Rimini Sud

 

Santarcangelo d/R. Per San Silvestro il centro storico si trasforma in una bollente discoteca a cielo aperto.

Santarcangelo d/R. Per San Silvestro il centro storico si trasforma in una bollente discoteca a cielo aperto. Apertura live e poi musica da vivere al Capodanno in 1km² di Santarcangelo. Alle 22,30 il concerto di The Bluebeaters, a mezzanotte un videomapping per celebrare i 50 anni di Santarcangelo Festival e poi spazio ai dj, con diverse proposte musicali: una notte tutta da ballare in stile Bradipop e Velvet. Dopo la mezzanotte il nucleo pulsante della festa sarà sempre piazza Ganganelli, che il Bradipop Club, partner ormai consolidato dell’Amministrazione comunale in occasione del Capodanno – trasformerà in una vera e propria discoteca a cielo aperto. Tre le postazioni per i dj che suoneranno rock (Dj Ifter) dal palco principale, musica anni ’80 all’interno della tensostruttura allestita al centro della piazza (Magi Dj) e afro nel porticato del Municipio (Dj Sanco e Steve). A qualche passo di distanza, in piazza Marini, invece torna il Velvet.

SANTARCANGELO d/R. Le travolgenti sonorità ska, rocksteady e soul di The Bluebeaters accompagneranno il pubblico dalle 22,30 fino alla mezzanotte, quando un videomapping celebrerà l’arrivo del 2020 e i 50anni di Santarcangelo Festival. Nel 1993 dall’incontro tra Giuliano Palma (all’epoca cantante dei Casino Royale) e i Fratelli di Soledad nascono i [...]

9 dicembre 2019 0 commenti

Misano Adriatico. Installata una ‘ panchina rossa’. Potenziato l’ ascolto e l’ aiuto a donne vittime di soprusi.

Misano Adriatico. Installata una ‘ panchina rossa’. Potenziato l’ ascolto e l’ aiuto a donne vittime di soprusi. La volontà è quella di creare presidi per prevenire e contrastare la violenza sulle donne ed in grado di supportare e sostenere chi viene minacciata o subisce soprusi. Sarà più facile, con la presenza di antenne territoriali, implementare la costruzione di reti sociali di sostegno che facilitino, attraverso la condivisione, l’uscita dall’isolamento. All'iniziativa erano presenti, oltre ai ragazzi del Consiglio comunale dell'Istituto comprensivo di Misano, tutti i soggetti attori della rete provinciale: il sindaco Fabrizio Piccioni e la vicesindaco Maria Elena Malpassi, la presidente Loretta Michelini e l'avvocato Chiara Gamboni dell' associazione MondoDonna Onlus, la consigliera provinciale alle Pari opportunità Giulia Corazzi, il luogotenente della stazione Carabinieri di Misano Nicola Travaglino e Aleandro Carboni della Polizia municipale di Misano. Nell’occasione è anche stata inaugurata una panchina rossa, un simbolo che Misano Adriatico ha voluto fortemente sul proprio territorio per testimoniare la volontà di non abbassare mai l’attenzione su una piaga sociale purtroppo dilagante.

MISANO ADRIATICO.  – Un presidio di potenziamento del centro antiviolenza distrettuale ed una panchina rossa per Misano. Così è stato presentato alla cittadinanza di Misano il progetto di potenziamento del Centro antiviolenza distrettuale Chiama chiAma, che prevede l’apertura di sportelli territoriali ed il posizionamento di Cassette viola in punti strategici dei [...]

2 dicembre 2019 0 commenti

Mondaino. Un’altra domenica con ‘Fossa tartufo & Venere’. Dedicata ai sapori delle colline romagnole.

