Musica & Concerti

 

Faenza. StaGè e Indies aderiscono all’appello per far ripartire la musica e lo spettacolo italiani dal vivo.

Faenza. StaGè e Indies aderiscono all’appello per far ripartire la musica e lo spettacolo italiani dal vivo. Le oltre 60 associazioni rappresentate da StaGè e Indies, a supporto dell’appello lanciato da Agis, chiedono 'una sana ripartenza' della musica e dello spettacolo dal vivo. Le sale da concerto, i club, i cinema, i circoli e i teatri italiani, dopo aver recepito le doverose e rigorose disposizioni di legge dovute all’emergenza sanitaria, si sono dimostrati tra i luoghi più sicuri e controllabili in cui è possibile evitare ogni assembramento. È importante ricordare che offrono al pubblico un insostituibile servizio per l’anima, perché musica e cultura sono sollievo e identità culturale per tutti i cittadini. Un imponente numero di lavoratori del settore, artisti e operatori, sono stati abbandonati al loro destino, mentre il pubblico ha sempre più bisogno di bellezza in piena sicurezza. Sempre al MEI di Faenza è nata anche Indies – Coordinamento realtà indipendenti unite per l’unità del settore musica indipendente, emergente e autoprodotto tra etichette discografiche indipendenti e autoprodotte, festival e contest, artisti e musicisti. Indies è’ formata da: AudioCoop, Aia – Associazione italiana artisti, Rete dei Festival. It folk e Anat e Asmea , Mei Digital, Music Day Roma, Napule’s Power, Italy Sona e tanti altri.

Musica: StaGè e Indies aderiscono all’appello per la ripartenza della musica e dello spettacolo dal vivo FAENZA., Le oltre 60 associazioni rappresentate da StaGè e Indies, a supporto dell’appello lanciato da Agis, chiedono ‘una sana ripartenza’ della musica e dello spettacolo dal vivo. Le sale da concerto, i club, i cinema, [...]

14 gennaio 2021 0 commenti

Rimini. Capodanno in streaming con ‘La lunga notte del clubbing’. Il primo dell’anno con il coro Galli.

Rimini. Capodanno in streaming con ‘La lunga notte del clubbing’. Il primo dell’anno con il coro Galli. Ma il programma musicale del 31 dicembre inizierà sin dalla mattina: alle ore 11,00 in differita dal PART, Laura Marzadori, violino solista, e l’orchestra d’archi Rimini Classica, eseguono Le quattro stagioni di Vivaldi. A seguire concerto del quartetto d’archi della Scala di Milano registrato al teatro Galli. Ad aprire il nuovo anno, venerdì 1 gennaio, alle ore 11,00 un viaggio al centro della musica con Remo Anzovino in concerto, registrato al teatro Galli di Rimini, a cura della Nuova ricerca di Rimini. Alle ore 17,00 Concerto lirico di Capodanno con il coro Galli in immagini di repertorio dal Rigoletto e dalla Carmen, tratte dalla tradizionale Opera di Capodanno organizzato in collaborazione con il comune di Rimini al teatro Galli. A seguire pagine tratte dal Barbiere di Siviglia, direttore e affabulatore Noris Borgogelli, soprano Giorgia Paci, baritono William Hernandez, ensamble Rimini Classica. La lunga notte del clubbing sarà trasmessa da Radio Officina Rimini arte (www.officinariminiarte.it) il 31 dicembre 2020 e l’1 gennaio 2021 e disponibile in podcast dal 2 gennaio 2021. Officina Rimini Arte è un progetto a cura dell’associazione culturale Interno 4 per conto dell’assessorato alla Cultura del comune di Rimini.

RIMINI. Tredici ore di musica, dalle 19,00 del 31 dicembre 2020 alle 8,00 del primo gennaio 2021, con alcuni dei migliori dj che hanno fatto la storia dei locali della Riviera. Un percorso musicale che segue il filo della memoria attraverso eccezionali documenti d’archivio, provenienti tra gli altri dal mitico [...]

