Moda & Bellezza

 

Forlì. Risplende in piazzale papa Giovanni XXIII il busto di Ivo Gensini dedicato al ‘Papa buono’.

Forlì. Risplende in piazzale papa Giovanni XXIII il  busto di Ivo Gensini dedicato al ‘Papa buono’. E' stato inaugurato sabato 15 gennaio, in piazzale Papa Giovanni XXIII , alla presenza del vescovo Livio Corazza, del sindaco Gian Luca Zattini e del presidente della Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì Maurizio Gardini il 'nuovo' busto dedicato a papa Giovanni XXIII. La riqualificazione dell'opera, coordinata dalla parrocchia Regina Pacis con il contributo del comune di Forlì, è consistita nella sostituzione della precedente effige con una nuova in marmo bianco di Carrara e a grandezza naturale. Un lavoro importante, accompagnato dalla opportuna modificazione del piedistallo esistente e da una riqualificazione dello spazio verde circostante, che riportato al centro di piazza Giovanni XXIII la pregevole opera dello scultore forlivese Ivo Gensini dedicata al 'Papa buono' nel luogo ove la toponomastica cittadina rende onore alla sua memoria e al suo esempio.

FORLI’. E’ stato inaugurato sabato 15 gennaio, in piazzale papa Giovanni XXIII , alla presenza del vescovo Livio Corazza, del sindaco Gian Luca Zattini e del presidente della Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì Maurizio Gardini  il  ‘nuovo’ busto dedicato a papa Giovanni XXIII. La riqualificazione dell’opera, coordinata dalla parrocchia Regina [...]

25 gennaio 2022 0 commenti

Progetto ‘Via Emilia’. Il fascino di una arteria millenaria con il suo patrimonio materiale ed umano.

Progetto ‘Via Emilia’. Il fascino di una arteria millenaria con il suo patrimonio materiale ed umano. Il progetto Via Emilia prevede nel 2022 10 nuovi video dell’attore bolognese Stefano Accorsi che, periodicamente, dedicherà all’Emilia Romagna un ricco palinsesto di post sui suoi canali social. Nella narrazione di 'Via Emilia' un ruolo centrale lo riveste il cinema, risorsa che l’Emilia Romagna ha sviluppato sia attraendo grandi e piccole produzioni, grazie al ruolo chiave della Film Commission regionale, sia in termini più direttamente turistici e culturali, con i cineitinerari dedicati ai grandi registi emiliano romagnoli, da Fellini a Bertolucci, passando per Guareschi e Pier Paolo Pasolini (di cui quest’anno la Regione e Bologna celebreranno i 100 anni dalla nascita, avvenuta il 5 marzo 1922) e l’attività della Cineteca di Bologna, altra eccellenza internazionale della Regione. Da dicembre 2021 è completato anche il Fellini Museum di Rimini, unico museo diffuso al mondo dedicato al Maestro riminese. Due sedi fisiche (Castelsismondo, antica dimora dei Malatesta, signori di Rimini, e palazzo Valloni, palazzina che comprende il celebre Cinema Fulgor dove Fellini decise di intraprendere la carriera di cineasta) unite da uno spazio all’aperto con scenografici rimandi alle pellicole felliniane 'raccontano', attraverso un imponente ed avveniristico apparato tecnologico, il genio e la visionarietà del pluri premio Oscar.

VIA EMILIA. Il fascino senza tempo di una millenaria strada e del patrimonio, materiale e umano, che ha generato -dai grandi registi allo splendore delle città d’arte con i loro monumenti Unesco (ultimo in ordine di tempo, i Portici di Bologna), dagli inimitabili prodotti della Food Valley, Motor Valley e [...]

18 gennaio 2022 0 commenti

Ravenna. Grazie al Ministero della Cultura ’100 opere tornano a casa’. Ora tocca alla pala Rondinelli.

Ravenna. Grazie al Ministero della Cultura ’100 opere tornano a casa’. Ora tocca alla pala Rondinelli. Grazie all’iniziativa del Ministero della Cultura '100 opere tornano a casa', che promuove e valorizza il patrimonio storico artistico e archeologico italiano conservato nei depositi dei luoghi d’arte statali, il Museo nazionale di Ravenna ospiterà a partire da giovedì 13 gennaio 2022 per un deposito a lungo termine, il dipinto di Nicolò Rondinelli 'San Giovanni Evangelista appare a Galla Placidia' (1497-1500) proveniente da Brera. La pala, realizzata per la basilica di San Giovanni Evangelista, celebra un miracolo legato alla consacrazione della chiesa, avvenuta all’epoca di Galla Placidia. L’episodio, raffigurato più volte in ambito ravennate, trova la più alta espressione per mano di Nicolò Rondinelli, formatosi a Venezia nella bottega di Giovanni Bellini. Le figure solenni e piene di grazia dell’augusta e dell’evangelista Giovanni, la raffinata quinta architettonica e la ricerca cromatica fanno dell’opera una dei più alti esiti della pittura romagnola tra Quattro e Cinquecento. L’opera su tavola, requisita al momento delle soppressioni napoleoniche e selezionata per la costituenda galleria braidense, torna in città dopo più di 200 anni.La tavola troverà collocazione al primo piano del complesso monastico di San Vitale, nelle sale prospicienti il 'grande dormitorio', un tempo destinate ad infermeria, foresteria e altri servizi.

