Ultim’ora

 

Emilia Romagna. InnoER 2018: presentati i risultati dell’indagine su oltre 2.000 imprese regionali.

Emilia Romagna. InnoER 2018: presentati i risultati dell’indagine su oltre 2.000 imprese regionali. L’osservatorio InnoER, risultato della collaborazione tra Unioncamere Emilia Romagna, Camera di commercio della Romagna – Forlì-Cesena e Rimini, ASTER e Intesa Sanpaolo, è stato curato dal CISE, azienda speciale della Camera di commercio della Romagna –, con il supporto scientifico del centro studi Antares, ed è stato reso possibile dal supporto economico della regione Emilia Romagna. Secondo l’indagine realizzata su un campione di 2.047 imprese (pari al 10% del totale di quelle potenzialmente coinvolte con un fatturato superiore a 500 mila euro) e l’integrazione di diverse banche dati, le aziende emiliano-romagnole presentano quattro profili innovativi: leader (27% del campione e 48% degli addetti) con una capacità elevata di governare il nuovo paradigma della prossimità all’interno dell’ecosistema di relazioni con fornitori e clienti, anche con capacità di utilizzare reti internazionali e tecnologie avanzate; proattive (23% e 21% rispettivamente) che non detengono una leadership tecnologica di settore ma lavorano costantemente sullo sviluppo innovativo di prodotti e adattive (15% e 8%) che hanno un profilo di 'inseguimento' dell’innovazione in relazione ai cambiamenti che avvengono nel proprio settore e nel mercato; tardive (33% e 21%) che mostrano un ritardo di “sintonizzazione” con il fenomeno innovativo che interessa le filiere globali e le altre imprese regionali, e denotano una vulnerabilità più probabile anche nella perdita di valore.

EMILIA ROMAGNA. Una sfida complessa, l’innovazione, che le imprese dell’Emilia Romagna stanno però affrontando in modo dinamico. E’ questa l’immagine dell’Osservatorio innovazione Emilia Romagna 2018 presentato a Bologna, che offre una analisi strategica del posizionamento delle imprese emiliano-romagnole in una fase cruciale di ri-definizione delle modalità con cui il mercato [...]

24 maggio 2018 0 commenti

Rimini. Biennale del disegno, mostra: ‘Fogli della Follia. Fortunato Duranti, visionario e romantico’.

Rimini. Biennale del disegno,  mostra: ‘Fogli della Follia. Fortunato Duranti, visionario e romantico’. Arrestato ingiustamente come spia in uno dei suoi viaggi di mercatura a Vienna nel 1815, proprio nel delicato passaggio epocale dal dominio napoleonico alla Restaurazione, l’equilibrio interiore di Duranti s’incrinò irrimediabilmente, aggravandosi in seguito per la constatazione del suo insuccesso di artista e di commerciante. Dal 1840 si ritirò definitivamente nella natia Montefortino dove visse gli ultimi ventitre anni, producendo un numero vastissimo di disegni, vari per soggetto, stile e tratto, accompagnati da una scrittura fluviale e dal senso frammentario e impossibile da decifrare. Gli anni della follia sono, tuttavia, i più fertili per il suo sguardo allucinato che, dal 1820 in poi, trasforma l’adesione ai temi storici raffaelleschi e neoclassici in un’inquieta profezia della metafisica sironiana. Al contempo i continui riferimenti ai soggetti mitologici, biblici e religiosi generano un’affinità elettiva con il lucido onirismo di Johann Heinrich Füssli (1741-1825) e con il simbolismo personale e irrequieto di William Blake (1757-1827). In effetti, la sua ricerca, come quella parallela di Füssli, molto deve allo sperimentalismo anticlassico dei manieristi toscani, emiliani e veneti.

RIMINI. Artista geniale e irregolare, sedotto dalle partiture solenni di Raffaello e dalle sperimentazioni di Poussin, Pietro Testa e Salvator Rosa, il marchigiano Fortunato Duranti (Montefortino 1787-1863) si è formato nella Roma al passaggio tra l’età neoclassica e quella romantica. Alla prima appartiene per diritto di formazione e per le [...]

24 maggio 2018 0 commenti

Barbiano. E’ tempo di festa. In arrivo il Palio di Alberico. Da venerdì 25 a lunedì 28 maggio, nel centro storico.

