Rimini Sud

 

Bellaria Igea Marina. Nei giorni dolorosi del Covid parte il rilancio del nuovo Lungomare in zona Cagnona.

Bellaria Igea Marina. Nei giorni dolorosi del Covid parte il rilancio del nuovo Lungomare in zona Cagnona. Uno strumento, quello dell’accordo quadro, in grado di garantire rigore e allo stesso tempo flessibilità in relazione ai vari stadi della progettazione che ora si apriranno, consentendo la sottoscrizione di singoli contratti. Un’opera pubblica, il nuovo Lungomare, che rappresenta per la città un intervento chiave sotto il profilo estetico e funzionale, e che ridefinirà l'esperienza stessa di 'mare e spiaggia' lungo oltre un chilometro nella zona Nord di Bellaria Igea Marina. Una grande occasione di riqualificazione per tutta la città, per un valore totale delle opere che sfiora i 3.500.000 euro; ammonta a ben 2.150.000 euro invece, il contributo con cui la Regione ha premiato, lo scorso ottobre, il progetto bellariese. Progetto a cui è stata sottesa la gara indetta dall’Amministrazione a inizio anno e conclusa a fine febbraio, procedura che ha attirato l’interesse e la partecipazione di professionisti provenienti da tutta Italia. Tra questi lo studio individuato, che sarà subito al lavoro: anche nei giorni del coronavirus e di tante incertezze, l’Amministrazione ha inteso dare con l’affidamento in definizione ora un segnale forte di ottimismo, un atto che rilancia in modo concreto l’obiettivo di dare il via ai lavori del primo stralcio dopo la stagione turistica 2020.

BELLARIA IGEA MARINA. Passo importante in vista della realizzazione del nuovo lungomare di Bellaria, opera che prolungherà di fatto viale Colombo da p.le Kennedy fino alla Cagnona: a conclusione della gara aperta dall’Amministrazione comunale, è stato infatti individuato lo studio a cui affidare l’accordo quadro comprensivo di tutti i servizi [...]

13 marzo 2020 0 commenti

Riccione. Una giornata a Oltremare. Per gli istruttori cinofili di ‘Alfadog Training Academy’.

Riccione. Una giornata a Oltremare. Per gli istruttori cinofili di ‘Alfadog Training Academy’. Durante il percorso di formazione dei futuri istruttori cinofili è stata organizzata una giornata di approfondimento sull’addestramento multi-specie. Per questo tipo di esperienza la tappa scelta è stata il Family Experience Park di Riccione: gli staff di addestratori, falconieri e keeper hanno mostrato ai partecipanti tecniche ed esperienze di addestramento che vengono usate quotidianamente per la gestione e la cura degli animali ospitati (delfini, rapaci, wallaby, pappagalli, ecc.). Il gruppo AlfaDog ha potuto così scoprire da vicino le differenti professionalità di trainer, keeper e falconieri a Oltremare, mettendo a confronto l’applicazione delle tecniche addestrative, con le varie specie animali presenti nel parco. Uno degli obiettivi di Oltremare e Costa Edutainment è quello di creare attività e progetti educativi, adatti a tutti, che permettano di approfondire la conoscenza delle diverse specie animali. Anche gli incontri con professionisti del settore cinofilo contribuiscono al raggiungimento di questo obiettivo.

RICCIONE. Si è tenuta nei giorni scorsi, al parco Oltremare di Riccione, la lezione speciale per dodici partecipanti al corso per istruttori cinofili di AlfaDog Training Academy di Fano, guidata da Davide Marinelli.  Durante il percorso di formazione dei futuri istruttori cinofili è stata organizzata una giornata di approfondimento sull’addestramento multi-specie. Per questo [...]

25 febbraio 2020 0 commenti

Santarcangelo d/R. Quasi completato il restyling del teatro ‘Lavatoio’. Nuovo look per foyer e biglietteria.

