Inediti

 

San Marino. La leggenda del dragone rivive nella prima Torre, grazie ai fanciulli e alla corte di Olnano.

San Marino. La leggenda del dragone rivive nella prima Torre, grazie ai fanciulli e alla corte di Olnano. Lo spettacolo narra un frammento di storia sammarinese, ambientato nel Medioevo, intorno all’anno 1442, quando ancora a quel frammento di terra del Castello di Borgo maggiore che è Valdragone, non era stato dato il nome che porta oggi e quando la chiesa dei Servi di Maria non era ancora stata eretta. Con il 'Il miracolo delle rose' I fanciulli e la Corte di Olnano desiderano trascinare il pubblico sammarinese e non, nella magica atmosfera del Medioevo, facendogli vivere le suggestioni delle vicende di quel tempo lontano e contemporaneamente far conoscere a concittadini ed ospiti un pezzetto della storia del nostro paese per continuare a tramandare quella tradizione culturale, che è oggi patrimonio dell’Umanità.

REPUBBLICA SAN MARINO. Sabato 29 luglio 2017 alle ore 21.30, all’interno della suggestiva cornice della Guaita, l’associazione storico culturale sammarinese ‘I fanciulli e la corte di Olnano’ (con il patrocinio delle segreterie al Turismo e alla Cultura ed in  collaborazione con gli Istituti culturali , sezione Arti performative e l’ufficio del [...]

21 luglio 2017 0 commenti

Anniversari. Il martirio del prof. Rino Molari. Fucilato dai nazisti a Fossoli, all’alba del 12 luglio 1944.

Anniversari. Il martirio del prof. Rino Molari. Fucilato dai nazisti a Fossoli, all’alba del 12 luglio 1944. Un ufficiale tedesco completa la ‘farsa’ leggendo la condanna a morte per rappresaglia e, alle cinque, i prigionieri vengono passati tutti per le armi. Qualcuno sostiene in coppia, con colpi alla nuca. Solo il 17/18 maggio del 1945 le salme vengono riesumate per il riconoscimento. I resti risultano ammucchiati, uno accanto all’altro, con un po’ di terra per ogni strato di cadaveri. Al professor Molari tocca il destino d’essere riconosciuto dalla moglie Eva e dal fratello Attilio grazie ad una maglia, un orologio, alcune banconote e, più d’ogni altra cosa, da un foto del piccolo Gabriele. Di questi intrecci personali all’interno della grande storia, al contempo lontani e vicini assieme, Gabriele, probabilmente, ne è venuto a conoscenza in età matura. Facile è immaginare che li abbia appresi, affranto, inumidendo l’abituale sguardo chiaro e trasparente, straordinariamente simile a quello del padre. Sguardi, l’uno e l’altro, privi d’ombre. Sguardi capaci, entrambi, per spiritualità e umanità, di ‘accendere’ senza remora alcuna la più profonda, autentica e condivisa avversione contro ogni forma di ‘prevaricazione’ e di ‘barbarie’.

SANTARCANGELO d/R. Nel primo Dopoguerra,  gli amministratori clementini scelsero un ‘ manipolo’ di antifascisti per celebrare anche sui muri delle case i valori della democrazia e della libertà riconquistate. Di alcuni di loro, abbiamo già raccontato. Ci è rimasto Rino Molari, che è anche  l’unico santarcangiolese tra quelli allora prescelti. [...]

14 luglio 2017 0 commenti

Santacangelo d/R. Ci ha lasciato Sergio Torsani. Un santarcangiolese che ha onorato la sua città.

Santacangelo d/R. Ci ha lasciato Sergio Torsani. Un santarcangiolese che ha onorato la sua città. E’ deceduto nel pomeriggio di venerdì 23, a Cinisello Balsamo, Sergio Torsani, nato a Santarcangelo d/R il 25 ottobre 1930. Insegnante elementare a Cinisello Balsamo con ruoli importanti particolarmente nei progetti di inserimento scolastico per disabili, è stato dirigente politico nelle file del Partito Socialista, sindacalista e amministratore milanese di primario rilievo a partire dagli anni Settanta. nel 1977, è stato nominato presidente dell’Azienda regionale forestale della Lombardia; nel 1983, poi, ha assunto la presidenza nazionale delle Aziende forestali. In quel periodo è stato nominato tra l’altro membro della segreteria tecnica del Ministero dell’Ambiente. Ed è proprio nei confronti dell’ambiente che Torsani ha portato avanti per anni e con lusinghieri risultati e documentate pubblicazioni il suo impegno.

SANTARCANGELO d/R. E’ deceduto nel pomeriggio di venerdì 23, a Cinisello Balsamo, Sergio Torsani, nato a Santarcangelo d/R il 25 ottobre 1930. Insegnante elementare a Cinisello Balsamo con ruoli importanti particolarmente nei progetti di inserimento scolastico per disabili, è stato dirigente politico nelle file del Partito Socialista, sindacalista e amministratore [...]

