Diritto

 

Attualità. Ponte di Genova. I geologi: necessaria una politica di prevenzione e manutenzione.

Attualità. Ponte di Genova. I geologi: necessaria una politica di prevenzione e manutenzione. 'Molte delle infrastrutture viarie italiane – si legge in una nota del CNG - sono state costruite negli anni ‘60 e ‘70 e si rifanno dunque a normative tecniche non adeguate agli utilizzi e ai carichi di esercizio attuali, ma molte di esse sono anche carenti dal punto di vista della sicurezza geologica e sismica, perché il contributo di queste discipline non era contemplato dalle allora vigenti normative. E in tutto il Paese sono migliaia i ponti e i viadotti che rientrano in questa casistica. Per evitare che si ripetano tragedie simili, secondo i geologi è indispensabile attuare una seria politica di prevenzione dai rischi, finalizzata alla sicurezza e alla pubblica incolumità dei cittadini e a un sicuro risparmio economico solo attraverso un piano straordinario di manutenzione e messa in sicurezza delle opere esistenti e del territorio, richiamato dopo ogni tragedia ma subito dopo sempre finito nel dimenticatoio'.

ATTUALITA’. “Il crollo del ponte autostradale Morandi avvenuto oggi a Genova, che si sarebbe verificato per cause di natura strutturale, conferma ancora una volta la necessità di dare avvio a una svolta culturale che veda finalmente l’adozione di un vero piano nazionale di manutenzione dell’edificato e di controllo del territorio”. [...]

17 agosto 2018 0 commenti

Rimini. Housing sociale: esteso al Distretto l’accesso agli alloggi di edilizia abitativa convenzionata.

Rimini. Housing sociale: esteso al Distretto l’accesso agli alloggi di edilizia abitativa convenzionata. L'housing sociale nasce dall'esigenza di allargare gli strumenti di politiche abitative anche per coloro che, pur non possedendo i requisiti per accedere all’edilizia residenziale pubblica (ERP) faticano comunque ad accedere ad abitazioni a libero mercato. Si tratta di un allagamento - che si applica in misura retroattiva - per l’ammissione delle domande agli alloggi in regime di edilizia abitativa convenzionata. Una decisione coerente con il principio di governo integrato delle politiche sociali e socio-sanitarie del territorio.

RIMINI. Estendere le opportunità dell‘housing sociale a tutti i comuni del distretto socio sanitario, includendo nella platea dei potenziali beneficiari (fino ad oggi ristretta ai soli residenti del comune di Rimini) anche i residenti e coloro che lavorano in uno dei comuni del distretto di Rimini (comprendente comuni di Rimini, Bellaria [...]

16 agosto 2018 0 commenti

Ausl Romagna. Orari e chiusure a Ferragosto. Uffici di nuovo tutti aperti giovedì 16 agosto.

Ausl Romagna. Orari e chiusure a Ferragosto. Uffici di nuovo tutti aperti giovedì 16 agosto. Nel pomeriggio di martedì 14 agosto alcuni uffici amministrativi dell’Ausl hanno chiuso in orario pomeridiano. Nello specifico sono rimasti chiusi gli sportelli Cup (per la prenotazione di prestazioni), le Casse, gli uffici Scelta e Revoca, Anagrafe, Denunce nascita. Gli uffici saranno regolarmente aperti di nuovo nella giornata di giovedì 16 agosto. Si ricorda che da lunedì 6 agosto scorso, lo sportello di front office afferente ai servizi del Dipartimento di Sanità pubblica segue il seguente orario d’apertura: lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 8:30 alle ore 12:30; martedì e giovedì orario continuato dalle ore 8:30 alle ore 17.

NOTIZIE FLASH. Si informa l’utenza che nel pomeriggio di martedì 14 agosto alcuni uffici amministrativi dell’Ausl  hanno chiuso  in orario pomeridiano. Nello specifico sono rimasti chiusi gli sportelli Cup (per la prenotazione di prestazioni), le Casse, gli uffici Scelta e Revoca, Anagrafe, Denunce nascita. Gli uffici saranno regolarmente aperti di [...]

