Diritto

 

Emilia Romagna. Lugo: controllo di vicinato.Per realizzare un sistema di sicurezza partecipata.

Emilia Romagna. Lugo: controllo di vicinato.Per realizzare un sistema di sicurezza partecipata. Lunedì 20 febbraio nella Sala del Consiglio della Rocca di Lugo incontro dedicato al tema di controllo del vicinato rivolto ai coordinatori del Comitato controllo di vicinato e ai presidenti delle Consulte di decentramento. All’incontro erano presenti il sindaco di Lugo Davide Ranalli, il sindaco di Massa Lombarda Daniele Bassi, referente per la Sicurezza dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna, e Paola Neri, comandante del corpo unico di Polizia municipale della Bassa Romagna.

LUGO.  Lunedì 20 febbraio nella Sala del Consiglio della Rocca di Lugo  incontro dedicato al tema di controllo del vicinato rivolto ai coordinatori del Comitato controllo di vicinato e ai presidenti delle Consulte di decentramento. All’incontro erano presenti il sindaco di Lugo Davide Ranalli, il sindaco di Massa Lombarda Daniele [...]

22 febbraio 2017 0 commenti

Emilia Romagna. Servizi educativi: incontro Comuni e privati sulle nuove norme regionali.

Emilia Romagna. Servizi educativi: incontro  Comuni e privati sulle nuove norme regionali. La regione Emilia Romagna, nel ridisegnare i servizi educativi per l’infanzia, introduce come requisito 'l'avere assolto gli obblighi vaccinali prescritti dalla normativa vigente', e quindi aver somministrato ai minori l'antipolio, l'antidifterica, l'antitetanica e l'antiepatite B. Una norma valida sia per le strutture pubbliche che per quelle private, educative e ricreative.

RIMINI. L’assessore ai servizi educativi del comune di Rimini, Mattia Morolli, ha incontrato  i responsabili dei servizi educativi e ricreativi privati e gli amministratori e tecnici dei Comuni del distretto nord. Insieme a lui, il coordinamento pedagogico e i referenti dell’Ausl Romagna. IL TEMA AL CENTRO DELL’INCONTRO. Il tema al [...]

8 febbraio 2017 0 commenti

Emilia Romagna. Casa circondariale di Rimini. Con la situazione attuale e dove e come migliorare.

Emilia Romagna. Casa circondariale di Rimini. Con la situazione attuale e dove e come migliorare. La situazione della casa circondariale di Rimini nella relazione semestrale del garante dei detenuti Ilaria Pruccoli. La possibilità di far entrare il cibo dall’esterno, migliorare le condizioni della sezione Vega, la creazione di una sezione ‘dimittenti’, destinata ad agevolare i detenuti che si apprestano a uscire dal carcere e che quindi necessitano di reinserirsi.

RIMINI. La possibilità di far entrare il cibo dall’esterno, migliorare le condizioni della sezione Vega, la creazione di una sezione ‘dimittenti’, destinata ad agevolare i detenuti che si apprestano a uscire dal carcere e che quindi necessitano di reinserirsi. Sono questi alcuni degli aspetti evidenziati dalla garante dei diritti delle persone [...]

24 gennaio 2017 0 commenti

Emilia Romagna. Procedimento di Decadenza. Il Marina di Cervia dovrà ora liberare il Porto turistico.

Emilia Romagna.  Procedimento di Decadenza. Il Marina di Cervia dovrà ora liberare il Porto turistico. Il Tar Lazio si dichiara incompetente territorialmente, termina la sospensiva e ora il provvedimento di decadenza è pienamente efficace. Pertanto l’ex concessionario non può occupare oltre il Porto turistico, che deve rientrare in possesso all’Amministrazione comunale. Intenzione dell’Ente: riportare il bene nella propria disponibilità fin dai prossimi giorni.

CERVIA. Nell’ambito del procedimento di Decadenza del concessionario del Porto turistico , attualmente pendente avanti al Tar Lazio , in data 9 gennaio 2017 si è discussa la sospensiva del secondo provvedimento di decadenza per il mancato pagamento dei canoni demaniali. A questo proposito con Ordinanza n. 344/2017 pubblicata il [...]

18 gennaio 2017 0 commenti

Italia e ruolo internazionale. Quest’anno l’Italia s’insedia al Consiglio di sicurezza, organo esecutivo delle Nazioni Unite.

Italia e ruolo internazionale. Quest’anno l’Italia s’insedia al Consiglio di sicurezza, organo esecutivo delle Nazioni Unite. Il 15 aprile 1999 partiva da Roma per New York la Delegazione dei parlamentari per il Giubileo, presieduta dalla senatrice Ombretta Fumagalli Carulli, e di cui faceva parte l’artista Francesco Guadagnuolo, con lo scopo di incontrare le delegazioni accreditate presso l’ONU e di presentare il progetto sul debito estero, la libertà religiosa e la dignità della persona e consegnare l’opera di Guadagnuolo 'Il debito estero' verso una nuova solidarietà, al segretario generale delle Nazioni unite Kofi Annan. L’opera è esposta permanentemente al Palazzo di vetro di New York.

