Senza categoria

 

Lugo. Pro loco: ripartenza sprint col Carnevale del Ghetto. Le conferme sui primi eventi del 2019.

Lugo. Pro loco: ripartenza sprint col Carnevale del Ghetto. Le conferme sui primi eventi del 2019. Questo evento, dedicato a Federico Cimatti, instancabile volontario scomparso prematuramente, si è rivelato un altro successo targato Pro loco: l’associazione è ripartita di slancio dopo aver chiuso un 2018 che l’ha vista in prima linea nell’organizzazione di una grande quantità di eventi con cui solennizzare i 50 anni della propria vita. In sintesi è stato un cammino costellato di successi che ha spinto i volontari della Pro loco di Lugo a fare sempre di più per la propria città. Per questi motivi il presidente Mauro Marchiani rivolge 'un sentito ringraziamento a tutti i volontari che hanno reso possibile tutto questo. E li ringrazio in anticipo per tutto quello che faranno nel 2019 perché ci attendono tanti altri eventi e iniziative, tutti rivolti a far vivere Lugo e a rendere la città sempre più attraente e attrattiva'. Sono già confermate la quinta edizione di VinLugo, che si svolgerà dal 25 al 28 aprile, i classici Mercatini di Pasqua, la Festa del ghetto e Halloween – la Piligrena. “Ma il cartellone degli eventi è in fase di composizione e presto confidiamo di annunciare altri eventi” assicura il presidente Marchiani.

LUGO. Si è chiuso con un altro successo il Carnevale del Ghetto che si è tenuto a Lugo domenica scorsa, 10 marzo, e che ha visto impegnati attivamente i volontari della Pro loco, molto soddisfatti per la grande partecipazione di grandi e piccoli a questo gioioso evento. Sono state due [...]

15 marzo 2019 0 commenti

Non solo sport. L’ombra del doping sullo sci di fondo. La Beneamata nella bufera. Col Diavolo al sorpasso.

Non solo sport. L’ombra del doping sullo sci di fondo. La Beneamata nella bufera. Col Diavolo al sorpasso. Odore di vecchio. Perchè c'è chi non la vuol capire. Già, chi non vuol capire? Lo sport, la sua organizzazione, i suoi interpreti piccoli o grandi che siano, l'informazione che gli grava attorno? Chi? E' comunque bastato un semplice blitz mattutino delle polizie austriaca e tedesca a Seefeld, sede dei mondiali di sci di fondo, per cogliere con la siringa conficcata nel braccio uno degli eroi che di lì a poco sarebbe sceso in pista per andare a strappare chissà quale lauro per conto suo e della bandiera che rappresenta. Nove gli arresti, cinque sono atleti. Tra i non atleti c'è anche il medico della Gerolsteiner di ciclismo, ( a suo tempo) travolta dagli scandali doping. Sì, perchè qui, nonostante le evidenti coperture a livelli diversi diffuse in ogni angolo del Pianeta, non s'è ancora ben capito se 'sta questione doping venga affrontata come si deve oppure no. Una questione doping che potrebbe riguardare molti sport, addirittura anche quelli finora tenuti in zone franche, ma solo perchè talmente importanti da rischiare la deflagrazione dell'intero sistema sportivo mondiale. E tuttavia, a noi, per quel poco che contiamo, di deflagrazioni minimali o massimali poco interessa. A noi, per quel filo irrazionale e sentimentale che ci lega ancora all'evento sportivo, interessa che quanto si va ad ammirare, allo stadio o in altro che sia, lo si possa fare ' a cuore sereno'. Credibilmente. D'imbrogli ed imbroglioni, insomma, ne abbiamo l'anima piena.

LA CRONACA DAL DIVANO. ” Dagli arresti per doping e dintorni di Seefeld – commenta Pier Bergonzi su ‘ Lo spunto’ – sale un rancido odore di vecchio. Vecchio come l’impiego delle trasfusioni di sangue per migliorare le prestazioni, come i nomi che ricorrono, come la mentalità di chi proprio [...]

