Economia

 

Cesena. Fiera di San Giovanni: salvo il mercato del sabato, a rischio per le nuove regole sulla sicurezza.

Cesena. Fiera di San Giovanni: salvo il mercato del sabato, a rischio per le nuove regole sulla sicurezza. Di fronte alla duplice necessità di garantire, da un lato, la massima sicurezza dell’area in ossequio alle normative vigenti e, dall’altro, di evitare la cancellazione del mercato, con la conseguente penalizzazione dei suoi operatori, l’Amministrazione ha cercato un modo per salvare capra e cavoli. E alla fine la soluzione è stata trovata: il mercato ambulante del sabato si svolgerà regolarmente, ma si chiederà ai suoi operatori di anticipare l’uscita dall’area mercatale alle ore 13. Agli operatori della fiera, invece, l’accesso sarà consentito solo dopo le ore 14. In questo modo si creerà un ‘cuscinetto’ di un'ora, che permetterà di concludere ordinatamente e in sicurezza le operazioni di uscita, e di avviare, subito dopo, con altrettanto ordine e sicurezza le operazioni di ingresso e di allestimento dei fieristi.

CESENA. Anche nel pieno della fiera di San Giovanni, Cesena non dovrà rinunciare all’appuntamento con il mercato ambulante, che si terrà regolarmente nella mattina di sabato 23 giugno. La notizia è tutt’altro che scontata: lo svolgimento del mercato del sabato nei giorni scorsi è stato a lungo in discussione, a [...]

15 giugno 2018 0 commenti

Santagata sul Santerno. L’open day alle distillerie ‘Mazzari’. Sabato 16 giugno, porte aperte per tutti.

Santagata sul Santerno. L’open day alle distillerie ‘Mazzari’. Sabato 16 giugno, porte aperte per tutti. La storia della Distillerie Mazzari inizia nel 1958. Primo Mazzari, originario di Russi, lavorava come trasportatore per conto di 0diverse aziende e magazzini locali. Le limitate capacità di magazzinaggio in frigorifero, e l’abbondante produzione di frutta, faceva sì che la merce eccedente venisse gettata. Consapevole di tale spreco, Primo Mazzari ebbe l’idea di raccogliere la merce in esubero e trasportarla in un capannone di sua proprietà con l’intento di produrre sidro, che fermentato diventa materia prima alcoligena, che poi veniva venduta alle distillerie della zona. In quegli anni i terreni della Bassa Romagna erano ricchi di frutteti e Primo Mazzari e il padre decisero di allargare la loro attività con la costruzione di una nuova sidreria, traslocando la lavorazione da Russi a Sant’Agata sul Santerno, paese ritenuto strategico per la vicinanza ai tanti magazzini di frutta presenti a quel tempo sul territorio circostante. A impianto ultimato, Primo Mazzari intensificò l’attività di raccolta frutta e produzione di sidro, raggiungendo in breve tempo elevati livelli produttivi. Nel 1960, costruì anche un piccolo impianto di distillazione ...

SANT’AGATA SUL SANTERNO. Sabato 16 giugno porte aperte alle Distillerie Mazzari Spa di Sant’Agata sul Santerno, per il terzo open day aziendale.  Il programma della giornata prevede dalle 10 alle 10.50 la registrazione degli ospiti presso lo stabilimento, in via Giardino 6, e dalle 11 alle 12.30 una visita guidata allo [...]

14 giugno 2018 0 commenti

Cesena. Piazza della Libertà, il programma delle iniziative del mese di giugno. Bando commerciale.

Cesena. Piazza della Libertà, il programma delle iniziative del mese di giugno. Bando commerciale. Venerdì 1 giugno, dalle ore 19, sarà un’allegra invasione di oltre 100 concertisti in erba, cioè gli allievi del progetto 'Cesena in musica', a segnare l’avvio della rassegna 'Musica in libertà' che animerà la rinnovata piazza fino al 10 giugno, con concerti gratuiti e la partecipazione anche di artisti del calibro di Fabrizio Bosso, Dado Moroni, Alfonso Antoniozzi. Dedicati ai più piccoli anche gli appuntamenti che andranno in scena in piazza della Libertà, tutti i martedì e i giovedì pomeriggio dalle 17:30, e il sabato mattina dalle 10:00, fino alla fine di giugno. In programma giochi, laboratori, spettacoli a misura di ‘under 10’. A promuoverli la società L'accento, vincitrice del bando per l’animazione del centro storico. La musica tornerà in primo piano il 16 giugno con l’evento conclusivo di 'Vetrine di musica', manifestazione organizzata da L'accento per conto dell'Amministrazione. Sul palco ci saranno gli animatori ed i deejay di Radio Bruno che poi cederanno il passo all'esibizione di Gene Gnocchi e, a seguire, al concerto dello showman pianista e cantante rock'n'roll Matthew Lee. Il programma di giugno si chiuderà all’insegna della tradizione, con la Fiera di San Giovanni che dal 21 al 24 giugno riporterà i suoi stand in piazza della Libertà.

