Forlì

 

Forlì. Edilizia popolare. Arrivati i contributi per la riqualificazione degli alloggi di via del Portonaccio.

Forlì. Edilizia popolare. Arrivati i contributi per la riqualificazione degli alloggi di via del Portonaccio. 'Siamo particolarmente soddisfatti di questo finanziamento – spiega l’ass.re al Welfare e alle Politiche abitative Rosaria Tassinari – si tratta di risorse importanti che premiano ancora una volta la nostra capacità progettuale e la rapidità nel presentare i lavori, ma che soprattutto ci danno la possibilità di proseguire nel percorso di profondo rinnovamento del patrimonio edilizio pubblico della città di Forlì, messo in campo da questa Giunta. Con questi fondi, verrà realizzata la riqualificazione integrale dal punto di vista energetico di uno degli edifici popolari socialmente più impattanti del nostro centro storico, costituito da 54 appartamenti e ampie autorimesse. L'intervento, una volta terminato, garantirà non solo un cospicuo e certificato risparmio economico per gli assegnatari degli alloggi, ma anche un’elevazione della qualità abitativa degli appartamenti, con benefici a livello ambientale, edilizio e residenziale. Si procederà nello specifico a una ristrutturazione esterna dell'intero immobile, con la realizzazione del cappotto termico, ma anche ad un'azione mirata di ammodernamento interno di 11 alloggi ancora vuoti'.

Forlì, 11 gennaio. Il comune di Forlì si è aggiudicato, nell’ambito del programma regionale denominato ‘Sicuro, Verde e Sociale. Riqualificazione dell’edilizia residenziale pubblica’, un finanziamento complessivo di 2.140.000,00 € per interventi di efficientamento energetico, recupero e valorizzazione del complesso abitativo di via del Portonaccio. “Siamo particolarmente soddisfatti di questo finanziamento [...]

12 gennaio 2022 0 commenti

Forlì. Avviso pubblico per la concessione gratuita della ‘ Casa della legalità’ e dell’ ex circolo Marini.

Forlì. Avviso pubblico per la concessione gratuita della  ‘ Casa della legalità’ e dell’ ex circolo Marini. Di qualche giorno fa la pubblicazione dell'avviso del comune di Forlì, con scadenza 31 gennaio 2022, volto all'assegnazione in concenni, dei beni di proprietà comunale facenti parte del cosiddetto 'Complesso della Casa della legalità' di viale dell'Appennino n. 282 - che comprende l’immobile 'Casa della legalità', il terreno annesso e il futuro nuovo edificio 'Centro della legalità' - e di' 'Ex circolo Marini' di viale dell’Appennino n. 4. L’avviso è finalizzato a valorizzare questi immobili secondo un modello di gestione integrata e in base al principio di bene comune. Si tratta infatti di beni confiscati che l'Amministrazione Comunale, per indirizzo della assessore alla Legalità Maria Pia Baroni, intende restituire alla comunità forlivese per un loro utilizzo a fini sociali, in una logica di promozione della cultura della legalità e della sostenibilità ambientale. Il testo dell'avviso è scaricabile dal sito istituzionale del comune di Forlì alla sezione 'Bandi di gara e contratti'.

Forlì, 11 gennaio. E’ di qualche giorno fa la pubblicazione dell’avviso del comune di Forlì, con scadenza 31 gennaio 2022, volto all’assegnazione in concessione gratuita, per la durata di sei anni, dei beni di proprietà comunale facenti parte del cosiddetto ‘Complesso della Casa della legalità’ di viale dell’Appennino n. 282 [...]

11 gennaio 2022 0 commenti

Forlì. Fino al 6 gennaio il mercatino della Fiera di Natale. In centro, dove si respira il fascino dell’Evento.

