Libri

 

Forlì. Per il Ciclo ‘Autori in fabbrica’ presentazione del libro: ‘Senza paura’ di Andrea Robertazzi.

Forlì. Per il Ciclo ‘Autori in fabbrica’ presentazione del libro: ‘Senza paura’ di Andrea Robertazzi. Brando fissa un bicchiere vuoto, mentre i resti del ghiaccio sciolto prendono la forma degli spettri che infestano la sua mente. Il sapore indelicato dell'Amaro del Capo gli infiamma la gola e l'eco di quello sparo torna a fargli salire le lacrime agli occhi. Come fosse stato ieri. Gli errori di una vita infelice sfilano davanti ai suoi occhi, danzando nella penombra di un bar dimenticato da Dio come piccoli demoni capricciosi che non vogliono saperne di andarsene via. Intanto a casa c'è Alyssa che lo aspetta, in attesa di risposte. Il gioco d'azzardo, l'alcol, e quel terribile segreto: è davvero giunto il tempo di fare i conti con il passato? BIOGRAFIA. Andrea Robertazzi è nato a Forlì nel 1993 e, dopo essersi diplomato al liceo classico e laureato in Giurisprudenza, ha conseguito un master in Sport management presso il MasterSport Institute e l’Università di Parma e San Marino. Lavora come giornalista per Calciomercato.com dal 2016 ed è parte dello staff marketing e comunicazione del Cesena FC dal 2020. Appassionato da sempre di letteratura e arte, Senza passato è il suo romanzo d’esordio.

FORLI’. “I soldi non fanno la felicità. Chiunque abbia detto una simile stronzata non ha mai dovuto mangiare latte e cereali per un mese di fila”. (A. Robertazzi). Brando fissa un bicchiere vuoto, mentre i resti del ghiaccio sciolto prendono la forma degli spettri che infestano la sua mente. Il [...]

20 settembre 2021 0 commenti

Gambettola. Il libro di Ezio Lorenzini ‘Federico Fellini, mio cugino.Dai ricordi di Fernanda Bellagamba’.

Gambettola. Il libro di Ezio Lorenzini ‘Federico Fellini, mio cugino.Dai ricordi di Fernanda Bellagamba’. Ezio Lorenzini, gambettolese DOC, docente, studioso di lettere classiche ad appassionato ricercatore di storia locale, scomparso prematuramente nel 2004, diede alle stampe questo suo accurato lavoro sulle origini gambettolesi della famiglia e sull’infanzia di Federico Fellini nel 1999 . Attinse – oltre che ad una nutrita documentazione frutto delle sue accurate ricerche - ai ricordi di Fernanda Bellagamba, cugina del regista che, negli anni Cinquanta del Novecento, visse per qualche tempo a stretto contatto con Federico e Giulietta Masina nella loro casa romana, assunta come collaboratrice domestica. Il libro ottenne subito un notevole successo, anche al di fuori della Romagna, ed è stato sovente citato anche in diversi importanti saggi biografici e critici dedicati a Fellini (ad es. da Tullio Kezich).

GAMBETTOLA. Mercoledì 25 agosto, alle ore 20.45, in piazza Pertini, è stata  presentata la nuova edizione del libro “Federico Fellini, mio cugino. Dai ricordi di Fernanda Bellagamba” di Ezio Lorenzini, edito dalla società editrice ‘Il ponte vecchio’ di Cesena. La serata, che doveva svolgersi lo scorso 13 luglio, era stato rinviata [...]

8 settembre 2021 0 commenti

Romagna. Anniversario di ‘X Agosto’. Il testo e la parafrasi della celebre poesia di Giovanni Pascoli.

Romagna. Anniversario di ‘X Agosto’. Il testo e la parafrasi della celebre poesia di Giovanni Pascoli. 'X Agosto' fu pubblicata per la prima volta il 9 agosto 1896 su 'Il Marzocco' e successivamente fu inserita nella sezione Elegie delle Myricae. Oggi che sono state inquadrate le motivazioni che spinsero Pascoli a comporre la poesia, si può tentare una più aderente parafrasi di X Agosto.

