Giovani

 

Rimini. Nuovo percorso pedonale e pista ciclabile nell’area della Stazione. Cantiere in piazzale Battisti.

Rimini. Nuovo percorso pedonale e pista ciclabile nell’area della Stazione. Cantiere in piazzale Battisti. È previsto il rifacimento del marciapiede lato mare del piazzale Cesare Battisti (dove sono collocate le fermate degli autobus) fino all’altezza della via Gambalunga. Questi lavori in particolare comprendono la realizzazione di un nuovo un passaggio pedonale dedicato, realizzato con pavimentazione in gres simile quella usata nello spartitraffico già realizzato e dello stesso colore della nuova piazza della stazione, oltre ad una pista ciclabile anch’essa dedicata, asfaltata di rosso. Uno spazio dove poi saranno installati nuovi portabiciclette in sostituzione di quelli esistenti e ricollocate le nuove pensiline di informazione e di segnalazione visiva con le fermate degli autobus che - solo per la durata del cantiere - saranno temporaneamente spostate lungo la strada più avanti, dopo la fine dell’area oggetto dei lavori. A questo si aggiunge l’altro intervento che riguarda un allargamento del marciapiede laterale - lato Riccione - della zona del parcheggio dei taxi. Entrambi gli interventi - fatti con l'obiettivo di migliorare l'accessibilità ciclabile favorendo la connessione delle piste ciclabili esistenti con il polo stazione (Intervento A) e migliorare la dimensione delle fermate di sosta del TPL e delle aree di attesa taxi (Intervento B) - hanno un costo complessivo di 460 mila euro. Il primo di euro 210.00,00 è integralmente finanziato con fondi ministeriali (DM 20 novembre 2020), mentre il secondo euro 250.00,00 ed è finanziato con un avanzo vincolato Fondi Covid.

RIMINI. Si informa la cittadinanza che, mercoledì prossimo 22 settembre inizieranno i lavori relativi a due interventi che interessano due aree attigue del piazzale della Stazione ferroviaria.  In particolare, i lavori riguardano l’intervento ‘A’ ovvero “l’adeguamento dei marciapiedi di p.le Cesare Battisti per accessibilità fermate TPL e miglioramento accessibilità ciclabile [...]

20 settembre 2021 0 commenti

Lugo. XXII ‘Rombi di passione’. Tanti gli appuntamenti nei weekend di settembre a tema motoristico

Lugo. XXII ‘Rombi di passione’. Tanti gli appuntamenti nei weekend di settembre a tema motoristico Il 18 settembre alle 16:30 presso i locali della Rocca estense sarà inaugurata la mostra legata al centenario della Moto Guzzi e del suo pilota lughese Sante Geminiani, morto in un incidente durante le prove del GP dell’Ulster a Belfast il 15 agosto del 1951 alla guida della sua Guzzi ufficiale. La mostra sarà ricca di incontri e conferenze e terminerà il 26 settembre. Domenica 19 settembre dalle 9 alle 12 ci sarà il passaggio nel centro di Lugo del Trofeo Nuvolari, il raduno internazionale di auto d’epoca, che sfilerà per via Baracca omaggiando la storia del Cavallino che unisce Lugo al mondo dei motori, con controllo orario in piazza Baracca e sosta davanti al museo Baracca. Lunedì 20 e venerdì 24 settembre presso la sala Baracca e il Salone estense icone e personaggi che hanno fatto la storia della Moto Guzzi interverranno con storie e aneddoti riguardanti la Scuderia. Sabato 25 settembre per l’XI Motoraduno, ritrovo in piazza alle 14 e partenza per Forlimpopoli per visita alla collezione Guzzi Brunelli, con rientro a Lugo per un aperitivo al bar Timiama. Infine domenica 26 settembre, in occasione della Giornata nazionale dell’auto e moto d’epoca celebrata dall’ASI (Automobilclub storico italiano), il club Velocifero di Rimini e il CRAME di Imola organizzano un raduno di moto d’epoca.

