Libri

 

Ravenna. Ultimi giorni per la mostra ‘Libri mai mai visti’ e ‘La biblioteca immaginaria di Rabelais’.

Ravenna. Ultimi giorni per la mostra ‘Libri mai mai visti’ e ‘La biblioteca immaginaria di Rabelais’. Le due esposizioni, che hanno avuto un alto riscontro di pubblico, sono visitabili fino a domenica 19 gennaio, nei giorni feriali dalle 15 alle 18; sabato e domenica dalle 11 alle 18 e sempre con ingresso libero. 'Libri mai mai visti' e 'La biblioteca immaginaria di Rabelais' hanno portato nelle sale di palazzo Rasponi dalle Teste un inedito universo di creatività ideato da artisti famosi e maestri artigiani provenienti da continenti diversi, con strumenti nuovi e a volte imprevisti nel principio vitale che 'Il libro è sempre esperienza vitale : significa conoscersi, aprire la mente , entrare in altri mondi possibili'. L'iniziativa è promossa da Vaca associazione con assessorato alla Cultura del comune di Ravenna ed Istituzione Biblioteca Classense.

RAVENNA. Ultimi giorni a palazzo Rasponi dalle Teste, in piazza Kennedy per visitare le mostre  ‘Libri mai mai visti’,  concorso per libri manufatti mai editi né esposti in pubblico e  ‘La biblioteca immaginaria di Rabelais, libri oggetto immaginati nel ‘500 e realizzati oggi’  che raccoglie libri d’arte ispirati ai titoli [...]

16 gennaio 2020 0 commenti

Milano. Giornata della Memoria. In libreria: ‘La pietra nera del ricordo’. Nota di Silvana Greco su Liliana Segre

Milano. Giornata della Memoria. In libreria: ‘La pietra nera del ricordo’. Nota di Silvana Greco su Liliana Segre Vent’anni – da tanto dura il Giorno della Memoria. Un intervallo dilatato, come lunghi, incan­cellabili, dolorosi sono i ricordi della Shoah. Dai cancelli del lager che cadono, la prospettiva si apre a ritroso, in una sequela di eventi che si snoda attra­verso persecuzione, sterminio, solidarietà, protezione. Accanto ai testi giornalistici, il lettore troverà inter­venti calibrati su occasioni diverse. Silvana Greco rico­struisce, nella fondamentale vicenda di Liliana Segre, la sua discesa verso l’abisso e un’esemplare risalita. Una raccolta di scritti di ebree ed ebrei italiani sopravvissuti alle persecuzioni, scelta e commentata da Silvana Greco e da Busi porta poi in primo piano la voce dei protagonisti. Il discorso che Busi ha tenuto all’ambasciata italiana a Berlino, in occasione dell’assunzione della presidenza dell’International Holo­caust Remembrance Alliance (IHRA) da parte dell’Italia, dipana il filo che, dalle leggi razziali, conduce fino alle deportazioni e alla morte.

 MILANO. Per la Giornata della Memoria la Domenica de Il Sole 24 ORE propone ai suoi lettori la raccolta di articoli di Giulio Busi nella rubrica Giudaica, un itinerario critico costruito attraverso episodi del presente e del passato che raccontano in retrospettiva un momento della storia da non dimenticare, oggi [...]

8 gennaio 2020 0 commenti

Forlì. Lo stato sociale. Presentato il libro: ‘Sesso,droga e lavorare’. Alla libreria Ubik.

Forlì. Lo stato sociale. Presentato il libro: ‘Sesso,droga e lavorare’. Alla libreria Ubik. Dai più grandi palcoscenici musicali italiani, il gruppo Lo stato sociale è arrivato al Ridotto del teatro Diego Fabbri di Forlì con un’insolita veste letteraria. Giovedì 19 dicembre alle ore 18, per la rassegna 'Incontri', Lodo Guenzi e compagni hanno presentato il libro 'Sesso, droga e lavorare', uscito nel settembre 2019 ed edito da Il Saggiatore. La presentazione è stata realizzata in collaborazione con la libreria Ubik di Forlì e a condurre l’incontro c'era Marco Viroli.