Santarcangelo d/R. Quasi completato  il restyling del teatro ‘Lavatoio’. Nuovo look per foyer e biglietteria. Ormai completata la tinteggiatura interna e la posa della pavimentazione in legno per il palco, nelle prossime settimane i lavori proseguiranno con la sistemazione dell’area che ospita il foyer e la nuova biglietteria. Anche i camerini e i bagni saranno completamente rimessi a nuovo, al pari dei tendaggi e delle nuove poltroncine collocate lungo la gradinata che può ospitare fino a cento spettatori. La pavimentazione riservata al pubblico sarà trattata con un rivestimento in resina mentre parte dei corpi illuminanti e le attrezzature tecnologiche saranno rinnovate. I lavori consentiranno inoltre di migliorare l’accessibilità della sala teatrale: una rampa collocata all’inizio della scalinata che collega via Ruggeri con via Andrea Costa permetterà di raggiungere direttamente lo spazio riservato al pubblico. L’intervento, dal costo di circa 150 mila euro, è eseguito dall’associazione Santarcangelo dei Teatri.

SANTARCANGELO DI ROMAGNA. Procede speditamente il restyling del teatro Lavatoio. I lavori di riqualificazione, che permetteranno di migliorare la funzionalità e l’accessibilità della sala di via Ruggeri, saranno infatti ultimati fra pochi mesi in vista del Cinquantennale del Festival. Ormai completata la tinteggiatura interna e la posa della pavimentazione in [...]

28 gennaio 2020 0 commenti

Cattolica. La ragazza che ama e cura i delfini del delfinario Oltremare ospite di Amadeus su Rai Uno.

Cattolica. La ragazza che ama e cura i delfini del delfinario Oltremare  ospite di Amadeus su Rai Uno. L’identità misteriosa della riccionese Barbara Acciai è stata una delle più ‘costose’ da scoprire nella puntata di domenica 19 gennaio su Rai Uno nel programma ' I soliti ignoti' condotto da Amadeus. L’identità misteriosa di Barbara vale 66mila euro. Inizialmente Barbara viene scambiata per una deejay. La provenienza da Riccione e l’abbigliamento coloratissimo confondono la concorrente. La solare romagnola è invece una delle addestratrici di Oltremare. Fa parte della squadra dolphin trainers dal 2009. La sua grande passione per gli animali la porta ad avvicinarsi a questo mondo negli anni Novanta, come volontaria al Delfinario di Cattolica, tra delfini e tartarughe marine. Nel 2000 diventa addestratrice di leoni marini e delfini e lavora per 5 anni in un parco del Nord Italia. Tra il 2005 e il 2008 l'esperienza da ‘animal trainer’ la porta a dividersi tra Roma e il Portogallo. Nel 2009 diventa definitivamente una delle addestratrici della bella squadra addestratori di Oltremare. Barbara è una delle protagoniste del doppio appuntamento quotidiano ‘Delfini – Lo spettacolo della natura’ nella Laguna di Ulisse, la più grande e bella d’Europa.

CATTOLICA. Un sorriso che spacca lo schermo e che confonde anche i più esperti. L’identità misteriosa della riccionese Barbara Acciai è stata una delle più ‘costose’ da scoprire nella puntata di domenica 19 gennaio su Rai Uno nel programma ‘ I soliti ignoti‘  condotto da Amadeus. L’identità misteriosa di Barbara vale [...]

20 gennaio 2020 0 commenti

Cattolica. Nuove reti fognarie nelle vie Corridoni e Matteotti. Lavori da lunedì 13 gennaio fino a Pasqua.

