Scuola & Università

 

Rimini. Diritto allo studio: 38 bimbi della ‘Casadei’ potranno mangiare a scuola e svolgere il tempo pieno.

Rimini. Diritto allo studio: 38 bimbi della ‘Casadei’ potranno mangiare a scuola e svolgere il tempo pieno. Per ora, i bimbi mangeranno solo nella giornata di martedì, ma gli spazi sono attrezzati per un utilizzo anche maggiore. A inaugurare i nuovi spazi, questa mattina, è stato l’assessore ai servizi educativi Mattia Morolli che, insieme al dirigente scolastico Myriam Toccafondo e alle insegnanti ha poi pranzato con i più piccoli . Grazie ad un investimento di più di 46 mila euro, durante l’estate, è stato possibile realizzare i lavori che hanno riguardato la realizzazione di nuova sala mensa corredata di locale sporzionamento e del ridimensionamento del locale destinato ad aula informatica, in quelle stanze precedentemente occupate dalla casa del custode della scuola primaria Flavia Casadei, oltre alla realizzazione del collegamento interno dei locali con il resto del plesso scolastico.

RIMINI. Un nuovo spazio mensa grazie al quale 38 bimbi, ovvero due classi della Flavia Casadei, possono da quest’anno mangiare a scuola e svolgere in tutta serenità il tempo pieno. Per ora, i bimbi mangeranno solo nella giornata di martedì, ma gli spazi sono attrezzati per un utilizzo anche maggiore. [...]

8 ottobre 2019 0 commenti

Rimini. Antico/Presente. Festival del mondo antico. Per il ‘Genio del fare’, con (tanti) mestieri e talenti.

Rimini. Antico/Presente. Festival del mondo antico. Per il ‘Genio del fare’, con (tanti) mestieri e talenti. Il Festival propone tre giornate di incontri (11 – 13 ottobre) arricchite da un’anteprima nel week precedente (4 – 6 ottobre) che crea un trait d’union con l’edizione 2018 dedicata alle celebrazioni malatestiane: il primo incontro, venerdì 4 ottobre, è riservato infatti alla ricostruzione del volto di Sigismondo Pandolfo Malatesta.Nello spirito del Festival – leggere il passato per comprendere il presente e costruire con maggiore consapevolezza il futuro. Inoltre il Festival consente di illuminare aspetti meno noti o nascosti del patrimonio offrendone una lettura di volta in volta coerente con il tema dell’edizione. Un Festival non solo di parole e incontri ma anche di oggetti e luoghi che narrano le loro storie con linguaggi alla portata di tutti. Quale quello della rievocazione storica e dell’archeologia ricostruttiva cui attingono le proposte della Legio XIII Gemina-Rubico presente nelle tre giornate del Festival con incontri sul mestiere del legionario, sul tempo dell’otium per i Romani, e sulle macchine da guerra che vedrà la ricostruzione di un onagro per assedio, illustrata da uno dei massimi studiosi di storia militare, Giovanni Brizzi (domenica 13 ottobre Museo della Città, giardino Khaled al-Asaad ore 15.30).

RIMINI. Rimini si prepara ad accogliere dall’11 al 13 ottobre la nuova edizione, la XXI, del Festival del mondo antico, la rassegna di conferenze, incontri e spettacoli nata nel 1999 con il titolo di Antico/Presente da un’idea di Marcello Di Bella. Creato con l’obiettivo di valorizzare il distretto dell’antico costituito [...]

2 ottobre 2019 0 commenti

San Mauro Pascoli. Puliamo il Mondo 2019. Mattinata di tutela ambientale per i bambini delle scuole.