11 agosto 2018 0 commenti

Rimini. In estate crescono i litigi: dai parcheggi alle questioni familiari. Caldo e afa diventano un pericolo.

Rimini. In estate crescono i litigi: dai parcheggi alle questioni familiari. Caldo e afa diventano un pericolo. In famiglia, oppure tra vicini di casa, nelle lunghe code del traffico in strada o nei parcheggi sul lungomare. Sono questi i principali luoghi dove si scatenano i peggiori litigi in estate, con il grande caldo che innervosisce tutti. L’umidità stessa, spesso soffocante, alimenta l’agitazione tra i presenti. Ed è proprio per colpa del caldo estivo che si producono nel sangue più catecolamine come dopamina e adrenalina e aumenta il testosterone. A confermarlo la scienza: nelle università internazionali come quella di Cardiff, gli esperti hanno provato che la correlazione tra calore e nervosismo c’è. A provarlo le statistiche su episodi violenti, che aumentano notevolmente in estate, specialmente se è più caldo della media. Quando si soffre il caldo si è meno generosi e la disponibilità verso gli altri si riduce di molto. Il 30% delle crisi coniugali e delle cause di separazione aumenta proprio nel periodo estivo. Il consiglio della dottoressa Zavatta è quello di rivolgersi al mondo della mediazione civile.

Rimini, 7 agosto 2018 – In famiglia, oppure tra vicini di casa, nelle lunghe code del traffico in strada o nei parcheggi sul lungomare. Sono questi i principali luoghi dove si scatenano i peggiori litigi in estate, con il grande caldo che innervosisce tutti. L’umidità stessa, spesso soffocante, alimenta l’agitazione [...]

7 agosto 2018 0 commenti

Rimini. Musei aperti. E gratuiti ad ogni prima domenica del mese. E anche la giornata di mercoledì.

Rimini. Musei aperti. E gratuiti ad ogni prima domenica del mese. E anche la giornata di mercoledì. I dati raccolti dai Musei comunali riminesi confermano un successo condiviso con quasi tutte le realtà museali italiane che secondo i dati del Ministero hanno registrato nel corso del triennio 2013 – 2016 un’impennata dove a crescere maggiormente, con un + 37%, è stato il pubblico pagante rispetto a quello che ha usufruito della gratuità (+25%) testimoniando come la gratuità della prima domenica del mese anziché deprimere le casse degli istituti culturali ne promuova la conoscenza. A Rimini sono stati 20.609 i visitatori che, usufruendo dell’opportunità dell’ingresso gratuito nella prima domenica di ogni mese, dal 7 dicembre 2014 alla prima domenica di giugno hanno visitato il Museo della Città 'Luigi Tonini' e il complesso della Domus del chirurgo di piazza Ferrari.

RIMINI. “Rimini continuerà ad offrire i gioielli della propria storia gratuitamente al pubblico ogni prima domenica del mese e continuerà a farlo anche nella giornata di mercoledì come da tempo sta facendo, proprio per soddisfare le richieste di tantissimi riminesi e turisti che, approfittando dell’occasione, si presentano alle porte del [...]

6 agosto 2018 0 commenti

Rimini. Nel 38° anniversario, il ricordo sempre ‘vivo’ per le vittime della ‘strage’ alla stazione di Bologna.

