Regione

 

Rimini. Da Carnevale alle Fiere, dalle Mostre agli Spettacoli teatrali. Ecco le tante cose da fare. E da scoprire.

Rimini. Da Carnevale alle Fiere, dalle Mostre agli Spettacoli teatrali. Ecco le tante cose da fare. E da scoprire. Fino al 13 aprile 2020, Rimini, Castel Sismondo. Mostra: Fellini 100 Genio immortale. Prorogata fino a Pasqua la mostra dedicata al genio di Fellini che rappresenta una sorta di anticipazione, attraverso un sistema di 'messe in scena' come set cinematografici, del progetto del nuovo Museo Fellini e ruota attorno a tre nuclei di contenuti: il primo racconta la storia d’Italia a partire dagli anni Venti-Trenta per passare poi al dopoguerra, per finire agli anni Ottanta attraverso l’immaginario dei film di Fellini. Il secondo nucleo è dedicato al racconto dei compagni di viaggio del regista, reali, immaginari, collaboratori e no. Infine il terzo nucleo è dedicato alla presentazione del progetto del Museo Federico Fellini. La mostra è curata da Studio azzurro di Milano con la consulenza di Marco Bertozzi e Anna Villari. Orario: da martedì a domenica 10.00 - 23.00; lunedì non festivi chiuso.

RIMINI. Dai festeggiamenti del Carnevale alle manifestazioni fieristiche alle porte, dalle mostre agli spettacoli teatrali, alle occasioni di visita e scoperta della città, ecco il calendario delle cose da fare a Rimini dal 15 al 23 febbraio 2020.   IN EVIDENZA   Fino al 13 aprile 2020, Rimini, Castel Sismondo. [...]

14 febbraio 2020 0 commenti

Emilia Romagna. Start Romagna: semaforo verde al Piano industriale. 160 nuovi bus, 40% a metano.

Emilia Romagna. Start Romagna: semaforo verde al Piano industriale. 160 nuovi bus, 40% a metano. Sul fronte dei bus, il Piano prevede l’acquisto complessivo di 160 mezzi (63 nel 2020) con un investimento di 38,8 milioni, di cui 20,2 in autofinanziamento, sostituendo così i mezzi più vecchi. Il Piano prevede l’acquisto di 90 bus a metano, portando a 230 il totale dei mezzi così alimentati, circa il 40% del totale. Ciò comporterà anche la costruzione di due distributori di gas metano liquido compresso, a Forlì nel 2020 e a Cesena nel 2021. E’ prevista inoltre la graduale introduzione di mezzi elettrici. Il Piano riserva grande attenzione al tema della tutela ambientale, tema al centro del Bilancio di sostenibilità che Start Romagna presenterà nei prossimi mesi. 3,2 milioni di euro saranno investiti da Start Romagna nell’Information Technology, in larga parte nel 2020, con priorità a progetti relativi a nuovi sistemi di vendita, infomobilità, e videosorveglianza. Start Romagna intende sviluppare azioni che supportino il completamento del processo di introduzione di sistemi di Business Intelligence all’interno del contesto aziendale ed azioni che supportino la prosecuzione del processo di digitalizzazione.

Rimini, 12 febbraio 2020 – Investimenti, efficienza, innovazione e sostenibilità. Col Cliente al centro di ogni progetto di crescita. L’assemblea dei Soci di Start Romagna ha approvato oggi il Piano industriale 2020-2023, redatto dall’organo di governo della società, rinnovato a metà 2019 unitamente all’assunzione del nuovo direttore generale. E’ quindi [...]

12 febbraio 2020 0 commenti

Rimini. Indice dei prezzi al consumo, stabili: +0,6% su base annua, il dato congiunturale invece è +0,2%