Forlì. Fino al 6 gennaio il mercatino  della Fiera di Natale. In centro, dove si respira il fascino dell’Evento. Quest'anno nel centro storico di Forlì si respira la migliore atmosfera natalizia della Romagna! Dove il tradizionale Mercatino di Natale è al centro degli eventi e delle iniziative del progetto 'Forlì che brilla', con 13 suggestive casette di legno, in cui è possibile trovare ottime idee per i regali, gli addobbi per l'albero, per il presepe e per la casa. Ma non solo! Si possono acquistare le leccornie e le specialità delle feste di fine anno (caramelle, torrone, zucchero filato, frutta secca, ecc.) e gli accessori per il look invernale: cappelli, guanti, sciarpe, foulard, calzettoni, calde coperte e tanto altro. Fino al 6 gennaio, il mercatino sarà aperto tutti i giorni dalle 9 alle 20, compresi i giorni di Natale, Santo Stefano, primo dell'anno ed Epifania. Venite a visitare il Mercatino di Natale e il centro storico di Forlì. E' un'occasione in più per completare i propri regali e acquisti di Natale, per passeggiare, fare shopping nei negozi e, perché no, per prendersi un attimo di relax pattinando sulla bellissima pista di ghiaccio posta nell'ellissi di piazza Saffi, vicino al Mercatino o, per i più piccini, visitare la casetta di Babbo Natale o fare un giro sulla giostra.

  FORLI’. d un anno di distanza dallo stop imposto dalle restrizioni anti Covid sono tornate già dal 27 novembre scorso in piazza Saffi le classiche bancarelle di legno della Fiera di Natale con un’ampia offerta di articoli da regalo, accessori e addobbi. Quest’anno nel centro storico di Forlì si respira [...]

22 dicembre 2021 0 commenti

Meldola. ‘Castelnuovo dei presepi’. Ai piedi del vetusto castello un presepe meccanico suddiviso in quadri.

Meldola. ‘Castelnuovo dei presepi’. Ai piedi del vetusto castello un presepe meccanico suddiviso in quadri. Castelnuovo, un tempo luogo di antiche e sanguinose battaglie è oggi un luogo di pace, di armonia, di serenità, di incredibile fascino e soprattutto di un suggestivo raccoglimento contemplativo in mezzo alla natura. Quello che desta la più grande meraviglia di questi tre quadri suggestivi, oltre la sua grandezza e l’essere itinerante, le cui scene sono suddivise in diversi luoghi e ambienti, è la naturalezza dei movimenti e degli effetti scenografici e luminosi, ma soprattutto la bellezza artistica delle suggestive figure che li compongono, da visi dolci e graziati capaci di fare sognare. Premendo un pulsante davanti a ciascun quadro, tutto si accende e si anima come un’antica favola raccontata o sognata. I bambini ne escono entusiasti, i genitori spesso rimangono come incantati. E spesso ritornano a Castelnuovo, al suo presepio, una, due, tre volte...quasi a non voler lasciare questa favola, quasi a non voler ritornare alla normalità frenetica di sempre. Le figure artistiche e animate che compongono il grande allestimento dei tre quadri, sono opera dello scultore Davide Santandrea noto in tutta Italia e nel Mondo per i suoi grandi allestimenti presepistici e pasquali (le grandi passioni animate di Gesù ispirate al film 'Gesù di Nazareth' di Franco Zeffirelli) Davide Santandrea è conosciuto soprattutto per essere stato l’allievo del famoso Carlo Rambaldi.

MELDOLA (FC). Dal Natale 2018 la città di Meldola, e precisamente nella sua frazione di Castelnuovo, ai piedi dell’antico castello, ha finalmente la sua attrattiva natalizia principale, il grande presepio meccanico, diviso in quadri allestiti nei luoghi storici del castello, che attira ogni anno tantissimi visitatori provenienti da ogni parte [...]

14 dicembre 2021 0 commenti

Forlì. Quando la Città si dimostra solidale. Ora è un grande movimento in aiuto del popolo libanese.

