Personaggi

 

Cesena. Ora le opere grafiche del ‘Fondo Barbieri’ passano in mostra alla Pinacoteca comunale.

Cesena. Ora le opere grafiche del ‘Fondo Barbieri’ passano in mostra alla Pinacoteca comunale. Si trasferisce in Pinacoteca parte della mostra 'Il segno ritrovato', allestita fino a domenica scorsa alla sala San Giorgio della Biblioteca Malatestiana. Da giovedì 7 dicembre fino al 6 febbraio, nella Pinacoteca di via Aldini 26 sarà infatti esposta una consistente selezione delle opere grafiche tratte dal ‘Fondo Barbieri’, conservato in Biblioteca. La Pinacoteca è aperta da giovedì a domenica con orario dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 18.00. Dal 1 dicembre, acquistando il biglietto di visita perla Biblioteca Malatestiana, è possibile visitare gratuitamente anche la Pinacoteca (e quindi la mostra).

CESENA. L’omaggio a Gino Barbieri continua in Pinacoteca, dove si trasferisce parte della mostra ‘Il segno ritrovato‘, allestita fino a domenica scorsa alla sala San Giorgio della Biblioteca Malatestiana. Da  giovedì 7 dicembre  fino al 6 febbraio, nella Pinacoteca di via Aldini 26 sarà infatti esposta una consistente selezione delle opere grafiche tratte dal ‘Fondo Barbieri’, [...]

7 dicembre 2017 0 commenti

Bassa Romagna. Fusignano. Al ‘Granaio’ il saggio di Norino Cani: ‘Santi, guerrieri e contadini’.

Bassa Romagna. Fusignano. Al ‘Granaio’ il saggio di Norino Cani: ‘Santi, guerrieri e contadini’. Mercoledì 6 dicembre alle 21 Norino Cani presenta al centro culturale 'Il granaio' di Fusignano, in piazza Corelli 16, il suo libro Santi, guerrieri e contadini. L’altra Romandìola: la Bassa Romagna tra antichità e Medioevo (Il ponte vecchio). Il libro, con la prefazione di Eraldo Baldini e Giuseppe Bellosi, racconta attraverso dieci capitoli per altrettante vicende, la storia della Bassa Romagna tra il III secolo a.C. e il XV secolo d.C.

BASSA ROMAGNA. Mercoledì 6 dicembre alle 21 Norino Cani presenta al centro culturale ‘Il granaio’ di Fusignano, in piazza Corelli 16, il suo libro Santi, guerrieri e contadini. L’altra Romandìola: la Bassa Romagna tra antichità e Medioevo (Il ponte vecchio).  Il libro, con la prefazione di Eraldo Baldini e Giuseppe [...]

4 dicembre 2017 0 commenti

Non solo sport. La gran disfida, tra la Signora e il Ciuccio. Ma anche le ‘ bontà’ del neo re della Formula Uno.

Non solo sport. La gran disfida, tra la Signora e il Ciuccio. Ma anche le ‘ bontà’ del neo re della Formula Uno. L'ultima nota non possiamo che riservarla al buon Lewis ( Hamilton), re novello della F1. Nell'ultima sceneggiata in Dubai ha concesso la palma della vittoria al fido scudiero Bottas, e si è permesso di disquisire amabilmente sui suoi valorosi avversari in livrea rossa. ' Bravo Vettel - ha detto-. Peccato solo che non abbia avuto una macchina adeguata'. Giusto. Visto che quella macchina, guarda caso proprio nel top della stagione, complice il misterioso Oriente, hanno pensato bene di sfasciarla, prima lui ( tamponamento doc) poi il suo voucher Bottas ( Kimi compreso) e quindi il tulipano killer, autore di uno dei più mirabolanti ' colpi da biliardo' mai esperimentati in pista. Se ben si ricorda, infatti, in quell' incredibile occasione, l'imberbe ( autorizzato non si sa da chi a star col piede sull'acceleratore sempre e comunque), ha eliminato in un sol 'botto' le due 'rosse', ancora in gara, eccome, per contendere il titolo al ( generoso) re novello della F1. Recriminare non serve, certo, ricordare sì. Eppoi, per noi, da bravi fans della 'rossa', dal 1950 esistono due titoli: l'uno l'assegna la Fia, e vale per gli almanacchi; l'altro, invece, lo distribuisce la nostra 'rossa' e vale per quelli che nel mondo delle auto da corsa vogliono lasciare ( o hanno lasciato ) un segno profondo. Ad esempio, è vero che Jean Alesi ha forse commesso un errore abbinarsi al tempo suo ad una 'rossa' non vincente, ma è anche altrettanto assodato che il suo nome resta tuttora depositato nel profondo dell'infinito cuore della 'rossa'. A questo punto dire se valeva la pensa pensare di più agli almanacchi o all'avere guidato una 'rossa', è fatto improbo. Anche perchè quelli della 'rossa' non sono quattro gatti, ma milioni e milioni, sparsi in ogni angolo della Terra.

