventa Capoluoghi approdando nella bella città romagnola.

CESENA. Si accendono i riflettori sulle bellezze della città di Cesena che sabato 21 marzo alle 14,25 verrà raccontata su Tv2000 (canale 28 del digitale terrestre). Dai misteri della Rocca Malatestiana agli angoli più nascosti dell’Abbazia di Santa Maria del Monte, le telecamere di ‘Capoluoghi d’Italia‘ di Tv2000 raccontano gli [...]

16 marzo 2020 0 commenti

Gambettola. Lunedì 20, a Casa Fellini festa per i 100 anni del regista. Tutto il programma delle celebrazioni.

Gambettola. Lunedì 20, a Casa Fellini festa per i 100 anni del regista. Tutto il programma delle celebrazioni. 'Il Bosco felliniano. Gambettola e Federico Fellini nel 2020' è il ricco programma delle iniziative che il Comune – Assessorato alla Cultura, in collaborazione con tutte le associazioni culturali del territorio, ha realizzato per rendere omaggio a Federico Fellini che con Gambettola ha un legame speciale. Gambettola è infatti il luogo dove Fellini ha trascorso la propria infanzia, insieme ai nonni, dove ha iniziato a giocare, immaginare, sognare, a contatto con la campagna, il paesaggio e le tradizioni tipiche della Romagna dei primi anni del Novecento. La casa dei nonni, la casa dell'infanzia, detta Casa Fellini, è ancora oggi esistente, vivida testimonianza del legame indelebile tra la città e il regista. Qui abitavano i nonni paterni dell’illustre personaggio insieme ai genitori dello stesso che qui rimasero fino a circa 3 mesi prima della sua nascita, avvenuta a Rimini il 20 gennaio 1920. L'Amministrazione comunale, grazie al finanziamento della Regione Emilia Romagna, riconosciuto il valore culturale e storico del manufatto, ha deciso di restaurare la Casa Fellini e di avviare un percorso di valorizzazione che dovrà portare entro il 2021 a riconsegnare la Casa alla comunità e a vederla finalmente come luogo dell'arte e della cultura del territorio, in particolare del cinema.

GAMBETTOLA–  Gambettola è pronta a celebrare  il Centenario della nascita di Federico Fellini, il più importante regista cinematografico del Novecento, uno dei più grandi artisti che con le sue opere ha influenzato l’immaginario collettivo internazionale. ‘Il Bosco felliniano. Gambettola e Federico Fellini nel 2020′ è il ricco programma delle iniziative che [...]

13 gennaio 2020 0 commenti

Gambettola. Bicchiere Day: degustazioni e incontri con i vignaioli all’Italia. Al parco ‘Fellini’.

Gambettola. Bicchiere Day: degustazioni e incontri con i vignaioli all’Italia. Al parco ‘Fellini’. L’evento annuale di degustazione organizzato da Italia nel bicchiere torna quest’anno in Romagna, ospite del locale Al Parco all’interno del parco Fellini, dove dalle ore 12 alle 21 una ventina di vignaioli di diverse regioni italiane proporranno i vini dei rispettivi territori raccontando in prima persona le scelte fatte in vigna e in cantina. Calice alla mano sarà possibile assaggiare liberamente spumanti, vini bianchi, rossi e rosé, accompagnandoli con i passatelli romagnoli del food truck ASPASSO e altre golosità territoriali per trovare gli abbinamenti migliori. Saranno presenti i vini delle seguenti cantine: Bugno Martino (San Benedetto Po, Mantova), Colletto (Adrara San Martino, Bergamo), Davide Vignato (Gambellara, Vicanza), Fattoria Ca’ Rossa (Bertinoro), Fiorano (Cossignano, Ascoli Piceno), I Clivi (Corno di Rosazzo, Udine), La Sabbiona (Faenza), La Staffa (Staffolo, Ancona), Monte Dall’Ora (San Pietro in Cariano, Verona), Pietro Torti (Montecalvo Versiggia, Pavia), Rigoloccio (Gavorrano, Grosseto), Stana (Valdobbiadene, Treviso), Tenuta Casali (Mercato Saraceno), Tenuta Diavoletto (Bertinoro), Tenuta Il plino (Cesena), Terra argillosa (Offida, Ascoli Piceno), Thomas Niedermayr (Appiano sulla strada del vino, Bolzano), Vigna Cunial (Traversetolo, Parma). A completare la galleria dei sapori al calice saranno le birre artigianali del Birrificio Marialti (Cesena) e i succhi di melograno e di frutta nutraceutica di Rio del sol (Faenza).

