Diritto

 

Cna Revisioni auto: urge un confronto col Governo. Per definire meglio i prossimi decreti attuativi.

Cna Revisioni auto: urge un confronto col Governo. Per definire meglio i prossimi decreti attuativi. I Centri privati aspettano impazienti alcuni chiarimenti normativi su controlli stringenti e sanzioni adeguate per evitare gli abusi, purtroppo sempre maggiori, soprattutto alla luce delle verifiche di ufficio che l’introduzione del Protocollo informatico MCTCNet2, ha reso possibile da parte della direzione della Motorizzazione civile. CNA Autoriparazione continuerà la propria azione di rappresentanza, chiedendo di aprire immediatamente i tavoli di confronto con il Ministero su materie come controlli e rispetto delle regole, oltre all'improrogabile aumento della Tariffa ministeriale per la revisione.

Cesena, 17 agosto 2017 – La recente approvazione, da parte del Parlamento italiano, del Decreto ministeriale di recepimento della direttiva comunitaria 45/2014 in tema di revisione dei veicoli, ha suscitato preoccupazione fra gli addetti ai lavori ed allarmato notevolmente gli imprenditori che gestiscono i Centri privati. LE MOTIVAZIONI. “CNA Autoriparazione [...]

18 agosto 2017 0 commenti

Cesenate. Cesena esporta Sportello facile anche a Bagno di Romagna, Mercato e Montiano.

Cesenate. Cesena esporta Sportello facile anche a Bagno di Romagna, Mercato e Montiano. Qualche dato per inquadrare l’attività di questo sportello e prefigurare la formula che verrà esportata. Partito nel 2013, attualmente lo Sportello Facile è aperto per 39 ore alla settimana e schiera 14 operatori, coordinati da un responsabile, grazie ai quali sono erogati oltre 180 procedimenti amministrativi riferiti a diverse aree (anagrafe, stato civile, elettorale, documentazione amministrativa, mobilità e trasporti, scuola, animali e ambiente, stranieri, cittadini UE, servizi on line, protocollo, accesso agli atti, segnalazioni e reclami). Ad esso si affianca, poi, una nutrita serie di sportelli specialistici, dallo Sportello Concessioni cimiteriali allo Sportello Stranieri, dallo Sportello Sociale allo Sportello Tributi. Per merito di questa organizzazione, a Cesena lo Sportello Facile è diventato il principale punto di riferimento in Comune per la maggior parte delle esigenze dei cittadini.

CESENATE. L’esperienza dello Sportello Facile di Cesena si allarga ai comuni di Bagno di Romagna, Mercato Saraceno, Montiano. Va in questa direzione la convenzione siglata fra l’Unione Valle Savio e i Comuni interessati “per la gestione associata dello sportello polivalente rivolto ai cittadini”. Questo significa far partire il percorso per [...]

18 agosto 2017 0 commenti

Cervia Milano Marittima. Oltre le discriminazioni. Questa è la terra dell’ accoglienza e dell’integrazione.

Cervia Milano Marittima. Oltre le discriminazioni. Questa è la terra dell’ accoglienza e dell’integrazione. Il sindaco Coffari: ' Questa mattina ho chiamato la mamma di Paolo, il lavoratore raggiunto dal SMS di discriminazione razziale da parte di un albergatore cervese. Siamo stati a lungo al telefono, le ho portato la vicinanza e la solidarietà di tutta la città, nonché la forte ed unanime condanna del messaggio razzista. Inoltre l'ho informata delle tante offerte di lavoro per suo figlio Paolo che mi sono giunte, tra tutte anche quella del presidente degli albergatori di Cervia. Li ho invitati a Cervia per conoscerci e per fargli capire davvero come sia un comportamento assolutamente isolato quello dell'albergatore in questione. Ho ribadito infatti che Cervia e la Romagna sono la terra dell'accoglienza e dell'integrazione'.

CERVIA MILANO MARITTIMA. Sul ‘caso’ del lavoratore raggiunto da sms di discriminazione razziale queste le dichiarazioni del sindaco cervese Luca Coffari. “Questa mattina ho chiamato la mamma di Paolo, il lavoratore raggiunto dal SMS di discriminazione razziale da parte di un albergatore cervese. Siamo stati a lungo al telefono, le [...]

4 agosto 2017 0 commenti

Cesena. Firmata l’ordinanza per il risparmio idrico. Per stili di consumo equilibrati e solidali.

Cesena. Firmata l’ordinanza per il risparmio idrico. Per stili di consumo equilibrati e solidali. Il sindaco Paolo Lucchi ha firmato l’ordinanza che limita il consumo d’acqua nel periodo estivo. In sostanza, il provvedimento - che sarà in vigore fino al 30 settembre - vieta il prelievo di acqua potabile dalla rete idrica per uso extradomestico dalle ore 8 e alle ore 21. Rientrano fra le attività vietate in questa fascia oraria il lavaggio di aree cortilizie e dei piazzali; il lavaggio domestico delle auto, l'innaffiamento dei giardini, orti e prati; il riempimento di piscine, fontane ornamentali, vasche da giardino. Nel testo dell’ordinanza sono anche contenuti utili suggerimenti. Per i trasgressori, sanzione pecuniaria compresa fra i 25 e i 500 euro.

