Sanità & Benessere

 

Ravenna. Lidi Nord, tre grandi eventi alla scoperta dell’ambiente naturalistico delle valli e delle pinete.

Ravenna. Lidi Nord, tre grandi eventi  alla scoperta dell’ambiente naturalistico delle valli e delle pinete. Ride by night è una notturna in mountain bike, con partenza alla francese dalle 19 alle 19,30 dal bagno Romea Beach il 30 agosto. I percorsi, segnalati con attenzione, saranno due: uno pensato per i bambini, di 8 km, che costeggerà una parte della Piallassa Baiona alle spalle di Marina Romea; un altro di 23 km che si snoderà tra Marina Romea, la pineta San Vitale costeggiando il fiume Lamone e la Piallasa Baiona. Sarà un evento non competitivo caratterizzato da un’accoglienza curata dall’organizzazione Otw che non lascia nulla al caso.Ravenna cross triathlon, alla sua prima edizione e inserita nel calendario ufficiale Emilia Romagna Tri-Cup, si svolgerà il 1° settembre dal Romea Beach, con partenza alle 10. Ravenna Park Race è la novità 2019 di Ravenna Runners Club che organizza la maratona internazionale Ravenna città d’arte. Si tratta della Half Marathon, competitiva di 21,097 km, con partenza il 15 settembre alle 9 dal centro sportivo Stella Rossa, via Spallazzi 1 a Casal Borsetti, con passaggi a Marina Romea e Porto Corsini. Arrivo sempre a Casal Borsetti.

RAVENNA. A tutto sport e natura nei Lidi Nord di Ravenna. In 15 giorni, tra fine agosto e metà settembre, si svolgeranno tre appassionanti eventi, che coinvolgeranno i partecipanti in bicicletta, a nuoto e di corsa, in percorsi immersi nell’ambiente delle valli, del Parco del Delta del Po, della pineta [...]

13 agosto 2019 0 commenti

Cesena. Pedalare, che passione! Il successo di ‘Cambiamo marcia’. In quattro mesi, 150 mila chilometri.

Cesena. Pedalare, che passione! Il successo di ‘Cambiamo marcia’. In quattro mesi, 150 mila chilometri. Da aprile a luglio 2019 (l’iniziativa ha preso il via il 1° aprile e si concluderà il 31 ottobre prossimo) l’insieme dei partecipanti (291 iscritti) ha percorso 150.000 chilometri contribuendo a un risparmio di 21,5 tonnellate di CO2 per non aver usato l’auto o la moto e ottenendo complessivamente incentivi economici pari a 21.549,03. Inoltre, alcuni utenti molto attivi hanno anche superato il limite massimo dei 50 euro al mese. Nonostante l’ondata di maltempo che ha interessato il Cesenate a maggio e superate le alte temperature di giugno e luglio tanti neo ciclisti hanno pedalato con continuità determinando numeri di chilometri percorsi molto importanti e significativi. ‘Cambiamo marcia’ è un bando che prevede incentivi economici chilometrici per chi risiede nei due comuni di Cesena e Cesenatico e decide di avvalersi della propria bici nel percorso casa-lavoro in sostituzione dell’automobile. La seconda edizione del progetto ha introdotto novità importanti, anche sulla base delle richieste e dei risultati del primo anno di attuazione del progetto. Quest'anno usufruiscono per la prima volta degli incentivi anche gli studenti maggiorenni o i genitori di studenti residenti a Cesenatico che hanno scelto la bicicletta per raggiungere la sede scolastica sita in città o nei Comuni limitrofi.

CESENA. I Cesenati non abbandonano le due ruote e continuano a circolare per la città in sella alla propria bici. Dopo quattro mesi (aprile, maggio, giugno e luglio) di pedalate dei nuovi ciclisti che hanno partecipato al progetto ‘Al lavoro o a scuola in bicicletta’, i numeri parlano chiaro e [...]

9 agosto 2019 0 commenti

Milano.Tendenze e mode. Le ricette da spiaggia fra bon ton e gusto. Salumi e pane, il binomio vincente.

