Scuola & Università

 

Ravenna. Concluso il convegno ‘Censimento della biodiversità bentonica del mar Mediterraneo’.

Ravenna. Concluso il convegno ‘Censimento della biodiversità bentonica del mar Mediterraneo’. Gran parte del convegno è stata dedicata allo sviluppo di progettualità europee future e alla programmazione di attività di divulgazione e di incremento della consapevolezza dell’importanza della conservazione di questo patrimonio vivente. In particolare, il gruppo di lavoro ha pensato di organizzare, nell’ambito della giornata Internazionale per la diversità biologica (https://www.cbd.int/idb/) proclamata dalle Nazioni Unite il 22 maggio 2019, una serie di attività didattiche nelle scuole elementari delle diverse città coinvolte nel convegno per sensibilizzare i giovani sull’importanza della diversità delle specie bentoniche marine e della loro conservazione in relazione ai cambiamenti climatici in atto.

RAVENNA. Si è concluso a Ravenna il convegno ‘Censimento della biodiversità bentonica del mar Mediterraneo: un approccio integrato di metabarcoding (CoMBoMed)’, organizzato dal Dipartimento di Scienze biologiche, geologiche e ambientali (BiGeA), l’Università di Bologna e il Centro interdipartimentale di ricerca per le Scienze ambientali di Ravenna (CIRSA) con il supporto [...]

15 febbraio 2019 0 commenti

Riccione. Nuova vita per i reperti del Museo, grazie agli studenti del liceo artistico ‘Volta-Fellini’.

Riccione. Nuova vita per i reperti del Museo,  grazie agli studenti del liceo artistico ‘Volta-Fellini’. E’ cominciata giovedì scorso la nuova avventura che coinvolge i ragazzi della classe terza del nostro liceo artistico, in un percorso di alternanza scuola-lavoro strutturato in dieci incontri settimanali, tra teoria e pratica, della durata di tre ore ciascuno. Gli studenti, affiancati da Lorenzo Bonazzi della Scuola di specializzazione in beni archeologici dell’Università di Bologna – che sta effettuando studi proprio sugli scavi nel nostro territorio - saranno coinvolti nella pulitura dei numerosi reperti di magazzino e impareranno anche le tecniche di disegno dei reperti ceramici, attività che generalmente vengono svolte dagli archeologi dopo lo scavo. Questo progetto è stato possibile grazie al nulla osta della Soprintendenza, che ha riscontato nell’attività la finalità di valorizzazione e divulgazione del patrimonio museale.

RICCIONE. Saranno studiati dagli studenti del liceo Volta-Fellini di Riccione i reperti conservati nell’archivio del Museo del territorio, grazie alla collaborazione di un esperto e della Soprintendenza archeologica, Belle arti e Paesaggio. E’ cominciata giovedì scorso la nuova avventura che coinvolge i ragazzi della classe terza del nostro liceo artistico, [...]

15 febbraio 2019 0 commenti

Ravenna. Studenti sul set contro il bullismo. Torna il concorso ‘Diventa il regista del cambiamento’.

Ravenna. Studenti sul set contro il bullismo. Torna il concorso ‘Diventa il regista del cambiamento’. Il contest fa parte del progetto di contrasto al bullismo e al cyberbullismo che da circa tre anni vede impegnate Cuore e Territorio e Ravenna24ore.it in conferenze formative dedicate ai più giovani, ai loro genitori e agli insegnanti, coadiuvati anche dall’esperienza della scrittura cinematografica e del set, che si sono dimostrati validissimi strumenti nella prevenzione del disagio giovanile. La prima edizione del concorso ha portato alla realizzazione del cortometraggio 'Spegni il cellulare, accendi il cuore', il cui soggetto era stato ideato dalla classe III G della scuola Don Minzoni, nell’anno scolastico 2016/2017. Il film – donato alle scuole di Ravenna come strumento didattico - è stato presentato in una conferenza stampa alla Camera dei Deputati ed è stato selezionato in numerosi festival nazionali e internazionali. 'Spegni il cellulare, accendi il cuore' si può vedere all'indirizzo: youtu.be/vDie5kOnGGk. L'edizione 2019 è rivolta agli studenti delle scuole secondarie di primo grado e del primo biennio delle Scuole secondarie di secondo grado di Ravenna e Provincia.