Bassa Romagna. Radio Sonora approda a Sanremo. Con gli ‘inviati’ Andrea e Caterina.

Bassa Romagna. Radio Sonora approda a Sanremo. Con gli ‘inviati’ Andrea e Caterina. All’evento parteciperanno infatti come 'inviati' anche Caterina Cardinali e Andrea Magnani, speaker del programma di Radio Sonora 'A muso duro', dedicato alla canzone italiana. Inoltre da giovedì 7 a sabato 9 febbraio Caterina e Andrea seguiranno le conferenze stampa del festival e proporranno ai follower il 'FantaSanremo', gioco che premia chi indovinerà i cantanti che saliranno sul podio del Festival. Ogni video, intervista e podcast registrato durante la loro permanenza a Sanremo sarà condiviso sui social e sul sito della radio www.radiosonora.it. Per essere sempre aggiornati sulla presenza di Radio Sonora a Sanremo basterà seguire l'hashtag #radiosonoragoestosanremo.

BASSA ROMAGNA. Radio Sonora, web radio dei comuni della Bassa Romagna, approda a Sanremo in occasione della 69esima edizione del Festival della canzone italiana. All’evento parteciperanno infatti come ‘inviati’ anche Caterina Cardinali e Andrea Magnani, speaker del programma di Radio Sonora ‘A muso duro’, dedicato alla canzone italiana. COMMENTO.  “Abbiamo concluso [...]

18 gennaio 2019 0 commenti

Faenza. ‘Sogno di una notte di mezz’estate’, fiaba tra le più belle e divertenti di tutti i tempi.

Faenza. ‘Sogno di una notte di mezz’estate’, fiaba tra le più belle e divertenti di tutti i tempi. La filodrammatica 'Berton', con la rielaborazione e la regia di Luigi Antonio Mazzoni, i costumi di Emanuela Ancarani ed il trucco di Barbara Solaroli, porta in scena uno spettacolo adatto al pubblico delle ormai classiche fiabe di dicembre: cioè a tutti i bambini dai quattro agli ottant' anni ! La storia è ambientata in un bosco immaginario e magico popolato dalla 'Regina delle Fate' con la sua corte e dal 'Re degli Elfi' con il suo servo. In questo bosco si danno appuntamento due coppie di giovani innamorati, un gruppo di popolane e un gruppo di popolani, e in una girandola di colpi di scena si giunge a un immancabile lieto fine. Lo spettacolo sarà replicato al Teatro dei Filodrammatici, viale Stradone 7.

FAENZA. Con il ‘Sogno di una notte di mezz’estate’, Shakespeare ha scritto una delle fiabe più belle e divertenti di tutti i tempi. Poi il grande teatro se n’ è appropriato e ha costruito centinaia di elucubrate interpretazioni, allontanandola da un pubblico popolare. La filodrammatica ‘Berton’, con la rielaborazione e la [...]

27 novembre 2018 0 commenti

Cesena. ‘Asparagus days’: convegni, prove e visite tecniche. Oltre 80 gli espositori, la metà esteri.

Cesena. ‘Asparagus days’: convegni, prove e visite tecniche. Oltre 80 gli espositori, la metà esteri.

Cesena (28 settembre 2018)– La filiera mondiale dell’asparago si dà appuntamento a Cesena Fiera. Lo farà nella prima edizione di International Asparagus days, dal 16 al 18 ottobre, nella città malatestiana, evento unico nel panorama fieristico internazionale, opportunità per la Grande distribuzione (Gdo) e per gli operatori commerciali per incontrare [...]

28 settembre 2018 0 commenti

Lugo. Inaugurata la ‘Bottega degli antichi sapori’. Un negozio di sfoglia al 100% artigianale.

Lugo. Inaugurata la ‘Bottega degli antichi sapori’. Un negozio di sfoglia al 100% artigianale.