LA CRONACA DAL DIVANO. In arrivo ( venerdì sera) il big match tra la Signora e il Ciuccio. In ballo c’è una porzioncina di scudetto. Non facciamo pronostici, ci limitiamo soltanto all’attesa nella speranza di vedere un’altra delle nostre belle ‘sfide sul campo verde’. Che nulla hanno da invidiare a quelle [...]

29 novembre 2017 0 commenti

Cervia. A Musa i colori delle Saline. Personale di Paolo Ancarani ( dal 2 dicembre, ore 16).

Cervia. A Musa i colori delle Saline. Personale di Paolo Ancarani ( dal 2 dicembre, ore 16). La mostra intitolata 'I colori della salina' raccoglie una serie di opere nuove che ci condurranno in un viaggio attraverso i paesaggi tipici delle nostre saline, tra canneti, nebbie salmastre e brezze di mare e di terra. Nei quadri esposti sono piacevolmente miscelati toni freddi e caldi che ci regalano immagini di mattini autunnali, tramonti 'salati' in cui protagonisti sono natura,acqua, cielo e luce. Lo stile del pittore in questa mostra si evolve e si carica di una nuova vena artistica tutta da scoprire. Inaugurazione sabato 2 dicembre alle ore 16,30 e sarà accompagnata da una presentazione del dott. Cesare Melandri. Mostra aperta invece fino al 28 gennaio 2018 negli orari di apertura del Museo. 'I quadri di Ancarani dagli occhi vanno subito dentro e ti portano a vedere le cose come sono, proprio perché le vedi come in un sogno' commenta Tolmino Baldassari.

CERVIA MILANO MARITTIMA. Dal 2 dicembre 2017 al 28 gennaio 2018 presso MUSA Museo del sale di Cervia saranno esposte le opere del pittore cervese Ancarani Paolo. La mostra intitolata ‘I colori della salina’ raccoglie una serie di opere nuove che ci condurranno in un viaggio attraverso i paesaggi tipici [...]

29 novembre 2017 0 commenti

Lugo. Alla ‘Trisi’ la storia di Andrea Relencini. Per ripercorrere la vita dell’eretico lughese.

Lugo. Alla ‘Trisi’ la storia di Andrea Relencini. Per ripercorrere la vita dell’eretico lughese. Il romanzo ripercorre la storia di Andrea Relencini, eretico, strangolato e bruciato in piazza a Lugo dalla Santa inquisizione nel 1581. All’imputato è data più volte la possibilità di salvarsi facendo i nomi dei suoi compagni di fede, ma lui rifiuta con ostinazione, nonostante l’estenuazione psicologica dovuta al deperimento e alle torture, non volendo esporli al rischio dell’arresto e della condanna. Studioso delle scritture e vicino al luteranesimo, Relencini viveva a Lugo con la sorella Laura ed esercitava l’attività di falegname e intagliatore, con un certo apprezzamento anche da parte delle istituzioni cittadine. La sentenza di morte venne eseguita il 16 luglio, alla presenza di circa cinquemila persone riunite nella piazza quasi di fronte alla Rocca; Relencini venne strangolato, bruciato e le sue ceneri sparse al vento. Sulla Rocca di Lugo, ancora oggi, è collocata una targa marmorea, dettata da Olindo Guerrini, che ricorda l'evento con queste parole: ‘Più che questa pietra / duri il ricordo di / Andrea Relencini / strangolato e bruciato qui presso / nel MDLXXXI / per sentenza della S.R. Inquisizione / ed ammonisca che la chiesa non tollera / ombra di libertà'.