Milano.Tendenze e mode. Le ricette da spiaggia fra bon ton e gusto. Salumi e pane, il binomio vincente. Una soluzione 'smart' in grado di fornire energia, nutrienti e sali minerali e quindi di reintegrare in seguito all’attività fisica e all’intensa sudorazione, viste le alte temperature e le numerose attività balneari. Diciamo addio ai pasti troppo impegnativi e optiamo per un pranzo fresco, asciutto e facile da consumare, come dei pratici panini. Basterà prepararli con anticipo e conservarli in una borsa termica riposta all’ombra così da evitare posate e piatti ed essere certi che il proprio pasto non si cospargerà di sabbia. Scongiureremo così anche lo sgradevole senso di pesantezza, la lenta digestione che impedisce il bagno in tempo brevi e gli sguardi dei vicini, spesso indispettiti da asciugamani imbanditi di vivande con odori forti e persistenti nell’aria. Un pratico panino con i salumi sarà un modo discreto e pratico di vivere gli spuntini in spiaggia, che soddisferà tutte le esigenze nutrizionali, non trascurando però gusto, galateo e fantasia culinaria. È importante infatti esercitare estro e creatività anche nella preparazione dei panini, veri e propri scrigni di eccellenze e prelibatezze stagionali, in cui gli affettati convivono con frutta e verdura, creando il giusto mix di proteine e vitamine, alleato numero uno per rimanere in forma e in forze. Fra un tuffo e una partita a beach volley, nulla di meglio per i più piccoli di una merenda rapida: che sia un tramezzino con prosciutto cotto e funghi, pane al sesamo con il Salame cacciatore italiano, cetriolo e pachino oppure l’intramontabile binomio rosetta e Mortadella Bologna IGP potrete essere certi di aver optato per la formula ideale e più equilibrata.

MILANO 2 agosto 2019 – È tempo di vacanze e, se l’intenzione è quella di trascorrere l’intera giornata al mare fra teli, ombrelloni e creme solari, non possono mancare panini, piadine e tramezzini farciti di salumi italiani di qualità. Una soluzione ‘smart’ in grado di fornire energia, nutrienti e sali [...]

2 agosto 2019 0 commenti

Forlì. Tariffe pro-famiglie alla Piscina comunale. Con biglietto Speciale Famiglia giornaliero da 12,20 euro.

Forlì. Tariffe pro-famiglie alla Piscina comunale. Con biglietto Speciale Famiglia giornaliero da 12,20 euro. La decisione è annunciata dal vicesindaco con delega allo Sport Daniele Mezzacapo. 'Abbiamo pensato alle famiglie che trascorrono l'estate in città e alle opportunità di sport e relax messe a disposizione dalla Piscina comunale. Per dare concretezza a questa riflessione, a partire dal 1° agosto sarà disponibile un biglietto Speciale Famiglia, senza limiti di orario, che proporrà una diminuzione media del 25% circa rispetto alle tariffe ordinarie. Ancora maggiore sarà lo sconto nel caso dell'abbonamento Famiglie che proporrà dieci ticket. Ogni ingresso sarà giornaliero e senza limiti di orario'. Tecnicamente si tratta di una modifica tariffaria adottata per le vasche esterne della piscina che prevede per il biglietto Speciale Famiglia giornaliero un costo di 12,20 euro mentre l'abbonamento Speciale Famiglia di dieci ingressi sarà di 97,60. Agevolazioni per fruire della Piscina comunale sono previste anche per le persone con disabilità. Per quanto riguarda i minorenni con disabilità l'ingresso è sempre gratuito anche per l'accompagnatore, così come per le persone adulte con disabilità superiore all'80%. Per gli adulti con disabilità inferiore, e per i loro accompagnatori, è prevista la tariffa ridotta.

