Ravenna

 

Ravenna. Nel cuore del Settecento napoletano con lo Stabat Mater, sotto le volte della basilica di San Vitale.

Ravenna. Nel cuore del Settecento napoletano con lo Stabat Mater, sotto le volte della basilica di San Vitale. Lo Stabat Mater di Girolamo Abos rappresenta infatti una felice incursione nel cuore del Settecento napoletano, attraverso una suggestiva pagina del musicista maltese i cui lavori teatrali viaggiavano da Napoli fino a Londra. Inoltre il Coro accoglie fra le proprie fila anche cantanti del Kiev Baroque Consort, quasi una piccola delegazione che anticipa il viaggio de Le vie dell’amicizia, che quest’anno raggiungerà la capitale dell’Ucraina. Accompagnerà il coro un ensemble di valenti musicisti coinvolti per l’occasione: Johanna Piszczorowics e Francesca Camagni al violino, Rosita Ippolito alla viola da gamba e Nicola Lamon all’organo.

RAVENNA. Concerto – ma anche evento – unico quello del coro dell’associazione Consorti dipendenti del Ministero degli Affari Esteri, in programma sabato 16 giugno alle 19 presso la basilica di San Vitale. Questa singolare formazione corale femminile – nata nel 2008 in seno alla Farnesina per volere della sua direttrice [...]

15 giugno 2018 0 commenti

Ravenna. ‘Sagra del cappelletto’ a Filetto. Con la commedia dialettale dal titolo ‘Zibaldon rumagnol’.

Ravenna. ‘Sagra del cappelletto’ a Filetto. Con la commedia dialettale dal titolo ‘Zibaldon rumagnol’. Venerdì 15 giugno, alle 21 nella Villa Marisa a Filetto, in via Nuova 66, il comitato cittadino di Filetto-Pilastro organizza una commedia dialettale con La cumpagnì dla zercia dal titolo 'Zibaldon rumagnol', con il patrocinio dell'assessorato al Decentramento del comune di Ravenna. A seguire si svolgerà la presentazione delle torte e dei dolci romagnoli fatti dalle azdore. Serata con ingresso ad offerta libera. Sabato 16 giugno, dalle 19,30 nel Borgo di Longana, si svolgerà la Sagra del cappelletto organizzato dal Comitato cittadino di Longana – Ghibullo, in collaborazione con l'assessorato al Decentramento. Durante la serata esposizione della mostra fotografica 'Forese d'epoca', premiazione all'opera migliore e musica di accompagnamento.

RAVENNA. Venerdì 15 giugno, alle 21 nella Villa Marisa a Filetto, in via Nuova 66, il comitato cittadino di Filetto-Pilastro organizza una commedia dialettale con La cumpagnì dla zercia dal titolo ‘Zibaldon rumagnol‘, con il patrocinio dell’assessorato al Decentramento del comune di Ravenna. A seguire si svolgerà la presentazione delle [...]

14 giugno 2018 0 commenti

Ravenna. Ok della commissione Cultura e Ambiente.Un parco per Dante ai giardini pubblici.

Ravenna. Ok della commissione Cultura e Ambiente.Un parco per Dante ai giardini pubblici. La riunione congiunta delle commissioni Cultura e Ambiente, svoltasi il 1° giugno 2018 nella sala del Consiglio comunale di Ravenna, ha segnato un ulteriore passo in avanti che ha registrato il consenso unanime sull'insieme delle nostre proposte sia da parte dei gruppi di minoranza sia da parte dei gruppi di maggioranza, con la decisione di tenere in autunno una nuova riunione congiunta per renderle operative e impegnando gli uffici all'elaborazione di un Piano di fattibilità da realizzarsi 'in stretto dialogo con i proponenti' come gli Assessori presenti hanno assicurato sia per il progetto di Parco dantesco sia per le nuove intitolazioni nei percorsi intorno alla Tomba del Poeta. Nel corso della seduta i cinque Enti scriventi hanno inoltre consegnato ai commissari, come semplici tracce di lavoro per il Piano di fattibilità, una paginetta con l'indicazione delle possibili motivazioni per i personaggi storici degni di comparire nel futuro Parco dantesco dei Giardini pubblici o di altro spazio verde urbano.

