Mostre

 

Forlì. Musei civici e San Domenico: ingresso ridotto a chi partecipa agli spettacoli dell’Arena estiva.

Forlì. Musei civici e San Domenico: ingresso ridotto a chi partecipa agli  spettacoli dell’Arena estiva. Tutti i partecipanti agli spettacoli dell’arena San Domenico, per i quali è prevista l'emissione di un biglietto di ingresso a pagamento, avranno l'opportunità di visitare i Musei civici di Palazzo Romagnoli e San Domenico a tariffa ridotta.E' questa la grande novità in ambito museale che si unisce alla prima rassegna estiva Arena San Domenico e che dà l'opportunità a chi si presenta alla biglietteria dei musei di acquistare un biglietto di ingresso al costo di euro 3,00 anziché 5,00 per la visita alle Collezioni civiche di Palazzo Romagnoli e del complesso museale del San Domenico oppure un biglietto 'Integrato' a euro 13,00 anziché 15,00 per vedere le Collezioni civiche insieme alla mostra 'Ulisse. L'arte e il mito". La riduzione sarà valida tutti i giorni e solo negli orari di apertura pomeridiana e serale (ore 17,30-22,30).

Forlì, 26 giugno. L’annuncio dell’ass.re con delega alla Cultura Valerio Melandri: “Tutti i partecipanti agli spettacoli dell’arena San Domenico, per i quali è prevista l’emissione di un biglietto di ingresso a pagamento, avranno l’opportunità di visitare i Musei civici di Palazzo Romagnoli e San Domenico a tariffa ridotta”. BIGLIETTO INTEGRATO. [...]

26 giugno 2020 0 commenti

Bellaria Igea Marina. Riaperti la Torre saracena, il Museo radio d’epoca e il Museo della memoria.

Bellaria Igea Marina. Riaperti la Torre saracena, il  Museo radio d’epoca e il  Museo della memoria. Sul fronte museale, si comincia sabato 27 con la riapertura di tre location. Anzitutto la Torre saracena, il monumento integro più antico di Bellaria Igea Marina, che ospita lo straordinario patrimonio naturale rappresentato dal Museo delle conchiglie. Da sabato 27 fino a giovedì 10 settembre, sarà aperta nei seguenti orari: lunedì dalle 20.30 alle 23.00, martedì dalle 20.30 alle 23.00, mercoledì dalle 20.30 alle 23.00, giovedì dalle 16.30 alle 18.30 e dalle 20.30 alle 23.00, venerdì dalle 20.30 alle 23.00 e sabato dalle 16.30 alle 18.30 e dalle 20.30 alle 23.00. Venerdì 11 e sabato 12 settembre apertura prevista dalle 16.30 alle 19.00. Aperto sempre da sabato 27 anche il Museo delle radio d’epoca, dal 2013 esposizione permanente delle oltre 140 esclusive radio anni ’20 e anni ’30 proprietà del comune di Bellaria Igea Marina. Questo museo sarà aperto dal lunedì al sabato, dalle 20.30 alle 23.00, fino al 10 settembre. Anche in questo caso, apertura dalle 16.30 alle 19.00 programmata per venerdì 11 e domenica 12 settembre. 'Noi', Museo della storia e della memoria di Bellaria Igea Marina è il più giovane tra i musei della città e trova spazio presso il Vecchio macello di via Ferrarin: due le sezioni aperte al pubblico, una dedicata al popolamento antico della costa, la cui eredità sono numerose tracce a livello archeologico, e una ispirata alle trasformazioni sociali della comunità locale negli ultimi due secoli.

BELLARIA IGEA MARINA. La cultura a Bellaria Igea Marina torna  ad arricchirsi con l’apertura estiva dei poli museali cittadini. Un’offerta a beneficio di residenti e turisti, che va ad integrare il ricco programma definito per la versione estiva di ‘Cultura sul web’; rubriche e interessanti approfondimenti fruibili su Facebook, sia [...]

26 giugno 2020 0 commenti

Cervia Milano Marittima. Musa incontra i pescatori. Dimostrazioni e racconti marinari al Museo del sale.

