Lavoro & Sicurezza

 

Folimpopoli. Le 28 ‘Mariette’ di Casa Artusi. Protagoniste a Fico nel record con ‘ Sfoglia da Guiness’.

Folimpopoli. Le 28 ‘Mariette’ di Casa Artusi. Protagoniste a Fico nel record con ‘ Sfoglia da Guiness’. Insieme a loro i giovani della start up bolognese SfogliAmo, la cooperativa di ragazzi e ragazze che realizzano la pasta fresca a Eataly World; le Cesarine, la rete di cuoche casalinghe d'Italia arrivate a Bologna da Piemonte, Abruzzo, Lazio, Veneto, Calabria, Toscana, Sicilia, Umbria, Lombardia e da tutta l’Emilia Romagna; le sfogline bolognesi e quelle dell’associazione La San Nicola di Castelfranco Emilia. Dopo avere tirato la sfoglia, tante sono state le preparazioni presentate, molte delle quali tratte dal manuale artusiano che già dalla prima edizione proponeva un numero ragguardevole di ricette di pasta. Naturalmente protagonista l’Emilia Romagna con le tante ricette: dai cappelletti ai tortellini, dai tortelloni romagnoli con erbe di campagna e ricotta alle tagliatelle lune piene con ripieno di pere e formaggi, dalle tagliatelle ai tagliolini, dagli strichetti ai malfattini, etc etc. E ancora, fettuccine e ravioli ripieni di ricotta e spinaci dal Lazio; dall’Abruzzo i maccheroni alla chitarra; i piemontesi ravioli ripieni di patate, porri e salsiccia; i casunzei all’ampezzana con ripieno di barbabietola, patate e rapa; i maltagliati calabresi; dalla Toscana, i panniccelli con ricotta e spinaci; i maccheroni siciliani.

Forlimpopoli (13 maggio 2019) – Nel giorno della Festa della mamma, un ‘esercito‘ di 55 artisti della cucina, armato di mattarello, uova, farina, ha conquistato il record della sfoglia tirata a mano. Protagoniste del Guinness di oltre 120 metri di sfoglia, 28 Mariette di Casa Artusi, guidate dalla Presidente Verdiana [...]

13 maggio 2019 0 commenti

Rimini. Bicipoletana: via libera della Giunta al progetto alla ciclabile che collegherà Stazione e Ospedale

Rimini. Bicipoletana: via libera della Giunta al progetto alla ciclabile che collegherà  Stazione e Ospedale Il progetto definitivo, approvato dalla Giunta comunale, ha un costo complessivo di 700mila euro e prevede un collegamento ciclabile di 2,710 km, consentendo un incremento centrale per la mobilità sostenibile. Si tratta di un’infrastruttura strategica per il territorio che ha tenuto conto delle indicazioni pervenute dai partecipanti alla consultazione avviata lo scorso anno tra le procedure di accompagnamento all'adozione del Piano urbano della mobilità sostenibile e delle esigenze di mobilità e messa in sicurezza di ciclisti e pedoni che quotidianamente usano l'asse di via Roma, via Ugo Bassi e via Settembrini. Il costo dell’investimento sarà coperto per il 50% (€ 350 mila) dalla regione Emilia Romagna, in quanto come noto, il progetto è risultato il primo in graduatoria tra i 93 candidati al bando 'Fondo sviluppo e coesione infrastrutture 2014/2020 – Asse tematico altri interventi', il bando regionale emanato a giugno per la promozione della mobilità ciclistica, dove il comune di Rimini ha ottenuto il massimo del contributo possibile.

RIMINI. E’ un progetto che completa un asse portante della bicipolitana e che andrà ad unire due poli strategici della città: la Stazione ferroviaria e l’ospedale Infermi, mettendoli a sistema, a sud, con l’asse esistente che già conduce a Miramare e, a nord, con quello che, passando dalla stazione e [...]

30 aprile 2019 0 commenti

Cesenate. Frane: sicurezza di tre arterie collinari. 50mila euro per sistemare le scarpate stradali.

