Cinema & Teatro

 

Forlì. Al teatro ‘Félix Guattari’ il nuovo spettacolo di Silvia Costa con Il presente di Masque.

Forlì. Al teatro ‘Félix Guattari’  il nuovo spettacolo di Silvia Costa con Il presente di Masque. Alle ore 22.15 il teatro Félix Guattari, che nell’anno in corso ha ospitato quattro compagnie in residenza (Opera, barokthegreat, Menoventi e Silvia Costa) accoglierà Il presente di Masque teatro, del quale Eleonora Sedioli è autrice e interprete: «Posato sulla superficie d'acciaio, un corpo riposa» ha scritto la studiosa Sara Baranzoni in merito a questa performance «Il polmone della macchina, accarezzato da una luce calda e soffusa, prende lentamente vita, e alla prima insufflazione la figura emerge dall'onda liscia iniziando a comporsi. Il tronco, che si intuisce vigoroso ma leggiadro, esce solo parzialmente dall'ombra, nella quale tenta di produrre i suoi arti, formazioni provvisorie che vengono continuamente spostate e riassorbite, dando luogo a una continua metamorfosi che moltiplica il corpo: non è possibile riconoscerne la singolarità, non è possibile individuarne gli estremi. Il movimento respiratorio della macchina, divenuta ulteriore organo proiettato fuori dal corpo, scandisce le possibilità di mutazione della figura, distesa, eretta, ma mai separata dal diaframma metallico che ne garantisce e allo stesso tempo ne limita la stabilità. Spinta dalle valvole, l'onda si modifica, imponendo nuove geometrie corporee.

FORLI‘. Alle ore 21 Silvia Costa, proteiforme autrice e interprete di performance, spettacoli teatrali e video, dal 2006 stretta collaboratrice del regista Romeo Castellucci, presenterà Alla traccia, lode a ciò che è stato rimosso. Proposto a conclusione della residenza artistica ospitata da Masque teatro all’interno del Progetto Interregionale di Residenze [...]

12 dicembre 2017 0 commenti

Lugo. Stagione al ‘Rossini’: apre ‘ Il nome della rosa’, versione teatrale del capolavoro di Umberto Eco.

Lugo. Stagione al ‘Rossini’: apre ‘ Il nome della rosa’, versione teatrale del capolavoro di Umberto Eco. Il nome della rosa di Umberto Eco, tradotto in 47 lingue, ha vinto il Premio Strega nel 1981, e la sua versione cinematografica è stata diretta da Jean-Jacques Annaud nel 1986, protagonista Sean Connery. La prima trasposizione teatrale di questo straordinario best seller è di Stefano Massini, scrittore e drammaturgo, autore di Lehman Trilogy. Scrive Leo Muscato: 'Dietro ad un racconto avvincente e trascinante, il romanzo di Umberto Eco nasconde una storia dagli infiniti livelli di lettura; un incrocio di segni dove ognuno ne nasconde un altro. La struttura stessa del romanzo è di forte matrice teatrale. Vi è un prologo, una scansione temporale in sette giorni, e la suddivisione di ogni singola giornate in otto capitoli, che corrispondono alle ore liturgiche del convento ...'. Regia dello spettacolo affidata a Leo Muscato, che per il Teatro Stabile di Torino ha diretto 'Così vi piace'.

 LUGO. La prima versione teatrale del capolavoro di Umberto Eco è l’omaggio al celebre scrittore firmato da Stefano Massini, tra gli autori teatrali più apprezzati in Italia e all’estero. Leo Muscato dirige un cast di grandi interpreti, in un crossover generazionale che Lugo non mancherà di applaudire quale testo scritto per la scena ma all’altezza del grande romanzo. [...]

11 dicembre 2017 0 commenti

Gambettola. Al Comunale stagione teatrale con Cuscunà, Bosso, Castiglioni, Anticorpi eXpLo e Turra.

