Cinema & Teatro

 

Savignano s/R. Cinema Teatro Moderno: sabato 18, Ficarra e Picone; domenica 19, Frozen 2.

Savignano s/R. Cinema Teatro Moderno: sabato 18,  Ficarra e Picone; domenica 19, Frozen 2. Sabato 18 e domenica 19 gennaio alle 21 al Cinema Teatro Moderno arrivano Ficarra e Picone con 'Il primo Natale', grazie a gag ed equivoci la collaudata coppia fa riflettere sulla condizione degli ultimi, di quelli per i quali non c'è posto e dei perseguitati costretti a lasciare la propria terra. La proiezione della domenica per i ragazzi vede in calendario domenica 19 gennaio alle 16 il tanto atteso ritorno delle due principesse Elsa ed Anna e del loro fidato amico e pupazzo di neve Olaf: Frozen 2 Il segreto di Arendelle. CINEMA YOUNG, una bella novità per tutti i ragazzi delle scuole medie residenti nei comuni di Savignano sul Rubicone, San Mauro Pascoli, Gatteo, Longiano, Sogliano, Borghi e Roncofreddo che da diritto ad un ingresso gratis ogni tre, basta richiedere la tessera in biglietteria.

Savignano sul Rubicone (FC), 16 gennaio 2020 -  Sabato 18 e domenica 19 gennaio alle 21 al Cinema Teatro Moderno arrivano Ficarra e Picone con Il primo Natale, grazie a gag ed equivoci la collaudata coppia fa riflettere sulla condizione degli ultimi, di quelli per i quali non c’è posto [...]

17 gennaio 2020 0 commenti

Lugo. L’omaggio della Pro Loco a Fellini. Del quale, nel 2020, ricorrono i cent’anni dalla nascita del Maestro.

Lugo. L’omaggio della Pro Loco a Fellini. Del quale, nel 2020, ricorrono i cent’anni dalla nascita del Maestro. Lunedì 20 gennaio, nello stesso giorno in cui cent’anni fa nacque il maestro riminese, l’associazione lughese propone un incontro conferenza per omaggiare il grande regista. Gianfranco Angelucci, sceneggiatore per vent’anni dei film di Fellini, guiderà il pubblico nella visione di spezzoni dei film più celebri e nel racconto della vita del grande regista romagnolo. Sotto l’egida del maestro Giuseppe Montanari, già messosi in luce per l’abile regia organizzativa della mostra su Rossini, lunedì 20 gennaio nel salone della Rocca Estense, alle 18, si terrà un incontro-conferenza dal titolo 'Il genio del grande cinema italiano', in cui il professor Gianfranco Angelucci, sceneggiatore che ha lavorato col maestro per una ventina d’anni, intratterrà il pubblico proponendo numerose sequenze di film diretti da Fellini, quelli che nel 1993 gli hanno permesso di ricevere l’Oscar alla carriera. Per il pubblico sarà una ghiotta opportunità di vedere spezzoni di film celebri e celebrati come Otto e mezzo, Amarcord, La strada, Le notti di Cabiria, La voce della Luna, La dolce vita, ma anche di dialogare per apprendere alcuni gustosi aneddoti su Fellini e sulla sua vita.

LUGO. Nel 2020 ricorrono i cent’anni dalla nascita di Federico Fellini, considerato unanimemente uno dei più grandi registi della storia del cinema italiano. E proprio in occasione del giorno esatto della nascita, il 20 gennaio, la Pro Loco Lugo, che in passato si è distinta per l’organizzazione e l’allestimento di [...]

17 gennaio 2020 0 commenti

Gambettola. Lunedì 20, a Casa Fellini festa per i 100 anni del regista. Tutto il programma delle celebrazioni.

