Scuola & Università

 

Italia. Giornata mondiale dell’Infanzia: 93.236 minori uccisi o mutilati nei conflitti più recenti.

Italia. Giornata mondiale dell’Infanzia: 93.236 minori uccisi o mutilati nei conflitti più recenti. Molti sono stati vittime di attacchi aerei, bombardamenti, mine antiuomo e altre armi esplosive usate in aree popolate dove le famiglie sono state fatte a pezzi e decine di migliaia di bambini sono stati uccisi o hanno riportato cicatrici indelebili per il resto della loro vita. Solo l'anno scorso, più di un terzo delle morti accertate tra i minori, sono state causate da armi esplosive, con un numero molto alto in Afghanistan, Iraq e Siria...Sono 426 milioni i bambini che vivono in un'area colpita dal conflitto, in leggero aumento rispetto all'anno precedente. Circa 160 milioni di bambini vivono in una zona ad alta intensità di conflitto, anche questo dato è in aumento rispetto all’anno precedente. Siria, Somalia, Afghanistan, Yemen, Nigeria, RDC, Mali, Repubblica centrafricana, Iraq, Sud Sudan e Sudan sono i paesi più pericolosi per i bambini in conflitto; più di 3 milioni di bambini sono cresciuti senza conoscere la pace in un'area in cui la violenza infuriava da almeno 18 anni; il numero di minori reclutati dalle forze armate è aumentato dai 639 nel 2018 ai 7.845 nel 2019. Sono stati trovati oltre 3.100 bambini reclutati nella sola Repubblica democratica del Congo; più di 4.400 volte alle organizzazioni umanitarie è stato negato l'accesso ai bambini, sei volte più spesso rispetto al 2018.

ITALIA. Un totale di 93.236 minori sono stati uccisi o mutilati nei conflitti negli ultimi 10 anni. Ciò significa che ogni giorno in media sono morti o rimasti feriti 25 bambini, l’equivalente di un’aula piena di alunni. Molti sono stati vittime di attacchi aerei, bombardamenti, mine antiuomo e altre armi [...]

20 novembre 2020 0 commenti

Cesena. Biblioteche che sappiano riformulare spazi e servizi. Tutto nel ‘Patto per la lettura di Bologna’.

Cesena. Biblioteche che sappiano riformulare spazi e servizi. Tutto nel ‘Patto per la lettura di Bologna’. Abbiamo bisogno di biblioteche che sappiano riformulare spazi e servizi per venire incontro alla propria comunità. Partirà da questo presupposto la riflessione sulle biblioteche del futuro di Luca Ferrieri e Claudio Leombroni che, venerdì 13 novembre, alle ore 17, tramite collegamento telematico a Google Meet, converseranno sul nuovo modello di riferimento di open library, ovvero di una biblioteca pubblica, aperta, sociale. La conversazione infatti sarà incentrata sul tema della crisi della public library e dei modelli bibliotecari, il cambio di paradigma all'orizzonte, l'acceleratore pandemico tra rischi, incertezze, opportunità e la speranza per il futuro. L'iniziativa è un contributo della sezione AIB (Associazione italiana biblioteche) Emilia Romagna nell'ambito del ‘Patto per la lettura di Bologna’, a cui ha aderito dal 2019, e un omaggio di benaugurio di avvio al ‘Patto per la lettura di Cesena’. I patti per la lettura intendono infatti facilitare il radicamento della lettura individuale e sociale diffusa e portare la lettura nelle periferie e nei luoghi inconsueti (mercati, piazze, parchi) coinvolgendo anche le persone in difficoltà e le comunità di stranieri.

CESENA. Per una società in continuo cambiamento, abbiamo bisogno di biblioteche che sappiano riformulare spazi e servizi per venire incontro alla propria comunità. Partirà da questo presupposto la riflessione sulle biblioteche del futuro di Luca Ferrieri e Claudio Leombroni che, venerdì 13 novembre, alle ore 17, tramite collegamento telematico a [...]

10 novembre 2020 0 commenti

Bassa Romagna. Unione: continuano le attività all’aria aperta. Esperienze in natura per tutte le famiglie.

