Regione

 

Faenza. Manifesto delle terre del Lamone: primo passo per la costituzione del Contratto di fiume.

Faenza. Manifesto delle terre del Lamone: primo passo per la costituzione del Contratto di fiume. Il documento rappresenta il primo passo per la costituzione del Contratto di Fiume, il processo di programmazione negoziata e partecipata volto al miglioramento del patrimonio eco-paesaggistico e alla riqualificazione dei territori dei bacini e sottobacini idrografici, in cui le comunità misureranno la capacità di “fare sistema”, promuovendo il dialogo tra i soggetti a vario titolo legati al fiume Lamone. Tra gli obiettivi strategici individuati: l'aumento della manutenzione in un’ottica di aumento della sicurezza fluviale; il miglioramento della qualità ambientale e degli eco-sistemi connessi, la tutela della biodiversità e la difesa del paesaggio; una maggiore integrazione fra le politiche di settore spesso frammentate; nuovi processi partecipativi basati sul coinvolgimento di soggetti istituzionali, comunità e cittadini, di tutti coloro, che usano l’acqua e vivono il territorio. Ribadito nel documento l'impegno a favorire il massimo coordinamento anche nella fase di presentazione di candidature a progetti europei o finanziamenti ordinari e straordinari per realizzare azioni comuni lungo l’asta fluviale.

FAENZA. Sottoscritto ufficialmente  da regione Emilia Romagna e Comuni, il Manifesto delle terre del Lamone. Alla cerimonia presso la residenza municipale di Faenza hanno partecipato l’assessore all’ambiente della regione Emilia Romagna Paola Gazzolo, gli amministratori dei sei comuni ‘bagnati’ dal Lamone (Marradi, Brisighella, Faenza, Bagnacavallo, Russi e Ravenna), la consigliera [...]

5 dicembre 2017 0 commenti

Bologna. Nuove professioni legate al digitale. Accenture: 2400 assunzioni entro agosto 2018.

Bologna. Nuove professioni legate al digitale. Accenture: 2400 assunzioni entro agosto 2018. Le posizioni sono aperte per diversi livelli di inserimento: da ruoli dirigenziali a neo laureandi alla prima esperienza lavorativa che hanno curiosità, passione e interesse per i nuovi trend negli ambiti del management, del digitale e della tecnologia. In particolare Accenture seleziona laureati specialistici e triennalisti in Ingegneria, Informatica, Economia, Statistica, Matematica e Fisica. Ai laureandi sono rivolti programmi di stage finalizzati all’assunzione, che rappresentano una qualificante esperienza formativa e di orientamento professionale e il cui rating di conversione in assunzione è di circa il 60 – 70%. Oltre ai percorsi di laurea più tradizionali, la ricerca di talenti è aperta anche a profili provenienti da lauree differenti come quelle umanistiche, la cui formazione, completata con skill digitali, è oggi strategica per figure professionali in ambiti come quelli digital marketing o eCommerce.

BOLOGNA ( Riceviamo e pubblichiamo). Accenture, azienda alla guida della trasformazione digitale, presente con oltre 425.000 persone nel mondo e 13.000 in Italia, fonda il suo successo sul talento delle proprie persone. Per questo ricerca e assume ogni anno un grande numero di giovani ed esperti talenti che si impegna [...]

5 dicembre 2017 0 commenti

Emilia Romagna. Con l’arrivo del gelo, attenzione ai contatori dell’acqua. Le giuste precauzioni.