FORLI‘. Dai più grandi palcoscenici musicali italiani, il gruppo Lo stato sociale è arrivato al Ridotto del teatro Diego Fabbri di Forlì con un’insolita veste letteraria. Giovedì 19 dicembre alle ore 18, per la rassegna ‘Incontri’, Lodo Guenzi e compagni hanno presentato il libro ‘Sesso, droga e lavorare’, uscito nel settembre 2019 ed [...]

23 dicembre 2019 0 commenti

Rimini. Scrive un romanzo storico e devolve il ricavato alla Tin. L’ultima fatica letteraria di Milena Renzi.

Rimini. Scrive un romanzo storico e devolve il ricavato alla Tin. L’ultima fatica letteraria di Milena Renzi. Il libro, che contiene note storiche di Igino Dorissa, ha già ricevuto il patrocinio della regione Emilia Romagna, della provincia di Rimini, dei comuni di Gemmano, San Giovanni in Marignano, Cattolica, Misano Adriatico e Arta Terme.Racconta la storia vera di tre bambine orfane, cresciute in un piccolo villaggio di montagna (Cabia) a pochi passi dal confine austriaco. Uno spaccato di storia che alterna momenti delicati –vista con gli occhi dei bambini- a momenti crudi di vita quotidiana durante la difficile convivenza con il popolo cosacco al termine della seconda guerra mondiale. Ma il libro è anche un giallo, con intrighi, omicidi, processi della Santa Inquisizione che accompagneranno sempre la vita delle tre sorelle, speranzose di potersi riunire e tornare un giorno a casa. Una storia ricca di colpi di scena, scenari inimmaginabili, verità venute alla luce solo durante la difficile ricerca storica e la sua relativa stesura.

RIMINI. Ancora un importante e bel segno di vicinanza al reparto di ‘Terapia intensiva Neonatale – Neonatologia‘ di Rimini dell’Ausl Romagna. La scrittrice Milena Renzi devolverà infatti il ricavato del suo ultimo libro all’associazione ‘La prima coccola OdV’, costituita da genitori di bimbi nati gravemente pretermine e che da sempre [...]

13 dicembre 2019 0 commenti

Alfonsine. A palazzo Marini due testi di storiografia locale. Su ‘ Romagna estense’ e ‘La Romandiola’.

Alfonsine. A palazzo Marini due testi di storiografia locale.  Su ‘ Romagna estense’ e ‘La Romandiola’. Nei venerdì 15 novembre e 6 dicembre sono infatti in programma due serate proposte dal Circolo filatelico 'Vincenzo Monti' e Pro Loco di Alfonsine e dedicate alla storia locale.Il 15 novembre viene presentato il libro Il ramingo della valle di Agide Vandini. Il secondo appuntamento, venerdì 6 dicembre, vede la presentazione del libro 'La Romandiola' durante le guerre di successione europea di Norino Cani. Durante la serata saranno approfonditi alcuni sconosciuti episodi della storia alfonsinese, a partire dall'VIII secolo fino alle guerre di successione europee della prima metà del Settecento.

ALFONSINE. Doppia presentazione a palazzo Marini di Alfonsine (via Roma 10). Nei venerdì 15 novembre e 6 dicembre sono infatti in programma due serate proposte dal Circolo filatelico ‘Vincenzo Monti’ e Pro Loco di Alfonsine    dedicate alla storia locale.Il 15 novembre viene presentato il libro Il ramingo della valle di [...]

13 novembre 2019 0 commenti

Rimini. ‘Francesca da Rimini, storia di un mito’: nuovo libro di Ferruccio Farina. Con materiali mai raccolti.

