Moda & Bellezza

 

Cesena. Ermanno Olmi con ‘ Terra madre’ inaugura la rassegna ‘Al cinema con le Associazioni’.

Cesena.  Ermanno Olmi con ‘ Terra madre’ inaugura la rassegna ‘Al cinema con le Associazioni’. Il maestro del cinema mondiale Olmi ha costruito questo documentario prendendo spunto dalla seconda edizione del meeting 'Terra madre', che riunisce agricoltori, distributori, promotori e studiosi di agricoltura e allevamento a misura d'uomo e progetti di decrescita. 'Terra madre' si rivela un film d’inchiesta limpidamente autoriale, che fa i conti con il destino del pianeta, proponendo il proprio punto di vista sul tema del cibo e delle implicazioni economiche, ecologiche e sociali ad esso correlate. Associando le riprese e le interviste fatte durante la conferenza ad immagini di repertorio e altre storie, Olmi costruisce la vicenda di un uomo che si è ritirato a vivere in un piccolo podere isolato dal mondo, pur essendo a pochi passi dalla città industrializzata. Nel film si ritrova una poetica riconoscibile e riconducibile a tutta la sua opera precedente ma sorprendente per la sua unicità formale nel panorama del genere documentario.

CESENA. Sabato 13 ottobre iniziano gli appuntamenti di ‘Al cinema con le Associazioni‘, ciclo organizzato dal Coordinamento comunale del Volontariato. Appuntamento alle 15.30 al Cinema San Biagio per la proiezione di ‘Terra madre’ di Ermanno Olmi. Il maestro del cinema mondiale Olmi ha costruito questo documentario prendendo spunto dalla seconda [...]

12 ottobre 2018 0 commenti

Cesena. ‘Scopri Cesena’: terzo tour per conoscere i ‘tesori’ della Città ( sabato 6, dallo IAT).

Cesena. ‘Scopri Cesena’:  terzo tour per conoscere i ‘tesori’ della Città ( sabato 6, dallo IAT). L’iniziativa, avviata il 22 settembre, sta riscuotendo un notevole successo: i due precedenti appuntamenti hanno registrato complessivamente un centinaio di partecipanti, coinvolgendo non solo visitatori da fuori, ma anche studenti fuori sede iscritti ai corsi di Cesena e molti cesenati. Il tour di sabato 6 ottobre partirà alle ore 16 dall’ ufficio IAT (piazza del Popolo n. 9). Ad accogliere i partecipanti la guida professionista Elena Righi, che li accompagnerà alla scoperta dei principali monumenti della città e del loro contesto storico-artistico. Partendo dal Palazzo comunale, dalla Rocchetta di piazza e dalla Fontana Masini, il tour si sposterà poi in via Zeffirino Re per raggiungere la chiesa del Suffragio, gioiello d’arte barocco, il palazzo del Ridotto e l’esterno della Biblioteca malatestiana. Tra le altre tappe del percorso anche il chiostro di San Francesco, la cattedrale di San Giovanni Battista, il teatro Bonci, i Giardini pubblici e l’esterno della chiesa di Sant’Agostino. La visita durerà all’ incirca 1h e 30 minuti. L’iniziativa sarà ripetuta anche sabato 13 ottobre.

CESENA. Sabato 6 ottobre si terrà il terzo tour guidato ‘Scopri Cesena‘, organizzato dall’ufficio turisticoIAT di Cesena per far conoscere da vicino i tesori artistici ed architettonici della  Città. L’iniziativa, avviata il 22 settembre, sta riscuotendo un notevole successo: i due  precedenti appuntamenti hanno registrato complessivamente un centinaio di partecipanti, [...]

5 ottobre 2018 0 commenti

Forlì. Commercianti per un giorno. Mercatino del riuso, del riciclo, del recupero e dell’ hobbistica.