Barbiano. E’ tempo di festa. In arrivo il Palio di Alberico. Da venerdì 25 a lunedì 28 maggio, nel centro storico. Venerdì 25 maggio alle 19 via Manzoni ospita il Mercatino dell’Alberico, alle 19.15 c’è il ritrovo della 15esima gara podistica Avis Barbiano - Palio di Alberico, mentre alle 21.30 in piazza il concerto dei Moka Club. Sabato 26 maggio dalle 8 alle 11 in piazza Alberico si svolge la 'Giornata del nuovo donatore' con l’autoemoteca per valutare l’idoneità alla donazione. Alle 9 ritrovo sempre in piazza per un tour alla scoperta del nuovo murale di Nicola Alessandrini e alle 10 l’inaugurazione del nuovo parco pubblico nella lottizzazione Gagliardi. Alle 16.30 in piazza c’è il mercatino dei bambini 'Un sorriso per Cinzia e Lorenzo', infine alle 21.30 scatta la social dance con dj Sauro e dj Andy Fisher, con ampia pista da ballo. Domenica 27 maggio alle 19 in via Manzoni mercatino dell’Alberico, mentre alle 21.30 inizia il XXV Palio di Alberico, presentato da Andrea Prada, con la sfida tra i quattro rioni sul Palio della Cuccagna. Si chiude lunedì 28 maggio, alle 21.30 in piazza i figuranti della corte di Alberico il grande, accompagnati dai tamburi medievali di Brisighella, fiaccole e trampolieri, sfilano in un’atmosfera medioevale...

COTIGNOLA. Da venerdì 25 a lunedì 28 maggio ritorna a Barbiano di Cotignola il Palio di Alberico, giunto alla 25esima edizione. La sfida tra i quattro rioni barbianesi (Alberico, Ballardini, Quercia e Rose), momento clou della festa, è in programma domenica 27 alle 21.30, mentre ogni sera piazza Alberico ospiterà comicità, [...]

24 maggio 2018 0 commenti

Non solo sport. Carletto torna a casa. Al caldo sole di Partenope. Scazzano col Milan i duri e puri della Uefa?

Non solo sport. Carletto torna a casa. Al caldo sole di Partenope. Scazzano col Milan i duri e puri della Uefa? Piuttosto qui comincia ( davvero) a preoccupare la situazione al Milan. Che dalla leggiadra Europa ( più volte onorevolmente conquistata sui campi da gioco) sta ricevendo solo calci in faccia. A star sentire gli eredi di monsieur Platini, che prima fa e poi rivela, tutto procede nel pieno rispetto del fair play finanziario. Che però, a dar un'occhiata qua e là per l'Europa, caso per caso, alimenta l'idea che lo strumento sia gestito all'uso antico dei figli e dei figliastri. Ad esempio, perchè mai agli sceicchi 'spendaccioni' è stato concesso di trasformare un (folle) acquisto in (regolare) ' prestito' ? Perchè qui si chiudono occhi, là invece si va a far il pelo su ogni piccol dettaglio? Che il vecchio Milan versi in difficoltà è claro; ma quelli che gestiscono i destini del gran calcio europeo vogliono tirarlo in salvo o affossarlo definitivamente? Non è che davanti agli sceicchi ( questi) si genuflettono e davanti ai nostri si incarogniscono? E allora, avanti di questo passo, anche Oltralpe, anche a Nayon,chi potrà mai contrastare frasi come queste: ' Meglio barbari che schiavi!'.

LA CRONACA DAL DIVANO. Chiusi i tornei nazionali, e in attesa del Mondiale, s’apre la lunga  stagione delle chiacchiere. Che, giorno dopo giorno, hanno costruito un loro bussines, capace di tenere accese 24 ore su 24 le emittenti            ( anche più prestigiose) di mezzo Mondo. [...]

23 maggio 2018 0 commenti

Rimini. Canile comunale: si chiude con le sei adozioni di cani ‘nonnetti’ un mese davvero eccezionale.