CESENA. Bambini e ragazzi, ma anche proposte musicali per tutti i gusti, saranno protagonisti delle prime fasi della rinascita di piazza della Libertà. A confermarlo il programma delle iniziative che si svolgeranno nella piazza in giugno, preludio di un’estate ricca di appuntamenti. Venerdì  1 giugno, dalle ore 19,  sarà un’allegra invasione di [...]

4 giugno 2018 0 commenti

Riccione. Il bagno 137 inaugura l’estate 2018 del Mojito Beach. Al Marano offerta balneare tutta nuova.

Riccione. Il bagno 137 inaugura l’estate 2018 del Mojito Beach. Al Marano offerta balneare tutta nuova. Se non è un piccola rivoluzione poco ci manca. Nella spiaggia della notte per eccellenza della Perla Verde, il Marano, il 'Mojito Beach' cambia direzione di marcia. E durante la presentazione delle novità 2018 non è mancato un inaspettato brindisi tra Claudio Tamburini, l’assessore Stefano Caldari e due turisti tedeschi: Friedrich e Christa Funk. Per loro si è aperta la 43^ vacanza consecutiva a Riccione. L’hanno festeggiata appena arrivati nella Perla Verde, ricordando come il legamene con il Bagno 137 e Riccione sia qualcosa che li accompagna ormai da quasi mezzo secolo. Insomma, spread e diffidenze dimenticate, vinte da sempre dall’ospitalità della Riviera.

Riccione, 29 maggio 2018 – Se non è un piccola rivoluzione poco ci manca. Nella spiaggia della notte per eccellenza della Perla Verde, il Marano, il ‘Mojito Beach‘ cambia direzione di marcia. Lo stabilimento balneare più antico del Marano, giorno d’apertura il 2 giugno 1946, lancia l’estate 2018 ripartendo dalla sua [...]

30 maggio 2018 0 commenti

Emilia Romagna. InnoER 2018: presentati i risultati dell’indagine su oltre 2.000 imprese regionali.

Emilia Romagna. InnoER 2018: presentati i risultati dell’indagine su oltre 2.000 imprese regionali. L’osservatorio InnoER, risultato della collaborazione tra Unioncamere Emilia Romagna, Camera di commercio della Romagna – Forlì-Cesena e Rimini, ASTER e Intesa Sanpaolo, è stato curato dal CISE, azienda speciale della Camera di commercio della Romagna –, con il supporto scientifico del centro studi Antares, ed è stato reso possibile dal supporto economico della regione Emilia Romagna. Secondo l’indagine realizzata su un campione di 2.047 imprese (pari al 10% del totale di quelle potenzialmente coinvolte con un fatturato superiore a 500 mila euro) e l’integrazione di diverse banche dati, le aziende emiliano-romagnole presentano quattro profili innovativi: leader (27% del campione e 48% degli addetti) con una capacità elevata di governare il nuovo paradigma della prossimità all’interno dell’ecosistema di relazioni con fornitori e clienti, anche con capacità di utilizzare reti internazionali e tecnologie avanzate; proattive (23% e 21% rispettivamente) che non detengono una leadership tecnologica di settore ma lavorano costantemente sullo sviluppo innovativo di prodotti e adattive (15% e 8%) che hanno un profilo di 'inseguimento' dell’innovazione in relazione ai cambiamenti che avvengono nel proprio settore e nel mercato; tardive (33% e 21%) che mostrano un ritardo di “sintonizzazione” con il fenomeno innovativo che interessa le filiere globali e le altre imprese regionali, e denotano una vulnerabilità più probabile anche nella perdita di valore.