GAMBETTOLA. La Ribolla friulana, l’Amarone della Valpolicella, il Verdicchio e il Pecorino delle Marche, il Sangiovese toscano e quello romagnolo, gli spumanti dell’Oltrepò Pavese, delle terre vulcaniche di Gambellara e della Franciacorta: sono solo alcuni dei vini che saranno protagonisti a Gambettola lunedì 28 ottobre in occasione dell’ottava edizione dell’Italia [...]

25 ottobre 2019 0 commenti

Bagno di Romagna. Dalla Caccia al tesoro al Festival letterario, dalle sagre al Festival del Fall Foliage.

Bagno di Romagna. Dalla Caccia al tesoro  al Festival letterario, dalle sagre al Festival del Fall Foliage. Domenica 6 ottobre Bagno di Romagna sarà tappa della 'Caccia ai tesori Bandiere arancioni' promossa dal Touring Club italiano, in contemporanea in 100 borghi in tutta Italia.Il weekend successivo, dall’11 al 13 ottobre, torna Fuori ConTesto, il festival letterario che porta in vallata alcuni dei più noti scrittori a livello nazionale: Corrado Augias, che riceverà il premio Manara Valgimigli venerdì 11 ottobre; Francesco Guccini, che presenterà il suo nuovo romanzo 'Tralummescuro' domenica 13 ottobre; Cristiano Cavina, che incontrerà i ragazzi delle scuole, Luciano Canfora, con il suo nuovo romanzo 'Il sovversivo', e tanti altri ospiti, come l’attore Roberto Citran, in un omaggio al regista Mazzacurati, Valerio Corzani, con un divertente spettacolo dal titolo 'Le galline pensierose', gli ECU in concerto ecc. Tutti gli appuntamenti sono gratuiti, previa prenotazione per Augias e Guccini.

BAGNO DI ROMAGNA. Il mese di ottobre si apre con un ricco calendario di eventi a Bagno di Romagna, per gli amanti della natura, della cultura, dei prodotti genuini del territorio CACCIA AL TESORO Domenica 6 ottobre Bagno di Romagna sarà tappa della ‘Caccia ai tesori Bandiere arancioni’ promossa dal Touring [...]

1 ottobre 2019 0 commenti

Mercato Saraceno. ‘F.U.V. Ilario Fioravanti architetto’. La visione come condizione dell’esistere.

Mercato Saraceno. ‘F.U.V. Ilario Fioravanti architetto’. La visione come condizione dell’esistere. L’obbiettivo di questo evento espositivo è porre l’attenzione sulle importanti opere realizzate da Ilario Fioravanti nel territorio del comune di Mercato Saraceno. Gli edifici pubblici, tra cui l’ospedale Luigi Cappelli, la Scuola Zappi o l’Ufficio Postale, costruiti nel periodo compreso tra gli anni ’50 e ’70 del XX secolo contraddistinguono in modo significativo il tessuto urbano di Mercato e costituiscono oggi un patrimonio che il Comune intende valorizzare. In questo senso, è stato recentemente sottoscritto un accordo quadro con il Dipartimento di Architettura dell’Università di Bologna, sede di Cesena, il cui oggetto è proprio “L’attività di studio, rilievo e indagine sulle architetture di Ilario Fioravanti presenti nel comune di Mercato Saraceno”. Completano la mostra un progetto di edilizia privata, la Casa Tonti di Montecastello e due progetti non realizzati: il 'Mercato a Mercato' e la sistemazione urbanistica di piazza Mazzini, in pieno centro storico. Oltre all’esposizione di una selezione di documenti originali, avvenuta con la supervisione di Adele Briani Fioravanti e Diletta Tosi e con la collaborazione di Luca Fioravanti e che riguardano i cinque progetti sopracitati, la mostra è articolata in altre due sezioni.

