Cinema & Teatro

 

Rimini. Per il ‘ritorno’ del teatro Galli tutti esauriti i 650 posti disponibili per la visita di domenica 17 giugno.

Rimini. Per il ‘ritorno’ del teatro Galli tutti esauriti i 650 posti disponibili per la visita di domenica 17 giugno. Ci sono volute solo poche ore, infatti, per bruciare i posti disponibili anche per la seconda giornata di apertura straordinaria del cantiere del Teatro Galli, domenica 17 giugno.Una festa 'bis' che si è resa necessaria vista l’eccezionale risposta dei riminesi e le richieste rimaste inevase per la prima giornata di domenica 10 giugno, dove in poco tempo erano stati esauriti tutti i posti disponibili. Tutto pronto dunque per domenica 10 e domenica 17 giugno, due giornate dedicate alla nostra città, al teatro restaurato: il teatro di tutti i riminesi che riaprirà i battenti il prossimo autunno. Si ricorda che, per chi si è prenotato, sarà possibile dare uno sguardo in anteprima al cantiere del Teatro Galli dal palcoscenico, nell’ambito di una vera e propria festa dal pomeriggio alla sera tra castello e Galli.

RIMINI. Sono 1.350 i riminesi pronti a salutare il ritorno del Teatro Galli. Ci sono volute solo poche ore, infatti, per bruciare i posti disponibili anche per la seconda giornata di apertura straordinaria del cantiere del Teatro Galli, domenica 17 giugno. Una festa ‘bis’ che si è resa necessaria vista [...]

8 giugno 2018 0 commenti

Cesena. Il Comune cerca sponsor per le attività culturali. Per il 2018/2019 proposti 11 progetti.

Cesena. Il Comune cerca sponsor per le attività culturali. Per il 2018/2019 proposti 11 progetti. A questo scopo è stato appena pubblicato un avviso pubblico, che dà seguito alla delibera di indirizzo approvata dalla Giunta comunale a fine aprile, confermando così le modalità già sperimentate per il finanziamento dei progetti culturali realizzati nel periodo 2016-2017. Per il 2018/2019, il comune di Cesena propone 11 progetti di sponsorizzazione culturale e turistica, di cui sei riferiti alla Biblioteca malatestiana, per un importo complessivo di circa 189mila euro. Fra i progetti per i quali si cercano ci sono le edizioni 2018 e 2019 di ‘Piazze di cinema’, appuntamento ormai irrinunciabile dell’estate cesenate; il ritorno nel prossimo ottobre di ‘Imaginaction’, il festival internazionale del videoclip che lo scorso anno vide la partecipazione, fra gli altri, di Sting; il nuovo ciclo di ‘Ciò che ci rende umani’, con i suoi incontri di poesia, filosofia, arti e teatro, come sempre organizzato in collaborazione con il Teatro Valdoca. Accanto agli eventi speciali, c’è la proposta di sostenere la programmazione di Cesena Cinema, organizzata dal Centro cinema Città di Cesena e comune di Cesena in collaborazione con la fondazione Cineteca di Bologna, e l’attività di ‘Schermi e lavagne’.

CESENA. Aaa sponsor cercansi per i festival ‘Piazze di cinema’ e ‘Imaginaction’, i laboratori di ‘Schermi e lavagne’, ma anche – ad esempio – per  completare l’allestimento dell’aula Blu nella Biblioteca malatestiana. Sono queste alcune delle iniziative culturali programmate nel biennio 2018-2019 per le quali il comune di Cesena cerca [...]

23 maggio 2018 0 commenti

Rimini. Cordoglio e ricordi dell’Amministrazione comunale per la morte del regista Ermanno Olmi

Rimini. Cordoglio e  ricordi dell’Amministrazione comunale  per la morte del regista  Ermanno Olmi Ma è il 1977 a segnare l’anno della sua consacrazione con 'L’albero degli zoccoli', un film sulla vita dei contadini padani recitato da attori non professionisti e in dialetto bergamasco, che vince la Palma d’oro al Festival di Cannes. Nei primi anni '80 interrompe la sua produzione cinematografica e si dedica a 'Ipotesi cinema' la scuola di cinema che fonda a Bassano del Grappa in cui si formano giovani autori come Francesca Archibugi, Mario Brenta, Giacomo Campiotti, Piergiorgio Gay, Maurizio Zaccaro. Nel 1987 alla Mostra del cinema di Venezia vince un Leone d’argento con 'Lunga vita alla signora' e l’anno successivo, con 'La leggenda del santo bevitore', ottiene il Leone d’0ro. Il 2001 lo vede ancora tra i protagonisti del Festival di Cannes con 'Il mestiere delle armi' che, raccontando la morte del giovane e magnifico condottiero Giovanni de Medici, ci mostra il momento in cui l’uso della polvere da sparo dà inizio alla guerra moderna. Il film vince il Globo d’oro 2001 della stampa estera e 9 David di Donatello 2002 per il miglior film, regia, sceneggiatura, produzione, fotografia, musica, montaggio, scenografia e costumi.