Emilia Romagna. Con l’arrivo del gelo, attenzione ai contatori dell’acqua. Le giuste precauzioni. I contatori 'a rischio' sono quelli collocati all’esterno dei fabbricati, in locali non isolati o in abitazioni utilizzate raramente, come le case al mare o in montagna in cui si trascorrono le vacanze. Se i misuratori si trovano nei bauletti o in nicchie esterne ai fabbricati, in locali non riscaldati o non abitati, e se la temperatura esterna dovesse rimanere per vari giorni sotto zero, è consigliabile lasciare che da un rubinetto esca un filo d’acqua. È sufficiente una modesta quantità, evitando inutili sprechi. Isolare i vani esterni che contengono i contatori I bauletti o le nicchie, compresi gli sportelli, devono essere opportunamente coibentati, ovvero rivestiti di materiale isolante. Si può usare polistirolo o poliuretano espanso, materiali facilmente reperibili presso rivenditori del settore edile. Lo spessore dei pannelli deve essere di almeno due centimetri e mezzo. I rivestimenti devono ovviamente permettere la lettura del quadrante del contatore. Occorre evitare, invece, di rivestire le tubature avvolgendole con lana di vetro o stracci. Si tratta di materiali che assorbono l’acqua e, ghiacciandosi, possono aumentare il rischio di guasti.

BOLOGNA. Alcune semplici precauzioni possono evitare brutte sorprese dovute alle basse temperature: ecco il ‘promemoria’ di Hera per risparmiare disagi, disponibile anche on line. L’abbassamento delle temperature in atto in questi giorni alza la soglia di attenzione anche sugli impianti idrici esterni alle abitazioni, in particolare sui contatori dell’acqua, che [...]

29 novembre 2017 0 commenti

Emilia Romagna. La giovanile regionale di tennis battuta in finale dalla Slovenia nell’Euroregions Cup.

Emilia Romagna. La giovanile regionale di tennis battuta in finale dalla Slovenia nell’Euroregions Cup. La formazione di Ravenna e Forlì-Cesena, composta da Fabio Leonardi e Mattia Di Bari, allievi della scuola agonistica del Ct Zavaglia, dove sono seguiti dal tecnico Mattia Amadori, ed inoltre da Pietro Augusto Bonivento, Chiara Bartoli e Clara Marzocchi ha esordito con un successo per 4-1 sulla Croazia. Successi di Leonardi, Di Bari-Bonivento in doppio, Marzocchi e nel doppio femminile Bartoli-Marzocchi.Domenica la finale persa 5-1 contro la Slovenia. Unico punto romagnolo, quello vinto nel doppio maschile da Di Bari-Bonivento per 6-3, 6-3.

RAVENNA. La squadra giovanile dell’Emilia Romagna, capitanata da Lorenzo Baldini, tutta romagnola, si è fermata solo in finale a Trieste nella Euroregions Cup. La formazione di Ravenna e Forlì-Cesena, composta da Fabio Leonardi e Mattia Di Bari, allievi della scuola agonistica del Ct Zavaglia, dove sono seguiti dal tecnico Mattia [...]

28 novembre 2017 0 commenti

Emilia Romagna. Un Motor Show per gli amanti dell’auto, che unisce passione, curiosità e spettacolo.

Emilia Romagna. Un Motor Show per gli amanti dell’auto, che unisce passione, curiosità e spettacolo. Motor Show è una manifestazione fieristica internazionale che si tiene a Bologna dal 1976, dedicata al mondo dei motori, con spettacoli ed esibizioni legati alle due e alle quattro ruote. Proprio in questi giorni e in più di un’occasione, davanti ad un vasto pubblico televisivo, Coppola ha parlato dell’avvenimento che, come tanti altri, da lustro alla città delle due torri. Per il presidente dell’ACN, Bologna e tutta l’Emilia Romagna sono esempi da additare per vari motivi, che vanno dal suo patrimonio paesaggistico a quello culturale, dalla capacità imprenditoriale alla buona cucina. E poi dalla presenza di amministratori e politici di indiscusso valore, appartenenti alla sinistra storica o alla nuova sinistra, che hanno saputo e sanno amministrare con competenza, con dignità ed onestà quel territorio. Dipendesse da Coppola, avrebbe già proposto il gemellaggio tra Napoli e Bologna, convinto di una grande affinità tra le due città. L’ACI pronto ad essere protagonista con prove di guida sicure e sportive

MOTOR  SHOW  BOLOGNA. “Un appuntamento imperdibile per gli amanti dell’auto, che unisce passione, curiosità e spettacolo. Il Motor Show di Bologna rappresenta il salone italiano per antonomasia dove oltre alle novità delle case produttrici, si parla anche di sicurezza stradale, innovazione tecnologica ed ambiente. Come sempre l’ACI è pronto ad [...]

