Lugo

 

Giovecca di Lugo. In ‘Autunno letterario’ diventano protagonisti due libri di Eraldo Baldini.

Giovecca di Lugo. In ‘Autunno letterario’ diventano protagonisti due libri di Eraldo Baldini. Nel primo libro, Eraldo Baldini, l’antropologo culturale che più di ogni altro ha indagato la cultura popolare della Romagna, conduce con questo libro in un viaggio fra diverse occasioni del festivo, portando il lettore a scoprirne le vecchie forme e i reconditi significati. Un viaggio nel passato per meglio comprendere un substrato culturale che ancora oggi ci definisce e ci influenza. Il secondo titolo è invece dedicato al rapporto della popolazione romagnola con l’ambiente, le sue risorse e le sue espressioni più problematiche o catastrofiche. Eraldo Baldini e Aurora Bedeschi ricostruiscono questo quadro per la Romagna, relativo agli oltre 1.200 anni che vanno dall’alba del Medioevo all’ultima epidemia di peste che interessò l’Italia settentrionale, nella seconda metà del Seicento. La rassegna 'Autunno letterario' continua fino al 30 ottobre con nuovi interessanti appuntamenti letterari.

LUGO. Gli appuntamenti con l’Autunno letterario di Giovecca di Lugo continuano martedì 16 ottobre alle 21 con una doppia presentazione. Nel centro civico di via Ferrara 7, Eraldo Baldini presenta infatti due suoi libri. Protagonisti della serata saranno i volumi I giorni del sacro e del magico. Tradizioni ‘dimenticate’ del ciclo [...]

15 ottobre 2018 0 commenti

Lugo. Le ‘rosse’ tornano in centro. Domenica 7, per la gran ‘festa’ del Cavallino rampante.

Lugo. Le ‘rosse’ tornano in centro. Domenica 7, per la gran ‘festa’ del Cavallino rampante. Le iniziative iniziano alle 8.30 in piazza dei Martiri, dove fino alle 10.30 è previsto l’arrivo delle rosse per la registrazione, accoglienza e colazione. Sarà inoltre possibile visitare il museo 'Francesco Baracca', situato in via Baracca 65, a pochi passi dalla piazza. Alle 10.30 ci sarà il trasferimento a Ravenna per la visita alla basilica di Sant’Apollinare in Classe, mentre alle 12 si partirà verso le strade dove negli anni Venti si disputava la corsa automobilistica 'Circuito del Savio' nella sua versione breve (14 km) e, a seguire, pranzo al ristorante 'Molinetto' di Punta Marina. Il ritorno a Lugo è previsto per le 17, con la consegna dei ricordi celebrativi a tutti i partecipanti e con il conferimento del premio 'Francesco Baracca 2018' al professor Alberto Bucchi.

LUGO. Domenica 7 ottobre torna a Lugo la Festa del Cavallino rampante. L’iniziativa, promossa dal comune di Lugo, in collaborazione con la Scuderia Ferrari Club ‘Francesco Baracca’, è giunta alla 19 esima edizione e si svolge nell’anno delle celebrazioni del centenario della morte dell’asso degli assi dell’aeronautica. Le iniziative iniziano [...]

5 ottobre 2018 0 commenti

Lugo di Romagna. Festival ‘Purtimiro’, seconda settimana. Dal 4 al 7 ottobre 6 eventi in programma.

Lugo di Romagna. Festival ‘Purtimiro’, seconda settimana. Dal 4 al 7 ottobre 6 eventi in programma. Duplice appuntamento anche domenica 7 ottobre: alle 18 in Sant'Onofrio col gruppo Arsenale Sonoro diretto da Boris Begelman (con la clavicembalista Federica Bianchi) col programma 'Vesuvio!', alias opere strumentali composte all'ombra del vulcano da storici compositori napoletani, veraci e non, quali Michele Mascitti, Giovanni Battista Pergolesi, Francesco Durante, Emanuele Barbella, Domenico Scarlatti. Sempre domenica 7 ottobre, alle 20.30 al teatro Rossini ecco l'attesissimo 'Diversi tipi di amore' , cioè l'originale spettacolo con musiche di Claudio Monteverdi ideato da Rinaldo Alessandrini (per l'occasione è anche regista e costumista), una nuova drammaturgia scenica, una mise en espace delle più belle pagine dalle opere Il ritorno di Ulisse in patria e L'incoronazione di Poppea di Monteverdi in cui si esplicano i vari tipi di amore, dall'amore interessato a quello mendace, dalla scoperta dell'amore all'amore ritrovato, subdolo, umiliato, nostalgico, fino al trionfo dell'amore. Il tutto con la partecipazione di grandi interpreti vocali del barocco internazionale quali Sara Mingardo, Arianna Venditelli, Carlo Vistoli, Elena Biscuola, Valerio Contaldo, Raffaele Giordani e Furio Zanasi.

