Libri

 

Bellaria Igea Marina. Jacopo Fo e la domanda: ‘ Come’è essere figlio di Dario Fo e Franca Rame?’.

Bellaria Igea Marina. Jacopo Fo e la domanda: ‘ Come’è essere figlio di Dario Fo e Franca Rame?’. secondo appuntamento della stagione con lo spettacolo 'Com’è essere figlio di Dario Fo e Franca Rame?', di e con Jacopo Fo. A fine spettacolo, Jacopo Fo si fermerà ad incontrare il pubblico del teatro Astra di Bellaria Igea Marina e firmare le copie del libro che porta lo stesso nome: 'Com’è essere figlio di Franca Rame e Dario Fo'. Le copie del libro sono in vendita presso il teatro Astra negli orari di biglietteria.

BELLARIA IGEA MARINA. Sabato 9 novembre, alle 21.00 presso il teatro Astra di Bellaria Igea Marina, secondo appuntamento della stagione con lo spettacolo ‘Com’è essere figlio di Dario Fo e Franca Rame?’, di e con Jacopo Fo. La domanda alla quale si pensa di avere la risposta pronta - spiega Jacopo - mentre [...]

6 novembre 2019 0 commenti

San Mauro Pascoli. Benvenuti nel paese dei calzolai. Alla 36a edizione della Fiera di San Crispino.

San Mauro Pascoli. Benvenuti nel paese dei calzolai. Alla 36a edizione della Fiera di San Crispino. In occasione della Fiera in collaborazione con Gimmi Baldinini sarà esposta in via F.lli Bandiera la scarpa decolleté più grande d'Italia, alta 2,5 metri: 'La Ferrari della scarpa è Made in San Mauro'. La calzatura sammaurese sarà protagonista anche nella mostra a cura del Cercal – Scuola internazionale della calzatura 'Dagli eroi alle dive. Il sandalo' allestita a Villa Torlonia Parco Poesia Pascoli. In occasione della conclusione dell'esposizione, inaugurata lo scorso 23 marzo, sabato 26 ottobre alle ore 17,00 si terrà l'incontro pubblico 'Parliamo di Scarpe: ricerca, creatività, cultura tecnica, formazione' condotto da Elisa Tosi Brandi – Università di Bologna e Maria Cristina Savani docente Cercal. A seguire si terrà la cerimonia di consegna dei diplomi agli studenti del Cercal. Quest'anno per coinvolgere i più piccoli nell'arte del riciclo in pieno stile calzaturiero, è stato promosso il concorso 'Trasforma la tua scatola'.

San Mauro Pascoli (FC). Benvenuti nel Paese dei Calzolai. San Mauro Pascoli torna a festeggiare il Patrono, protettore dei ciabattini, con la Fiera di San Crispino, che quest’anno giunge alla sua 36esima edizione. L’appuntamento fieristico si terrà venerdì 25 ottobre (Festa del Patrono), sabato 26 e domenica 28 ottobre, e [...]

23 ottobre 2019 0 commenti

Fusignano. Sacchi e il suo libro ‘ La Coppa degli Immortali’. La leggenda della squadra più forte.

Fusignano. Sacchi e il suo libro ‘ La Coppa degli Immortali’. La leggenda della squadra più forte.

FUSIGNANO. Venerdì 18 ottobre alle 21 Arrigo Sacchi sarà all’auditorium ‘Arcangelo Corelli’ di Fusignano, in vicolo Belletti 2, per presentare il suo libro La coppa degli immortali (Baldini+Castoldi). Con lui sarà presente anche il giornalista Ugo Bentivogli. Milan 1989: la leggenda della squadra più forte di tutti i tempi raccontata [...]

17 ottobre 2019 0 commenti

Ravenna. Conversazioni dantesche: ‘Tutto l’oro ch’è sotto la luna’. Pensieri su oro, ricchezza e denaro.

