Sagre & Tradizioni

 

Faenza. ‘Back to the Wine’ (18-19 novembre). Il ritorno del ‘vino come atto agricolo responsabile’.

Faenza. ‘Back to the Wine’ (18-19 novembre). Il ritorno del ‘vino come atto agricolo responsabile’. Ad arricchire la manifestazione, un laboratorio di degustazione sui vini della Sardegna guidato da Francesco Falcone (domenica 18 ore 15) e la presentazione del volume sull’Albana ('Albana, una storia di Romagna') di Giovanni Solaroli e Vitaliano Marchi seguita da una degustazione (domenica 18 ore 13). Lunedì 19 novembre alle ore 13 Gabriele Casagrande propone una degustazione guidata dei 'vini in garage' per capire quell’universo di produzioni lontane dalle logiche di mercato. E ancora, tre proposte ristorative (Il bacaro risorto di Venezia, Il grano di Pepe di Ravarino nel modenese, Ustareja di du Butò di Solarolo nel ravennate), e la presenza di quattro ceramisti artigianali dell’Ente ceramica di Faenza grazie alla collaborazione di Lorenzo Marabini Comunicazione. A Back to the Wine saranno esposte opere ceramiche (con possibilità di acquisto) dei seguenti laboratori e ceramisti: Manifatture Sottosasso di Lorella Morgantini e Marco Malavolti; Anna Tazzari; Ceramiche artistiche di Liliana Ricciardelli; La bottega di Gino Geminiani.

Faenza (8 novembre 2018) – Sono oltre 130 e arrivano da ben 20 regioni d’Italia, con escursioni oltreconfine (Armenia, Francia, Germania, Slovenia). Sono gli artigiani del vino, coloro che hanno fatto del rispetto del territorio, della biodiversità, del lavoro agricolo responsabile in cantina, la loro scelta etica e di vita. [...]

12 novembre 2018 0 commenti

Ravenna. Mercatino di Natale: assegnate le 22 ‘casette’. Dal 24, shopping e street food d’autore.

Ravenna. Mercatino di Natale: assegnate le 22 ‘casette’. Dal 24,  shopping e street food d’autore. Così come per il 2017/2018, le linee guida della 'fiera straordinaria' erano all’insegna della qualità e della creatività - con priorità per i prodotti che ricordano le tradizioni, le suggestioni e l’immaginario del Natale – e della limitazione del numero di attività di somministrazione di alimenti e bevande. Sulla base di questi criteri la commissione ha assegnato 19 casette lasciandone una a disposizione a rotazione per le associazioni di volontariato, così come nella scorsa edizione. Le attività assegnatarie sono 16, alcune delle quali hanno presentato domanda per più casette.Il mercatino sarà dunque caratterizzato da accessori e oggettistica artigianale a tema natalizio, idee regalo realizzate a mano, dolciumi e roll assortiti a base di pesce e prodotti nostrani, giochi a tema per i bambini. Passeggiando lungo i viali si potrà inoltre incontrare la casetta di Thun, il famosissimo brand italiano noto in tutto il mondo per gli oggetti da collezione e accessori per la casa, provare i prodotti Acqua di rose (vincitrice del premio come miglior stand a Cattolica in fiore 2018), a base della pregiatissima rosa damascena, degustare finger food e specialità particolari preparate dai ristoranti del territorio.

RAVENNA. Si è riunita martedì pomeriggio la commissione tecnica selezionatrice incaricata di valutare le domande relative all’assegnazione delle casette del mercatino natalizio.  La data entro cui poter richiedere di partecipare con la propria attività era lunedì 5 novembre e alla scadenza sono pervenute 23 proposte. Così come per il 2017/2018, [...]

8 novembre 2018 0 commenti

Brisighella. In programma 4 eventi gastronomici: si parte domenica 4, con le ‘ Delizie del porcello’.

Brisighella. In programma 4 eventi gastronomici: si parte domenica 4, con le ‘ Delizie del porcello’. Come ogni anno, anche quest'anno è programmato un intensissimo mese di novembre, con eventi ad hoc che danno vita a una gustosa rassegna dal titolo '4 Sagre x 3 Colli'. Questi gli appuntamenti: Le delizie del porcello il 4 novembre, la Sagra della pera volpina e del formaggio stagionato l'11, la Sagra del tartufo il 18 e la Sagra dell’ulivo e dell’olio il 25. Durante tutte le sagre, il sabato sera e la domenica a pranzo, lo stand gastronomico e i ristoranti del paese proporranno menù a tema con il prodotto cui è dedicata quella sagra. Inoltre, per le prime tre domeniche le vie del centro storico saranno percorse da un trenino turistico che farà il giro dei tre colli, consentendo di ammirare splendidi panorami. In occasione della sagra del tartufo (domenica 18), da Bologna e Imola sarà inoltre possibile arrivare a Brisighella con un treno a vapore. Novità di quest’anno, in piazza Carducci ci sarà un grande griglia, come nella tradizione della graticola romagnola, per esaltare i vari tagli di carne di maiale alla brace: costolette, pancetta e braciola.