Bassa Romagna. Unione: continuano le attività all’aria aperta. Esperienze in natura per tutte le famiglie. Sabato 14 novembre, alle 10, al Parco del loto di Lugo, esplorazione nella natura a cura di Francesca Casadio Montanari della fondazione Villa Ghigi di Bologna: un’occasione di immersione in un ambiente naturale attraverso lo sguardo incantato e curioso dei più piccoli. Prenotazione obbligatoria allo 0545 38343, email ambiente@unione.labassaromagna.it. All'Ecomuseo delle erbe palustri di Villanova di Bagnacavallo, tre appuntamenti venerdì 20, sabato 21 e domenica 22 novembre, dalle 10 alle 11.30: i partecipanti, dopo una visita guidata, parteciperanno a un incontro sul recupero dell'identità territoriale e i giocattoli di una volta, per concludere con un laboratorio manuale di carta. Prenotazione obbligatoria allo 0545 47122, email erbepalustri.associazione@gmail.com. Al Podere Pantaleone di Bagnacavallo domenica 22 novembre alle 14 una visita guidata all'oasi; sarà possibile acquistare frutti antichi e chi vorrà potrà portare a casa alberi dell'oasi appena nati salvati dallo sfalcio, da piantare nel proprio giardino. Prenotazione obbligatoria. Tutte le iniziative sono gratuite, si svolgeranno nel rispetto delle norme anti Covid e prevedono un numero limitato di partecipanti.

BASSA ROMAGNA. Proseguono le attività rivolte alle famiglie per favorire percorsi di immersione in natura e ristabilire il contatto quotidiano con essa in Bassa Romagna. Anche nel mese di novembre il Ceas Bassa Romagna coinvolge le famiglie in esperienze di esplorazione e scoperta di contesti significativi per riconnettersi alla natura, [...]

10 novembre 2020 0 commenti

Cesena. Video editing con ‘Casa Bufalini’. Corso online (dal 18 nov.) per diventare un videomaker.

Cesena. Video editing con ‘Casa Bufalini’. Corso online (dal 18  nov.) per diventare un videomaker. È la nuova proposta di Casa Bufalini, un corso online di video editing pensato per chiunque voglia imparare le tecniche del montaggio video. Montare un video significa saper scegliere le clip più adatte, selezionando le parti migliori per metterle in una sequenza temporale che funzioni rispetto a ciò che si vuole comunicare. Per lo svolgimento del corso verrà usato OpenShot come software di supporto, ma tutte le nozioni saranno trasferibili su ogni programma. Di seguito il programma del corso.

CESENA. Quattro mercoledì online, dalle 18 alle 20, per conoscere ed approfondire le migliori tecniche di video editing e imparare a raccontare per immagini. È la nuova proposta di Casa Bufalini, un corso online di video editing pensato per chiunque voglia imparare le tecniche del montaggio video. Montare un video [...]

9 novembre 2020 0 commenti

Rimini. Scuola: nuovi spazi per il Centro per l’istruzione degli adulti. 70 mila euro per nuove aule.

Rimini. Scuola: nuovi spazi per il Centro per l’istruzione degli adulti. 70 mila euro per nuove aule. La più nota è forse quella per l’ottenimento del Diploma di Scuola Media e per la certificazione dell’obbligo scolastico per adulti o, comunque, per coloro che non siano riusciti ad ottenerla nel normale periodo previsto; oppure il coordinamento dei corsi serali delle Istituzioni scolastiche di 2° grado (Scuole superiori). Nell’immaginario collettivo sono le scuole serali, quelle appunto in cui tornano gli adulti, una volta sistemati, per riprendersi in mano il proprio passato educativo, magari interrotto per necessità di lavorare o per problemi didattici o casi della vita. Ma in realtà sono corsi che possono essere frequentati dai 16 anni in poi ed offrono molto altro. Corsi brevi di lingua (inglese, russo, cinese, spagnolo), oppure di informatica, storia dell’arte, geografia, fotografia, oppure percorsi gratuiti di alfabetizzazione e di apprendimento di lingua italiana ed educazione civica per stranieri per la certificazione dei livelli di conoscenza base.

RIMINI. Sono scuole statali a tutti gli effetti, ma non conosciute come le altre. Nei CPIA (Centro provinciale per l’istruzione degli adulti) si svolgono percorsi gratuiti con diverse finalità. La più nota è forse quella per l’ottenimento del Diploma di Scuola Media e per la certificazione dell’obbligo scolastico per adulti [...]

5 novembre 2020 0 commenti

Rimini. Digital divide: i primi 400 tra pc, tablet e connessioni agli studenti. Altri cento in arrivo.