Gambettola. Lunedì 20, a Casa Fellini festa per i 100 anni del regista. Tutto il programma delle celebrazioni. 'Il Bosco felliniano. Gambettola e Federico Fellini nel 2020' è il ricco programma delle iniziative che il Comune – Assessorato alla Cultura, in collaborazione con tutte le associazioni culturali del territorio, ha realizzato per rendere omaggio a Federico Fellini che con Gambettola ha un legame speciale. Gambettola è infatti il luogo dove Fellini ha trascorso la propria infanzia, insieme ai nonni, dove ha iniziato a giocare, immaginare, sognare, a contatto con la campagna, il paesaggio e le tradizioni tipiche della Romagna dei primi anni del Novecento. La casa dei nonni, la casa dell'infanzia, detta Casa Fellini, è ancora oggi esistente, vivida testimonianza del legame indelebile tra la città e il regista. Qui abitavano i nonni paterni dell’illustre personaggio insieme ai genitori dello stesso che qui rimasero fino a circa 3 mesi prima della sua nascita, avvenuta a Rimini il 20 gennaio 1920. L'Amministrazione comunale, grazie al finanziamento della Regione Emilia Romagna, riconosciuto il valore culturale e storico del manufatto, ha deciso di restaurare la Casa Fellini e di avviare un percorso di valorizzazione che dovrà portare entro il 2021 a riconsegnare la Casa alla comunità e a vederla finalmente come luogo dell'arte e della cultura del territorio, in particolare del cinema.

GAMBETTOLA–  Gambettola è pronta a celebrare  il Centenario della nascita di Federico Fellini, il più importante regista cinematografico del Novecento, uno dei più grandi artisti che con le sue opere ha influenzato l’immaginario collettivo internazionale. ‘Il Bosco felliniano. Gambettola e Federico Fellini nel 2020′ è il ricco programma delle iniziative che [...]

13 gennaio 2020 0 commenti

Cesena. Nuove proiezioni al San Biagio. Inizio giovedì 2 gennaio con ‘Sorry we missed you’, ore 21.

Cesena. Nuove proiezioni al San Biagio. Inizio giovedì 2 gennaio  con ‘Sorry we missed you’, ore 21. Dopo il successo di 'Io, Daniel Blake', Loach torna dietro la macchina da presa per raccontare lo sfruttamento del lavoro nel Regno Unito. Ricky, Abby e i loro due figli vivono a Newcastle. Ricky è stato occupato in diversi mestieri mentre Abby fa assistenza domiciliare a persone anziane e disabili. Nonostante lavorino duro entrambi si rendono conto che non potranno mai acquistare una casa. Giunge allora quella che Ricky vede come l'occasione per realizzare i sogni familiari. Se Abby vende la sua auto sarà possibile acquistare un furgone che permetta a lui di diventare un trasportatore freelance con un sensibile incremento nei guadagni. Non tutto però è come sembra. Dopo questo primo appuntamento di gennaio si proseguirà martedì 7 gennaio con 'Quei bravi ragazzi' di Martin Scorsese. Considerato tra i migliori film del regista italoamericano, è stato definito come una delle migliori pellicole della storia del cinema. Sempre di cinema inoltre si parlerà il 6 gennaio alla Biblioteca Malatestiana nell’ambito della rassegna 'Schermi e lavagne. Cineclub per bambini e ragazzi'. In occasione dell’Epifania infatti saranno proiettati, a partire dalle 17, alcuni cortometraggi con protagonista la Befana.

 CESENA. Si presenta ricco di proposte il calendario di gennaio del Cinema San Biagio di Cesena che dopo una breve pausa festiva riapre i battenti con la proiezione di giovedì 2 gennaio alle 21. Sul grande schermo ‘Sorry we missed you’, un film di Ken Loach con Kris Hitchen, Debbie [...]

30 dicembre 2019 0 commenti

Emilia Romagna.Tutto sulla grande festa di fine anno nella regione dei mille ‘Capodanni in piazza’.

Emilia Romagna.Tutto sulla grande festa di fine anno  nella regione dei mille ‘Capodanni in piazza’. Concerti e proposte musicali per tutti i gusti, martedì 31 dicembre, tra la Riviera adriatica e le Città d’arte emiliano romagnole.Tanti i big canori, da Coez a Mahmood, da Nina Zilli a Ron, da The Kolors ai Planet Funk, passando per la Europe Philharmonic Orchestra diretta da Ezio Bosso, a cui è affidata la 'colonna sonora' dei festeggiamenti che farà ballare e divertire migliaia di persone. A mezzanotte spettacolari fuochi artificiali saluteranno il nuovo anno. A Ravena il centro è in piazza del Popolo, con un evento gospel. A Cervia festa di San Silvestro ai Magazzini del sale con cenone e spettacolo di fuochi d’artificio. Quello di Cesenatico sarà un Capodanno tutto da ballare e cantare. Gatteo Mare il 1 gennaio propone un pomeriggio all’insegna dell’allegria e del divertimento. Bellaria Igea Marina ha in programma una festa 'diffusa' lungo l’intera Isola dei Platani. A Rimini, in piazzale Fellini, sarà Coez il protagonista del 'Capodanno più lungo del mondo'. Nel Capodanno di Rimini la musica incontra anche l’arte. A Ferrara la festa per salutare il nuovo anno coinvolgerà tutte le piazze del centro storico Unesco. La ducale Parma celebra il passaggio al nuovo anno con il tradizionale concerto gratuito il 31 dicembre in piazza Garibaldi. Infine, torna, per il terzo anno consecutivo a Piacenza il 'Capodanno in Cupola', evento esclusivo e a numero chiuso.