Ravenna. Conversazioni dantesche: ‘Tutto l’oro ch’è sotto la luna’. Pensieri su oro, ricchezza e denaro. Dopo il grande apprezzamento per i primi appuntamenti dedicati alla cultura materiale al tempo di Dante e alla persistenza delle suggestioni dantesche sull’oro nel romanzo moderno, martedì 15 ottobre alle 17.30 alla sala Dantesca della Biblioteca Classense (via Baccarini 3) viene proposta una conversazione che entra nel vivo nelle questioni legate alle monete e alla loro circolazione. Luigi Canetti direttore del Dipartimento di Beni culturali dell’Università di Ravenna incrocia il proprio eclettico ambito di ricerca che dalla storia del Cristianesimo approda alle questioni complesse dell’antropologia, della sociologia e della storia economica, con Lucia Travaini dell’Università di Milano, grande conoscitrice di questioni numismatiche e legate alla circolazione del denaro. Due studiosi che intrecciano le accurate indagini sulla storia medievale al contesto in cui Dante si è trovato ad elaborare il proprio pensiero politico e sociale. Mezzo di scambio e misura del valore, basterebbero queste due definizioni, solo in apparenza ovvie, di cosa sia il denaro per evocare la straordinaria complessità teorica e la vastità di orizzonti storici e antropologici di questa sua funzione di 'equivalente generale'. Il denaro, soprattutto, è stato ed è ancora lo strumento di negoziazioni rituali e simboliche con il mondo invisibile (gli dèi, gli antenati, i santi, e soprattutto il futuro) nutrite dalla sua inquietante relazione con l’universo sacrificale: al punto che il cristianesimo, più di altre religioni, ha istituito il proprio dispositivo salvifico e la propria escatologia sulle metafore creditizie dello scambio e del riscatto dei peccati preparando il terreno alla modernità capitalistica e alla sua inesausta dimensione cultuale.

RAVENNA. L’edizione 2019 delle Conversazioni dantesche, progetto realizzato dal Centro relazioni culturali del comune di Ravenna in collaborazione con il Dipartimento di Beni culturali dell’Università di Bologna, a cura di Sebastiana Nobili e Luigi Canetti, è dedicata ad una riflessione sull’oro, la ricchezza e il denaro e le implicazioni etiche, [...]

11 ottobre 2019 0 commenti

Reggio Emilia. ‘Zavattini oltre i confini. Un protagonista della cultura’.Mostra al ‘da Mosto’.

Reggio Emilia. ‘Zavattini oltre i confini. Un protagonista della cultura’.Mostra al ‘da Mosto’. Nell’esposizione di palazzo da Mosto, confluiranno materiali documentari e iconografici che raccontano tutte le attività e la rete di rapporti intessute da questa eclettica personalità: migliaia di carte originali, dattiloscritte e manoscritte, annotazioni autografe, insieme a fotografie, video, manifesti e libri. Arricchiscono la mostra alcuni dei suoi inseparabili oggetti, la macchina da scrivere, il basco, la borsa da viaggio, oltre ai 150 quadri provenienti dalla Pinacoteca di Brera di Milano, facenti parte della celebre collezione di 8X10 che Cesare Zavattini aveva raccolto nel corso degli incontri con alcuni tra i più importanti artisti del Novecento. Tra i tanti saranno in mostra Giacomo Balla, Antonio Ligabue, Alberto Burri, Enrico Baj, Renato Guttuso, Giorgio De Chirico, Lucio Fontana, Fausto Melotti, Bruno Munari, Claudio Parmiggiani, Gillo Dorfles, Diego Rivera, David Alfaro Siqueiros, Mario Sironi, Alberto Magnelli e poi ancora Pietro Consagra, Roberto Crippa, Fortunato Depero, Filippo De Pisis, Gianni Dova, Michelangelo Pistoletto, Mimmo Rotella e tanti altri. Ultima sala del percorso espositivo sarà dedicata agli scatti inediti di uno dei maggiori fotografi italiani, Gianni Berengo Gardin, realizzate in occasione del lavoro che ripropone la 'Luzzara' di Cesare Zavattini nel libro fotografico 'Un Paese vent’anni dopo'.

REGGIO EMILIA. Il 13 ottobre 1969, giusto trent’anni anni fa, moriva Cesare Zavattini. Tre decenni paiono poter essere un giusto tempo per analizzare un personaggio così complesso, originale e appassionato quale è stato Zavattini. A lui – nelle diverse vesti di uomo di cinema, scrittore, fumettista, personaggio dal forte impegno [...]

11 ottobre 2019 0 commenti

Lugo. La storia delle colonie per l’infanzia. Mostra alla biblioteca ‘Trisi’ dal 5 al 18 settembre.