LUGO DI ROMAGNA – Entra nel vivo il festival barocco ‘Purtimiro’  con la sua seconda settimana di eventi barocchi, in programma dal 4 al 7 ottobre: si apre giovedì 4 ottobre col concerto ‘VENEZIA, ROMA, NAPOLI’  al teatro Rossini all 20.30, cioè un viaggio musicale nel barocco italiano che parte [...]

2 ottobre 2018 0 commenti

Lugo. E’ festa barocca con Purtimiro. Grande apertura nel nome di Johann Sebastian Bach.

Lugo. E’ festa barocca con Purtimiro. Grande apertura nel nome di Johann Sebastian Bach. Ecco il programma della prima settimana, con musiche di Bach, Händel, Boccherini, l'opera Arminio di Bononcini in prima mondiale e i due primi concerti all'oratorio S.Onofrio. Fra gli interpreti Rinaldo Alessandrini col Concerto Italiano, Vanni Moretti con Atalanta Fugiens, l'Alea Ensemble col soprano Francesca Aspromonte, i violinisti Luca Giardini e Giacomo Tesini, il flautista Marcello Gatti e il cembalista Francesco Corti. Sabato 29 settembre primo doppio appuntamento di Purtimiro2018: alle 18 all'oratorio Sant'Onofrio col programma 'A due violini' con Luca Giardini e Giacomo Tesini del gruppo 'Sezione aurea', con musiche di Telemann, Leclair, Corrette, Besozzi, Somis, Tessarini e Felice Giardini. Poi la sera alle 20.30 al teatro Rossini ecco 'Boccherini sacro e profano', un omaggio all'autore del celebre Minuetto, sia nel repertorio sacro (Stabat Mater per soprano e archi) che in quello profano (quartetti e quintetti) col gruppo Alea Ensemble integrato dal chitarrista Matteo Mela e Riccardo Coelati Rama al violone e la partecipazione straordinaria del soprano Francesca Aspromonte, da qualche tempo considerata stella di prima grandezza nel repertorio barocco a livello internazionale, contesa da gruppi e direttori quali John Eliot Gardiner, Ton Koopman, Stefano Montanari e Giovanni Antonini.

LUGO DI ROMAGNA, 26 settembre 2018 – Prende avvio domani la terza edizione di PURTIMIRO al teatro Rossini di Lugo, alias le ‘Feste musicali attorno all’opera barocca‘ nate per celebrare i trent’anni della riapertura in epoca moderna del Rossini avvenuta il 3 dicembre 1986. Con la direzione musicale di Rinaldo [...]

27 settembre 2018 0 commenti

Lugo. Tre giornate studio dedicate a Gioacchino Rossini. Aggiornamento, aperto anche al pubblico.

Lugo. Tre giornate studio dedicate a Gioacchino Rossini. Aggiornamento, aperto anche al pubblico. La prima lezione, il 21 settembre, si terrà al Liceo di Lugo, in viale degli Orsini 6; la prima parte sarà dedicata alle origini della famiglia di Rossini, insieme a Domenico Savini, storico dell’Istituto araldico genealogico italiano di Firenze. Seguirà la relazione 'Lugo ai tempi di Gioachino e nelle carte dell'archivio parrocchiale di San Giacomo' a cura del docente Giovanni Baldini e infine 'Gioachino alla ricerca dei suoi avi: vicende di un sigillo introvabile', insieme alla docente e storica dell’arte Raffaella Zama. Il 27 settembre la conferenza sarà al Polo tecnico professionale di Lugo, in via Lumagni 26. Vittorio Emiliani, saggista romano, terrà una lectio magistralis dal titolo 'Gioachino Rossini tra neoclassicismo e romanticismo, tra rivoluzioni e restaurazioni'; la lezione sarà preceduta da un intervento musicale del duo composto da Carolina Vecchi (violino) e Francesco Ruani (pianoforte), che eseguirà la Sonata kv 304 in mi minore di Mozart; a cura di Enrico Gramigna. Anche l’ultimo appuntamento, il 28 settembre, si terrà al Polo tecnico professionale.

LUGO. “Scorre bollente nelle sue vene il sangue romagnolo”: la professoressa Giovanna De Filippo, membro della commissione Teatro del Liceo di Lugo, ha organizzato un corso di aggiornamento incentrato su Gioachino Rossini e aperto anche al pubblico non docente. Il corso, in tre lezioni, rientra nelle iniziative che la città [...]