San Mauro Pascoli. Puliamo il Mondo 2019. Mattinata di tutela ambientale per i bambini delle scuole. Tutela e del rispetto dell'ambiente per i bambini della scuola primaria 'Montessori' e 'Zavalloni' di San Mauro Pascoli. In collaborazione con l'Amministrazione comunale, assessorato all'Ambiente, infatti circa 100 studenti delle classi IV e della V hanno preso parte all'edizione 2019 di 'Puliamo il Mondo', manifestazione organizzata da Legambiente, con obiettivo quello di ripulire l'ambiente, in particolare aree verdi, fiumi, laghi, campagne, da tutti quei rifiuto spesso abbandonati e lasciati a terra. Armati di guanti e sacchetti per la raccolta dei rifiuti, tutti gli studenti, accompagnati dalle insegnanti, si sono messi all'opera e hanno ripulito due parchi: parco Giovagnoli e parco di via Villagrappa. Hanno partecipato all'iniziativa anche l'assessore all'Ambiente Fausto Merciari e il dirigente scolastico Jaime Enrique Amaducci.

San Mauro Pascoli (FC). Mattinata all’insegna della tutela e del rispetto dell’ambiente per i bambini della scuola primaria ‘Montessori’ e ‘Zavalloni’ di San Mauro Pascoli. In collaborazione con l’Amministrazione comunale, assessorato all’ambiente, infatti circa 100 studenti delle classi IV e della V hanno preso parte all’edizione 2019 di ’Puliamo il Mondo’, [...]

20 settembre 2019 0 commenti

Ravenna. Istituto musicale ‘Verdi’ e ‘Accademia di belle arti’: approvati gli indirizzi per la statizzazione.

Ravenna. Istituto musicale ‘Verdi’ e ‘Accademia di belle arti’: approvati gli indirizzi per la statizzazione. La delibera è stata approvata con 27 voti favorevoli (gruppi di maggioranza e CambieRà, La Pigna, Lega nord, gruppo Misto, Ravenna in Comune) mentre il consigliere Alvaro Ancisi di Lista per Ravenna non ha votato estraendo il badge. Alla delibera erano collegati due emendamenti (documenti allegati) del consigliere Ancisi entrambi respinti con la medesima votazione (19 voti contrari dei gruppi di maggioranza e 9 voti favorevoli da parte di CambieRà, La Pigna, Lega Nord, Lista per Ravenna, gruppo Misto, Ravenna in Comune). La delibera è stata presentata dall’ assessore all’istruzione superiore Ouidad Bakkali con la premessa di un puntuale excursus storico delle due Istituzioni di alta formazione artistica che vantano una tradizione ormai secolare nella città. Ha quindi ripercorso il lungo e complesso iter, che ha registrato negli anni rallentamenti e accelerazioni, finalizzato all’ ottenimento della statizzazione ormai prossima attraverso l’ultimo passaggio teso a definire la candidatura, che dovrà essere presentata entro il 30 settembre tramite la relativa piattaforma informatica. Tre i principali indirizzi contenuti nell’ atto deliberativo: il primo riguarda il progetto di federazione tra le due istituzioni, con l’obiettivo di creare un polo di alta formazione sul territorio. Accademia e Verdi manterranno la loro autonomia, accorpando però la gestione di alcune attività, come gli insegnamenti comuni a entrambi (inglese e informatica ad esempio), i servizi di diritto allo studio, promozione e orientamento. E anche la direzione amministrativa sarà unica.

RAVENNA. Lavori in Consiglio comunale. Nella recente seduta  (per chi volesse vederla http://bit.ly/archivio-sedute-cc) il Consiglio comunale ha approvato la delibera sul tema ‘Accademia di belle arti e Istituto di studi superiori musicali Verdi: indirizzi per la statizzazione’. La delibera è stata approvata con 27 voti favorevoli (gruppi di maggioranza e CambieRà, [...]

19 settembre 2019 0 commenti

Forlì. Il sindaco Zattini e gli assessori Casara e Cicognani alla ‘ Alighieri’ per il primo giorno di scuola.