Cesenate. Frane: sicurezza di tre arterie collinari. 50mila euro per sistemare le scarpate stradali. In tutti e tre i casi si sono verificate frane, per fortuna di dimensioni limitate, che hanno fatto cedere parte della scarpata stradale e, di conseguenza, hanno causato restringimento della carreggiata: in particolare, in via Calisese il distacco di un pezzo di scarpata ha provocato il cedimento anche della corsia stradale, che si è ristretta di circa mezzo metro; una situazione analoga si è registrata in via Formignano, mentre in via Chiesa di Casale è franata la scarpata a monte. In queste condizioni, il transito è ancora possibile, pur con i disagi del caso, ma in caso di ulteriore evoluzione delle frane, i danni alla strada potrebbero diventare molto più seri, con i connessi pericoli alla pubblica incolumità. Da qui la necessità di intervenire per ripristinare la scarpate. Il progetto messo a punto a questo scopo dal settore Infrastrutture e Mobilità del Comune prevede per tutte e tre le strade la pulizia e la riprofilatura della scarpata e la realizzazione di palizzate in legno di castagno. In via Calisese, inoltre, è prevista l’esecuzione di massicciate alla base con massi ciclopici.

CESENA. Disco verde per la sistemazione delle scarpate di tre strade del territorio collinare danneggiate di recente da frane. Nei giorni scorsila Giunta Comunaledi Cesena ha approvato una serie di interventi, per un importo complessivo di 50.000 mila, che interesseranno le vie Calisese, Formignano e Chiesa di Casale. In tutti [...]

11 aprile 2019 0 commenti

Cesena. Macfrut (8 / 10 maggio): l’ortofrutta italiana s’è desta. Con ben oltre 1100 espositori.

Cesena. Macfrut (8 / 10 maggio): l’ortofrutta italiana s’è desta. Con ben oltre 1100 espositori. Numeri in crescita per Macfrut che si dipana su 8 padiglioni fieristici con una presenza che per la prima volta oltrepassa i 1100 espositori, un quarto dei quali oltreconfine. E ancora, oltre 1500 buyer invitati da tutto il mondo, a cui a si aggiungono una sessantina di eventi tra convegni, meeting aziendali e convention organizzati direttamente dagli espositori, a testimonianza di una fiera anche di contenuti. Tutto questo in rappresentanza di undici settori espositivi che rendono Macfrut un unicum nel contesto delle fiere di settore: sementi; novità vegetali e vivaismo; tecnologie di campo; mezzi tecnici; produzione, commercio e distribuzione; biologico; macchinari e tecnologie del post raccolta; materiali e imballaggi di confezionamento; quarta gamma; logistica; servizi. A Macfrut si ritrovano le principali organizzazioni del settore ortofrutticolo. Info Macfrut 2019. Macfrut è organizzato da Cesena Fiera e si svolge in Fiera a Rimini nelle giornate 8-9-10 maggio 2019, orario 9.30-18.

CESENA/RIMINI . Internazionalizzazione e innovazione. Sono le due ‘key’ della 36   esima edizione di Macfrut, fiera internazionale dell’ortofrutta, nei padiglioni fieristici di Rimini dall’8 al 10 maggio 2019. Unica fiera di filiera del panorama internazionale, la tre giorni vuole rappresentare l’orgoglio di un sistema cardine del Made in Italy agroalimentare, [...]

4 aprile 2019 0 commenti

Forlì. Commercianti per un giorno. Mercatino del riuso, riciclo, recupero, hobbistica e tant’ altro.

Forlì. Commercianti per un giorno. Mercatino del riuso, riciclo, recupero, hobbistica e tant’ altro. 350 gli espositori presenti e visitando la Fiera, oltre a trovare straordinarie opportunità di acquisto e risparmio, si potranno aiutare le realtà che a Forlì e in Romagna si prendono cura degli altri. A Commercianti per un giorno sono presenti gli stand di associazioni di volontariato, istituti scolastici e Club service del territorio che mettono in vendita la propria merce a scopo benefico. Attraverso un 'acquisto utile' al loro stand, si possono sostenere i volontari di 'Qua la zampa', l’associazione sportiva per disabili “Incontro Senza Barriere”, i progetti solidaristici del Rotary Club Forlì e contribuire a realizzare laboratori per i bambini delle scuole Santa Maria del Fiore di Forlì e Rodari di Forlimpopoli. Loro e tutti gli altri espositori presenti, sono accomunati dalla volontà di dare una seconda chance ad oggetti che altrimenti sarebbero destinati ad invecchiare in casa o in cantina, proponendoli invece ai visitatori per essere scambiati o acquistati. Questo consentirà loro di fare veri e propri affari dal punto di vista economico, ma permetterà anche all’oggetto di rivivere e diventare una risorsa. L’etica di questo evento ha, infatti, radici sane: non solo si ricava un utile da prodotti non più utilizzati, ma si dà anche l’opportunità ad ognuno di noi di rispettare l’ambiente attraverso il riciclo, sbarazzandosi del non-utile in modo ecologico ed evitando, quindi, costosi e dannosi sprechi.