    RAVENNA. Grazie all’iniziativa del Ministero della Cultura ‘100 opere tornano a casa’, che promuove e valorizza il patrimonio storico artistico e archeologico italiano conservato nei depositi dei luoghi d’arte statali, il Museo nazionale di Ravenna ospiterà a partire da giovedì 13 gennaio 2022  per un deposito a lungo termine, il dipinto di [...]

14 gennaio 2022 0 commenti

Rimini. Tanto di molto. Prosa, opera, ‘Fellini e l’ombra’ al Cinemino, Tonino Guerra e il mito Francesca.

Rimini. Tanto di molto. Prosa, opera, ‘Fellini e l’ombra’ al Cinemino, Tonino Guerra e il mito Francesca. Dal 14 gennaio si alza il sipario sul secondo atto della stagione di prosa del teatro Galli con ‘Orgoglio e pregiudizio’ di Jane Austen, per la prima volta rappresentato a teatro in Italia, con la compagnia guidata da Arturo Cirillo, per proseguire poi con Silvio Orlando che calca le scene con lo spettacolo 'La vita davanti a sé' di Romain Gary. Da sabato 15 gennaio parte anche la prevendita biglietti per la Stagione d’opera 2022 del teatro Galli che presenta Manon Lescaut (11 e 13 febbraio) e Don Giovanni (11 e 13 novembre). A corollario delle celebrazioni della nascita del regista riminese (20 gennaio) torna la rassegna Fellini Open con una serie di iniziative a partire dal 17 gennaio come il documentario di Catherine McGilvray, presente alla serata al cinema Fulgor, 'Fellini e l'ombra' e le proiezioni dei film di Fellini al Cinemino nel palazzo del Fulgor. E poi ancora visite guidate nei luoghi identitari di Rimini, dal Fellini Museum, al Part, al teatro Galli e alla scoperta di una Rimini medioevale tra cavalieri templari, santi ed eretici. Da non perdere la mostra “Nel mondo di Tonino Guerra” che sarà visitabile fino al 23 gennaio nelle sale dell’Ala di Isotta di Castel Sismondo, a cura di Luca Cesari, e che testimonia il terzo tempo della vita e dell’arte del poeta e sceneggiatore Tonino Guerra che per tanti anni lavorò al fianco di Federico Fellini. E 'La commedia immaginata' al Museo della Città, che, attraverso venti preziose Divine Commedie illustrate stampate dal XV secolo ai giorni nostri, selezionate tra le più di mille edizioni antiche e moderne dell’opera dantesca, propone l’evoluzione del mito di Francesca da Rimini, in una narrazione attraverso le immagini.

RIMINI. Anche se le festività natalizie sono terminate, a Rimini c’è ancora una settimana per pattinare a due passi dal mare: è stata infatti prorogata fino a domenica 16 gennaio l’apertura della pista di pattinaggio su ghiaccio in piazzale Fellini, nel cuore di Marina Centro. Dal 14 gennaio si alza [...]

11 gennaio 2022 0 commenti

Modigliana. Un paese che si illumina con l’arte. Vetrine e mostra con oltre 60 opere ed un video.

Modigliana. Un paese che si illumina con l’arte. Vetrine e mostra  con oltre 60 opere ed un video. 'Abbiamo sistemato sei spazi - dice Idilio Galeotti, presidente di Ics Fectori Art - si tratta di negozi dismessi e altri luoghi, sono stati allestiti e resi disponibili da privati amanti per l’arte, inoltre in piazza Matteotti e presente uno spazio espositivo dell’artista Willow Filippo Bruno, artista milanese, trasferito di recente a Modigliana, inoltre in questi giorni sto realizzando un breve video con le bellezze di Modigliana, che sarà visibile da mercoledì 29 dicembre,alle ore 18'. 'Questo è un altro anno complesso - continua Galeotti - e anche quest’anno non ci sarà 'E Zoc Ed Nadel' malgrado il grande impegno della Pro Loco e di altre associazioni che si erano resi disponibili per la copertura e presenza nelle giornate dal 24 dicembre al 6 gennaio. Stiamo attraversando un periodo difficile per la salute, per le attività economiche e sociali e anche problematico nei rapporti umani, noi pensiamo che proprio in questi momenti occorra come portare nuova energia positiva di luce e bellezza. Dobbiamo cogliere le cose belle che si fanno nel paese e farci un giro per le belle vie di questo borgo medievale e scoprire le vetrine, la mostra d’arte, o la scala che porta all’orologio della tribuna, illuminata con opere, sono piccole cose, ma che in questo momento diventano grandi per l’intera comunità. Inoltre con Modigliana sogna, cerchiamo di aggregare le associazioni e privati di buona volontà per creare progetti e iniziative comuni per il bene del paese, fra cui l’esigenza di coinvolgere giovani e appoggiarli in idee e progetti che vorranno realizzare. A questo proposito, invitiamo altre associazioni e privati ad aderire a questo movimento popolare'.