Rimini. Indice dei prezzi al consumo, stabili: +0,6% su base annua, il dato congiunturale invece è +0,2% Dai dati elaborati dall’Ufficio di Statistica – Prezzi del comune di Rimini, mese di dicembre 2019, emerge come l’unica divisione di spesa compresa nel paniere Istat a registrare una variazione congiunturale (mensile) positiva superiore al punto percentuale è quella relativa a 'Ricreazione spettacolo e cultura' (+1,9%), variazione dovuta come di consueto agli aumenti della classe 'Pacchetti vacanza' (+16,8% rispetto a novembre, +5,8% su base annua) oltre alla voce relativa agli animali domestici e prodotti (+3,2%, +0,1% su base annua). Da segnalare anche un +0,4% rispetto a novembre (che diventa +4,5% su base annua) per quanto riguarda i 'Servizi ricreativi e sportivi'. Un dato in controtendenza è la leggera crescita anche i Trasporti (+0,8% rispetto a novembre 19), +1,6% su base annua. Il 'Trasporto aereo passeggeri', in particolare, cresce del +9,6% (+1% annuo). 'Carburanti e lubrificanti per mezzi di trasporto su rotaia' cresce del +0,4% a livello congiunturale e del +6,7% su base annua. A dicembre i 'prodotti alimentari' registrano una variazione congiunturale del - 0,1% (+1,0% rispetto a dicembre 2018), la voce 'bevande alcoliche e tabacchi' (-0,4%), che registra però una variazione del 1,2% su base annua. I servizi ricettivi e di ristorazione, a fronte di un dato congiunturale negativo (-0,5%), fanno registrare un +0,7% a livello annuale.

RIMINI. Nel mese di dicembre 2019 l’indice dei prezzi al consumo per l’intera collettività riminese si attesta su base annua (rispetto quindi a dicembre 2018) al +0,6%, mentre aumenta dello 0,2% rispetto a novembre 2019. Leggendo i dati elaborati dall’Ufficio di Statistica–Prezzi del comune di Rimini, nel mese di dicembre 2019, [...]

11 febbraio 2020 0 commenti

Emilia Romagna. Er smart industry: piano di Confindustria per la crescita di imprese e filiere produttive.

Emilia Romagna. Er smart industry: piano di Confindustria per la crescita di imprese e filiere produttive. Il Progetto, realizzato con il finanziamento dell'Unione europea-FSE e della regione Emilia Romagna, è suddiviso in cinque filiere strategiche per l’economia regionale: ER Smart Food per la filiera agroalimentare, er smart mech per meccanica, meccatronica, motoristica, per smart fashion per tessile e moda, per smart health & wellness per salute e benessere e per smart home per casa-arredo. I TEMI PROPOSTI. I temi principali proposti ad imprenditori, manager e figure chiave delle aziende riguardano l’innovazione by design, l’innovazione tecnologica di prodotto/processo, l’innovazione market-driven, l’innovazione digitale e l’innovazione aperta. I numeri sono importanti ed ambiziosi: il Piano coinvolgerà in tutto il territorio regionale oltre 1.100 imprese e 3.500 persone con attività di formazione in aula e interventi di accompagnamento consulenziale in azienda per un totale di quasi 20 mila ore.

 EMILIA ROMAGNA 5  febbraio 2020. Il sistema Confindustria Emilia Romagna presenta il piano ER Smart Industry, un programma per accompagnare le imprese che vogliono sviluppare processi di innovazione tecnologica, organizzativa e di mercato per migliorare il proprio posizionamento competitivo. Il Progetto, realizzato con il finanziamento dell’Unione europea-FSE e della regione Emilia [...]

4 febbraio 2020 0 commenti

Arezzo. Liliana Segre ha deciso di affidare la sua ‘memoria’ a Rondine, impegnata ‘Cittadella della Pace’.

Arezzo. Liliana Segre ha deciso di affidare la sua ‘memoria’  a Rondine, impegnata ‘Cittadella della Pace’. Sostenitrice fin dal suo nascere di Rondine e del suo metodo innovativo di trasformazione creativa dei conflitti, Liliana Segre è una testimonial speciale della Cittadella della Pace che ha affiancato in numerosi progetti e incontri. Il fondatore e presidente di Rondine, Franco Vaccari, suo amico da oltre venticinque anni, l'ha sentita e voluta al cuore dell'esperienza educativo-formativa perché nel piccolo borgo aretino i giovani italiani e internazionali imparano quotidianamente la convivenza pacifica riscoprendo la persona nel proprio 'nemico', trasformando i sentimenti ostili e di odio, esattamente come Liliana Segre scelse di fare, il giorno della sua liberazione, al termine della cosiddetta 'marcia della morte', rinunciando a farsi giustizia e a uccidere il proprio aguzzino. Ed è proprio sul valore della relazione e dell’amicizia che Liliana Segre ha deciso di voler affidare la propria memoria a Rondine. La Senatrice, in diretta nazionale a Che tempo che fa, la trasmissione di RAI 2, ha mostrato il suo pubblico sostegno e riconoscimento per il lavoro dell’organizzazione.