Forlì. Quando la Città  si dimostra solidale. Ora è un grande movimento in aiuto del popolo libanese. Ha aperto l’incontro l’assessora alla Pace e Diritti umani Rosaria Tassinari, che ha voluto ringraziare tutti i soggetti che hanno reso possibile il progetto, solo le sigle, impossibile citare una ad una tutte le 'persone di buona volontà' che si sono concretamente impegnate. Straordinaria, anche perché straordinario di per sè che la rete internet abbia retto la difficile connessione, la partecipazione in video collegamento degli ospiti dal Libano, un emozionato colonnello Marco Licari che ha dato il via a tutto grazie alla lettera indirizzata al Sindaco per sostenere la Missione dell’ITALBATT ad aiuto della popolazione libanese e che probabilmente non si aspettava che il suo appello sollevasse una tale adesione. E’ intervenuto poi il sindaco di Tiro Hassan Dbouk, grato e preoccupato, per una situazione economica e sociale che solo la presenza del contingente militare italiano riesce a rendere minimamente stabile, quel minimo da permettere ancora una parvenza di normalità. Infine è stata la volta dell'intervento di un graditissimo generale Stefano Lagorio, che ha fatto un puntuale quadro della situazione e del prezioso ruolo svolto dai nostri soldati nel Sud del Libano. Ha chiuso l'incontro il sindaco Gian Luca Zattini, che ha portato ancora una volta al sindaco di Tiro tutta la solidarietà della Città e ancora una volta un corale abbraccio al nostro contingente militare, ormai da tanti mesi lontani da casa.

FORLI’. ‘Forlì per il Libano si presenta’: è’ stato fondamentalmente un incontro tra numerosissimi amici quello che si è svolto nel salone comunale nel tardo pomeriggio di giovedì 9 dicembre. Per guardarsi in faccia e capire in che modo l’impegno di ciascuno, unito in azione comune e condivisa, ha potuto [...]

10 dicembre 2021 0 commenti

Forlì. Progetto ‘Navigare a vita’. L’avvio del viaggio che porterà alla messa in mare di una barca.

Forlì. Progetto ‘Navigare a vita’. L’avvio del viaggio che porterà alla messa in mare di una barca. Nella mattinata di sabato 27 novembre, dalle 10 alle 12, il cantiere in cui è ospitata la barca del progetto 'Navigare a vita' aprirà i cancelli a tutti gli interessati (imprenditori, istituzioni, giovani e curiosi). Si potrà toccare con mano la barca, incontrare i giovani protagonisti e i maestri dei mestieri praticati, per dare insieme avvio al viaggio che porterà fra un anno e mezzo/due alla messa in mare dell'imbarcazione. 'Navigare a vita' - L’innovativo e inclusivo progetto sperimentale di rete e comunità che coinvolgerà imprese e 20 giovani del territorio nel recupero di una barca a vela di 12 metri dismessa, che solcherà l’oceano Atlantico guidata dallo skipper Michele Zambelli. 'Navigare a vita' è promosso dall'assessorato alle Politiche giovanili del comune di Forlì in collaborazione con Techne Forlì Cesena, CDS Centro di solidarietà OdV e Life cooperativa sociale Onlus - Lavoro Innovazione Fiducia Energia. Il progetto si propone di stimolare verso un nuovo concetto di socialità attiva, appassionare insegnando un mestiere in un settore fortemente radicato sul territorio e in costante crescita, stimolare la creatività e la capacità di far squadra. Il percorso durerà 18/24 mesi con incontri settimanali in orari da stabilire secondo disponibilità.

FORLI’. Nella mattinata di sabato 27 novembre dalle 10 alle 12, il cantiere in cui è ospitata la barca del progetto ‘Navigare a vita‘  aprirà i cancelli a tutti gli interessati (imprenditori, istituzioni, giovani e curiosi). Si potrà toccare con mano la barca, incontrare i giovani protagonisti e i maestri [...]

25 novembre 2021 0 commenti

Forlì. Fiera dell’ambulante: il calendario autunno-inverno. Dal 24 ottobre al 12 febbraio fiere ed eventi.