Forlì. Commercianti per un giorno. Mercatino del riuso, del riciclo, del recupero e dell’ hobbistica. Saranno 350 gli espositori presenti, tutti accomunati dalla volontà di dare una 'seconda chance' ad oggetti che altrimenti sarebbero destinati ad invecchiare in casa o in cantina, proponendoli invece ai visitatori e agli altri espositori per essere scambiati o acquistati. Questo consentirà loro di fare veri e propri affari dal punto di vista economico, ma permetterà anche all’oggetto di rivivere e diventare una risorsa. L’etica di questo evento ha, infatti, radici sane: non solo si ricava un utile da prodotti non più utilizzati, ma si dà anche l’opportunità ad ognuno di noi di rispettare l’ambiente attraverso il riciclo, sbarazzandosi del non-utile in modo ecologico ed evitando, quindi, costosi e dannosi sprechi.La manifestazione, organizzata da Romagna Fiere, non è semplicemente un grande mercato dell’usato, riciclato e recuperato, è un’occasione per ridare nuova vita a prodotti inutilizzati, contenere la produzione di rifiuti, educare ad una migliore gestione del denaro. Ciò che a qualcuno non serve più, per altri è utile.

FIERA. Torna alla Fiera di Forlì ’Commercianti per un giorno’, l’appuntamento con il risparmio e l’acquisto utile e intelligente. Domenica 7 ottobre, dalle 9.00 alle 19.00, i padiglioni di via Punta di ferro si apriranno alla manifestazione totalmente ed esclusivamente dedicata ai privati senza partita Iva, associazioni, enti di beneficenza i [...]

4 ottobre 2018 0 commenti

Autunno. Tornano le fiere. E anche le domande sulle misteriose grotte nel ventre di mons Jovis.

Autunno. Tornano le fiere. E anche le domande sulle misteriose grotte nel ventre di mons Jovis. E’ dall’incontro del 31 marzo 2007 tenuto a Fermo, che Italia Nostra lavora al progetto ‘Percorsi sotterranei adriatici’. Iniziativa, questa, dovuta alla proficua collaborazione tra Italia Nostra, Archeoclub d’Italia e Cai, unitamente alle numerose e sempre disponibili associazioni locali, quali le Pro Loco ed Enti similari. L’idea è importante e stimolante. Intanto, perché spinge le diverse realtà ad uscire dai ristretti ambiti locali per diventare parte di un circuito con maggiori possibilità di incidere e completare le fasi di elaborazione, presentazione e valorizzazione dei singoli progetti. Tra l’altro, l’ultimo incontro sul progetto ‘Percorsi sotterranei adriatici’ si è tenuto nei giorni 27/28 settembre a Santarcangelo. Non a caso. Visto che la città è fortemente ‘segnata’ dalla presenza di grotte tufacee disseminate da secoli e per molti chilometri sotto l’originario colle Giove. L’argomento grotte a Santarcangelo è ricorrente. Studi, anche recenti, hanno cercato di accendere la luce su quegli ‘arcani cunicoli a fogge diverse’. Lodevolmente, infatti, e senza eliminare del tutto antiche domande ( e dubbi) che restano assai diffusi tra la gente , al di là dei ( cosiddetti) risultati scientifici. Del resto, non è difficile capirne il perchè. Nell’ultima guerra, ad esempio, buona parte della popolazione urbana trovò rifugio nelle grotte. E questo ha ‘ rinsaldato’ affetti, legami e convinzioni smarriti lungo i secoli precedenti. E ora riemersi.

SANTARCANGELO d/R. E’ dall’incontro del 31 marzo 2007 tenuto a Fermo, che Italia Nostra lavora al progetto ‘Percorsi sotterranei adriatici’. Iniziativa, questa, dovuta alla proficua collaborazione tra Italia Nostra, Archeoclub d’Italia e Cai, unitamente alle numerose e sempre disponibili associazioni locali, quali le Pro Loco ed Enti similari. L’idea è [...]