Rondine (Arezzo), 28 gennaio 2020 – Rondine Cittadella della Pace, organizzazione internazionale impegnata da oltre vent’anni nella riduzione dei conflitti armati nel mondo attraverso la formazione di giovani leader ‘nemici’, che provengono dai luoghi di guerra per diventare leader globali di pace, sarà l’erede privilegiato del patrimonio morale, del messaggio [...]

28 gennaio 2020 0 commenti

Ausl Romagna. Il progetto per sradicare l’epatite C arriva in Senato. In Italia 280 mila pazienti con Hcv.

Ausl Romagna. Il progetto per sradicare l’epatite C arriva in Senato. In Italia 280 mila pazienti con Hcv. Lo sviluppo di innovative terapie antivirali ha aggiunto un ottimo profilo di tollerabilità e preme di ottenere l’eradicazione virale nel 90-95 per cento dei pazienti che ricevono il trattamento consentendo di trattare efficacemente anche i casi più difficili e anche nei casi di pazienti che fanno o hanno fatto uso di sostanze stupefacenti. L’utilizzo di queste nuove terapie, in particolare tra questi pazienti, potrebbe dare un forte impulso all’eradicazione di questa patologia oltre a migliorare notevolmente la qualità di vita dei pazienti. E’ in corso presso l’AUSL Romagna un progetto multidiscplinare coordinato dal Centro epatologico dell’Ospedale di Faenza e dal dottor Francesco Foschi (nella foto) dell’ospedale manfredo, in collaborazione con servizi per la tossicodipendenza e medici (internisti, infettivologi e gastroenterologi) di tutta l’Azienda ed il Laboratorio unico di Pievesistina. Questo progetto ha lo scopo di effettuare, direttamente nelle strutture di riferimento delle persone con tossicodipendenza, la prescrizione di queste nuove terapie dopo aver valutato esami dei pazienti precedentemente effettuati ed una apposita ecografia epatica e fibroscan. Si stima che i casi da trattatre ancora, nell’Azienda Romagna siano poco più di 400.

AUSL ROMAGNA. L’infezione da virus dell’epatite C (Hcv) rimane una causa significativa di morbilità e mortalità a livello mondiale. Si stima che in Italia ci siano circa 280mila pazienti con Hcv ancora da diagnosticare. È quanto emerge da uno studio basato su un modello matematico presentato lo scorso novembre dalla [...]

27 gennaio 2020 0 commenti

Ravenna. Progetto carta di credito a bordo dei bus. Partito il futuro del trasporto pubblico ravennate.

Ravenna. Progetto carta di credito a bordo dei bus. Partito il futuro del trasporto pubblico ravennate. Grazie a questo 'upgrade' tecnologico, si allargherà l’offerta di soluzioni per acquistare e validare il proprio titolo di viaggio, aprendo in particolare all’utilizzo della carta di credito. La gara ha riguardato nuovi validatori, dotati di SIM, che saranno continuamente on-line e dunque si interfacceranno con la 'rete' in tempo reale rendendo possibile anche il pagamento con la carta di credito. Il funzionamento sarà semplicissimo: il Cliente dovrà solamente avvicinare la propria carta di credito direttamente alla validatrice a bordo mezzo. Il lettore riconoscerà il chip e provvederà all’addebito che sarà però formalizzato solamente alla mezzanotte quando verrà calcolata automaticamente la miglior tariffa per il Cliente. In caso di più validazioni nel corso della stessa giornata verrà infatti addebitato un titolo giornaliero dal costo più favorevole per il passeggero. Prosegue intanto in Start Romagna nelle province di Forli-Cesena, Ravenna e Rimini la diffusione e l’utilizzo delle app Roger, Mycicero, Muver e Dropticket .

Ravenna, 24 gennaio 2020 – Si è conclusa in questi giorni la gara pubblicata da Tper – per conto ed insieme a Tep, Seta e Start, le aziende del trasporto pubblico regionale – per la fornitura complessiva di nuove e moderne validatrici con tecnologia EMV. Nella direzione di prestare massima [...]

24 gennaio 2020 0 commenti

Reggio Emilia. ‘ Ligabue. Trent’anni in un giorno’. In tanti, per celebrare una carriera straordinaria.