FORLI’. Agosto in Piscina comunale di Forlì con il biglietto Speciale Famiglia. L’Amministrazione comunale ha messo a punto, in accordo con i gestori della struttura di via Turati, una modifica alle tariffe di accesso all’impianto per favorire l’ingresso delle famiglie composte da genitori e fino a due figli under 15. [...]

26 luglio 2019 0 commenti

Napoli. Denis Lovatel scala la classifica di 50Top Pizza e vince il premio S.Pellegrino&Acqua Panna.

Napoli. Denis Lovatel scala la classifica di 50Top Pizza e vince il premio S.Pellegrino&Acqua Panna. Quest’anno, tra i premi speciali che sono stati assegnati dai curatori di 50 Top Pizza, il premio Innovazione e Sostenibilità ambientale è stato assegnato a Denis Lovatel. Maestro pizzaiolo e grande ricercatore attento alla biodiversità e all’utilizzo di materie prime del territorio, Denis ha ricevuto i 3 spicchi dalla guida Gambero Rosso 2019. Per portare avanti la sua filosofia e tradurla in azioni concrete, Denis ha costituito una rete di piccoli produttori artigianali locali, che oggi forniscono con continuità la sua Pizzeria e altre realtà ‘amiche’ sul territorio. Grazie ad azioni come questa, ad esempio, è stato possibile riprendere l’allevamento di una particolare razza autoctona di pecora, che era stata abbandonata dagli allevatori a causa dei costi elevati e della scarsa domanda. Denis il 21 e 22 ottobre sarà a Food On The Edge 2019, un simposio di due giorni che si terrà a Galway, in Irlanda, che coinvolge chef nazionali e internazionali.

NAPOLI – 23.07.2019. Una serata ricca di emozioni quella che si è tenuta al teatro Mercadante: è stata svelata finalmente l’intera classifica di 50 Top Pizza, celebre guida online di settore curata da Barbara Guerra, Albert Sapere e Luciano Pignataro. A essere giudicata non è solo la qualità delle pizze [...]

25 luglio 2019 0 commenti

Cesena. Nidi e scuole dell’infanzia comunali e la legge sugli obblighi vaccinali. Sospese le sanzioni.

Cesena. Nidi e  scuole dell’infanzia comunali e la legge sugli obblighi vaccinali. Sospese le sanzioni. Sono 93 (su un totale di 1.250 iscritti) i bambini frequentanti i nidi comunali e privati convenzionati e le scuole dell’infanzia comunali di Cesena non ancora in regola con gli obblighi vaccinali, secondo quanto disposto dalla legge n. 119/2017. Ora la Giunta comunale ha deciso di sospendere l’applicazione delle sanzioni previse dall’ordinanza sindacale emessa il 30/04/2019, che ordinava il divieto di acceso ai servizi educativi 0-6 anni comunali, statali e privati ai bambini non vaccinati e disponeva l’applicazione di una sanzione pecuniaria da 25 a 500 euro per ogni giorno di frequenza in violazione della sospensione. Entro il prossimo 12 agosto, la documentazione comprovante l’effettuazione delle vaccinazioni (oppure l’esonero, l’omissione o il differimento delle stesse), o la presentazione della formale richiesta di vaccinazione all’Ausl competente.

CESENA. Sono 93 (su un totale di 1.250 iscritti) i bambini frequentanti i nidi comunali e privati convenzionati e le scuole dell’infanzia comunali di Cesena non ancora in regola con gli obblighi vaccinali, secondo quanto disposto dalla legge n. 119/2017. Per questo, nelle prossime settimane, il Sindaco e l’assessore Labruzzo, [...]

18 luglio 2019 0 commenti

Bassa Romagna. Proseguono gli interventi contro la zanzara. Novità per i trattamenti adulticidi.