24 giugno 2017 0 commenti

Non solo calcio. Rombano i motori: F1 in Canada e Gp a Barcellona. Raiola e i suoi ‘ carissimi’ Gigietti.

Non solo calcio. Rombano i motori: F1 in Canada e Gp a Barcellona. Raiola e i suoi ‘ carissimi’ Gigietti. Stanno tornando in pista auto ( Canada) e moto ( Barcellona). E con le solite curiosità: ce la farà la 'rossa' di Maranell0 a ribadire anche Oltreoceano il suo fresco primato in pista? Torneranno Toto e Niki a chiedere in piatto di spaghetti con ragù all'emiliana al box-cucina della odiata rivale? E il maestro di Tavullia s'è ripreso o no dagli spasmi della caduta su un campo da motocross che per poco non gli costava l'abbandono delle ultime speranze di conquista del decimo sigillo? Ma la 'rossa' di Borgo Panigale è davvero uscita dalla tomba, per far sgranare gli occhi a mandorla degli increduli del Sol Levante? Intanto l'orribile Calciomercato tornato prepotentemente sulle pagine dei giornali a dettare le sue voglie , le sue fantasie, le sue scelleratezze. Come quella di vedere crescere a dismisura, oltre il lecito, prezzi altrimenti ridicoli.

LA CRONACA DAL DIVANO. Stanno tornando in pista auto ( Canada) e moto ( Barcellona). Due appuntamenti tanto attesi dagli appassionati di tutto il mondo. E anche, e soprattutto, da quelli che lo sport amano goderselo davanti ad un bel televisore 3HD ( magari a tecnologia Oler) per entrare con [...]

9 giugno 2017 0 commenti

Non solo cronaca. L’esempio di Giovanni Falcone. L’ orrore a Manchester. Trump sotto indagine.

Non solo cronaca. L’esempio di Giovanni Falcone. L’ orrore a Manchester. Trump sotto indagine. Ai grandi fatti, ai grandi personaggi, si assomma anche la cronaca minore, anche questa fatta di personaggi ed eventi, ma non per questo meno dura e comprensibile, come la scomparsa del giovane pilota americano Hayden, 35 anni, investito qualche giorno fa da un auto nei pressi di Misano. Potremmo continuare nell'elenco, dove, si fa per dire, la scelta delle priorità ' da sbattere in prima pagina' resta assai problematica. Eppure, tutto questo, a suo modo, è un drammatico mosaico dei nostri tempi. Ancora cronaca, nell'attesa di diventare storia. Una storia che, per molti versi, d'una Europa ferita e stanca eppure ancora capace di reagire e di riflettere. Vediamo come.

CRONACA DAL DIVANO SPECIALE. Dal punto di vista giornalistico questo è un giorno in cui non si sa quale notizia scegliere per dar ordine alle pagine. L’anniversario di Capaci, per non dimenticare la morte del magistrato Falcone? Oppure l’attentato odierno di mano terrorista a Manchester dove già 22 sono i [...]

23 maggio 2017 0 commenti

Antonio Coppola, presidente dell’Automobile Club Napoli, un gentiluomo napoletano che adora la terra di Fellini e della ‘Rossa’.

Antonio Coppola, presidente dell’Automobile Club Napoli, un gentiluomo napoletano che adora la terra di Fellini e della ‘Rossa’. Inedita biografia di Antonio Coppola. 'Pur non essendosi mai candidato in competizioni elettorali, quasi tutti i partiti politici- scrive Franco Cortese - si sono adoperati per candidarlo nelle proprie fila sapendo che avrebbe raccolto tantissimi voti. Coppola è una figura nota e di successo. C’è stato addirittura un momento che, non mettendosi d’accordo le varie forze politiche sul nome del Sindaco per la città di Napoli, venne fatto il suo nome per portare un laico alla guida di Palazzo San Giacomo. Lui ringraziò, ma non accettò. Non conosco altri che si sarebbero comportati allo stesso modo. Sarebbe stato l’uomo giusto al posto giusto'.

 UN  GENTILUOMO  NAPOLETANO. Tanti uomini hanno qualche debolezza  mentre pochi vivono nella paura di sprecare anche un solo minuto della propria esistenza. Tra quei pochi spicca la figura del dott. Antonio Coppola, cavaliere al Merito della Repubblica, maestro del Lavoro e presidente dell’Automobile Club di Napoli. Per quasi un trentennio [...]

20 aprile 2017 0 commenti

Forlì. Venerdì 5 maggio: Giornata internazionale dell’Ostetricia.Visite guidate alle sale parto.

Forlì. Venerdì 5 maggio: Giornata internazionale dell’Ostetricia.Visite guidate alle sale parto. E proprio per celebrare questa bellissima giornata, le ostetriche dell’U.O. di Ostetricia-Ginecologia dell’Ospedale di Forlì, diretta dal dottor Claudio Bertellini, organizzeranno alcune bellissime iniziative nell'ospedale forlivese.Innanzitutto una mostra, per spiegare a tutti il ruolo dell'ostetrica, che verrà Forlì. Inaugurata nell'atrio del Padiglione Morgagni dell'ospedale di Forlì alle ore 8 del 5 maggio e terminerà, nella stessa giornata, alle ore 18. Poi delle visite guidate alle sale parto, che si svolgeranno alle ore 10 e al le ore 16 circa (sala parto permettendo).