LUGO. Sabato 18 settembre a Lugo al via un mese ricco di appuntamenti legati al mondo dei motori, organizzati dal comune di Lugo in collaborazione con il consorzio inBASSAROMAGNA, in occasione della rassegna motoristica ‘Mutòr History of Engines‘. IL CALENDARIO. Il 18 settembre alle 16:30 presso la Rocca estense sarà [...]

17 settembre 2021 0 commenti

Rimini. Start Romagna. Nuovo progetto per un aiuto economico sul costo della patente per i bus.

Rimini. Start Romagna. Nuovo progetto per un aiuto economico sul costo della patente per i bus. È l’ambizioso obiettivo di Start Romagna che ha avviato un programma di formazione dedicato a giovani donne e uomini fra 24 e 29 anni, muniti della sola patente B. La patente utile alla guida dei bus, requisito per arrivare al termine del percorso all’assunzione, ha un costo che spesso rappresenta un ostacolo definito da norme specifiche e allora Start Romagna ha predisposto un sostegno che sostanzialmente lo annulla. Attualmente l’organico dell’azienda è composto da 711 autisti al lavoro sul territorio romagnolo e l’integrazione della ‘scuderia’ risponde ad una necessità comune alle aziende del tpl italiano. La campagna di comunicazione s’è avviata da una decina di giorni e c’è molto interesse per un’occupazione che consente di accedere ad una figura professionale sempre più vicina all’innovazione tecnologica nel processo verso una mobilità sempre più sostenibile. Campagna alla quale partecipano come testimonial i giovani autisti dell’Azienda.

RIMINI. Start Romagna, 15 settembre 2021 – 45 giovani autisti entro i primi mesi del 2022. È l’ambizioso obiettivo di Start Romagna che ha avviato un programma di formazione dedicato a giovani donne e uomini fra 24 e 29 anni, muniti della sola patente B. La patente utile alla guida [...]

15 settembre 2021 0 commenti

Rimini. Prima campanella per gli asili e le materne comunali. Con le mense già aperte per 23 scuole.

Rimini. Prima campanella per gli asili e le materne comunali. Con le mense già aperte per 23 scuole. La seconda novità di quest’anno è stata l’introduzione da parte del Governo dell’obbligatorietà del green pass, sia per il personale che per i genitori. Per quanto riguarda il personale non ci sono stati problemi, confermando ciò che gli uffici del comune di Rimini avevano già verificato per tempo, ovvero la piena adesione del proprio personale alle normative nazionali. Questa mattina il personale scolastico verificato ha verificato anche la posizione di quei i genitori (green pass, come previsto dalle normative) che, per assolvere alla fase di accompagnamento dei più piccoli nei primi giorni, devono entrare negli ambienti scolastici. È stata anche l’occasione per approfondire e spiegare ai genitori, nel dettaglio, le nuove normative. Anche in questo caso non ci sono particolari criticità da segnalare. La maggior parte, circa il 95% dei genitori, si è già presentato munito di green pass o esito del tampone. Alcuni genitori, pochi casi, non erano riusciti a scaricare o stampare il green pass ma, con l’aiuto del personale scolastico, o rivolgendosi alle farmacie, hanno risolto in pochi minuti la loro posizione. Solo pochissimi genitori (per non conoscenza delle norme, o incomprensione delle stesse), non sono risultati in regola con la necessaria documentazione.Sono più di 25 mila gli studenti riminesi che hanno iniziato il nuovo anno scolastico 2020/2021. Anche se ancora non sono state formalizzate tutte le iscrizioni, la maggior parte di questi, circa il 40%, siedono sui banchi delle scuole di secondo grado, il 27% su quelli delle scuole primarie, il 16% su quelli delle secondarie di primo grado, il 14% in quelli delle materne e il 3% nei nidi. Di materne e nidi comunali si hanno già i numeri ufficiali: 1.818, di cui 493 nei nidi comunali, più i 111 dell’Asp Valloni, e 1214 nelle materne comunali.

RIMINI.  La prima novità, per le famiglie di 23 tra asili e materne, è stata l’apertura già dal primo giorno della mensa scolastica. Una scelta maturata nel corso dell’ultimo anno scolastico e a cui si è lavorato durante tutta l’estate,  per essere pronti, già da oggi, con il personale, i [...]