Cattolica. Nuove reti fognarie nelle vie Corridoni e Matteotti. Lavori da lunedì 13 gennaio fino a Pasqua. Il cantiere, per ridurre i disagi il più possibile, è ‘mobile’ e ha preso avvio lungo via Corridoni tra le vie Curiel e Matteotti. L’intervento in questo primo tratto dovrebbe concludersi in circa un mese. Durante questo periodo sarà in vigore il divieto di transito veicolare limitatamente all’area interessata dai lavori; verrà comunque garantito l’accesso pedonale lungo i marciapiedi esistenti. I lavori prevedono il totale rifacimento della fognatura bianca in via Corridoni, per una lunghezza di circa 200 metri e la posa di nuove condotte fognarie per la raccolta delle acque nere sia lungo viale Corridoni, sia lungo via Matteotti, per una lunghezza complessiva di circa 300 metri. Obiettivo dell’intervento è quello di completare la separazione delle reti fognarie dell’area e di provvedere ad una migliore regimentazione delle acque di pioggia. I costi complessivi dell’intervento ammontano a circa 150 mila euro e saranno in parte finanziati da SIS oltre che dal gestore Hera, con oneri a carico del Servizio idrico integrato.

CATTOLICA. Sono iniziati  lunedì 13 gennaio i lavori Hera di rifacimento delle fognature nelle vie Corridoni e Matteotti (nel tratto compreso fra le vie Battisti e Bovio), che si trovano in una zona centrale di Cattolica tra il lungomare Rasi Spinelli ed il centro abitato. Il cantiere, per ridurre i disagi [...]

17 gennaio 2020 0 commenti

Santarcangelo d/R. Per San Silvestro il centro storico si trasforma in una bollente discoteca a cielo aperto.

Santarcangelo d/R. Per San Silvestro il centro storico si trasforma in una bollente discoteca a cielo aperto. Apertura live e poi musica da vivere al Capodanno in 1km² di Santarcangelo. Alle 22,30 il concerto di The Bluebeaters, a mezzanotte un videomapping per celebrare i 50 anni di Santarcangelo Festival e poi spazio ai dj, con diverse proposte musicali: una notte tutta da ballare in stile Bradipop e Velvet. Dopo la mezzanotte il nucleo pulsante della festa sarà sempre piazza Ganganelli, che il Bradipop Club, partner ormai consolidato dell’Amministrazione comunale in occasione del Capodanno – trasformerà in una vera e propria discoteca a cielo aperto. Tre le postazioni per i dj che suoneranno rock (Dj Ifter) dal palco principale, musica anni ’80 all’interno della tensostruttura allestita al centro della piazza (Magi Dj) e afro nel porticato del Municipio (Dj Sanco e Steve). A qualche passo di distanza, in piazza Marini, invece torna il Velvet.

SANTARCANGELO d/R. Le travolgenti sonorità ska, rocksteady e soul di The Bluebeaters accompagneranno il pubblico dalle 22,30 fino alla mezzanotte, quando un videomapping celebrerà l’arrivo del 2020 e i 50anni di Santarcangelo Festival. Nel 1993 dall’incontro tra Giuliano Palma (all’epoca cantante dei Casino Royale) e i Fratelli di Soledad nascono i [...]

9 dicembre 2019 0 commenti

Misano Adriatico. Installata una ‘ panchina rossa’. Potenziato l’ ascolto e l’ aiuto a donne vittime di soprusi.

Misano Adriatico. Installata una ‘ panchina rossa’. Potenziato l’ ascolto e l’ aiuto a donne vittime di soprusi. La volontà è quella di creare presidi per prevenire e contrastare la violenza sulle donne ed in grado di supportare e sostenere chi viene minacciata o subisce soprusi. Sarà più facile, con la presenza di antenne territoriali, implementare la costruzione di reti sociali di sostegno che facilitino, attraverso la condivisione, l’uscita dall’isolamento. All'iniziativa erano presenti, oltre ai ragazzi del Consiglio comunale dell'Istituto comprensivo di Misano, tutti i soggetti attori della rete provinciale: il sindaco Fabrizio Piccioni e la vicesindaco Maria Elena Malpassi, la presidente Loretta Michelini e l'avvocato Chiara Gamboni dell' associazione MondoDonna Onlus, la consigliera provinciale alle Pari opportunità Giulia Corazzi, il luogotenente della stazione Carabinieri di Misano Nicola Travaglino e Aleandro Carboni della Polizia municipale di Misano. Nell’occasione è anche stata inaugurata una panchina rossa, un simbolo che Misano Adriatico ha voluto fortemente sul proprio territorio per testimoniare la volontà di non abbassare mai l’attenzione su una piaga sociale purtroppo dilagante.