Reggio Emilia. ‘ Ligabue. Trent’anni in un giorno’. In tanti, per celebrare una carriera straordinaria. I 30 anni d' una carriera iniziata nel 1990 con l’album omonimo, in un luogo che negli anni lo ha visto protagonista, più volte, con concerti entrati a pieno titolo nella memoria collettiva della grande musica live italiana. Dal 2 marzo in particolare saranno disponibili su www.ligabue.com e www.friendsandpartners.it le informazioni relative ai parcheggi, alle modalità di accesso all’area concerto (in base alla tipologia di biglietto acquistato), al campeggio e ai treni speciali.

REGGIO EMILIA. Non poteva che essere il Campovolo ad incorniciare questo evento con cui Luciano Ligabue  festeggerà i 30 anni di una carriera, iniziata nel 1990 con l’album omonimo, un luogo che negli anni lo ha visto protagonista, più volte, con concerti entrati a pieno titolo nella memoria collettiva della [...]

21 gennaio 2020 0 commenti

Rimini. Fellini 100: piazza Cavour in festa per il Maestro. E per avviare un anniversario che coprirà il 2020.

Rimini. Fellini 100: piazza Cavour in festa per il Maestro. E per avviare un anniversario che coprirà il 2020. Clou della festa è stato lo spettacolo proposto dal performer e illusionista dell'acrobazia di fama internazionale Kai Leclerc, con la sua visione del mondo sottosopra, che ha incantato una piazza gremita e incurante del freddo. E poi ancora sfere luminose, danze aree, lo sceicco bianco su un’altalena volante, acrobazie, una commistione di circo classico e contemporaneo, figure felliniane e angeli ad intrecciarsi con le coreografie della danzatrice area Elisa Barucchieri.A dare il 'la' ai festeggiamenti il corteo, partito da Castel Sismondo sede della mostra Fellini 100. Genio immortale, dei figuranti accompagnati dalla musica dei Musicanti di San Crispino e soprattutto dalle centinaia di bambini delle scuole elementari e medie di Rimini che nei giorni scorsi avevano dato sfogo alla loro fantasia realizzando i disegni ispirati ai sogni. Il tutto per una serata di festa conclusa con il taglio della Torta dei sogni.

RIMINI. Una piazza Cavour stracolma per celebrare il genio immortale di Federico Fellini. La musica, la sfilata di personaggi felliniani, le acrobazie acrobazie e il mondo sottosopra di Kai Leclerc, la torta monumentale di Rinaldini: in un’atmosfera magica e sognante è andato in scena l’omaggio della città al Maestro del [...]

21 gennaio 2020 0 commenti

Emilia Romagna. Scarsa neve sui nostri crinali ? Che cosa succede? Le risposte al corso: ‘L’ultima neve’.

Emilia Romagna.  Scarsa neve sui nostri crinali ? Che cosa succede? Le risposte al corso: ‘L’ultima neve’. L’inverno è ormai arrivato, ma della neve sui crinali appenninici neanche l’ombra. Anche il freddo ha tardato a farsi avanti, registrandosi finora temperature di gran lunga superiori alla media stagionale. Cosa sta succedendo? Cercherà di fornire risposte il nuovo Corso di escursionismo invernale e natura ‘L’alta via dei Parchi della Romagna- L’ultima neve’, organizzato dall’Ente di gestione per i Parchi e la Biodiversità- Romagna, attraverso il suo Centro di educazione alla sostenibilità ‘Scuola parchi Romagna’, in collaborazione con il Raggruppamento G.E.V. di Cesena.Le lezioni frontali, alternate da uscite pratiche in natura nei fine settimana, si svolgeranno in orario serale e si svilupperanno su due sedi, Forlì e Cesena, dal 22 gennaio a metà marzo 2020. Le iscrizioni sono rimaste aperte fino al 15 gennaio. Programma e modulo di iscrizione sono scaricabili dal sito www.parchiromagna.it (nella sezione notizie) e sulla pagina facebook ‘Scuola Parchi Romagna’.

ROMAGNA. Al via un nuovo corso. L’inverno è ormai arrivato, ma della neve sui crinali appenninici neanche l’ombra. Anche il freddo ha tardato a farsi avanti, registrandosi finora temperature di gran lunga superiori alla media stagionale. Cosa sta succedendo? Cercherà di fornire risposte il nuovo Corso di escursionismo invernale e [...]

7 gennaio 2020 0 commenti