13 settembre 2021 0 commenti

Rimini. Viabilità urbana: sono quasi 8.100 le infrazioni immortalate nei primi sette mesi dell’anno.

Rimini. Viabilità urbana: sono quasi 8.100 le infrazioni immortalate nei primi sette mesi dell’anno. Il maggior numero di infrazioni è stato rilevato dai due impianti presenti tra via Regina Margherita e via Catania, attivati in entrambe le direzioni nel gennaio del 2020: sono state 2.706 le infrazioni registrate, con un aumento del 33% per l’impianto installato in direzione nord e del 23% per quello in direzione sud. Intensa anche l’attività di monitoraggio dei due impianti presenti all’incrocio tra viale Principe Amedeo e via Perseo: al 31 luglio scorso sono stati 2.518 i passaggi col rosso ripresi dalle videocamere, con un aumento rispetto al 2020 del 55% in direzione monte e del 48% in direzione mare. Complessivamente i due incroci raccolgono i due terzi delle violazioni complessive rilevate dall’intera rete attiva sul territorio. Gli altri incroci sotto controllo automatizzato sono via Chiabrera -via Giangi-via Satta, Statale 72-via Gazzella; via Caduti di Marzabotto - via di Mezzo; via Siracusa -via Tommaso; via Beltramini - via Sacramora (quest’ultimo monitorato solo direzione mare).

RIMINI. Sono state quasi 8.100 le infrazioni immortalate nei primi sette mesi dell’anno dai tredici impianti di rilevamento posizionati su sette incroci semaforici del territorio comunale. Un numero in crescita rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente quando, pur con le restrizioni agli spostamenti legati all’emergenza sanitaria, furono registrate ben 6.355 violazioni. [...]

8 settembre 2021 0 commenti

Forlì. Scuola d’infanzia comunale ‘Quadrifoglio’. Le prime lezioni di musica con l’istituto ‘ A.Masini’.

Forlì. Scuola d’infanzia comunale ‘Quadrifoglio’. Le prime lezioni di musica con l’istituto ‘ A.Masini’. Il progetto punta alla costruzione di un contesto che permetta di fare evolvere l'esperienza infantile attraverso proposte significative per i bambini e si inserisce a pieno titolo nell'ambito dei campi di esperienza previsti dalla normativa nazionale, che si concretizzano in proposte e percorsi che stimolano, accompagnano e sostengono gli apprendimenti dei minori. Scoprendo e interagendo con il paesaggio sonoro, i bambini sviluppano capacità cognitive e relazionali molto importanti, imparando a percepire, ascoltare, ricercare e discriminare i suoni all’interno di contesti di apprendimento nuovi e significativi. Attraverso questo percorso educativo, l'Amministrazione comunale intende non solo avviare i bambini e le bambine al grande universo musicale, bensì contribuire con efficacia alla loro formazione e alla loro crescita globale, utilizzando l'esperienza musicale come mezzo principe e facilitatore di uno sviluppo armonioso e fisiologico, all’interno di un contesto di apprendimento, non solo musicale. La sperimentazione è partita in questi giorni, con l'avvio dell'anno scolastico 2021/2002, con l'obiettivo di arrivare, nell'arco di un triennio, a interessare tutte le sezioni nello sviluppo di un progetto coerente e condiviso attraverso una programmazione delle attività che sarà definita annualmente. I primi ad essere coinvolti sono proprio i più piccolini, bambini e bambine di 3 anni.

Forlì, 1° settembre. È stato sottoscritto nei giorni scorsi l’accordo di collaborazione con l’istituto musicale ‘Angelo Masini‘ per l’avvio del progetto di sperimentazione musicale da attuarsi presso la scuola dell’infanzia comunale il ‘Quadrifoglio’, a partire dal corrente anno scolastico 2021/22. A farsene promotore è stato l’Assessorato alle politiche educative del [...]

1 settembre 2021 0 commenti

Rimini. La finalissima in darsena del ‘Meeting Music Contest’, che ha visto 137 artisti partecipanti.