Mondaino. Un’altra domenica con ‘Fossa tartufo & Venere’. Dedicata ai sapori delle  colline romagnole. Grandi novità in vista in questa edizione. Per i visitatori che vogliano soddisfare i loro palati sopraffini ci saranno degustazioni curate e condotte dal gruppo Slow Food di Rimini e San Marino che prevedono la partecipazione di 25/30 persone. La sala degli Archi, inserita nella suggestiva cornice della Rocca malatestiana di Mondaino ospita nelle due giornate novembrine due laboratori della durata di un’ora e mezza circa che prevedono particolari degustazioni e non solo. Si è partiti domenica 17 con Usa il buon senso! l’educazione sensoriale per la degustazione alimentare, a cura della condotta Slow Food di Rimini e San Marino. Alle ore 10:30 i due docenti e formatori, Micaela Mazzoli e Matteo Monti, hanno suggerito come mangiare meglio grazie ai cinque sensi. Infatti, mangiare e bere nella piena consapevolezza di ogni morso e sorso, coniuga l’utilizzo di tutti e cinque i sensi, il cibo nelle giuste porzioni, la qualità degli alimenti e di conseguenza il benessere. L’incontro voleva essere un’introduzione alla filosofia dei sensi, una scoperta comparativa tra le stimolazioni chimiche e la genuinità autentica di tradizioni gastronomiche, oltre ad essere un’occasione per un contatto diretto con gli odori delle piante, i sapori della frutta e i sapori piacevoli della terra. Questo laboratorio è adatto a tutti e prevede un costo di euro 5,00 (gratuito per i bambini) e una prenotazione (cell. 347.0369381). Domenica 24, invece, sempre alle ore 10:30 sarà la volta di Come un luppolo nel formaggio degustazione guidata dal dott. Carlo Cleri di birre pensate per un abbinamento al formaggio di fossa, sempre a cura della condotta Slow food di Rimini e San Marino. Anche qui il costo è di 5,00 euro ed è richiesta la prenotazione (cell. 331.5773082). Per chi vorrà appagare la sua anima curiosa potrà seguire le interessanti conferenze presso la sala del Durantino, che si trova all’interno della Rocca malatestiana, oppure seguire le visite guidate di musei che verranno aperti per l’occasione. In tutto questo non mancheranno spettacoli, concerti, buon cibo, buon vino e artigianato di qualità. Il divertimento sarà all’ordine del giorno. Avanti così, per una domenica ancora!

MONDAINO. “Di ciò che vive il diletto sia fine, e tra i diletti quel di Venere e Bacco il  maggior sia”. Anche quest’anno siamo prossimi alla manifestazione dedicata ai sapori delle  colline romagnole. Giunta alla seconda domenica della XVIII edizione la festa che riscalda gli  animi e i palati prima [...]

14 novembre 2019 0 commenti

Santarcangelo d/R. Piazze e strade ricolme per la Fiera di San Martino. Sfiorate le 100 mila presenze.

Santarcangelo d/R. Piazze e strade ricolme per la Fiera di San Martino. Sfiorate le 100 mila presenze. Iniziata con l’Anteprima di venerdì 8 novembre che ha coinvolto osterie e settori specializzati, la manifestazione ha visto un incremento costante di pubblico che ha raggiunto il suo culmine nelle giornate di sabato 9 e domenica 10 novembre, con tutti i settori operativi: dall’artigianato alle ‘luverie’, dai mercatini della solidarietà all’esposizione di attrezzature per l’agricoltura. Ottime anche le presenze registrate nella giornata di lunedì 11 novembre nonostante il tempo decisamente più incerto: non si può parlare della tradizionale estate di San Martino, quindi, ma freddo e pioggia non hanno comunque scoraggiato le visite alla manifestazione. Soddisfazione, dunque, da parte degli operatori presenti alla Fiera, alcuni dei quali hanno registrato vendite record e addirittura esaurito le scorte di prodotti prima del termine della manifestazione. Il settore enogastronomico – osterie, punti ristoro e stand di prodotti tipici – è stato ovviamente quello più apprezzato, seguito dalle bancarelle di articoli per la casa e dall’oggettistica artigianale dedicata al Natale. Molto seguiti anche gli eventi e le iniziative culturali: dal Palio della piada , che ha visto la partecipazione di numerosi giovani, alla Sagra dei cantastorie, di cui il pubblico ha particolarmente apprezzato le proposte di nuovi artisti. Bilancio positivo anche per il mercatino dei libri già letti, grazie al quale gli Amici della biblioteca hanno raccolto 710 euro che finanzieranno l’attività della Baldini. Quasi 200, invece, i contatti registrati dalla Pro Loco da sabato 9 a lunedì 11 novembre – con richieste di informazioni relative soprattutto al programma della Fiera e ai parcheggi – mentre 100 persone sono state accompagnate in visita alle grotte. Hanno superato il centinaio anche i visitatori al Museo storico archeologico in via della Costa.