EMILIA ROMAGNA. Concerti e proposte musicali per tutti i gusti, martedì 31 dicembre, tra la Riviera adriatica e le Città d’arte emiliano romagnole. Tanti i big canori, da Coez a Mahmood, da Nina Zilli a Ron, da The Kolors ai Planet Funk, passando per la Europe Philharmonic Orchestra diretta da Ezio [...]

28 dicembre 2019 0 commenti

Cesena. Il cinema nei luoghi di cura. Uno schermo al centro diurno ‘La Meridiana’ e in Psichiatria.

Cesena. Il cinema nei luoghi di cura. Uno schermo al centro diurno ‘La Meridiana’ e in Psichiatria. Il progetto è svolto in collaborazione con l’associazione Il cimena, associazione di promozione sociale no profit che si propone di utilizzare il cinema come strumento per offrire cultura e sollievo all’interno di strutture ospedaliere e di cura. L’associazione ha organizzato proiezioni nel 2019 già presso l’Istituto ortopedico Rizzoli, ospedale Maggiore di Bologna e ACER Bologna. Si prevede la proiezione di un film al mese, la mattina presso il centro diurno La Meridiana, il pomeriggio presso il reparto ospedaliero di Psichiatria. Prima di ogni proiezione sarà svolto un incontro tra 'Il Cimena' e operatori sanitari referenti del progetto per condividere tipologia pazienti in trattamento e film più appropriato per la visione. L’associazione Il cimena curerà la predisposizione dell’ambiente, creando un contesto del tutto sovrapponibile a quello di un cinema vero, riproducendo colori, odori e situazione visiva tipica, montando le attrezzature e delimitato appositamente lo spazio visione con tendaggi, buio in sala, i biglietti, pop corn, audio dolby surround, ecc.

CESENA. Il grande schermo arriva nei luoghi di cura, più precisamente al centro diurno La Meridiana e nel servizio di Diagnosi e Cura dell’ospedale Bufalini di Cesena dove grazie alla CNA di Forlì-Cesena dal  19 dicembre parte  in via sperimentale il progetto ‘Cinema nei luoghi di cura’. Tutti i dettagli [...]

13 dicembre 2019 0 commenti

Lugo. Arrivano ‘ I vènar de Tond’ della compagnia ‘ De bònumor’. Nel calendario: ‘La rufianeda’.

Lugo. Arrivano ‘ I vènar de Tond’ della compagnia ‘ De bònumor’. Nel calendario: ‘La rufianeda’. Alle 21 nella sala polivalente del centro sociale 'Il Tondo', in via Lumagni 32, va in scena La rufianeda di Guido Lucchini, con la regia di Valentina Pezzi. La rassegna prosegue fino al 20 dicembre con altri tre spettacoli. Il biglietto per una commedia costa 10 euro (8 euro per i soci del Tondo) e può essere acquistato tutti i venerdì degli spettacoli dalle 17.30 al centro sociale 'Il Tondo'. Si accettano anche prenotazioni telefoniche. Per informazioni e prenotazioni contattare i numeri 0545 25661 o 0545 900716. La rassegna è organizzata dal Gad Città di Lugo in collaborazione con il centro sociale 'Il Tondo', con il patrocinio del comune di Lugo e dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna.

LUGO. Venerdì 29 novembre a ‘I vènar de Tônd’ di Lugo è protagonista la Cumpagneia de bonumor di Granarolo Faentino. Alle 21 nella sala polivalente del centro sociale ‘Il Tondo‘, in via Lumagni 32, va in scena La rufianeda di Guido Lucchini, con la regia di Valentina Pezzi. La rassegna prosegue [...]

27 novembre 2019 0 commenti

Bagnara di Romagna. Ecco ‘Teatro merenda’: rassegna di spettacoli per i più piccoli e le loro famiglie.