FORLI’. Torna alla Fiera di Forlì ’Commercianti per un giorno‘, l’appuntamento con il risparmio e l’acquisto utile e intelligente. Domenica 7 aprile 2019, dalle 9.00 alle 19.00, i padiglioni di via Punta di Ferro si apriranno alla manifestazione totalmente ed esclusivamente dedicata ai privati senza partita Iva, associazioni, enti di beneficenza [...]

4 aprile 2019 0 commenti

Massa Lombarda. Riqualificazione di piazza Umberto Ricci. Il restauro del monumento ai Caduti.

Massa Lombarda. Riqualificazione di piazza Umberto Ricci. Il restauro del monumento ai Caduti. Proseguono i lavori di riqualificazione di piazza Umberto Ricci. È al momento è in corso il restauro del monumento ai Caduti, sulla base di un progetto di Anci, Anpi e Auser a cui Massa Lombarda ha aderito. Il monumento restaurato sarà inaugurato il 13 aprile, giornata in cui si celebra la liberazione della città dagli oppressori nazi-fascisti. Inoltre, si sta completando la riqualificazione del verde, in particolare le aiuole e i vialetti pedonali che attraversano la piazza. Stanno anche per essere ripiantati due alberi abbattuti in quanto particolarmente pericolosi per un grave problema all'apparato radicale.'Continueremo a migliorare la qualità del verde urbano con interventi puntuali e utili - dichiara il sindaco Daniele Bassi -, sia sulla base dell'efficace contributo attivo da parte dei cittadini, sia nel rispetto del programma di lavori a cui abbiamo dedicato ulteriori 30 mila euro poche settimane fa'.

 MASSA LOMBARDA. A Massa Lombarda proseguono i lavori di riqualificazione di piazza Umberto Ricci. È in corso il restauro del monumento ai Caduti, sulla base di un progetto di Anci, Anpi e Auser a cui Massa Lombarda ha aderito. Il monumento restaurato sarà inaugurato il 13 aprile, giornata in cui si [...]

26 marzo 2019 0 commenti

Cesena. La mappa dei Velo Ok in arrivo sulle strade. In via sperimentale, con 12 colonnine

Cesena. La mappa dei Velo Ok in arrivo sulle strade. In via sperimentale, con 12 colonnine Come annunciato nei mesi scorsi, si comincerà, in via sperimentale, con dodici colonnine che verranno posizionate su altrettante strade cesenati, individuate con il coinvolgimento dei quartieri. L’investimento complessivo per questo intervento è di circa 60 mila euro. 'Le opere che stanno per essere attuate – specificano Sindaco e Assessora -, precedono quelle richieste, e anche in questo caso abbiamo voluto coinvolgere i quartieri, che con la loro conoscenza del territorio sono in grado di fornire un quadro esatto della situazione. Sulla base dei loro suggerimenti, la Polizia municipale ha provveduto a identificare la dislocazione i punti più idonei, con un certosino lavoro di verifica con i quartieri ed in loco, che ha visto l’impegno diretto dello stesso comandante Colloredo. L’intenzione iniziale era di collocare una colonnina in ogni quartiere, ma in questa prima fase non si è potuto prevede la collocazione di colonnine nei quartieri Cesuola e Centro urbano per problemi legati ai limiti di velocità di 30 km/h che insistono sulle strade indicate dai quartieri stessi'.

CESENA. Stanno per arrivare a Cesena le colonnine arancioni del VeloOk. La Polizia municipale ha già provveduto a indicare i punti più idonei dove collocarle e a breve partiranno i lavori di installazione. Come annunciato nei mesi scorsi, si comincerà, in via sperimentale, con dodici colonnine che verranno posizionate su altrettante [...]

26 marzo 2019 0 commenti

Verona. Vino ed eno-turismo emiliano romagnolo al Vinitaly 2019. Con la regia di Enoteca regionale.

Verona. Vino ed eno-turismo emiliano romagnolo al Vinitaly 2019. Con la regia di Enoteca regionale. Domenica 7 aprile, giornata inaugurale del Vinitaly, nella sala eventi del Padiglione 1 a Verona appuntamento per fare il punto sullo stato dell’arte del turismo del vino in Emilia Romagna. Gioia, allegria, passione, amore, festa, ma anche sostenibilità, ambiente, cultura, turismo: tutto questo è il vino dell’Emilia Romagna. Tutto questo sarà al Padiglione 1 del Vinitaly 2019 (in programma a Verona dal 7 al 10 aprile), grazie alla presenza di oltre 200 fra aziende vitivinicole e Consorzi di tutela e grazie all’organizzazione e alla regia di Enoteca regionale Emilia Romagna. Perché il vino dell’Emilia Romagna vuole lasciare il segno, vuole regalare nuove esperienze, diversificate, da ricordare e da raccontare.