SANTARCANGELO d/R. Anche l’edizione 2019 della Fiera di San Martino conferma i grandi numeri in fatto di presenze: nonostante qualche giornata penalizzata dal tempo incerto, da una prima stima degli organizzatori risultano infatti circa 100.000 i partecipanti, che hanno riempito strade e piazze del centro nel corso della tradizionale ‘Fiera [...]

13 novembre 2019 0 commenti

Bellaria I.M.. Nuovi rilevamenti. Per i sottopassi di via Pertini, via Italico, via del Bragozzo e via Uso.

Bellaria I.M.. Nuovi rilevamenti. Per i sottopassi di via Pertini, via Italico, via del Bragozzo e via Uso. Ultimato il nuovo sistema di rilevamento in prossimità dei sottopassi di via Pertini, via Italico, via del Bragozzo e via Uso, che va a integrare i già presenti sistemi di smaltimento dell’acqua residua al fine di aumentarne la sicurezza in caso di piogge abbondanti.Con la messa in funzione dell’apparecchiatura di rilevamento, viene istituita in questi giorni anche una nuova segnaletica verticale di 'Pericolo per allagamenti – Divieto di transito con lanterna semaforica attivata', in corrispondenza dei sottopassi interessati; l’apposita ordinanza è consultabile integralmente sul sito comunale www.comune.bellaria-igea-marina.rn.it.

BELLARIA IGEA MARINA. E’ stato ultimato il nuovo sistema di rilevamento in prossimità dei sottopassi di via Pertini, via Italico, via del Bragozzo e via Uso, che va a integrare i già presenti sistemi di smaltimento dell’acqua residua al fine di aumentarne la sicurezza in caso di piogge abbondanti.  COMMENTO. [...]

30 settembre 2019 0 commenti

Riccione. Ottima l’estate di Perle d’acqua park! La straordinaria e gioiosa fedeltà dei frequentatori.

Riccione. Ottima l’estate di Perle d’acqua park! La straordinaria e gioiosa fedeltà dei frequentatori. Le piscine sono riscaldate a temperature differenziate una caratteristica estremamente apprezzata dalla clientela che tra l’altro può scegliere il proprio percorso preferito tra i più svariati tipi di idromassaggio; a cascata, a cigno, plantari e molti altri. Così come le tante proposte in termini di aquafitness e trattamenti benessere termali, tra cui le maschere viso al fango vellutato. La novità 2019 è stato il fango mantenuto ad una temperatura freschissima per un’esperienza ancora più piacevole. L’indagine, condotta durante tutta l’estate, sui frequentatori di Perle d’acqua park ha evidenziato alcuni dati interessanti. La maggioranza dei visitatori proviene dall’Italia; Emilia Romagna, Piemonte e Lombardia, Umbria e Toscana, importante anche l’affluenza di clientela proveniente dai paesi esteri tra cui Russia, Francia e Germania. Il parco attira tutte le fasce di età, si registra una crescita nel segmento 18-30 anni. Il 67% dei frequentatori sono donne e il 33% uomini, le famiglie la fanno da padrone con il 59% di presenze, ma Perle d’acqua park piace anche alle coppie (19%) e ai gruppi di amici (15%). La qualità del luogo, dell’esperienza che vi si vive e dei servizi è testimoniata dallo straordinario dato delle persone fedeli a Perle d’Acqua Park: il 70% è già stato al parco almeno una volta e vi ritorna; non solo, ma durante la stagione estiva il 46% dei visitatori accumula dai 2 ai 5 ingressi e il 30% ritorna dalle 6 alle 10 volte!! La performance di Perle d’acqua park in termini di ingressi venduti è in costante crescita negli ultimi 3 anni e nel 2019 i numeri bissano l’andamento.