Bassa Romagna. Proseguono gli interventi contro la zanzara. Novità per i trattamenti adulticidi. Per contrastare la proliferazione delle zanzare è necessario mettere in atto le azioni preventive per evitare la formazione dei focolai anche dopo piogge abbondanti e nei periodi di assenza per ferie; occorre proseguire con i trattamenti periodici dei pozzetti e delle caditoie nelle aree private con prodotti antilarvali e assicurarsi di rimuovere tutti i ristagni d'acqua ove la zanzara si riproduce. I trattamenti adulticidi per gli impatti ambientali che ne derivano e per i possibili effetti sulla salute umana sono da considerare interventi di carattere straordinario - come indicato nelle 'Linee Guida Regionali per il corretto utilizzo dei trattamenti adulticidi contro le zanzare”'- da utilizzare in caso di infestazioni particolarmente intense e non devono essere programmati 'a calendario'. E’ infatti necessario osservare una serie di misure precauzionali e di sicurezza, compresa l’affissione di appositi avvisi per garantire la massima trasparenza e informazione alla popolazione che risiede nelle vicinanze dell’area oggetto di trattamento adulticida. Per questa ragione è consigliabile far eseguire i trattamenti adulticidi solo da personale qualificato.

BASSA ROMAGNA. Riguardano quasi 58.000 pozzetti e caditoie le attività di trattamento contro lo sviluppo delle larve di zanzara su suolo pubblico nel territorio della Bassa Romagna, per un totale di più di 690.000 euro investiti in cinque anni per la lotta alle zanzare. Il ‘Piano degli interventi per la [...]

17 luglio 2019 0 commenti

Ausl Romagna. La copertura vaccinale a dicembre 2018 cresciuta in maniera significativa.

Ausl Romagna. La copertura vaccinale  a dicembre 2018 cresciuta in maniera significativa. La normativa contempla, come noto, l’irrogazione di sanzioni amministrative alle famiglie con figli in fascia d’età 0 – 17 anni che non si sottopongono alle vaccinazioni previste. L’Azienda ha quindi avviato il rigoroso monitoraggio di tutte le singole posizioni irregolari per verificare che tutte le procedure di comunicazione e informazione alle famiglie previste dalla norma siano state effettuate dai servizi vaccinali e, laddove sia verificato che le famiglie hanno ricevuto tutti gli inviti previsti senza ottemperare all’obbligo vaccinale, sta irrogando le sanzioni. Si tratta dell’ultimo passaggio del complesso percorso di recupero degli inadempienti all’obbligo vaccinale avviato nel 2017 dopo l’approvazione della relativa legge, di cui si riportano i passaggi fondamentali. Alle famiglie dei minori che, dal riscontro con l’anagrafe vaccinale, risultavano non in regola con il nuovo obbligo vaccinale, è stato inviato, dai Servizi Vaccinali territoriali dell'Ausl, un primo invito alla regolarizzazione, con appuntamento per la vaccinazione. Successivamente, alle famiglie che non hanno aderito a questo primo invito, è stata inviata una lettera raccomandata con ricevuta di ritorno con invito ad un colloquio informativo e relativo appuntamento per le vaccinazioni; in seguito, per venire comunque incontro ai genitori non ancora adempienti rispetto all’obbligo di vaccinare i propri figli, i servizi vaccinali di tutti gli ambiti hanno attivato delle giornate in 'libero accesso' riservate alla regolarizzazione di tutti i minori ancora non in regola.

RAVENNA. Nei mesi scorsi, come previsto dal Decreto Lorenzin sull’obbligo vaccinale, le scuole hanno trasmesso ai Servizi vaccinali dell’Azienda USL l’elenco dei propri iscritti ed entro il 10 giugno i servizi vaccinali, completata la consultazione dell’anagrafe vaccinale, hanno trasmesso alle scuole l’elenco dei bambini e adolescenti che non risultavano in [...]

17 luglio 2019 0 commenti

Lugo. In bici fino a Comacchio. Con la cicloturistica d’epoca ‘ Terre e acque’. L’incontro con i campioni.

