Scuola & Università

 

Forlì. Avis e fumettoteca ‘Calle’ organizzano un corso di fumetto aperto a tutti. Con ricchi premi.

Forlì. Avis e fumettoteca ‘Calle’ organizzano un corso di fumetto aperto a tutti. Con ricchi premi. Sei grandi autori professionisti faranno da docenti nelle lezioni, aiutando tutti i corsisti nel migliorarsi e adeguarsi per la partecipazione del Concorso di fumetto a premi. Quindi nomi di artisti noti nel modo fumettistico come Davide Fabbri, Onofrio Catacchio, Davide Reviati, Marco Verni, Guglielmo Signora, Maurizio Geminiani, tutti esperti e validi fumettisti, forlivesi e no. Scadenza per le iscrizioni entro il 29/02/2020, per informazioni contattare la Fumettoteca 339 3085390 - fumettoteca@fanzineitaliane.it Pronto anche il Concorso gratuito di fumetto a premi dal titolo 'Donare è anche ricevere - Il sangue essenza di vita', rivolto agli studenti delle IV e V degli Istituti superiori di Forlì, oltre a tutti gli iscritti del Corso di fumetto, volto a migliorare e soprattutto a stimolare una più profonda comprensione dell’universo della donazione e solidarietà. L'Avis Forlì e la Fumettoteca regionale invitano tutti gli interessati a partecipare, la conoscenza e promozione della donazione di sangue attraverso l’affascinante grafica della nona arte, il fumetto, è l’obiettivo del Concorso, una proposta che vuole mettere a frutto la creatività e la fantasia dei giovani, per dar loro una occasione di tradurre in fumetti la propria percezione del concetto di donare sangue. Due tavole, una storiella breve, è la richiesta dal Bando, con l'invio dei fumetti si partecipa ad una mostra, un riconoscimento e, i primi giudicati vincita in denaro.

FORLI’. Organizzato dall’Avis comunale di Forlì e dalla fumettoteca Alessandro Callegati ‘Calle’, con i patrocini del comune di Forlì, assessorato Università, Cultura, Innovazione tecnologica, Progetti europei e internazionali  e della Azienda unità sanitaria della Romagna, è promosso il corso gratuito di fumetto ’PerCorso di fumetto’, della durata di 20 ore che si [...]

18 febbraio 2020 0 commenti

Cesena. Giro del Mondo in 6 milioni di anni. Al Museo dell’ecologia, una storia di migranti mai conclusa.

Cesena. Giro del Mondo in 6 milioni di anni. Al Museo dell’ecologia, una storia di migranti mai conclusa. Dopo i primi due incontri con Roberto Fabbri e il naturalista Alfonso Lucifredi, prosegue il Darwin Day 2020 con il divulgatore e biologo Andrea Brunelli che martedì 18 febbraio alle 21 presenterà 'Il giro del mondo in sei milioni di anni”. Il tutto partirà da una serie di domande rivolte al pubblico: Quante diverse umanità si sono succedute e incontrate sulla Terra? Quali percorsi hanno seguito, dalla loro prima uscita dall’Africa fino alla diffusione in tutto il pianeta? Come si sono influenzate e mescolate fra loro, e cosa possiamo capire oggi di tutto questo studiando il loro Dna? Di fatto, si tratta della ricostruzione di una colossale diaspora mai conclusa, che ci porta oggi a spostarci e a incontrarci, a essere tutti dappertutto. Con questo terzo appuntamento cala il sipario sul ciclo di approfondimenti legati al Darwin Day 2020 che lascia spazio ai '100 anni di Asimov', riflessioni tra scienza e fantascienza. Si comincia il 1° marzo alle 16 con 'I viaggi del capitano: draghi veri e inventati', uno spettacolo per bambini a cura di Roberto Fabbri. Seguirà la lezione del fisico teorico e divulgatore Tommaso Mondadori e del docente di lettere Filippo Reina il 10 marzo alle 21 con 'La scienza che verrà'.