ROMAGNA. ( da Chiamami città).‘X Agosto’ fu pubblicata per la prima volta il 9 agosto 1896 su ‘Il Marzocco’ e successivamente fu inserita nella sezione Elegie delle Myricae. Oggi che sono state inquadrate  le motivazioni che spinsero Pascoli a comporre la poesia, si può tentare una più aderente   parafrasi di ‘X Agosto’. Il testo [...]

11 agosto 2021 0 commenti

Ravenna. ‘Il più bell’italiano. Vita partigiana del dottor Mario Pasi’. Presentato il libro di Giuseppe Masetti.

Ravenna. ‘Il più bell’italiano. Vita partigiana del dottor Mario Pasi’. Presentato il libro di Giuseppe Masetti. Mario Pasi (Ravenna 1913 - Belluno 1945) è stato medico all'ospedale civile di Trento, intellettuale e attivista politico, partigiano militante nel Trentino e a Belluno con il nome di battaglia di Alberto Montagna. Dopo gli studi universitari a Bologna e la Scuola Allievi ufficiali a Firenze, durante il servizio militare prese parte, come tenente medico, della 5a divisione alpina 'Pusteria', alle operazioni belliche prima sul fronte francese, poi su quello greco-albanese nel 1940-41. Ripreso il posto all'ospedale Santa Chiara iniziò a tessere la rete dell'organizzazione comunista tramite il periodico 'Il proletario' da lui fondato nel 1942 e favorì la nascita del CLN a Trento dove, all'indomani dell'8 settembre 1943, aiutò molti soldati italiani a sottrarsi alla cattura dei tedeschi. Salito con i partigiani tra le montagne del bellunese nel febbraio 1944 divenne prima Commissario politico di brigata, poi di divisione e infine dell'intera Zona Piave, pari a gran parte del Veneto. Catturato per delazione nel mese di novembre fu a lungo sottoposto a disumane sevizie nella caserma della Gestapo, prima di essere impiccato, insieme ad altri nove partigiani, al Bosco delle Castagne il 10 marzo 1945. Per la sua attività e per il suo eroico silenzio sotto tortura fu subito insignito di Medaglia d'oro al Valor militare alla memoria.

RAVENNA. Mercoledì 21 luglio, alle 18.30, nella sala Corelli del teatro Alighieri, in via Mariani 2, è stato presentato il volume ‘Il più bell’italiano. Vita partigiana del dottor Mario Pasi’ di Giuseppe Masetti, dedicato a Mario Pasi, medico e partigiano, medaglia d’oro al valor militare. In considerazione del forte interesse [...]

22 luglio 2021 0 commenti

Milano Marittima. Al ‘Papeete’ presentazione del thriller ‘Le dieci chiavi di Leonardo’ di Luca Arnaù.

Milano Marittima. Al ‘Papeete’ presentazione del thriller ‘Le dieci chiavi di Leonardo’ di Luca Arnaù. Firenze, 1481. Uno spietato assassino, subito ribattezzato ‘Strappacuori’, uccide le sue vittime dopo indicibili tormenti, strappando loro il cuore. Ser Pardo de’ Giovannini, consigliere del Magnifico, ha bisogno di qualcuno che conduca le indagini in modo non ufficiale: le vittime sono molto vicine a Lorenzo de’ Medici. Decide allora di avvalersi dell’ingegno del giovane Leonardo da Vinci. Con l’aiuto di Bencio, il suo giovane allievo, e di Lapo Caperna, il capo delle Guardie, Leonardo, inizia la sua indagine mentre i delitti si susseguono inarrestabili. Grazie al suo acume si accorge ben presto di un inquietante filo conduttore che sembra guidare la mano del colpevole: è l’Inferno dantesco. Ma l’astuzia di Leonardo dovrà fare i conti con la spietata freddezza di un assassino che non si ferma di fronte a nulla pur di portare a compimento la sua raccapricciante opera. Anche per un genio come Leonardo, risolvere questo mistero potrebbe non essere così facile...