Cervia Milano Marittima. Musa incontra i pescatori. Dimostrazioni e racconti marinari al Museo del sale. I visitatori potranno assistere a dimostrazioni di attività tipiche della tradizione marinara come il rammendo e la manutenzione delle reti, la realizzazione dei nodi marinari. Le immagini della mostra fotografica 'Gente di mare',invece, allestita all’interno del Museo e realizzata sempre dal circolo pescatori ' La Pantofla', illustrano la pesca del passato e fanno da cornice alle attività e ai racconti dei pescatori. La mostra resterà visitabile fino al 4 luglio seguendo gli orari di apertura del museo ovvero tutte le sere dalle 20.30 alle 24.00. Nel Museo occorre indossare la mascherina e rispettare il distanziamento sociale. Le immagini della mostra fotografica 'Gente di mare', allestita all’interno del Museo e realizzata sempre dal circolo pescatori ' La Pantofla', illustrano la pesca del passato e fanno da cornice alle attività e ai racconti dei pescatori. La mostra resterà visitabile fino al 4 luglio seguendo gli orari di apertura del Museo ovvero tutte le sere dalle 20.30 alle 24.

CERVIA MILANO MARITTIMA. Continua a MUSA la mostra fotografica ‘ Gente di mare‘ dedicata al mare e alla pesca. Visto il successo del week end i membri del circolo pescatori- associazione culturale  ‘La Pantofla’ saranno presenti al museo per raccontare alcuni aspetti particolari della tradizione della pesca fino al 4 luglio. [...]

5 giugno 2020 0 commenti

Forlì. Palazzo del Mutilato, via Maroncelli: aperta la mostra storica documentaria ‘Repubblica!’.

Forlì. Palazzo del Mutilato, via Maroncelli: aperta la mostra storica documentaria ‘Repubblica!’. Il progetto, realizzato dalla associazione nazionale Mutilati Invalidi di guerra di Forlì, propone un percorso di manifesti, cimeli, memorabilia, tessere storiche di movimenti politici e partiti risalenti al periodo 1946 - 1948. La mostra rimarrà aperta al pubblico fino al 30 giugno nelle giornate di venerdì, sabato e domenica dalle 16 alle 19 con possibilità di visite guidate su appuntamento. L'accesso sarà regolato in modo conforme alla normativa in vigore per la 'Fase 2' dell'emergenza coronavirus, mantenendo il distanziamento e con dispositivi di protezione personale. Il momento inaugurale è avvenuto alla presenza del presidente del Consiglio comunale di Forlì' Alessandra Ascari Raccagni e del presidente dell'ANMIG Ugo Berti.

FORLI’. In occasione della Festa della Repubblica 2020,  martedì 2 giugno è stata inaugurata l’esposizione storico documentaria allestita nei locali del Palazzo del Mutilato in via Maroncelli 3 dal titolo ‘Repubblica!’.     Per informazioni e appuntamenti: 3498499000.      

3 giugno 2020 0 commenti

Ausl Romagna. Giocare tutti, con arte, nessuno escluso. Tre mostre fotografiche sul gioco oggi.

Ausl Romagna. Giocare tutti, con arte, nessuno escluso. Tre mostre fotografiche sul gioco oggi. Le favole e il gioco sono per eccellenza le attività che i bambini spontaneamente utilizzano per conoscere e imparare, condividere e sviluppare abilità sociali: ovvero per crescere. La Quadreria in Pediatria chiude il mese, nella Giornata mondiale del gioco, tenendo saldo il filo rosso del lavoro dell’arte per il sociale con il finissage della mostra 'Arte in gioco', al reparto di Pediatria (Ausl della Romagna) Forlì, con la donazione di 10 preziosi libri di favole al Reparto dalla produzione della scrittrice Renata Franca Flamigni in collaborazione con Soroptimist International Club di Forlì. L’associazione Fantariciclando con il reparto di Pediatria guidato dal primario dott. Enrico Valletta, per il quarto biennio propone il percorso della Quadreria che in questa edizione, Giocando con la luce, è parte del progetto Metamuseo di palazzo Sassi Masini dove si è incontrata la prima tappa della corposa mostra fotografica itinerante sul 'Lifelong playing: il gioco per tutta la vita', un progetto Tank, LUnGi e Metamuseo. La strabiliante Quadreria presso Azienda USL della Romagna, reparto di Pediatria ospedale Morgagni-Pierantoni, via Forlanini, 34 – Forlì, è parte del progetto Metamuseo girovago, dell’associazione Fantariciclando, con il contributo della regione Emilia Romagna - Piano di Azione ambientale per un futuro sostenibile 2011/2013.