CESENA. Per innaffiare il giardino o lavare la macchina, bisognerà scegliere  solo le ore serali o quelle del primo mattino. Il sindaco Paolo Lucchi ha firmato l’ordinanza che limita il consumo d’acqua nel periodo estivo.  In sostanza, il provvedimento – che sarà in vigore  fino al 30 settembre – vieta [...]

4 agosto 2017 0 commenti

Ausl Forlì. Nuove modalità per i certificati. Uffici e ambulatori: orari ridotti durante il periodo estivo.

Ausl Forlì. Nuove modalità per i certificati. Uffici e ambulatori: orari ridotti durante il periodo estivo. Il Servizio protesi ed ausili dell'U.O. Medicina fisica e riabilitativa di Forlì (padiglione Allende), dal 31 luglio al 31 agosto 2017, sarà contattabile telefonicamente solo nelle giornate di mercoledì e giovedì, dalle ore 10.00 alle ore 12.30. Nella giornata di lunedì 14 agosto 2017, il Servizio sarà chiuso al pubblico. Fino al 31 agosto, il Centro socio sanitario di via Colombo sospenderà la prenotazione delle prime visite di psicologia adulti. Il servizio riprenderà regolarmente lunedì 4 settembre, dalle 9.30 alle 13.30.

FORLI’. Da mercoledì 16 agosto  tutte  le visite per il rilascio delle certificazioni medico legali (patenti, porto d’armi, idoneità, contrassegno di circolazione per invalidi e altre certificazioni),  effettuate negli ambulatori di Igiene pubblica dell’ambito territoriale dell’ex AUSL di Forlì, potranno essere prenotate solo presso gli sportelli CUP  oppure attraverso  il servizio  [...]

2 agosto 2017 0 commenti

Rimini. Riqualificazione: recupero area turistica Nord e parcheggio di via Giubasco, a Miramare.

Rimini. Riqualificazione: recupero area turistica Nord e parcheggio di via Giubasco, a Miramare. Il 'Progetto per la riqualificazione urbana e ambientale e per il recupero delle vocazioni identitarie dei luoghi dell'area turistica di Rimini nord', è un programma di interventi cofinanziato attraverso le risorse messe a disposizione dal Governo attraverso il 'Bando periferie' con un contributo di 18 milioni. Attraverso il progetto, che fa parte del Parco del mare, si vuole favorire la rigenerazione urbana, lo sviluppo e l’accessibilità di un’area strategica della città attraverso tre interventi. L'altro progetto approvato dalla III commissione riguarda invece la 'costruzione della strada di quartiere in proseguimento di via Roma, da via Stoccolma a via Giubasco, con realizzazione del nuovo parcheggio di via Giubasco'.

RIMINI. Dopo la presentazione avvenuta il lunedì 27 settembre scorso, oggi la III Commissione consiliare permanente ha approvato il protetto sulla riqualificazione urbana e ambientale di Rimini nord; approvato inoltre il progetto del nuovo parcheggio (da 33 posti)di via Giubasco a Miramare. Il ‘Progetto per la riqualificazione urbana e ambientale [...]

31 luglio 2017 0 commenti

Roma. Malattie rare: confermata l’eccellenza italiana in Europa. Primato dei Centri di riferimento.

Roma. Malattie rare: confermata l’eccellenza italiana in Europa. Primato dei Centri di riferimento. Presentato nell’Aula dei gruppi parlamentari di Montecitorio MonitoRare, il III Rapporto sulla condizione delle persone con Malattia rara in Italia realizzato dalla Federazione italiana malattie rare UNIAMO F.I.M.R. onlus. Novità di quest’anno è il quadro della situazione italiana nel contesto europeo dove l’eccellenza dei diversi Centri di competenza nazionali è confermata dai dati sulla partecipazione agli ERN (European Reference Networks), network europei che riuniscono i Centri di expertise per malattie rare e complesse: l’Italia è presente in 23 ERN su 24, con il maggior numero di Health Care Providers rispetto agli altri Paesi, 189 su 942 (20,1% del totale). Anche in termini di rappresentatività dei pazienti negli ePAGs (membri dell’European Patient Advocacy Groups) collegati agli ERN la presenza italiana è rilevante: 25 su 142 (17,6%).

 Roma, 27 luglio 2017 – Presentato  nell’Aula dei gruppi parlamentari di Montecitorio MonitoRare, il III Rapporto sulla condizione delle persone con Malattia rara in Italia realizzato dalla Federazione italiana malattie rare UNIAMO F.I.M.R. onlus grazie al contributo non condizionato di ASSOBIOTEC – Associazione nazionale per lo sviluppo delle biotecnologie (FEDERCHIMICA) [...]