BRISIGHELLA. Brisighella non è nota solo per le sue bellezze architettoniche e naturali, ma è conosciuta e apprezzata anche per le prelibatezze gastronomiche che la caratterizzano. Come ogni anno, anche quest’anno è programmato un intensissimo mese di novembre, con eventi ad hoc che danno vita a una gustosa rassegna dal titolo [...]

31 ottobre 2018 0 commenti

Bellaria Igea Marina. Il presepe nei tini. Nuovo appuntamento con il fascino e la creatività natalizia.

Bellaria Igea Marina. Il presepe nei tini. Nuovo appuntamento con il fascino e la creatività natalizia. Coloro che vogliano cimentarsi nella realizzazione dei tradizionali ‘presepi nei tini’ sono invitati a presentare domanda entro giovedì 8 novembre: per farlo, è sufficiente compilare il modulo di richiesta disponibile sul sito comunale e inviarlo all’indirizzo l.marconi@comune.bellaria-igea-marina.rn.it; in alternativa, è possibile consegnarlo a mano all'Ufficio Turismo del Comune ( tel. 0541.343741). Concluso il periodo delle iscrizioni, comincerà la fase di realizzazione delle opere, che saranno da ultimare entro domenica 25 novembre. Un’apposita commissione valuterà le varie rappresentazioni della Natività, eleggendo i migliori presepi: in palio 500 euro per il vincitore, 300 euro per la seconda opera classificata e 100 euro per la terza.

BELLARIA IGEA MARINA. Anche per le festività natalizie 2018/2019, si rinnoverà a Bellaria Igea Marina il fascino  dei presepi allestiti all’interno dei tini, piacevole appuntamento con la creatività che da qualche anno caratterizza i centri cittadini tra i mesi di dicembre e gennaio. Coloro che vogliano cimentarsi nella realizzazione dei tradizionali [...]

29 ottobre 2018 0 commenti

Santarcangelo d/R. Fiera dei Becchi: ( 9, 10 e 11 novembre) la manifestazione più attesa dell’autunno.

Santarcangelo d/R. Fiera dei Becchi: ( 9, 10 e 11 novembre) la manifestazione più attesa dell’autunno. Tra gli appuntamenti da non perdere, venerdì 9 novembre alle 21 nello spazio eventi (piazza Ganganelli) si torna alle antiche serate in compagnia di racconti, vin brulé e castagne con 'La veglia di San Martino'. Sabato 10 novembre, sempre allo spazio eventi, torna la tradizionale 'Sagra dei cantastorie' con un doppio appuntamento (alle 10 e alle 14,30) dedicato a Dina Boldrini, decana dei cantastorie scomparsa nel 2017. Non può ovviamente mancare il Palio della Piada: domenica 11 novembre alle 14 presso lo spazio eventi si sfideranno non solo le azdore ma anche i giovani e i rappresentanti delle frazioni della città (per iscriversi è necessario contattare la Pro Loco. Numerosissime le proposte dedicate al buon cibo e vino di Romagna e ai prodotti tipici delle regioni italiane che si potranno acquistare negli stand commerciali o gustare direttamente presso le osterie dislocate nelle vie del centro e dai Food truck di piazza Gramsci. Tantissime anche le attività per i più piccoli, a partire dalla festa del bambini che si terrà alle 14,30 di martedì 6 novembre al luna park del piazzale Campana, fino al laboratorio per imparare a fare la piadina in programma domenica 18 novembre alle ore 10 in Biblioteca (prenotazione obbligatoria al n. 366/6797354).

SANTARCANGELO d/R. Dalle osterie alle bancarelle, dalle attività per bambini alle veglie in dialetto, passando per i tradizionali palio della piada e Sagra dei cantastorie: venerdì 9, sabato 10 e domenica 11 novembre torna la Fiera di San Martino. Anche per l’edizione 2018 la festa più attesa dell’autunno santarcangiolese propone [...]

29 ottobre 2018 0 commenti

Cesena. Natale in piazza della Libertà. Le molte iniziative con tanto di albero e casetta di Babbo Natale.

