Musica & Concerti

 

Faenza. Verso ‘Cara Forlì del 4/5 settembre. Sono in arrivo Francesco Baccini e Andrea Mingardi.

Faenza. Verso ‘Cara Forlì del 4/5 settembre. Sono in arrivo Francesco Baccini e Andrea Mingardi. Mentre piovono le adesioni con video veramente originali e significativi, le adesioni scadevano il 31 agosto, il giornalista esperto di video e social Fabrizio Galassi con il suo gruppo di lavoro ha selezionato i migliori 15 videoclip di liscio in occasione di CaraForlli – Omaggio a Secondo Casadei che si terrà a Forlì il 4 e 5 settembre per premiare domenica 5 settembre durante Cara Forli, La grande festa del liscio con Omaggio a Secondo Casadei per i 50 anni dalla scomparsa del Grande maestro, con una giuria di giornalisti con un premio speciale de Il liscio nella Rete il migliore videoclip di liscio dell’anno che sarà assegnato al videoclip 'Controvento' di Anna Maria Allegretti. Anna Maria Dolores Allegretti è nata a Forlì trent’anni fa ed è una cantautrice e polistrumentista. Inizia a suonare le tastiere e a cantare con i primi gruppi rock nei contest e festival all'età di 11 anni per poi già 5 anni dopo, decidere di fare della sua passione un lavoro. Debutta nella musica da ballo con l'orchestra di Omar Lambertini, cantautore bolognese e dopo alcune esperienze approda all'orchestra di Moreno il Biondo e il Grande evento, leader e portavoce del liscio romagnolo. 'Ama' inizia così a raccogliere esperienze anche a livello internazionale, dal Ravenna Festival alla grande collaborazione con gli Extraliscio. Inoltre ...

FAENZA. E’ partita la quindicesima edizione del premio italiano Videoclip Indipedente che laureerà come ogni anno il miglior videoclip indipendente dell’anno premiandolo come ogni anno al Mei di Faenza che tornerà dal 1 al 3 ottobre. L’anno scorso furono premiati Colapesce & Dimartino. Mentre piovono le adesioni con video veramente [...]

24 agosto 2021 0 commenti

Faenza. Verso ‘Cara Forlì’ del 4-5 settembre. Intanto ecco la top 15 dei migliori videoclip sul liscio.

Faenza. Verso ‘Cara Forlì’  del 4-5 settembre. Intanto ecco  la top 15 dei migliori videoclip sul liscio. Nel frattempo sono ancora aperte ufficialmente le iscrizioni all’edizione 2021 del PIVI, la quindicesima edizione del premio italiano Videoclip indipendente che ogni anno laurea i migliori videoclip indipendenti con una giuria di esperti coordinata dal giornalista musicale, esperto di videoclip e social media manager e operatore culturale Fabrizio Galassi. Come ogni anno, la selezione del miglior videoclip avverrà in due modalità: tramite scouting e attraverso segnalazioni dirette. Lo staff del MEI e i giornalisti musicali collaboratori del Premio – coordinati da Fabrizio Galassi, realizzeranno la lista dei video più importanti dell’anno, usciti tra il 1° luglio 2020 e il 30 giugno 2021. A questa lista si aggiungeranno le segnalazioni spontanee che come ogni anno riservano sorprese incredibili a livello di creatività e tecnica.

FAENZA. E’ partita la quindicesima edizione del premio italiano Videoclip indipedente che laureerà  come ogni anno il miglior videoclip indipendente dell’anno premiandolo come ogni anno al Mei di Faenza che tornerà dal 1 al 3 ottobre. L’anno scorso furono premiati Colapesce & Dimartino. Mentre piovono le adesioni con video veramente [...]

18 agosto 2021 0 commenti

Faenza. Boom di Ferragosto per ‘Sotto le stelle’. Ormai un caposaldo del Capodanno estivo faentino.