Rimini. Digital divide: i primi 400 tra pc, tablet e connessioni agli studenti. Altri cento in arrivo. Un investimento reso possibile grazie a più di 230 mila euro messi a disposizione dalla regione Emilia Romagna per tutto il territorio del Distretto Nord e che serviranno a dotare gli studenti e le studentesse di dispositivi e strumenti necessarie a garantire la continuità della relazione educativa con gli insegnanti e i compagni. I beneficiari sono stati individuati tramite un apposito bando, coordinato dal comune di Rimini per tutto il Distretto. Oltre a questi sono già in arrivo altri cento strumenti digitali pronti per essere consegnati ad altre famiglie.'Ridurre il digital divide – spiega Mattia Morolli, asssessore ai Servizi educativi del comune di Rimini – non è solo un’esigenza frutto dell’emergenza sanitaria, ma un obbiettivo strutturale che Rimini si è data per aumentare la dotazione digitale di tutti i nostri studenti, a prescindere dalle possibilità economiche di partenza. Strumenti ormai imprescindibili anche in scenari post emergenziali, visto che la didattica a distanza e le dotazioni informatiche rientrano a pieno titolo tra quelle di cui ogni studente deve dotarsi per una formazione innovativa e al passo con i tempi'.

RIMINI. Si è conclusa la consegna dei primi 400 tra pc, tablet e connessioni agli studenti riminesi per il contrasto al digital divide. Un investimento reso possibile grazie a più di 230 mila euro messi a disposizione dalla regione Emilia Romagna per tutto il territorio del Distretto Nord e che [...]

5 novembre 2020 0 commenti

Lugo. ‘ Il Maggiolino dei libri a …’. Valentina Chiarelli e il manuale di permacultura a misura di bimbo.

Lugo. ‘ Il Maggiolino dei libri a …’. Valentina Chiarelli e il manuale di permacultura a misura di bimbo. La video-presentazione verrà pubblicata sulla pagina Facebook e sul canale YouTube della Biblioteca. Valentina presenta Permacultura a misura di bambino. Percorso didattico-esperienziale, pubblicato nel 2019 da KC edizioni. Si tratta di un progetto editoriale a più mani realizzato da un team internazionale, un libro innovativo perché usa la lente della permacultura per creare un’educazione alla sostenibilità a misura di bambino. Pensato per gli educatori della fascia di età 3-12 anni, il libro si rivolge anche ad animatori di scuole nel bosco, genitori, nonni e a chiunque abbia a cuore l’educazione di un bambino alla resilienza. Paradiso Ritrovato è un’organizzazione non profit che promuove la resilienza sociale, la protezione e la rigenerazione ambientale attraverso l’educazione e la formazione.

LUGO. L’ospite della rassegna virtuale della sezione Ragazzi della biblioteca Trisi ‘Il Maggiolino dei libri…a Lugo‘ di venerdì 30 ottobre è Valentina Cifarelli, co-fondatrice del Paradiso Ritrovato, partner italiano del progetto Children in permaculture. La video-presentazione verrà pubblicata sulla pagina Facebook e sul canale YouTube della Biblioteca. Valentina presenta Permacultura a misura [...]

29 ottobre 2020 0 commenti

Cesena. Uso monopattini elettrici, meno sanzioni nelle ultime settimane. Rispettare il Codice.

Cesena. Uso monopattini elettrici, meno sanzioni nelle ultime settimane. Rispettare il Codice. Prosegue dunque l'attività di controllo da parte della Polizia locale di Cesena che quotidianamente è impegnata a far osservare ai conducenti di questi mezzi leggeri arrivati da poco in città con Helbiz le regole che disciplinano la circolazione nel centro abitato. A non rispettare le regole sono specialmente i più giovani che a causa di una scarsa conoscenza del Codice della strada aumentano il rischio di incidenti. Per queste ragioni Amministrazione comunale e Polizia locale hanno intensificato i controlli elevando sanzioni e fermando per strada tutti coloro che non sono a norma.La regolamentazione della circolazione dei monopattini elettrici è iniziata con la sperimentazione del decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti il 4 giugno 2019 che prevedeva la circolazione dei monopattini nei centri abitati, solo sulle piste ciclabili o ciclopedonali e sulle strade solo all’interno della Zona 30. Cesena ha aderito alla sperimentazione del Ministero perché l’ampia rete delle Zone 30 all’interno del centro abitato consente a questi mezzi innovativi di circolare pressoché in continuità dall’origine alle varie destinazioni possibili.

CESENA. Da lunedì 28 settembre a domenica 11 ottobre sono stati elevati 9 verbali per uso scorretto dei monopattini elettrici: 5 per mancanza di casco protettivo, 2 per il trasporto di altra persona e altri 2 per l’uso da parte di minori di 14 anni (possono guidare un monopattino tutte le [...]

14 ottobre 2020 0 commenti

Ausl Romagna. Vaccini antinfluenzali: dosi in consegna come da programma. Il Covid nelle scuole.