RAVENNA.  Un anno fa le cinque associazioni scriventi affidarono a un’équipe di esperti (Alfredo Cottignoli, Franco Gabici, Ivan Simonini) l’elaborazione di un piano organico per una Nuova toponomastica dantesca. Tale piano, articolato in 10 proposte dettagliate, venne formalizzato al comune di Ravenna nell’agosto scorso dalle cinque associazioni promotrici. Seguì un [...]

8 giugno 2018 0 commenti

Bagnacavallo. Dieci milioni di pezzi e seicento mq di esposizione per la ‘Città dei mattoncini’.

Bagnacavallo. Dieci milioni di pezzi e seicento mq di esposizione per la ‘Città dei mattoncini’. Non si tratta di una 'semplice' esposizione dei mattoncini più famosi al Mondo, i Lego, ma di un vero e proprio festival che per tre giorni animerà l’intera cittadina in provincia di Ravenna, a pochi chilometri dalla rinomata Riviera romagnola e dalle verdi colline di Faenza. Saranno 4, infatti, le location all’interno del caratteristico centro storico di Bagnacavallo che ospiteranno l’evento: l’imponente ex convento di San Francesco, il suggestivo ex mercato coperto (che sarà riaperto proprio per l’occasione), la chiesa del Suffragio e l’ex circolo Piergiorgio Frassati. Oltre alla City, saranno in mostra decine di opere e diorami delle serie Star Wars, Technic, Castle e i pezzi unici dei Moc (My Own Creation, creazioni di mattoncini progettate e costruite senza l'ausilio di istruzioni) e altro ancora. Ci sarà anche un’ampia zona ricreativa per bambini con mattoncini di ogni genere. A completamento della parte strettamente dedicata ai mattoncini, la centrale piazza della Libertà ospiterà (sabato e domenica dalle 15 alle 20) anche una serie di attività collaterali e d’intrattenimento.

RAVENNATE. 10 milioni di pezzi, 600 metri quadrati di esposizione su un’area complessiva di 10 mila metri quadrati. Questi in sintesi i numeri, considerevoli, che caratterizzeranno la sesta edizione della ‘Città dei mattoncini‘, l’evento che prenderà vita a Bagnacavallo (RA) l’11, il 12 e il 13 maggio 2018. Con questi [...]

9 maggio 2018 0 commenti

Ravenna. Aperte le iscrizioni allo scouting tour della Start Cup Emilia Romagna 2018. In palio 6mila euro.

Ravenna. Aperte le iscrizioni allo scouting tour della Start Cup Emilia Romagna 2018. In palio 6mila euro. Il percorso della Start Cup Emilia Romagna 2018 è preceduto dallo scouting tour, dedicato alla ricerca d’idee imprenditoriali, con una serie di giornate dedicate a colloqui individuali su appuntamento con i singoli proponenti in cui 'tutor' esperti di creazione d’impresa potranno offrire indicazioni e suggerimenti su come compilare al meglio la propria candidatura. Lo scouting tour per la ricerca delle idee farà tappa a Ravenna giovedì 12 aprile in piazza Kennedy. I progetti vincitori della gara regionale riceveranno un premio in denaro e avranno la possibilità di partecipare alla selezione per il PNI Premio Nazionale per l’Innovazione promosso dal PNICube, la rete nazionale degli incubatori d’impresa universitari. A livello locale, il comune di Ravenna, a seguito di un colloquio tra i primi 15 classificati della graduatoria regionale che avranno selezionato il Premio di Ravenna, premierà tre progetti.

RAVENNA. Sono aperte le iscrizioni allo scounting tour della Start Cup Emilia Romagna 2018, competizione organizzata da Aster, società consortile tra la regione Emilia Romagna, le università emiliano romagnole, il Cnr e l’Enea, le associazioni di categoria e Unioncamere per promuove l’innovazione del sistema produttivo, lo sviluppo di strutture e [...]

5 aprile 2018 0 commenti

Ravenna. 200mila euro per l’argine del Lamone e per la pineta San Vitale, di Punte Alberete e della Baiona.