Forlì. Il sindaco Zattini e gli assessori Casara e Cicognani alla ‘ Alighieri’ per il primo giorno di scuola. Lunedì 16 settembre 2019 il sindaco di Forlì Gian Luca Zattini, accompagnato dagli assessori Paola Casara e Vittorio Cicognani, in occasione del primo giorno di scuola, hanno salutato gli alunni della scuola primaria Dante Alighieri alla presenza della dirigente scolastica Anna Starnini. La visita agli studenti è proseguita presso l'associazione CNOS-FAP regione Emilia Romagna sede di Forlì alla presenza del direttore Sergio Barberio, dove il Sindaco ha ribadito il suo augurio di buon inizio anno scolastico. Infine gli assessori Casara e Cicognani si sono recati a far visita agli studenti del liceo scientifico Fulcieri Paulucci di Calboli e dell'istituto tecnico tecnologico statale Guglielmo Marconi, presenti anche le rispettive dirigenti, Susi Olivetti e Iris Tognon. Nei prossimi giorni proseguiranno le visite degli Amministratori alle altre scuole del territorio forlivese.

FORLI’. Nella mattinata di lunedì 16 settembre 2019 il sindaco di Forlì Gian Luca Zattini, accompagnato dagli assessori Paola Casara e Vittorio Cicognani, in occasione del primo giorno di scuola, hanno salutato gli alunni della scuola primaria Dante Alighieri alla presenza della dirigente scolastica Anna Starnini. Queste le parole del [...]

17 settembre 2019 0 commenti

Rimini. Primo giorno di scuola per 25 mila. Morolli: ‘Strutture migliorate, rette abbattute e nuovi modelli’.

Rimini. Primo giorno di scuola per 25 mila. Morolli: ‘Strutture migliorate, rette abbattute e nuovi modelli’. 'Un inizio di anno – ha sottolineato l’assessore Morolli – che parte in edifici in buona parte ristrutturati e migliorati sia a livello funzionale che estetico, grazie ai tanti cantieri realizzati durante l’estate.Interventi e migliorie, in gran parte, proposti su segnalazione dei genitori e del personale educativo. Questo spirito di appartenenza e questo attivismo corale sono la migliore garanzia di una scuola che, prima di tutto, aiuta a formare cittadini attenti, partecipi e solidali. Tante le novità, non solo quelli strutturali, con nuovi modelli educativi – come l’ampliamento della scuola senza zaino, che abbiamo verificato di persona alle Decio Raggi – ed organizzativi, come il nuovo direttore didattico dell’ Istituto di Miramare, che mi ha accompagnato nella visita delle scuole di Rivazzura e Miramare'. Quest’anno sono circa 10 mila i giovani studenti a frequentare le scuole superiori, 6.700 quelli delle primarie, circa 4 mila quelli delle secondarie e 3.500 tra asili e scuole dell’infanzia.

RIMINI. Dalle materne alle medie, da Rimini nord a Miramare,  l’assessore ai Servizi educativi del comune di Rimini, Mattia Morolli, ha portato i saluti dell’Amministrazione comunale agli alunni impegnati nel primo giorno del nuovo anno scolastico. Con lui, la direzione didattica ed amministrativa dei servizi educativi del comune di Rimini.  [...]

16 settembre 2019 0 commenti

Rimini. Ben 107 insegnanti alla giornata d’avvio dell’edizione 2019 di Scuola sostenibile. Il dibattito.