CESENA. Nuovo appuntamento con la scienza al Museo dell’ecologia di Cesena. Dopo i primi due incontri con Roberto Fabbri e il naturalista Alfonso Lucifredi, prosegue il Darwin Day 2020 con il divulgatore e biologo Andrea Brunelli che martedì 18 febbraio alle 21 presenterà ‘Il giro del mondo in sei milioni [...]

14 febbraio 2020 0 commenti

Emilia Romagna. Start Romagna: semaforo verde al Piano industriale. 160 nuovi bus, 40% a metano.

Emilia Romagna. Start Romagna: semaforo verde al Piano industriale. 160 nuovi bus, 40% a metano. Sul fronte dei bus, il Piano prevede l’acquisto complessivo di 160 mezzi (63 nel 2020) con un investimento di 38,8 milioni, di cui 20,2 in autofinanziamento, sostituendo così i mezzi più vecchi. Il Piano prevede l’acquisto di 90 bus a metano, portando a 230 il totale dei mezzi così alimentati, circa il 40% del totale. Ciò comporterà anche la costruzione di due distributori di gas metano liquido compresso, a Forlì nel 2020 e a Cesena nel 2021. E’ prevista inoltre la graduale introduzione di mezzi elettrici. Il Piano riserva grande attenzione al tema della tutela ambientale, tema al centro del Bilancio di sostenibilità che Start Romagna presenterà nei prossimi mesi. 3,2 milioni di euro saranno investiti da Start Romagna nell’Information Technology, in larga parte nel 2020, con priorità a progetti relativi a nuovi sistemi di vendita, infomobilità, e videosorveglianza. Start Romagna intende sviluppare azioni che supportino il completamento del processo di introduzione di sistemi di Business Intelligence all’interno del contesto aziendale ed azioni che supportino la prosecuzione del processo di digitalizzazione.

Rimini, 12 febbraio 2020 – Investimenti, efficienza, innovazione e sostenibilità. Col Cliente al centro di ogni progetto di crescita. L’assemblea dei Soci di Start Romagna ha approvato oggi il Piano industriale 2020-2023, redatto dall’organo di governo della società, rinnovato a metà 2019 unitamente all’assunzione del nuovo direttore generale. E’ quindi [...]

12 febbraio 2020 0 commenti

Forlì. Quattro appuntamenti con la filosofia: al teatro ‘Guattari’ le ‘Parole chiave’ della scuola Praxis.

Forlì. Quattro appuntamenti con la filosofia: al teatro ‘Guattari’ le ‘Parole chiave’ della scuola Praxis. Si parte mercoledì 12 febbraio con il filosofo Francesco Cerrato dell’Università di Bologna e il gruppo di ricerca 'Prospettive italiane' che si confronteranno con Rocco Ronchi sull’attualità del pensiero di Giovanni Gentile. Gentile filosofo, pedagogista, politico fu insieme a Benedetto Croce uno dei maggiori esponenti del neoidealismo filosofico e dell'idealismo italiano, cofondatore dell'Enciclopedia italiana e, da Ministro fu artefice, nel 1923, della riforma della pubblica istruzione nota come Riforma Gentile. La sua filosofia è detta attualismo. Il 7 marzo sarà la volta di Federico Leoni dell’Università di Verona che discuterà con Ronchi di Jacques Lacan e della sua 'scienza dei fantasmi'. Lacan, filosofo francese, fu una delle personalità di spicco della corrente strutturalista e post-strutturalista tra la fine degli anni Cinquanta e i primissimi anni Ottanta. Il 10 aprile il filosofo Sandro Palazzo discuterà con Ronchi delle figure del trascendentale in Johann Gottlieb Fichte e Gilles Deleuze. Il primo fu il filosofo tedesco iniziatore dell’idealismo tedesco mentre Gilles Deleuze, francese, fu ascritto all'ambito dei filosofi post-strutturalisti nonostante il pensiero di Deleuze risulti in realtà di difficile classificazione. La sessione di incontri si conclude l’8 maggio con il professor Manlio Iofrida dell’Università di Bologna insieme al filosofo Rocco Ronchi sui temi di ecologia e di filosofia.