21 settembre 2018 0 commenti

Giovecca di Lugo. Alla scoperta delle meraviglie dei Gessi romagnoli per la rassegna ‘ Autunno letterario’.

Giovecca di Lugo. Alla scoperta delle meraviglie dei Gessi romagnoli per la rassegna ‘ Autunno letterario’. Nella prima giornata, il 21 settembre, gli appuntamenti iniziano alle 21 nel centro civico di Giovecca con l’inaugurazione della mostra 'La candidatura a Word Heritage dell’Unesco delle principali aree carsiche nelle evaporiti dell’Emilia Romagna' realizzata dalla Federazione speleologica dell’Emilia Romagna (Fsrer) e da Speleo Gam Mezzano. Sarà presente il direttore dell’ente Parco regionale della vena del gesso Massimiliano Costa. Relatori della serata saranno Piero Lucci e Massimo Ercolani. La mostra sarà visitabile fino alle 18 di domenica 23 settembre. Sabato 22 settembre dalle 15 alle 18 al parco Gea spazio ai percorsi divulgativi sui gessi romagnoli. Verranno illustrati la storia geologica, i minerali e la ricostruzione in miniatura della Vena del gesso romagnola. Inoltre, ci sarà la cottura in buca di ceramiche preistoriche, realizzate da Ermete Bartoli, ricostruite sulla base dei ritrovamenti nei siti archeologici della Vena del gesso. Infine, domenica 23 settembre alle 17 lo scrittore Cristiano Cavina parteciperà al parco Gea a un aperitivo letterario. Lo scrittore racconterà storie e aneddoti, spaziando dal romanzo Scavare una buca, al racconto Alfredo Oriani e il mistero della Lapis Specularis. In caso di maltempo, l’incontro si terrà presso l’adiacente centro civico. Per tutta la giornata di domenica, inoltre, si potrà passeggiare in compagnia di un cucciolo di tirannosauro a grandezza naturale.

 LUGO. Da venerdì 21 a domenica 23 settembre nel centro civico di Giovecca di Lugo, in via Ferrara 7, e al parco Gea – Il giardino del tempo è in programma l’iniziativa ‘Le meraviglie dei gessi romagnoli’, nell’ambito della rassegna culturale ‘Autunno letterario’ 2018. Nella prima giornata, il 21 settembre, [...]

19 settembre 2018 0 commenti

Lugo. Torna l’ Autunno letterario alla Giovecca. Con sette nuovi e ricchi appuntamenti.

Lugo. Torna l’ Autunno letterario alla Giovecca. Con sette nuovi e ricchi appuntamenti. Martedì 9 ottobre, alle 21, Carlo Lucarelli presenta al centro civico il libro 'Peccato mortale' (Einaudi). La serata sarà introdotta da Nevio Galeati. Il volume propone una nuova avventura del commissario De Luca, alle prese con un nuovo caso di omicidio. Doppia presentazione martedì 16 ottobre alle 21 nel centro civico. Eraldo Baldini presenta I giorni del sacro e del magico. Tradizioni “dimenticate” del ciclo dell’anno in Romagna (Il Ponte Vecchio) e Il Fango, la fame, la peste. Clima ed epidemie in Romagna nel Medioevo e in età moderna (Il Ponte Vecchio), scritto con Aurora Bedeschi. Introdurrà la serata Giuseppe Bellosi. La storia di Raul Gardini sarà al centro della serata di giovedì 25 ottobre. Alle 21 nel centro civico Matteo Cavezzali presenta il suo ultimo libro Icarus – Ascesa e caduta di Raul Gardin (Minimum Fax). Il libro è dedicato all’imprenditore trovato morto nella sua residenza di piazza Belgioioso, a Milano, il 23 luglio 1993. Introduce la serata Patrizia Randi. L’appuntamento è in collaborazione con il Caffè letterario di Lugo. Martedì 30 ottobre alle 21 Loriano Macchiavelli presenta nel centro civico i libri Tempo da elfi. Romanzo di boschi, lupi e altri misteri (Giunti), scritto con Francesco Guccini, e Uno sterminio di stelle. Sarti Antonio e il mondo disotto (Mondadori). La serata sarà introdotta da Maria Cristina Savioli.

LUGO. Da venerdì 21 settembre torna a Giovecca di Lugo la rassegna culturale ‘Autunno letterario 2018” con sette nuovi appuntamenti letterari che si terranno tra il centro civico di via Ferrara 7 e a Gea – Il giardino del tempo. La rassegna è stata presentata in conferenza stampa lunedì 17 [...]

18 settembre 2018 0 commenti

Lugo. Open day: lezione di storia presso gli scavi archeologici di Zagonara. Con i risultati ottenuti.