LUGO. Sabato 25 novembre alle 11, nella sala Codazzi della biblioteca comunale ‘Fabrizio Trisi‘ di Lugo, ci sarà la presentazione del libro L’eretico di Lugo: libero pensatore (2017, Susil edizioni) di Margherita Molinari. Il romanzo ripercorre la storia di Andrea Relencini, eretico, strangolato e bruciato in piazza a Lugo dalla [...]

23 novembre 2017 0 commenti

Friburgo. Dottorato Honoris causa per Sandro Gozi,sottosegretario alle Politiche e agli Affari europei.

Friburgo. Dottorato Honoris causa per Sandro Gozi,sottosegretario alle Politiche e agli Affari europei. L'importante riconoscimento è stato conferito al sottosegretario Gozi dall'Ateneo elvetico - su proposta della facoltà di Lettere e Filosofia - per la sua difesa 'di un dialogo continuo tra i Paesi e le culture, idea che approfondisce nella sua opera 'Generazione Erasmus', comparsa nel 2016 in Francia e in Italia e che nel 2018 verrà pubblicata nella versione inglese, in cui illustra i cambiamenti radicali che rivoluzionano la scena politica europea sotto l'influenza di una nuova generazione di leader europei che si sforzano di gettare dei ponti piuttosto che creare dei muri'. “E’ con orgoglio - ha commentato Gozi - che ricevo questa onorificenza da un’università, bilingue franco-tedesca ma anche vicina ed attenta alla lingua italiana e alla cultura italiana'.

FRIBURGO. “È con emozione che ricordo Luigi Einaudi, il primo Presidente della Repubblica, che nelle pagine del suo diario dedicate ai suoi anni in Svizzera rievoca il passaggio proprio in questo campus ed in questa Aula Magna e lo spirito costruttivo e vitale di questa comunità accademica. Sono felice di [...]

16 novembre 2017 0 commenti

Cesena. Il Centro cinema rende omaggio a Rosellini, con la mostra ‘Roberto Rossellini, un maestro’.

Cesena. Il Centro cinema rende omaggio a Rosellini, con la mostra ‘Roberto Rossellini, un maestro’. Si comincia con la mostra fotografica, intitolata 'Roberto Rossellini, un maestro', che aprirà i battenti venerdì 17 novembre nel foyer del cinema San Biagio, dove rimarrà allestita fino al 31 gennaio. Curata da Antonio Maraldi, l’esposizione ripercorre, attraverso le foto scattate sui suoi set, le storiche tappe della carriera del grandissimo regista dalla trilogia della guerra dei primi anni ’40 alla rivoluzione del Neorealismo (con i suoi capolavori 'Roma città aperta' e 'Paisà'), dai film della modernità, accolti con entusiasmo dai giovani critici francesi e poco considerati in patria (come 'Viaggio in Italia'), alle opere del rilancio commerciale, tra la fine dei ’50 e i primi anni ’60 (come 'Il generale della Rovere'), fino alla svolta didattica con i lavori per la televisione (fra cui 'Socrate'). Tutte le foto che compongono l’allestimento provengono dai fondi del Centro cinema.

CESENA. Nel quarantesimo anniversario della sua scomparsa, Centro cinema Città di Cesena rende omaggio a Roberto Rossellini con una mostra fotografica  e con una breve retrospettiva. Si comincia con la  mostra fotografica, intitolata  ‘Roberto Rossellini, un maestro‘, che aprirà i battenti venerdì 17 novembre nel foyer del cinema San Biagio, [...]

15 novembre 2017 0 commenti

Sant’Agata sul Santerno. ‘Martedì letterario’, le tradizioni della Romagna con Eraldo Baldini.