Rimini. La finalissima in darsena  del ‘Meeting Music Contest’, che ha visto 137 artisti partecipanti. Meeting Music Contest è il contest che nasce dalla sinergia tra Meeting Rimini e il Mei-Meeting delle Etichette indipendenti di Faenza e che ha totalizzato 137 artisti partecipanti. Un concorso musicale dedicato alla canzone d’autore rivolto a giovani artisti e band desiderose di mettersi in gioco, di esibirsi sul prestigioso palco del Meeting di Rimini e di aggiudicarsi gli importanti premi in palio. La direzione artistica del Meeting di Rimini e del Mei selezionerà i semifinalisti che si esibiranno in venti dal 20 al 23 agosto sulle piscine del Meeting. I sei artisti finalisti si contenderanno la vittoria nella serata finale del 25 agosto in piazza Tre Martiri a Rimini.Di grande rilievo i premi in palio per i vincitori, dopo la registrazione del proprio singolo in studio I premi sono di Maffucci Music, la stampa del CD a cura di MEI e AMG Disk, la distribuzione digitale MEIDigital e un’audizione presso i produttori indipendenti Picicca, Maffucci e altri. A questo già consistente pacchetto si aggiungono la disponibilità dell’ufficio stampa L’altoparlante e promo radio fino a fine anno dalla vittoria del contest, l’esibizione live al Festival MEI di Faenza, che si terrà dal 1 al 3 ottobre, – dulcis in fundo – una chitarra Tanglewood dal valore di 500 euro. È poi previsto un premio speciale de La grande onda per la registrazione e distribuzione del miglior brano Urban (Hip Hop, R’n’B, Rap, Trap) tra tutti i partecipanti. Il brano sarà selezionato dallo staff de La grande onda, label indipendente fondata da Piotta, noto rapper italiano e autore della colonna sonora dell’ultima serie di Suburra.

RIMINI. Arriva la finalissima del Meeting Music Contest. L’appuntamento come detto è per mercoledì 25 agosto alle 21.30 in Arena Lido in zona Rimini Darsena. La serata sarà condotta da Lorenzo Baglioni, che insieme a una giuria di esperti e artisti come Lorenzo Baglioni, Erica Mou, N.A.I.P., Federico Mecozzi, Max [...]

16 agosto 2021 0 commenti

Romagna faentina. Accordo tra Unione e Provincia per due attese rotatorie sulla via Emilia.

Romagna faentina. Accordo tra Unione e Provincia per due attese rotatorie sulla via Emilia. La prima opera verrà costruita nel comune di Faenza, in località Pieve Ponte, all’incrocio con la provinciale lughese. Questa permetterà di eliminare il semaforo attualmente presente velocizzando i tempi di attesa e canalizzando i veicoli che si dovranno immettere dalla ‘lughese’ sulla Statale. La seconda invece verrà realizzata nel comune di Castel Bolognese, all’incrocio con la strada provinciale Casolana, a servizio del traffico da e per i comuni di Riolo Terme e Casola Valsenio. Nell’accordo approvato le due opere di viabilità, realizzato di concerto con i sindaci dell’Unione della Romagna faentina, sono state inserite nella programmazione dei lavori del triennio 2021-2023 e l’importo complessivo che la provincia di Ravenna ha deciso di stanziare per entrambe le rotatorie è di 1,2 milioni di euro. Gli uffici tecnici del settore Lavori pubblici della Provincia in questo momento stanno redigendo gli studi di fattibilità ai quali seguiranno i progetti definitivi delle due opere. Secondo il cronoprogramma stilato, si partirà nel 2022 dalla rotatoria sulla Casolana che verrà realizzata entro l’anno, successivamente si lavorerà per quella di Pieve Ponte.

ROMAGNA FAENTINA. Nell’ultimo consiglio dell’Unione della Romagna faentina è stato approvato l’accordo di programma con la provincia di Ravenna per realizzare due rotatorie in altrettanti punti particolarmente delicati della via Emilia. La prima opera verrà costruita nel comune di Faenza, in località Pieve Ponte, all’incrocio con la provinciale lughese. Questa [...]