26 settembre 2018 0 commenti

Rimini. Comitato scientifico per i 400 anni della ‘Gambalunghiana’. Il futuro è la nostra storia.

Rimini. Comitato scientifico per i 400 anni della ‘Gambalunghiana’. Il futuro è la nostra storia. Oltre a Oriana Maroni e all’assessore alle Arti Massimo Pulini, fanno parte del comitato scientifico esperti le cui competenze, oltre che esprimere un legame con la città o la Biblioteca, rappresentano le diverse vocazioni e mission della biblioteca Gambalunga: Alice Bigli, libraia ed esperta di promozione alla lettura, presidente di 'Mare di libri, festival dei ragazzi che leggono'; Marcello Di Bella, già direttore della biblioteca Gambalunga, ideatore e curatore di importanti eventi culturali quali 'Cosa fanno oggi i filosofi?', 'Il festival del mondo antico'; Paolo Fabbri, semiologo di rilievo internazionale, la cui attività intellettuale investe campi molteplici: dal linguaggio alle arti, dalla comunicazione alla filosofia, dalla sociologia alla epistemologia; Piero Meldini, già direttore della biblioteca Gambalunga, scrittore e saggista, che si è occupato di storia contemporanea, storia locale, storia dell’alimentazione, studioso dei codici e fondi gambalunghiani; Marco Missiroli, scrittore, collaboratore del 'Corriere della Sera' e dell’inserto 'La lettura', docente di Tecniche della narrazione al master della IULM; Alfredo Serrai, docente emerito di Biblioteconomia alla Sapienza di Roma, fra i maggiori studiosi di biblioteconomia e bibliografia, già direttore della biblioteca Casanatense e della Biblioteca universitaria alessandrina. 'Il futuro è la nostra storia' sono parole che potrebbero sintetizzare le celebrazioni dei 400 anni di quella che è stata la prima biblioteca civica e pubblica aperta in Italia, nel 1619.

RIMINI. Col primo incontro ha preso avvio il lavoro del comitato scientifico che affiancherà la responsabile della Gambalunghiana, Oriana Maroni, nell’ideazione e programmazione delle iniziative che a partire dal 23 aprile, giornata mondiale del libro, si organizzeranno nel corso del 2019 per celebrare un compleanno del tutto speciale, quello della [...]

24 settembre 2018 0 commenti

Rimini. Anche ‘Roberto Bolle & Friends’ nel calendario eventi per la riapertura del teatro ‘Galli’.

Rimini. Anche ‘Roberto Bolle & Friends’  nel calendario eventi per la riapertura del teatro ‘Galli’. Si arricchisce il calendario di eventi che accompagneranno la riapertura del teatro 'Galli' di Rimini. Roberto Bolle debutterà sabato 3 novembre – ore 20- con un’eccezionale tappa di 'Roberto Bolle and Friends', l’emozionante viaggio nell’universo del balletto che coinvolge artisti prestigiosi provenienti da tutto il Mondo. Attesissimo anche Valery Gergiev, il grande maestro russo che ha voluto onorare la riapertura del teatro Galli, coinvolgendo i complessi del teatro Mariinsky - 10 e 11 dicembre – dirigendo 'Simon Boccanegra', capolavoro di Verdi nel fortunato allestimento presentato recentemente proprio a San Pietroburgo.

RIMINI. Con la straordinaria presenza di Roberto Bolle si arricchisce il calendario di eventi che accompagneranno la riapertura del teatro Galli di Rimini. Incontrastata star della danza, capace di entusiasmare le platee di tutto il Mondo e conquistare anche il pubblico televisivo, Roberto Bolle debutterà  sabato 3 novembre – ore 20- [...]

21 settembre 2018 0 commenti

Ferrara. I ‘ Giardini estensi’ in versione autunnale. Con mostra mercato di piante rare e insolite.

