Lavoro & Sicurezza

 

Forlì. Da venerdì, al ‘Forlì International Horse Fair’, la nuova manifestazione dedicata ai cavalli.

Forlì. Da venerdì, al  ‘Forlì International Horse Fair’,  la nuova manifestazione dedicata ai cavalli. Il 'Forlì International Horse Fair' è l’evento che riapre la stagione fieristica della Fiera di Forlì, segnando anche un’evoluzione nel modo di organizzare fiere.Evento nell’evento sarà 'Angeli e demoni', lo spettacolo che costituisce il cuore del 'Grand Galà' in programma sabato sera dalle nove di sera in poi: Quartiere aperto per momenti di intensa emozione regalati da una trentina di artisti equestri con la regia di Omar Selvi.'Forlì international Horse Fair' apre venerdì 21, alle 14.30, e resta aperto sabato e domenica 22 e 23 dalle 9 alle 19 . I padiglioni della Fiera restano aperti inoltre sabato sera per gli ospiti e gli iscritti del 'Grand Galà' dalle 21.00 alle 24.

FORLI’. Saranno tre giorni di emozioni e di grandi passioni quelli che il ‘Forlì International Horse Fair’ riserverà a chi entrerà nei padiglioni del quartiere fieristico di Punta di Ferro il  week end. Trecento cavalli attesi, ad alternarsi sui campi allestiti all’interno e nelle aree esterne del Quartiere, in un [...]

19 settembre 2018 0 commenti

Cesena. Sold out per ‘Fattore R’, il forum che discute di crescita sostenibile. Con due tavole rotonde.

Cesena. Sold out per ‘Fattore R’, il forum  che discute di crescita sostenibile. Con due  tavole rotonde. Il forum dell’economia della Romagna si svolgerà il 21 settembre nel Centro congressi di Cesena Fiera e, considerate le adesioni, vedrà presente una ricca rappresentanza del mondo imprenditoriale romagnolo, delle istituzioni e delle associazioni di categoria. Sull’argomento al centro del forum, la crescita sostenibile, saranno presentati i risultati dello studio condotto da EY frutto di una settantina di interviste ai principali attori delle imprese e delle istituzioni del territorio romagnolo, declinato sul piano economico, finanziario e territoriale. A illustrare lo studio sarà Donato Iacovone Ceo di E&Y, mentre a commentare i risultati dell’analisi saranno noti imprenditori romagnoli con due sessioni di confronto condotte dal giornalista Sebastiano Barisoni. La prima tavola rotonda è intitolata 'Fare sistema e comunicare all’esterno. Come mantenere competitivo e attrattivo il territorio Romagna', e vede la partecipazione di Bruno Piraccini presidente di Orogel, Patrizia Leardini direttrice del gruppo Costa Parchi,Fabrizio Togni direttore generale BPER e Sara Cirone, amministratore delegato di Stafer.

CESENA.  A una settimana dall’evento, Fattore R è sold out. Un risultato che testimonia l’attrattività dell’appuntamento, che, alla sua seconda edizione, si confronta su un tema quanto mai ‘sensibile’ e di attualità: la sostenibilità. Il forum dell’economia della Romagna si svolgerà il 21 settembre nel Centro congressi di Cesena Fiera e, [...]

18 settembre 2018 0 commenti

Santarcangelo d/R. Il sindaco Parma: ‘ Migliore accoglienza con servizi per pendolari e residenti’.