Ausl Romagna. Vaccini antinfluenzali: dosi in consegna come da programma. Il Covid nelle scuole. Rispetto ai timori e alle notizie apparse sulla stampa riguardanti la fornitura di vaccini antinfluenzali, il Servizio farmaceutico, il Dipartimento di Sanità pubblica e i servizi di Cure primarie dell’Ausl della Romagna rassicurano, ribadendo che la campagna vaccinale prenderà il via il 12 ottobre, con più dosi rispetto allo scorso anno e in anticipo sempre rispetto al 2019, vista l’utilità che potrà avere nella gestione delle diagnosi Covid, essendo simili i sintomi a quelli dell’influenza. La distribuzione dei vaccini è infatti in corso ed i medici di famiglia ed i servizi vaccinali dispongono già dei quantitativi necessari per iniziare la vaccinazione, specie delle categorie di utenti più fragili; le restanti dosi arriveranno in tempi adeguati.Più nel dettaglio, l’AUSL Romagna ha già acquistato 268.000 dosi di vaccino (46.400 Forlì, 46.600 Cesena, 78.000 Rimini e 97000 Ravenna), circa il 17% in più rispetto a quelle acquistate nella passata stagione. Se consideriamo le persone vaccinate nel campagna passata che hanno raggiunto quota 205.781, il quantitativo disponibile quest’ anno consentirà di aumentare la quota di vaccinati di oltre il 30%. COVID. A seguito di attività di controllo da parte dell'Igiene pubblica di Rimini, sono emerse positività a Covid 19 in quattro nuove scuole della provincia di Rimini: tre scuole medie ed un istituto di scuola superiore. Le positività sono emerse in tre allievi ed un insegnante. Il servizio ha effettuato gli appositi controlli verificando un sostanziale rispetto dei protocolli finalizzati a contrastare il diffondersi dell'infezione nei vari istituti.

AUSL ROMAGNA. Vaccini antinfluenzali, l’Ausl rassicura: dosi in consegna come da programma. Rispetto ai timori e alle notizie apparse sulla stampa riguardanti la fornitura di vaccini antinfluenzali, il Servizio farmaceutico, il Dipartimento di Sanità pubblica e i servizi di Cure primarie dell’Ausl della Romagna rassicurano, ribadendo che la campagna vaccinale [...]

13 ottobre 2020 0 commenti

Cesena. Dal 1° ottobre, Casa Bufalini in onda su Rai Gulp col ‘Marbre Museum’ e ‘ Banda dei fuoriclasse’.

Cesena. Dal 1° ottobre, Casa Bufalini in onda su Rai Gulp col ‘Marbre Museum’ e ‘ Banda dei fuoriclasse’. Nato durante il lockdown con l'obiettivo di integrare la didattica a distanza, 'La banda dei fuoriclasse' si presenta oggi come un interessante doposcuola in tivù che, divertendo, accompagna i ragazzi nell'approfondimento delle varie materie scolastiche. Il programma, condotto da Maria Acampa, va in onda su Rai Gulp da lunedì 28 settembre, tutti i giorni alle 14,40. Lo spazio dedicato a Martina e Brenda avrà cadenza settimanale, il giovedì, per 12 puntate consecutive. In linea con le attività didattico-artistiche dell'Albero degli stracci, le ragazze terranno una serie di brevi lezioni di storia dell’arte. Per farlo, hanno allestito nella sala polifunzionale del laboratorio aperto Casa Bufalini la propria scenografia: un museo in cartone, dalle sembianze di un tempio greco, davanti al quale condurranno i loro giovani telespettatori in un curioso viaggio alla scoperta dell’arte. Ogni giovedì parleranno di artisti e correnti diverse, sveleranno aneddoti interessanti e, ispirandosi a grandi capolavori, guideranno i ragazzi nella realizzazione di attività laboratoriali, per permettere loro di toccare con mano i temi trattati. Si comincia giovedì 1° ottobre alle 15,30: primo ospite del 'Marbre Museum' allestito a Casa Bufalini sarà Jackson Pollock: un salto temporale nella New York degli anni Cinquanta porterà Martina e Brenda ad indagare la tecnica del Dripping, alla scoperta dell’Action Painting.

CESENA. Sono Martina e Brenda e insieme fanno Marmo. Un marmo biondo Made in Cesena arrivato quest’estate agli onori della cronaca cittadina per le originali attività didattiche svolte assieme a bambini e ragazzi, e ora pronte a conquistare una platea nazionale. Martina Fiuzzi e Brenda Casadei, riunite nel brand Marbre [...]

29 settembre 2020 0 commenti