Rimini. Canile comunale: si chiude con le sei adozioni di cani ‘nonnetti’  un mese davvero eccezionale. Ogni cane ha la propria storia.Domitilla presentava un otite molto grave, ma ciò che preoccupava veramente gli operatori e i volontari era la presenza di tumori mammari estesi e molto sviluppati. Un intervento riuscito, tante cure e Domi è tornata in ottima salute specie quando la famiglia giusta è arrivata dando il giusto finale alla storia di questa dolcissima cagnolina. Poi c’è Betty, bellissimo bracco di 11 anni, che per anni ha vissuto in un piccolo box , sola, senza vedere nessuno tranne che il proprietario che le portava saltuariamente acqua e cibo E’ arrivata scheletrica e presentava tumori mammari di notevoli dimensione ma, così come per Domitilla, dopo l’intervento è rinata e in poco tempo anche lei è stata affidata a due persone davvero speciali che l’amano, ricambiate, alla follia. E poi c’è la storia di Anna, arrivata in canile a seguito del decesso della sua proprietaria. Nessuno sembrava potersene prendere cura e invece no, perché questa adorabile pinscher di 12 anni è stata adottata da una famiglia eccezionale dove divide affetto e cibo con Chicco, anche lui affidato dal canile.

RIMINI. Aprile 2018 sarà un mese che al canile comunale ‘Stefano Cerni’ ricorderanno per un bel pezzo, quaranta giorni incredibili durante i quali ben sei cani anziani hanno trovato casa, una famiglia e, dopo tanta sofferenza, la felicità tra tante coccole. “Nella maggior parte dei casi riceviamo richieste di adozioni [...]

23 maggio 2018 0 commenti

Ravenna. Apre i battenti il nuovo reparto di Neurologia al ‘Santa Croce’. Cifre e altri dati sui lavori.

Ravenna. Apre i battenti il nuovo reparto di Neurologia  al ‘Santa Croce’. Cifre e altri dati sui lavori. L’importo dei lavori per questo intervento, che rappresenta il completamento del progetto di realizzazione della piattaforma medica posta nel 'Blocco 03', iniziato con il trasferimento della degenza di oculistica, post acuti, otorino e nefrologia, è di circa centomila euro. Per un ulteriore zoom sulla parte edilizia dell’Ospedale di Ravenna, si può ricordare che, più a lungo termine (anni 2019 – 2020), è in corso l’iter per progetti di riqualificazione e adeguamento dei comparti operatori e rinnovo delle relative attrezzature. Si tratta di collocare tutte le attività dei blocchi operatori oggi variamente dislocati nel presidio, presso la nuova area operatoria del dipartimento di Emergenza Accettazione (Dea), ad eccezione dell’attività operatoria dell’ostetricia che troverà posto in un ulteriore nuovo blocco operatorio da realizzarsi presso l’area Travaglio Parto recentemente realizzata. Il finanziamento complessivo ammonta a oltre 5.200.000 euro finanziati dalla Regione e da fondi nazionali.

RAVENNA . Aprirà (presto) i battenti  il nuovo reparto di degenza di Neurologia dell’ospedale ‘Santa Maria delle Croci’ di Ravenna,ora  inaugurato: un momento molto atteso poichè il reparto era situato nella parte dell’ospedale più vecchia e in condizioni non ottimali, e al quale hanno partecipato il sindaco di Ravenna Michele [...]

23 maggio 2018 0 commenti

Cesena. Il Comune cerca sponsor per le attività culturali. Per il 2018/2019 proposti 11 progetti.

Cesena. Il Comune cerca sponsor per le attività culturali. Per il 2018/2019 proposti 11 progetti. A questo scopo è stato appena pubblicato un avviso pubblico, che dà seguito alla delibera di indirizzo approvata dalla Giunta comunale a fine aprile, confermando così le modalità già sperimentate per il finanziamento dei progetti culturali realizzati nel periodo 2016-2017. Per il 2018/2019, il comune di Cesena propone 11 progetti di sponsorizzazione culturale e turistica, di cui sei riferiti alla Biblioteca malatestiana, per un importo complessivo di circa 189mila euro. Fra i progetti per i quali si cercano ci sono le edizioni 2018 e 2019 di ‘Piazze di cinema’, appuntamento ormai irrinunciabile dell’estate cesenate; il ritorno nel prossimo ottobre di ‘Imaginaction’, il festival internazionale del videoclip che lo scorso anno vide la partecipazione, fra gli altri, di Sting; il nuovo ciclo di ‘Ciò che ci rende umani’, con i suoi incontri di poesia, filosofia, arti e teatro, come sempre organizzato in collaborazione con il Teatro Valdoca. Accanto agli eventi speciali, c’è la proposta di sostenere la programmazione di Cesena Cinema, organizzata dal Centro cinema Città di Cesena e comune di Cesena in collaborazione con la fondazione Cineteca di Bologna, e l’attività di ‘Schermi e lavagne’.

