News dalla USL

 

Ausl Romagna. Forlì, la capitale mondiale del cancro gastrico dal 13 al 14 settembre 2018.

Ausl Romagna. Forlì, la capitale mondiale del cancro gastrico dal 13 al 14 settembre 2018. Settanta relatori, tra i maggiori esperti di cancro gastrico a livello internazionale e provenienti da 19 diversi paesi del mondo, 250 partecipanti e la presenza dei tre presidenti dell'Associazione mondiale del cancro gastrico verranno a Forlì, per illustrare lo state dell'arte della prevenzione, ricerca, diagnosi e cura di questa patologia, che è la terza causa di morte al mondo. Perchè la scelta di Forlì come sede di uno dei più importanti convegni al mondo nel settore? ' Perchè l'ospedale di Forlì è da tempo impegnato nella lotta contro questo tumore a prognosi infausta, anche in virtù della elevata incidenza dello stesso nel territorio romagnolo - spiegano gli organizzatori, prof.Giorgio Ercolani, dottor Luca Saragoni e dottor Paolo Morgagni - . L'importante esperienza maturata sul campo, oltre a connotare l'ospedale forlivese per la sua vocazione in ambito oncologico gastro-enterologico, ha consentito al team multidisciplinare dedicato di diventare leader e punto di riferimento sul tema a livello mondiale'.

FORLI’. Si è svolta  la conferenza stampa di presentazione del convegno  ‘The new frontiers in Gastric Cancer diagnosis and treatment’ che si terrà a Forlì dal 13 al 14 settembre prossimi. Settanta relatori, tra i maggiori esperti di cancro gastrico a livello internazionale e provenienti da 19 diversi paesi del mondo, [...]

7 settembre 2018 0 commenti

Ausl Romagna. Il ‘Bufalini’, eccellenza nella cura delle ustioni. Assistiti i 13 feriti di Borgo Panigale.

Ausl Romagna. Il ‘Bufalini’, eccellenza nella cura delle ustioni. Assistiti i 13 feriti di Borgo Panigale. Per medici e infermieri dell’unità operativa sono settimane di super lavoro, in un periodo, quello estivo in cui si registra un fisiologico aumento dell’ attività. Tanto che il servizio è stato potenziato, incrementando anche il numero delle sedute ambulatoriali e di sala operatoria interna di cui dispone il reparto. Il giorno stesso dell’esplosione sono stati ricoverati in condizioni gravi, ma non in pericolo di vita, due pazienti: l’agente trentunenne della Polizia di Stato del commissariato Santa Viola di Bologna, ustionato in modo grave durante i soccorsi e il ragazzo bulgaro non ancora maggiorenne. Entrambi sono stati recentemente dimessi. Nei giorni successi sono poi stati ricoverati altri 9 pazienti trasferiti dalle strutture sanitarie del territorio bolognese che hanno riportato ustioni meno estese ma comunque profonde a causa della vampata di calore nella parte posteriore degli arti inferiori e superiori e, alcuni, al dorso.

CESENA. Sono 13 i pazienti assistiti ad oggi dal Centro grandi ustionati dell’ospedale Bufalini di Cesena per le ustioni riportate a seguito del tragico incidente avvenuto a Borgo Panigale il 6 agosto.  Si tratta di 10 uomini e 3 donne, di età compresa tra i 17 e i 65 anni, [...]

5 settembre 2018 0 commenti

Forlì. Mostra sul cancro gastrico: ‘Un territorio, un problema, la storia di una sfida ‘ ( 10-15 settembre).

Forlì. Mostra sul cancro gastrico: ‘Un territorio, un problema, la storia di una sfida ‘ ( 10-15 settembre). La mostra sarà aperta da lunedi 10 a sabato 15 settembre, dalle ore 9 alle 12,30 e dalle ore 15 alle 19 e in tutte le serate di mercoledì, giovedi e venerdì, dalle ore 20 e 30 alle 22.30. ' L’obiettivo - spiegano gli organizzatori- è di mostrare come l’ospedale abbia saputo adeguarsi ai tempi, migliorando progressivamente i propri standard di qualità. Tutti i reparti coinvolti nel trattamento di questa neoplasia presenteranno i progressi degli ultimi quarant' anni sotto forma di poster. Mostreremo inoltre come l’esperienza del singolo paziente viene osservata e confrontata, dal punto di vista scientifico, per essere poi utilizzata in altri casi'. Negli orari pomeridiani sarà possibile visitare anche un Laboratorio chirurgico – didattico, in collaborazione con gli Infermieri della sala operatoria dell'ospedale 'GB Morgagni - Pierantoni' di Forli, vedere di persona gli strumenti utilizzati quotidianamente e comprendere, in termini semplici, il trattamento chirurgico, la ricostruzione del tratto intestinale e le procedure di sicurezza.