Gambettola. Al Comunale stagione teatrale con Cuscunà, Bosso, Castiglioni, Anticorpi eXpLo e Turra. Un Teatro abitato, un Teatro in rete, un Teatro che dialoga con il territorio senza perdere lo sguardo sul nazionale, questi gli obiettivi che la direzione artistica si pone. Novità di quest’anno: una sezione di Danza contemporanea, le residenze, spettacoli under 3; che si vanno ad aggiungere a quanto sperimentato nei due precedenti anni di direzione, come ad esempio un’apertura verso le produzioni delle compagnie integrate, e una valorizzazione delle associazioni del territorio. Il 1 gennaio 2018 alle ore 18.00 auguri per il nuovo anno con il concerto , ad ingresso gratuito, delle Foxi Ladies THE JOY TOUR , Federica, Ambra e Sara Baccaglini. Protagoniste dell' edizione 2016 del talent “The Voice”. Un saluto al nuovo anno molto 'black' fatto di soul , gospel ed blues. Evento inserito nella programmazione di “Natale Insieme 2017” unitamente al concerto di Natale a cura del “Corpo Bandistico Città di Gambettola” il 17 dicembre alle ore 21 ( sempre ad ingresso gratuito).

GAMBETTOLA. Il 2 dicembre alle ore 21, si apre ufficialmente la stagione 2017-2018 della Baracca dei talenti: il Teatro comunale di Gambettola. La prima di quattro stagioni che saranno dirette dal punto di vista artistico ed organizzativo dal Teatro del drago/ Famiglia d’arte Monticelli, in convenzione con il comune di [...]

30 novembre 2017 0 commenti

Cesena. Il Centro cinema rende omaggio a Rosellini, con la mostra ‘Roberto Rossellini, un maestro’.

Cesena. Il Centro cinema rende omaggio a Rosellini, con la mostra ‘Roberto Rossellini, un maestro’. Si comincia con la mostra fotografica, intitolata 'Roberto Rossellini, un maestro', che aprirà i battenti venerdì 17 novembre nel foyer del cinema San Biagio, dove rimarrà allestita fino al 31 gennaio. Curata da Antonio Maraldi, l’esposizione ripercorre, attraverso le foto scattate sui suoi set, le storiche tappe della carriera del grandissimo regista dalla trilogia della guerra dei primi anni ’40 alla rivoluzione del Neorealismo (con i suoi capolavori 'Roma città aperta' e 'Paisà'), dai film della modernità, accolti con entusiasmo dai giovani critici francesi e poco considerati in patria (come 'Viaggio in Italia'), alle opere del rilancio commerciale, tra la fine dei ’50 e i primi anni ’60 (come 'Il generale della Rovere'), fino alla svolta didattica con i lavori per la televisione (fra cui 'Socrate'). Tutte le foto che compongono l’allestimento provengono dai fondi del Centro cinema.

CESENA. Nel quarantesimo anniversario della sua scomparsa, Centro cinema Città di Cesena rende omaggio a Roberto Rossellini con una mostra fotografica  e con una breve retrospettiva. Si comincia con la  mostra fotografica, intitolata  ‘Roberto Rossellini, un maestro‘, che aprirà i battenti venerdì 17 novembre nel foyer del cinema San Biagio, [...]

15 novembre 2017 0 commenti

Faenza. ‘Babylon Sisters’ al Sarti, nella Giornata mondiale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza.

Faenza. ‘Babylon Sisters’ al Sarti, nella Giornata mondiale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza. Lucia Mascino, Renato Carpentieri, la giovanissima attrice e ballerina ‘boolywood’ Amber Dutta, l’esordiente Nav Ghotra e il cantautore Peppe Voltarelli mettono in scena un’opera corale raccontando le complesse dinamiche dell’integrazione oggi in Italia, attraverso la convivenza in un condominio dove si intrecciano la paura di uno sfratto, la diffidenza verso lo straniero e dove lingue, usanze, costumi differenti si incrociano e mescolano. La musica, la danza e la poesia, uniranno le vite di queste persone di estrazione e culture diverse, ma tutte ugualmente alla ricerca di una esistenza dignitosa e pacificata, generando una 'gioiosa babilonia'. Il tour, che coinvolgerà numerosi cinema d’Italia, sarà inaugurato proprio il 20 novembre in occasione della Giornata mondiale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, giorno in cui, nel 1989, l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite adottò la convenzione ONU sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza. Il film 'grazie al suo valore sociale, culturale ed educativo' è disponibile anche per proiezioni scolastiche in tutta Italia.