FORLI’. La scuola di filosofia Praxis a Forlì, diretta dal filosofo forlivese Rocco Ronchi e organizzata da Masque teatro, prosegue le sue attività con una serie di incontri pubblici al teatro Guattari, dal titolo: ‘Parole chiave , figure del pensiero filosofico’. In questi appuntamenti alcuni filosofi che fanno parte della [...]

11 febbraio 2020 0 commenti

Forlì. Omaggio a Rodari: ‘Pesce grande, pesce piccolo’. Medusa, polpo, granchio e lumachina insieme.

Forlì. Omaggio a Rodari: ‘Pesce grande, pesce piccolo’. Medusa, polpo, granchio e lumachina insieme. Ecco dunque il percorso operativo Fantariciclando/Metamuseo girovago che, tra storie e riuso, ammaina le vele per continuare insieme a Milli medusa, Poldo polpo, granchio Lino e Gina lumachina e una storia guida, ispirata ad una favola della scrittrice Renata Franca Flamigni, un’azione educativa multidisciplinare integrata. Fantariciclando e gli altri 'attraccano' con un bastimento carico di materia (rifiuti?) martedì 11 e martedì 18 febbraio dalla Scuola materna di San Martino, viale dell'Appennino 496 (Forlì), con le maestre, nelle sezioni dei 3, 4 e 5 anni. Il percorso educativo avviato traccia una 'linea di navigazione' che solo con Fantariciclando, ed un omaggio a Gianni Rodari (nel centenario della nascita) e la sua Pesce grande, pesce piccolo, coinvolgerà oltre 220 studenti iniziando dalla Dante Alighieri (IC 4 Annalena Tonelli), navigando verso la scuola dell’infanzia di San Martino (IC8 Camelia Matatia) tornando quindi nel centro storico di Forlì alla primaria Diego Fabbri (IC1 Diego Fabbri). Tra gli altri e insieme a tutta la flotta, dei tanti progetti avviati, il viaggio terminerà in festa, a maggio in centro a Forlì, con una animazione dello spazio pubblico e un programma, a cura di 'Cittadini di oggi e di domani' progetto sull’educazione ad una cittadinanza responsabile, che ha coinvolto parte della comunità operosa con 25 tra associazioni, enti e alcune istituzioni del Comprensorio forlivese.

FORLI’.  Medusa, polpo, granchio e lumachina giocano insieme in meravigliose storie di economia circolare e futuro. Tra queste incontriamo Avventure ad alghe verdi dal testo ‘Crestarossa e il mistero del roseto‘ (HB editore, 2018). Continua con uno sguardo impertinente al Mediterraneo il progetto Fantariciclando per l’offerta formativa ‘Cittadini di oggi [...]

10 febbraio 2020 0 commenti

Bertinoro. Progetto Unijunior, l’Università per i più piccoli. Utile ciclo di lezioni sul Cyberbullismo.

Bertinoro.  Progetto Unijunior, l’Università per i più piccoli. Utile ciclo di lezioni sul Cyberbullismo. Tanti gli argomenti in programma: ingegneria, traduzione, lingue, psicologia, neurologia, sociologia, diritto, biologia marina, storia. Sabato 15 febbraio alle ore 15:30, presso la sede del Centro universitario la lezione su 'Cyberbullismo: rischi e opportunità di internet e social media'.Tanti gli argomenti in programma: ingegneria, traduzione, lingue, psicologia, neurologia, sociologia, diritto, biologia marina, storia. La proposta di tenere una lezione a Bertinoro è stata fortemente voluta dall’assessore alle Politiche educative Sara Londrillo: 'Il progetto Unijunior, unico in Italia nel suo genere, ha l'obiettivo di avvicinare i più piccoli al mondo del sapere e della ricerca con lezioni tenute da docenti universitari che utilizzano l’esperienza pratica, il gioco e il divertimento per coinvolgerli. Per i bambini e le bambine di quella fascia di età è inoltre molto affascinante poter svolgere le lezioni nelle aule dove studenti più grandi assistono ai corsi e sostengono gli esami. Anche ai giovani studenti verrà consegnato il libretto su cui registrare le lezioni seguite con l’autografo del professore/essa'. Il progetto si rivolge alle famiglie del territorio. E’ possibile iscriversi solo on line.