FORLI’. Nel mese di settembre, in occasione del Congresso internazionale organizzato a Forlì sulle nuove frontiere nel trattamento del cancro gastrico (13-14 settembre 2018), sarà aperta al pubblico, in piazza Saffi 52, nei locali della fondazione della Cassa dei Risparmi di Forlì, una mostra indirizzata ai cittadini. La mostra sarà [...]

30 agosto 2018 0 commenti

Ausl Romagna. Orari e chiusure a Ferragosto. Uffici di nuovo tutti aperti giovedì 16 agosto.

Ausl Romagna. Orari e chiusure a Ferragosto. Uffici di nuovo tutti aperti giovedì 16 agosto. Nel pomeriggio di martedì 14 agosto alcuni uffici amministrativi dell’Ausl hanno chiuso in orario pomeridiano. Nello specifico sono rimasti chiusi gli sportelli Cup (per la prenotazione di prestazioni), le Casse, gli uffici Scelta e Revoca, Anagrafe, Denunce nascita. Gli uffici saranno regolarmente aperti di nuovo nella giornata di giovedì 16 agosto. Si ricorda che da lunedì 6 agosto scorso, lo sportello di front office afferente ai servizi del Dipartimento di Sanità pubblica segue il seguente orario d’apertura: lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 8:30 alle ore 12:30; martedì e giovedì orario continuato dalle ore 8:30 alle ore 17.

NOTIZIE FLASH. Si informa l’utenza che nel pomeriggio di martedì 14 agosto alcuni uffici amministrativi dell’Ausl  hanno chiuso  in orario pomeridiano. Nello specifico sono rimasti chiusi gli sportelli Cup (per la prenotazione di prestazioni), le Casse, gli uffici Scelta e Revoca, Anagrafe, Denunce nascita. Gli uffici saranno regolarmente aperti di [...]

11 agosto 2018 0 commenti

Forlì. Giochi in dono alla ‘Pediatria’ da Nicolò Bertaccini,coautore di ‘Le fiabe dei motociclisti’.

Forlì. Giochi in dono alla ‘Pediatria’ da Nicolò Bertaccini,coautore di ‘Le fiabe dei motociclisti’. Una piccola gara di solidarietà insomma, per la quale arrivano i ringraziamenti della direzione medica ospedaliera e del dottor Enrico Valletta (direttore dell’unità operativa di 'Pediatria e Neonatologia' del 'Morgagni Pierantoni ') che insieme ad altro personale di reparto hanno ricevuto la donazione da Bertaccini ( foto allegata). 'Ringrazio, a nome di tutta l’èquipe – ha affermato il dottor Valletta – per questo generoso dono che ci aiuta a migliorare l'accoglienza e a rendere più confortevole il ricovero dei bambini nella nostra Pediatria . Sono convinto che tutti loro gradiranno molto questo regalo!'.

FORLI’. Due console playstation con venti videogiochi per allietare la permanenza dei bambini ricoverati in Pediatria, all’ospedale di Forlì. Sono stati donati  da Nicolò Bertaccini , ravennate, coautore del libro  ‘Le fiabe dei motociclisti’ volume III, la cui vendita è finalizzata all’acquisto di play station da donare ai reparti pediatrici [...]

3 agosto 2018 0 commenti

Cesena. Nuovo ospedale: la Regione finanzia per intero il progetto con un un importo di 12 mln di euro.