MERCATO SARACENO. Sabato 30 marzo, alle ore 17:00, si terrà a Palazzo Dolcini l’inaugurazione della prima mostra dedicata all’attività di architetto del noto artista cesenate Ilario Fioravanti.L’obbiettivo di questo evento espositivo è porre l’attenzione sulle importanti opere realizzate da Ilario Fioravanti nel territorio del comune di Mercato Saraceno. Gli edifici [...]

28 marzo 2019 0 commenti

Cesena. ‘In principio era…il filo’ (19/20 gennaio): incontro, confronto e anche approfondimento.

Cesena. ‘In principio era…il filo’ (19/20 gennaio): incontro, confronto e anche approfondimento. L’evento, dedicato al ricamo, merletto e tessitura, prevede un programma ricco di contenuti, declinati in esposizioni, corsi, dimostrazioni, workshop, a cura di associazioni e scuole provenienti da tutta la penisola, con una parte commerciale realizzata alla presenza di operatori specializzati per la vendita di tessuti, filati, schemi, accessori, editoria, kit e manufatti. Avvicinarsi a questa vera e propria arte tessile richiede solamente tanta curiosità e volontà, le tecniche sono innumerevoli, più o meno complicate e riscuotono interesse in maniera trasversale alle età. Al di là del fare, anche ammirare questi capolavori di manualità, testimoni di un’antica tradizione, è un momento di arricchimento a disposizione di tutti i cultori del bello. 'In principio…era il filo' è realizzato in collaborazione con TALEA Snc.

CESENA. ‘In principio era…il filo’ vuole essere un’occasione di incontro, confronto, approfondimento nel vasto e ricco patrimonio tessile italiano, dove la tradizione artigianale si incontra con la ricerca per l’innovazione. L’evento, dedicato al ricamo, merletto e tessitura, prevede un programma ricco di contenuti, declinati in esposizioni, corsi, dimostrazioni, workshop, a [...]

9 gennaio 2019 0 commenti

Gatteo. Aspettano Natale. Presepi, letture animate e spettacoli. Capodanno con Andrea Mingardi.

Gatteo. Aspettano Natale. Presepi, letture animate e spettacoli. Capodanno con Andrea Mingardi. Il primo appuntamento per tutta la famiglia è alle 16.00 di sabato 1 dicembre in piazza Fracassi a S. Angelo: l’attore Matteo Curatella e la sua fisarmonica regaleranno un momento di leggerezza e meraviglia con lo spettacolo di cantastorie dal titolo 'Le storie di Sidél'. Il pomeriggio di festa proseguirà con l'accensione del grande albero di luce in piazza ed il concerto dei Can Clan (Cantautori clandestini), con il loro repertorio live che spazia dalle canzoni pop-rock inedite alle cover dei grandi cantautori italiani: De Andrè, Guccini, Fossati, Battiato. Venerdì 7 dicembre è invece in programma 'In cammino per i presepi', uno degli appuntamenti più attesi del calendario natalizio: un percorso lungo le vie del paese per ammirare tutti i presepi allestiti dalle scuole e dagli stessi cittadini con ambientazione sonora dal vivo degli zampognari e con un buon vino brulé offerto a riscaldare i tutti. E per chi ama le atmosfere ad ambientazione Bianco Natale, l’associazione Italia Nostra presenta domenica 9 dicembre all’oratorio di San Rocco un pomeriggio di letture di testi natalizi a cura dell’attore Silvio Castiglioni con accompagnamento musicale. Nella stessa giornata sarà inaugurato nella piazza della Libertà di Gatteo 'Il presepe dei ragazzi'.

Gatteo, 28 novembre 2018 – Gatteo si prepara al Natale. Fitto di eventi e ricco d’iniziative è, infatti, il calendario messo a punto dall’amministrazione comunale e le associazioni del territorio per celebrare le festività natalizie. Una magia di Natale che avrà inizio il primo dicembre e terminerà il 5 gennaio [...]

28 novembre 2018 0 commenti