Rimini. Ben 107 insegnanti alla giornata d’avvio dell’edizione 2019 di Scuola sostenibile. Il dibattito. ‘Dai luoghi nascono pensieri e progetti’ è infatti il titolo del seminario 2019 che contestualizza e orienta il percorso sperimentale del prossimo triennio di formazione integrativa per creare ’team' di maestre e maestri in grado di co-progettare nuove aule all’aperto, nuove piazzette per gli incontri, mostre e itinerari di quartiere in grado di riportare il percorso virtuoso di rigenerazione urbana al centro dell’attività didattico-educativa della scuola materna ed elementare. Dal momento fondativo la riqualificazione dell’edilizia scolastica, dei luoghi annessi e delle implicazioni con l’intorno di quartiere, hanno ispirato e guidato una didattica sperimentale e integrativa dando origine alle tre cornici di riferimento per ogni triennio: ‘La scuola che fa scuola’, ‘La scuola che fa quartiere’, ‘La scuola che fa città’. Una scuola del fare, insomma, che si apre all’esterno e sa vedere oltre la recinzione del plesso. In questi sei anni la stretta collaborazione e sintonia fra Anthea, l'Ufficio Scuole e dei Lavori pubblici del comune di Rimini, vari Istituti comprensivi, Circoli didattici e Aziende sostenitrici legate al nostro territorio, ha dato e darà corpo ad interventi di riqualificazione puntuali e diffusi che coinvolgono le comunità scolastiche nel processo di co-ideazione e co-progettazione partendo dalle insegnanti e dai bambini (fascia fra i 4 e i 10 anni) e formando una peculiare sensibilità per il mapping, lo scouting urbano, l’arco dei bisogni, la progettazione partecipata, il piano d’azione, coinvolgendo nel processo attuativo famiglie e imprenditori locali.

RIMINI.  A pochi giorni dall’avvio dell’anno scolastico, la scuola Gabbianella al Villaggio 1° Maggio ha ospitato la giornata formativa annuale organizzata dal Coordinamento scientifico di Rimini Scuola sostenibile e rivolta agli insegnanti delle scuole dell’Infanzia e Primaria del comune di Rimini. Ben 107 gli insegnanti presenti all’appuntamento, quest’anno incentrato sul tema [...]

8 settembre 2019 0 commenti

Forlì. 75° anniversario dei Martiri di piazza Saffi. Uccisi a Ca’Cornio e appesi ai lampioni di piazza Saffi.

Forlì. 75° anniversario dei Martiri di piazza Saffi. Uccisi a Ca’Cornio e appesi ai lampioni di piazza Saffi. Forlì ricorda l'estremo sacrificio dei partigiani Adriano Casadei, Silvio Corbari, Arturo Spazzoli, Iris Versari, catturati da nazisti e fascisti a Ca’ Cornio, nelle colline di Modigliana, e successivamente uccisi. I loro corpi senza vita furono appesi ai lampioni di piazza Saffi. Sempre nella mattinata di domenica 18 agosto la comunità forlivese rende omaggio al partigiano Tonino Spazzoli, ucciso il 19 agosto 1944 nei pressi di Coccolia, dopo essere stato torturato in carcere e costretto ad assistere alla macabra esposizione del cadavere del fratello e degli altri patrioti forlivesi in piazza Saffi. Dalle prime ore del 18 agosto, posizionate due corone commemorative ai lampioni di piazza Saffi che testimoniano l'attenzione e la riconoscenza della Città, così come avviene presso il cippo di Tonino Spazzoli lungo la via Ravegnana, a pochi chilometri da Coccolia. Sempre domenica 18 agosto alle ore 21.15, l’Amministrazione comunale organizza in piazzetta della Misura il 'Concerto sotto le stelle', della banda Città di Forlì. Alla presenza di Alessandra Ascari Raccagni, presidente del Consiglio comunale di Forlì. In caso di maltempo l’evento si svolge nel Salone comunale, piazza Saffi n.8, Forlì.

FORLI’. Domenica 18 agosto 2019, il comune di Forlì, ricorda l’estremo sacrificio dei partigiani Adriano Casadei, Silvio Corbari, Arturo Spazzoli, Iris Versari, catturati da nazisti e fascisti a Ca’ Cornio, nelle colline di Modigliana e successivamente uccisi. I loro corpi senza vita furono appesi ai lampioni di piazza Saffi. Sempre [...]

16 agosto 2019 0 commenti

Rimini. ‘Scuole sicure’: protocollo d’intesa tra Prefettura e Comune.Tre sono le coordinate del progetto.