Lugo. Open day: lezione di storia presso gli scavi archeologici di Zagonara. Con i risultati ottenuti. A piccoli gruppi, i presenti hanno potuto assistere a una completa illustrazione degli scavi, sotto la guida degli archeologi del dipartimento di Storia Culture Civiltà dell’Università di Bologna, che hanno dato voce ai reperti, illustrandoli per come sarebbero dovuti apparire un tempo. Dopo un buffet di benvenuto, il coordinatore degli scavi Marco Cavalazzi ha presentato al pubblico i risultati ottenuti dal progetto 'Bassa Romandiola' dal 2009 ad oggi, continuando poi illustrando lo scavo archeologico in corso. La zona interessata dai lavori è quella in cui - grazie alle indagini di superficie svolte nel 2009 - è stato individuato il sito del castello di Zagonara (XIII-XV secolo). Nel corso di quest’anno sono in corso di indagine la chiesa di Sant’Andrea con associate numerose sepolture, probabili strutture produttive nei pressi della rocca e parte del fossato che cingeva il castello. All’open day hanno anche partecipato il sindaco di Lugo Davide Ranalli e gli assessori Fabrizio Casamento, Fabrizio Lolli e Anna Giulia Gallegati; era presente inoltre il consigliere regionale Mirco Bagnari.

LUGO. Centinaia di persone hanno partecipato martedì 28 agosto al secondo open day organizzato presso lo scavo archeologico in corso nelle campagne di Zagonara. A piccoli gruppi, i presenti hanno potuto assistere a una completa illustrazione degli scavi, sotto la guida degli archeologi del dipartimento di Storia Culture Civiltà dell’Università [...]

30 agosto 2018 0 commenti

Lugo. Nuovo open day agli scavi archeo di Zagonara. Si parte alle ore 18, a piedi o in bicicletta.

Lugo. Nuovo open day agli scavi archeo di Zagonara. Si parte alle ore 18, a piedi o in bicicletta. Si parte alle 18 a piedi o in bicicletta da Lugo, presso l’ingresso del Parco del loto (lato Canale dei mulini), per arrivare in compagnia agli scavi. Dalle 18.30 ingresso libero al sito e buffet di benvenuto per i partecipanti. Infine, alle 19 ci sarà la presentazione dei risultati dei lavori da parte degli archeologi del dipartimento di Storia Culture Civiltà dell’Università di Bologna. La zona interessata dai lavori è quella in cui è stato individuato il sito del castello di Zagonara, grazie alle indagini di superficie, condotte nel 2009. La ricognizione di superficie ha permesso di raccogliere i reperti riconducibili alla fase di vita del castello (XIII-XV secolo), e di individuare fasi di vita anteriori, prima del tutto sconosciute, risalenti all’Alto Medioevo (VIII-XII secolo); in superficie sono stati individuati anche materiali di età precedente, romana e tardoantica (I-VII secolo d.C.).

LUGO. Martedì 28 agosto, alle 18, ci sarà ‘Aperitivo allo scavo’, l’open day grazie al quale sarà possibile visitare lo scavo archeologico in corso al castello di Zagonara, nell’omonima frazione di Lugo. Si parte alle 18 a piedi o in bicicletta da Lugo, presso l’ingresso del Parco del loto (lato [...]

27 agosto 2018 0 commenti

Lugo. Tappa del Ferrara Buskers Festival. In oltre15 mila nelle strade e piazze del centro storico.

Lugo. Tappa del Ferrara Buskers Festival. In oltre15 mila  nelle strade e piazze del centro storico. Gli spettatori hanno potuto ascoltare musiche e suoni di Paesi di tutto il Mondo, aggirandosi tra le venti postazioni dislocate per il centro, tra numerosi punti ristoro e bancarelle. L’evento è organizzato dal comune di Lugo, in collaborazione con il consorzio AnimaLugo e con il contributo dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna, Cna Ravenna, Confartigianato, Confesercenti, Confcommercio AscomLugo, Gef, Coop Alleanza 3.0 e consorzio Astra servizi ambientali. Con i suoi 800 mila spettatori, il Ferrara Buskers Festival è la più grande rassegna internazionale dedicata ai musicisti di strada. Il Festival continua nel capoluogo ferrarese fino a domenica 26 agosto.

LUGO. Il Ferrara Buskers Festival, la rassegna internazionale dedicata ai musicisti di strada, conferma il grande successo della tappa lughese, quest’anno al suo sesto esperimento consecutivo. Per tutta la sera di lunedì 20 agosto oltre quindicimila turisti e cittadini hanno infatti animato le strade e le piazze del centro storico. [...]

22 agosto 2018 0 commenti