BERTINORO. Per la prima volta Bertinoro ospita una lezione di Unijunior, conoscere per crescere,  ciclo di lezioni organizzate all’interno di sedi universitarie, tenute gratuitamente da docenti e ricercatori universitari e pensate per i bambini e bambine con età 8/14 anni. Le lezioni della 5° edizione di Unijunior dei Campus di [...]

6 febbraio 2020 0 commenti

Ausl Ravenna. Un percorso per umanizzare le cure al reparto Oncologia del ‘S.Maria delle Croci’ .

Ausl Ravenna. Un percorso per umanizzare le cure al reparto Oncologia del ‘S.Maria delle Croci’ . E proprio l'attività di sensibilizzazione ai corretti stili di vita si è concretizzata in un lavoro, svolto con gli studenti del Liceo artistico, iniziato un anno fa attraverso incontri nei quali è stata affrontata la tematica della prevenzione di malattie croniche, tra cui i tumori, attraverso una intensa campagna di stop al fumo, chiamata dagli stessi studenti 'Spegni l'ultima'. Sono state inoltre affrontate le tematiche dell'importanza di una corretta alimentazione e di una adeguata e costante attività fisica, attraverso la testimonianza diretta di pazienti che vengono seguiti presso l'Oncologia di Ravenna, e che praticano sport a qualunque livello nonostante la diagnosi di cancro. L'utilizzo di terapie sperimentali sempre più innovative e l'attenzione a tutti gli aspetti della qualità di vita del paziente, consentono infatti di rendere il cancro sempre più una malattia cronica con la quale il paziente può avere una migliore e più prolungata qualità della vita. A sostegno del progetto sono intervenuti lo Ior - Sezione di Ravenna con il costante impegno che sempre offre guidati dal presidente Mario Pretolani, e ed il Rotary Club Galla Placidia di Ravenna, dimostrando sensibilità ed impegno, al fine di orientare risorse economiche a ciò che attiene il sollievo che l’espressione dell’arte e della cromaticità, della gradualità dei colori, possono apportare a degenti, operatori e familiari.

AUSL RAVENNA. Il progetto  presentato è relativo ad un percorso di umanizzazione delle cure dell’ospedale ‘Santa Maria delle Croci’ di Ravenna rivolto in particolare agli spazi di passaggio o di percorrenza del reparto di Oncologia, frutto di una collaborazione con l’Istituto Nervi di Ravenna in stretto raccordo con la dottoressa [...]

30 gennaio 2020 0 commenti

Arezzo. Liliana Segre ha deciso di affidare la sua ‘memoria’ a Rondine, impegnata ‘Cittadella della Pace’.

Arezzo. Liliana Segre ha deciso di affidare la sua ‘memoria’  a Rondine, impegnata ‘Cittadella della Pace’. Sostenitrice fin dal suo nascere di Rondine e del suo metodo innovativo di trasformazione creativa dei conflitti, Liliana Segre è una testimonial speciale della Cittadella della Pace che ha affiancato in numerosi progetti e incontri. Il fondatore e presidente di Rondine, Franco Vaccari, suo amico da oltre venticinque anni, l'ha sentita e voluta al cuore dell'esperienza educativo-formativa perché nel piccolo borgo aretino i giovani italiani e internazionali imparano quotidianamente la convivenza pacifica riscoprendo la persona nel proprio 'nemico', trasformando i sentimenti ostili e di odio, esattamente come Liliana Segre scelse di fare, il giorno della sua liberazione, al termine della cosiddetta 'marcia della morte', rinunciando a farsi giustizia e a uccidere il proprio aguzzino. Ed è proprio sul valore della relazione e dell’amicizia che Liliana Segre ha deciso di voler affidare la propria memoria a Rondine. La Senatrice, in diretta nazionale a Che tempo che fa, la trasmissione di RAI 2, ha mostrato il suo pubblico sostegno e riconoscimento per il lavoro dell’organizzazione.