Rimini.  ‘Francesca da Rimini, storia di un mito’: nuovo libro di Ferruccio Farina. Con materiali mai raccolti. Un mito che affonda le sue radici in Dante e Boccaccio ma che tale diventa dalla fine del Settecento quando l’antica Francesca da Polenta, lussuriosa e peccatrice della Commediae dei commentatori, si trasforma in eroina romantica, vittima innocente di inganni e violenze. E da allora ha contagiato e affascinato la cultura occidentale attraverso le opere poetiche, teatrali, cinematografiche, i dipinti, le sculture e le musiche di più di mille artisti d’ogni continente che l’hanno resa celebre come emblema di libertà e di virtù. Opere di qualità e in quantità straordinarie che nessun altro personaggio della letteratura e della mitologia può vantare. Un’eroina che ha affermato, e ancora afferma, valori positivi e irrinunciabili per l’essere umano:passione, fedeltà e diritto di scegliere senza costrizioni il partner della vita. E lancia anche un messaggio forte e chiaro, purtroppo quanto mai attuale: l’amore non uccide! Un mito che, nell’immaginario popolare, ha fissato Francesca da Rimini, creatura antica ma straordinariamente moderna, come l’icona eccellente dell’amore, dei baci e della libertà. Rivisitato, in questo volume, in tutte le sue affascinanti declinazioni letterarie e artistiche.

RIMINI. Il volume, attraverso una mole di materiali letterari e artistici mai raccolta e analizzata fino ad ora, ripercorre la storia del mito di Francesca per permettere ai neofiti, come agli specialisti del tema, di riscoprirne gli intramontabili valori e il fascino profondo. Un mito che affonda le sue radici [...]

13 novembre 2019 0 commenti

Ravenna. Al Centro relazioni culturali il libro: ‘Falso! Ravenna. Copie, calchi e riletture in città e all’estero’.

Ravenna. Al Centro relazioni culturali il libro: ‘Falso! Ravenna. Copie, calchi e riletture in città e all’estero’. Come anticipa il titolo, il volume contiene informazioni riguardo edifici o tecniche o materiali della storia e dell’arte ravennati che nel corso degli ultimi tre secoli sono stati imitati e riprodotti. A partire dal mausoleo di Galla Placidia, copiato nel corso dell’Ottocento come tomba monumentale per privati e sovrani, per passare alla imitazione dei temi presenti nei mosaici bizantini, per finire con la riproduzione seriale in scagliola e gesso delle sculture più note della città; i capitelli bizantini, le transenne delle chiese e, soprattutto i due capolavori: la cattedra d’avorio e la tomba di Guidarello Guidarelli. L’opera è corredata da circa 120 illustrazioni che non sono un mero artificio decorativo, ma una presenza sostanziale per la comprensione del testo che viene così documentato spesso attraverso immagini d’epoca inedite. Alla serata sarà presente anche l’assessore alla Cultura Elsa Signorino. Prossimo appuntamento: venerdì 15 novembre Refettorio Museo nazionale, via San Vitale 17, ore 17.30 in collaborazione con il Polo museale dell'Emilia Romagna Simone Facchinetti presenta 'Storie e segreti del mercato dell'arte'.

RAVENNA. Nell’ambito degli incontri del Centro relazioni culturali – martedì speciale Romagna, domani, martedì 12 novembre, alle 18 nella sala Muratori della Classense Paola Novara, dialogando con Franco Gabici, presenta il suo ultimo lavoro ‘Falso! Ravenna. Copie, calchi e riletture in città e all’estero’ edito dalla Società editrice Il ponte [...]

12 novembre 2019 0 commenti

Rimini. Libri: ‘Il Codice celeste. L’Astronomicon di Basinio’. Nella rassegna ‘I maestri e il tempo’.

Rimini. Libri: ‘Il Codice celeste. L’Astronomicon di Basinio’.  Nella rassegna ‘I maestri e il tempo’. Saranno quattro gli appuntamenti, a calendario da venerdì 15 novembre a sabato 14 dicembre, che si aggiungeranno ai primi sei organizzati a primavera con ottimo successo di pubblico. Tutti gli incontri si terranno del Salone delle feste di palazzo Buonadrata, sede della Fondazione Cassa di Risparmio di Rimini, punto di riferimento per gli appuntamenti culturali riminesi. L’avvio sarà venerdì 15 novembre, alle 17.30, con L’immaginario astrologico rinascimentale, che vedrà ospite lo storico dell’arte Maurizio Ghelardi, docente alla Scuola normale superiore di Pisa e allo IUAV di Venezia, che presenterà il suo nuovo volume Aby Warbug, Astrologica. Saggi e appunti 1908-1928, edito da Einaudi. Secondo appuntamento venerdì 22 novembre, con Basinio e la gara tra il greco e il latino: la corte di Rimini avamposto del Rinascimento. Ospite sarà Monica Centanni, filologa classica dello IUAV di Venezia e dell’Università degli Studi di Catania. Terzo incontro venerdì 29 novembre con Angeli e Demoni. Il cielo scolpito del Tempio malatestiano. Nell’occasione interverrà Alessandro Giovanardi, storico e critico d’arte, docente d’iconografia e iconologia all’ISSR di Rimini e San Marino-Montefeltro. Ultimo appuntamento sabato 14 dicembre, con l’incontro Nel cielo e sulla terra. L’Astronomicon di Basinio e altri esempi. Chiuderà la rassegna Fabrizio Lollini, storico dell’arte e iconologo dell’Università di Bologna. La rassegna è patrocinata dall’Istituto per i Beni artistici culturali e naturali della regione Emilia Romagna e dall’Ufficio scolastico riminese che, con il MiUR, riconosce la partecipazione al ciclo come crediti per la formazione del personale docente. Il ciclo 'I maestri e il tempo' si svolge grazie al contributo di Centro stampa Digitalprint e Hotel Napoleon.