Lugo. La storia delle colonie per l’infanzia. Mostra alla biblioteca ‘Trisi’ dal 5 al 18 settembre. L'esposizione da inaugurare sabato 7 settembre, alle 10, nella sala Codazzi della Biblioteca. In questa occasione, la presentazione del volume omonimo, pubblicato dall'editore Longo di Ravenna, alla presenza dell’assessore alla Cultura del comune di Lugo Anna Giulia Gallegati, del direttore dell'Istituto per la storia della Resistenza e dell'Età contemporanea in Ravenna e provincia Giuseppe Masetti, della direttrice della Biblioteca Luciana Cumino, della curatrice del volume Roberta Mira, di Laura Orlandini e altri autori. Il volume - con saggi di Roberta Mira, Simona Salustri, Luca Rossi, Valter Balducci, Giancarlo Cerasoli e Laura Orlandini - affronta il tema delle colonie per l'infanzia durante il periodo fascista da diverse angolature. A partire dal progetto di fascistizzazione della gioventù, sono presi in esame diversi organismi coinvolti nella progettazione e nel funzionamento delle colonie, i rapporti fra le strutture centrali e quelle periferiche del Partito nazionale fascista e dell'Amministrazione statale e locale, gli aspetti architettonici degli edifici adibiti a colonia e il lavoro del personale - medici, direttrici, vigilatrici - impegnato a rafforzare la 'razza italiana' e a trasmettere ai giovani ospiti l'ideologia fascista.

LUGO. Da giovedì 5 a mercoledì 18 settembre è aperta nella biblioteca ‘Fabrizio Trisi‘ di Lugo la mostra ‘Colonie per l’infanzia sulla riviera romagnola. Pedagogia e architettura di regime‘, realizzata all’interno di un progetto di rete degli Istituti storici di Ravenna, Forlì-Cesena e Rimini. L’esposizione  da inaugurare sabato 7 settembre alle [...]

6 settembre 2019 0 commenti

Cervia. Presentato il libro ‘Amo lo sport’ di Vittorio Andrea Vaccaro. Sulla giustizia e il diritto sportivo.

Cervia. Presentato il libro ‘Amo lo sport’ di Vittorio Andrea Vaccaro. Sulla giustizia e il diritto sportivo. Presentazione del libro 'Amo lo sport' di Vittorio Andrea Vaccaro. Vaccaro, golfista professionista, imprenditore e dirigente sportivo. É membro di Giunta regionale del Comitato olimpico e del Consiglio regionale della Federgolf. Il lavoro svolto in questi incarichi, unito alla Medaglia di Bronzo al Merito Sportivo che gli è recentemente stata assegnata, lo certificano come uno dei più brillanti giovani dirigenti sportivi del nostro Paese. Grazie all'abile gestione delle domande da parte della nota giornalista modenese Isabelle Abram, si è entrati subito nel vivo del libro con un cenno alla sua esperienza nel mondo del golf, ricordando anche alcuni trascorsi nei campi della Riviera, come una delle ultime gare giocate da dilettante al’Adriatic Golf Club di Cervia, la vittoria del campionato regionale Under 18 al Riviera Golf di San Giovanni in Marignano, così come altri aneddoti al Rimini Golf. Non è certo mancato un accenno al divertente evento sulla sabbia che da sempre si svolge, ogni anno, al Fantini Club.

CERVIA. L’estate, la playa, la notte (anche se era sera) … lo sport! Non è l’inizio della recentissima canzone di Baby K ma quello che è successo  in una dei principali stabilimenti balneari della Riviera, il Fantini Club di Cervia, la presentazione del libro ‘Amo lo sport’ di Vittorio Andrea Vaccaro. Una struttura a fortissima [...]

30 agosto 2019 0 commenti

Cesena. ‘Leonardo a Cesena’, dal romanzo ‘Il nero e il bianco” di Spazzoli. Al chiostro San Francesco.