28 novembre 2017 0 commenti

Confindustria Forlì-Cesena e Regione in Cina alla ‘Settimana della cucina italiana nel mondo’.

Confindustria Forlì-Cesena  e Regione in Cina alla ‘Settimana della cucina italiana nel mondo’. Il Progetto prevedeva due fasi. La prima ha comportato l’organizzazione di uno stand collettivo durante Horti China, fiera dedicata alla filiera ortofrutticola sia pre che post raccolta (www.hortichina.cn) all’interno del padiglione Mac Fruit Attraction China. La fiera si è svolta all’interno del centro fieristico di Shanghai ed è stata suddivisa nelle seguenti sezioni: Horti Seed, per l’industria sementiera; Horti Tech, dedicata alla tecnologia applicata al pre-raccolta e Mac fruit attraction, per le aziende di commercializzazione e della filiera ortofrutticola. Sono stati organizzati anche incontri B2B tra aziende emiliano romagnole e operatori cinesi, una conferenza stampa alla presenza della regione Emilia Romagna e infine un networking Gala dinner tra le aziende emiliano – romagnole e gli operatori economici ed istituzionali cinesi. Una seconda fase è prevista per l’incoming di operatori cinesi in occasione di Macfrut 2018 (9-11 maggio 2018) con la realizzazione di visite aziendali alle aziende emiliano romagnole .

FORLI’ CESENA. Anche Confindustria Forlì-Cesena era presente alla seconda ‘Settimana della cucina italiana nel mondo’, in programma a Shanghai fino al 25 novembre, per promuovere le imprese del Made in Italy che valorizzano la qualità e i prodotti agroalimentari del territorio. Il progetto China Pack promosso da Confindustria Forlì-Cesena con [...]

27 novembre 2017 0 commenti

Ravenna. All’hotel ‘Cube’, l’evento ‘Pediatria e Continuità assistenziale: una serata per parlarne’.

Ravenna. All’hotel ‘Cube’, l’evento ‘Pediatria e Continuità assistenziale: una serata per parlarne’. Dopo aver attivato un dialogo con il Comitato, l’Ausl ha deciso di realizzare un percorso di formazione all’interno del servizio di Continuità assistenziale (ancora noto come guardia medica) in modo che i medici di quel servizio, peraltro già abilitati a seguire i pazienti pediatrici così come quelli in età diverse, abbiano una capacità ancora maggiore di presa in carico dei bimbi ammalati. Non si tratta – è stato ribadito – di un nuovo servizio di 'guardia medica pediatrica', ma di un percorso di approfondimento dell’esistente Continuità assistenziale. Percorso che le mamme hanno valutato positivamente, e i cui risultati sono stati esposti nella serata pubblica.

ROMAGNA. Si è svolto  all ’hotel Cube di Ravenna, l’evento ‘Pediatria e Continuità assistenziale: una serata per parlarne’, organizzato dall’Ausl insieme al Comitato delle mamme costituitosi due anni fa per chiedere una maggiore presa in carico dei pazienti pediatrici, soprattutto quando il pediatra di famiglia non è presente: notte, fine [...]

24 novembre 2017 0 commenti

Rimini. VI edizione del Concerto per la vita. Al lavoro per sconfiggere la Còrea di Huntington.

Rimini. VI edizione del Concerto per la vita. Al lavoro per sconfiggere la Còrea di Huntington. Particolarmente significativa la scelta dei protagonisti sul palco del Concerto per la vita. Il Lettimi è da sempre la scuola di musica della città di Rimini; dalle sue aule sono passati centinaia o forse migliaia di studenti che hanno imparato a suonare uno strumento per la vita. Molti sono diventati professionisti, altri hanno proseguito ad un livello amatoriale ma nel complesso la scuola nei decenni ha dato alla città un benessere artistico culturale di incommensurabile valore. Più che una scuola, è bello pensarla come ad una ‘casa della musica’, un luogo dove si ritrovano tanti amici, dove si condividono le passioni, dove si sta bene tutti insieme sotto uno stesso tetto costellato di suoni. Il concerto è quindi l’occasione per un incontro nel segno della musica e dell’amicizia, un momento di pace dedicato a chi crede che la bellezza possa rendere migliori. Il costo del biglietto è 15 euro e i biglietti saranno disponibili anche la sera stessa del concerto al Palacongressi di Rimini.