Faenza. Boom di Ferragosto per ‘Sotto le stelle’. Ormai un caposaldo del Capodanno estivo faentino. Tra le soprese di quest'anno la ripresa dei fasti di Faenza Rock quando suonava con la sua band del sindaco di Faenza Massimo Isola che con chitarra tricolore a tracolla ha suonato e cantato Stand by Me con Gaetano Barbarito e il Trio italiano insieme agli altri ospiti Vittorio Bonetti e Gabriele Andrini. Inoltre, per la speciale occasione, è stato realizzato un prezioso materiale video documentario con tantissime testimonianze sulla serata del 15 agosto indispensabile per la realizzazione di Memorie magnetiche, ovvero il video documentario sul rock in provincia di Ravenna che ebbe il suo boom a cavallo degli anni 80 e 90 con la Faenza Rock che, da sola, era in grado di coinvolgere oltre 50 band dal vivo per la realizzazione di brani originali e inediti durante le finalissime in piazza del Popolo, davanti a migliaia di spettatori.Bella. Il video 'Bella' girato nella bellissima piazza del Popolo ha ottenuto oltre 15mila visualizzazioni in una settimana e ha aperto il Ferragosto sotto le stelle . 'Bella' è un brano interpretato da Frieden e Margherita, scritto da Francesco Di Deco e prodotto da Samuele Ravaioli con il supporto di Rita Zauli. Si tratta di una iniziativa di successo, realizzata gratuitamente per il centro storico di Faenza e realizzata grazie a Materiali musicali e Ridens, insieme a Wap Agency e Faenza C’Entro, insieme alla Casa della musica con il patrocinio del comune di Faenza e del MEI di Faenza e con l’adesione e il supporto dei locali Corona di Faenza, Cocktail Bar Bellini, Enoteca Astorre, Bar Gelateria Bassi ,Bar Centrale e Bistrò Rossini Caffè & Ristorante. Il brano fa da supporto allo spot per il prossimo MEI 2021.

FAENZA. E’ stato un Capodanno estivo faentino il Ferragosto sotto le stelle, organizzato da Giordano Sangiorgi, salito oramai sopra ogni più rosea aspettativa tramite una proposta di grande qualità e un ordinatissimo ma folto pubblico per la serata pubblica di eventi di fatto la più amata dai faentini nata nel 1994 [...]

16 agosto 2021 0 commenti

Lugo. ‘Summer Live’ accoglie la ‘Kola Beat Band’. Venerdì 23 luglio, alle 21.15, nel suggestivo Pavaglione.

Lugo. ‘Summer Live’ accoglie la ‘Kola Beat Band’. Venerdì 23 luglio, alle 21.15, nel suggestivo Pavaglione. La band nasce da un nuovissimo progetto portato avanti da giovani talenti del panorama italiano, che cercano di delineare con la loro musica un ponte tra l’afrobeat e la music afro. Il loro repertorio si immerge profondamente nel genere afrobeat, dal quale viene attinta l’ispirazione per i loro inediti, ma anche per le cover di brani di artisti celebri del settore come Tony Allen, Manu Dibango, Salif Keita, Youssou N’Dour e molti altri. La band è composta da Ariane Salimata Diakite alla voce (corista nel World Tour di Laura Pausini), Andrea Bonetti alla tastiera, Agostino Raimo alla chitarra, Matteo Tiozzo al basso, Marco Zoli al sax, Paolo Ranieri alla tromba, Paolo Rubboli alla batteria e Jegs Doha alle percussioni. L’ingresso è a offerta libera.

LUGO. Venerdì 23 luglio alle 21.15 in piazza Mazzini, sotto le logge del Pavaglione, arrivano per la rassegna musicale Lugo Summer Live i Kola Beat Band, con la loro sonorità africana. La band nasce da un nuovissimo progetto portato avanti da giovani talenti del panorama italiano, che cercano di delineare [...]

21 luglio 2021 0 commenti

Ravenna. L’omaggio ( sabato 17 luglio) a Morricone con Tosca, la Roma sinfonietta e Javier Girotto.