30 dicembre 2020 0 commenti

Emilia Romagna. Lo ‘Zecchino d’oro’ negli speciali natalizi in onda su Rai Uno. Tanti ospiti straordinari.

Emilia Romagna. Lo ‘Zecchino d’oro’ negli speciali natalizi in onda su Rai Uno. Tanti ospiti straordinari. Zecchino d’oro negli speciali natalizi in onda su Rai Uno la vigilia e la mattina di Natale, dall’Antoniano di Bologna: alla conduzione Cristina D’Avena e Paolo Belli. Con il Coro dell’Antoniano diretto da Sabrina Simoni e la partecipazione straordinaria di Edoardo Bennato. 'L’attesa': giovedì 24 dicembre, ore 17.05 su Rai Uno. Tra gli ospiti: il presidente del Parlamento europeo David Sassoli, i cantanti Lorenzo Baglioni e Arianna, i Buffycats della serie '44 gatti' e Francesca Fialdini. 'Lo Zecchino di Natale': venerdì 25 dicembre, ore 9.35 su Rai Uno, con Ludovica Nasti, dalla serie evento di Rai Uno 'L’amica geniale', i classici di Natale e le più belle canzoni Disney.

BOLOGNA.  Zecchino d’oro negli speciali natalizi in onda su Rai Uno la vigilia e la mattina di Natale, dall’Antoniano di Bologna: alla conduzione Cristina D’Avena e Paolo Belli. Con il Coro dell’Antoniano diretto da Sabrina Simoni e la partecipazione straordinaria di Edoardo Bennato.   ‘L’attesa’: giovedì 24 dicembre, ore 17.05 su Rai [...]

18 dicembre 2020 0 commenti

Faenza. Dal Mei il ‘sì’ ad un Sanremo Giovani tutto l’anno. Emerge così il ruolo pubblico della Rai.

Faenza. Dal Mei il ‘sì’ ad un Sanremo Giovani tutto l’anno. Emerge così il ruolo pubblico della Rai. ' Salutiamo quindi con grande favore, dopo un positivo incontro svoltosi in questi giorni tra i rappresentanti di AudioCoop, il coordinamento delle etichette discografiche indipendenti in Italia con oltre 200 marchi associati, e gli Organizzatori del Festival di Sanremo, la proposta lanciata dal Vicedirettore di Rai 1 Claudio Fasulo per sviluppare ulteriormente quanto fatto in questi anni con Sanremo Giovani che è riuscito a lanciare tanti artisti oggi affermati come Diodato, Gabbani, Ermal Meta, Mahmood. Con una punta di orgoglio vogliamo ricordare che tanti di questi stessi artisti e tanti altri ancora poi affermatisi sono tutti passati dal Mei, lo storico Meeting delle Etichette Indipendenti di Faenza che da 25 anni promuove e sostiene la produzione indipendente italiana e tutta la filiera musicale innovativa del Made in Italy. Proprio per questa nostra caratteristica, ora che con i coordinamenti di StaGe, che unisce sessanta realta’ di musica e spettacolo dal vivo della filiera delle piccole imprese, e Indies, che riunisce le indies, i festival, i contest e gli artisti e i musicisti indipendenti ed emergenti, abbiamo allargato il nostro sguardo, coinvolgendo tantissimi altri anche tramite altre realtà associative, pensiamo che questa proposta vada sostenuta e sia vincente e siamo pronti a collaborare fin da subito nei modi e nelle forme che saranno ritenuti utili e che insieme si andranno a definire. Il ruolo pubblico della Rai, con un Sanremo Giovani capace di svilupparsi durante tutto l’arco dell’anno, insieme alle nostre competenze, troverebbe ulteriore forza e si potrebbero creare, proprio a partire da questo difficilissimo momento, le basi per un forte rilancio della nuova musica italiana. Il sostegno e le opportunità vanno date soprattutto a chi in questi anni è stato al fianco del settore del Made in Italy, quindi le parole di Fasulo su Sanremo Giovani

FAENZA. Riceviamo dal Mei di Faenza. ” Salutiamo con grande favore, dopo un positivo incontro svoltosi in questi giorni tra  i rappresentanti di AudioCoop, il coordinamento delle Etichette discografiche indipendenti in Italia con oltre 200 marchi associati, e gli organizzatori del Festival di Sanremo, la proposta lanciata dal vicedirettore di [...]