MISANO ADRIATICO.  – Un presidio di potenziamento del centro antiviolenza distrettuale ed una panchina rossa per Misano. Così è stato presentato alla cittadinanza di Misano il progetto di potenziamento del Centro antiviolenza distrettuale Chiama chiAma, che prevede l’apertura di sportelli territoriali ed il posizionamento di Cassette viola in punti strategici dei [...]

2 dicembre 2019 0 commenti

Mondaino. Un’altra domenica con ‘Fossa tartufo & Venere’. Dedicata ai sapori delle colline romagnole.

Mondaino. Un’altra domenica con ‘Fossa tartufo & Venere’. Dedicata ai sapori delle  colline romagnole. Grandi novità in vista in questa edizione. Per i visitatori che vogliano soddisfare i loro palati sopraffini ci saranno degustazioni curate e condotte dal gruppo Slow Food di Rimini e San Marino che prevedono la partecipazione di 25/30 persone. La sala degli Archi, inserita nella suggestiva cornice della Rocca malatestiana di Mondaino ospita nelle due giornate novembrine due laboratori della durata di un’ora e mezza circa che prevedono particolari degustazioni e non solo. Si è partiti domenica 17 con Usa il buon senso! l’educazione sensoriale per la degustazione alimentare, a cura della condotta Slow Food di Rimini e San Marino. Alle ore 10:30 i due docenti e formatori, Micaela Mazzoli e Matteo Monti, hanno suggerito come mangiare meglio grazie ai cinque sensi. Infatti, mangiare e bere nella piena consapevolezza di ogni morso e sorso, coniuga l’utilizzo di tutti e cinque i sensi, il cibo nelle giuste porzioni, la qualità degli alimenti e di conseguenza il benessere. L’incontro voleva essere un’introduzione alla filosofia dei sensi, una scoperta comparativa tra le stimolazioni chimiche e la genuinità autentica di tradizioni gastronomiche, oltre ad essere un’occasione per un contatto diretto con gli odori delle piante, i sapori della frutta e i sapori piacevoli della terra. Questo laboratorio è adatto a tutti e prevede un costo di euro 5,00 (gratuito per i bambini) e una prenotazione (cell. 347.0369381). Domenica 24, invece, sempre alle ore 10:30 sarà la volta di Come un luppolo nel formaggio degustazione guidata dal dott. Carlo Cleri di birre pensate per un abbinamento al formaggio di fossa, sempre a cura della condotta Slow food di Rimini e San Marino. Anche qui il costo è di 5,00 euro ed è richiesta la prenotazione (cell. 331.5773082). Per chi vorrà appagare la sua anima curiosa potrà seguire le interessanti conferenze presso la sala del Durantino, che si trova all’interno della Rocca malatestiana, oppure seguire le visite guidate di musei che verranno aperti per l’occasione. In tutto questo non mancheranno spettacoli, concerti, buon cibo, buon vino e artigianato di qualità. Il divertimento sarà all’ordine del giorno. Avanti così, per una domenica ancora!

MONDAINO. “Di ciò che vive il diletto sia fine, e tra i diletti quel di Venere e Bacco il  maggior sia”. Anche quest’anno siamo prossimi alla manifestazione dedicata ai sapori delle  colline romagnole. Giunta alla seconda domenica della XVIII edizione la festa che riscalda gli  animi e i palati prima [...]