Santarcangelo d/R. Il sindaco Parma: ‘ Migliore accoglienza con servizi per pendolari e residenti’. 'Santarcangelo Moving on!' prevede l’intera riqualificazione dello spazio pubblico del complesso ferroviario attraverso la creazione di un sistema armonico dove le diverse funzioni e caratteristiche ricomprese nell’area possano interagire fra loro e completarsi a vicenda per realizzare ambienti idonei che favoriscano la socializzazione. Il progetto prevede la creazione di un sistema di mobilità sostenibile attraverso la realizzazione di una rete di Ecomobility e la dotazione sia presso la stazione che in altri punti strategici della città di postazioni di bike sharing e di portabici che permetteranno di incentivare l’uso delle due ruote lungo le piste ciclopedonali esistenti e di prossima realizzazione per gli spostamenti all'interno della città (sia dalla stazione verso i luoghi di lavoro e studio sia dalle zone residenziali verso la stazione). In questo modo sarà possibile promuovere un turismo sostenibile attraverso l'arrivo in treno e la visita alla città a piedi o in bici. Tale obiettivo si potrà attuare anche attraverso l’istituzione del Tavolo dell’ecomobility, per aprire un dialogo costante sulla mobilità fra l’Amministrazione comunale e tutti i soggetti che determinano grandi spostamenti di cittadini all’interno della città, quali scuole ed imprese.

SANTARCANGELO d/R. Il comune di Santarcangelo parteciperà al bando della regione Emilia Romagna per finanziare interventi di rigenerazione urbana con ‘Santarcangelo Moving on! Mobilità, turismo e socialità‘. La Giunta comunale ha infatti dato il via libera al progetto di fattibilità tecnica ed economica per riqualificare la zona stazione con l’obiettivo [...]

17 settembre 2018 0 commenti

San Mauro Pascoli. Cetrioli arrampicanti. Capaci di arrivare sul tetto della casa di proprietà.

San Mauro Pascoli. Cetrioli arrampicanti. Capaci di  arrivare sul tetto della casa di proprietà. In un piccolo paese della Romagna, località San Mauro Pascoli, un ferroviere in pensione appassionato di giardinaggio, avendo a disposizione un giardino con un terreno molto fertile, è riuscito ad ottenere pianticelle che producono cetrioli rampicanti, così carichi di energia naturale che riescono persino raggiungere una certa altezza dal suolo. Nel caso segnalato da Giuseppe Rossi i cetrioli arrampicanti giungono persino sul manto del tetto della casa di proprietà. Ottenendo così risultati davvero unici e sorprendenti.

SAN MAURO PASCOLI. Curiosità. In un piccolo paese della Romagna, località San Mauro Pascoli, un ferroviere in pensione appassionato di giardinaggio, avendo a disposizione un giardino con un terreno molto fertile, è riuscito ad ottenere pianticelle che producono cetrioli rampicanti, così carichi di energia naturale che riescono persino  raggiungere  una [...]

17 settembre 2018 0 commenti

Ravenna. Mura storiche: ok della Giunta per interventi di restauro. Sul tratto via Cura – al Molino.

Ravenna. Mura storiche: ok della Giunta per interventi di restauro. Sul tratto via Cura – al Molino. I due interventi prevedono messa in sicurezza e restauro: il primo con la realizzazione di parapetti in legno simili all’esistente con una lamiera traforata al posto del pannello in vetro, il secondo con la rimozione di graffiti dovuti a interventi vandalici mediante una micro sabbiatura con sabbia priva di silice, che non altera la superficie del laterizio, e successiva patinatura dei mattoni. Nel primo caso la spesa prevista ammonta a 50 mila euro, nel secondo a 45mila. Gli interventi saranno attuati nel rispetto degli elementi decorativi e strutturali e saranno impiegati materiali idonei a garantire la conservazione delle mura senza eliminare la patina del tempo. Per secoli le mura cittadine hanno svolto una funzione di difesa non solo dagli eserciti nemici ma anche dalle bande di banditi che infestavano il territorio ravennate e, anche se con minore efficacia, dalle inondazioni dei fiumi Ronco e Montone fino all’anno 1735 quando ne venne ordinata la diversione sotto il pontificato di papa Clemente XII.

RAVENNA. Su proposta dell’assessore ai Lavori pubblici, Roberto Fagnani, la giunta ha approvato due  interventi di messa in sicurezza e restauro delle mura storiche di Ravenna nel tratto di via Cura circonvallazione al Molino. Si tratta del percorso murario che da via Oberdan arriva a via Cura e, più precisamente, [...]