CERVIA MILANO MARITTIMA. Trama: Le dieci chiavi di Leonardo. Firenze, 1481. Uno spietato assassino, subito ribattezzato ‘Strappacuori’, uccide le sue vittime dopo indicibili tormenti, strappando loro il cuore. Ser Pardo de’ Giovannini, consigliere del Magnifico, ha bisogno di qualcuno che conduca le indagini in modo non ufficiale: le vittime sono [...]

15 luglio 2021 0 commenti

Lidi ravennati. Libri, musica e poesia accendono l’alba. Con un mare di solidarietà per i cardiopatici.

Lidi ravennati. Libri, musica e poesia accendono l’alba. Con  un mare di solidarietà per i cardiopatici. Ottava edizione di 'Un mare di solidarietà', la rassegna benefica di musica, libri e poesia che ogni estate si tiene presso i lidi ravennati per sostenere i progetti di Piccoli Grandi Cuori OdV a favore delle famiglie e dei bambini portatori di cardiopatie congenite. Anche quest’anno tantissimi volontari insieme agli esercenti dei Lidi Ravennati hanno scelto di donare il proprio tempo e le proprie risorse per questa rassegna benefica nata da un’idea della poetessa ravennate Livia Santini, che unisce musica, poesia e libri all’alba di un’estate che vuole riportare spensieratezza e leggerezza dopo un momento storico così complesso. Domenica 18 luglio sveglia all’alba, alle ore 5.30 con l’alba musicale 'Un mare di... musica' in compagnia delle Femmefolk, presso il Bagno Corallo a Marina Romea; ci sarà anche un intermezzo con un ospite speciale, Pierluigi Randi, vice presidente AMPRO. Domenica 25 luglio 'Un mare di... musica' ritorna sempre all’alba, alle 5.30, in compagnia degli Afterglow presso il Bagno Oasi a Casalborsetti . A sorpresa il concerto all’alba previsto per sabato 30 luglio, sempre alle 5.30, presso il Bagno Luisa di Marina Romea che quest’anno partecipa per la prima volta.

Ravenna, 2 luglio 2021 – Al via nel mese di luglio l’ottava edizione di ‘Un mare di solidarietà‘, la rassegna benefica di musica, libri e poesia che ogni estate si tiene presso i lidi ravennati per sostenere i progetti di Piccoli Grandi Cuori OdV a favore delle famiglie e dei [...]

2 luglio 2021 0 commenti

Bologna. Aperta la prevendita per il primo training live ‘ Cotto al dente’. Il 22 luglio, alle Caserme rosse.

Bologna. Aperta la prevendita per il primo training live ‘ Cotto al dente’. Il 22 luglio, alle Caserme rosse. L’evento si svolgerà il 22 luglio, dalle ore 19, all’interno del Sequoia Music Park, presso il Parco delle Caserme rosse di Bologna. Organizzato in collaborazione con il team di Unipol Arena, amici e sostenitori di Cotto al dente sin dagli esordi, 'COTTO AL DENTE –TRIBÙ REUNION | TRAIN & TASTE' sarà la prima occasione per poter sperimentare live gli insegnamenti e i consigli fitness di Davide Campagna, che fino ad oggi ha tenuto compagnia virtualmente alla sua foltissima tribù di bomber con allenamenti e workout quotidiani che hanno fatto il giro del web. Davide Campagna è reduce dal successo della prima serie di podcast intitolata 'Run With Cotto', che ha ottenuto oltre 20mila ascolti su tutte le piattaforme digitali, ha raggiunto il #1 della categoria 'Running all time' e il #1 della classifica dei contenuti sportivi e la Top10 dei podcast più ascoltati in Italia su Apple Podcast. Inoltre, è entrato in classifica in Argentina (dove si è classificato al #1 della categoria Running), Svizzera, Irlanda, Russia, Germania e Gran Bretagna. È inoltre nelle librerie e su tutti gli store digitali, il nuovo libro “Il metodo Cotto al dente” (Vallardi Editore).