MODIGLIANA.  A cura dell’associazione Ics Fectori Art si sono accese tante vetrine che rimarranno fino al 6 gennaio 2021, tra loro anche  la vetrina della Protezione civile e del CAI Club Alpino Italiano “  Abbiamo sistemato sei spazi -  dice Idilio Galeotti, presidente di Ics Fectori Art ( nella foto) -  si [...]

29 dicembre 2021 0 commenti

Brisighella. Casa Artusi e coop Terra di Brisighella due eccellenze romagnole all’Expo di Dubai.

Brisighella. Casa Artusi e coop Terra di Brisighella  due eccellenze romagnole all’Expo di Dubai. La bellezza unisce le persone, è lo slogan sotto cui si è unita l'Italia all'EXPO di Dubai così come Casa Artusi e Terra di Brisighella si sono unite in questa occasione per rappresentare al meglio la bellezza, l’unicità dei sapori e il knowhow romagnolo. Lo staff della fondazione Casa Artusi, importantissima quanto storica istituzione atta alla divulgazione della cultura alimentare e della buona cucina nel nome di Pellegrino Artusi, ha organizzato durante il weekend una serie di Show Cooking con protagonisti i prodotti enogastronomici DOP della nostra regione quali la pasta fresca al mattarello, la piadina romagnola, il parmigiano reggiano, gli aceti balsamici e naturalmente l’olio EVO Brisighella DOP. Tra i più importanti eventi del weekend, programmati nel calendario ufficiale di EXPO 2020, domenica 12 dicembre si sono svolti lo show cooking e la degustazione guidata dedicati ad ICCA (Internation Centre for Culinary Arts): la blasonata scuola di cucina per la formazione degli chef del futuro a Dubai.

BRISIGHELLA. Questo weekend due realtà romagnole, la fondazione Casa Artusi e la cooperativa Terra di Brisighella (in rappresentanza del consorzio di tutela olio Brisighella DOP), ospiti degli eventi organizzati dall’assessorato all’Agricoltura della regione Emilia Romagna, hanno presentato al pubblico internazionale dell’Esposizione universale 2020 di Dubai alcune delle eccellenze enogastronomiche regionali. [...]

22 dicembre 2021 0 commenti

Rimini. Presentato il Capodanno più lungo del mondo. Undici spazi uniti da musica, arte, cinema e sogno.

Rimini. Presentato il Capodanno più lungo del mondo. Undici spazi uniti  da musica, arte, cinema e sogno. Il 'Capodanno più lungo del mondo' si adegua ai tempi, ma non rinuncia a regalare una straordinaria finestra di arte, di cultura e di festa con un programma che, da dicembre a gennaio, conduce verso il nuovo anno. Un cartellone con decine di appuntamenti da vivere in sicurezza e all’aperto e che ruota attorno alla bellezza, al sogno e all’immaginazione, costruito sulla traiettoria di sviluppo di una città intera fra spazi aperti, spazi diffusi, palazzi storici, luoghi moderni. Dopo un anno di stop, per questo finale d’anno, il comune di Rimini si appresta a organizzare un lungo calendario di 'cose da fare' che ha idealmente preso il via domenica scorsa con l’apertura del Palazzo del Fulgor a completamento di un museo/non museo con caratteristiche uniche al mondo, il Fellini Museum, e che prosegue in una fusione di immagini e note che saranno lo spartito su cui si snoderà anche la serata del 31 dicembre. Una lunga notte diffusa fra undici diversi spazi del centro cittadino con Musei aperti e visite guidate fino alle 3 di notte a Castel Sismondo, Palazzo del Fulgor, Part, Teatro Galli, Domus e Museo della città, dj set e concerti fra piazza Malatesta, arena Francesca da Rimini, Teatro degli Atti e ala nuova del Museo della città, Piazza sull’acqua brindisi d’arte in musica alla Domus del chirurgo e alla sala del Giudizio del Museo.

RIMINI. E’ il Capodanno più singolare e suggestivo. Tutto in una notte. Undici piazze e spazi pubblici in simbiosi tra loro grazie alla musica, all’arte, al cinema, al sogno, alla bellezza. Straordinari musei internazionali, dj set, videomapping e visual design d’autore verso cui alzare gli occhi con meraviglia per un [...]