Ravenna. L’omaggio ( sabato 17 luglio) a Morricone con Tosca, la Roma sinfonietta e Javier Girotto. Ermanno Olmi, Giuseppe Tornatore, Roman Polanski, Franco Zeffirelli, Oliver Stone, Brian De Palma e Quentin Tarantino: c'è la storia del cinema del secondo Novecento nella carriera di Ennio Morricone, autore di oltre 500 colonne sonore per film, sceneggiati e serie tv, ma anche compositore di musica classica e autore-arrangiatore per cantanti e interpreti. A un anno dalla sua scomparsa, la Roma Sinfonietta – l'orchestra che lo stesso Morricone ha diretto per oltre quindici anni – ha preparato un omaggio impreziosito dalla voce di Tosca e dal sax solista di Javier Girotto, diretti da Paolo Silvestri nel concerto che Ravenna Festival presenta al Pavaglione di Lugo sabato 17 luglio alle 21.30. Il programma è ispirato al disco Focus, con le musiche create da Morricone per la cantante portoghese Dulce Pontes, canzoni e nuovi arrangiamenti di brani dalle più famose colonne sonore, una raffinata rielaborazione orchestrale che spazia dalle ruggenti atmosfere di C'era una volta il West al nostalgico Nuovo Cinema Paradiso. Il concerto, possibile grazie al sostegno di GVM Care & Research, è già sold-out ma sarà in streaming su ravennafestival.live.

RAVENNA. La lunghissima carriera di Morricone, cominciata tra la fine degli anni Cinquanta e l’inizio degli anni Sessanta, è segnata indissolubilmente dal sodalizio con Sergio Leone, suo ex compagno di classe alle scuole elementari. Ecco perché nel concerto-tributo non mancherà Your Love, brano tratto da C’era una volta il West, una delle [...]

16 luglio 2021 0 commenti

Terre del Rubicone. Borgo sonoro l’essenza. Cartellone in rete tra i più seguiti dell’estate in Romagna.

Terre del Rubicone. Borgo sonoro l’essenza. Cartellone in rete tra i più seguiti dell’estate in Romagna. Si parte il 24 luglio da San Romano di Mercato Saraceno con Franz Campi e la sua band che ci trasporta nelle splendide e amate sonorità di Fred Buscaglione. Gli spettatori saranno catapultati nei meravigliosi anni ’50, il grande periodo di rinascita, con una colonna sonora rigorosamente in versione swing che ha fatto la storia della musica italiana. Il 29 luglio invece in piazza Matteotti a Sogliano il doveroso omaggio ad Astor Piazzolla nel centenario dalla nascita con il duo per pianoforte e bandoneon Mannarini &Pignatelli, per una serata ricca di pathos energia e poesia con armonie conosciute e ritmi audaci. Borgo sonoro omaggia un altro centenario quello della nascita del vibrafono il 3 agosto alla corte del castello malatestiano di Longiano con Marco Pacassoni, tra i vibrafonisti più talentuosi della scena contemporanea internazionale: il quartetto eseguirà un programma di brani originali e non, che spazieranno da Chick Corea a Pat Metheny, da Dizzy Gillespie a Frank Zappa. Giovedì 5 agosto ci si sposta alla suggestiva Pieve di Montesorbo con i raffinati Ensemble New Music Project capitanati da tre musicisti di fama internazionale come Rodolfo Rossi, Stefano Cardi ed Enzo Filippetti, che tra il serio e il faceto trasporteranno il pubblico in un viaggio attraverso secoli di musica per un concerto- performance unico nel suo genere, con un organico composto da quartetto di sassofoni, percussioni e chitarra.

RUBICONE. L’estate in Romagna ha un nome: Festival Borgo sonoro che anche quest’anno non veste gli abiti tradizionali e più conviviali per dedicarsi all’essenza della musica. Un cartellone in rete tra i più seguiti di Romagna, ricco e variegato, che dal 24 di luglio al 21 di agosto 2021 proporrà [...]

9 luglio 2021 0 commenti

Rimini. L’ estate di Arena Lido. Due mesi di concerti, spettacoli e cinema dentro la cornice della Darsena.