Cesena. Nuovo ospedale: la Regione finanzia per intero il progetto con un un importo di 12 mln di euro. 'Con il finanziamento da parte della regione Emilia Romagna dei 12 milioni di euro necessari alla progettazione del nuovo ospedale di Cesena, si è fatto un ulteriore importante passo verso quest’opera di fondamentale importanza per il futuro della sanità cesenate e romagnola, a conferma di come la regione Emilia Romagna stia procedendo concretamente e con decisione verso questo traguardo'. Questo è quanto riportano il sindaco Paolo Lucchi e gli assessori Simona Benedetti e Orazio Moretti in una lettera inviata ai Consiglieri comunali a seguito della notizia del finanziamento, da parte della Regione, dei costi necessari all’intera progettazione dell’opera. Di seguito il testo integrale della missiva inviata ai Consiglieri comunali cesenati.

CESENA. “Con il finanziamento da parte della regione Emilia Romagna dei 12 milioni di euro necessari alla progettazione del nuovo Ospedale di Cesena, si è fatto un ulteriore importante passo verso quest’opera di fondamentale importanza per il futuro della sanità cesenate e romagnola, a conferma di come la regione Emilia [...]

25 luglio 2018 0 commenti

Cesena. Sodalizio tra realtà sociali del territorio. Ora è più veloce la diagnosi della retinopatia.

Cesena. Sodalizio tra realtà sociali del territorio. Ora è più veloce la diagnosi della retinopatia. Complessivamente donati 40.000 euro, grazie a numerose iniziative benefiche promosse in questi mesi con l’obiettivo comune di raccogliere fondi da destinare all’acquisto di questa importante attrezzatura. Nello specifico, il Lions club 'Forlì Cesena terre di Romagna' ha devoluto alla causa 32 mila euro raccolti attraverso la produzione e la vendita di un calendario per l’anno 2018 nell’ambito del progetto ‘Una foto per la vi(s)ta’ promosso da Massimo Petrini, titolare dell’agenzia Private Mediolanum Banca di Forlì. A questa somma si aggiungono altri 9 mila euro circa generosamente devoluti da privati cittadini (1.100 euro) e altre realtà del territorio, tra cui l’Associazione Valori e Libertà (4500 euro), l’Accademia del ricamo (1600 euro) e l’associazione Liberamente (1634 euro). La cerimonia di consegna di parte delle somme raccolte è avvenuta al 'Bufalini'.

 CESENA. Grazie al prezioso contributo di diversi gruppi di donatori, singoli e associati, le Terapie intensive neonatali degli ospedali di Cesena e Rimini potranno presto dotarsi di una nuova apparecchiatura, la Ret-Cam, indispensabile per la diagnosi precoce e il trattamento tempestivo della grave retinopatia alla quale in alcuni casi possono [...]

18 luglio 2018 0 commenti

Cesena. Donato da pazienti e famigliari un nuovo ecografo all’ Uo di ‘Nefrologia e Dialisi’.

Cesena. Donato da pazienti e famigliari un nuovo ecografo all’ Uo di ‘Nefrologia e Dialisi’. La donazione è stata possibile grazie alla devozione che negli anni Natale Battistini rappresentante storico dei pazienti affiancato da quattro anni da Marika Pieri, ha avuto nel raccogliere le donazioni di tutti coloro che non hanno mai dimenticato il valore della solidarietà verso il proprio luogo di cura. L’insufficienza renale cronica è una patologia in incremento. L’incidenza annuale in Italia di insufficienza renale cronica che richiede il trattamento dialitico (nuovi casi/anno) è di 170 pazienti per milione di abitanti; la prevalenza (numero di casi seguiti ad una determinata data) è di 700 pazienti per milione di abitanti. Presso l’Unità operativa di Nefrologia e Dialisi di Cesena vengono effettuate annualmente oltre 19.000 sedute di emodialisi (oltre 250 pazienti con insufficienza renale cronica). La dialisi permette una adeguata qualità di vita con reinserimento sociale e lavorativo e la possibilità, soprattutto per i pazienti più giovani, di inserimento in programmi di trapianto.

CESENA. La consegna ufficiale dell’apparecchiatura è avvenuta in reparto, alla presenza di alcuni pazienti e familiari, del direttore del presidio Bufalini Virna Valmori, del direttore dell’Unità operativa Nefrologia e Dialisi, Giovanni Mosconi, dei rappresentanti dei familiari e dei pazienti emodializzati e trapiantati di rene Marika Pieri e Natale Battistini, della signora [...]