Sant’Agata sul Santerno. ‘Martedì letterario’, le tradizioni della Romagna con Eraldo Baldini. Nel primo libro, l’autore raccoglie e analizza testimonianze, leggende, dicerie e frutti dell’immaginario. Si tratta di un viaggio che spazia tra storia e leggenda, tra folklore e cronaca, tra antichità e attualità, tra mito millenario e fantasia recente che riguarda ogni angolo della Romagna: dalle città maggiori ai paesi più piccoli, dai ruderi dei castelli ai moderni edifici, dai boschi collinari alle campagne della pianura, dalla costa alle cime appenniniche. Il secondo racconta invece una tradizione secondo cui la ricorrenza di San Martino, l’11 novembre, è dedicata ai mariti traditi dalle consorti. Attualmente questa diceria ha perso di significato, Baldini spiega perché nella data dell'11 novembre si celebrassero i 'cornuti'.

SANT’AGATA SUL SANTERNO. Martedì 14 novembre alle 21 alla Ca’ di cuntadèn di Sant’Agata sul Santerno, in via Roma 12, Eraldo Baldini presenta i suoi libri Fantasmi e luoghi ‘stregati’ della Romagna e Sotto il segno delle corna (Il ponte vecchio). Modera la serata Alessandra Geminiani. Nel primo libro, l’autore raccoglie e [...]

13 novembre 2017 0 commenti

Forli’. Daniele Maggioli all’osteria ‘Le ombre’ presenta dal vivo il disco: ‘ La casa di Carla EP’.

Forli’. Daniele Maggioli  all’osteria ‘Le ombre’ presenta dal vivo  il disco: ‘ La casa di Carla EP’. Con quante immagini si può cantare una città? Con quale tipo di canzone possiamo decidere di colorare e immaginare un luogo, una casa, un bar, una strada? Nel nuovo lavoro di Daniele Maggioli ne troviamo cinque, cinque tracce autonome ma interdipendenti, che alternano atmosfere oniriche e momenti più cantautorali, legate da un filo conduttore molto sottile. Cinque canzoni per descrivere un paesaggio urbano, le rovine, l’assenza, l’odio e l’amore. Daniele Maggioli, classe 1977, vive a Rimini e si occupa di canzoni. Si interessa di letteratura, di linguaggi e di sogni. E lavora come cantautore e autore di testi.

FORLI’. Con quante immagini si può cantare una città? Con quale tipo di canzone possiamo decidere di colorare e immaginare un luogo, una casa, un bar, una strada? Nel nuovo lavoro di Daniele Maggioli ne troviamo cinque, cinque tracce autonome ma interdipendenti, che alternano atmosfere oniriche e momenti più cantautorali, [...]

10 novembre 2017 0 commenti

Ravenna. Moto costruita del ravennate Massimo al Fuchs workshop, in mostra all’Eicma.

Ravenna. Moto costruita del ravennate Massimo al Fuchs workshop, in mostra all’Eicma. La motocicletta, realizzata come tributo a Marco Lucchinelli, campione mondiale di Motociclismo nel 1981 nella classe 500, è stata disegnata dal noto designer Oberdan Bezzi per Italian Dream Motorcycle di Sergio Giordano. 'E’ con gioia e soddisfazione - commenta l’assessore allo Sport Roberto Fagnani – che mi congratulo con tutti coloro che hanno collaborato alla realizzazione di questa moto e, in particolare, con Massimo Rinchiuso che l’ha costruita, consentendo alla nostra città di partecipare ad un evento molto importante per il motociclismo, uno sport a cui Ravenna e la Romagna continuano a dare un prezioso contributo in termini di piloti e di mezzi, a testimonianza di una passione sempre viva e attuale'.

RAVENNA. Ancora una volta una moto costruita artigianalmente a Ravenna, dal ravennate Massimo Rinchiuso della Fuchs Workshop, verrà presentata ufficialmente all’ Eicma, l’esposizione mondiale del motociclismo, un appuntamento atteso e imperdibile per tutti gli appassionati della due ruote, che si terrà a Milano, nei padiglioni di Rho Fiera, dal 9 [...]

6 novembre 2017 0 commenti