AUSL ROMAGNA. 28 maggio Giornata mondiale del gioco. Giocando con la luce, tre mostre fotografiche sul gioco oggi, presso l’Ausl Romagna che volgono al termine con un omaggio in libri al reparto di Pediatria. Narrare insieme ai bambini è … speranza di futuro: nella Giornata mondiale del gioco si smonta [...]

27 maggio 2020 0 commenti

Cesena. Malatestiana: una storia per immagini. Percorso virtuale dentro le stanze di Malatesta Novello.

Cesena. Malatestiana: una storia per immagini. Percorso virtuale dentro le stanze di Malatesta Novello. Le porte della Biblioteca Malatestiana tornano a riaprirsi virtualmente alla città attraverso un percorso espositivo – principalmente iconografico – all'interno di un'area di Cesena particolarmente ricca di storia e di avvenimenti. La mostra, che ha per tema il complesso malatestiano dalle origini fino ai primi anni del secolo XXI, è anche l'occasione per rendere note al grande pubblico fotografie e cartoline poco conosciute, in alcuni casi persino inedite, come le tante cartoline d'epoca del 'Giardino Bufalini', gli scatti realizzati nel sottotetto della Malatestiana e le suggestive immagini dei restauri realizzati negli anni '20. Il percorso digitale è arricchito da filmati e link che guideranno il visitatore/lettore verso alcuni approfondimenti.

CESENA. Percorrere in punta di piedi i luoghi voluti da Novello Malatesta e diventati, con il tempo, il cuore della cultura cesenate. Le porte della Biblioteca Malatestiana tornano a riaprirsi virtualmente alla città attraverso un percorso espositivo – principalmente iconografico – all’interno di un’area di Cesena particolarmente ricca di storia [...]

19 maggio 2020 0 commenti

Forlì. La cultura non si ferma: riaprono i musei San Domenico, palazzo Romagnoli e la ‘Saffi’.

Forlì. La cultura non si ferma: riaprono i musei San Domenico, palazzo Romagnoli e la ‘Saffi’. Dopo lo stop obbligato, riaprono con misure precauzionali per il contenimento del contagio le sedi museali del San Domenico, palazzo Romagnoli e della biblioteca Saffi. A darne notizia sono il sindaco Gian Luca Zattini e l’ass.re alla Cultura Valerio Melandri. Il messaggio che vogl' Il messaggio che vogiamo dare- sottolinea il Sindaco - è quello di un progressivo ritorno alla normalità, seppur in maniera graduale e contingentata. La cultura non si ferma; c'è bisogno di fiducia e con la riapertura dei musei e delle grandi mostre, ci poniamo proprio questo obiettivo'. Per la biblioteca Saffi l'accesso sarà garantito a 20 persone contemporaneamente sedute ai tavoli di consultazioni e studio, ad almeno un metro di distanza l'uno dall'altra. La consegna e il ritiro dei libri alla reception sarà possibile una persona alla volta. Infine, per le sedi bibliotecarie decentrate, sarà possibile solo la consegna e il ritiro dei libri alla reception, una persona alla volta.

Forlì, 2 marzo. Dopo lo stop obbligato della scorsa settimana, riaprono con misure precauzionali per il contenimento del contagio le sedi museali del San Domenico, palazzo Romagnoli e della biblioteca Saffi. A darne notizia sono il sindaco Gian Luca Zattini e l’ass.re alla Cultura Valerio Melandri. COMMENTO. “In accordo con la Fondazione [...]

17 marzo 2020 1 commento

Lugo. Mostra su Facebook dell’Archivio storico. Vita cittadina dalla Guerra alla Liberazione.