Lugo. In bici fino a Comacchio. Con la cicloturistica d’epoca ‘ Terre e acque’. L’incontro con i  campioni. Primi appuntamenti sabato 20 luglio alle 10 in largo della Repubblica, con l’apertura della mostra-scambio di materiali e bici d’epoca. Domenica 21 luglio torna dalle 7 la Mostra scambio in largo della Repubblica. Alle 7.30 parte da piazza Baracca la cicloturistica d’epoca, che porterà i ciclisti da Lugo a Comacchio e ritorno. L’iniziativa prevede tre percorsi: uno più lungo di 115 km, uno intermedio di 100 km e uno più breve di 70 km. Il primo percorso è caratterizzato da una notevole difficoltà perché comprende una consistente percentuale di strade bianche. Il percorso intermedio è invece su strade completamente asfaltate e quindi affrontabile con tutte le bici d’epoca. Infine, il percorso breve è molto semplice e ha per destinazione Bosco Forte, caratteristico sito delle Valli, prima del ritorno a Lugo. Dopo l’arrivo dei partecipanti in piazza Baracca, ci si trasferirà al Maracanà per il pasta party, in cui saranno presenti alcuni campioni del ciclismo di ieri, come Gianni Bugno, due volte campione del mondo, vincitore per due volte all'Alpe d'Huez al Tour de France, di un Giro d'Italia, di un Giro delle Fiandre e della Milano-Sanremo. Ci saranno inoltre Roberto Conti, anche lui primo all'Alpe d'Huez 25 anni fa, Giancarlo Ferretti, considerato uno dei più grandi tecnici dello sport delle due ruote, Claudio Vandelli, campione olimpico nel quartetto a cronometro su strada, e Walter Gorini, campione del mondo di tandem su pista, oltre ad altri corridori che hanno fatto la storia del ciclismo. Infine, a conclusione dell’evento ci saranno le premiazioni e l’estrazione della lotteria a premi.

LUGO. Sabato 20 e domenica 21 luglio torna a Lugo la cicloturistica d’epoca ‘Terre e acque’ con i tradizionale percorso Lugo-Comacchio-Lugo. Nel fine settimana la città sarà animata anche da diverse iniziative dedicate al ciclismo, come mostre-scambio, appuntamenti conviviali e incontri con i campioni di ciclismo del passato.L’iniziativa è stata [...]

16 luglio 2019 0 commenti

Ravenna. Richiesta accolta relativa ad una postazione di primo soccorso per gli operatori del 118.

Ravenna. Richiesta accolta relativa ad  una postazione di primo soccorso per gli operatori del 118. ( Riceviamo e pubblichiamo) 'Lo scrivente Comitato cittadino Lidi Nord Ravennati aveva inserito tra gli interventi da realizzare con priorità la costruzione di una postazione fissa di primo soccorso da riservare agli operatori del 118, i quali fino ad oggi erano 'costretti' a stazionarie all'interno della ambulanza di servizio, con un certo disagio dovuto anche alla calura estiva. Entro poche settimane avranno invece a disposizione una struttura a loro riservata dotata di opportuni servizi e impianti utili per lo svolgimento del loro lavoro. Anche Porto Corsini, Marina Romea e Casal Borsetti avranno la loro postazione di pronto intervento diventata sempre più necessaria in un territorio che vede la presenza di migliaia di persone tra residenti e turisti. Riteniamo giusto ringraziare quanti hanno contribuito a concretizzare la nostra richiesta a cominciare dalla presidente del consiglio territoriale del mare sig.ra Roberta Mingozzi, all'assessore ai Lavori pubblici Roberto Fagnani che ha fatto proprio la nostra istanza oltre che lo staff tecnico dello stesso assessore in particolare l'ing. Claudio Bondi e il geom. Marino Venturi. Quando la macchina comunale raccoglie le istanze dei cittadini è giusto e doveroso darne comunicazione'.

RAVENNA. ( Riceviamo e pubblichiamo) ” Lo scrivente Comitato cittadino Lidi Nord Ravennati aveva inserito tra gli interventi da realizzare con priorità la costruzione di una postazione fissa di primo soccorso da riservare agli operatori del 118, i quali fino ad oggi erano ‘costretti’ a stazionarie all’interno della ambulanza di [...]

10 luglio 2019 0 commenti