Rondine (Arezzo), 28 gennaio 2020 – Rondine Cittadella della Pace, organizzazione internazionale impegnata da oltre vent’anni nella riduzione dei conflitti armati nel mondo attraverso la formazione di giovani leader ‘nemici’, che provengono dai luoghi di guerra per diventare leader globali di pace, sarà l’erede privilegiato del patrimonio morale, del messaggio [...]

28 gennaio 2020 0 commenti

Ravenna. Progetto carta di credito a bordo dei bus. Partito il futuro del trasporto pubblico ravennate.

Ravenna. Progetto carta di credito a bordo dei bus. Partito il futuro del trasporto pubblico ravennate. Grazie a questo 'upgrade' tecnologico, si allargherà l’offerta di soluzioni per acquistare e validare il proprio titolo di viaggio, aprendo in particolare all’utilizzo della carta di credito. La gara ha riguardato nuovi validatori, dotati di SIM, che saranno continuamente on-line e dunque si interfacceranno con la 'rete' in tempo reale rendendo possibile anche il pagamento con la carta di credito. Il funzionamento sarà semplicissimo: il Cliente dovrà solamente avvicinare la propria carta di credito direttamente alla validatrice a bordo mezzo. Il lettore riconoscerà il chip e provvederà all’addebito che sarà però formalizzato solamente alla mezzanotte quando verrà calcolata automaticamente la miglior tariffa per il Cliente. In caso di più validazioni nel corso della stessa giornata verrà infatti addebitato un titolo giornaliero dal costo più favorevole per il passeggero. Prosegue intanto in Start Romagna nelle province di Forli-Cesena, Ravenna e Rimini la diffusione e l’utilizzo delle app Roger, Mycicero, Muver e Dropticket .

Ravenna, 24 gennaio 2020 – Si è conclusa in questi giorni la gara pubblicata da Tper – per conto ed insieme a Tep, Seta e Start, le aziende del trasporto pubblico regionale – per la fornitura complessiva di nuove e moderne validatrici con tecnologia EMV. Nella direzione di prestare massima [...]

24 gennaio 2020 0 commenti

Cervia Milano Marittima. Commovente cerimonia per ‘Gocce della Memoria’, alla primaria ‘Pascoli’.

Cervia Milano Marittima. Commovente cerimonia per ‘Gocce della Memoria’, alla primaria  ‘Pascoli’. Si è svolta la commovente cerimonia Gocce di Memoria nello spazio prospiciente la scuola Giovanni Pascoli a Cervia. Presenti molti genitori e l’assessore alla Scuola, Sport, Pari opportunità, Pace e cooperazione internazionale Michela Brunelli. Ognuno dei 230 allievi della scuola, accompagnati dagli insegnanti, ha posato un sasso, riportante nel retro il proprio nome, decorato con frasi e simboli di pace per ricordare l’importanza dell’impegno di ognuno per costruire un mondo di pace e di tolleranza. Colonna sonora dell’evento la registrazione delle musiche dello spettacolo Brundibar realizzato nel 1938 all’interno del campo di sterminio di Theresienstadt con i bambini presenti.

CERVIA MILANO MARITTIMA. Si è svolta  in mattinata  la commovente cerimonia Gocce di Memoria nello spazio prospiciente la scuola Giovanni Pascoli a Cervia. Presenti molti genitori e l’assessore alla Scuola, Sport, Pari opportunità, Pace e cooperazione internazionale Michela Brunelli. Ognuno dei 230 allievi della scuola, accompagnati dagli insegnanti, ha posato un sasso, riportante nel retro il proprio nome, [...]

21 gennaio 2020 0 commenti