Diritto

 

Meldola. Il farmacista parte attiva del percorso terapeutico del paziente oncologico. Un filo diretto con l’ Irst.

Meldola. Il farmacista parte attiva del percorso terapeutico del paziente oncologico. Un filo diretto con l’ Irst. Il ruolo delle farmacie – Le farmacie costituiscono una rete professionale, organizzativa e logistica essenziale per dare continuità, più vicino al paziente di quanto spesso possa essere un ospedale o un istituto, alla qualità e sicurezza dei percorsi clinico-terapeutico-assistenziali avviati in ambiente specialistico. In tal senso le farmacie possono costituire un importante contributo per la nuova visione di 'medicina di sistema', di medicina che non sia più confinata al solo ambito ospedaliero. I nuovi percorsi terapeutici e la valutazione della loro compatibilità con i farmaci oncologici, è indispensabile per una corretta aderenza terapeutica, aspetto a sua volta fondamentale per ottenere l’efficacia delle cure ed esiti proporzionati al valore tecnologico dei farmaci impiegati e anche dei loro costi. Questi processi, si sa, non possono prescindere da un’efficace ricognizione e riconciliazione farmacologica, soprattutto in Oncologia in cui gli investimenti sono ingenti e altrettanto importanti sono le aspettative di guarigione. Il fascicolo sanitario elettronico potrà ulteriormente valorizzare il modello avviato estendendo la rete di informazioni a tutti gli operatori del sistema, dai medici di medicina generale, agli operatori dell’emergenza e del sistema di assistenza domiciliare permettendo anche ai pazienti un costante e ulteriore aggiornamento.

MELDOLA. 15 giugno 2018 – Grazie ad un innovativo progetto che vede uno stretto dialogo, supportato dall’informatica e da un programma di formazione specialistica, tra Istituto tumori della Romagna (IRST) IRCCS e la Rete delle farmacie di Comunità della Romagna, la figura del farmacista acquisirà un ruolo sempre più attivo nel [...]

15 giugno 2018 0 commenti

Regolamenti UE. Sulle emissioni di CO2 e dei consumi dei nuovi mezzi pesanti. Le nuove disposizioni.

Regolamenti UE. Sulle emissioni di CO2 e dei consumi dei nuovi mezzi pesanti. Le nuove disposizioni. Regolamento europeo sul monitoraggio e la comunicazione delle emissioni di CO2 e dei consumi dei mezzi pesanti nuovi, immatricolati nell’Unione europea.' Questa proposta colma una grave lacuna: la mancanza ad oggi di un sistema di monitoraggio, comunicazione e verifica, dei dati sulle emissioni di anidride carbonica e dei consumi di carburante dei mezzi pesanti immatricolati e immessi sul mercato dell’Unione europea. Manca una banca dati comune contenente tutti i dati di monitoraggio degli Stati membri' dice il relatore Damiano Zioffoli, che aggiunge: 'Questi dati ad ora non erano nè certificati, nè monitorati, nè comunicati, in maniera oggettiva e comparabile, come avviene invece per automobili e furgoni. Questa mancanza di informazioni ha determinato: 1) una ridotta concorrenza tra i costruttori europei di veicoli pesanti con scarsi stimoli all’innovazione e l’implementazione di tecnologie efficienti dal punto di vista energetico; 2) l’impossibilità degli operatori di trasporto, che sono principalmente Piccole e Medie Imprese, oltre 500 mila, di scegliere i veicoli più efficienti in termini di consumo di carburante e di risparmiare sui costi del carburante stesso, che rappresentano 1/3 dei costi di esercizio e 3) un freno all’azione a livello nazionale e di Unione europea in materia di riduzione delle emissioni dei veicoli pesanti, tenendo conto che il 25% delle emissioni di CO2 del settore dei trasporti su strada proviene da camion, autobus, pullman, responsabili del 5% delle emissioni totali. Una percentuale, peraltro, destinata ad aumentare, in assenza di interventi, fino al 10% al 2030. Grazie a questo regolamento, nell’arco di due anni sul sito dell’agenzia europea dell’ambiente saranno disponibili i dati sulle emissioni di anidride carbonica e sui consumi di tutte le categorie di mezzi pesanti di nuova produzione'.

STRASBURGO. Approvata nella sessione di giugno della Plenaria di Strasburgo il regolamento, di cui  Damiano Zoffoli è  relatore e che entrerà in vigore in tutti gli Stati dell’Unione ai primi di agosto 2018, sul monitoraggio e la comunicazione delle emissioni di CO2 e dei consumi dei mezzi pesanti nuovi, immatricolati [...]