Rimini, 23 novembre 2017 – Sabato 25 novembre, alle 21.00 al Palacongressi di Rimini, torna il Concerto per la Vita, promosso dal Rotary e dai club service della Provincia di Rimini. E’ la sesta edizione di un evento che ha dato sostanza ad un’idea straordinaria: agire insieme per sostenere la ricerca [...]

23 novembre 2017 0 commenti

Forlì. Diabete Romagna alla ricerca di una sede per coinvolgere il territorio e potenziare i servizi.

Forlì. Diabete Romagna alla ricerca di una sede per coinvolgere il territorio e potenziare i servizi. Tutti i giorni un medico diabetologo dell’associazione si reca a casa di pazienti con diabete non autosufficienti per offrire loro l’assistenza medica domiciliare di cui hanno bisogno, 5 podologhe lavorano per prevenire le pericolose complicanze agli arti inferiori, 2 psicologhe aiutano bambini ed adulti ad accettare la malattia, 2 dietisti offrono le loro consulenze per aiutare a mantenere un corretto regime alimentare. Tutti questi servizi sono interamente gratuiti per la popolazione e offerti presso i centri diabetologici degli ospedali di Forlì, Cesena, Rimini, Cesenatico e Savignano e sul territorio romagnolo. Per finanziare questi servizi, nonché i corsi di attività motoria adattata che permettono a persone con diabete e a rischio di mantere un sano stile di vita e prevenire le pericolose complicanze della malattia , i campi formativi per bambini e famiglie e la strumentazione sanitaria per migliorare la gestione della malattia l’associazione si avvale solo del contributo dei suoi donatori e sostenitori, privati e aziende.

FORLI’ CESENA L’associazione Diabete Romagna, tutti i giorni in prima fila negli ospedali e nelle case di persone con diabete e delle loro famiglie per offrire un supporto nella gestione della malattia, è alla ricerca di una sede per coinvolgere il territorio nelle sue attività e potenziare i progetti in [...]

23 novembre 2017 0 commenti

Rimini. Anche la capitale del turismo a FICO, il parco agroalimentare più grande del Mondo.

Rimini. Anche la capitale del turismo a FICO, il parco agroalimentare più grande del Mondo. Nei 100.000 metri quadratiche la Fabbrica italiana COntadina dedica alla biodiversità e all’eccellenza del cibo italiano, non poteva mancare un desk informativo dedicato alla più grande piattaforma dell’ospitalità della Riviera, con l’obiettivo di integrare FICO nell’ offerta turistica del territorio riminese valorizzando, insieme alle opportunità di tour, eventi, pacchetti legati all’agroalimentare, le tante offerte e servizi che rendono Rimini una meta ancora più fruibile, ricca di opportunità, viva e attraente per i visitatori di tutto il mondo. Situato nell’area eventi della zona Isola Centrale, il desk informativo di Rimini è stato realizzato nell’ambito di un accordo di collaborazione che il comune di Rimini, il comune di Bologna e la fondazione Fico hanno sottoscritto nel marzo scorso e che punta a realizzare attività congiunte negli ambiti legati a cibo, turismo, cultura e - in generale - ambiente e stili di vita, anche tramite una serie di azioni di reciproca visibilità in termini di comunicazione, con l’obiettivo di favorire il turismo ‘incoming’, soprattutto nell’ambito dei prodotti enogastronomici lungo la Via Emilia.

RIMINI. Rimini con la sua offerta turistica sarà presente a FICO, il parco dell’agroalimentare più grande del mondo che aprirà domani, 15 novembre, a Bologna. Nei 100.000 metri quadratiche la Fabbrica italiana COntadina dedica alla biodiversità e all’eccellenza del cibo italiano, non poteva mancare un desk informativo dedicato alla più [...]

16 novembre 2017 0 commenti