ITALIA E NAZIONI UNITE. L’Italia è stata eletta nel Consiglio di sicurezza Onu e questo le permetterà di far parte dell’organo esecutivo delle Nazioni Unite dal prossimo 1 gennaio sino alla fine del 2017, per quest’occasione, nell’intervista il pittore Francesco Guadagnuolo ricorda la sua opera ‘Il debito estero‘ esposta alle Nazioni [...]

28 dicembre 2016 0 commenti

Referendum costituzionale: il 4 dicembre 110.047 i riminesi al voto

Referendum costituzionale: il 4 dicembre 110.047 i riminesi al voto Hanno diritto di voto tutti i cittadini di nazionalità italiana, iscritti nelle liste elettorali del Comune di Rimini, che avranno compiuto il 18° anno di età entro il 4 dicembre.

RIMINI. Saranno 110.047 gli elettori riminesi che dalle ore 7 del mattino fino alle ore 23 di domenica 4 dicembre potranno recarsi ai seggi per esprimere il proprio voto in occasione del Referendum costituzionale sul quesito: “Approvate il testo della legge costituzionale concernente “disposizioni per il superamento del bicameralismo paritario, la riduzione del [...]

4 dicembre 2016 0 commenti

Emilia Romagna. Da giornalista pubblicista a professionista: come funziona il ‘ricongiungimento’…

Emilia Romagna. Da giornalista pubblicista a professionista: come funziona il ‘ricongiungimento’… Può richiedere il ricongiungimento, all'Ordine regionale di appartenenza, entro il 31 dicembre 2016, il pubblicista che, iscritto all'elenco da almeno cinque anni, alla suddetta data abbia esercitato in maniera sistematica e prevalente attività giornalistica retribuita per almeno 36 mesi nel quinquennio precedente, di cui 18 nell'ultimo triennio...

LAVORO%DIRITTO. Dal 2013 il Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti ha previsto un percorso per l’accesso all’Elenco dei professionisti dedicato ai pubblicisti che esercitano l’attività giornalistica in maniera prevalente e sono titolari di rapporti di sistematica collaborazione retribuita con periodici e quotidiani stampati, audiovisivi, telematici e uffici stampa. [Info] Ai giornalisti [...]

3 dicembre 2016 0 commenti

Referendum costituzionale, a Ravenna fino a domenica uffici aperti con orario continuato per il rilascio delle tessere elettorali.

Referendum costituzionale, a Ravenna fino a domenica uffici aperti con orario continuato per il rilascio delle tessere elettorali. Da domenica dati sull’affluenza e risultati consultabili sul sito del Comune

RAVENNA. In vista del referendum costituzionale di domenica, 4 dicembre, si ricorda che per essere ammessi al voto occorre esibire al seggio la tessera elettorale e la carta di identità o altro documento di identificazione munito di fotografia. Se sulla tessera elettorale risultano esauriti tutti i 18 spazi per l’attestazione [...]

2 dicembre 2016 0 commenti

Vaccinazioni: si o no? In Emilia Romagna entra in vigore l’obbligo per gli asili nido

Vaccinazioni: si o no? In Emilia Romagna entra in vigore l’obbligo per gli asili nido I dati sono estremamente preoccupanti: Rimini all’ultimo posto tra le province della regione. Con l’87,5% nel 2015, al di sotto della percentuale del 95% richiesta dall' Oms.

RIMINI. “E’ di civiltà, responsabilità e lungimiranza la scelta della Regione Emilia Romagna che proprio ieri ha varato la legge che rende obbligatoria per poter frequentare gli asili nido dell’Emilia-Romagna la vaccinazione dei bambini contro la poliomelite, la difterite, il tetano e l’epatite B. Riteniamo che la tutela sanitaria di [...]

24 novembre 2016 0 commenti

Rimini, Inquinamento acustico e tutela della salute pubblica: nuovi criteri per le sanzioni ai pubblici esercizi

Rimini, Inquinamento acustico e tutela della salute pubblica: nuovi criteri per le sanzioni ai pubblici esercizi Per coloro che violano i limiti per le emissioni sonoreolo diffida alla prima violazione accertata dalla Pm. La sospensione dell’attività scatta a 20 giorni dal provvedimento definitivo

RIMINI.La sospensione dell’attività scatterà dopo 20 giorni dalla notifica del provvedimento definitivo per le attività e i pubblici esercizi che violeranno i limiti di emissione sonora fissati dal regolamento comunale e dalle norme per la tutela dall’inquinamento acustico. La novità, introdotta con una disposizione dello Sportello Unico per le attività [...]

24 novembre 2016 0 commenti