Rimini. L’ estate di Arena Lido. Due mesi di concerti, spettacoli e cinema dentro la  cornice della Darsena. Il grande schermo, con le Notti bianche, le serate a tema dedicate al miglior cinema italiano e internazionale e ai suoi protagonisti. E ancora la danza, gli artisti locali, gli incontri e le eccellenze gastronomiche a km zero e dal mondo, per offrire ogni sera il piacere di stare insieme in uno dei luoghi con i tramonti più belli della costa. Si inaugura venerdì 2 luglio il cartellone di appuntamenti dell'Arena Lido, alla Darsena di Rimini. Due mesi di eventi, tutti i giorni sino alla fine di agosto, promossi da FOH Productions in collaborazione con Cinema Fulgor, Notorius Rimini Cineclub, Giometti Cinema e Unipol Arena, con il sostegno del comune di Rimini e Marina di Rimini. La musica riparte all'Arena Lido il 22 luglio con il Grupo Compay Segundo: direttamente dal Buena Vista Social Club gli ambasciatori del 'Son cubano' e delle musiche del leggendario Francisco Repilado Munoz (più noto come Compay Segundo). Venerdì 23 e sabato 24 luglio ROCKIN'1000 PARTY, il doppio appuntamento a cura di Rockin'1000, la più grande rock band al mondo, nota per aver portato i Foo Fighters a Cesena, oggi si esibisce nei grandi stadi (nel 2022 suoneranno allo Stade de France di Parigi dopo l’enorme successo della prima edizione). A conclusione delle due serate, la selezione musicale featuring Velvet Music&Factory, che fa il suo grande ritorno e parteciperà a numerosi eventi dell'Arena Lido.

Rimini, 22 giugno 2021 – I grandi concerti, con i Subsonica, Willie Peyote, Rockin’1000, I Ministri, Margherita Vicario, Grupo Compay Segundo, Mogol, i tributi a Lucio Battisti, Ivan Graziani, Bob Dylan. Il grande schermo, con le Notti bianche, le serate a tema dedicate al miglior cinema italiano e internazionale e [...]

22 giugno 2021 0 commenti

Parma. Festa della musica dei giovani 2021. Rivolta ad artisti emergenti provenienti da ogni parte d’Italia.

Parma. Festa della musica dei giovani 2021. Rivolta ad artisti emergenti provenienti da ogni parte d’Italia. La tre giorni di concerti è ideata e organizzata dal MEI – Meeting delle Etichette Indipendenti, la più importante manifestazione dedicata alla scena musicale indipendente italiana, che quest’anno festeggerà la sua 26° edizione a Faenza dal 1° al 3 ottobre 2021 a Faenza in Romagna, all’interno della Festa della Musica Promossa da AIPMF, MIC, Rappresentanza in Italia della Commissione europea, Siae e tanti altri partner. Da 27 anni il 21 giugno, solstizio d’estate, viene celebrata la musica con una Festa che coinvolge tutta Italia, organizzata ogni volta in una città diversa. Dal 2016 la manifestazione Festa della Musica dei Giovani è ospitata dalla Capitale della cultura: così dopo Mantova, Pistoia, Palermo e Matera e Parma l’anno scorso si conferma ancora Parma per la sesta edizione della Festa della musica dei giovani 2021 che si coferma a Parma, prestigiosa Capitale italiana della cultura 2020 – 2021 . Per il sesto anno consecutivo la rassegna è organizzata dal MEI – Meeting delle etichette Indipendenti in collaborazione con Aipfm, l’Associazione italiana per la promozione della Festa della musica.

PARMA. Sabato 19, domenica 20 e lunedì 21  giugno a Parma, capitale italiana della cultura 2020-202 si terrà, all’interno della nuova edizione della Festa della musica, la sesta edizione della Festa della musica dei giovani, evento musicale rivolto agli artisti giovani ed emergenti provenienti da ogni parte d’Italia che si svolge dal 2016 nella [...]

18 giugno 2021 0 commenti

Ravenna. Nuove musiche per Dante. Al Festival ‘discesa ‘ all’Inferno con Giovanni ‘Orfeo’ Sollima.

