Cinema & Teatro

 

Cesena. Musica, acrobazie, giochi d’acqua: serata di festa in piazza della Libertà a Ferragosto.

Cesena. Musica, acrobazie, giochi d’acqua:  serata di festa in piazza della Libertà a Ferragosto. 'Ci piacerebbe – spiegano il sindaco Paolo Lucchi e l’assessore allo Sviluppo economico Lorenzo Zammarchi – che questo diventasse un appuntamento tipico del Ferragosto cesenate, affiancandosi alle tradizioni legate alla Madonna del Monte. Del resto, il 15 agosto rappresenta da sempre una data speciale per i cesenati: non a caso, è proprio questo il giorno in cui, nel 1454, fu inaugurata la Biblioteca Malatestiana; e sempre il 15 agosto del 1846 si alzò per la prima volta il sipario del nostro Teatro comunale”. “Al tempo stesso – proseguono Sindaco e Assessore – questa iniziativa si pone in linea con l’intenso calendario di iniziative che, da metà aprile a fine luglio, hanno animato il centro della città per 36 giornate. Iniziative estremamente varie e di grande respiro, con ospiti di caratura nazionale, che hanno spaziato dal Festival di Radio3 ad Assaggi di cibi di strada, dalla rassegna 'Musica in libertà' a cura del Conservatorio Maderna a 'Piazze di cinema', senza dimenticare appuntamenti come la Fiera di San Giovanni, la Giostra storica, la StraCesena e la Notturna di San Giovanni, e le conferme di 'Cesena centro della Primavera', 'Vetrine di musica' e dei 'Venerdì sera di luglio'. Ma, soprattutto, vale la pena di sottolineare che questo ricco programma è riuscito ad attirare complessivamente, nel cuore di Cesena, poco meno di 200 mila persone. Ad attestarlo i passaggi registrati in ingresso dai varchi di rilevazione degli accessi pedonali collocati in alcuni punti strategici: Teatro Bonci, di via Carbonari e di via Zeffirino Re'.

CESENA. Musica, acrobazie, giochi d’acqua: questi gli ingredienti della serata di festa che animerà piazza della Libertà mercoledì 15 agosto, in occasione del Ferragosto.   L’appuntamento, promosso da L’accento (azienda incaricata di seguire gli eventi Made in Cesena) di concerto  con l’Amministrazione comunale e con la collaborazione di Confesercenti, Confcommercio, CNA [...]

8 agosto 2018 0 commenti

Cesenatico. Venerdì 3 agosto, in piazza Spose dei marinai: ‘Tramonto DiVino’, versione 2018.

Cesenatico. Venerdì 3 agosto, in piazza Spose dei marinai: ‘Tramonto DiVino’, versione 2018. A duettare con i vini, i prodotti tipici Dop e Igp dell'Emilia Romagna preparati e serviti dagli chef e dagli allievi dell’Istituto alberghiero 'Pellegrino Artusi' di Forlimpopoli: Parmigiano Reggiano Dop, Piadina romagnola Igp, Mortadella di Bologna Igp, Prosciutto di Modena Dop. Integrano la proposta food le tre dop picentine Coppa, Pancetta e Salame, protagonisti della serata insieme alla Pesca e Nettarina Igp e all’Olio Evo di Brisighella Dop. Salumi Piacentini e Pesca saranno serviti direttamente dal personale del Consorzio emiliano in un simpatico abbinamento di sapori, accompagnati dal Batarò o Batareu antico pane contadino, tipico della Val Tidone. L’olio Evo di Brisighella Dop invece sarà proposto negli assaggi a cura della Strada dei vini e dei sapori della Romagna insieme a Raviggiolo, Scalogno di Romagna Igp, fichi caramellati e bruschetta. E ancora l’isola dei formaggi a km 0, gestita da personale della Centrale latte di Cesena. In degustazione Squacquerone di Romagna Dop ed altri prodotti caseari in abbinamento con i vini del territorio.

CESENATICO. Cesenatico ombelico dell’enogastronomia nazionale con l’anteprima della Notte del cibo italiano. L’occasione è la seconda tappa di Tramonto DiVino il road show del gusto di scena in piazza Spose dei marinai venerdì 3 agosto dalle 19.30. Una serata decisamente speciale per le tante proposte: il premio Miglior spumante metodo [...]

1 agosto 2018 0 commenti

Rubicone. Burattini e figure 2018: a Savignano, ecco gli ‘indimenticabili’ mercoledì dedicati alle famiglie.