Forlì. Fiera dell’ambulante: il calendario autunno-inverno. Dal 24 ottobre al 12 febbraio fiere ed eventi. Dal 24 ottobre 2021 il centro di Forlì si anima di vita nuova con la partenza del nuovo calendario appuntamenti delle fiere e mercati straordinari in centro a Forlì, una fitta programmazione legata alle diverse feste e ricorrenze dell’autunno-inverno. Oltre ai tradizionali mercati del lunedì e del venerdì, nell'area di piazza Saffi, via delle Torri, piazza del Duomo, così come in altre zone del centro urbano, saranno via via proposte nuove occasioni di passeggio e shopping. Dalla Fiera dell'ambulante ai Mercatini dell'antiquariato, passando attraverso le Fiere di Santa Caterina, Santa Lucia e della Madonna del fuoco, senza dimenticare i Mercati contadini San Domenico e la Fiera straordinaria delle domeniche di Natale: diciotto eventi speciali per vivere e godere il meraviglioso centro storico di Forlì. Il calendario degli appuntamenti straordinari parte domenica 24 ottobre con un'intera giornata dedicata alla Fiera dell’ambulante, un mercato straordinario che si terrà nelle consuete aree di piazza Saffi, via delle Torri e piazza Duomo. Dalle ore 7.30 alle 20.00, il centro storico di Forlì si animerà con la Fiera degli ambulanti, la giusta occasione per passeggiare e dedicarsi allo shopping autunnale tra una bancarella e l'altra.

FORLI’. Dal 24 ottobre 2021 il centro di Forlì si anima di vita nuova con la partenza del nuovo calendario appuntamenti delle fiere e mercati straordinari in centro a Forlì, una fitta programmazione legata alle diverse feste e ricorrenze dell’autunno-inverno. Oltre ai tradizionali mercati del lunedì e del venerdì, nell’area di [...]

22 ottobre 2021 0 commenti

Forlì. Il progetto europeo ‘Smart Heritage’ e la figura di Caterina Sforza, contessa e signora.

Forlì. Il progetto europeo ‘Smart Heritage’ e la figura di Caterina Sforza, contessa e signora. Con il progetto europeo 'Smart Heritage', a cui il comune di Forlì ha aderito nel 2019, si intende sviluppare una nuova rotta per favorire un afflusso turistico costante e continuo, promuovendo patrimoni storico-culturali del territorio da valorizzare, con l'obiettivo di migliorare la capacità di gestione degli stessi anche attraverso l'utilizzo delle nuove tecnologie. In osservanza alle disposizioni testamentarie la Leonessa di Romagna fu sepolta senza lapide di fronte all'altare maggiore del monastero delle Murate. Solo molti anni dopo, per onorare la memoria della nonna paterna, Cosimo I, figlio di Giovanni dalle Bande Nere e primo granduca di Toscana, vi fece apporre una lapide in marmo bianco su cui stava scritto in latino: 'Caterina Sforza Medici contessa e signora di Imola e Forlì'. Nella parte alta della lapide stava un emblema che univa e fondeva le sei palle, simbolo del casato mediceo, con il biscione dello stemma degli Sforza. Caterina non conobbe pace neppure da morta: nel 1835, infatti, la lapide di marmo fu rimossa e il corpo venne riesumato per lavori di trasformazione del convento in prigione di Stato. Le sue ossa furono raccolte in una cassettina e consegnate al pittore fiorentino Carlo Ernesto Liberati che, su consiglio dell'abate Missirini di San Mercuriale, le inviò a Forlì. Qui però furono respinte perché giudicate di dubbia provenienza e di non certa attribuzione. Nell'agosto del 1844 i poveri resti mortali della signora di Forlì tornarono al Liberati, che non sappiamo cose ne fece. Certo è che, da quel momento in poi, non se ne ebbe più notizia anche perché il pittore fiorentino spirò pochi mesi dopo senza lasciare né eredi né testamento.

FORLI’. Attorno al personaggio di Caterina Sforza l’amministrazione comunale di Forlì è fortemente impegnata con una serie di iniziative volte a restituire la figura della Signora di Forlì in termini di brand culturale e turistico. Da questo punto di vista vale la pena ricordare il neonato ‘Festival di Caterina, accento [...]