Ravenna, 14 febbraio – Vestire i panni dello sceneggiatore, scrivere una storia e vederla poi trasformarsi un un corto per il grande schermo. È l’esperienza che gli studenti delle scuole di Ravenna e provincia si preparano a vivere grazie alla seconda edizione del concorso ‘Diventa il regista del cambiamento’, ideato [...]

15 febbraio 2019 0 commenti

Cotignola. Contributo da 70 a 100 euro per studenti delle Superiori. Domanda fino al primo marzo.

Cotignola. Contributo da 70 a 100 euro per studenti delle Superiori. Domanda fino al primo marzo. Pochi i requisiti per accedervi: essere residenti nel comune di Cotignola, essere iscritti a un istituto superiore di secondo grado, non avere ancora compiuto la maggiore età e avere concluso positivamente ogni anno scolastico. Il contributo può essere utilizzato per l’acquisto di libri, dizionari, per la visione di film, spettacoli teatrali, concerti e quant’altro sia funzionale alla crescita culturale, in una fascia di età particolarmente decisiva per la costruzione della personalità. Il bando è stato realizzato con gli oneri statali a sostegno dei Comuni che accolgono richiedenti protezione internazionale. Nel 2017 tali risorse furono devolute all’Istituto comprensivo di Cotignola per progetti speciali rivolti a classi con criticità (4.500 euro) e al fondo affitti di Acer (10.000 euro), destinato alle categorie deboli. La scadenza per la presentazione della domanda è stata prorogata fino alle 13 di sabato 16 marzo 2019.

COTIGNOLA. Da 70 a 100 euro per ogni studente frequentante le scuole superiori: è quanto prevede il bando indetto dall’Amministrazione comunale per l’assegnazione di contributi economici destinati agli studenti. Pochi i requisiti per accedervi: essere residenti nel comune di Cotignola, essere iscritti a un istituto superiore di secondo grado, non [...]

15 febbraio 2019 0 commenti

Forlì. Una proposta per ‘San Valentino’. ‘Balloon e fumetto, amore perfetto’, delle copie per sognare.

Forlì. Una proposta per ‘San Valentino’. ‘Balloon e fumetto, amore perfetto’, delle copie per sognare. San Valentino è un evento che permette alla Fumettoteca di offrire a tutti i cittadini una proposta per stimolare la conoscenza e la riscoperta della produzione fumettistica e, al contempo, valorizzarne la ricchezza che questa produzione culturale e artistica comunica alla società. I fumetti che saranno proposti rappresentano una piccola parte di quella produzione allineata al concetto di amore/fumettistico. Un pomeriggio con 'Balloon e fumetto, amore perfetto', un viaggio nella produzione della Nona Arte attraverso alcune testate dedicate al tema delle coppie consolidate, indissolubile, tutte relegate nei fumetti coniugali. Da generazione in generazione di lettori, molti hanno finito per riconoscersi, identificando in parte la propria vita di coppia in quella fumettistica, oppure sognando di poter vivere anche loro una rapporto di coppia come quello fumettistico. Ricordiamo che San Valentino è una ricorrenza che cade il 14 febbraio di ogni anno, per ricordare la vita di Valentino, vescovo romano e martire cristiano, considerato all'unanimità il protettore degli innamorati.

FORLI’. Per la Festa di San Valentino, alla Fumettoteca Alessandro Callegati ‘Calle‘, presso il Centro Nazionale Studi Fanzine – Fanzinoteca d’Italia 0.2, nel pomeriggio di giovedì 14 febbraio 2019 apertura straordinaria dalle 14 alle 18, per tutto il pubblico interessato, con l’incontro e l’esposizione ‘Balloon e fumetto, amore perfetto’, a [...]