3 agosto 2021 0 commenti

Cesena. Reddito di cittadinanza. Al via nella valle del Savio i primi Progetti utili alla collettività (Puc).

Cesena. Reddito di cittadinanza. Al via nella valle del Savio i primi Progetti utili alla collettività (Puc). Sono nove i progetti attivati dall’Unione dei Comuni: le attività previste riguardano i servizi della cura degli ambienti pubblici a favore del decoro urbano, della digitalizzazione dei archivi dell’Ente e dell’accoglienza, con particolare attenzione ai territori, e sono rivolti tutti alla comunità. I Progetti possono svolgersi nei seguenti ambiti di intervento: culturale, sociale, artistico, ambientale, formativo e di tutela dei beni comuni e, negli intenti previsti dalle disposizioni normative costituiscono un’occasione di inclusione e di crescita per i beneficiario e per la collettività. Ogni progetto deve prevedere l’organizzazione di attività non sostitutive di quelle ordinarie e riguardanti sia nuove attività che il potenziamento di quelle esistenti, non essendo in alcun modo assimilabili ad attività di lavoro subordinato o parasubordinato o autonomo. Le attività relative ai progetti devono partire dai bisogni della collettività, tenendo conto delle competenze individuali. L’Unione ha individuato ASP del Distretto Cesena Valle Savio per l’attivazione e la realizzazione dei Progetti utili alla collettività, delegandolo a coordinare le fasi progettuali, dalla predisposizione fino al monitoraggio degli stessi.

CESENA. È giunta l’ ora di ripartire. Dopo il periodo di sospensione dovuto all’emergenza sanitaria, l’Unione di comuni Valle del Savio attiva la predisposizione e l’attuazione dei Progetti utili alla collettività (PUC) collegati alle disposizioni previste per il Reddito di cittadinanza. Nell’ambito dei patti per il lavoro e/o per l’inclusione [...]

2 agosto 2021 0 commenti

Ravenna. Nuova sede per il Centro per l’impiego e l’Ufficio di collocamento. Spazi per i giovani.

Ravenna. Nuova sede per il Centro per l’impiego e l’Ufficio di collocamento. Spazi per i giovani. L’immobile è costituito da diversi corpi di fabbrica che definiscono un vasto complesso edilizio a corte. Una parte dell’intero complesso sarà dunque destinata ad ospitare il Centro per l’Impiego e l’Ufficio del collocamento mirato, per una superficie totale di oltre 2.000 metri quadrati. Gli interventi saranno finalizzati ad una riqualificazione edilizia ed impiantistica dell’edificio. Gli spazi ospiteranno 54 postazioni per un totale di 19 postazioni di back office, un ufficio informativo ed uno per la responsabile, 13 postazioni per colloqui di orientamento, 6 postazioni per colloqui e incrocio domanda-offerta e 14 postazioni per colloqui di accoglienza. L’edificio si trova su una delle principali vie d’accesso al centro storico di Ravenna ed è facilmente raggiungibile a piedi dalla stazione ferroviaria, mentre la presenza di due parcheggi pubblici nelle immediate vicinanze (il parcheggio Torre Umbratica e quello nel piazzale Giovan Battista Rossi) consentirà un accesso agevole anche con i veicoli. Nell’ambito delle politiche per il lavoro comune di Ravenna, regione Emilia Romagna, provincia di Ravenna, Agenzia regionale per il lavoro e Camera di commercio, sentito il Ministero del Lavoro, hanno inoltre sottoscritto l’accordo denominato 'Giovani, competenze e lavoro', un’intesa interistituzionale per la realizzazione di azioni coordinate a supporto delle giovani generazioni da svilupparsi nel triennio 2021/23 a Ravenna, anche in relazione agli effetti negativi determinati dal momento storico attuale.

RAVENNA. Il Centro per l’impiego e l’Ufficio di collocamento mirato di Ravenna si trasferiranno in via di Roma, nei locali dell’ex caserma dei carabinieri ‘P. Ragni‘. L’individuazione di una nuova sede fa seguito ad un accordo a tre stipulato tra Agenzia regionale per il lavoro dell’Emilia Romagna, comune di Ravenna [...]

28 luglio 2021 0 commenti