Cesena. Natale in piazza della Libertà. Le molte iniziative con tanto di albero e casetta di Babbo Natale. E’ denominato, non a caso, 'Natale 2018: comunità in festa' il progetto con il quale la ditta ZV Snc di Zanfini Vanni e Zanfini Cristian si è aggiudicata il bando lanciato a metà settembre dall’Amministrazione comunale “per la presentazione di proposte progettuali per iniziative di intrattenimento, animazione culturale, aggregative e commerciali da svolgersi nel periodo natalizio in piazza della Libertà”. La proposta della ZV Snc è stata l’unica presentata entro i termini previsti dall’avviso (9 ottobre). Sulla base del progetto presentato, dal 1 dicembre al 6 gennaio, in piazza della Libertà saranno allestiti due padiglioni coperti e riscaldati destinati ad accogliere le iniziative in programma. Il primo, denominato 'Corner verso natura' sarà realizzato al centro della piazza con strutture trasparenti e punterà a evocare il concetto delle ‘serre’ e del ‘naturale’. Al suo interno saranno individuati vari spazi, fra cui un ‘punto spesa’ che privilegerà le tipicità e le eccellenze del territorio, un’area dedicata alla piccola ristorazione, un ‘salotto’ per incontri e animazioni. L’altro padiglione, che sarà installato indicativamente di fronte all’ex Feltrinelli, sarà la vera e propria casa della 'comunità in festa': lo spazio sarà specificamente destinato ad ospitare spettacoli ed eventi di vario tipo, e sarà attrezzato per accogliere un pubblico più numeroso. In quest’area, inoltre, troverà posto anche una redazione temporanea, affidata alla gestione dei partner operatori della comunicazione.

CESENA. In occasione del  Natale 2018, piazza della Libertà si trasformerà in uno spazio di incontro e animazione per una comunità in festa,  con l’allestimento di due padiglioni destinati a ospitare un ricco calendario di iniziative culturali, sociali, ambientali, sportive, e di eventi legati alla tradizione, alla valorizzazione storico-paesaggistica, alla [...]

24 ottobre 2018 0 commenti

Lugo. L’appetito vien girando, con il ‘Lugo in tavola Festival’. I menù della cena itinerante.

Lugo. L’appetito vien girando, con il ‘Lugo in tavola Festival’. I menù della cena itinerante. I CONTENUTI. 'Lugo in tavola' è un’iniziativa che permette non solo di passare una serata di svago e in compagnia, ma consente anche di valorizzare il nostro centro storico e i suoi locali – ha dichiarato Anna Giulia Gallegati -. Nasce infatti grazie alla sinergia di diverse realtà territoriali, facendo incontrare imprese e cultura e testimoniando, ancora una volta, che l’economia può valorizzare la cultura e viceversa. Un aspetto non meno importante riguarda l’omaggio a Gioachino Rossini.Lugo in tavola partecipa infatti all’Anno rossiniano grazie a una compilation con le musiche più celebri del compositore che si potrà ascoltare in ogni locale aderente all’iniziativa'. Questa edizione propone una formula rinnovata, in cui ognuno potrà comporre liberamente il proprio percorso e l’ordine delle portate. A disposizione dei partecipanti ci sono infatti due menù: 'Mangia libera-mente' e 'Giro-mangiando', con nove tappe ognuno. Ciascun locale coinvolto proporrà le sue stuzzicherie e specialità per tutti i gusti.

LUGO. Due menù, nove tappe e 17 locali coinvolti. Sono i numeri della settima edizione del ‘Lugo in tavola Festival‘, che torna in città domenica 28 ottobre. Dalle 17 alle 22 si potrà partecipare alla cena itinerante del consorzio AnimaLugo grazie ai menù preparati dai locali del centro aderenti al [...]

23 ottobre 2018 0 commenti

Forlì. Orari di apertura dei cimiteri comunali e parrocchiali per la ‘commemorazione’ dei defunti.

Forlì. Orari di apertura dei cimiteri comunali e  parrocchiali per la ‘commemorazione’ dei defunti. Il Cimitero monumentale di via Ravegnana, da sabato 27 ottobre a venerdì 2 novembre, osserverà l'orario continuato, dalle ore 7.30 alle ore 17. Da lunedì 29 ottobre a venerdì 2 novembre sarà aperto anche il cancello di via Tripoli e il secondo cancello di via Ravegnana. Inoltre, da sabato 27 ottobre a venerdì 2 novembre sarà attivo il servizio navetta gratuito dalle ore 8.30 alle ore 12.00 e dalle ore 14.00 alle ore 17.00. Si ricorda che da sabato 27 ottobre a venerdì 2 novembre saranno sospesi tutti i permessi di accesso con mezzi privati (comprese le biciclette) e a partire da venerdì 26 ottobre non potranno essere effettuati lavori all'interno del cimitero (saranno ammessi esclusivamente gli interventi murari connessi alle operazioni di tumulazione e di polizia mortuaria in genere, non rinviabili). Mentre da martedì 30 ottobre a venerdì 2 novembre non potranno aver luogo gli interventi di pulizia straordinaria delle tombe private (periodo all'interno del quale non potranno essere introdotte scale o altri oggetti ingombranti o pericolosi).