12 luglio 2018 0 commenti

Lugo. Nuovo moderno tomografo per l’Ospedale. D’ora in poi meno radiazioni e più velocità negli esami.

Lugo. Nuovo moderno tomografo per l’Ospedale. D’ora in poi meno radiazioni e più velocità negli esami. Del valore di 500.000 euro, la TC verrà utilizzata – come spiegato dal dottor Orzincolo - per applicazioni in diversi campi della radiologia e neuroradiologia. La nuova apparecchiatura è infatti un sistema ad alta risoluzione e bassa dose radiogena, pensata per soddisfare le esigenze del presente ma predisposta per anticipare le sfide del futuro. È progettata per supportare la più ampia gamma di applicazioni ed esaminare i tipi di pazienti più diversi ed in particolare nei traumi, per i problemi di tipo chirurgico, urologico, internistico, cardiologico, vascolare, neurologico, neurochirurgico, pneumologico ed ortopedico. Grazie a nuovi algoritmi di ricostruzione è possibile ridurre la dose radiogena erogata al paziente di oltre l’80 per cento rispetto alle tecnologie tradizionali, mantenendo la stessa qualità delle immagini: un miglioramento rilevante soprattutto per chi si sottopone agli esami in età pediatrica. Il nuovo sistema TC consente di personalizzare la dose di radiazioni in base alle caratteristiche fisiche del paziente, preservando dall’esposizione organi sensibili. Inoltre, grazie all’introduzione di uno specifico sistema, consente di calcolare e registrare la quantità di radiazioni assunta in caso di esami ripetuti nel tempo. L’elevata risoluzione spaziale garantisce un’alta qualità dell’immagine: l’aumento del numero di strati e un numero maggiore di dati grezzi permettono di incrementare notevolmente la qualità diagnostica delle immagini per un ampio spettro di procedure: cardiologiche, angiologiche, neurologiche, neuroradiologiche, toraciche, dell’addome e muscolo scheletriche.

AUSL LUGO. Un’elevata qualità diagnostica unita a una sensibile riduzione della dose di radiazioni erogata al paziente e a una maggior velocità nell’esecuzione degli esami: sono questi i principali punti di forza di Revolution Evo, il nuovo tomografo computerizzato (TC), installato presso l’ospedale ‘Umberto I’ di Lugo, operativo da circa [...]

9 luglio 2018 0 commenti

Cesena. Intervento sul Pronto soccorso del ‘Bufalini’. Una nuova ala destinata all’attesa dei pazienti.

Cesena. Intervento sul Pronto soccorso del ‘Bufalini’. Una nuova ala destinata all’attesa dei pazienti. Il progetto prevede di realizzare, accanto al padiglione esistente una nuova ala, di circa 300 metri quadrati, completamente destinata all’attesa dei pazienti. Una volta completata la costruzione del nuovo edificio, si passerà a ristrutturare anche la ‘vecchia’ area d’attesa e la zona dedicata all’osservazione intensiva breve. Al momento la durata prevista per i lavori è di due anni, ma l’Ausl Romagna si sta già muovendo per verificare, insieme alla ditta appaltatrice, la possibilità di accorciare i tempi. Il maggiore spazio messo a disposizione con la costruzione della nuova ala, consentirà di modulare diversamente l’organizzazione delle aree d’attesa, prevedendo zone diverse in base alla gravità delle condizioni dei pazienti (con locali dedicati ai codici bianchi, altri ai codici verdi, ecc.), un’area di monitoraggio a intensità maggiore per i pazienti in attesa classificati come ‘codice giallo’, uno spazio per i pazienti già visti. Nel frattempo procede anche l’opera di miglioramento strutturale e di potenziamento impiantistico dell’intera struttura del Bufalini, con interventi mirati, in particolare, a superare le criticità legate all’accoglienza ad adeguare l’ospedale alle normative antincendio Complessivamente questo pacchetto di interventi ammonta a oltre 4 milioni e mezzo di euro.

CESENA. Si scaldano i motori per la ristrutturazione del Pronto Soccorso dell’ospedale Bufalini: l’appalto è già stato affidato e si è aperto il periodo (della durata di poco più di un mese) previsto dalla normativa per la presentazione di eventuali ricorsi; salvo imprevisti i lavori potrebbero iniziare entro luglio per [...]

19 giugno 2018 0 commenti