Faenza, 14 novembre – Il film ‘Babylon Sisters‘, opera prima di finzione del documentarista Gigi Roccati e distribuita da Lo scrittoio, torna sul grande schermo per una tre giorni evento, il 20, 21 e 22 novembre, dopo il successo di pubblico ottenuto con l’uscita nelle sale italiane, in occasione della [...]

15 novembre 2017 0 commenti

Savignano s/R. Al teatro Moderno appuntamento al cinema con ‘Chi m’ha visto’ e ‘Cars 3′.

Savignano s/R. Al teatro Moderno appuntamento al cinema con ‘Chi m’ha visto’ e ‘Cars 3′. Nel week end saranno proposte due pellicole: si parte sabato 11 novembre alle 21,15 (con replica domenica 12 novembre stesso orario) con Chi m’ha visto. La storia del talentuoso musicista pugliese Martino Piccione (Giuseppe Fiorello) che imbraccia la chitarra per cantanti italiani di fama internazionale ed esegue trascinanti assoli all'ombra dei riflettori. Ossessionato dall'idea di guadagnare il centro del palcoscenico e conquistare la fama che merita organizzerà, aiutato dall'incosciente Peppino (Pierfrancesco Favino), un piano bislacco: sparire dalla circolazione per attirare su di sé l'attenzione dei media. Domenica 12 novembre alle 16 l’appuntamento è con Cars 3.

Savignano Sul Rubicone (FC). Prosegue la rassegna di cinema per famiglie e ragazzi al Cinema Teatro Moderno di Savignano. Nel week end saranno proposte due pellicole: si parte sabato 11 novembre alle 21,15  (con replica domenica 12 novembre stesso orario) con Chi m’ha visto. La storia del talentuoso musicista pugliese Martino Piccione (Giuseppe Fiorello) [...]

10 novembre 2017 0 commenti

Rimini. Le Notti di Cabiria, sessant’anni dopo. Giornata di studi con l’ Università di Bologna.

Rimini. Le Notti di Cabiria, sessant’anni dopo. Giornata di studi con l’ Università di Bologna. Il film, ancora oggi, stupisce per la sua armonia e delicatezza, nonostante il soggetto, per l'epoca, difficile e scabroso. Quello che maggiormente colpisce è il rispetto che il regista dimostra verso i suoi personaggi e in particolare verso Cabiria, figura privata di qualsiasi connotazione volgare, dotata di un orgoglio e di una dignità a tratti disarmante, che rimangono intatti nonostante le difficoltà che la vita, continuamente, le sottopone. La mattinata di studio si articolerà in 6 interventi che prenderanno in rassegna differenti aspetti della pellicola, contestualizzandola storicamente all'interno di un decennio fondamentale per la filmografia felliniana e più in generale per la cinematografia italiana. A Fabrizio Natalini, dell'Università Tor Vergata di Roma, il compito di aprire il convegno con un intervento sulla genesi della sceneggiatura del film che prende in esame il rapporto complesso tra Fellini Tullio Pinelli e Ennio Flaiano.

RIMINI. Anche quest’anno la Cineteca del comune di Rimini in collaborazione con l’Università di Bologna, Campus di Rimini e la cattedra di ‘Cinema e industria culturale‘ del prof. Roy Menarini organizza una giornata di studi dedicata a Federico Fellini e al suo cinema. Proseguendo nel solco tracciato nel 2016 con [...]

9 ottobre 2017 0 commenti

Misano Adriatico. Motociclismo vintage: foto storiche e video a braccetto con moto leggendarie.