11 dicembre 2020 0 commenti

Italia. Tour 2020 di Notre Dame de Paris, che torna nei nostri teatri con un calendario tutto nuovo.

Italia. Tour 2020 di Notre Dame de Paris, che torna nei nostri teatri con un calendario tutto nuovo. Pietra miliare dello spettacolo italiano e mondiale, Notre Dame de Paris ha stupito milioni di spettatori con il fascino di un’opera che non finirà mai di emozionare, raccontando il mondo moderno attraverso una storia di tempi passati. Ora racchiude un’alchimia unica e irripetibile, la firma inconfondibile di Riccardo Cocciante rende le musiche sublimi, regalando allo spettacolo un carattere universale. Il magistrale adattamento di un romanzo emozionante, come quello scritto da Victor Hugo, ad opera di Luc Plamondon e di Pasquale Panella, diretto dal sapiente regista Gilles Maheu, si affianca alle coreografie e ai movimenti di scena ideati da Martino Müller. I costumi sono di Fred Sathal e le scene di Christian Ratz. Un team di artisti di primo livello che ha reso quest’opera un assoluto capolavoro.

ITALIA. In seguito al rinvio del tour 2020 di Notre Dame de Paris, dovuto allo stato d’emergenza per la situazione pandemica che sta interessando l’Italia e il resto del mondo, la tournée dell’opera popolare più amata di sempre si prepara a tornare in scena e lo fa rinnovando il calendario, a partire dall’autunno 2021 e per tutto il 2022. Pietra miliare dello [...]

10 dicembre 2020 0 commenti

Lugo. Alberi, luminarie e canzoni al Pavaglione. L’atmosfera natalizia ‘ accende’ e ‘colora’ il centro storico.

Lugo. Alberi, luminarie e canzoni al Pavaglione. L’atmosfera natalizia ‘ accende’ e ‘colora’ il centro storico. Quest’anno l’Amministrazione comunale ha infatti pensato a un nuovo progetto di allestimento natalizio, che ai festeggiamenti unirà anche l’attenzione alla sostenibilità. I negozi ospiteranno e allestiranno a tema per tutto il periodo delle feste, oltre 100 alberi che in primavera saranno poi piantati in diverse aree verdi del territorio. Non solo luci, per riscaldare l’atmosfera natalizia nel Pavaglione risuoneranno fino al 6 gennaio con la collaborazione del negozio di Lugo 'Flexi dischi', alcune canzoni a tema scelte attraverso un contest. Collegandosi a un’apposita pagina sul sito del comune di Lugo (www.comune.lugo.ra.it) i cittadini potranno scegliere e votare tre brani da una lista di cento canzoni italiane e altri tre dalla lista di cento canzoni straniere. I titoli più votati saranno trasmessi per tutta la durata delle feste attraverso il sistema di filodiffusione nel Pavaglione. Le luminarie e l’albero di Natale resteranno accese fino al 6 gennaio per accompagnare così le feste dei lughesi, ma sono in programma anche illuminazioni e iniziative speciali che coinvolgeranno diversi luoghi della città. Il 24 dicembre le chiese del Suffragio, del Carmine e l’oratorio di Sant'Onofrio si illumineranno di rosso in occasione della vigilia di Natale. Questa giornata vedrà anche un’altra iniziativa speciale, dedicata a tutti gli operatori sanitari. Un evento che il comune di Lugo ha fortemente voluto come ringraziamento simbolico a medici, infermieri e tutti gli operatori sanitari che in questi mesi hanno lavorato per contrastare l’emergenza Covid-19. Iniziative in programma anche per il 31 dicembre. Quest’anno non sarà possibile il tradizionale veglione con musica e fuochi d’artificio, ma la serata di San Silvestro vedrà un’altra illuminazione speciale della piazza Baracca.