Ravenna. Nuove musiche per Dante. Al Festival ‘discesa ‘ all’Inferno con Giovanni ‘Orfeo’ Sollima. Regista di miracoli e metamorfosi, ne scriveva lo scrittore Gesualdo Bufalino; forse proprio quell’infaticabile capacità di invenzione, visione, sogno fa di Dante il Poeta di un’umanità sospesa fra desiderio e necessità del cambiamento – e del suo capolavoro un testo infinito, un paesaggio illimitato dalle mille e una vita. O, per dirla con Giovanni Sollima, un cantiere aperto: l’artista palermitano è infatti l’autore della prima delle tre commissioni di Ravenna Festival a compositori contemporanei: in attesa del Purgatorio di Tigran Mansurian e del Paradiso secondo Valentin Silvestrov, la prima assoluta di Sei studi sull’Inferno di Dante è in programma giovedì 10 giugno, alle 21.30, alla Rocca Brancaleone. In scena accanto al compositore-violoncellista l’Orchestra Giovanile Luigi Cherubini diretta per l’occasione da Kristjan Järvi, il coro della cattedrale di Siena 'Guido Chigi Saracini' preparato da Lorenzo Donati e Raffaele Pe, il controtenore che il Sunday Times ha definito una 'star del barocco'. L’appuntamento, anche in diretta su Rai Radio 3, è reso possibile dal sostegno di Confindustria Romagna.

RAVENNA.   “Sulla Commedia – racconta Giovanni Sollima – lavoro dal 1999 quando a New York iniziai a raccogliere un gran numero di traduzioni dantesche: in inglese ma anche in altre lingue straniere, come il turco, o in dialetti italiani come il calabrese e il siciliano. Ciò che mi colpiva allora e mi impressiona tuttora [...]

9 giugno 2021 0 commenti

Faenza. Franco Battiato, primo testimonial del Mei. Grazie a lui sdoganata la musica indipendente.

Faenza. Franco Battiato, primo testimonial del Mei. Grazie a lui sdoganata la musica indipendente. 'Alla quinta edizione del MEI decidemmo di lanciare il 'cuore oltre l’ostacolo' ed invitare un big della canzone italiana colto e intelligente, aperto e sensibile che aveva già attraversato tutti i territori musicali e nel pieno della sua grande maturita’ artistica. come Franco Battiato ad incontrare tutti i giovani cantautori che a quei tempi gli avevano inviato speranzosi in un suo positivo giudizio una demo in cassetta come si usava in quell’epoca con le loro canzoni originali e inedite. Con nostra grande sorpresa e nostro immenso piacere Franco Battiato accettò di partecipare al MEI gratuitamente e di incontrare i giovani cantautori indipendenti che muovevano i primi passi e che gli avevano inviato i loro materiali audio. Fu un incontro straordinario e bellissimo, che portò grazie alla sua presenza per la prima volta il MEI e la musica indipendente sulle pagine nazionali dei media, grazie anche alla presenza dell’allora ministro alla Cultura Giovanna Melandri, che si snodò per circa due ore con tante domande e risposte tra i giovani autori del pubblico e il grande maestro, che si fermo anche fuori a parlare singolarmente con tanti artisti. Un incontro che si concluse con la proiezione di un breve docu-film su Franco Battiato e un suo brano girato dalla regista Elisabetta Sgarbi, L’incontro ebbe un’eco e un successo enorme e dall’anno dopo il MEI, grazie al grande Franco Battiato che si prese questo impegno a titolo completamente gratuito, donandosi ai giovani artisti indipendenti che letteralmente pendevano dalle sue labbra , divenne un punto di riferimento dlela nuova musica italiana e non più 'della musica indipendente di Serie B', come qualcuno della vecchia guardia della discografia e dei media reputava la nuova musica italiana di quel periodo che è quella che avrebbe finalmente cambiato definitivamente i gusti del Paese, il mercato e il paese stesso' ricorda Giordano Sangiorgi.

FAENZA. “Correva l’anno 2000 – ricorda Giordano Sangiorgi, patron del MEI, lo storico Meeting delle etichette indipendenti - e alla quinta edizione del MEI di fine novembre  decidemmo di lanciare il ‘cuore oltre l’ostacolo’ ed invitare un big della canzone italiana colto e intelligente, aperto e sensibile che aveva già attraversato tutti [...]

19 maggio 2021 0 commenti