Senza categoria

 

Forlì. Suona la campanella nella scuola di Alta formazione Irecoop. Un ciclo di incontri in webinar.

Forlì. Suona la campanella nella scuola di Alta formazione Irecoop. Un ciclo di incontri in webinar. Modulo di 32 ore in video-conferenza per accompagnare amministratori e manager delle imprese cooperative a vincere le sfide professionali che li attendono, fornendo loro competenze strategiche per imparare a cogliere le nuove opportunità del mercato, risolvere problemi e ricoprire ruoli di responsabilità all’interno dell’impresa. Il format - in modalità webinar - è strutturato in quattro percorsi distinti e si rivolge a giovani cooperatori, ai manager e ai responsabili delle risorse umane (area HR). L’obiettivo, in un mercato lastricato da incognite e da nuove criticità, è quello di ridefinire ruolo e responsabilità degli amministratori, sviluppare nuove competenze su compiti, organizzazione e funzionamento del CdA, nonché sui rapporti con il Collegio sindacale e/o altri organi di gestione della cooperativa, interpretando correttamente i dati di bilancio utili per avere un ruolo attivo nei processi decisionali. Inoltre, verranno approfonditi i temi delle responsabilità civili, penali ed amministrative. Nell’ultima parte dell’incontro è stata presentata una ricerca dell’Università di Bologna (relatore il professor Flavio Delbono) sulla distintività del modello cooperativo.

FORLI’. Si è aperta lo scorso 25 marzo la settima edizione di ‘Altamente‘, la scuola di alta formazione per la classe dirigente cooperativa organizzato da Irecoop Emilia Romagna. Un modulo di 32 ore in video-conferenza per accompagnare amministratori e manager delle imprese cooperative a vincere le sfide professionali che li attendono, [...]

26 marzo 2021 0 commenti

Rimini. Trasporto pubblico agevolato: tariffe ridotte per gli abbonamenti alle categorie più fragili.

Rimini. Trasporto pubblico agevolato: tariffe ridotte per gli abbonamenti alle categorie più fragili. Approvati dalla Giunta comunale i criteri per l’individuazione degli abbonamenti agevolati del trasporto pubblico locale - urbano ed extraurbane - per i cittadini che si trovano in una condizione di fragilità. Categorie per le quali la Regione intende favorire la mobilità con un apposito Fondo vincolato, da destinarsi ai Comuni per l’erogazione di contributi nell’anno 2021. Nelle diverse tipologie di fragilità rientrano soprattutto le famiglie numerose con 4 o più figli, gli anziani ultra 65 enni, ma anche i disabili, i rifugiati, richiedenti asilo e vittime di tratta. Per ogni categoria sono stabilite le relative condizioni reddituali necessarie per poter richiedere le agevolazioni. Si confermano i criteri introdotti in passato con il riferimento al valore di ISEE per determinare diverse declinazioni tariffarie per gli abbonamenti agevolati sia per l’area urbana che extraurbana. Spetterà a Start Romagna Spa- che dovrà fornire l’elenco nominativo dei cittadini beneficiari del trasporto agevolato - la verifica dei requisiti e il rilascio degli abbonamenti all’utente, per poi chiedere al comune di Rimini nella sua qualità di Comune capodistretto il rimborso della quota a carico del Fondo regionale per la mobilità. La riduzione delle tariffarie verrà applicata fino a esaurimento delle risorse assegnate dalla regione Emilia Romagna e dal Bilancio comunale.

RIMINI. Sono stati approvati dalla Giunta comunale i criteri per l’individuazione degli abbonamenti agevolati del trasporto pubblico locale – urbano ed extraurbane – per i cittadini che si trovano in una condizione di fragilità. Categorie per le quali la Regione intende favorire la mobilità con un apposito Fondo vincolato, da [...]

24 marzo 2021 0 commenti

Fimmg Veneto: accordo anti Covid pronto, copertura in 4-5 mesi: ‘Per ogni medico 800-900 pazienti’.