Rimini. Nel 38° anniversario, il ricordo sempre ‘vivo’ per le vittime della ‘strage’ alla stazione di Bologna. Bologna e Rimini unite nel ricordo delle vittime della strage della stazione di Bologna del 2 agosto. A Bologna, il Gonfalone della Città di Rimini è stato accompagnato dall’assessore Eugenia Rossi di Schio e dagli agenti della Polizia municipale, mentre l'assessore Mattia Morolli ha partecipato alla cerimonia commemorativa alle Grandi officine ferroviarie di Rimini. Una strage, quella che colpì Bologna e l’intero Paese, dove persero la vita 85 persone tra le quali la giovanissima riminese Flavia Casadei - all'epoca diciottenne studentessa liceale - al cui ricordo è stata intitolata dal comune di Rimini la scuola primaria di ViserbaA

RIMINI. Bologna e Rimini unite nel ricordo delle vittime della strage della stazione di Bologna del 2 agosto, con la partecipazione istituzionale a due cerimonie. A Bologna, il Gonfalone della Città di Rimini è stato accompagnato dall’assessore Eugenia Rossi di Schio e dagli agenti della Polizia municipale, mentre l’assessore Mattia Morolli [...]

2 agosto 2018 0 commenti

Ravenna.Cani in spiaggia: a Lido di Savio, area accessibile da sabato 4 agosto a domenica 30 settembre.

Ravenna.Cani in spiaggia: a Lido di Savio, area accessibile da sabato 4 agosto a domenica 30 settembre. Inoltre, grazie ad un accordo sottoscritto con i campeggi Reno e Romea di Casalborsetti-Marina Romea, si potrà accedere direttamente col proprio cane al tratto di spiaggia libera a nord della foce del Lamone, tra i due campeggi, attraverso le stesse strutture ricettive, semplicemente presentando un documento d’identità, essendo attività private con accesso regolamentato. Quest’area sarà molto utile per alleggerire la pressione di frequentatori che avevano come unico punto di riferimento la spiaggia adiacente al bagno Overbeach, avendo queste strutture ricettive, che ospitano decine di migliaia di turisti, adottato da anni una linea pet frendly. L’utilizzo di tali aree, definito dall’apposita ordinanza, è consentito dall’alba al tramonto. Un’ulteriore opportunità per chi desidera andare in spiaggia con il proprio cane e farlo rinfrescare in acqua potrà essere offerta dal proprietario dello stabilimento balneare, già dotato di area cani, che ha la possibilità di allestire una zona di balneazione, riservata e delimitata da galleggianti e identificata con apposito cartello, per consentire il bagno prima delle 8 e dopo le 19.

RAVENNA. Si amplia l’offerta di accoglienza dei cani in spiaggia. Una nuova area si aggiunge alle altre già disponibili e sarà accessibile da sabato 4 agosto a domenica 30 settembre a Lido di Savio. Si tratta di un tratto di spiaggia libera, con un fronte mare di circa 40 metri, [...]

1 agosto 2018 0 commenti

Cesena. La Società riparte dalle imprese locali. Dal progetto Pubblisole al Romagna centro Cesena.

Cesena. La  Società riparte dalle imprese locali. Dal progetto Pubblisole al Romagna centro Cesena. Delle due proposte giunte, quella presentata dalla PT Group Management Sas è stata subito accantonata in ragione dell’assoluta carenza documentale, mentre la proposta presentata dalla Pubblisole S.p.a. è stata considerata idonea e completa in relazione alla manifestazione di interesse promossa dal comune di Cesena. A seguito di questo, il Sindaco ha subito inviato una nota ufficiale alla F.I.G.C. con la quale, dopo avere ripercorso le vicende che hanno preso l’avvio tra il 20 ed il 30 giugno scorsi (quando l’Agenzia delle Entrate ha respinto il tentativo di accordo presentato dall’A.C. Cesena; la procura della Repubblica di Forlì ha presentato istanza di fallimento dell’A.C. Cesena; la F.I.G.C., anche dopo un’accurata relazione negativa da parte della Covisoc, ha proceduto nei confronti dell’ A.C. Cesena con un ricorso ex. art. 2409 del Codice Civile, nell’ambito del quale il giudice avrebbe potuto chiedere il commissariamento dell’A.C. Cesena), ha evidenziato l’esito dell’Indagine conoscitiva rivolta a soggetti, singoli o raggruppati, interessati a rappresentare la città di Cesena in un campionato ufficiale FIGC/LND a partire dalla stagione sportiva 2018-2019.