RIMINI. Questo l’intervento apparso  sullo spazio web del comune di Rimini, dedicato a Federico Fellini: “È morto, all’età di 86 anni, il regista Ermanno Olmi. Originario di Bergamo, dove era nato il 24 luglio del 1931, aveva studiato all’Accademia di arte drammatica a Milano esordendo alla regia di alcuni documentari nei primi [...]

7 maggio 2018 0 commenti

Riccione. Nuovo ciclo della rassegna di cinema d’autore.7/8 maggio, è la volta di ‘L’amore secondo Isabelle’.

Riccione. Nuovo ciclo della rassegna di cinema d’autore.7/8 maggio, è la volta di  ‘L’amore secondo Isabelle’. Lunedì 14 e martedì 15 maggio sarà la volta di Rachel, di Roger Michell, un piccolo capolavoro visivo, tra fotografia, scenografia, costumi e inquadrature che ricordano quadri ottocenteschi. Un thriller psicologico ambientato nei primi dell'Ottocento, racconta la storia di Philip Ashley che, rimasto orfano, viene adottato e cresciuto in una grande tenuta di campagna, nella verde e ventosa Cornovaglia. Lunedì 21 e martedì 22 maggio il film protagonista è Il prigioniero coreano di Kim Ki Duk. Attraverso la piccola storia di un pescatore il regista accusa i regimi ideologici delle due Coree: da un lato la dinastia dei dittatori comunisti e dall’altro, oltre il 38esimo parallelo, l’apparentemente modernissima democrazia di Seul. Lunedì 28 e martedì 29 maggio chiude il ciclo L'Isola dei cani di Wes Anderson, il film che ha conquistato l'Orso d'argento per la miglior regia al Festival di Berlino 2018 e ha entusiasmato pubblico e critica per l'originalità della trama, l'intelligenza, l'efficacia della comicità e la qualità dell'animazione. Siamo nel futuro, nel 2037, nella città immaginaria di Megasaki e tutti i cani del Giappone, ormai in grande sovrannumero, vengono messi in quarantena su un’isola di rifiuti a seguito della 'influenza canina'...

RICCIONE. Riprende lunedì sera un nuovo ciclo della rassegna di cinema d’autore promossa dall’assessorato alla cultura in collaborazione con Giometti Cinema. La prima pellicola in programma lunedì 7 e martedì 8 maggio è L’amore secondo Isabelle, di Claire Denis, un film raffinato, elegante e sensuale vincitore del Prix SACD alla [...]

4 maggio 2018 0 commenti

Rimini. Museo internazionale ‘Federico Fellini’: ecco il bando europeo che scade il 22 giugno.

Rimini. Museo internazionale ‘Federico Fellini’: ecco il bando europeo che scade il 22 giugno. Un progetto ambizioso, che è stato inserito dal Ministero dei Beni e delle attività culturali e del Turismo tra i 25 progetti strategici nazionali, ottenendo un primo finanziamento di 9 milioni di euro, poi integrato con altri 3. Un progetto complesso, suddiviso in diversi stralci, di cui si dà avvio oggi alla parte relativa all’ideazione e alla produzione di contenuti multimediali e alla progettazione di allestimenti scenografici e tecnologie interattive, con la pubblicazione di un bando europeo. Un appalto misto, del valore complessivo di poco meno di 2 milioni di euro, che ha come obiettivo la realizzazione di un polo museale innovativo e immersivo, di ricerca e creazione artistica, in cui far convivere rigore scientifico, emozione e spettacolo. 68 sono i giorni - il bando scade il 22 giugno – a disposizione degli studi di architettura e ingegneria e società che operano nel settore della multimedialità per definire e presentare la propria candidatura.

RIMINI. Ha ora preso il via  ufficialmente il conto alla rovescia che porterà la città di Rimini a ospitare il più grande museo al mondo dedicato a un artista e alla sua eredità poetica con l’obiettivo di inaugurare il Museo internazionale Federico Fellini nel centenario della nascita del regista. Un [...]