LUGO. L’atmosfera natalizia si prepara ad animare Lugo anche in quest’anno molto particolare. Come da tradizione, l’8 dicembre si accenderanno le luminarie nelle vie del centro e l’albero di Natale nel Pavaglione. Pur senza la possibilità, causa l’emergenza sanitaria, di organizzare eventi, mercatini e pista di pattinaggio come gli anni [...]

4 dicembre 2020 0 commenti

Cesena. Musica sotto l’albero. Mese dedicato a creatività e socializzazione artistica (anche da casa).

Cesena. Musica sotto l’albero. Mese dedicato a creatività e  socializzazione artistica (anche da casa). 'L’obiettivo – commenta l’assessore alla Cultura Carlo Verona – è quello di promuovere la socializzazione e l’integrazione tra i ragazzi e la conoscenza di sé, della musica e delle proprie potenzialità'.Un mese dedicato quindi ai ragazzi e alle ragazze della città di Cesena, dalle scuola dall’infanzia all’adolescenza grazie all’impegno di un team di lavoro composto da docenti, coordinatori ed esperti delle due associazioni che seguirà gradualmente tutte le fasi delle attività per motivare e supportare i giovani coinvolti in questa esperienza che li vede protagonisti. L’esperienza svolta sarà documentata da un 'diario di viaggio' realizzato dai ragazzi in collaborazione con gli insegnanti. 'La musica sotto l’albero' è rivolto a giovani fra i 6 e i 18 anni. Grazie al coinvolgimento di scuole primarie e secondarie del territorio l’aspettativa è di coinvolgere una platea di 50-70 ragazzi. Le iscrizioni potranno essere compilate ondine e saranno accettate in base all’ordine di arrivo.

CESENA. Un intero mese dedicato alla musica e ai ragazzi. È questa la finalità principale del progetto ‘La musica sotto l’albero‘ della Scuola Jazz Cesena e Accademia 49, Officina della Musica, della Danza e delle arti sostenuto dall’Amministrazione comunale. Da sempre impegnati nell’alfabetizzazione musicale, le due realtà cesenati uniscono le [...]

25 novembre 2020 0 commenti

Ravenna. Muti e l’orchestra giovanile ‘Cherubini’. Concerto in streaming dal teatro comunale ‘Alighieri’.

Ravenna. Muti e l’orchestra giovanile ‘Cherubini’. Concerto in streaming dal teatro comunale ‘Alighieri’. Nei programmi scelti da Muti sono incise le coordinate che da sempre ne guidano l’attività, ovvero l’attenzione per la nuova generazione e l’amore per quello che può e deve continuare a essere il Paese della musica: è interamente dedicato a Schubert il programma del 22 novembre, con la Sinfonia n. 3 e l’Incompiuta eseguita per il primissimo concerto della Cherubini nel 2005; mentre domenica 29 si colora d’Italia con il Notturno di Martucci, il Preludio sinfonico di Puccini e pagine di Verdi, dalla sinfonia del Nabucco ai ballabili del Macbeth e alle sinfonie da La forza del destino e I vespri siciliani. I giovani musicisti della Cherubini restituiscono alla città di Ravenna, sempre più loro 'casa', quel cuore culturale che è il Teatro, attraverso due domeniche di musica che ne riaprono virtualmente le porte a spettatori di tutto il mondo. Chi sceglie cuffie o auricolari potrà apprezzare al meglio l’esperienza audio immersiva che ricrea l’acustica unica del teatro Alighieri, uno dei soli otto luoghi al mondo (e il solo teatro in Italia) a cui sia stata applicata l’innovativa tecnologia d&b Soundscape En-space. L’iscrizione alle newsletter di Ravenna Festival e RMMUSIC regalerà invece l’accesso a contenuti esclusivi dalle prove di questi giorni.

RAVENNA. Il maestro, la sua orchestra e il teatro: quanto basta per riprendersi la gioia del fare musica insieme e condividerla con tutti, ovunque. Riccardo Muti dirige l’orchestra giovanile Luigi Cherubini al teatro Alighieri di Ravenna per due concerti in streaming gratuito il 22 e 29 novembre, alle 11 del [...]