RICIONE. Perle d’acqua park, il parco del benessere e del divertimento del gruppo Riccione Terme Spa, riflette la crescita di un settore, quello del benessere, che a livello globale, è senz’altro uno tra quelli a maggiore tasso di incremento! Perle d’acqua park è una proposta unica per le sue caratteristiche, [...]

30 settembre 2019 0 commenti

Mondaino. La disfida ‘Palio de lo daino’. La palma per la 13a volta a Elia ed Enrico, contrada Montebello.

Mondaino. La disfida ‘Palio de lo daino’. La palma per la 13a volta a Elia ed Enrico, contrada Montebello. Trentaduesima edizione del Palio del daino. La sfida si è aperta con la disfida dei baliestrieri che ha visto vincitore del tiro con la balestra Fabrizio Ciotti detto Bartolo per la contrada Borgo. Il vincitore della sfida ha avuto il diritto di scelta sull’oca per la successiva corsa. La corsa de le oche è un concentrato di fortuna e destrezza che impegna un giocatore per contrada. Gli animali non sono addestrati e non conoscono il loro conduttore. Al momento del via le oche devono essere spinte lungo il percorso di via Roma per arrivare per prime al traguardo di piazza Maggiore, i conduttori però possono usare solo la loro voce e il battito delle mani e in nessun modo toccare l’animale. Qui il vincitore è stato Elia Tamburini della contrada Montebello. La vittoria nella corsa delle oche dà alla contrada vincitrice il privilegio di scegliere per prima le postazioni di gioco per il vero e proprio Giuocho de lo Palio, che consiste in una sorta di gioco dei 4 cantoni: le squadre sono composte da 2 giocatori per contrada, 8 in tutto, che si dispongono sulle postazioni disegnate su piazza Maggiore, una al centro del cerchio e sette sulla circonferenza. Il Palio è finito ma gli spettacoli sono continuati per tutta la serata nelle vie e per le piazze con giullari, musici, giocolieri e falconieri riscontrando un ottimo consenso da parte del pubblico. Il mercato, gli antichi mestieri e gli accampamenti militari, sapientemente ed accuratamente disposti nei vicoli del paese, hanno stupito i numerosi visitatori. E per sigillare in meraviglia gli oltre 5000 spettatori sono rimasti tutti con il naso all’insù per gustarsi il favoloso cielo mondainese incendiato dagli spumeggianti fuochi artifiziosi che hanno chiuso in modo spettacolare questi intensi quattro giorni di festa, nonostante le restrizioni dovute alla sicurezza.

MONDAINO. Si è chiusa  la trentaduesima edizione del Palio de lo daino. Il bel tempo ha sorriso all’ottima riuscita della festa e nonostante il giorno inaugurale di Ferragosto, che storicamente ci è avverso data la numerosa presenza di eventi con altrettanto richiamo lungo la riviera romagnola, questa edizione chiude i [...]

19 agosto 2019 0 commenti

Riccione. Mister Spalletti ospite tra gli scivoli di Acquafan. Ha voluto conoscere addestratori e delfini.

Riccione. Mister Spalletti ospite tra gli scivoli di Acquafan. Ha voluto conoscere addestratori e delfini. 'Questo parco mi piace tantissimo e ci vengo appena posso - racconta l’allenatore-. E’ sempre bello venire a trovare gli amici in Romagna ogni volta è come ritrovarsi in famiglia'. Il suo scivolo preferito? L’Extreme. 'Perché è il più adrenalinico e il preferito di mia figlia Matilde' dice. Spalletti sta trascorrendo qui a Riccione una piccola vacanza ‘pre ferragostiana’. Dopo l’Aquafan, l’allenatore ha voluto assistere anche all’appuntamento di Oltremare ‘Delfini – lo spettacolo della natura’ dove ha conosciuto la squadra addestratori e la famiglia di tursiopi. Tutti hanno voluto farsi un selfie con lui: gli addestratori, i bagnini di Aquafan e il pubblico di entrambi i parchi. 'E’ un grande mister - gli urlano alcuni fan interisti- ha fatto tanto per noi'.