 FORLI’. In occasione della commemorazione dei defunti il Cimitero monumentale di via Ravegnana da sabato 27 ottobre a venerdì 2 novembre, osserverà l’orario continuato dalle ore 7.30 alle ore 17.00. Da lunedì 29 ottobre a venerdì 2 novembre sarà aperto anche il cancello di via Tripoli e il secondo cancello [...]

23 ottobre 2018 0 commenti

San mauro Pascoli. Benvenuti nel paese dei calzolai. Alla 35a edizione della ‘Fiera di San Crispino’.

San mauro Pascoli. Benvenuti nel paese dei calzolai. Alla 35a edizione della ‘Fiera di San Crispino’. 'Benvenuti nel paese dei calzolai': con questo saluto ospitale, San Mauro vuole ricordare le origini della vocazione calzaturiera, che ha portato la fama del suo artigianato d’eccellenza, del suo Made in Italy, dalla provincia romagnola in tutto il mondo. A questa identità si collegano diverse iniziative ed eventi in Fiera. A partire dai banchetti dei calzolai allestiti in piazza Mazzini: torna 'Me banchet', uno stand dedicato al lavoro dei calzolai sammauresi d’una volta e 'Gioielli di calzature' con i maestri calzolai guidati da Salvatore Giardullo con alcuni ospiti che hanno valorizzato l'arte calzaturiera di San Mauro Pascoli. Novità di quest'anno il calzolaio itinerante che girerà in bicicletta per le strade del paese con la dimostrazione della lavorazione della scarpa . Sempre a cura di Salvatore Giardullo torna la mostra itinerante nei negozi del centro 'Il museo che non c'è', con esposizione di calzature e oggetti di calzature. Sempre in piazza Mazzini sarà presente l’Istituto professionale industria artigianato calzaturiero abbigliamento 'Marie Curie' di Savignano sul Rubicone. L’Istituto presenterà 'La vocazione artigianale nella scuola', mostra dei progetti degli studenti. La calzatura sammaurese sarà protagonista anche nella mostra 'Cercal – Scuola internazionale della calzatura incontra il Cantiere artistico'. Dal disegno alla scarpa: mostra dei progetti e prototipi realizzati dalla Scuola ” che troverà spazio nei locali dell'ex Mir Mar, il primo stabilimento calzaturiero di dimensioni industriali di San Mauro Pascoli, che sarà inaugurata giovedì 25 ottobre alle ore 1600. Per rendere omaggio al Patrono, alcune dei più importanti brand sammauresi (Giuseppe Zanotti, Gianvito Rossi, Sergio Rossi, Pollini, Baldinini, Grey Mer) promuovono, nei giorni della Fiera, un’apertura coordinata dei loro outlet.

San Mauro Pascoli (FC). Benvenuti nel Paese dei Calzolai. San Mauro Pascoli torna a festeggiare il Patrono, protettore dei ciabattini, con la Fiera di San Crispino, che quest’anno giunge alla sua 35esima edizione. L’appuntamento fieristico si terrà giovedì 25 ottobre (Festa del Patrono) e nel week end sabato 27 e [...]

22 ottobre 2018 0 commenti

Lugo. All’aeroclub di Villa San Martino due giorni di spettacolo con l’aeromodellismo. Prove di volo.

Lugo. All’aeroclub di Villa San Martino due giorni di spettacolo con l’aeromodellismo. Prove di volo. Nelle due giornate, dalle 10 fino alle 17.30, ci saranno esibizioni di modelli riproduzione radiocomandati a turbina con manovre acrobatiche. Domenica pomeriggio saranno inoltre esposti, con dimostrazioni di volo, diversi tipi di aeromodelli radiocomandati e in volo vincolato, da divertimento o da gara, con motori a scoppio o elettrico e tanto altro. Sarà inoltre possibile provare il pilotaggio di un semplice 'modello scuola’ in volo vincolato in doppio comando con un istruttore e provare il volo radiocomandato al simulatore o con voli in doppio-comando con istruttore. In occasione di queste due giornate, l’aeroclub 'Francesco Baracca' mostrerà ai visitatori l’insieme delle proprie strutture e attività, a partire dalle occasioni di relax (bar, ristorante e parco giochi), fino alla scuola di pilotaggio aerei ed elicotteri, scuola per licenze di utilizzo droni, corsi di aeromodellismo e tanto altro.

LUGO. Sabato 20 e domenica 21 ottobre all’aeroclub ‘Francesco Baracca‘ di Villa San Martino, si terrà il quinto memorial ’Mauro Baldazzi’, una due giorni di esibizioni in volo e presentazioni statiche di aeromodelli di ogni tipo, prove di volo e visite guidate all’aeroporto e negli hangar. Nelle due giornate, dalle 10 [...]

19 ottobre 2018 0 commenti