17 aprile 2018 0 commenti

Ravenna. Inno al teatro: incredibile, 250 giovani attori andati in scena al teatro ‘Alighieri’!

Ravenna. Inno al teatro: incredibile,  250 giovani attori andati in scena al  teatro ‘Alighieri’! L’opera è la rivisitazione di Pinocchio, dove però alla figura del famoso burattino si sostituiscono vari giovani interpreti in situazioni che ricalcano l’attualità dei giovani d’oggi. Beppe Aurilia, in questi anni, ha saputo coinvolgere tante categorie di persone diverse (carcerati, disabili, persone affette da autismo e tanti ma tanti ragazzi), dimostrando come l’esperienza del teatro sia un ponte che mette in comunicazione varie sponde dell’esistenza. Quest’anno, in particolare il progetto Inno al teatro, reso possibile anche grazie all’attenzione del comune di Ravenna, vede coinvolte classi di quinta elementare della scuola Randi, classi dell’istituto comprensivo Valgimigli e due classi dell’istituto tecnico Giuseppe Ginanni. L’importanza dell’evento ha avuto risonanza anche fuori dal territorio ravennate tanto che da qualche anno viene replicato con scuole di Foligno e del palermitano.

RAVENNA. Mercoledì 18 aprile, alle ore 21, sul palcoscenico del teatro Alighieri di Ravenna si sono esibiti 250 giovani attori, di età compresa dai 10 ai 17 anni. La formidabile impresa è stata possibile grazie alla sapiente regia di Beppe Aurilia, regista e attore noto già alla cittadinanza per il [...]

12 aprile 2018 0 commenti

Bassa Romagna. Al Pavaglione di Lugo torna ‘Lugout’. Gran festa degli studenti delle Superiori.

Bassa Romagna. Al Pavaglione di Lugo torna ‘Lugout’. Gran festa degli studenti delle Superiori. In programma quest’anno l’artista 3D Federico Pillano che 'bucherà il suolo del Pavaglione', il percussionista di strada DrumboDrummer, l’autore Giacomo Occhi, i performers Break the funk, i prestigiatori di strada Nyno, la musica itinerante dei Pedala Piano, lo street artist Nut e, per chiudere il concerto di Era Serenase. I ragazzi del liceo scientifico hanno organizzato un contest musicale: musicisti, band, rapper alterneranno le proprie esibizioni durante la giornata. Sarà inoltre, presente Moving, il camper informativo della Bassa Romagna, che fungerà da regia e da service audio. I ragazzi hanno scelto di l’esibizione di numerosi artisti minori, anziché un’unica performance magari più importante, come è accaduto nelle edizioni precedenti, per favorire un contesto maggiormente aggregativo. Il Servizio Giovani dell’Ucbr ha coordinato gli studenti nella selezione degli artisti, offrendo un supporto logistico e gestionale.

LUGO. Venerdì 13 aprile dalle 17.30 alle 22.30 al Pavaglione di Lugo torna per il terzo anno ‘Lugout‘. Si tratta di una grande festa pensata dagli studenti delle scuole secondarie superiori di Lugo, volta a valorizzare la creatività dei ragazzi, le attività di carattere artistico, culturale e ricreativo. Il Pavaglione [...]

11 aprile 2018 0 commenti

Santarcangelo d/R. Presentato al Lavatoio il libro di Rosita Copioli ‘ Per Tonino Guerra’.

Santarcangelo d/R. Presentato al Lavatoio il libro di Rosita Copioli ‘ Per Tonino Guerra’. Mercoledì 21 marzo è stato il Lavatoio a ospitare, ore 21, la presentazione del volume 'Per Tonino Guerra. Da ‘Nino’ Campana a Tarkovskij'. All’incontro sono intervenuti l’autrice Rosita Copioli, l’editore Pazzini, i professori Luca Cesari e Gualtiero De Santi, nonché Ennio Grassi – curatore della collana 'Parole nell’ombra' – in veste di moderatore. L’incontro sarà aperto da Pier Paolo Paolizzi, che ha letto alcune poesie del maestro santarcangiolese. Al termine della presentazione, invece, è stato proiettato un estratto dal documentario 'Tempo di viaggio' (1979), in cui Tonino Guerra e Andrej Tarkovskij dialogano sul loro rapporto durante il backstage del film 'Nostalghia' (1983), scritto a quattro mani dai due cineasti per la regia dello stesso Tarkovskij. Rosita Copioli – Poetessa, scrittrice e saggista; riccionese di nascita, vive a Rimini. Fra le sue pubblicazioni in versi: 'Splendida lumina solis' (Forum 1979, premio Viareggio 'opera prima') e 'Furore delle rose' (Guanda 1989, Premio giuria Montale), 'Il postino fedele' (Mondadori 2008, premio Brancati e premio Camaiore). Fra i suoi saggi vi sono drammi, studi storici, testi in prosa.