Fimmg Veneto: accordo anti Covid  pronto, copertura in 4-5 mesi: ‘Per ogni medico  800-900 pazienti’. Le parole del presidente Fimmg Veneto Maurizio Scassola sull'accordo con la Regione per la partecipazione dei medici di medicina generale alla campagna di vaccinazione contro il Covid. ' Ad ogni modo - completa l'interlocutore - rispetto l'accordo in Veneto arriva in ritardo di qualche giorno rispetto ad altre Regioni,. Infatti chi è partito prima del Veneto in Italia non si trova in grandi condizioni organizzative, mentre noi abbiamo fatto bene a rallentare un attimo per avere ora un buon accordo con la Regione visto che nel frattempo non ci sarebbero comunque state molte dosi di vaccino da somministrare. Le cose dovrebbero cambiare nelle prossime settimane, ed è allora che sarà fondamentale farsi trovare pronti. Per la vaccinazione antinfluenzale ogni medico di medicina generale ha vaccinato di media 500 persone, e la campagna si è conclusa con la vaccinazione di circa 1,5 milioni di persone in un mese e mezzo. Per la campagna anti Covid ogni medico di medicina generale si troverà a vaccinare se non il doppio, almeno 800/900 pazienti. Io mi aspetto che ci vorranno quattro o cinque mesi per avere una copertura vaccinale' ha concluso il presidente Scassola.

REGIONE  VENETO ( mercoledì 10/03/2021 – 20:31 ) “Domani mattina abbiamo la firma, come associazioni sindacali aspettiamo di mandare gli ultimi appunti, piccoli aggiustamenti del testo, ma l’accordo e’ fatto e siamo molto contenti dello spirito di collaborazione”. Questo  ha affermato  il presidente Fimmg del Veneto, Maurizio Scassola, parlando alla ‘Dire‘ dell’accordo con [...]

11 marzo 2021 0 commenti

Forlì. Prestito sociale, progetto ‘Fiducia in Comune’: ‘Uno strumento per essere più vicini alle famiglie’.

Forlì. Prestito sociale, progetto ‘Fiducia in Comune’: ‘Uno strumento per essere più vicini alle famiglie’. 'Il prestito si rivolge, in particolare, a quelle famiglie che si trovano in una situazione di temporanea difficoltà economica, derivante da particolari condizioni personali e familiari, nonché dall’emergenza epidemiologica in corso e che non avrebbero possibilità di accedere alle forme ordinarie di prestito offerte dalle banche. Possono presentare domanda i nuclei familiari residenti nel comune di Forlì che hanno subito una consistente riduzione del reddito familiare e hanno necessità di disporre di una somma di denaro per far fronte ad esigenze importanti e necessarie che riguardano abitazione, istruzione e formazione, mobilità, salute e benessere. La restituzione del prestito sarà effettuata, dopo 12 mesi dall'erogazione, con rate mensili di pari importo per 36 o 48 mesi. Gli interessi al tasso fisso dell'1% sono a carico del Comune . Quello che abbiamo predisposto, con la preziosa collaborazione dei nostri uffici, è uno strumento di sostegno alle nostre famiglie assolutamente inedito – conclude l'assessora al Welfare Rosaria Tassinari – costruito su misura per chi versa in condizioni di difficoltà economica, che coniuga l'esigenza di assolvere a bisogni quotidiani con l'instaurazione di un rapporto fiduciario tra i beneficiari del prestito e l’Ente comunale'.

FORLI’.  Le domande per l’erogazione del prestito che può variare da un minimo di 3mila € a un massimo di 5mila € potranno essere presentate, compilando l’apposita modulistica visionabile e scaricabile sul sito del comune di Forlì, a partire da martedì 9 febbraio fino al prossimo 30 giugno. INDICAZIONI. “Questa [...]

9 febbraio 2021 0 commenti

Santarcangelo d/R. Terminati i lavori per rendere più sicura via Ugo Bassi. Controlli della Polizia locale.

Santarcangelo d/R. Terminati i lavori per rendere più sicura via Ugo Bassi. Controlli della Polizia locale. 'L’intervento portato a termine nelle scorse settimane – sottolinea la vice sindaco e assessore ai Lavori pubblici Pamela Fussi – punta a rendere più sicura via Ugo Bassi con tutta una serie di accorgimenti, necessari per dare una risposta alle tante segnalazioni di residenti che lamentavano l’eccessiva velocità degli automezzi, la necessità di regolamentare la sosta delle auto e di rendere più sicuri gli attraversamenti pedonali. Il progetto predisposto dai Servizi tecnici comunali – aggiunge la Vicesindaco – va appunto in questa direzione grazie al posizionamento di tre dossi rallentatori, il potenziamento dell’illuminazione in corrispondenza degli attraversamenti pedonali, la realizzazione di un percorso pedonale protetto e della segnaletica per circa trenta nuovi posti auto'. 'I controlli della Polizia locale in via Ugo Bassi proseguiranno – interviene l’assessore alle Politiche per la sicurezza Filippo Sacchetti – affinché il Codice della strada sia rispettato a tutela dei cittadini. In questo senso, per rafforzare i pattugliamenti abbiamo anche chiesto un supporto alla Prefettura. D’altronde la strada di Gronda assicura il collegamento necessario da e per la via Emilia – completa l’Assessore – pertanto il passaggio di mezzi pesanti è del tutto ingiustificato'.