14 dicembre 2021 0 commenti

Forlì. Anche quest’anno allestito uno splendido presepe nell’atrio dell’ospedale ‘Morgagni-Pierantoni’.

Forlì. Anche quest’anno allestito uno splendido presepe nell’atrio dell’ospedale ‘Morgagni-Pierantoni’. Nel 2020 , in piena prima ondata della pandemia, il Presepe dell’ospedale era stato allestito con figure di angeli vestite da sanitari, per rendere omaggio a coloro che si sono prodigati per curare i malati, riscuotendo il consenso e la solidarietà di tutti coloro che si recavano in Ospedale e degli operatori sanitari stessi. 'Il Presepe allestito quest’anno – spiega Andrea Donori - raffigura un luogo di Forlì, come era all'inizio del XX secolo, fino al 1920. Si tratta dell'unica porta “daziaria” rimasta della nostra città, la

FORLI’. Anche quest’anno l’Associazione italiana Amici del Presepe, sezione di Forlì ‘Roberto Vallicelli’, presieduta da Andrea Donori, ha allestito uno splendido presepe nell’atrio dell‘ospedale Morgagni-Pierantoni Forlì. Nel 2020 , in piena prima ondata della pandemia,  il Presepe dell’ospedale era stato allestito con  figure di angeli  vestite da sanitari, per rendere omaggio [...]

10 dicembre 2021 0 commenti

Rimini. Per il brand riminese ‘Olè Artist’ due storiche sfilate sulle passerelle di ‘Hoas 2021′.

Rimini. Per il brand riminese  ‘Olè Artist’ due storiche sfilate sulle passerelle di ‘Hoas 2021′. Dopo le incertezze legate alla pandemia, finalmente un grande evento dedicato all’abbigliamento di tendenza con un occhio al green, alle energie rinnovabili e anche alla solidarietà. La sfilata di Olé, sotto gli occhi dell’ ad Max Passante, si è svolta sabato sera in una cornice di grande prestigio, incastonata tra i defilée di due mostri sacri della moda italiana come Romeo Gigli e Alviero Martini. Più che una sfilata un vero e proprio show, animato dal dj-set di Mauro Catalini, dalle canzoni di Jeffrey Peralta e dalle esibizioni di parkour di Chiara Trincanato. Sotto lo sguardo di 900 spettatori e di grandi celebrità - come Ronn Moss, Elisabetta Gregoraci, Manuela Arcuri ad Anna Safroncik - Olé ha presentato la sua nuova collezione con i capi in cotone biologico e le stampe fotocromatiche, una capsule disegnata per i giovani che amano capi informali, pratici e mai anonimi composti in particolare da felpe-glam e tute fashion, un mix tra urban luxury e 'street wear'.

RIMINI. Una consacrazione tra i big dell’alta moda italiana per il brand riminese ‘Olé Artist’, protagonista di due storiche sfilate sulle passerelle di ‘Hoas 2021′, la grande rassegna dedicata al mondo del prêt-à-porter andata in scena dal 25 al 28 novembre al Lingotto di Torino. Dopo le incertezze legate alla [...]

29 novembre 2021 0 commenti

Cesena. Tour guidato alla scoperta delle sculture della città. Fin nell’atelier di Leonardo Lucchi.

Cesena. Tour guidato alla scoperta delle sculture della città. Fin nell’atelier di Leonardo Lucchi. A novembre l’Ufficio turistico IAT di Cesena propone nuove passeggiate tematiche decisamente utili ad approfondire la propria conoscenza della città e dei personaggi che da qui hanno dato un contributo importante alla storia. Nello specifico, i tour guidati – che partono tutti alle 15,30 dall’Ufficio turistico (sotto i portici del Comune in piazza del Popolo 9) – tornano sabato 27 con 'Sculture in città'. Nel corso del tour ampio spazio sarà riservato all’arte e alle creazioni dell’artista Leonardo Lucchi. Si affacciano su piazza del Popolo e impreziosiscono alcuni angoli del centro storico. Passeggiando per le antiche vie cittadine si potrà osservare da vicino le sculture presenti approfondendo il genio degli artisti che le hanno realizzate e gli stessi personaggi rappresentati. La visita si concluderà allo studio-laboratorio di Leonardo Lucchi, che racconterà le sue opere illustrando le tecniche di lavorazione.

  CESENA. Con l’arrivo di novembre l’Ufficio turistico IAT di Cesena propone nuove passeggiate tematiche decisamente utili ad approfondire la propria conoscenza della città e dei personaggi che da qui hanno dato un contributo importante alla storia. Nello specifico, i tour guidati – che partono tutti alle 15,30 dall’Ufficio turistico [...]

24 novembre 2021 0 commenti