Ravenna. 200mila euro per l’argine del Lamone e per la pineta San Vitale, di Punte Alberete e della Baiona. Il progetto mira alla qualificazione e valorizzazione del patrimonio ambientale e culturale del territorio, mediante l'integrazione di interventi di miglioramento strutturale e ampliamento degli itinerari naturalistici. 'Come amministrazione siamo molto contenti che i nostri sforzi siano stati premiati - osserva l'assessore all’Ambiente Gianandrea Baroncini - soprattutto perché si tratta di un lavoro collegiale con gli altri comuni, Bagnacavallo e Russi, per la valorizzazione di un patrimonio unico come quello che viene idealmente e fisicamente connesso dal fiume Lamone: dalle zone naturali protette del parco del Delta del Po fino ad arrivare a palazzo San Giacomo a Russi passando per l’Ecomuseo della Civiltà palustre a Villanova di Bagnacavallo. Rendere fruibili a ravennati e turisti le nostre zone naturali è il modo migliore per portarli ad amarle e rispettarle'. Il progetto comprende interventi di bonifica, rifacimento e potenziamento della cartellonistica e della segnaletica informativa lungo i percorsi di fruizione del fiume e delle aree naturali, per promuovere l'attrattività dell'area come luogo per lo svolgimento di attività all'aria aperta e per un turismo sostenibile.

RAVENNA. L’argine del fiume Lamone, i percorsi della pineta di San Vitale, di Punte Alberete e della pialassa Baiona saranno oggetto di interventi di qualificazione e valorizzazione per quasi 200mila euro (193.854). Si tratta di fondi europei del Programma di sviluppo rurale regionale 2014 – 2020, riconosciuti al comune di [...]

21 marzo 2018 0 commenti

Ravenna. Condizioni delle strade dopo il maltempo. Il Sindaco ‘ Al lavoro per risolvere le criticità’.

Ravenna. Condizioni delle strade dopo il maltempo. Il Sindaco ‘ Al lavoro per risolvere le criticità’. Le attività per far fonte al ripristino, nelle strade di competenza del comune di Ravenna, delle normali condizioni di viabilità in seguito a precipitazioni nevose e/o formazione di ghiaccio, sono state avviate fin dalla tarda serata del 25 febbraio con la prima fase di prevenzione al fine di evitare la formazione del ghiaccio e sono terminate il 3 marzo con l’operazione di sgombero e trasporto di neve fino ai punti di accumulo al fine di rendere disponibili alcuni spazi pubblici come ad esempio piazza Sighinolfi per consentire il normale svolgimento del mercato. Per il disgelo sono state impiegate 274, 67 tonnellate di materiale, di cui 262, 17 tonnellate di sale e 12, 5 di fuxor, un fondente speciale per il ghiaccio e la neve, che offre notevoli vantaggi rispetto al sale tradizionale, ma ha un costo più elevato (5 volte maggiore) ed è pienamente efficace solo in condizioni di bassa umidità.

RAVENNA. “Una immediata messa in sicurezza, attraverso il riempimento delle buche con asfaltature a freddo; poi interventi di manutenzione, il prima possibile, quando le condizioni meteorologiche consentiranno di intervenire con la massima efficacia”. Questa la tabella di marcia, spiegata dall’assessore a Lavori pubblici e Mobilità Roberto Fagnani, con la quale [...]

6 marzo 2018 0 commenti

Santarcangelo d/R. Una via cartolina in movimento. Dedicata al coraggioso sacerdote di Argenta.