SANTARCANGELO d/R. Negli ultimi due giorni gli agenti della Polizia locale  hanno elevato dieci sanzioni a mezzi pesanti che anziché percorrere la strada di Gronda stavano utilizzando la ‘scorciatoia‘ di via Ugo Bassi. COMMENTO. “L’intervento portato a termine nelle scorse settimane – sottolinea la vice sindaco e assessore ai Lavori pubblici Pamela Fussi – [...]

5 febbraio 2021 0 commenti

Non solo sport. Governo: fatto! Sci: aperti i Mondiali di Cortina. Presagi azzurri: da Ganna a Sinner.

Una volta tano vorremmo togliere lavoro alla Sibilla Cumana, e intravvedere il futuro di quel Filippone lombardo che porta addosso un nome storico del ciclismo italiano. Fatte le debite evoluzioni, ci sembra ( occhio e croce) di avere trovato uno di quei rari fuoriclasse che accendono l'immaginazione dei tifosi. Già ora è qualcuno, sia chiaro, la 'rosea' l'ha apostrofato ' nuovo simbolo dell'Italia', ma quel che potrebbe diventare, forse, manco i suoi mentori immaginano. Nostro presagio è che si tratti di uno di quelli della stessa grande razza che popola da sempre il ciclismo azzurro, con l'opzione di aggiunger aggiungere qualcosa di inedito. Lungo la schiena. Qualcosa di simile giunge dai ragazzi del tennis. Una novella mandata, che mostra segni davvero insoliti. Come quelli inviati da quello spilongino del Sinner, ad esempio, vincitore di due Atp di seguito a 19 anni, come il Dioko e il Rafael. Vogliamo anche qui sortir presagi?

LA CRONACA DAL DIVANO. Hanno aperto i Mondiali di Cortina, affogati dalle nevicate. Sospesa infatti la Combinata donne. E nell’attesa che il tempo metta giudizio si confabula sui nostri, che potrebbero portare a casa qualche medagliuccia, nonostante la forzata defezione della nostra Sofia. Procedono anche i pedatori dei vari campionati. In [...]

5 febbraio 2021 0 commenti

Forlì. La Variante al centro storico per il rilancio della Città. L’ Adozione senza alcun voto contrario.

Forlì. La Variante al centro storico per il rilancio della Città. L’ Adozione senza alcun voto contrario. La Variante è stata adottata dal Consiglio comunale a larga maggioranza e senza voti contrari. 'Un altro motivo di grande soddisfazione- sottolinea vicesindaco Mezzacapo che ha anche la delega all'Urbanistica - è rappresentato dal fatto di vedere l'Adozione senza alcun voto contrario. La maggioranza si è dimostrata compatta, convinta del percorso intrapreso da questa Amministrazione in materia urbanistica e con Consiglieri di esperienza e competenza tali da costituire un valore aggiunto per l'azione di governo cittadino. A loro va un ringraziamento da parte della Giunta, così come apprezzabile è stato l'approccio da parte di alcuni consiglieri di minoranza. Un grazie doveroso va agli Uffici del Comune per il lavoro svolto, le competenze messe in campo, la disponibilità al confronto e l'aver permesso di giungere a questo risultato con tempestività'.

FORLI’. “L’adozione da parte del Consiglio comunale della Variante per il Centro storico avvenuta nella seduta di lunedì 29 giugno 2020 è motivo di grande soddisfazione e rappresenta una tappa di fondamentale importanza nel percorso dell’Amministrazione”. Con queste parole il vicesindaco di Forlì Daniele Mezzacapo commenta l’esito positivo dell’iter del [...]