BOLOGNA. Sono aperte le prevendite per “COTTO AL DENTE –TRIBÙ REUNION | TRAIN & TASTE”, il primo live training del food&fitness influencer bolognese Davide Campagna, meglio conosciuto dalla sua community di oltre 450mila follower come COTTO AL DENTE.  L’evento si svolgerà il 22 luglio, dalle ore 19, all’interno del Sequoia [...]

18 giugno 2021 0 commenti

Lugo. Letture all’aperto della biblioteca ‘Trisi’ si spostano a Bizzuno. Saranno al parco dei Tigli.

Lugo. Letture all’aperto della biblioteca ‘Trisi’ si spostano a Bizzuno. Saranno al parco dei Tigli. La rassegna si sposta a Bizzuno, dove giovedì 10 giugno, alle 17, è in programma una nuova lettura all’aperto per bambini da 3 a 6 anni e le loro famiglie con i volontari del progetto ' Nati per Leggere'... a Lugo. L’appuntamento si svolge al parco dei Tigli della frazione lughese in collaborazione con la consulta di Bizzuno e l’associazione Bizzuno insieme. Per rispettare la normativa anti Covid, è previsto un numero massimo di partecipanti ed è necessaria la prenotazione. In caso di maltempo l’iniziativa sarà annullata. Le Letture all’aperto proseguono con l’ultimo appuntamento il 17 giugno. La biblioteca Trisi esprime un sincero ringraziamento ai narratori della biblioteca viaggiante NpL di Lugo e a tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione della rassegna, in particolare a: Società di mutuo soccorso di Villa San Martino, ASD Lugo Rugby 15, Società cooperativa sociale San Vitale di Ravenna, Consulta di Bizzuno, APS BizzunoInsieme, Consulta di Voltana - Chiesanuova - Ciribella, Centro sociale Ca' Vecchia di Voltana.

LUGO. La rassegna ‘Ti Leggo una storia…al parco’ della sezione Ragazzi della biblioteca ‘Fabrizio Trisi‘ di Lugo si sposta a Bizzuno, dove giovedì 10 giugno, alle 17, è in programma una nuova lettura all’aperto per bambini da 3 a 6 anni e le loro famiglie con i volontari del progetto [...]

7 giugno 2021 0 commenti

Cesena. Tra Dante e i romagnoli una relazione lunga 700 anni. Prosegue intanto ‘Cesena legge Dante’.