CESENA. Aaa sponsor cercansi per i festival ‘Piazze di cinema’ e ‘Imaginaction’, i laboratori di ‘Schermi e lavagne’, ma anche – ad esempio – per  completare l’allestimento dell’aula Blu nella Biblioteca malatestiana. Sono queste alcune delle iniziative culturali programmate nel biennio 2018-2019 per le quali il comune di Cesena cerca [...]

23 maggio 2018 0 commenti

Milano marittima. Sabato 26, 1a edizione del ‘Pineta Vip Cup’. Con pioggia di vip sui campi da tennis.

Milano marittima. Sabato 26, 1a edizione del ‘Pineta Vip Cup’. Con pioggia di vip sui campi da tennis. Nel tabellone del torneo tanti personaggi del jet-set che, seguendo il format del Vip Master, si sfideranno tra smash e volée in mini-incontri di tre games ciascuno fino alla finalissima. Nel cast dell'evento - reclutati dalla Graffagnini Management - sono già annunciati diversi personaggi dell'Isola dei Famosi e del Grande Fratello Vip e Nip con alcuni nomi amatissimi dello showbiz e le immancabili super-bellissime di Playboy Italia che, nelle loro sexy-uniformi, regaleranno momenti mozzafiato.

CERVIA MILANO MARITTIMA. Aspettando il Vip Master – l’evento clou dell’estate mondana di Milano Marittima – sabato 26 maggio, dalle ore 18, i campi da tennis del MarePineta Resort di viale Dante ospitano la prima edizione del ‘Pineta Vip Cup’,mini-torneo di tennis organizzato dallo staff del Pineta Luxury Hall in [...]

23 maggio 2018 0 commenti

Cesena. Incontro Comune e Sindacati sulla vertenza Technogym. Attivata la linea del dialogo.

Cesena. Incontro Comune e  Sindacati sulla vertenza Technogym. Attivata la linea del dialogo. A sollecitare l’incontro era stata la stessa Amministrazione comunale. Preoccupata dalle notizie diffuse. Le organizzazioni sindacali Fim-Cisl,Fiom-Cgil,Uil-Uilm unitamente alla RSU Technogym, oltre a ringraziare l'Amministrazione comunale per l'interessamento manifestato, hanno sottolineato la preoccupazione per una vertenza aziendale dove emergono elementi di forte incoerenza , fra gli atteggiamenti interni a sfavore dei propri dipendenti e l'immagine esterna che si vuole rappresentare. Hanno auspicato altresì che, si possano costruire le condizioni per la ripresa del negoziato sapendo che il tema delle vere relazioni sindacali e di una condivisa partecipazione, anche nella gestione dell'organizzazione del lavoro, non sono per noi elementi di discussione eludibili.

CESENA. La vertenza Technogym approda a palazzo Albornoz.  Il sindaco Paolo Lucchi e l’assessore allo Sviluppo economico Lorenzo Zammarchi, affiancati dal capo di gabinetto Matteo Marchi, hanno incontrato una rappresentativa sindacale, guidata dai segretari confederali (Silla Bucci per la Cgil, Filippo Pieri per la Cisl, Marcello Borghetti per la Uil) [...]

22 maggio 2018 0 commenti

Gatteo Mare. Parte il Gatteo Mare Summer Village con un ricco calendario. Si chiude l’8 settembre.

Gatteo Mare. Parte il Gatteo Mare Summer Village con un ricco calendario. Si chiude l’8 settembre. Una occasione per conoscere nel dettaglio i numerosi appuntamenti previsti in questo ameno tratto di costa romagnola. Tradizioni, musica, intrattenimento, cibo. Al centro è La settimana del liscio, La notte del liscio e Folkint , oltre a tanti altri appuntamenti impedibili e con al centro Moreno Il biondo, il grande erede musicale della musica di Secondo Casadei che festeggia quest'anno i suoi 90 anni di attivita'. Di seguito il ricco calendario.

GATTEO MARE. Venerdì 25 maggio parte il Gatteo Mare Summer Village con un grande calendario di appuntamenti che si chiudono l’8 settembre. Al centro La settimana del liscio, La notte del liscio e Folkint , oltre a tanti altri appuntamenti impedibili e con al centro Moreno Il biondo, il grande erede musicale [...]

22 maggio 2018 0 commenti