Rimini, 11 novembre 2019 – Riparte con il ciclo autunnale la rassegna culturale I maestri e il tempo, promossa dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Rimini, che in questa nona edizione coglie il grande anniversario dei 400 anni della Biblioteca Gambalunga per una collaborazione che impreziosisce gli appuntamenti in calendario. Il ciclo, dal titolo Il Codice [...]

11 novembre 2019 0 commenti

Ravenna. Oltre l’Alzheimer. L’arte del Caregiving è il nuovo libro di Flavio Pagano, al Crc.

Ravenna. Oltre l’Alzheimer. L’arte del Caregiving  è il nuovo libro di Flavio Pagano,  al Crc. L’arte del Caregiving, è il nuovo libro di Flavio Pagano presentato venerdì 8 novembre alle 18 nella sala Muratori della Biblioteca Classense, via Baccarini n. 5. Inserito nel programma annuale degli 'Incontri letterari' del Centro relazioni culturali del Comune, il volume raccoglie le testimonianze di numerosi professionisti e familiari che ogni giorno affrontano il dramma della malattia di Alzheimer e dell’assistenza a pazienti, mariti, mogli e genitori colpiti da questa patologia devastante, diffusa a livello globale. Flavio Pagano - giornalista, scrittore, autore di varie pubblicazioni sull’argomento - racconta la vita quotidiana di coloro che si prendono cura e assistono i loro congiunti malati, declinando il concetto di cura da tutti i punti di vista per cercare di rendere migliore e più facile la qualità della vita delle persone con la demenza e delle loro famiglie.

RAVENNA. “Vita, semplicemente, è tutto ciò di cui ci prendiamo cura. Che si tratti di un mobile da restaurare, di un amore, di un progetto di lavoro, non ha importanza. Il significato non cambia”. È questo il messaggio di Oltre l’Alzheimer. L’arte del Caregiving, è il nuovo libro di Flavio [...]

6 novembre 2019 0 commenti

Bellaria Igea Marina. Jacopo Fo e la domanda: ‘ Come’è essere figlio di Dario Fo e Franca Rame?’.

Bellaria Igea Marina. Jacopo Fo e la domanda: ‘ Come’è essere figlio di Dario Fo e Franca Rame?’. secondo appuntamento della stagione con lo spettacolo 'Com’è essere figlio di Dario Fo e Franca Rame?', di e con Jacopo Fo. A fine spettacolo, Jacopo Fo si fermerà ad incontrare il pubblico del teatro Astra di Bellaria Igea Marina e firmare le copie del libro che porta lo stesso nome: 'Com’è essere figlio di Franca Rame e Dario Fo'. Le copie del libro sono in vendita presso il teatro Astra negli orari di biglietteria.

BELLARIA IGEA MARINA. Sabato 9 novembre, alle 21.00 presso il teatro Astra di Bellaria Igea Marina, secondo appuntamento della stagione con lo spettacolo ‘Com’è essere figlio di Dario Fo e Franca Rame?’, di e con Jacopo Fo. La domanda alla quale si pensa di avere la risposta pronta - spiega Jacopo - mentre [...]

6 novembre 2019 0 commenti