Cesena. ‘Leonardo a Cesena’,  dal romanzo ‘Il nero e il bianco” di Spazzoli. Al chiostro San Francesco. La rappresentazione, tratta dal romanzo di recente pubblicazione 'Il nero e il bianco' di Franco Spazzoli, è composta da letture e brevi brani musicali coerenti con il tema e l’atmosfera dell’epoca. Saranno rievocati la venuta e il soggiorno di Leonardo a Cesena, con la sua attività di ingegnere al servizio di Cesare Borgia, che voleva rafforzare le difese della città per renderla città capitale del suo principato. Oltre ad essere delineata la straordinaria personalità di Leonardo, vengono presentati anche personaggi d'eccezione come lo stesso Cesare Borgia; Francesco Arcano, esperto nella fabbricazione di cannoni e polvere da sparo; Lucrezia Borgia (di cui quest'anno ricorre il quinto centenario della morte) e Ramiro de Lorca, spietato governatore di Cesena per conto del Borgia. Lo spettacolo mette in scena anche alcuni momenti degli ultimi giorni di Leonardo in Francia.

CESENA. Le opere e la vita di Leonardo da Vinci rivivono nello spettacolo ‘Leonardo a Cesena‘ curato dal Teatro delle lune, in programma mercoledì 7 agosto alle 21 al chiostro di San Francesco. Ad introdurre la serata, che rientra tra le iniziative organizzate per il quinto centenario della morte di [...]

7 agosto 2019 0 commenti

Cesenatico. Il mistero-Pantani ‘visto’ da Gianfranco Josti. Ospite di ‘Diporto sul leggio.

Cesenatico. Il  mistero-Pantani ‘visto’ da Gianfranco Josti. Ospite di ‘Diporto sul leggio. Josti - intervistato dal giornalista Mario Pugliese - sarà nel locale di via Magrini, nella frazione di Ponente, martedì 23 luglio, alle ore 19, per presentare uno dei suoi libri più celebri: 'Un uomo in fuga - La vera storia di Marco Pantani' scritto a quattro mani con l'ex manager del Pirata Manuela Ronchi. Con oltre trenta Giri e Tour e cinquanta Campionati del mondo, Josti rappresenta uno dei testimoni più credibili del ciclismo di ieri e di oggi, un autentico scrigno di conoscenze ed aneddoti del mondo delle due ruote.

CESENATICO. Sarà   Gianfranco Josti, il decano dei giornalisti italiani di ciclismo, l’ ospite di ‘Diporto sul leggio‘, la rassegna letteraria organizzata ogni mese dal ristorante Diporto di Cesenatico. Josti – intervistato dal giornalista Mario Pugliese - sarà nel locale di via Magrini, nella frazione di Ponente, martedì 23 luglio, alle ore [...]

22 luglio 2019 0 commenti

Rubicone. Il Processo alla Rivoluzione russa è divenuto un libro. L’imputato 2019 è Machiavelli.

Rubicone. Il Processo alla Rivoluzione russa è divenuto un libro. L’imputato 2019 è  Machiavelli. Il libro contiene i testi degli interventi (in alcuni casi arricchiti) dei quattro contendenti: i difensori Luciano Canfora (storico) e Diego Fusaro (filosofo), gli accusatori Marcello Flores (storico) e Maurizio Ridolfi (storico). La prefazione è scritta dal giornalista del Corriere della Sera, Antonio Carioti, intellettuale attento agli studi storici. Una sezione del volume invece è riservata alle testimonianze, con interventi di personaggi che hanno preso parte alle udienze preliminari propedeutiche al Processo, oppure di persone che a vario titolo hanno preso parte nel corso degli anni ad alcune delle edizioni del Processo. Troviamo così gli interventi di Alfredo Antonaros, Valter Bielli, Fabio Bruschi, Giuseppe Chicchi, Adolfo Morganti, Guido Pasi, Giorgio Tonelli, Paolo Turroni e Filippo Fabbri che ha fatto una cronaca della vita a San Pietroburgo il 7 novembre del 2017. Per dovere di cronaca, il Processo alla Rivoluzione russa si svolse a Villa Torlonia a San Mauro Pascoli in una cornice da record (più di 1000 persone), il verdetto popolare fu di netta maggioranza per l’assoluzione (420 voti contro 195). Il volume è la quinta raccolta degli atti del Processo a cura di Sammauroindustria. Ad oggi sono stati raccolti gli atti del Processo a Badoglio, Rubicone, Giulio Cesare e il ’68.

San Mauro Pascoli (10 luglio 2019) – Il Processo alla Rivoluzione russa si è fatto un libro: raccoglie gli atti della serata svoltasi alla Torre nel 2017. Edito da Il Ponte vecchio, a curare il volume è Gianfranco Miro Gori, ideatore del Processo, che si è avvalso della collaborazione di [...]

10 luglio 2019 0 commenti