LUGO. Sabato 15 settembre a Lugo in piazza Savonarola 3, è stata inaugurata la Bottega antichi sapori, piccolo negozio di sfoglia al 100% artigianale. Al taglio del nastro, insieme al parroco della Collegiata don Leonardo Poli, erano presenti il sindaco di Lugo Davide Ranalli e il vicario del vescovo di Imola  don Andrea Querzè. L’idea nasce ormai più di [...]

17 settembre 2018 0 commenti

Cesena. Apre la mostra ‘ Topi di biblioteca’. Frutto del progetto di ricerca del ‘Colectivo Silver Fish’.

Cesena. Apre la  mostra ‘ Topi di biblioteca’. Frutto del progetto di ricerca del ‘Colectivo Silver Fish’. Il progetto ha avuto origine nella Westminster Art Library di Londra, a partire da un'opera che l'artista Rosa Brugat ha realizzato in questa Biblioteca (Firmi, la rata sàvia). In una conversazione mantenuta con la direttrice artistica della biblioteca londinese è emerso il problema relativo al pericolo della futura scomparsa di libri e importanti documenti. Da questa consapevolezza, Brugat rivolge un invito ad altri artisti per collaborare ad un progetto artistico, il cui obiettivo principale è quello di valorizzare e divulgare i tesori che rimangono celati in biblioteche ed archivi. La proposta è stata quella di recarsi presso biblioteche di rilievo delle proprie città di origine e/o dove gli artisti abitano, in cerca di documenti non ancora digitalizzati, sia per mancanza di risorse o perchè tali documenti sono considerati minori, non di primaria importanza. La reinterpretazione dal punto di vista artistico potrà contribuire ad aumentare la sensibilità per l’attuazione di un piano di digitalizzazione più organico all’interno delle biblioteche. Ogni artista ha seguito un percorso che, a partire dalla reinterpretazione creativa e personale di alcuni documenti scelti dal fondo bibliografico, è approdato ad un’opera d’arte in cui sono ben evidenti le riflessioni di valore storico ed emotivo. L'obiettivo è quello di rendere noti dei documenti relativi alla cultura dimenticata o sottovalutata e presentare opere artistiche in grado di creare e suggerire una nuova forma di riflessione nel pubblico.

CESENA. Domenica 2 settembre 2018,  l’associazione Artéco  invita  all’inaugurazione della mostra ‘ Topi di biblioteca‘ , momento espositivo dell’omonimo progetto di ricerca del ‘Colectivo Silver Fish‘, che vede la partecipazione di un gruppo di artisti di ambito internazionale: Joana Baygual (Andorra), Rosa Brugat (Girona, Catalogna), Rosó Cusó (Barcelona, Catalogna), Marisa González [...]

16 agosto 2018 0 commenti

San Leo. Cinque concerti dall’8 luglio all’11 agosto, alla Fortezza rinascimentale (ore 21).

San Leo. Cinque concerti dall’8 luglio all’11 agosto, alla  Fortezza rinascimentale (ore 21). 'Il San Leo Festival - dice il m° Cucci, direttore artistico della manifestazione - prosegue da 10 anni un percorso sulla musica colta iniziato nel 1986 con l’intento di offrire al pubblico del Montefeltro e della vicina riviera adriatica una interessante rassegna concertistica improntata su scelte di repertorio quanto più varie possibili. Il Festival vuol essere un insostituibile valore aggiunto al già ricco patrimonio monumentale e paesaggistico del borgo medievale. L’ospite che arriva a San Leo potrà così coniugare al fascino indiscutibile della Fortezza Rinascimentale la suggestione di serate musicali magiche e coronare questa esperienza sensoriale con le ottime offerte eno-gastronomiche dei ristoranti locali'. Il concerto si apre con due incantevoli sinfonie di Mendelssohn nell’esecuzione dell’Accademia Sannita diretta da Michele Reali, direttore e compositore, apprezzato dal pubblico del Festival leontino per le sue interpretazioni rigorose e musicalmente eleganti.