RICCIONE. Abbronzatissimo e in totale relax. Luciano Spalletti ha trascorso una giornata di divertimento in compagnia della sua famiglia all’Aquafan di Riccione. “Questo parco mi piace tantissimo e ci vengo appena posso – racconta l’allenatore-. E’ sempre bello venire a trovare gli amici in Romagna ogni volta è come ritrovarsi [...]

12 agosto 2019 0 commenti

Santarcangelo d/R. Venerdì 9 e sabato 10 agosto XXI edizione di ‘Calici’. Gli eventi e il buon vino!

Santarcangelo d/R. Venerdì 9 e sabato 10 agosto  XXI edizione di ‘Calici’. Gli eventi e il buon vino! Da questa edizione la manifestazione cambia nome e inaugura una nuova veste grafica, ma propone un format consolidato che vanta nuove iniziative per aumentare l’offerta e il divertimento. I numeri dell’evento sono quelli delle grandi occasioni: 49 case vinicole, 18 eventi musicali, 8 osterie e punti ristoro, 35 attività enogastronomiche e bar che contribuiscono alle serate, un’anteprima inedita. L’obiettivo resta quello di proporre due giorni di degustazioni con le migliori selezioni dei vini di Romagna e del Piemonte, regione ospite di questa edizione. Il viaggio alla scoperta del buon vino comincia con l’acquisto del kit per la degustazione (calice, sacca e 5 tagliandini) al costo di 13 euro, oppure 5 tagliandini al costo di 10 euro, presso le postazioni d’acquisto in piazza Ganganelli, via Garibaldi, via Battisti, piazza Monache, via Marini. ‘Bere bene e mangiare bene’ è un’altra mission di Calici Santarcangelo, con una golosa offerta di piada, pesce, polpette, hamburger, tigelle, BBQ e specialità romagnole, per soddisfare tutti i palati. Tantissimi gli appuntamenti collaterali da non perdere.

SANTARCANGELO d/R. La splendida cornice di Santarcangelo torna ad ospitare uno degli eventi più attesi dell’estate, Calici Santarcangelo, dedicato alla presentazione e alla valorizzazione della produzione vinicola della Romagna. Da questa edizione la manifestazione cambia nome e inaugura una nuova veste grafica, ma propone un format consolidato che vanta nuove [...]

7 agosto 2019 0 commenti

Riccione. Marco Bocci e Laura Chiatti ‘incantati’ dai delfini di Oltremare. Relax e anniversario in Riviera.

Riccione. Marco Bocci e Laura Chiatti ‘incantati’ dai delfini di Oltremare. Relax e anniversario in Riviera. Nonostante gli impegni professionali la coppia è riuscita a ritagliarsi qualche giorno di relax in Riviera. 'Non potevamo non venire a Oltremare - dice Laura Chiatti - è uno dei miei parchi preferiti. Ci venivo anche quando ero più piccola. I delfini sono magnifici'. Anche per Bocci l’incontro con addestratori e la grande famiglia di tursiopi è stato indimenticabile. Insieme ai bambini la splendida coppia ha applaudito alle peripezie di Taras, Mia, ed è rimasta stupita dei 55 anni di nonna Pelé, dalle dolcezze di Candy e Blue. Al termine dell’appuntamento ‘Delfini – lo spettacolo della natura’, foto con il team di addestratrici e la bellissima Candy. Poi la famiglia ha visitato un po’ tutto il parco, con il Passaporto dell’Avventura, alla scoperta di aree avventurose, wallaby, alligatori e di tutti gli altri protagonisti del Family Experience Park. Per la coppia, pochi giorni fa, c’è stato l’anniversario di matrimonio: il 5 luglio hanno festeggiato 5 anni.

RICCIONE. Emozionati davanti ai delfini di Oltremare, gli attori Marco Bocci e Laura Chiatti hanno fatto visita questa mattina (lunedì 15 luglio) al parco di Riccione in compagnia dei figli Pablo e Enea e della famiglia. Nonostante gli impegni professionali la coppia è riuscita a ritagliarsi qualche giorno di relax [...]

16 luglio 2019 0 commenti