Cesena. Tra Dante e i romagnoli una relazione lunga 700 anni. Prosegue intanto ‘Cesena legge Dante’. Venerdì 21 maggio, alle 18,30, sulla pagina Facebook della Malatestiana è andato in onda il doppio incontro che ha visto protagonisti Eraldo Baldini e Giuseppe Bellosi che con 'Dante in Romagna – Mito, Leggende, Aneddoti, Tradizioni popolari e Letteratura dialettale' (Il Ponte vecchio, 2020) hanno guidato sulle orme del sommo Poeta, nella sua permanenza in Romagna negli ultimi anni di vita, e Roberto Casalini con 'Dante e il suo mondo' (Il Ponte vecchio, 2020) La presenza dell’Alighieri in Romagna si colorò di mito, soprattutto nei luoghi in cui terminò la sua opera e si conclusero i suoi giorni. Baldini e Bellosi, autori del saggio, si sono concentrati sulla presenza del padre della Commedia nelle terre romagnole, luoghi di amorevole rifugio, dove la sua memoria superò gli ambiti intellettuali per divenire profonda devozione popolare e oggetto di vasto interesse. L’opera di Casalini invece 'Dante e il suo mondo' si è presentata come una guida integrale alla lettura dell’Alighieri, completa di informazioni e di analisi e stesa in uno stile di trasparente chiarezza. Il libro, composto da sette ampi capitoli e da una appendice, dà conto minutamente della vita e delle opere del poeta, in una ricostruzione fondata sulla lunga frequentazione con i testi della Commedia e delle opere minori e con la lettura di storici e saggisti, compresi i più recenti e valorosi. Anche in questo caso, non mancano inoltre ampi richiami alla Romagna, che abitò nel cuore del poeta con i suoi paesaggi e le sue città, con i suoi briganti e i suoi eroi e con l'esperienza di una ospitalità generosa e magnanima nella Ravenna del suo ultimo rifugio.Prosegue intanto 'Cesena legge Dante', la campagna di invito alla lettura lanciata dalla Biblioteca malatestiana in occasione della Giornata del libro e del diritto d’autore che si celebra in tutto il mondo il 23 aprile e patrocinata dall’UNESCO per promuovere la lettura, la pubblicazione dei libri e la protezione della proprietà intellettuale attraverso il copyright. Gli utenti della Malatestiana, e tutti i cesenati, potranno condividere sulla propria pagina Facebook, taggando la Malatestiana e accompagnando il post con l’#CesenaleggeDante, la propria video-lettura di alcune terzine della Commedia argomentando la scelta.

CESENA. Tra Dante e i romagnoli? Un legame indissolubile. Questo il tema dell’ultimo appuntamento con la rassegna letteraria ‘A proposito di Dante‘ organizzata dalla Malatestiana e che ha visto diversi scrittori e studiosi dialogare con la direttrice scientifica Giliola Barbero. Venerdì 21 maggio, alle 18,30, sulla pagina Facebook della Malatestiana è andato [...]

26 maggio 2021 0 commenti

Faenza. Procede il progetto ‘ Guida del viaggiatore geologo’. Per valorizzare il patrimonio dei geositi.

Faenza. Procede il progetto ‘ Guida del viaggiatore geologo’. Per valorizzare il patrimonio dei geositi. Nel corso di una conferenza a palazzo Manfredi è stato presentato il progetto per l’edizione riferita al territorio della Romagna faentina. Scopo dell’iniziativa sarà di promuovere, attraverso azioni di sensibilizzazione, in ambito turistico e educazionale, la conoscenza del patrimonio dei geositi, luoghi contenenti beni naturali di importanza scientifica e ambientale. L’idea è di voler mettere in rete i diversi siti del territorio per potenziare la percezione del loro valore e le opportunità di fruizione turistica con particolare riferimento a quelli all’interno del parco regionale della Vena dei gessi e nelle zone limitrofe. Le due pubblicazioni saranno coordinate nei contenuti e nella veste grafica richiamando la guida originale di Scarabelli e costituiranno uno strumento divulgativo e di promozione turistica dei territori, del faentino e quello imolese, che peraltro operano attraverso la società di servizio, IF Imola-Faenza Company. Le guide conterranno inoltre un folder con schede di presentazione dei principali geositi locali, suggerimenti degli itinerari e la cartografia. Un QRcode inoltre collegherà le schede a pagine on-line di approfondimento. Al lancio della Guida della Romagna faentina, prevista a giugno, si affiancheranno una serie di azioni per promuovere i beni naturalistici dei nostri territori e gli itinerari attraverso passeggiate e visite guidate lungo gli itinerari illustrati.

ROMAGNA FAENTINA. Nel 1870, il geologo e paleontologo Giuseppe Scarabelli pubblicava la ‘Guida del viaggiatore geologo’. Nel 2020, nel bicentenario della nascita dello studioso, il Ceas, Centro per l’educazione ambientale e alla sostenibilità, della Romagna faentina e dell’Imolese hanno ripubblicato una versione moderna della Guida riferita all’area imolese. Nel corso [...]

20 maggio 2021 0 commenti