Rubicone. Burattini e figure 2018: a Savignano, ecco gli ‘indimenticabili’ mercoledì dedicati alle famiglie. 'Burattini & figure' non poteva certo mancare a Savignano nel cuore del Rubicone, uno dei comuni che per primo ha creduto alla valenza culturale del Teatro di figura e che da quattro anni propone nelle serate estive la rassegna per la gioia di piccoli e grandi. In questi anni la rassegna è cresciuta e si è consolidata tanto da diventare parte integrante della Dolce estate savignanese. Si apre il sipario mercoledì 25 luglio con l’ultima produzione del Teatro del Drago, ossia la parata di strada con spettacolo da piazza finale La ballata di Apuleio, un evento magico e patafisico di una trasformazione burattinesca, che combina tre generi:il Teatro dei burattini, l’antica arte dei cantastorie e la giocoleria degli artisti di strada.

SAVIGNANO s/R. La rassegna è curata dal Teatro del drago di Ravenna/ Famiglia d’arte Monticelli dedicata alle famiglie e per tutta l’estate, metterà in rete , comuni grandi e piccoli della Romagna in un unico cartellone. Tanti spettacoli dal mare, alla collina, per i turisti e per i cittadini che [...]

24 luglio 2018 0 commenti

Santarcangelo d/R. Festival verso la chiusura. 48ma edizione con significativo successo di pubblico.

Santarcangelo d/R. Festival verso la chiusura. 48ma edizione con significativo successo di pubblico. Alla voce del sindaco di Santarcangelo si unisce quella di Massimo Mezzetti, assessore alla Cultura, Politiche giovanili e Politiche per la legalità della regione Emilia Romagna: 'Il Festival di Santarcangelo, che nel 2020 compirà cinquant’anni, è uno dei festival di teatro più longevi del nostro Paese. In questo quasi mezzo secolo il Festival si è continuamente rinnovato, ha esplorato percorsi artistici sempre diversi. Qui hanno mosso i primi passi alcune tra le realtà più importanti del panorama teatrale nazionale e non solo (Motus, Teatro della Valdoca, Societas Raffaello Sanzio, Fanny & Alexander, Teatro delle Albe, per citarne solo alcuni), facendo di Santarcangelo un avamposto culturale conosciuto in tutto il mondo. La città ha accolto ogni anno nei suoi luoghi e piazze, con generosità, curiosità e spesso coinvolgimento, un festival che non vuole essere una vetrina di spettacoli, ma un luogo di sperimentazione artistica che da sempre si propone di annullare barriere e distanze tra culture diverse e pubblico. Continueremo a sostenere questa esperienza che ha caratteristiche sue proprie profondamente diverse da altre, pure importanti, che sosteniamo in Emilia-Romagna e che, come i dati raccontano, ha una notevole ricaduta economica sul territorio. E continueremo, con forza, anche a fronte di attacchi che appaiono faziosi e superficiali, a difendere l’espressione artistica e a promuovere iniziative che immaginino il cittadino come un individuo sufficientemente ragionevole e responsabile, con una sensibilità anche per chi è altro da sé, e capace di praticare il dissenso in modo civile. Nella convinzione che alzare barriere, fomentare il conflitto, sia in definitiva fraintendere i tempi in cui viviamo e fallire dunque il nostro compito di esseri umani'.

SANTARCANGELO d/R. Mentre il Festival si avvia alla conclusione, è possibile tracciare un primo bilancio dei dieci giorni di questa 48ma edizione. Un bilancio fatto di numeri che parlano da sé, svelando prima di tutto il carattere sempre più internazionale del Festival: delle 37 compagnie partecipanti, infatti, ben 15 sono [...]

16 luglio 2018 0 commenti

Faenza. Una tappa speciale tra storia, natura e sapori per ‘Cinema divino’ a Oriolo dei Fichi.

Faenza. Una tappa speciale tra storia, natura e sapori per ‘Cinema divino’ a Oriolo dei Fichi. A partire dalle ore 19.30, nel Parco delle ginestre (via Salita di Oriolo) l’Agribar dell’agriturismo e cantina La sabbiona e dell’azienda agricolaRio del Sol proporrà un ricco menù composto da specialità e prodotti delle colline faentine da gustare in modalità pic-nic su comode coperte disposte all’interno dell’area verde. Al calar del sole si potrà cenare con streghe della Torre, tortino alle erbe pecorino e zafferano, misto della Torre (formaggi, salumi, crostino ricotta e miele), cheesecake alla frutta e bicchierino di lamponi e mirtilli, abbinandoli ai vini Famoso e Centesimino o a golosi succhi di frutta (menù completo al costo di 19 euro a persona, bevande escluse). Alle ore 21 i partecipanti saranno guidati, tra parole e immagini, lungo un vero e proprio viaggio nel tempo, che li riporterà al sensazionale ritrovamento di un cranio completo di Mammuthus meridionalis avvenuto il 22 giugno del 1987 all’interno del parco.