Ferrara. I ‘ Giardini estensi’ in versione autunnale. Con mostra mercato di piante rare e insolite. Lo splendido Parco di palazzo Massari ospiterà la rassegna del florovivaismo e dell'artigianato d'alta gamma, nelle giornate di sabato 29 e domenica 30 settembre. Un contesto ideale per gli affezionati della biodiversità e della sostenibilità ambientale: non vi è infatti sede più prestigiosa di quella del grande Parco Massari che, all'ingresso, accoglie il visitatore con due secolari Cedri del Libano ed è un prezioso contenitore di numerose essenze arboree. L’evento, organizzato come a maggio dall’associazione culturale Ferrara ProArt, propone eccellenze florovivaistiche frutto della collaborazione con oltre cento aziende agricole provenienti da varie parti d'Italia. Gli stand d'artigianato a tema faranno da complemento alla fiera proponendo sorprendenti novità. Un ricco carnet di eventi e workshop sulla sostenibilità ambientale farà da sfondo alla mostra-mercato, con tante originali iniziative (laboratori didattici, corsi di fotografia e di realizzazione, incontri) a fare da corollario alla manifestazione. Sabato 29, alle ore 10.30, aprirà il ciclo di conferenze (tutte in programma presso lo Spazio incontri al centro del Parco) Francesco Scafuri.

FERRARA. Fantasia e creatività, colori e profumi per salutare l’estate: Ferrara, città Patrimonio dell’Umanità UNESCO, apre nuovamente uno dei suoi scrigni per l’edizione autunnale del festival Giardini estensi, giunta                 alla sua 7a edizione. Lo splendido Parco di palazzo Massari ospiterà la rassegna del [...]

21 settembre 2018 0 commenti

Ravenna. ‘Notte d’oro’ 2018: per un’esperienza all’insegna della musica, del racconto e dell’arte.

Ravenna. ‘Notte d’oro’ 2018: per un’esperienza all’insegna della musica, del racconto e dell’arte. Si apre il sipario venerdì 5 ottobre, in Darsena di città, alla Notte d’oro OFF, l’evento che anticipa, integra e completa la Notte bianca. Sabato 6 ottobre la città di Ravenna aspetta tutti per vivere un’esperienza all’insegna della musica, del racconto e dell’arte. Oltre all’attesissimo concerto del cantautore Lorenzo Fragola in piazza del Popolo, alle 22.30, gli appuntamenti con la musica sono diversi, dai locali ai luoghi di culto. Note d’incanto è il titolo del concerto delle 19 nella basilica di San Vitale, aperta per l’occasione, a cura del coro 'I cantori di San Vitale' diretto dal maestro Antonio Amoroso. La preghiera in musica, invece, è alle 20.30 alla basilica di Santa Maria Maggiore, a cura del coro femminile 'La gioia', diretto da Etsuko Ueda. Alle ore 21 il Museo nazionale ospita il concerto per violino di Giuseppe Gibboni a cura di ER Concerti (a pagamento). Sabato 6 ottobre, in occasione della XIIa edizione della Notte d’oro, quello che ormai è diventato un appuntamento immancabile per la città, il racconto inizia, alle 14.30 con #arRAngiati la Quarta Maratona Fotografica di Ravenna, che parte dal Palazzo Rasponi dalle Teste alla scoperta della città con 15 obiettivi segreti e 3 ore di tempo.

RAVENNA. Ravenna città d’ispirazione, di musica, arte e racconto, quest’anno  invita a trascorrere le due serate di venerdì 5 e sabato 6 ottobre all’insegna dell’oro. Serate da vivere, in una cornice unica al Mondo: ovvero, la capitale del mosaico. Si apre il sipario venerdì 5 ottobre, in Darsena di città, [...]

21 settembre 2018 0 commenti

Giovecca di Lugo. Alla scoperta delle meraviglie dei Gessi romagnoli per la rassegna ‘ Autunno letterario’.