11 febbraio 2019 0 commenti

Cesena. Mostra di Antonio Giosa ‘Giotto, le forme del sacro’. Quaranta opere da parete e a tutto tondo.

Cesena. Mostra di Antonio Giosa ‘Giotto, le forme del sacro’. Quaranta opere da parete e a tutto tondo. Le opere di Giosa si articolano in segni, impronte, tracce 'in negativo', solchi e incisioni che disvelano la trama nascosta delle sue sculture-strutture-codici, per un’attivazione della memoria. Nel suo percorso si ritrovano anche steli in legno modulati ritmicamente, papiri in terracotta che si snodano da virtuali macchine rotative come antichi codici, carte pressate, reperti di memorie oniriche, superfici incise, torsioni e genesi. La mostra sarà visitabile fino al 3 marzo nei seguenti orari: dal martedì alla domenica dalle 16.00 alle 19.00 e nelle mattine del mercoledì, sabato e domenica dalle 10.30 alle 12.30. Chiusa il lunedì.

CESENA. Ha aperto  i battenti sabato 9 febbraio, alle 17, nella Galleria Pescheria la mostra del forlivese Antonio Giosa ‘Giotto, le forme del sacro’. In esposizione una quarantina di opere da parete e a tutto tondo di varie dimensioni, ispirate ad una rilettura della produzione plastica dello scultore forlivese, in [...]

9 febbraio 2019 0 commenti

Forlì. Villa Saffi, nelle ‘Case della memoria’. Aurelio, protagonista del Risorgimento italiano.

Forlì. Villa Saffi, nelle ‘Case della memoria’. Aurelio, protagonista del Risorgimento italiano. Villa Saffi, di proprietà del comune di Forlì dal 1988, era originariamente un convento dei Gesuiti (all'esterno della facciata sono ancora visibili tracce della loro cappella) acquistato dal conte Tommaso Saffi, nonno di Aurelio, e utilizzato in prevalenza come residenza estiva. A lungo e stabilmente vi risiedette Aurelio Saffi, erede politico di Giuseppe Mazzini, che qui si spense il 10 aprile 1890. Il suo ricordo e quello delle vicende storiche di cui fu protagonista ricorrono negli arredi e nei materiali cartacei e decorativi qui conservati, senza dimenticare che, ancor prima, la villa fu sede di riunioni carbonare e indicata in linguaggio cifrato come Vendita dell'amaranto. Il fascino della villa, oltre che alle memorie storiche, è legato alla conservazione di arredi originari di notevole pregio ed eleganza e alla ricca biblioteca.

Firenze, 8 febbraio 2019 – Per le Case della memoria l’anno inizia con una nuova adesione dall’Emilia Romagna. È la casa museo’Villa Saffi ’di Forlì, abitata da Aurelio Saffi, importante figura del Risorgimento italiano, la nuova casa che entra a far parte dell’Associazione nazionale Case della memoria. L’ingresso della casa forlivese [...]

8 febbraio 2019 0 commenti

Lugo. Conferenza in Rocca per la mostra ‘Aztechi, Maya, Inca e le culture dell’antica America’.

Lugo. Conferenza in Rocca per la mostra ‘Aztechi, Maya, Inca e le culture dell’antica America’. La mostra 'Aztechi, Maya, Inca e le culture dell’antica America' presenta circa trecento reperti (terrecotte e tessuti) della collezione del Mic di Faenza insieme ad altre opere (propulsori dorati, sculture, stele, eccetera) provenienti dai più importanti musei italiani di antropologia e da due collezioni private. L’esposizione, curata da Antonio Aimi e Antonio Guarnotta, offre una sintesi nuova e aggiornata sulle più importanti culture dell’antica America e presenta al contempo alcuni dei temi più interessanti emersi dalle ricerche più recenti: la conquista dell’America vista dalla parte dei vinti, la condizione della donna, i sistemi di calcolo dell’antico Perù e l’arte precolombiana presentata come arte e non solo come archeologia. Aperta fino al 28 aprile.