FAENZA. Cinema sotto le stelle, degustazione di vini e cibi tipici in mezzo alla natura e un affascinante tuffo nella preistoria attraverso il racconto dei protagonisti di una scoperta sensazionale: sono gli ingredienti della tappa speciale di Cinema divino in programma lunedì 16 luglio a Oriolo dei Fichi (Faenza). A [...]

11 luglio 2018 0 commenti

Cattolica. Thriller/Horror, tra letteratura e cinema. Al MystFest 2018- 45° premio ‘Gran giallo’.

Cattolica. Thriller/Horror, tra letteratura e cinema. Al MystFest 2018- 45° premio ‘Gran giallo’. Giovedì 28 giugno (piazza Roosevelt, ore 21) l’attenzione è puntata sul genere thriller/horror tra letteratura e cinema. La scrittrice Cristiana Astori presenta il nuovo romanzo Tutto quel buio, edito da Eliot Edizioni e pubblicato nel mese di marzo. Un thriller ispirato a una pellicola degli anni Venti realmente scomparsa, il Drakula halála del regista ungherese Károly Lajthay che si dice sia la prima trasposizione sullo schermo del Dracula di Bram Stoker, antecedente al Nosferatu di Murnau. Cristiana Astori è una scrittrice, saggista e traduttrice. Ha pubblicato su varie antologie, tra cui Eros e Thanatos (Supergiallo Mondadori, 2010), La Sete (Coniglio Editore, 2009), Anime Nere Reloaded (Mondadori, 2008); è autrice della graphic novel L’amore ci separerà (De Falco, 2003) e della raccolta di racconti Il re dei topi e altre favole oscure (Alacràn, 2006). Nel 2011 è uscito il suo primo romanzo, Tutto quel nero, seguito da Tutto quel rosso nel 2012 e Tutto quel blu nel 2014, collana Giallo Mondadori. A seguire la presentazione del film Parasitic Twin, in uscita nelle sale italiane, alla presenza del cast, del regista Claudio Zamarion e dello sceneggiatore Franco Forte.

CATTOLICA, 27 giugno 2018 – Prosegue con successo il MystFest 2018 – 45th premio ’Gran giallo città di Cattolica’, che nelle prime tre serate ha declinato il tema del Giallo e del mistero nell’arte del disegno, nella musica, nel cinema e nella creatività per i bambini. Giovedì 28 giugno (piazza Roosevelt, ore [...]

27 giugno 2018 0 commenti

Cattolica. Mystfest 2018: 45° premio ‘Gran giallo Città di Cattolica’. La musica d’autore incontra il ‘giallo’.

Cattolica. Mystfest 2018: 45° premio ‘Gran giallo Città di Cattolica’. La musica d’autore incontra il ‘giallo’. Sull'onda del binomio cinema e musica, e continuando la felice sperimentazione iniziata nella precedente edizione con l’esibizione dei Goblin e l’iconico maestro Simonetti, martedì 26 giugno (dalle 21) Mystfest 2018 propone una serata a base di cinema e musica, con Carlo Lucarelli, scrittore e autore televisivo e i giovani artisti e creativi nostrani Duba, produttore discografico e Carlo Masini, presidente del circolo del cinema Toby Dammit, che introdurranno Soundtracks - Cinema misterioso, sonorizzazione dei grandi capolavori del cinema giallo e del mistero a cura del chitarrista e cantante Corrado Nuccini dei Giardini di Mirò, Stefano Pilia bassista degli Afterhours, Nicola Manzan di Bologna Violenta e Massimo Pupillo, bassista degli Zu. La serata si concluderà al porto di Cattolica con il Lamparino in Giallo after party. In programma, per MystFest 2018,la proiezione di sei pellicole del mistero.

Cattolica, 25 giugno 2018 – I film avrebbero lo stesso effetto sul telespettatore se non ci fossero le musiche ad accompagnare le scene? É pensabile scindere grandi capolavori come Psyco, Profondo rosso dalle loro inconfondibili colonne sonore? Da questo binomio cinema e musica, e continuando la felice sperimentazione iniziata nella [...]

25 giugno 2018 0 commenti

Gambettola. ‘Burattini e figure’ 2018, con ‘ Il rapimento del principe Carlo’. Estate per le famiglie.