Rimini. ‘Scuole sicure’: protocollo d’intesa tra Prefettura e Comune.Tre sono  le coordinate del progetto. Tre sono le coordinate del progetto presentato dal comune di Rimini nell’ambito del bando 'Scuole sicure' 2019 - 2020 promosso dal Ministero dell’Interno e finanziato dal Fondo per la sicurezza urbana: una campagna informativa, maggiori controlli e videosorveglianza a tutela dei ragazzi.Sul fronte dei controlli è prevista l’installazione di telecamere nei pressi degli Istituti scolastici, destinate ad integrare il sistema di videosorveglianza del comune di Rimini. Le telecamere saranno installate solo in accordo con i dirigenti degli Istituti scolastici che saranno chiamati a dare il proprio contributo mettendo a disposizione energia elettrica e connettività dati. L’attività di controllo e contrasto al fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti avrà poi una forte intensificazione dei servizi svolti dal personale della Polizia Locale coadiuvato dal Nucleo Cinofilo. Le attività specifiche di implementazione della videosorveglianza e dei servizi di controllo vedrà interessati prioritariamente gli istituti superiori dei centri studio Colonnella e Viserba dove è presente la maggiore concentrazione di studenti. Il Nucleo Cinofilo potrà comunque garantire la copertura di tutti gli istituti scolastici medi e superiori del territorio comunale, oltre ai principali nodi di trasporto pubblico che quotidianamente interessano il transito di migliaia di studenti. Per la realizzazione del progetto 'Scuole sicure' il comune di Rimini potrà contare su un contributo di 55.642 euro che sarà erogato alla sua conclusione attraverso la prefettura di Rimini dalla direzione centrale del Dipartimento della Pubblica sicurezza.

RIMINI. Il protocollo d’intesa ‘Scuole sicure‘ è stato siglato  tra la Prefettura – Utg di Rimini, rappresentata dal prefetto Alessandra Camporota e dall’assessore alla Sicurezza Jamil Sadegholvaad per conto del comune di Rimini. Con la sottoscrizione del protocollo la Prefettura – U.T.G. e il comune di Rimini hanno così formalizzato [...]

30 luglio 2019 0 commenti

Ravenna. Luna 2019: mostra sulla conquista del Pianeta. Con linguaggio pensato per ragazzi e ragazze.

Ravenna. Luna 2019: mostra sulla conquista del Pianeta. Con linguaggio pensato per ragazzi e ragazze. L'esposizione itinerante nelle biblioteche è approdata martedì 23 luglio a Casa Vignuzzi e sarà visitabile fino al 5 agosto negli orari di apertura della struttura; in seguito sarà alla biblioteca Ada Ottolenghi di Marina di Ravenna (dal 5 al 23 agosto) e poi alla biblioteca Olindo Guerrini di Sant’Alberto (dal 23 agosto al 7 settembre). La mostra mette in risalto il percorso umano, scientifico e tecnologico che ha portato l’uomo a toccare il suolo lunare nel 1969. Una sintesi delle fasi salienti e degli aspetti cruciali di quell’avventura e uno spunto per una più profonda riflessione e soprattutto per un maggiore approfondimento delle circostanze che hanno riguardato la storia, la politica, la società, la scienza e la tecnologia in maniera determinante. Per l'occasione è in distribuzione in tutte le biblioteche del Sistema urbano di Ravenna la bibliografia 'Voglio la luna. Albi e racconti di luna, di stelle e pianeti per ricordare l'anniversario dello sbarco sulla luna'.

RAVENNA. Le biblioteche del Sistema bibliotecario urbano ospitano la mostra itinerante Luna 2019. Dieci pannelli didattici raccontano la conquista della Luna, nel cinquantesimo anniversario dell’impresa, con un linguaggio pensato per ragazzi e ragazze. La realizzazione è a cura del Planetario di Ravenna e di Arar, associazione ravennate astrofili Rheyta. L’esposizione [...]

25 luglio 2019 0 commenti