FORLI’. La ‘Giornata internazionale dell’Ostetrica‘ , che si celebrerà il venerdì 5 maggio,  è stata ideata dalle varie associazioni di Ostetriche e lanciata poi,  formalmente, dall’International Corporation of Midwifes (ICM) nel 1992  .L’iniziativa vuole promuovere quell’assistenza che pone al centro la donna, il nascituro e chi è accanto alla donna nel momento [...]

10 aprile 2017 0 commenti

Non solo sport. America/Europa, al via la guerra commerciale.Juve: stop al Napoli. Le ‘Rosse’ in arrivo.

Non solo sport. America/Europa, al via la guerra commerciale.Juve: stop al Napoli. Le  ‘Rosse’ in arrivo. Sembra uscito da un saloon del vecchio west. Rude, spicciativo, amante ( a modo suo) della giustizia, un poco analfabeta. Ufficialmente sarebbe un tycoon, ma in realtà appare come un cow boy,magari arricchito e aggiornato alle modalità attuali. Quando parla di politica estera sembra un mustang indiano al galoppo sfrenato sulla sterminata prateria. Poco importa, a lui, degli ostacoli, conta solo superarli. In ogni modo. In ogni dove. A volte, sentendolo sparare a bruciapelo le sue sconcertanti improvvisate, ci si mette le mani tra i capelli. ' Ma donde viene costui? E che vuole?' , ci si chiede, sgomenti.

LA CRONACA DAL DIVANO. Non è che questo weekend sia stato prodigo di emozioni. Quelle, semmai, potranno tornare la settimana prossima con moto ed auto. In questi ultimi giorni, invece, da segnalare il viaggio festoso di papa Francesco nella rinata Emilia; la vittoria dell’eterno Federer a Miami sul solito Nadal [...]

3 aprile 2017 1 commento

Santarcangelo d/R: ‘Giulio Turci, Guido Cagnacci: la luce’, due grandi artisti nella vecchia contrada.

Santarcangelo d/R: ‘Giulio Turci, Guido Cagnacci: la luce’, due grandi artisti nella vecchia contrada. L’appuntamento del 1° aprile, ore 16, alla Rocca Malatestiana di Santarcangelo, è per l'inaugurazione di un grande evento con al centro il dipinto di Guido Cagnacci 'La conversione della Maddalena' gentilmente concesso dai marchesi Guidi di Bagno e dieci opere di Giulio Turci di varie proprietà private. La mostra organizzata dall'associazione Giulio Turci e dall'associazione Sigismondo Malatesta, con la collaborazione e il patrocinio dell’Amministrazione comunale di Santarcangelo, della fondazione Culture Santarcangelo e del Museo storico archeologico di Santarcangelo, rimarrà aperta tutti i giorni, ore 10-18, dal 1 al 9 aprile.

SANTARCANGELO DI ROMAGNA. Si celebra quest’anno il centenario della nascita di Giulio Turci, pittore e musicista. Ancora una volta Santarcangelo accoglie la presenza di un artista che cresciuto in questi luoghi ha consegnato nel tempo un suo particolare messaggio: la musica e la pittura, la pittura e la musica, potremmo [...]

29 marzo 2017 0 commenti

Non solo sport. Star papa Francesco. Cara ‘ rossa’, sei proprio la (re)Gina! I prodigi del maestro di Tavullia.

Non solo sport. Star papa Francesco. Cara ‘ rossa’, sei proprio la (re)Gina! I prodigi del maestro di Tavullia. La vera star di questo fine settimana pur ricco di eventi non solo sportivi è stato papa Francesco. Il Santo Padre ha percorso in lungo e in largo i vasti e problematici spazi della metropoli lombarda. Prima tappa alle 'case bianche', gli edifici popolari alla periferia di Milano. Seconda tappa in Duomo, con la benedizione dal sagrato. Terza tappa incontro con i vertici, i volontari e i detenuti del carcere di San Vittore. Quarta tappa al parco di Monza, davanti ad una folla stimata intorno al milione di persone. Quinta tappa a San Siro con l'incontro dei giovani cresimandi e delle loro famiglie. Una ' dimostrazione' , quest'ultima, della grande ed insostituibile 'proposta' pedagogica ispirata al Vangelo. Gli sport del weekend.

LA CRONACA DAL DIVANO. La vera star di questo fine settimana pur  ricco di eventi non solo sportivi è stato papa Francesco. Il Santo Padre ha percorso in lungo e in largo i vasti e problematici  spazi della metropoli lombarda. Accolto da grande calore. Prima tappa alle ‘case bianche‘, gli [...]

27 marzo 2017 0 commenti