17 settembre 2018 0 commenti

Rimini. Rotatorie SS16: sul tavolo del Ministero arriva il progetto esecutivo per la tanto attesa firma.

Rimini. Rotatorie SS16: sul tavolo del Ministero arriva il progetto esecutivo per la tanto attesa firma. 'A questo punto, dopo il superamento di questo stallo, è il momento che il Ministero dei Trasporti – commenta l’Amministrazione comunale di Rimini - approvi rapidamente il progetto esecutivo delle opere da troppo tempo attese dai cittadini riminesi. Non si tratta solo di ridisegnare, fluidificandolo e mettendolo in sicurezza, un tratto cruciale del nostro territorio, ma anche di aumentare l'appeal e l'operatività lavorativa e commerciale dell'intera economia riminese. Occorrono dunque tempi rapidi per non penalizzare ulteriormente il territorio riminese. Un atto d’efficienza e di tempismo che troverà, come sempre, l’Amministrazione comunale parte attiva e propositiva per la risoluzione dei problemi della sua comunità'.

RIMINI. Arrivare rapidamente all’approvazione formale del progetto esecutivo da parte del Ministero delle Infrastrutture per giungere alla sottoscrizione della convenzione tra tutti gli enti coinvolti che consenta a Autostrade per l’Italia di affidare i lavori. E’ questo l’obiettivo che, uscito dalle secche della Conferenza dei servizi nel gennaio 2017, è [...]

25 agosto 2018 0 commenti

Bassa Romagna. Torna la ‘Sfujareja’, evento tra i più tradizionali e curiosi del territorio.

Bassa Romagna. Torna la ‘Sfujareja’, evento tra i più tradizionali e curiosi del territorio. Si parte alle 18 di sabato 25 agosto con la 'Sbiciclettata del Passatore' e il raduno di Ape Car per le campagne cotignolesi. Per tutti i partecipanti, grandi e piccini, saranno disponibili un punto di ristoro e alcuni gadget. In serata, a partire dalle 21, spettacolo con l'orchestra Silvagni. Alle 22.30, invece, si terrà la cerimonia dell’imposizione del cappello a un personaggio cotignolese che si è distinto nel corso dell'anno per qualche merito speciale. Alle 23, infine, è previsto il via ufficiale della Sfujareja d’una völta: i carri portano le pannocchie, le donne le sfogliano e le trebbiatrici ne separano i chicchi per ottenere il frumento. La festa prosegue domenica 26 agosto. Dalle 18.30 happy hour nel cortile con dj set, drink, pestati e buona birra italiana. Ls musica dal vivo dei Grooviglio e il loro sound anni ’70-’80-’90 è invece in programma dalle 20.30, mentre alle 22.30 arriva la novità di questa edizione: la Sfujareja dei tempi nostri. Per l’occasione i ragazzi si radunano sull’aia per ascoltare musica e sfogliano le pannocchie per avere un ricordo della festa.

COTIGNOLA. Nell’estate cotignolese torna la Sfujareja, uno dei degli appuntamenti più tradizionali e curiosi del territorio, che animerà il campo sportivo di via Alighieri sabato 25 e domenica 26 agosto. Organizzata dalla Società del Passatore, la manifestazione è giunta alla 48 esima edizione e prevede due giorni di festa. Si [...]

23 agosto 2018 0 commenti

Cesena. Viadotto Kennedy: riqualificazione all’esame della Giunta dopo la pausa estiva.

Cesena. Viadotto Kennedy: riqualificazione all’esame della Giunta dopo la pausa estiva. Sarà sottoposto all’attenzione della Giunta nella prima riunione dopo la pausa estiva il primo stralcio del progetto di riqualificazione del viadotto Kennedy, per il quale è già stata messa a bilancio la somma di 1,5 milioni di euro. Trattandosi di un manufatto in cemento armato, la progettazione è stata preceduta da un’approfondita serie di indagini, condotte fra 2016 e 2017, che hanno ‘radiografato’ la struttura: prove di carico, carotaggi, ecc. Le opere previste interesseranno sia la parte strutturale (travi, giunti, ecc) sia la parte superficiale (manto stradale, parapetti, ecc).