Giovecca di Lugo. Alla scoperta delle meraviglie dei Gessi romagnoli per la rassegna ‘ Autunno letterario’. Nella prima giornata, il 21 settembre, gli appuntamenti iniziano alle 21 nel centro civico di Giovecca con l’inaugurazione della mostra 'La candidatura a Word Heritage dell’Unesco delle principali aree carsiche nelle evaporiti dell’Emilia Romagna' realizzata dalla Federazione speleologica dell’Emilia Romagna (Fsrer) e da Speleo Gam Mezzano. Sarà presente il direttore dell’ente Parco regionale della vena del gesso Massimiliano Costa. Relatori della serata saranno Piero Lucci e Massimo Ercolani. La mostra sarà visitabile fino alle 18 di domenica 23 settembre. Sabato 22 settembre dalle 15 alle 18 al parco Gea spazio ai percorsi divulgativi sui gessi romagnoli. Verranno illustrati la storia geologica, i minerali e la ricostruzione in miniatura della Vena del gesso romagnola. Inoltre, ci sarà la cottura in buca di ceramiche preistoriche, realizzate da Ermete Bartoli, ricostruite sulla base dei ritrovamenti nei siti archeologici della Vena del gesso. Infine, domenica 23 settembre alle 17 lo scrittore Cristiano Cavina parteciperà al parco Gea a un aperitivo letterario. Lo scrittore racconterà storie e aneddoti, spaziando dal romanzo Scavare una buca, al racconto Alfredo Oriani e il mistero della Lapis Specularis. In caso di maltempo, l’incontro si terrà presso l’adiacente centro civico. Per tutta la giornata di domenica, inoltre, si potrà passeggiare in compagnia di un cucciolo di tirannosauro a grandezza naturale.

 LUGO. Da venerdì 21 a domenica 23 settembre nel centro civico di Giovecca di Lugo, in via Ferrara 7, e al parco Gea – Il giardino del tempo è in programma l’iniziativa ‘Le meraviglie dei gessi romagnoli’, nell’ambito della rassegna culturale ‘Autunno letterario’ 2018. Nella prima giornata, il 21 settembre, [...]

19 settembre 2018 0 commenti

Cervia/Milano Marittima. Dal 4 al 7 settembre le finali nazionali di ‘Miss reginetta d’Italia’.

Cervia/Milano Marittima. Dal 4 al 7 settembre le finali nazionali di ‘Miss reginetta d’Italia’. Attesi sul bollente palcoscenico di Miss reginetta d’Italia la spettacolare Emanuela Aureli con le sue spassosissime imitazioni, la bellezza esplosiva della modella Sarah Altobello nota anche per la sua somiglianza a Melania Trump, il fascino prorompente di Carmen Di Pietro, la nota psicografologa della televisione Mirka Cesari con le analisi grafologiche di ospiti e Miss e la bellissima attrice Jessica Elle. Sulle spiagge della costa romagnola sarà possibile ammirare le splendide protagoniste delle serate le 64 bellissime ragazze provenienti da tutta Italia con un età compresa tra i 14 e 27 anni selezionate su oltre 3.500 aspiranti Miss , in 200 tappe nelle principali località turistiche Italiane e 20 finali regionali. Numeri da record per il concorso organizzato da Metaevent e diretto da Alessio Forgetta principale trampolino di lancio per entrare nel mondo dello spettacolo e della moda. Le 64 bellissime finaliste porteranno la loro bellezza, il loro fascino e la loro simpatia in ogni angolo della citta, dove saranno impegnate in servizi fotografici, riprese televisive, interviste, test psicografologici, prove e sfilate.

CERVIA. Parata di ospiti  per le finali di Miss reginetta d’Italia 2018 al Fantini Club di Cervia – Milano Marittima dal 4 al 7 settembre 2018 per una intensa 4 giorni aperta al pubblico, dedicata alla bellezza allo spettacolo e  al glamour che andrà in onda sulle reti Mediaset. Attesi [...]

4 settembre 2018 0 commenti