30 giugno 2020 0 commenti

Ravenna. Orti comunali: un’ordinanza per disciplinare l’accesso. Fino a domenica 3 maggio.

Ravenna.  Orti comunali: un’ordinanza per disciplinare l’accesso. Fino a domenica 3 maggio. L’accesso è consentito una sola volta al giorno e nel limite massimo di tre ore.Sono vietati l'accesso agli spazi comuni, le riunioni e gli assembramenti anche in luoghi aperti, al fine di evitare occasioni di contatti ravvicinati fra le persone. Tale regolamentazione è dettata appunto dall’esigenza primaria di evitare assembramenti, ai sensi di quanto previsto dalle norme di contenimento e contrasto della diffusione del Coronavirus, e di finalizzare l’accesso e la fruizione dei terreni comunali adibiti ad orti esclusivamente all’autoconsumo e non alla socializzazione e all’aggregazione, che in questo momento sono vietate. Per quanto riguarda gli orti non comunali si ricorda che, come ha già precisato il Governo, gli imprenditori agricoli, professionali e non, in possesso di partita Iva con riferimento al codice Ateco 01, possono recarsi nei loro appezzamenti, anche al di fuori del comune di residenza; si consiglia di contattare la propria associazione di categoria per sapere quali documenti è opportuno portare con sé in caso di controlli delle Forze dell'ordine, a supporto dell'autodichiarazione.

RAVENNA. A seguito dell’ordinanza firmata  dal presidente della regione Emilia Romagna Stefano Bonaccini – in vigore da  giovedì 23 aprile, fino a domenica 3 maggio – che consente la coltivazione di terreno per uso agricolo e l’attività diretta alla produzione per autoconsumo anche all’interno di orti urbani e comunali, l’amministrazione [...]

24 aprile 2020 0 commenti

Ravennate. Ausl: nuovi orari anti Covid 19, per limitare contatti tra operatori e pubblico.

Ravennate. Ausl: nuovi orari anti Covid 19, per  limitare contatti tra operatori e pubblico. A seguito dei provvedimenti governativi e in relazione al rapido evolversi del quadro epidemiologico rispetto all'infezione da Covid 19, al fine di ridurre l’afflusso di persone presso le strutture e limitare i contatti tra operatori e pubblico, si comunica che, con decorrenza da mercoledì 25 marzo, i seguenti sportelli: Sportelli della Palazzina 13 di Faenza (Sportello unico Faenza), Sportelli della Piattaforma amministrativa del Presidio ospedaliero Ravenna, Sportelli dell'Ufficio CIP/Tariffazione/Lp del Presidio ospedaliero di Lugo: saranno aperti negli orari di seguito riportati.

RAVENNATE. A seguito dei provvedimenti governativi e in relazione al rapido evolversi del quadro epidemiologico rispetto all’infezione da Covid 19, al fine di ridurre l’afflusso di persone presso le strutture e limitare i contatti tra operatori e pubblico, si comunica che, con decorrenza da mercoledì 25 marzo, i seguenti sportelli: Sportelli della Palazzina 13 di Faenza [...]

24 marzo 2020 0 commenti

Savignano S/R. Modifica ai tempi del semaforo in via Raffaello Sanzio. Viabilità sotto controllo.

Savignano S/R. Modifica ai tempi del semaforo in via Raffaello Sanzio. Viabilità sotto controllo. Giovedì 16 gennaio 2020, a partire dalle 11, è stato effettuato un intervento tecnico per la modifica della temporizzazione del semaforo posto a regolazione del senso unico alternato al sottopasso di via Raffaello Sanzio. Al fine di permettere il transito in sicurezza e di consentire nel contempo l’effettuazione dell’intervento, la viabilità della zona – che non subirà modifiche - sarà controllata da personale della Polizia locale. La modifica della temporizzazione viene effettuata con l’obiettivo di consentire una migliore fruizione del sottopasso sia per gli automobilisti che per i pedoni.

Savignano sul Rubicone (FC), 15 gennaio 2020 – Giovedì 16 gennaio 2020, a partire dalle 11, è stato effettuato un intervento tecnico per la modifica della temporizzazione del semaforo posto a regolazione del senso unico alternato al sottopasso di via Raffaello Sanzio. Al fine di permettere il transito in sicurezza e [...]

17 gennaio 2020 0 commenti