CESENA. È stata una giornata decisiva, quella di oggi, per il futuro del calcio a Cesena. In mattinata si è infatti riunita la Commissione di funzionari comunali (Manuela Mei, Gabriele Gualdi, Stefano Severi, Andrea Lucchi), integrata da Alberto Zaccheroni, che ha esaminato le due proposte ricevute: una da parte della [...]

24 luglio 2018 0 commenti

Ravenna. Firmati sei ‘Patti di collaborazione’ tra Comune e Gruppi di cittadini attivi e associazioni.

Ravenna. Firmati sei ‘Patti di collaborazione’ tra Comune e Gruppi di cittadini attivi e associazioni. Si tratta di persone e gruppi che si sono presi a cuore un luogo, un parco, un pezzetto di città e nel loro tempo libero lo curano e lo animano in collaborazione con gli uffici del Comune. Ad accoglierli c’erano l’assessora alla Partecipazione Valentina Morigi e lo staff del progetto, composto da Barbara Domenichini e Cristina Cellini del comune di Ravenna e Andrea Caccìa di Villaggio globale. 'I patti di collaborazione - dichiara l'assessora Morigi - sono il reciproco impegno che i cittadini e il Comune stringono per collaborare, e prevedono una serie di precise responsabilità. Sono uno strumento di amministrazione condivisa, che permette ai cittadini desiderosi di curare la città in modo nuovo di essere riconosciuti e sostenuti. Le attività dei cittadini attivi non si sostituiscono ai servizi già in essere del Comune o al lavoro delle ditte specializzate, ma ampliano gli interventi di cura della Città'.

RAVENNA. Martedì scorso a CittAttiva si sono incontrati sei gruppi di cittadini attivi ed associazioni con il comune di Ravenna, insieme al quale curano ‘beni comuni‘ della città e del forese. Si tratta di persone e gruppi che si sono presi a cuore un luogo, un parco, un pezzetto di [...]

19 luglio 2018 0 commenti

Rimini. Immigrazione: in calo i profughi sul territorio. Dei 40 del progetto Sprar, 30 sono al lavoro.

Rimini. Immigrazione: in calo i profughi sul territorio. Dei 40 del progetto Sprar, 30 sono al lavoro. C’è chi lavora come saldatore, chi in albergo o nei ristoranti, chi fa l’elettricista: dei 40 maggiorenni inseriti nel progetto Sprar del Comune di Rimini, la maggioranza – 30 – ha già avviato un percorso lavorativo, in azienda o nel settore dei servizi. Sono ragazzi giovanissimi, molti dei quali sono stati inseriti nel progetto Sprar ancora minorenni, e che hanno seguito corsi di lingua e di formazione professionale. Hanno quindi acquisito le competenze indispensabili per avviare un percorso lavorativo e, attraverso tirocini e stage, si sono fatti conoscere da aziende e imprenditori, che in molti casi si sono tradotti in primi contratti. Diversi ragazzi hanno frequentato i corsi del Centro Enaip Zavatta e adesso lavorano come saldatori ed elettricisti con contratti di apprendistato o con tirocini retribuiti nelle aziende del territorio. Tanti anche i ragazzi che per la stagione estiva lavorano nei ristoranti sia a Rimini sia Riccione, in cucina, in sala o come magazzinieri. Tra questi un ragazzo ivoriano, arrivato minorenne in Italia, e che poco dopo essere arrivato a Rimini ha scoperto di essere affetto da una forma tumorale all’occhio: non appena guarito è riuscito a trovare la sua strada ed è stato assunto in un noto ristorante di Riccione

RIMINI. Oltre trecento profughi in meno arrivati sul territorio rispetto all’anno passato, con un numero di persone accolte in provincia tra Cas (centri di accoglienza) e Sprar inferiore di 373 unità rispetto al tetto massimo fissato da Anci: è questo uno dei dati emersi nel corso dell’incontro del tavolo dell’immigrazione [...]

17 luglio 2018 0 commenti