EMILIA ROMAGNA. Una sfida complessa, l’innovazione, che le imprese dell’Emilia Romagna stanno però affrontando in modo dinamico. E’ questa l’immagine dell’Osservatorio innovazione Emilia Romagna 2018 presentato a Bologna, che offre una analisi strategica del posizionamento delle imprese emiliano-romagnole in una fase cruciale di ri-definizione delle modalità con cui il mercato [...]

24 maggio 2018 0 commenti

Cesena. Incontro Comune e Sindacati sulla vertenza Technogym. Attivata la linea del dialogo.

Cesena. Incontro Comune e  Sindacati sulla vertenza Technogym. Attivata la linea del dialogo. A sollecitare l’incontro era stata la stessa Amministrazione comunale. Preoccupata dalle notizie diffuse. Le organizzazioni sindacali Fim-Cisl,Fiom-Cgil,Uil-Uilm unitamente alla RSU Technogym, oltre a ringraziare l'Amministrazione comunale per l'interessamento manifestato, hanno sottolineato la preoccupazione per una vertenza aziendale dove emergono elementi di forte incoerenza , fra gli atteggiamenti interni a sfavore dei propri dipendenti e l'immagine esterna che si vuole rappresentare. Hanno auspicato altresì che, si possano costruire le condizioni per la ripresa del negoziato sapendo che il tema delle vere relazioni sindacali e di una condivisa partecipazione, anche nella gestione dell'organizzazione del lavoro, non sono per noi elementi di discussione eludibili.

CESENA. La vertenza Technogym approda a palazzo Albornoz.  Il sindaco Paolo Lucchi e l’assessore allo Sviluppo economico Lorenzo Zammarchi, affiancati dal capo di gabinetto Matteo Marchi, hanno incontrato una rappresentativa sindacale, guidata dai segretari confederali (Silla Bucci per la Cgil, Filippo Pieri per la Cisl, Marcello Borghetti per la Uil) [...]

22 maggio 2018 0 commenti

San Mauro Pascoli. Contributi contro la marginalità sociale. Tutti i dati sui Servizi sociali nel 2017.

San Mauro Pascoli. Contributi contro la marginalità sociale. Tutti i dati sui Servizi sociali nel 2017. 'Gli strumenti che abbiamo a disposizione ci permettono di far fronte in un primo momento alle emergenze abitative e di sostegno al reddito, tramite concessioni di contributi per le utenze, spese abitative in genere, scolastiche, sanitarie e prestiti sull’onore, per poi andare a costruire un progetto di vita e recupero delle autonomie con la supervisione dell’assistente sociale tramite interventi di inserimento lavorativo. - spiega l'assessore ai Servizi sociali Denis Ermeti - A questi interventi va aggiunto il REI (reddito di inclusione) messo a disposizione dal Governo e il RES (reddito di solidarietà) introdotto dalla regione Emilia Romagna: entrambe queste misure prevedono un sostegno economico erogato nell’ambito di un progetto di attivazione sociale e di inserimento lavorativo. Nel dettaglio, i contributi erogati nell’anno 2017 ammontano a euro 65000 (nel 2016 sono stati 71000: riduzione dovuta anche alla recente messa a disposizione del REI e del RES). Si tratta di contributi che comprendono anche il bando per contributi economici per la fornitura di utenze domestiche che ha portato all’erogazione di 34500 euro nel 2017, mentre i contributi di sostegno al reddito sono stati 5300 euro, 13600 euro per le spese abitative, 3500 le spese scolastiche e 6500 gli inserimenti lavorativi'.

SAN MAURO PASCOLI. Sono diversi gli strumenti a disposizione dei servizi sociali a favore dei cittadini in stato di bisogno a prevenzione della marginalità sociale, finalizzati al recupero delle autonomie. Si tratta di strumenti messi in campo dall’Unione Rubicone e Mare di cui il comune di San Mauro Pascoli fa [...]

16 maggio 2018 0 commenti

Roma. Con il boom dei turisti stranieri ( + 11,8%) crescono anche i cambiavalute: +11,8% in un anno.