VERONA. Gioia, allegria, passione, amore, festa, ma anche sostenibilità, ambiente, cultura, turismo: tutto questo è il vino dell’Emilia Romagna. Tutto questo sarà al Padiglione 1 del Vinitaly 2019 (in programma a Verona dal 7 al 10 aprile), grazie alla presenza di oltre 200 fra aziende vitivinicole e Consorzi di tutela [...]

22 marzo 2019 0 commenti

Ravenna. Un servizio della tivù giapponese sul Terminal container TRC. I rapporti con l’Oriente.

Ravenna. Un servizio della tivù giapponese sul Terminal container TRC. I rapporti con l’Oriente. il servizio, che andrà in onda in Giappone la mattina del 23 marzo, è prodotto dalla redazione di NHK Europe e si avvale dell'intervista a Riccardo Sabadini presidente di Sapir ed a Giannantonio Mingozzi presidente di TCR. Entrambi hanno apprezzato l'interesse rivolto al porto di Ravenna da parte della Cina e della imprenditoria cinese più qualificata; crediamo sia motivato soprattutto dalle prospettive di sviluppo legate alla realizzazione del nuovo Hub portuale, con un graduale adeguamento delle nostre infrastrutture ed il costante miglioramento delle tecnologie, dei fondali e delle nuove banchine nonchè dei servizi a disposizione delle linee marittime e degli operatori internazionali. In proposito Sabadini ha ricordato come 'sulla logistica e su nuove aree a disposizione per investimenti e per accrescere la nostra offerta commerciale e di interesse industriale, una caratteristica peculiare del nostro scalo, vi sia piena disponibilità al confronto con quanti intendono impegnarsi sul porto di Ravenna anche in collaborazione con Sapir e nel rispetto delle normative vigenti e delle relazioni istituzionali'.

RAVENNA. Una troupe della televisione pubblica del Giappone Nippon Hoso Kyokai  (Japanese Corporation) ha realizzato un servizio presso il Terminal Container Ravenna (società partecipata da Sapir e Contshipitalia ) inerente in  particolare i rapporti commerciali tra Italia e Cina, il servizio, che andrà in onda in Giappone la mattina del 23 marzo è [...]

21 marzo 2019 0 commenti

Cesenatico. A Cannucceto e Madonnina 620.000 euro per la sicurezza idraulica. E del Mesolino.

Cesenatico. A Cannucceto e Madonnina 620.000 euro per la sicurezza idraulica. E del Mesolino. Grazie al lavoro di squadra tra comune di Cesenatico, Consorzio di Bonifica della Romagna e Regione sono in arrivo i finanziamenti per due importanti opere di sicurezza idraulica: il primo intervento da 500.000 € riguarda il potenziamento e l’ottimizzazione dell’impianto idrovoro Mesolino Acque Alte, situato nella frazione di Cannucceto, ma l’intervento porterà un aumento della sicurezza idraulica anche delle zone di Bagnarola e Villalta; il secondo intervento da 120.000 € servirà a potenziare l’impianto idrovoro Madonnina-Almerici situato nei pressi della chiesetta della Madonnina, situato in sinistra idraulica rispetto al canale Madonnina e che serve a far confluire le acque dei fossi e dei canali limitrofi. Due interventi strategici per migliore la sicurezza idraulica di quel complesso sistema che va sotto il nome di nodo idraulico di Cesenatico. In particolare è di forte rilevanza il finanziamento ottenuto per il potenziamento dell’idrovoro del Mesolino. Il bacino dell’impianto di sollevamento Mesolino (situato in via Cannucceto) si estende per oltre 600 ettari, in buona parte agricoli, con presenza di aree residenziali ed artigianali.

CESENATICO. In questi giorni la regione Emilia Romagna ha definito e approvato, in tempi record, un nuovo piano che ricomprende ben 244 interventi da Piacenza a Rimini per la messa in sicurezza idregeologica del territorio. Uno stanziamento da 38 milioni di euro, destinati a proseguire e chiudere i lavori in [...]

20 marzo 2019 0 commenti