18 novembre 2020 0 commenti

Ravenna. ‘Musicisti per la città, la città per i musicisti’, questo il senso del ‘Ravenna Live Music Party’.

Ravenna.  ‘Musicisti per la città, la città per i musicisti’, questo il senso del ‘Ravenna Live Music Party’. Organizzata da Jazz Network, assieme al Mama’s scuola di musica e alla Fondazione Ravenna manifestazioni, l’iniziativa nasce per dare spazio ai musicisti della città, una categoria professionale particolarmente provata dal blocco delle attività dello spettacolo della scorsa primavera. Ovviamente non potranno esserci tutti, ma quelli che si alterneranno sul palco raggruppati in diversi organici (dal solo al duo al quartetto) sono comunque davvero numerosi, ben 21: Luca Vassura e Luciano Titi (fisarmonica), Alessandro Rondinelli (chitarra, voce), Moris Pradella, Gio De Luigi, Serena Bandoli e Margherita Vannini (voce), Cico Cicognani (basso elettrico), Alessandro Scala (sassofoni), Matteo Scaioli (ambienti elettroacustici), Elena Majoni (violino), Marco Rosetti, Fabrizio Tarroni e Francesco Scardovi (chitarra), Federica Maglioni, ovvero Frida Split (pianoforte, voce), Gianluca Lo Presti, altrimenti noto come Nevica (voce, basso, elettronica), Andrea Fioravanti, Riccardo Pasini e Christian Ravaglioli (elettronica), Gabriele Bombardini (chitarra, elettronica), Stefano Calvano (batteria). Rondinelli farà anche da presentatore della serata, al fianco di Franco Costantini.

RAVENNA. ‘Musicisti per la città, la città per i musicisti’: è lo slogan che riassume il senso profondo del Ravenna Live Music Party, maratona concertistica che si terrà sabato 3 ottobre al Teatro Alighieri di Ravenna (inizio alle ore 20:30). Organizzata da Jazz Network, assieme al Mama’s scuola di musica [...]

22 settembre 2020 0 commenti

Rsm. La X edizione del Microfestival, venerdì 11 settembre – ore 21, in piazza della Pace a Montegiardino.

Rsm. La X edizione del Microfestival,  venerdì 11 settembre – ore 21, in piazza della Pace a Montegiardino. 'Ma per il nostro decimo compleanno, abbiamo dovuto reiventarci, farci carico della realtà che tutti noi abbiamo intorno' Antonio Ramberti, storico direttore artistico della rassegna sammarinese introduce così la decima edizione del microfestival, in programma venerdì 11 settembre – ore 21 in piazza della Pace a Montegiardino. L’evento si svolge con il patrocinio della Segreteria di Stato per l'Istruzione e Cultura, della Segreteria di Stato per il Turismo e della giunta di Castello di Montegiardino. Sul palco saliranno: Duo Bucolico, Vincenzo Vasi, Lucio Leoni, Giacomo Toni, Pepa Lopez, Crista, Teatro Patalò e Aronne Dell’oro, Guido Catalano e Roberto Mercandini. A presentarli e in una veste per lui inconsueta, un vero rappresentante del genius loci: il rapper autoctono del Titano, Irol. Come è tradizione per artisti in casa spazio per diverse forme d’espressione artistica. Un viaggio tra viaggio tra poesia e scrittura, interpretazioni teatrali, jazz, pop, folk, indie, alternative rock e comicità.

RSM ( MONTEGIARDINO). ‘Ma per il nostro decimo compleanno, abbiamo dovuto reiventarci, farci carico della realtà che tutti noi abbiamo intorno’ Antonio Ramberti, storico direttore artistico della rassegna sammarinese introduce così la decima edizione del Microfestival, in programma venerdì 11 settembre – ore 21  in piazza della Pace a Montegiardino. L’evento si [...]

10 settembre 2020 0 commenti