13 giugno 2018 0 commenti

Cesenatico. Operazione ‘spiagge pulite’. Stop alla plastica e ai rifiuti. Con l’aiuto dei cittadini.

Cesenatico. Operazione ‘spiagge pulite’. Stop alla plastica e ai rifiuti. Con l’aiuto dei cittadini. I rifiuti, per la maggior parte plastica, che finiscono nel mare e sulle spiagge costituiscono un’emergenza ambientale ormai nota. Se non si interverrà in maniera decisa, secondo le più recenti proiezioni scientifiche, nel 2050 in mare ci saranno più rifiuti di plastica che pesci. E il Mediterraneo è una delle aree più colpite al mondo; ogni giorno, infatti,finiscono in mare 731 tonnellate di rifiuti (dati UNEP). La buona notizia è che anche i cittadini possono fare molto perla salvaguardia del mare. Prima di tutto è possibile tenera alta l'attenzione sul tema e promuovere comportamenti civili e sostenibili. Molti rifiuti sono gettati con consapevole disprezzo del bene comune.

CESENATICO. Operazione Spiagge pulite: con questo obiettivo il comune di Cesenatico, assessorato all’Ambiente, anche quest’anno, è al fianco di Legambiente nella campagna Spiagge pulite. I rifiuti, per la maggior parte plastica, che finiscono nel mare e sulle spiagge costituiscono un’emergenza ambientale ormai nota. Se non si interverrà in maniera decisa, [...]

11 giugno 2018 0 commenti

Ravenna. Ravenna festival: il sogno, la storia, il pensiero e l’attualità di Martin Luther King.

Ravenna. Ravenna festival: il sogno, la storia, il pensiero e l’attualità di Martin Luther King. I have a dream, ho un sogno, ripete Martin Luther King; è il 28 agosto del 1963, sono 300 mila le persone raccolte davanti al Lincoln Memorial di Washington al termine della celeberrima marcia “per il lavoro e la libertà”. King ha 34 anni e il discorso che sta pronunciando sarà scolpito nella memoria e nella storia non solo della popolazione di colore in America, ma di tutti coloro che anelano alla libertà, alla giustizia, all’eguaglianza. Cinque anni più tardi, il 4 aprile, King muore assassinato da un suprematista bianco; non sono i premi o gli onori ricevuti che vengono menzionati al funerale, ma la natura del suo operato: il desiderio - profondo, infaticabile, coraggioso - di “amare e servire l’umanità”, nella lotta alla povertà, al razzismo, alla guerra. Ravenna Festival, che negli ultimi anni ha affrontato eventi e personaggi cruciali del XX secolo (dalla Grande guerra a Nelson Mandela, alla Rivoluzione russa), non poteva non rendere tributo alla sua straordinaria voce.

RAVENNA. Cosa rimane oggi del sogno di Martin Luther King, di quel potente appello per una società equa, a distanza di cinquant’anni dal suo assassinio a Memphis? A questa domanda – che è anche un interrogativo sulla memoria collettiva e sull’infrangersi delle lunghe onde del sogno sugli scogli della storia [...]

4 giugno 2018 0 commenti

Rimini. Sulla ‘Gazzetta’ pubblicato il finanziamento di 1,385 mln per la nuova scuola primaria ‘Montessori’.

Rimini. Sulla ‘Gazzetta’ pubblicato il finanziamento di 1,385 mln per la nuova scuola primaria ‘Montessori’. La nuova Montessori sarà un edificio sostenibile, con fonti energetiche alternative, tale da garantire - oltre alle migliori condizioni di benessere psico-fisico per gli alunni - anche una diminuzione delle emissioni dannose in atmosfera, in linea con i principi di sostenibilità ambientale fotemente voluti dall’Amministrazione comunale.Il nuovo edificio scolastico sarà progettato per 10 classi, due cicli completi di scuola primaria, nel rispetto degli standard dimensionali per alunno imposti dalla normativa vigente. Un edificio di interesse strategico. Le caratteristiche della struttura portante in legno, tecnologicamente all'avanguardia, permetterà la realizzazione di un 'edificio di interesse strategico', la cui funzionalità durante gli eventi sismici assumerà rilievo fondamentale anche per le finalità di protezione civile. La nuova scuola sarà caratterizzata da un blocco principale prospiciente la via Cuneo, costituito da due piani fuori terra in cui saranno collocati l’atrio di ingresso, le 10 aule (cinque per piano), i laboratori specialistici e gli spazi per le attività collettive (mensa, biblioteca, sala insegnanti e servizi igienici) ; un blocco secondario costituito da un piano fuori terra in cui troveranno collocazione la palestra, i locali spogliatoio e infermeria, oltre ai vani tecnologici, collegato attraverso un ampio atrio vetrato al blocco principale delle aule. L'importo complessivo dei lavori è di 2.700.000 euro.