 CESENA. Sarà sottoposto all’attenzione della Giunta nella prima riunione dopo la pausa estiva il primo stralcio del progetto di riqualificazione del viadotto Kennedy, per il quale è già stata messa a bilancio la somma di 1,5 milioni di euro. Trattandosi di un manufatto in cemento armato, la progettazione è stata [...]

17 agosto 2018 0 commenti

Attualità. Ponte di Genova. I geologi: necessaria una politica di prevenzione e manutenzione.

Attualità. Ponte di Genova. I geologi: necessaria una politica di prevenzione e manutenzione. 'Molte delle infrastrutture viarie italiane – si legge in una nota del CNG - sono state costruite negli anni ‘60 e ‘70 e si rifanno dunque a normative tecniche non adeguate agli utilizzi e ai carichi di esercizio attuali, ma molte di esse sono anche carenti dal punto di vista della sicurezza geologica e sismica, perché il contributo di queste discipline non era contemplato dalle allora vigenti normative. E in tutto il Paese sono migliaia i ponti e i viadotti che rientrano in questa casistica. Per evitare che si ripetano tragedie simili, secondo i geologi è indispensabile attuare una seria politica di prevenzione dai rischi, finalizzata alla sicurezza e alla pubblica incolumità dei cittadini e a un sicuro risparmio economico solo attraverso un piano straordinario di manutenzione e messa in sicurezza delle opere esistenti e del territorio, richiamato dopo ogni tragedia ma subito dopo sempre finito nel dimenticatoio'.

ATTUALITA’. “Il crollo del ponte autostradale Morandi avvenuto oggi a Genova, che si sarebbe verificato per cause di natura strutturale, conferma ancora una volta la necessità di dare avvio a una svolta culturale che veda finalmente l’adozione di un vero piano nazionale di manutenzione dell’edificato e di controllo del territorio”. [...]

17 agosto 2018 0 commenti

Massa Lombarda. Festa dedicata alla pesca ‘ buco incavato’. Tutto in piazza Matteotti, sabato 18 agosto.

Massa Lombarda. Festa dedicata alla pesca ‘ buco incavato’. Tutto in piazza Matteotti, sabato 18 agosto. Dalle 18.30 per tutta la serata ci sarà il mercatino dei prodotti tipici e dei produttori di Buco Incavato, bancarelle con le creazioni degli artigiani e degustazioni di pesche, a cura dell’associazione 'Il lavoro dei contadini', accompagnate dal gelato artigianale a cura delle gelaterie massesi. Sono inoltre in programma laboratori di piadina, di stampa cartoline e bandiere di carta con l’effige della pesca del 'buco incavato', a cura dello stampatore Egidio Miserocchi. Oltre all’organizzazione della festa, il progetto del 'Buco incavato' vede anche la promozione della diffusione nelle campagne della coltivazione attraverso i 'custodi del buco incavato': una sinergia tra agricoltori, coltivatori e collezionisti che supportano l’impiantamento della pesca, favorendone così la ripartenza produttiva. Un impegno che affonda le sue radici nella storia locale: a cavallo tra ’800 e ’900 Massa Lombarda si impose al mondo come realtà produttiva all’avanguardia del nuovo settore denominato 'frutticoltura industriale'. Il simbolo di questa rivoluzione fu senz’altro il Buco incavato, la varietà di pesco più diffusa e coltivata nei territori massesi nella prima parte del ’900, tant’è che fu commercializzata proprio con il nome di 'Pesca di Massa Lombarda'.

MASSA LOMBARDA. La festa dedicata alla pesca di Massa Lombarda torna sabato 18 agosto in piazza Matteotti. È infatti tutto pronto per la settima edizione della festa del ‘buco incavato‘, che celebra la pesca simbolo della città, un frutto riscoperto grazie a un progetto di salvaguardia avviato anni fa da [...]

17 agosto 2018 0 commenti