Bagnara di Romagna. Ecco ‘Teatro merenda’: rassegna di spettacoli  per i più piccoli e le  loro famiglie. Si comincia il 17 novembre con il 'Teatrino dei piedi' in compagnia di Veronica Gonzales, artista internazionale di grandissimo successo nei teatri e in televisione, che trasformerà piedi, ginocchia e quant'altro in meravigliosi personaggi. Domenica 22 dicembre c’è lo spettacolo 'La penna di Finist, falco lucente' della Compagnia Bezoart, mentre il 12 gennaio inaugura la stagione 2020 'La gabbianella e il gatto' di Teatri Montani Palena-Guardiagrele. 'Le grandi fughe del mago Houdini' è il titolo dello spettacolo dell’associazione Mulino di Amleto Teatro, in programma il 9 febbraio. Infine, il 21 aprile ci sarà il saggio degli allievi dei corsi per elementari e medie della scuola teatro 'La Bassa'. Al termine di ogni spettacolo sarà offerta a tutti i bambini una merenda. Inoltre, nel 2020 tornano i matinée per le scuole con 'I burattini della tradizione' (scuole elementari) con Massimiliano Venturi e 'Non è obbligatorio essere eroi' (scuole medie) con Dario Criserà.

BAGNARA DI ROMAGNA. Da domenica 17 novembre torna a Bagnara di Romagna l’appuntamento con ‘Teatro merenda‘, la rassegna teatrale di intrattenimento per bambini. Nella sala polivalente ‘Giorgio Vassura’ (largo della Libertà 37) e nella sala consigliare della Rocca, sono infatti in programma fino ad aprile cinque eventi pensati per i [...]

15 novembre 2019 0 commenti

Lugo. Al teatro’ San Rocco’ il film ‘ Solo cose belle’. Con la presenza di protagonisti e regista.

Lugo. Al teatro’ San Rocco’ il film ‘ Solo cose belle’. Con la presenza di protagonisti e regista. Il film, opera prima del regista, racconta con delicatezza, humour e verità la vita in una casa famiglia e le reazioni che può scatenare il doversi confrontare all'improvviso con questa movimentata realtà. Il film nasce dalla lunga esperienza sul campo della Comunità papa Giovanni XXIII, fondata da don Oreste Benzi, e delle centinaia di case famiglia dell'Associazione. Alla proiezione saranno presenti i protagonisti del film, lo scenografo e il regista. Per ulteriori informazioni e prenotazioni contattare il numero 348 4766850. L’evento è organizzato dal circolo JH Newman con il patrocinio e il contributo del comune di Lugo, la collaborazione di associazione Papa Giovanni XXIII, vicariato di Lugo e Anffas di Lugo.

LUGO. Giovedì 7 novembre il teatro San Rocco di Lugo (via Garibaldi 118) ospita alle 20.30 la proiezione del film ‘Solo cose belle‘ di Kristian Gianfreda. Il film, opera prima del regista, racconta con delicatezza, humour e verità la vita in una casa famiglia e le reazioni che può scatenare [...]

5 novembre 2019 0 commenti

Faenza. E’ partita la stagione teatrale con una bella serata all’insegna del buonumore: il ‘Bota sò’ 2019.

Faenza. E’ partita la stagione teatrale con una bella serata all’insegna del buonumore: il ‘Bota sò’ 2019. Ai Filodrammatici, la stagione parte con una bella serata all'insegna del buonumore: il Bota Sò 2019. Gli attori della filodrammatica Berton, con la regia di Barbara Solaroli e Nicoletta Mazzoni, daranno il benvenuto alla nuova stagione in uno zibaldone di scenette e musica, con la collaborazione dei nuovi ospiti musicali, le Onde Radio. Una serata di sereno divertimento, il cui incasso sarà devoluto alla scuola 'Mary Mother of Grace' fondata in Kenya dal faentino padre Gorini. Lo spettacolo sarà replicato al Teatro dei Filodrammatici, viale Stradone 7 Faenza: venerdì 18 ottobre ore 21.00; sabato 19 ottobre ore 21.00; domenica 20 ottobre ore 21.00.

FAENZA. Come ormai consuetudine ai Filodrammatici, la stagione parte con una bella serata all’insegna del buonumore: il Bota sò 2019. Gli attori della filodrammatica Berton, con la regia di Barbara Solaroli e Nicoletta Mazzoni, daranno il benvenuto alla nuova stagione in uno zibaldone di scenette e musica, con la collaborazione [...]

14 ottobre 2019 0 commenti