RIMINI. Ora è ufficiale: con la pubblicazione sulla Gazzetta del Decreto Ministeriale è stato formalmente assegnato al comune di Rimini il finanziamento per la ricostruzione della scuola Montessori, con un importo specifico di 1.385.854,77 euro. L’intervento prevede la demolizione dell’edificio scolastico attualmente operativo in via Codazzi, e la costruzione di [...]

28 maggio 2018 0 commenti

Emilia Romagna. M’illumino d’impresa’ 2018. Scadenza per le candidature, ore 13 del 24 maggio.

Emilia Romagna. M’illumino d’impresa’ 2018. Scadenza per le candidature, ore 13 del 24 maggio. Start Cup è organizzata da Aster, consorzio partecipato da Regione, Università, Cnr, Enea, Infn, sistema regionale delle Camere di commercio, associazioni imprenditoriali ed enti pubblici tra cui il comune di Ravenna. I tre vincitori riceveranno un contributo finalizzato alla costituzione dell’impresa e/o all’avvio dell’attività: 7mila euro al primo classificato, messi a disposizione da Cofiter; 5mila euro, messi a disposizione da Iren; 4mila euro, messi a disposizione da Emibanca. A livello locale, il comune di Ravenna premierà i tre migliori progetti d’impresa sviluppati nei seguenti ambiti di intervento: logistica e portualità; agricoltura ed enogastronomia; ambiente e sostenibilità; nuove tecnologie applicate alla chimica ed alla manifattura. L’ammontare complessivo dei premi locali è di 6mila euro da ripartire tra il primo, il secondo e il terzo classificato.

EMILIA ROMAGNA. La Start Cup è una competizione, che si svolge sul territorio regionale, finalizzata a favorire la nascita di nuove imprese ad alto contenuto innovativo. E’ una gara tra progetti imprenditoriali innovativi per la creazione di startup attive sul territorio dell’Emilia Romagna. Start Cup è organizzata da Aster, consorzio [...]

21 maggio 2018 0 commenti

Forlì. Il Comune mette in vendita due immobili. I documenti richiesti disponibili sul sito dell’Ente.

Forlì. Il Comune mette in vendita due immobili. I documenti richiesti disponibili sul sito dell’Ente. Alle ore 9,30 di giovedì 28 si svolgerà l’asta per immobile a destinazione residenziale, sito in Forlì, in via Sant’Antonio Vecchio n.3, identificato al N.C.E.U. del comune di Forlì n.181 con la particella 62, sub.9 (cat. A/4 classe 5) avente classe Energetica 'G' e indice di prestazione energetica EP tot 396,21 e sub. 6 (cat. C/6 classe 5), in fase di aggiornamento catastale. Il prezzo base di gara è fissato in euro 85.000,00 (euro ottantacinquemila/00) a corpo, al netto degli oneri fiscali. A seguire, alle ore 11,30 si svolgerà l’asta per immobile a destinazione residenziale, sito in Forlì, in via Luffo Numai n.16A e 18, identificato al N.C.E.U. del comune di Forlì al Foglio n.181 con la particella 62, sub. 7 (cat. A/4 classe 5) avente classe Energetica 'G' e indice di prestazione energetica EP tot 303,70, sub. 8 (cat. A/2 classe 2) avente classe Energetica 'F' e indice di prestazione energetica EP tot 234,34 e sub. 5 (cat. C/6 classe 5), in fase di aggiornamento catastale. Il prezzo base di gara è fissato in euro 250.000,00 (euro duecentocinquantamila/00) a corpo, al netto degli oneri fiscali.

FORLI’. Il comune di Forlì rende noto che effettuerà un esperimento d’asta pubblica per la vendita dei seguenti immobili di proprietà comunale, presso il Municipio, in piazza Saffi n. 8, Forlì, nella giornata di giovedì 28 giugno 2018. Alle ore 9,30 si svolgerà l’asta per immobile a destinazione residenziale, sito [...]