Lugo. Mostra su Facebook dell’Archivio storico. Vita cittadina dalla Guerra  alla Liberazione. Da giovedì 19 marzo comincia il viaggio della mostra con gli 'Avvisi alla Città' tra il 1931 e il 1939. Tutti i lunedì e i giovedì fino al 9 aprile verrà pubblicata una selezione di alcuni tra i più interessanti 'Avvisi alla Città' che negli anni dal 1931 al 1944 hanno segnato la vita dei lughesi di allora. A partire invece da lunedì 13 aprile verranno pubblicati, nel giorno esatto in cui nel 1945 furono prodotti e/o affissi, gli 'Avvisi alla Città' che hanno accompagnato i lughesi nel ritorno alla normalità della vita quotidiana. Saranno fruibili complessivamente più di 200 documenti. La mostra è visibile anche a chi non ha un profilo Facebook. Per 'visitarla' basta andare sul sito www.comune.lugo.ra.it, cliccare sulla sezione 'Guida Ai Servizi' e poi sulla pagina 'Archivio Storico' (nella colonna a sinistra), dove è disponibile il link per accedere ai contenuti della mostra.

LUGO. È iniziata lunedì 16 marzo la mostra ‘1945: finalmente liberi!’, inedita iniziativa dell’Archivio storico di Lugo, che pubblica da oggi sulla sua pagina Facebook una serie di “Avvisi alla Città” che hanno segnato la vita dei lughesi prima della Seconda guerra mondiale e dopo la Liberazione. La mostra permette [...]

17 marzo 2020 0 commenti

Rimini. Riaperti i luoghi della cultura. Visitatori a Castel Sismondo, operativi i Musei e la Gambalunga.

Rimini. Riaperti i luoghi della cultura. Visitatori a Castel Sismondo, operativi i Musei e la  Gambalunga. Una decina le persone che nelle prime due ore di apertura hanno varcato la soglia di Castel Sismondo per visitare la mostra Fellini 100. Genio Immortale, che alle dieci di questa mattina ha riaperto al pubblico dopo lo stop forzato della scorsa settimana previsto dalla precedente ordinanza ministeriale. Diverse anche le telefonate arrivate alla sede espositiva per avere informazioni circa l’apertura della mostra, che è tornata ad essere visitabile in virtù delle nuove misure contenute nel Dpcm e in vigore fino all’8 marzo. Oltre al Castello si sono riaperte le porte del Museo della città, della Domus del chirurgo e della biblioteca Gambalunga: tutti spazi culturali nuovamente a disposizione della città nelle modalità previste dal decreto della presidenza del Consiglio, cioè assicurando una fruizione contingentata o comunque tale da evitare assembramenti di persone, tenendo conto delle dimensioni e delle caratteristiche dei locali aperti al pubblico.

RIMINI. Sono state una decina le persone che nelle prime due ore di apertura hanno varcato la soglia di Castel Sismondo per visitare la mostra Fellini 100. Genio Immortale, che alle dieci di questa mattina ha riaperto al pubblico dopo lo stop forzato della scorsa settimana previsto dalla precedente ordinanza [...]

Riccione. Una giornata a Oltremare. Per gli istruttori cinofili di ‘Alfadog Training Academy’.

Riccione. Una giornata a Oltremare. Per gli istruttori cinofili di ‘Alfadog Training Academy’. Durante il percorso di formazione dei futuri istruttori cinofili è stata organizzata una giornata di approfondimento sull’addestramento multi-specie. Per questo tipo di esperienza la tappa scelta è stata il Family Experience Park di Riccione: gli staff di addestratori, falconieri e keeper hanno mostrato ai partecipanti tecniche ed esperienze di addestramento che vengono usate quotidianamente per la gestione e la cura degli animali ospitati (delfini, rapaci, wallaby, pappagalli, ecc.). Il gruppo AlfaDog ha potuto così scoprire da vicino le differenti professionalità di trainer, keeper e falconieri a Oltremare, mettendo a confronto l’applicazione delle tecniche addestrative, con le varie specie animali presenti nel parco. Uno degli obiettivi di Oltremare e Costa Edutainment è quello di creare attività e progetti educativi, adatti a tutti, che permettano di approfondire la conoscenza delle diverse specie animali. Anche gli incontri con professionisti del settore cinofilo contribuiscono al raggiungimento di questo obiettivo.

RICCIONE. Si è tenuta nei giorni scorsi, al parco Oltremare di Riccione, la lezione speciale per dodici partecipanti al corso per istruttori cinofili di AlfaDog Training Academy di Fano, guidata da Davide Marinelli.  Durante il percorso di formazione dei futuri istruttori cinofili è stata organizzata una giornata di approfondimento sull’addestramento multi-specie. Per questo [...]

25 febbraio 2020 0 commenti