Santarcangelo d/R. Una via cartolina in movimento. Dedicata al coraggioso sacerdote di Argenta. Congedato dal fronte, don Minzoni avviò ad Argenta numerose iniziative, tipo: un ricreatorio per i giovani, un circolo per adulti, una biblioteca, un cinematografo, una maglieria per fanciulle e un gruppo di Giovani esploratori. Un attento impegno nel ‘sociale’ , dunque, il suo, che lo rese però ( molto rapidamente) un ‘prete scomodo’. Quanto prima ‘segnalato’ dal nascente regime. La situazione precipitò in una calda sera d’agosto, più o meno intorno alle dieci, mentre egli rientrava alla canonica lungo una via deserta in compagnia di un giovane. Delle forti bastonate ( e non due colpi di pistola, secondo una versione non confermata) lo colpirono alla testa. Lui s’accasciò di schianto, mentre il venticinquenne che l’accompagnava venne ferito non gravemente. Giusto per testimoniare che 'don Giovanni, in quel momento estremo, non ebbe tempo di proferire parola'. Del resto, di parole ogni volta coniugate ai fatti, il sacerdote argentano ne aveva sparse tante. Tra la sua gente. Con consapevolezza. Nel suo breve tempo di vita.

SANTARCANGELO d/R. Via don Minzoni, è un tratto sempre frequentato della ‘vasca’ del centro storico, capace di gestire il quotidiano  affollamento  con le stesse modalità di altri centri romagnoli,  marchigiani, umbri e ( soprattutto) toscani. Una ‘vasca’ in cui si intrecciano momenti ‘abituali’ e momenti ‘straordinari’ della vita cittadina. Di [...]

28 febbraio 2018 0 commenti

Ravennate. Protezione civile: allerta meteo per criticità idraulica e vento. Dalle ore 12 di giovedì 1.

Ravennate. Protezione civile: allerta meteo per criticità idraulica e vento. Dalle ore 12 di giovedì 1. L’allerta è gialla. L’allerta completa si può consultare sul portale Allerta meteo Emilia Romagna (https://allertameteo.regione.emilia-romagna.it/) e anche attraverso twitter (@AllertaMeteoRER); sul portale sono presenti anche molti altri materiali di approfondimento, tra i quali le indicazioni su cosa fare prima, durante e dopo le allerte meteo, nella sezione 'Informati e preparati' (http://bit.ly/allerte-meteo-cosa-fare). Si raccomanda di mettere in atto le opportune misure di autoprotezione, fra le quali, in questo caso, fissare gli oggetti sensibili agli effetti del vento o suscettibili di essere danneggiati; prestare particolare attenzione allo stato dei corsi d’acqua, alle strade allagate e ai sottopassi e non accedere a questi ultimi nel caso li si trovi allagati.

RAVENNATE. Dalle 12 di giovedì 1 febbraio alla mezzanotte di domani, venerdì 2, sarà attiva nel territorio del comune di Ravenna l’allerta meteo numero 9, per criticità idraulica e vento, emessa dall’Agenzia regionale di protezione civile e da Arpae Emilia Romagna. L’allerta è gialla. L’allerta completa si può consultare sul [...]

1 febbraio 2018 0 commenti

Ravenna. CittaAttiva presente al ‘Carnevale dei ragazzi’ di Ravenna di domenica 4 febbraio.

Ravenna. CittaAttiva presente al ‘Carnevale dei ragazzi’ di Ravenna di domenica 4 febbraio. CittAttiva, il centro di cittadinanza attiva che si occupa del quartiere Farini, partecipa al Carnevale dei ragazzi città di Ravenna organizzato per domenica 4 febbraio dalla diocesi di Ravenna. Per l’occasione le famiglie ravennati sono invitate a sfilare insieme per le vie della città: bambini, adulti, associazioni e gruppi. CittAttiva partecipa al Carnevale dei ragazzi per il terzo anno. Oltre a sfilare contribuisce all’organizzazione della giornata di sfilata con un gruppo di volontari, composto da persone italiane e richiedenti asilo, per il montaggio e lo smontaggio del palco, l’allestimento delle transenne e il servizio di accoglienza. Si tratta insomma di un importante servizio di cittadinanza attiva per uno degli eventi cittadini più popolari.

RAVENNA.  Martedì 30 gennaio, dalle 15 alle 18, si svolgerà un laboratorio di costruzione di maschere condotto dalla cooperativa sociale Teranga, aperto a chi voglia prepararsi una maschera per sfilare. L’incontro è presso CittAttiva, in via Carducci 14. Il tema del gruppo sarà la musica e la fantasia: ciascuno potrà [...]

31 gennaio 2018 0 commenti