Gambettola. ‘Burattini e figure’ 2018, con ‘ Il rapimento del principe Carlo’. Estate per le famiglie. 'Il rapimento del principe Carlo', da un testo della tradizione popolare del 1800 di e con Mauro e Andrea Monticelli, è uno spettacolo dedicato ai bambini e per famiglie . E’ un culto della compagnia, una delle più antiche Famiglie d’arte di spettacolo attiva nel settore dei burattini e delle marionette dalla prima metà del XIX secolo. Ideato da Mauro Monticelli e rappresentato dallo stesso Mauro insieme al fratello Andrea, Il rapimento del principe Carlo ha superato le 3000 repliche in Italia ed è stato tradotto in spagnolo, francese ed inglese. All’estero è stato rappresentato in quasi tutti i paesi dell’Unione Europea, Tunisia, Libia (Africa), Texas (USA), Giappone (Asia). La rassegna è organizzata dal Teatro del drago/Famiglia d’arte Monticelli di Ravenna, in collaborazione con l’assessorato alla Cultura la regione Emilia Romagna e il Mibact (Ministero per i Beni e le Attività culturali.

GAMBETTOLA. Il primo appuntamento di Burattini e figure nel Rubicone è a Gambettola (fc) nella festosa piazza Aldo Moro, con uno spettacolo classico della tradizione burattinesca ‘ Il rapimento del Principe Carlo’ della compagnia Teatro del drago/ Famiglia d’arte Monticelli che cura anche la direzione artistica dell’intera rassegna dedicata  al [...]

25 giugno 2018 0 commenti

Rimini. Per il ‘ritorno’ del teatro Galli tutti esauriti i 650 posti disponibili per la visita di domenica 17 giugno.

Rimini. Per il ‘ritorno’ del teatro Galli tutti esauriti i 650 posti disponibili per la visita di domenica 17 giugno. Ci sono volute solo poche ore, infatti, per bruciare i posti disponibili anche per la seconda giornata di apertura straordinaria del cantiere del Teatro Galli, domenica 17 giugno.Una festa 'bis' che si è resa necessaria vista l’eccezionale risposta dei riminesi e le richieste rimaste inevase per la prima giornata di domenica 10 giugno, dove in poco tempo erano stati esauriti tutti i posti disponibili. Tutto pronto dunque per domenica 10 e domenica 17 giugno, due giornate dedicate alla nostra città, al teatro restaurato: il teatro di tutti i riminesi che riaprirà i battenti il prossimo autunno. Si ricorda che, per chi si è prenotato, sarà possibile dare uno sguardo in anteprima al cantiere del Teatro Galli dal palcoscenico, nell’ambito di una vera e propria festa dal pomeriggio alla sera tra castello e Galli.

RIMINI. Sono 1.350 i riminesi pronti a salutare il ritorno del Teatro Galli. Ci sono volute solo poche ore, infatti, per bruciare i posti disponibili anche per la seconda giornata di apertura straordinaria del cantiere del Teatro Galli, domenica 17 giugno. Una festa ‘bis’ che si è resa necessaria vista [...]

8 giugno 2018 0 commenti

Cesena. Il Comune cerca sponsor per le attività culturali. Per il 2018/2019 proposti 11 progetti.

Cesena. Il Comune cerca sponsor per le attività culturali. Per il 2018/2019 proposti 11 progetti. A questo scopo è stato appena pubblicato un avviso pubblico, che dà seguito alla delibera di indirizzo approvata dalla Giunta comunale a fine aprile, confermando così le modalità già sperimentate per il finanziamento dei progetti culturali realizzati nel periodo 2016-2017. Per il 2018/2019, il comune di Cesena propone 11 progetti di sponsorizzazione culturale e turistica, di cui sei riferiti alla Biblioteca malatestiana, per un importo complessivo di circa 189mila euro. Fra i progetti per i quali si cercano ci sono le edizioni 2018 e 2019 di ‘Piazze di cinema’, appuntamento ormai irrinunciabile dell’estate cesenate; il ritorno nel prossimo ottobre di ‘Imaginaction’, il festival internazionale del videoclip che lo scorso anno vide la partecipazione, fra gli altri, di Sting; il nuovo ciclo di ‘Ciò che ci rende umani’, con i suoi incontri di poesia, filosofia, arti e teatro, come sempre organizzato in collaborazione con il Teatro Valdoca. Accanto agli eventi speciali, c’è la proposta di sostenere la programmazione di Cesena Cinema, organizzata dal Centro cinema Città di Cesena e comune di Cesena in collaborazione con la fondazione Cineteca di Bologna, e l’attività di ‘Schermi e lavagne’.

CESENA. Aaa sponsor cercansi per i festival ‘Piazze di cinema’ e ‘Imaginaction’, i laboratori di ‘Schermi e lavagne’, ma anche – ad esempio – per  completare l’allestimento dell’aula Blu nella Biblioteca malatestiana. Sono queste alcune delle iniziative culturali programmate nel biennio 2018-2019 per le quali il comune di Cesena cerca [...]

23 maggio 2018 0 commenti