14 novembre 2019 0 commenti

Santarcangelo d/R. Piazze e strade ricolme per la Fiera di San Martino. Sfiorate le 100 mila presenze.

Santarcangelo d/R. Piazze e strade ricolme per la Fiera di San Martino. Sfiorate le 100 mila presenze. Iniziata con l’Anteprima di venerdì 8 novembre che ha coinvolto osterie e settori specializzati, la manifestazione ha visto un incremento costante di pubblico che ha raggiunto il suo culmine nelle giornate di sabato 9 e domenica 10 novembre, con tutti i settori operativi: dall’artigianato alle ‘luverie’, dai mercatini della solidarietà all’esposizione di attrezzature per l’agricoltura. Ottime anche le presenze registrate nella giornata di lunedì 11 novembre nonostante il tempo decisamente più incerto: non si può parlare della tradizionale estate di San Martino, quindi, ma freddo e pioggia non hanno comunque scoraggiato le visite alla manifestazione. Soddisfazione, dunque, da parte degli operatori presenti alla Fiera, alcuni dei quali hanno registrato vendite record e addirittura esaurito le scorte di prodotti prima del termine della manifestazione. Il settore enogastronomico – osterie, punti ristoro e stand di prodotti tipici – è stato ovviamente quello più apprezzato, seguito dalle bancarelle di articoli per la casa e dall’oggettistica artigianale dedicata al Natale. Molto seguiti anche gli eventi e le iniziative culturali: dal Palio della piada , che ha visto la partecipazione di numerosi giovani, alla Sagra dei cantastorie, di cui il pubblico ha particolarmente apprezzato le proposte di nuovi artisti. Bilancio positivo anche per il mercatino dei libri già letti, grazie al quale gli Amici della biblioteca hanno raccolto 710 euro che finanzieranno l’attività della Baldini. Quasi 200, invece, i contatti registrati dalla Pro Loco da sabato 9 a lunedì 11 novembre – con richieste di informazioni relative soprattutto al programma della Fiera e ai parcheggi – mentre 100 persone sono state accompagnate in visita alle grotte. Hanno superato il centinaio anche i visitatori al Museo storico archeologico in via della Costa.

SANTARCANGELO d/R. Anche l’edizione 2019 della Fiera di San Martino conferma i grandi numeri in fatto di presenze: nonostante qualche giornata penalizzata dal tempo incerto, da una prima stima degli organizzatori risultano infatti circa 100.000 i partecipanti, che hanno riempito strade e piazze del centro nel corso della tradizionale ‘Fiera [...]

13 novembre 2019 0 commenti

Bellaria I.M.. Nuovi rilevamenti. Per i sottopassi di via Pertini, via Italico, via del Bragozzo e via Uso.

Bellaria I.M.. Nuovi rilevamenti. Per i sottopassi di via Pertini, via Italico, via del Bragozzo e via Uso. Ultimato il nuovo sistema di rilevamento in prossimità dei sottopassi di via Pertini, via Italico, via del Bragozzo e via Uso, che va a integrare i già presenti sistemi di smaltimento dell’acqua residua al fine di aumentarne la sicurezza in caso di piogge abbondanti.Con la messa in funzione dell’apparecchiatura di rilevamento, viene istituita in questi giorni anche una nuova segnaletica verticale di 'Pericolo per allagamenti – Divieto di transito con lanterna semaforica attivata', in corrispondenza dei sottopassi interessati; l’apposita ordinanza è consultabile integralmente sul sito comunale www.comune.bellaria-igea-marina.rn.it.

BELLARIA IGEA MARINA. E’ stato ultimato il nuovo sistema di rilevamento in prossimità dei sottopassi di via Pertini, via Italico, via del Bragozzo e via Uso, che va a integrare i già presenti sistemi di smaltimento dell’acqua residua al fine di aumentarne la sicurezza in caso di piogge abbondanti.  COMMENTO. [...]

30 settembre 2019 0 commenti