Misano Adriatico. Motociclismo vintage: foto storiche e video a braccetto con moto leggendarie. Dopo l’anteprima riservata a pubblico e ospiti della MotoGP, Misano Classic Weekend sarà anche l’occasione per vedere il video prodotto da MWC per festeggiare i suoi 45 anni. Il video interroga i personaggi del motorismo mondiale su cosa abbia significato per loro il circuito di Misano. Ne sono scaturiti messaggi davvero emozionanti. Nella sala Simoncelli al 1° piano (ingresso scala B) sarà proposto un Cineforum con proiezione continua di filmati storici provenienti dagli archivi Zangheri, Fraternali, Casadei e MWC. Sarà una grande emozione rivedere all’opera grandi campioni del passato tramite questi video recuperati per l’occasione e resi disponibili grazie alla generosità dei collezionisti.

MISANO ADRIATICO. Misano World Circuit, 2 ottobre 2017 – Misano Classic Weekend è anche l’appuntamento per chi vuol regalarsi un tuffo nel passato e ammirare dal vivo, tramite filmati e foto le moto che hanno scritto la storia del motociclismo mondiale. Dopo l’anteprima riservata a pubblico e ospiti della MotoGP, [...]

2 ottobre 2017 0 commenti

Cesena. Un teatro senza mura. Da ottobre 2017 a maggio 2018 sono in programma 34 titoli.

Cesena. Un teatro senza mura. Da ottobre 2017 a maggio 2018 sono in programma 34 titoli. Nel presente liquido e caratterizzato dalla precarietà in cui siamo immersi, il Teatro chiama a raccolta tutti, alla ricerca di una nuova visione comune. Facendo tesoro della propria storia, radicato nella tradizione, diventata un banco di prova di valori e punti di vista, a misura di città. Nasce da questa vocazione un programma 'plurale' che, contaminando stili e generi, affronta temi comuni parlando tanti linguaggi. I giganti della letteratura drammatica e le drammaturgie del presente, la musica classica, l’opera, il jazz e i ritmi etnici, la giocoleria, il balletto e la danza urbana: non manca nulla in questa esplorazione vivace del panorama artistico internazionale. E, a margine degli spettacoli, ecco le nuove iniziative che, in collaborazione con le altre istituzioni culturali della città, il Bonci mette in campo per chiamare a raccolta i cesenati: performance, atelier, letture e incontri che coinvolgeranno i cittadini di ogni età. Segnano la nuova stagione anche alcuni dei grandi nomi della regia italiana ed europea .

CESENA. UN TEATRO SENZA MURA è il leitmotiv che ha ispirato la programmazione artistica 2017-2018 di ERT Fondazione, la prima che Claudio Longhi firma e presenta nella veste di direttore. E sarà questo il segno – reso evidente dalla campagna grafica di quest’anno – che attraverserà la nuova stagione del [...]

26 settembre 2017 0 commenti

Ravenna. Anteprima della Notte d’oro, tanti eventi dalle 17 di sabato 7 ottobre fino all’alba.

Ravenna. Anteprima della Notte d’oro, tanti eventi dalle 17 di sabato 7 ottobre fino all’alba. Incontri declinati secondo i filoni della Musica, del Mosaico e del Racconto. Tra gli appuntamenti principali: in piazza del Popolo il concerto gratuito di Arisa, al Palazzo dei congressi di largo Firenze Gene Gnocchi ospite di RavennaPoesia; al teatro Rasi lo spettacolo Ascoltate! Romagna Relax, organizzato da Ravenna Teatro, con la compagnia Menoventi, e a seguire Il cinema nasce corto, cortometraggi di Buster Keaton musicati dal vivo a cura di Start Cinema e circolo Sogni; in tutta la città le tante esposizioni della rassegna biennale di mosaico contemporaneo RavennaMosaico.

RAVENNA. Anteprima dell’undicesima edizione della Notte d’oro 2017, con spettacoli, concerti, mostre e visite guidate, dalle 17 di sabato 7 ottobre fino all’alba, declinati secondo i filoni della Musica, del Mosaico e del Racconto. Tra gli appuntamenti principali: in piazza del Popolo il concerto gratuito di Arisa, al Palazzo dei congressi [...]

18 settembre 2017 0 commenti