LUGO. Mercoledì 6 febbraio alle 18 nel Salone estense della Rocca di Lugo, in piazza Martiri 1,  conferenza di Claudia Casali sulla mostra ‘Aztechi, Maya, Inca e le culture dell’antica America‘, in corso al Museo internazionale delle ceramiche di Faenza fino al 28 aprile. La mostra ‘Aztechi, Maya, Inca e [...]

5 febbraio 2019 0 commenti

Santarcangelo d/R. Alla ‘Pascucci’ i fondi per riacquistare le attrezzature informatiche rubate nella notte.

Santarcangelo d/R. Alla ‘Pascucci’ i fondi  per riacquistare le attrezzature informatiche rubate nella notte. 'In attesa di ricevere dalla direzione didattica la stima definitiva del valore della strumentazione sottratta – commenta il sindaco Alice Parma – la Giunta comunale si rende disponibile a stanziare immediatamente l’importo necessario a riacquistare i computer e i tablet sottratti dalle aule della scuola. Al di là del valore delle attrezzature informatiche, che comunque non è di poco conto – aggiunge il sindacoParma – ciò che più ha colpito la sensibilità di parecchie persone è il fatto che ragazzi e insegnanti siano stati privati di strumenti ormai diventati di uso comune nella didattica quotidiana, necessari anche per utilizzare le lavagne interattive multimediali e i registri di classe elettronici'. Inoltre, visto che in tanti si sono fatti avanti per proporre una raccolta di fondi, l’Amministrazione comunale è fin da subito disponibile a sostenere le iniziative di associazioni o gruppi di cittadini. Non solo per rimpiazzare il materiale sottratto, ma per incrementare ancora di più la strumentazione a disposizione della scuola, affinché un’azione così deprecabile riceva come risposta la miglior solidarietà di cui Santarcangelo è capace.

SANTARCANGELO d/R. La Giunta comunale mette a disposizione della scuola elementare Pascucci i fondi necessari per acquistare le attrezzature informatiche rubate l’altra notte. “In attesa di ricevere dalla direzione didattica la stima definitiva del valore della strumentazione sottratta – dichiara il sindaco Alice Parma – la Giunta comunale si rende [...]

31 gennaio 2019 0 commenti

Cesena.Sentierino pedonale per l’area verde di via Zoli. Di fronte all’elementare delle Vigne.

Cesena.Sentierino pedonale per l’area verde di via Zoli. Di fronte all’elementare delle Vigne. Più o meno nello stesso periodo in cui si stava ultimando il parco Novello, a poca distanza da esso il Comune ha provveduto alla realizzazione del percorso pedonale che attraversa l’area verde situata di fronte alla scuola elementare delle Vigne. 'Lungo circa 50 metri e caratterizzato da una specifica pavimentazione delimitata da cordoli - riferiscono il sindaco Paolo Lucchi e l’assessore ai Lavori Pubblici Maura Miserocchi, che nei giorni scorsi hanno effettuato un sopralluogo accompagnati dal dirigente del settore Lavori Pubblici Natalino Borghetti e dal responsabile del servizio Arredo urbano e Verde pubblico -, il sentiero rende più facile l’attraversamento dello spazio verde, partendo praticamente di fronte all’ingresso della scuola di via Zoli a arrivando fino a via Vicini. Richiesta dal quartiere e dai residenti, l’opera fa parte delle opere di manutenzione straordinaria del verde pubblico approvate nel 2016 ed è costata poco meno di 10 mila euro'.

CESENA. Ad arricchire il patrimonio delle aree verdi comunali non ci sono solo i grandi interventi, come quello che ha portato alla creazione del nuovo parco Novello, inaugurato pochi giorni fa, ma anche opere di dimensioni più limitate, ma ugualmente importanti per favorire la fruizione da parte dei cittadini. Più [...]

28 gennaio 2019 0 commenti