21 ottobre 2021 0 commenti

Forlì. Qualità dell’aria ed emergenza PM10. Le misure previste fino al 30 aprile del prossimo anno.

Forlì. Qualità dell’aria ed emergenza PM10. Le misure previste fino al 30 aprile del prossimo anno. Le disposizioni e l'area oggetto di limitazioni al traffico, dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle 18.30, sono le medesime dello scorso anno. Il divieto di circolazione riguarda tutti i veicoli a motore eccetto quelli: 1) con accensione comandata (benzina) omologati Euro 3 o superiore (conformi direttive 98/69 CE o successive); 2) con alimentazione metano-benzina e GPL- benzina omologati Euro 2 o superiore; 3) con accensione spontanea (diesel) omologati Euro 4 o superiore (conformi direttiva 98/69/CE B o successive); 4) ciclomotori e motocicli omologati Euro 2 o superiore (conformi direttiva 97/24/CE cap. 5 fase II o successive). Gli stessi divieti di circolazione sono in vigore nelle giornate domenicali fino a fine aprile, con l'estensione ai veicoli diesel euro 4,.eccetto domenica 31 ottobre, domenica 26 dicembre 2021 e domenica 17 aprile 2022.

FORLI’. Con l‘Ordinanza del comune di Forlì n. 848/2021, entrano in vigore le misure di limitazione alla circolazione previste dal ‘Piano aria integrato regionale’ e rivolte al miglioramento della qualità dell’aria e l‘emergenza PM10. Il provvedimento sarà in vigore fino a fine aprile 2022 e prevede le limitazioni alla circolazione [...]

7 ottobre 2021 0 commenti

Forlì. Parco della Resistenza. Avanti con i lavori di riqualificazione. La fontana ripulita e riattivata.

Forlì. Parco della Resistenza. Avanti con i lavori di riqualificazione. La fontana ripulita e  riattivata. 'In questi primi mesi di lavori abbiamo completato le opere di canalizzazione, la rete di fognature bianche e i pozzetti – ha spiegato l’assessore Cicognani – abbiamo predisposto gli allacci per l'illuminazione interna del giardino per permetterne una fruizione più sicura anche durante le ore serali, abbiamo rifatto completamente la pavimentazione dei due ampi viali laterali utilizzando un primo strato di cemento e un secondo di calcestre, abbiamo posizionato nei corridoi centrali i nuovi cordoli e rimosso le barriere architettoniche e da ultimo, ma non per importanza, abbiamo eseguito un censimento capillare degli alberi del giardino per valutarne la sicurezza e la staticità. La ditta impegnata nell'esecuzione dei lavori sta procedendo nel pieno rispetto dei tempi prestabiliti nel cronoprogramma e confidiamo che prima della fine dell’anno venga avviata la fase più rilevante del progetto, ovvero quella di recupero e restauro delle mura ottocentesche, della terrazza del belvedere e della fontana. Le mura, che sono già state pulite a fondo, verranno recuperate e valorizzate mantenendone inalterata la conformazione e le caratteristiche originarie, mentre la fontana verrà riattivata e ripulita. Tutti questi interventi, avvallati dalla sovraintendenza e monitorati da esperti funzionari archeologici, fanno parte del più articolato progetto di riqualificazione del quartiere razionalista che questa amministrazione ha voluto mettere al centro del proprio programma di mandato per restituire alla città alcuni dei luoghi simbolo della sua architettura storica'.

FORLI’. Procedono a pieno ritmo i lavori di restauro conservativo e di riqualificazione della porzione storica del Parco della Resistenza. Nella mattinata di martedì 5 ottobre  l’assessore ai Lavori pubblici Vittorio Cicognani e l’architetto Dario Pinzarrone responsabile del progetto hanno effettuato un sopralluogo ai giardini di piazzale della COMMENTO. “In questi [...]

6 ottobre 2021 0 commenti