21 maggio 2018 0 commenti

Rimini. Servizi educativi: il recupero delle rette insolute, al momento, ha superato i 500 mila euro.

Rimini. Servizi educativi: il recupero delle rette insolute, al momento, ha superato i 500 mila euro. Da meno di dieci mesi effettivi, ovvero dall’arrivo delle lettere di sollecito inviate dal comune di Rimini alle famiglie che non pagano le rette o le mense scolastiche, il recupero procede regolarmente a pieno regime, avendo già recuperato finalmente più della metà dell’insoluto complessivo per questi servizi che, a luglio 2017, ammontava per le casse comunali a 800 mila euro di entrate in meno. Quest’attività di recupero continuerà regolarmente nei prossimi mesi utilizzando tutti gli strumenti previsti dalla legge. L’obiettivo non è solo far rientrare una buona parte di queste risorse ma anche di segnare un cambio di passo importante nel rapporto tra Amministrazione e cittadini nel nome dell’equità.

RIMINI. Supera quota 500 mila euro il totale recuperato sulle rette insolute nei servizi educativi. Un dato particolarmente importante sopratutto per la loro costanza. Da meno di dieci mesi effettivi, ovvero dall’arrivo delle lettere di sollecito inviate dal comune di Rimini alle famiglie che non pagano le rette o le [...]

14 maggio 2018 0 commenti

Forlì. Sportelli automatici di nuova generazione in otto uffici postali. Con schermi touch screen.

Forlì. Sportelli automatici di nuova generazione in otto uffici postali. Con schermi touch screen. Dotati di monitor con schermo tattile a elevata luminosità e dispensatore innovativo, i nuovi Atm Postamat dispongono di moderni dispositivi di sicurezza, tra cui il macchiatore di banconote, che impedisce la sottrazione del denaro in caso di atto vandalico. A maggior tutela della clientela è presente anche un nuovo sistema elettronico 'antiskimming' per impedire la clonazione delle carte di credito. Disponibili tutti i giorni della settimana, e in funzione 24 ore su 24, gli Atm Postamat consentono di effettuare operazioni di prelievo contanti, interrogazioni su saldo e lista movimenti, ricaricare tutti i telefoni cellulari, pagare le principali utenze e oltre 2mila bollettini di conto corrente postale, ricaricare la carta prepagata Postepay. Lo sportello automatico postale può essere utilizzato dai correntisti BancoPosta titolari di carta Postamat-Maestro, dai titolari di carte Postepay e carte di credito aderenti ai circuiti Visa, VPay, Union Pay, Mastercard, Maestro, Bancomat, Plus e American Express.

Forlì, 10 maggio 2018 – Velocità, semplicità e sicurezza. Sono le caratteristiche degli sportelli automatici di nuova generazione attivati presso gli uffici postali di Forlì Centro (piazza Saffi), Forlì 1 (via Volta), Forlì 4 (via Curiel), Forlì 5 (via Campo di Marte), Forlì 8 (via Zampeschi), Forlì 9 (viale Roma), [...]

10 maggio 2018 0 commenti

Ravenn. Camera di commercio: i nuovi bandi a sostegno dello sviluppo delle imprese.

Ravenn. Camera di commercio: i nuovi bandi a sostegno  dello sviluppo delle imprese. Dal 2 maggio le imprese della provincia di Ravenna possono presentare alla Camera di commercio di Ravenna le richieste di contributo a fondo perduto, a fronte di investimenti finalizzati alla creazione di nuove imprese, alla partecipazione a fiere all'Estero o a progetti di internazionalizzazione, all'adeguamento dei sistemi di sicurezza e video allarme e all'ottenimento di certificazioni ambientali e sociali. Già attivo dall'inizio dell'anno scolastico 2017-2018 invece il Bando per sostenere le imprese che ospitano studenti in alternanza scuola-lavoro. Si attiva sempre il 2 maggio anche il Bando 2018 per il sostegno alla competitività di imprese e territorio...

RAVENNA. Dal 2 maggio  le imprese della provincia di Ravenna possono presentare alla Camera di commercio di Ravenna le richieste di contributo a fondo perduto, a fronte di investimenti finalizzati alla creazione di nuove imprese, alla partecipazione a fiere all’Estero o a progetti di internazionalizzazione, all’adeguamento dei sistemi di sicurezza e [...]

1 maggio 2018 0 commenti