SAN LEO.  Sabato 11 agosto alle ore  21, nella splendida cornice del piazzale della Fortezza, il San Leo Festival 2018 chiuderà in bellezza con l’imperdibile  concerto dell’Accademia Sannita ed il suo primo violino Yuki Serino, giovanissima interprete !  COMMENTO. ‘Il San Leo Festival -  dice il m° Cucci, direttore artistico della manifestazione [...]

10 agosto 2018 0 commenti

Forlì. Incontro con Marco Pastonesi. Insieme all’autore anche il ct della nazionale Davide Cassani.

Forlì. Incontro con Marco Pastonesi. Insieme all’autore anche il  ct della nazionale Davide Cassani. Alla vigilia del prologo del Giro d’Italia Under 23, Forlì ha ospitato un incontro con Marco Pastonesi, autore di libri sul ciclismo come quello dedicato a Vincenzo Nibali 'Quinta tappa' e 'Spingi me'. L’iniziativa, organizzata dalla U.C. Scat in collaborazione con l’Amministrazione comunale, rientra nel calendario di 'Forlì città europea dello sport 2018'. Insieme all'autore, è intervenuto anche il commissario tecnico della nazionale di ciclismo Davide Cassani. Presenti anche l'assessore allo Sport Sara Samorì, il giornalista Maurizio Ricci e il presidente della U.C. Scat Gino Garoia. L'incontro si è svolto nella sala del Consiglio comunale mercoledì 6 giugno.

Foto notizia. Alla vigilia del prologo del Giro d’Italia Under 23, Forlì ha ospitato un incontro con Marco Pastonesi, autore di libri sul ciclismo come quello dedicato a Vincenzo Nibali ‘Quinta tappa‘ e ‘Spingi me’. L’iniziativa, organizzata dalla U.C. Scat in collaborazione con l’Amministrazione comunale, rientra nel calendario di ‘Forlì città [...]

8 giugno 2018 0 commenti

Lugo. Centenario della morte di Francesco Baracca.Tanti eventi per celebrare l’asso dei cieli.

Lugo. Centenario della morte di Francesco Baracca.Tanti eventi per celebrare l’asso dei cieli. Le iniziative in programma, che si svolgeranno lungo tutto l’anno coinvolgendo il tessuto associativo lughese, culturale e sportivo, sono autorizzate dal Comitato per le celebrazioni del 100esimo anniversario della morte di Francesco Baracca, insediato nel luglio scorso. Il Comitato è presieduto dal sindaco di Lugo Davide Ranalli e diretto da Daniele Serafini, responsabile delle attività espositive del comune di Lugo e direttore del museo 'Francesco Baracca'. È composto dalle istituzioni e dalle associazioni legate al mondo dell’aviazione ed è stato creato in forte sinergia con l’Aeronautica militare italiana, che ha dato la propria disponibilità a partecipare nella persona del tenente colonnello Luca Carapellese. Ne fanno parte l’assessore alla Promozione urbana Pasquale Montalti, l’assessora alla Cultura Anna Giulia Gallegati e i rappresentanti dell’aeroclub 'Francesco Baracca', dell’Unuci di Lugo, delle associazioni 'La squadriglia del grifo', Asso Arma, Arma aeronautica, Storia e memoria della Bassa Romagna, Lions Club e Rotary Club Lugo. Qui gli appuntamenti previsti in occasione del centenario.

LUGO. Un anno dedicato a Francesco Baracca. Il 2018 vedrà infatti diversi appuntamenti organizzati in onore dell’asso dei cieli a cento anni dalla sua morte, avvenuta appunto il 19 giugno 1918. La città di Lugo vuole infatti celebrare Baracca, con iniziative volte a valorizzare la storia e la figura di un [...]

20 febbraio 2018 0 commenti