SANTARCANGELO d/R. Dopo la maratona cinematografica, il programma delle Giornate per Tonino Guerra a Santarcangelo si è concludso mercoledì 21 marzo, nel settimo anniversario della scomparsa del Maestro (21 marzo 2012). Le iniziative dedicate al poeta – realizzate dall’associazione culturale Tonino Guerra insieme ai comuni di Santarcangelo e Pennabilli, in [...]

26 marzo 2018 0 commenti

Rimini. Alessandro Serra ‘trasferisce’ Shakespeare nelle atmosfere dei carnevali di Barbagia.

Rimini. Alessandro Serra  ‘trasferisce’ Shakespeare nelle atmosfere dei carnevali di Barbagia. Gli attori sulla scena – uomini come da tradizione elisabettiana, tra cui Leonardo Capuano – decantano una lingua che è pura sonorità e riesce a creare uno spazio visionario e fortemente evocativo. 'L’idea nasce nel corso di un reportage fotografico tra i carnevali della Barbagia – racconta Serra - I suoni cupi prodotti da campanacci e antichi strumenti, le pelli di animali, le corna, il sughero. La potenza dei gesti e della voce, la confidenza con Dioniso e al contempo l’incredibile precisione formale nelle danze e nei canti. Le fosche maschere e poi il sangue, il vino rosso, le forze della natura domate dall’uomo. Ma soprattutto il buio inverno. Sorprendenti le analogie tra il capolavoro shakespeariano e i tipi e le maschere della Sardegna. La lingua sarda non limita la fruizione ma trasforma in canto ciò che in italiano rischierebbe di scadere in letteratura. Uno spazio scenico vuoto, attraversato dai corpi degli attori che disegnano luoghi ed evocano presenze'.

RIMINI. Da un lato le intuizioni geniali di Shakespeare, dall’altra l’ispirazione di un regista contemporaneo restituita dalle maschere e dalla magia del Carnevale della Barbagia: da questo incontro nasce Macbettu, scritto e diretto da Alessandro Serra e prodotto da Sardegna Teatro insieme a  Teatropersona, uno dei lavori più premiati dalla critica [...]

19 marzo 2018 0 commenti

Alfonsine. Gli appuntamenti per la Festa della donna. Spettacoli, incontri e performance di strada.

Alfonsine. Gli appuntamenti per la Festa della donna. Spettacoli, incontri e performance di strada. Giovedì 8 marzo sono previste diverse iniziative. Oltre alla tradizionale distribuzione della mimosa nelle piazze di Alfonsine, nel corso della mattinata sono in programma, in diversi punti della città, le performance di strada '8 rose di marzo'con la regia di Beppe Aurilia. Le performance andranno in scena alle10.30 in piazza Gramsci, alle 11.30 davanti alla Coop di viale Orsini e alle 13 nel piazzale davanti alla scuola media 'Oriani', in via Murri 26. Le iniziative sono a cura di Incontradonne e Pro Loco di Alfonsine, in collaborazione con l’Amministrazione comunale. Alle 21 verrà proiettato al cinema Gulliver il film In due sotto il burqa di Sou Abadi. Il film racconta la storia di Leila e Armand, due ragazzi che si amano. Mahmaoud, il fratello di lei, ha aderito al radicalismo islamico e le proibisce di vedere il ragazzo. Armand trova una soluzione per non rinunciare alla sua ragazza: mettere il niqab che lascia scoperti solo gli occhi e fingersi una donna, attraendo però le attenzioni amorose di Mahmoud. A seguire è previsto un dibattito.

ALFONSINE. Nuove iniziative ad Alfonsine per celebrare la Giornata internazionale della donna. Da mercoledì 7 marzo sono in programma diversi appuntamenti con spettacoli teatrali, film, dibattiti e performance di strada. Il 7 marzo il cinema Gulliver, in piazza della Resistenza 2, ospita alle 21 lo spettacolo teatrale ‘Antigone’ con Daniela Piccari. [...]

5 marzo 2018 0 commenti