Roma. Con il boom dei turisti stranieri  ( + 11,8%) crescono anche i cambiavalute: +11,8% in un anno. Secondo i dati dell’OAM - Organismo degli agenti e dei mediatori il numero complessivo è passato nell’ultimo anno da 282 a 319 (+11,8%). Tra i protagonisti dell’espansione spicca Best and Fast Change, uno dei principali operatori del settore, che nel 2017 ha aperto otto nuove sportelli arrivando a quota 30 in tutta Italia. La regione che vanta il maggior numero di sportelli operativi è il Lazio (quasi il 26%, con Roma protagonista assoluta con 74 sportelli); seguono Lombardia con il 17,5% (oltre la metà a Milano, precisamente 30, e 15 all’aeroporto di Malpensa), il Veneto con il 13% (di cui 35 a Venezia), la Toscana con il 12% (25 a Firenze) e la Campania con il 10,2%. A livello provinciale nei primi dieci posti troviamo anche Pisa (7 sportelli), Bologna e Genova (6 sportelli ciascuna).

ROMA. Con il ‘boom’ dei turisti stranieri in Italia – 58,7 milioni, in aumento dell’11,8% rispetto al 2016 – crescono anche gli sportelli cambiavalute: secondo i dati dell’OAM – Organismo degli agenti e dei mediatori il numero complessivo è passato nell’ultimo anno da 282 a 319 (+11,8%). Tra i protagonisti dell’espansione spicca Best and Fast Change, [...]

15 maggio 2018 0 commenti

Rimini. A Macfrut, la prima edizione di International AsparagusDays; a Cesena Fiera, un pezzo di Macfrut.

Rimini. A Macfrut, la prima edizione di International AsparagusDays; a Cesena Fiera, un pezzo di Macfrut. La manifestazione di Cesena vuole fare il punto della situazione in una annata in cui a livello europeo le situazioni meteorologiche hanno penalizzato il comparto. Da un lato infatti le basse temperature primaverili e le abbondanti piogge hanno nociuto e ritardato la produzione, poi esplosa con l’arrivo delle alte temperature, causando in qualche momento ingolfamenti del mercato a livello europeo e qualche caduta dei prezzi. L’evento si compone di quattro parti. Una componente fieristica a Cesena Fiera, con espositori da tutto il mondo. In secondo luogo, un ricco programma convegnistico nelle tre sale, dedicato agli aspetti agronomici, commerciali, strategici e tecnici. Una speciale attenzione verrà dedicata al panorama varietale e alle tecniche a basso impatto ambientale come microrganismi antagonisti per le coltivazioni tradizionali e biologiche.Infine, un’area dinamica con le prove dimostrative, ospitate in uno spazio adiacente Cesena Fiera, per vedere all’opera le più moderne tecnologie in campo.

Rimini (14 maggio 2018) – ‘Un pezzo di Macfrut torna a Cesena”. Così il presidente di Cesena Fiera Renzo Piraccini alla presentazione a Macfrut della prima edizione International AsparagusDays. In programma nei padiglioni fieristici di Cesena Fiera dal 16 al 18 ottobre 2018, la tre giorni fieristica nasce dalla partnership [...]

14 maggio 2018 0 commenti

Forlì. Sportelli automatici di nuova generazione in otto uffici postali. Con schermi touch screen.

Forlì. Sportelli automatici di nuova generazione in otto uffici postali. Con schermi touch screen. Dotati di monitor con schermo tattile a elevata luminosità e dispensatore innovativo, i nuovi Atm Postamat dispongono di moderni dispositivi di sicurezza, tra cui il macchiatore di banconote, che impedisce la sottrazione del denaro in caso di atto vandalico. A maggior tutela della clientela è presente anche un nuovo sistema elettronico 'antiskimming' per impedire la clonazione delle carte di credito. Disponibili tutti i giorni della settimana, e in funzione 24 ore su 24, gli Atm Postamat consentono di effettuare operazioni di prelievo contanti, interrogazioni su saldo e lista movimenti, ricaricare tutti i telefoni cellulari, pagare le principali utenze e oltre 2mila bollettini di conto corrente postale, ricaricare la carta prepagata Postepay. Lo sportello automatico postale può essere utilizzato dai correntisti BancoPosta titolari di carta Postamat-Maestro, dai titolari di carte Postepay e carte di credito aderenti ai circuiti Visa, VPay, Union Pay, Mastercard, Maestro, Bancomat, Plus e American Express.

Forlì, 10 maggio 2018 – Velocità, semplicità e sicurezza. Sono le caratteristiche degli sportelli automatici di nuova generazione attivati presso gli uffici postali di Forlì Centro (piazza Saffi), Forlì 1 (via Volta), Forlì 4 (via Curiel), Forlì 5 (via Campo di Marte), Forlì 8 (via Zampeschi), Forlì 9 (viale Roma), [...]

10 maggio 2018 0 commenti