28 luglio 2017 0 commenti

Forlì. Poste people: il Mondo a portata di mano per i nuovi Italiani. Pubblicare per iscritto e tradurre.

Forlì. Poste people: il Mondo a portata di mano per i nuovi Italiani. Pubblicare per iscritto e tradurre. Poste People è anche un progetto per incontrare e accogliere i 'nuovi connazionali', quei cittadini provenienti da Paesi stranieri che arrivano in Italia con l’intento di inserirsi nel nostro tessuto sociale. Poste Italiane, dunque, come luogo amico, che comprende le esigenze dei propri interlocutori e si fa motore di inclusione sociale, offrendo servizi e prodotti in linea con le esigenze dei cittadini. Pubblicato in italiano e in inglese, il volume è disponibile anche in formato elettronico sul sito www.poste.it e consente attraverso il QR code di essere letto in arabo, cinese, filippino, francese, polacco, spagnolo e ucraino.

Forlì, 14 luglio 2017 – Accoglienza, integrazione, prossimità, dialogo: sono le parole chiave che Poste Italiane, la più grande infrastruttura di servizi in Italia, ha inteso ‘pubblicare per iscritto e tradurre’ in un volume, “Poste People. Il mondo a portata di mano per i nuovi italiani”, realizzato in collaborazione con le [...]

14 luglio 2017 0 commenti

Rimini. Si rilascia la Carta di identità elettronica. Con aspetto e dimensioni da carta di credito.

Rimini.  Si rilascia la Carta di identità elettronica. Con aspetto e dimensioni da carta di credito. Già da qualche giorno è possibile richiedere agli uffici Anagrafe del Comune la Carta di identità elettronica (C.I.E.).Come previsto dalle nuove procedure predisposte dal Ministero dell'Interno, il documento non può essere consegnato direttamente allo sportello comunale, ma è stampato dall'Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato e spedito all'indirizzo indicato dal richiedente, entro sei giorni lavorativi dalla richiesta. La nuova CIE oltre ad essere strumento di identificazione del cittadino è anche, per i soli cittadini italiani, un documento di viaggio. Ha un costo di 22,21 euro per il primo rilascio o rinnovo e di 27,37 euro in caso di furto smarrimento o deterioramento. La Carta di identità elettronica rilasciata ai maggiorenni ha una durata decennale.

RIMINI. Già da qualche giorno è possibile richiedere agli uffici Anagrafe del Comune la Carta di identità elettronica (C.I.E.). Il nuovo documento, che si rilascia ai cittadini residenti nel comune di Rimini, ha l’aspetto e le dimensioni di una carta di credito. E’ dotato di particolari sistemi di sicurezza, di [...]

11 luglio 2017 0 commenti

Non solo sport. Seb e la ‘rossa’: dopo il danno anche la beffa? Torna in pista l’uomo senza età di Tavullia.

Non solo sport. Seb e la ‘rossa’: dopo il danno anche la beffa? Torna in pista l’uomo senza età di Tavullia. Oggi come oggi i paludati della Fia stanno pensando bene di rincarare la dose sul povero Seb ( e sulla Ferrari). In ballo c'è la presunta violazione dell'articoli 151/Comma c del Codice sportivo internazionale che si riferisce a eventuali comportamenti che possano causare danni d'immagine allo sport. Per dirla più in breve: ora Seb, rischia ulteriori sanzioni. Quali non si sa. Ce la faranno i nostri eroi guidati da quel Todt gran custode della sicurezza a compiere un altro misfatto? Forse sì, forse no. Certo è che da Baku la Ferrari si è portata dietro un carico di cerotti e bastonate: a provocare Vettel ci ha pensato Hamilton, a scassare Raikkonen il connazionale Bottas. Lavoretti puliti. Ben sapendo che i ( provocatori ) vanno a piede libero e i ( soliti) bastonati in galera. Vorrà dire che se (ri)toccheranno ancor di più la 'rossa' e i suoi piloti ci toccherà ripetere quanto facevamo quando a guadare la F1 s'erano ridotti il ( mai dimenticato ) Bernie e i suoi famigliari: ovvero, se in pista corre la 'rossa' si sta alla tivù, se invece non c'è perchè se la sono cotta e bollita a loro piacimento o si fa zapping o si spegne la tivù o si va altrove. Ai monti o al mare. Semplice.

 LA CRONACA DAL DIVANO.  Proprio in queste ore  i paludati della Fia stanno pensando bene di rincarare la dose sul povero Seb ( e sulla Ferrari). Con un supplemento d’indagine. La Fia infatti riesaminerà ( lunedì ?), a Parigi, la vicenda della collisione avvenuta a Baku durante il Gp d’Azerbaigian fra Sebastian [...]

30 giugno 2017 0 commenti